Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Prove e collaudi
 Atala B-Cross AM80

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Insert YouTube
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
bik3r Inserito il - 31/03/2018 : 13:21:45
Ciao oggi voglio presentarvi il mio acquisto:
Atala B-Cross con motore AM80 (OLIeds M01 rimarchiato).
https://www.atala.it/am80/it/b-cross.html
http://www.olieds.com/m01/
Partiamo col dire che ho voluto fare la scelta di acquistarla su internet e farmela spedire. http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=75906



ruote da 27,5: Byte Plose 27,5x2,10


forcella: Suntour XCM RL, 100 mm travel, Remote lockout


freni: Shimano BR-M315, Rotor SM-RT10 180 mm F / 180 mm R
cambio: Shimano Altus RD-M370 SGS - Shimano Altus SL-M370 Rapidfire, 9s
pacco pignoni: Shimano CS-HG200 9s 11/34












sella: Selle Royal Mach
reggi sella: Byte Alu 31,6 mm






cavalletto fatto montare dopo: https://ursus.it/it/prodotti/urban/reggicicli/mooi-r90/




ci sono i fori per eventuali parafanghi e portapacchi






passiamo alla parte elettrica

batteria e staffa
La chiave della batteria serve solo come serratura e non come staccabatteria, infatti premendo il pulsante di accensione sul manubrio si accende sempre (anche in parcheggio) salvo naturalmente tolgliere la batteria.
Sulla batteria è presente il connettore per il carica batterie e i led per indicare la carica, manca invece un uscita usb come fonte di energia per caricare esempio un smartphone.






















la batteria 2.7 kg






motore, sensore ruota e passaggio cavi














display
Non è removibile, ma fissato saldamente al manubrio. Dal display parte il cavo che va al selettore di livelli di assistenza e tasto di accensione.







https://www.youtube.com/watch?v=E8Tlesg_umI


Finora ho fatto poca strada tutta in pianura , ma posso già dire che il motore modula bene sui vari livelli, i rapporti sono un po' lunghi e si arriva a 25kmh in un attimo. I copertoni sono abbastanza larghi e danno una senzazione di essere piantati per terra, di contro su asfalto liscio risultano essere leggermente rumorose.
La frenata molto efficace e ben modulata garantita da freni a disco idrailici dà sicurezza anche a velocità importanti.
L'interfaccia del display mi piace molto, perchè mostra dati avanzati come la tensione delle singole celle della batteria, i Nm sviluppati in tempo reale, i Watt del motore e i Watt muscolari. Si può usare anche al buio perchè è retroilluminato insieme all'uscita luci.
Insomma per ora un ottimo acquisto
50   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
pilotaDD Inserito il - 15/09/2019 : 10:57:17
Sulla bosch cx non sento nessuno stacco. La transizione è tra 25 w 27 km/h ed è molto dolce.
Ghostrider Inserito il - 14/09/2019 : 23:06:44
Molto bella la nuova grafica 2019 mi piace molto
Io il problema del limite dei 25km non lo sento perché la uso per il 90% delle volte in montagna qui da noi è difficile trovare una pianura... Meglio così
musmat Inserito il - 13/09/2019 : 10:04:05
bik3r ha scritto:

Il problema del fregare il magnete della ruota con quello della pedivella è che ti sballa tutti i dati kilometrici e su un display così ricco di informazioni è un vero peccato.


Intanto ti ringrazio per avermi fatto notare l'altro topic, molto interessante, per ora non farò nulla proprio per il motivo che mi hai scritto tu, quotato. Preferisco godermi questa B Cross pur con questo limite assurdo e casomai prendermi in aggiunta una Samebike L026 per divertirmi un po' in velocità sulle stradine di campagna poco frequentate
bik3r Inserito il - 12/09/2019 : 23:37:06
musmat ha scritto:

