Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Prove e collaudi
 NCM Milano 48 volt

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Insert YouTube
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Sergiom1961 Inserito il - 17/04/2018 : 20:50:09
Arrivata in 10 giorni da Hannover
L'imballaggio era perfetto.
Ho dovuto montare solo i pedali e lo sterzo. Il cambio e i freni erano già regolati. La batteria era già carica ma l'ho messa in carica per qualche ora.
I freni hanno l'anteriore a sinistra ma si possono invertire in pochi minuti. Il cut off è solo sulla leva di sinistra, leva che ingloba un piccolo campanello che a stento si vede ma che squilla abbastanza.
La batteria ha un case metallico, presumo alluminio e si toglie in un attimo. La chiave serve solo a rimuoverla. È bella pesante ma non ha una maniglia per il trasporto. Ha, invece, una presa USB integrata più un pulsantino con 4 led per verificarne la carica.
Il display ha 6 livelli di assistenza più un livello zero, è ben visibile e retroilluminato e sopra le tacche della batteria (6) ha altre 7 tacche per monitorare la potenza assorbita dal motore.
Ha anche un menu segreto protetto da password (8007) che il venditore non mi ha voluto dare ma che ho trovato in rete...
Praticamente serve per impostare da km a miglia, impostare il diametro della ruota e in più ha 3 regolazioni che, sempre in rete stanno per ECO, NORMAL, POWER. Era settato su 2 ovvero NORMAL ma l'ho cambiato su 3,POWER ma non so cosa cambia in quanto non ho verificato.
L'impianto luci è della Spanninga, l'anteriore alimentato dalla batteria, il posteriore da due ministilo. Nulla di eccezionale, direi senza infamia e senza lode.
Il sellino ammortizzato è in gel e si dimostra molto comodo. Non so se si può regolare ma già così supporta bene i miei 95 kg e le mie vertebre mal ridotte .
La forcella suntour non è regolabile ma fa bene il suo dovere.
I freni pure funzionano bene, l'anteriore accenna leggermente a far alzare la ruota posteriore ma io sono pesante e quindi non so con una persona di 70 kg se si accentua. Il posteriore non ha segni di bloccaggio ma, forse sempre per il mio peso...
Le gomme sono delle normali Marathon, quelle green guard. Non sono il top ma, a mio avviso, sempre meglio delle cinesi Kenda.
E veniamo alle impressioni su strada.

Si guida a busto eretto o leggermente inclinato ma dipende dalla regolazione dello sterzo. Ha la camminata assistita ma, non avendo confronti non saprei giudicare. Mi ha fatto salire la rampa del garage al 10% senza pedalare ma con una velocità al limite dell'equilibrio.
L'avvio dell'assistenza è rapido, un quarto di giro e parte abbastanza gradualmente anche se, in città nel traffico risulta troppo brusco al livello 3. Meglio usare il primo livello, al massimo il secondo.
In salita fino al 12‰ sale a pedalata simbolica. Salite più toste ancora devo provarle ma direi che sale agilmente...
Mi sarebbe piaciuto un riattacco più pronto dopo che si è smesso di pedalare ma sono abituato ad una bici con solo acceleratore.
I consumi? Ho percorso solo 23 km a Napoli tra salite e traffico ma la batteria ha ancora 6 tacche su 6!
Credo che si possano fare tranquillamente 70 km senza arrivare a zero.
Dimenticavo, la bici ha un ottimo manuale in italiano e nella confezione ci sono anche vari attrezzi.

Lascio il link di un piccolo video per far vedere meglio la bici.
Vi terrò aggiornati per i consumi...

https://drive.google.com/file/d/1p2Igrhrnwvw3vea2l0gY3NGP-51JGvz9/view?usp=drivesdk

50   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Paolorusso Inserito il - 12/08/2019 : 21:42:45
Barba 49 ha scritto:

Bene... Comunque SergioM aveva fatto la stessa manovra e anche se dal display la velocità pareva aumentare a 29,5Km/h in pratica con il GPS la cosa era risultata fittizia e lui aveva riprogrammato la ruota da 28"...

Mi era sembrato di leggere che la velocità indicata era sì sballata ma inferiore a quella reale. Ovvero sul GPS era di circa 30.
Se su qualsiasi ciclocomputer metti ruota 20 e hai una 26 leggi velocità inferiori al reale e non superiori. Poi quella di Sergiom era da 26 non 28.
Barba 49 Inserito il - 12/08/2019 : 21:08:13
Bene... Comunque SergioM aveva fatto la stessa manovra e anche se dal display la velocità pareva aumentare a 29,5Km/h in pratica con il GPS la cosa era risultata fittizia e lui aveva riprogrammato la ruota da 28"...
job Inserito il - 12/08/2019 : 11:33:45
Aggiornamento, per far chiarezza su di un punto dibattuto:

La velocità massima attorno ai 26,6 Km/h , confermo che è gestita da cut -off tachimetrico come è indicato da Pixbuster nel suo test e non è la velocità massima fisiologica del motore .

Infatti, impostando il diametro ruota a 20, la bicicletta corre un po' di più, raggiungendo i 29,7 km/h (misurata con gps) senza sforzo muscolare eccessivo, e la centralina continua a erogare potenza anche oltre, ma il motore non spinge quasi più, ma con notevole sforzo muscolare (almeno per le mie capacità) si riesca a toccare fino a 31 km/h (a motore spento in piano non riesco con le mie capacità a raggiungere questa velocità) . Ovviamente i consumi aumentano.