Scusate se ritorno sull'argomento, mi rivolgo a tutti i possessori di Atala B Cross, ce ne sono diversi in questa stanza, a voi non da fastidio questo continuo stacco e attacco dell'assistenza appena si oltrepassano i 25? Io sinceramente non avrei mai immaginato, ma è davvero una sensazione sgradevole, sembra che qualcuno ti venga a tirare i freni. E' solo per avere diversi pareri, che tutti la stiano utilizzando esclusivamente sulle montagne?
E'solo per arricchire l'argomento, non per far polemica, intanto ho mandato una mail a quelli della Oli per sentire se si può fare qualcosa, sono a pochi km da casa


Lo stacco dopo i 25kmh lo sento anch'io, il segreto è dosare potenza muscolare con il giusto rapporto del cambio e un assistenza medio bassa in pianura, in modo da mantenere i 24/25kmh massimi perchè stacca a 26kmh.
Se vuoi provare leggi qua, ma ti trovi una bici non legale:
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=76722
Il problema del fregare il magnete della ruota con quello della pedivella è che ti sballa tutti i dati kilometrici e su un display così ricco di informazioni è un vero peccato.
Comunque ti assicuro che in pianura con lo sblocco riesci a raggiungere tranquillamente i 40kmh, ma devi stare attento a diverse cose:
- non cambiare sotto sforzo con i pignoni più piccoli altrimenti li macini
- stare attento alla torsione che si riperquote sul perno a sgancio rapido, personalmete o visto quasi 1000W tra motore e sforzo muscolare indicati dal display, te ne accogi quando il freno a disco posteriore inizia a "cantare" in maniera discontinua
- tenere sottocchio i consumi, diventano elevati, per stare tranquillo a volte metto un'altra batteria in parallelo
- stare molto attento a tutto quello che ti circonda, anche avendo degli ottimi freni idraulici, se ti distrai un attimo hai già fatto centinaia di metri.

Il discorso dello stacco dopo i 25kmh vale per tutti i tipi di motore centrale conformi alla legge, c'è chi stacca più dolcemente, chi di netto, ma lo fanno tutte le bici.
Moltissime bici vengono modificate, proprio per questo fastidioso attacca/stacca, con delle apposite centraline che in pratica dimezzano gli impulsi del sensore ruota, facendoti leggere esattamente la metà della velocità. In teoria potresti arrivare a 50kmh
musmat Inserito il - 12/09/2019 : 15:39:30
Scusate se ritorno sull'argomento, mi rivolgo a tutti i possessori di Atala B Cross, ce ne sono diversi in questa stanza, a voi non da fastidio questo continuo stacco e attacco dell'assistenza appena si oltrepassano i 25? Io sinceramente non avrei mai immaginato, ma è davvero una sensazione sgradevole, sembra che qualcuno ti venga a tirare i freni. E' solo per avere diversi pareri, che tutti la stiano utilizzando esclusivamente sulle montagne?
E'solo per arricchire l'argomento, non per far polemica, intanto ho mandato una mail a quelli della Oli per sentire se si può fare qualcosa, sono a pochi km da casa
Bilbo Inserito il - 12/09/2019 : 15:06:16
non scusarti, non serve, è ovvio che ogni zona ha una diversa conformazione orografica.
musmat Inserito il - 12/09/2019 : 14:52:34
Si certamente parlavo delle mie esigenze e dei miei percorsi abituali, mi scuso se non l'ho precisato correttamente.
Bilbo Inserito il - 12/09/2019 : 11:32:59
musmat ha scritto:

anzi la maggior parte dei percorsi è pianura


per te forse, per te.... qui di pianura quasi non ce ne....
musmat Inserito il - 12/09/2019 : 09:31:33
A proposito, questa mattina nel venire a lavorare ho testato per bene la frenata, in quanto un automobilista è sbucato improvvisamente tagliandomi la strada in piena pista ciclabile, ma che bello. Impressionanti i freni a disco, un'inchiodata di quelle che non ricordavo da tempo, è partita un pò la ruota posteriore ma sono riuscito a non cadere e neppure a schiantarmi sul cofano dell'auto. B Cross davvero promossa a pieni voti
musmat Inserito il - 12/09/2019 : 09:04:10
Non credo che tengano i 30km/h fissi, tranne i veri professionisti il 90% sta sui 27/28 km/h. Con la mia B Cross l'ultimo rapporto di cambio, numero 9, è praticamente inutilizzabile, è un rapporto di pianura e/o discesa e appena si spinge un po' sui pedali, anche con il livello 1 minimo, l'assistenza alla pedalata stacca immediatamente per via della velocità, quindi (ripeto) si va di muscolare ma con 10kg di peso in più. Diventa stressante utilizzare questo rapporto di cambio, perchè quando arrivi ai 25.9 km/h stacca subito e senti la fatica a mantenere una velocità da ciclista allenato (e con il doppio del peso), peccato davvero. Sei obbligato a scalare di cambio e ridurre la velocità di crociera, quindi paradossalmente, la B Cross si ferma a 26 km/h, dopo diventa scomoda e si viaggerebbe meglio con una classica MTB muscolare. Ma tant'è, questa è la normativa, bisogna rispettarla, dico solo che se almeno avessero considerato la velocità media di tutti i ciclisti, un limite di 27/28 km/h sarebbe stato più corretto. Tutto il discorso vale solo per la pianura o leggera discesa, in salita non c'è storia, giocando sui livelli di assistenza e sui rapporti di cambio è davvero una goduria. Il problema è che non si possono fare tutti i giorni le salite, anzi la maggior parte dei percorsi è pianura
Bilbo Inserito il - 12/09/2019 : 08:22:45
una volta ho provato un bdc, solo il telaio (usato) costava più della mia bipa... quoto barba, posizione assolutamente non adatta a me, tanto più dopo aver spezzato un vertebra... leggerà si, ma per il resto.... non riuscivo manco ad andare diritto.... tutto a zigzag..... fatti 20 km (senza salite) e restituita a mio fratello..... mai più...
Barba 49 Inserito il - 11/09/2019 : 22:04:15
@Andrea: Se non fosse che le BDC sono rigide e impongono una posizione per me improbabile da mantenere ne acquisterei subito una, per viaggiare sui 30Km/h sono MOLTO meno faticose di tutte le bici con motore centrale e torsimetro e anche di alcune con motore nel mozzo: Solo se usi l'acceleratore la fatica sarà minore!!!
andrea 104KG Inserito il - 11/09/2019 : 21:57:26
Pensa che ha me le bdc mi fregano, e di tanto, anche in salita. Se poi sono giovani non ne parliamo, fanno 100km in 3 ore, salite comprese, io ce ne metto 6-7 se va bene
Complimenti per l'acquisto, prima o poi bisogna che vengo dalle tue parti
Barba 49 Inserito il - 11/09/2019 : 20:42:40
Ottimo, ma cerca di non scaricare MAI la tua batteria fino a quel livello, devi ricaricare quando hai ancora il 20% di energia altrimenti la danneggi!
luc_maz48 Inserito il - 11/09/2019 : 18:08:43

Complimenti per l'acquisto!

musmat Inserito il - 11/09/2019 : 16:07:14
Impressioni d'uso, con il primo ciclo di ricarica completo (in realtà secondo perchè l'aveva già tenuta sotto carica il negoziante), ho compiuto esattamente 88 km fino ad arrivare al 5% di carica residua, di questi 88km un unico giro in salita di 50km da casa mia fino al castello di San Leo (Montefeltro confine tra Romagna e Marche), che si trova ad una quota circa di 600m slm, ed il resto dei km percorso casa lavoro e viceversa. Bene, la bici è stupenda, veramente uno spasso questo motore centrale in salita, soprattutto riducendo i rapporti ed anche la velocità. Nel giro a San Leo ho tenuto sempre 3 come livello di assistenza alla pedalata, lavorando con il cambio e cercando di limitare la fatica. Quando vado al lavoro invece mi piace stare più rilassato impostando 4 come livello di assistenza. In pianura utilizzo quasi sempre il penultimo rapporto, numero 8 e variando i livelli di assistenza 3/4 riesco a tenere i 23/25 km/h senza fare troppa fatica. Poi mi frega la sella, e le parti basse non abituate a tanti km, fortunatamente ora ho acquistato un sellino più comodo. Unica annotazione, in confronto ai ciclisti con muscolare, ce ne sono davvero tanti nella mia zona, loro che sono allenati ed hanno bici da corsa estremamente leggere tengono in pianura una media di 27/28 km/h, io con la mia Atala B Cross sento lo stacco dell'assistenza a 25.9 km/h, dopo diventa assolutamente una muscolare a tutti gli effetti, ma sono notevolmente svantaggiato dal peso della E Bike. Quindi se avessero avuto un po' di lungimiranza nello staccare l'assistenza almeno a 27/28 km/h sarebbe stata perfetta

Immagine:

78,58 KB

Immagine:

80,86 KB
musmat Inserito il - 11/09/2019 : 15:55:52
Mi accodo qui in quanto neo acquirente della B Cross, motore AM80 500 ritirata il 30 agosto, alcune foto

Immagine:

145,1 KB
Ghostrider Inserito il - 24/07/2019 : 20:16:45
SHILAH ha scritto:

Ecco il modello nuovo di Atala che affianca ma non sostituisce il vecchio:


Immagine:

132,14 KB

Carina
andrea28 Inserito il - 23/07/2019 : 14:28:12
Ti posso passare il link del catalogo ufficiale
https://www.dropbox.com/s/8lfm2d5lwmok0rg/Catalogo%20E-Bike%202020_Trade_Low.pdf?dl=0
-sandro- Inserito il - 23/07/2019 : 11:49:07
Prezzo?
SHILAH Inserito il - 23/07/2019 : 10:18:34
Ecco il modello nuovo di Atala che affianca ma non sostituisce il vecchio:


Immagine:

132,14 KB
andrea 104KG Inserito il - 19/07/2019 : 21:33:40
Complimenti bel lavoro... andando piano in pianura potresti sfiorare i 150km!
bik3r Inserito il - 19/07/2019 : 20:12:04
Bilbo ha scritto:

bel lavoro! L'EET a cosa ti serve di preciso? e dova posso trovarlo?


https://it.aliexpress.com/item/32834746174.html?spm=a2g0s.9042311.0.0.6ab04c4dTrINb9

Utile perchè da molte informazioni, ma il display è veramente piccolo e durante la marcia della bici è quasi impossibile da leggere per le cifre microscopiche. Più che altro lo uso per leggere la capacità consumata della batteria e sapere quando caricare.

Su questa bici serve poco, il borsello è la batteria principale di un'altra city bike con il tsdz2 che adesso uso anche come extender.
Bilbo Inserito il - 19/07/2019 : 07:56:51
bel lavoro! L'EET a cosa ti serve di preciso? e dova posso trovarlo?
bik3r Inserito il - 18/07/2019 : 23:07:01
bik3r ha scritto:

Vi annuncio una grande gioia

Oggi prorio non ho resistito alla tentazione di provare una batteria 36v qualsiasi sul motore AM80.


Immagine:

93,31 KB



Nel caso specifico 36v 5Ah, inserita nel borsello da manubrio porta smartphone, fatto uscire il cavo dal foro delle cuffie e connesso con il connettore della slitta attraverso dei capicorda Faston femmina da 6.3mm appena allargati per farli aderire al metallo dello spinotto.
Ho controllato scrupolosamente la polarità 2 volte onde evitare di bruciare tutto.

La schermata diagnosi non è cambiata minimamente e fornosce come prima tutti i dati elettrici, anche il contatore dei Wh di scarica. Il sistema calcola ancora i Wh/Km.

Quindi sono relativamente poche le informazioni che ci dà lo SmartBMS.
La bici funziona esattamnte come prima, anche dotata di una batteria con la metà della capacità originale, naturamente con meno autonomia (non ancora testata).

Scusate il cablaggio precario, ma ho fatto tutta questa prova per verificare se realmente questo motore acetta senza essere schizzinoso tutte le batterie da 36v e la risposta è:
ASSOLUTAMENTE SI

Quindi mondo di smanettoni, ricellatori o per chi non ne ha mai abbastanza di Ah, costruitevi pure la vostra batteria con capacità da 100ah che la bici non si offende come le Bosch



Altro upgrade della batteria, o meglio del extender da aggiungiure alla batteria da 400wh.
Visto che la capacità della sola batteria originale non mi bastava più nei lunghi giri e non volevo comprare una seconda batteria di scorta, ho deciso di provare ad aumentare la capacità con le batterie che avevo già ho in casa.
La soluzione è questa:


Immagine:

157,44 KB


borsello con 2 batterie da hoverboard da 7Ah ciascuna, quindi in totale avrei a disposizione una batteria da 25Ah (11+7+7) con 900Wh teorici


Immagine:

173,29 KB

I post su borsello e batterie:
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=77290
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=77516

In pratica ho messo tutte e tre la batterie in parallelo CON LA STESSA TENSIONE e poi ho caricato la batteria originale per essere sicuro che tutte avessero la stessa identica tensione.
Le batterie da hoverboard per chi non lo sapesse permettono carica e scarica dagli stessi cavi, quindi sono perfette per essere messe in parallelo, sempre stando attenti che le tensioni delle batterie siano più simili possibili, per far si che le correnti in gioco scarica/carica siano più basse possibili per evitare danni alle celle o al bms.

Inizialmente l'idea era smontare il motore e passare i cavi all'interno del telaio e uscire vicino al manubrio, ma per effettuare lo smontaggio mi servivano troppi utensili che non avevo e ho lasciato stare.
Ma come molti utenti di questo forum sanno, quando la scimmia insiste non c'è niente da fare e una soluzione si trova.
Eccola:




Immagine:

53,27 KB


Immagine:

91,64 KB


Immagine:

107,4 KB


Immagine:

117,12 KB

I cavi sono da 2,5mmq e sono quelli per gli impianti civili, fascettati uno per parte vicino alla slitta della batteria, come connesione ho usato un xt60 maschio.

------------------------------------------------------

Per la prova chilometrica pratica ho allestito così la bici, appesantendola ulteriormente.


Immagine:

161,45 KB


Ho percorso circa 70km in 3 ore scarse con assistenza da 3 a 5 e velocità abbastanza elevate per favorire il consumo delle batterie, questo è il risultato


Immagine:

36,07 KB


Immagine:

63,01 KB

Posso ritenermi soddisfatto per quanto riguarda l'autonomia della bici, 100/120km reali in pianuria potrei riuscire a farli, ma non sono ancora allenato a stare ore e ore in sella e faccio prima a stufarmi.
In più spero che l'aggiunta di borse e cavi sià un possibile deterrente per eventuali ladri.
Sicuramente le celle si stressano meno con correnti elevate perchè si dividono tra le tre batterie.
jeff123 Inserito il - 27/04/2019 : 22:27:50
l'errore dovrebbe essere nel sito, perchè l'immagine del telaio è riferita alla bcross sl con motore bosch.
invece nei modelli youth o yonder le misure sono come nella foto di ghostrider.
se non sbaglio il ragionamento mi sembra troppo grande la L
Ghostrider Inserito il - 27/04/2019 : 22:19:00
Barba 49 ha scritto:

@Ghostrider: Scusami, ma quando svolti mentre pedali le ginocchia non interferiscono con il manubrio? E riesci ad estendere completamente le gambe senza dover estrarre quasi completamente il cannotto della sella? Mah... Come ho già scritto capisco bene che con le bici elettriche la taglia è meno importante tanto alla fine non si fa quasi nessuno sforzo e va bene tutto, ma sinceramente visto che le bici si possono scegliere non consiglierei mai una M ad una persona alta 183Cm.

Io non ho riscontrato questi problemi, non tocco le ginocchia con il manubrio e estendo perfettamente le gambe... Senza avere il cannotto troppo fuori... In più la ebike la uso quasi sempre con notevoli pendenze in off road... Lui essendo più alto (1,83) può prendere una L visto che è molto vicino al 1,85 consigliato da Atala... Io parlo solo per il mio caso... Secondo me la cosa migliore è provare la bici, lì non si sbaglia
jeff123 Inserito il - 27/04/2019 : 21:34:37
ghostrider nell'altra discussione aveva messo questa foto



in effetti questi dati sono diversi da quelli che ci sono nel sito Atala

Immagine:

95,53 KB

jeff123 Inserito il - 27/04/2019 : 19:37:08
secondo atala e le sue geometrie la M è consigliata da 170 a 185, la L da 185 a 200
Barba 49 Inserito il - 27/04/2019 : 08:43:24
@Ghostrider: Scusami, ma quando svolti mentre pedali le ginocchia non interferiscono con il manubrio? E riesci ad estendere completamente le gambe senza dover estrarre quasi completamente il cannotto della sella? Mah... Come ho già scritto capisco bene che con le bici elettriche la taglia è meno importante tanto alla fine non si fa quasi nessuno sforzo e va bene tutto, ma sinceramente visto che le bici si possono scegliere non consiglierei mai una M ad una persona alta 183Cm.
Ghostrider Inserito il - 26/04/2019 : 23:21:14
jeff123 ha scritto:

chiedo ai possessori di questa bici info sulla taglia.
va sono 183, devo prendere la taglia M o la L? potete dirmi la vostra esperienza? grazie

Io sono 1,80 e ho una M... Per me va bene
jeff123 Inserito il - 26/04/2019 : 20:24:00
chiedo ai possessori di questa bici info sulla taglia.
va sono 183, devo prendere la taglia M o la L? potete dirmi la vostra esperienza? grazie
tiz_bike Inserito il - 10/03/2019 : 19:18:23
Grazie mille, ne terrò presente.
bik3r Inserito il - 10/03/2019 : 17:17:12
Ciao tiz_bike, si ho già fatto un giro abbastanza lungo (40km) e devo dire che se regolato bene, le strade di campagna e le strade mal asfaltate sono più piacevoli da percorrere.
Sono stato fermo 4/5 mesi anch'io e il sedere deve ancora riadattarsi alla sella, ma adesso è molto più confortevole.
Se decidi di montarlo, nei primi Km ricordati di avere una brugola da 6 mm con te, per fare la regolazione fine; io che peso 60kg con 1/4 di giro sento già la differenza.
Calcola che il suntour "ti mangia" 12cm di cannotto, quindi controlla la attuale posizione della tua sella.
Comunque per 60 € scarsi ne vale davvero la pena.
tiz_bike Inserito il - 10/03/2019 : 15:50:00
bik3r ha scritto:

Complice uno sconto ho acquistato questo reggisella prima del tempo:

Aggiornero le mie impressioni durante la prossima stagione quando conto di macinare diversi Km.


Ciao bik3r hai avuto modo di testarlo ulteriormente il reggisella?
Ieri ho ripreso in mano la mia b-cross da Ottobre e sono bastati 30 km su asfalto per far reclamare le mie ossa ischiatiche.
Bilbo Inserito il - 09/12/2018 : 20:09:00
Anche io 30.4, però puoi prendere un 27.2 con adattatore, che costa 5 euro....
solenero Inserito il - 09/12/2018 : 14:14:45
io purtroppo ho scoperto di avere un canotto sella da 30.4....non posso montare nessun telescopico...oggi ne sentivo la mancanza
Bilbo Inserito il - 09/12/2018 : 14:05:46
Sono mooolto indeciso tra questo e il telescopico....
MilleMiglia Inserito il - 09/12/2018 : 13:57:57
56€ è un ottimo prezzo!
solenero Inserito il - 25/11/2018 : 18:19:28
Bello ottima alternativa per sopperire alla mancanza del mono posteriore
bik3r Inserito il - 25/11/2018 : 18:14:29
Complice uno sconto ho acquistato questo reggisella prima del tempo:

https://www.amazon.it/gp/product/B00BXPMJBY/?th=1&psc=1

Sono riuscito a pagarlo 56 € e mi sembrava un ottimo sconto.
La misura giusta per la B-cross è 31.6x350mm

Immagine:

144,24 KB

Amazon lo spedisce senza il neoprene con protezione



Immagine:

163,54 KB


Immagine:

185,08 KB

Pesa 826 grammi

Immagine:

125,28 KB

il canotto reggisella originale pesa invece 367 grammi

Immagine:

141,99 KB


Senza nessuna difficolta nel montarlo, l'ho provato senza neanche tarare il precarico della molla ammortizzante e mi è sembrato "legnoso", ne rigito ne ammortizzato.
Allentato 4 giri il precarico ed è cambiato completamente, morbido e ammortizante, ma durante le pedalate mi sentivo scivolare indietro.
Stretto un giro e mezzo e la pedalata era normale e smorzava i colpi secchi derivanti dalla strada.
Se ben tarato penso che sia molto utile anche se ci ho fatto poca strada sopra.
Aggiornero le mie impressioni durante la prossima stagione quando conto di macinare diversi Km.
manneron Inserito il - 01/10/2018 : 02:31:14
bik3r ha scritto:

manneron ha scritto:

bik3r ha scritto:

Resoconto giro Pasquale:

partito con batteria completamete carica, 30km andata e 30km ritorno sulla ciclabile delle risorgive (San Giovanni Lupatoto/Valeggio sul Mincio) in provincia di Verona.
peso ciclista: circa 60kg
vento: alla andata 30km contrario. al ritorno quasi sempre a favore.
fondo stradale: quasi tutto asfalto nuovo con dei tratti sterrati abbastanza lisci.


l'hai fatta facile. vieni a fare un giro a soave su delle salite e dei terreni seri? ci mettiamo d'accordo.


Grazie dell'invito, ma per questa stagione non se ne fa niente, tra lavoro e clima in cambiamento ormai i giri in bici non li faccio quasi più.
Poi ho il problema del trasporto bici fino a Soave, visto che non riesco a caricarla in auto.
Se parto da casa verso Soave arrivo già con la batteria scarica e stanco fisicamente per affrontare salite toste e ritornare indietro.


comprendo le tue ragioni. grazie per la risposta.


Immagine:

1880,08 KB
bik3r Inserito il - 30/09/2018 : 21:55:18
manneron ha scritto:

bik3r ha scritto:

Resoconto giro Pasquale:

partito con batteria completamete carica, 30km andata e 30km ritorno sulla ciclabile delle risorgive (San Giovanni Lupatoto/Valeggio sul Mincio) in provincia di Verona.
peso ciclista: circa 60kg
vento: alla andata 30km contrario. al ritorno quasi sempre a favore.
fondo stradale: quasi tutto asfalto nuovo con dei tratti sterrati abbastanza lisci.


l'hai fatta facile. vieni a fare un giro a soave su delle salite e dei terreni seri? ci mettiamo d'accordo.


Grazie dell'invito, ma per questa stagione non se ne fa niente, tra lavoro e clima in cambiamento ormai i giri in bici non li faccio quasi più.
Poi ho il problema del trasporto bici fino a Soave, visto che non riesco a caricarla in auto.
Se parto da casa verso Soave arrivo già con la batteria scarica e stanco fisicamente per affrontare salite toste e ritornare indietro.
Bilbo Inserito il - 30/09/2018 : 10:55:58
bella sta bici, ne ero interessato ma qui da non non era disponibile, ho dovuto scegliere ed ho preso un'olyimpia performance 29, motore a parte per il resto mi sembrano utilizzare gli stessi accessori...
manneron Inserito il - 30/09/2018 : 00:01:02
bik3r ha scritto:

Resoconto giro Pasquale:

partito con batteria completamete carica, 30km andata e 30km ritorno sulla ciclabile delle risorgive (San Giovanni Lupatoto/Valeggio sul Mincio) in provincia di Verona.
peso ciclista: circa 60kg
vento: alla andata 30km contrario. al ritorno quasi sempre a favore.
fondo stradale: quasi tutto asfalto nuovo con dei tratti sterrati abbastanza lisci.


l'hai fatta facile. vieni a fare un giro a soave su delle salite e dei terreni seri? ci mettiamo d'accordo.
bik3r Inserito il - 09/09/2018 : 22:54:00
Oggi ho fatto un giro con la batteria legata con il velcro

Immagine:

86,66 KB

vedi qui:
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=76722

In 26km la batteria non si è mossa minimamente, percorso su alfalto e strade bianche di campagna



il sistema risulta saldo e relativamente comodo, occorono un paio di minuti per sostituire la batteria e legare quella scarica nel caso di 2 batterie identiche.
Si possono usare anche come portaborracce o bottiglie in caso di necessità, ma visto l'uso più frequente alla lunga stufa.

@lby64 Inserito il - 30/08/2018 : 22:43:19
Belle quelle fasce, curioso di sapere se tengono bene. Come appoggio al telaio a suo tempo trovai queste usate sui portabici.



Immagine:

352,93 KB
bik3r Inserito il - 30/08/2018 : 22:11:39
Piccolo aggiornamento sul discorso trasporto doppia batteria

Visto che a volte la batteria originale non mi basta più, la sto affiancando a quella da 5ah del hoverboard da usare esclusivamente nel ritorno come riserva per preservare quella originale dall'eccessiva scarica.
Come penso, chiunque abbia avuto sottomano 2 batterie da portarsi dietro, si è trovato in difficoltà : batteria montata e quella "libera" che in mancanza di porta pacchi deve andare nello zaino.
Ci ho provato anch'io, ma tra batteria, borraccia e peso dello zaino supero i 5/6kg e alla lunga mi passa la voglia di fare viaggi lunghi.
Cosi ho pensato come riuscire a fissare la batteria saldamente al telaio e al tempo stesso comoda e veloce la sostituizione.



Immagine:

56,14 KB


Immagine:

62 KB


Immagine:

54,04 KB


Immagine:

58,22 KB


Immagine:

55,11 KB


Immagine:

46,47 KB


Immagine:

22,57 KB


Immagine:

59,18 KB


Immagine:

41,23 KB


Immagine:

37,08 KB


Immagine:

15,69 KB


Immagine:

43,13 KB

Le cinghie con il velcro sono queste:
https://www.amazon.it/gp/product/B015NLZ1IG/ref=oh_aui_detailpage_o00_s01?ie=UTF8&psc=1

L'isolamento azzurro era parte di un imballo ricevuto in ditta, ma ho visto che si trova, anche se ha prezzi proibitivi.
Penso che qualcosa che ammortizzi e non rovini la batteria si trova, spunga o gommapiuma, ma bisogna adattarla, questa no
Anche se dalla foto si nota poco, questa soluzione permette di portare 2 batterie, quella in uso e quella fissata sopra.
Naturalmente non bisogna assolutamente lasciare la bici incustodita, vista l'estrema facilità di rimuovere la batteria e farsela rubare
Devo ancora fare un test serio, ma sembrano molto salde e non si muovono, almeno su fondo stradale liscio, unica cosa sfavorevole di questa soluzione sono i contatti della batteria esposti alle intenperie, ma con un pezzo di nastro isolante sopra si risolve.

Vi faro sapere se questa soluzione risulti vincente o na strunzata
essegi Inserito il - 24/08/2018 : 23:42:47
interessante aggiornamento della recensione dell'Atala B-Cross AM80, sempre di bik3r, qui:
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=76652



Sebastian Inserito il - 25/07/2018 : 22:06:18
SHILAH ha scritto:

In arrivo anche per Atala un nuovo motore che si affianca e non sostituisce il precedente

Immagine:

226,55 KB


Dove hai appreso la notizia?

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,55 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.