I 3 km/h in più ottenibili, non mi sembrano significativi, però c'è da dire che senza il cut-off non c'è quello spiacevole stacco attorno ai 27 km/h e riattacco solo a velocità inferiore e permette di spingere molto a muscoli anche in pianura se si ha piacere di fare un po' di allenamento senza che la velocità di crociera oscilli e lo sforzo muscolare sia disomogeneo .




job Inserito il - 31/07/2019 : 11:04:22
pixbuster ha scritto:
Job lo hai sperimentato anche tu?

Assolutamente si, sono andato a rileggermi attentamente il tuo test e non posso che confermare tutto quello che avevi già descritto benissimo e in dettaglio tu ! Ragazzi, dopo che una bici passa nelle mani del Pix, non c'è più niente da aggiungere, leggetevi attentamente i suoi test riga per riga e saprete se quella bici fa per voi o no.

L'unica cosa di diverso che ho trovato, è l'aiuto del walk-assist, tu riuscivi a fare la rampa al 27% a me non aveva la forza di fare un praticello dalla pendenza sicuramente inferiore, forse perchè avevo la batteria con sole 2 tacche ?

Queste centraline non sono "allenanti" perchè spingendo di più sui pedali si ha un modesto (e poco gratificante) incremento della velocità; ma è un funzionamento pensato per i commuter che non vogliono arrivare sudati


Anche qui quoto, spingendo sui pedali forte in pianura, si rischia di superare la soglia di velocità impostata, con l'effetto deleterio di questo effetto io-io di perdere subito diversi km/h a causa del cessare dell'assistenza che poi riprende a soglie più basse.
In salita, invece, quando non c'è possibilità che il motore superi la soglia di velocità a cui è stato impostato, si può aiutare il motore con vigore e si ha un po' di gratificazione osservando il grafico degli Ah che se si spinge sui pedali si accorcia (io riuscivo a farlo calare solo una tacca per la mia forma fisica )


Questo sistema di assistenza che come abbiamo visto ha un suo perchè e , secondo me, dovrebbe aiutare la longevità del motore e batteria, non è proprio nel mio stile di guida e mi lascia anche un po' perplesso sull'utilizzo di persone anziane (per la quale era destinata questa bici) che , forse, possono rimanere sconcertate e non sentirsi sicure.

Vorrei provare l'acceleratore a pollice, ma sembra introvabile sul mercato in questo momento .


Altra cosa:
penso che questo motore, appunto alimentato a 48V, possa sopportare velocità minime anche un pò inferiori ai 7km/h sfruttando il maggior range di funzionamento dato dalla tensione più elevata; credo sia questa la ragione per cui hai sentito il motore non particolarmente caldo


Questa sarebbe una gran cosa, infatti voglio provarlo su salite lunghe perchè gli strappi sotto il chilometro, magari seguiti da discese, non sono significativi per valutare il surriscaldamento.


pixbuster Inserito il - 31/07/2019 : 00:27:21

Le "torque simulation" sono centraline controllate in corrente
Cioè il motore riceve sempre i 36V (più correttamente: riceve la tensione totale della batteria)
Quando il motore rallenta, erogano una corrente costante (perciò circa una potenza costante) il cui valore è determinato dal livello di assistenza impostato
La caratteristica di questo tipo di centraline è che si raggiunge (a sforzi crescenti diminuendo il livello di assistenza) sempre la massima velocità

La centralina della Milano è controllata in tensione perciò i vari livelli regolano i volt che arrivano al motore, determinando velocità massime diverse

E adesso mi sono spremuto troppo le meningi e allora vado a prendere un pò di fresco in giardino
andrea 104KG Inserito il - 30/07/2019 : 23:59:53
mi sa che sono come le torque simulation di bms battery.... aumentano la potenza al diminuire della velocità. però ricodo che avevo messo un acceleratore perchè era veramente scocciante ottenere pochi watt se superavo una certa velocità. Pensandoci bene però non è nemmeno così perche le torque simulation non ti danno la massima potenza in salita, ma la potenza necessaria secondo loro per salire. Mi spiego, con acceleratore e centralina da 20a (36v) faccio una salita al max, circa 700w, a 22 kmh. Se la faccio col pas in torque simulation non faccio più dei 17-18 kmh perche la centralina limita gli ampere al crescere della velocità. Anzi più pedali forte, meno la centraliana di da perchè aumentando la velocità diminuisce gli ampere. Quindi non è come la milano che se batte tutti i record di velocità su strada deve dare il massimo.... si capisce che sono confuso?
pixbuster Inserito il - 30/07/2019 : 23:37:29
job ha scritto:

.... Inoltre, non so se magari è un difetto della mia, quando si supera la soglia di velocità d'assistenza scelta, perchè magari inizia una discesa, poi il motore non riprende subito al rientro della velocità di soglia ma 2 o 3 km/h in meno . Ad esempio in assistenza 3 il motore mi si staccava intorno ai 18 km/h, poi si riattaccava ai 15km/h lasciando un po' di tempo la bici in balia delle sole mie gambe, questo effetto si sente molto sul vallonato, quando si alternano continuamente discese e salite leggere. Ovviamente così sicuramente si risparmia la batteria, ma alla lunga mi ha un po' seccato, devo dire.....


Come detto nel pixtest al paragrafo "avvio dell'assistenza" () è il "rovescio della medaglia" del funzionamento di molte centraline di ultima generazione
Il lato bello è che quando inizia una salita la centralina compensa subito la diminuzione di velocità inviando più potenza al motore per mantenere più possibile la velocità iniziale
Job lo hai sperimentato anche tu?

Queste centraline non sono "allenanti" perchè spingendo di più sui pedali si ha un modesto (e poco gratificante) incremento della velocità; ma è un funzionamento pensato per i commuter che non vogliono arrivare sudati

Altra cosa:
penso che questo motore, appunto alimentato a 48V, possa sopportare velocità minime anche un pò inferiori ai 7km/h sfruttando il maggior range di funzionamento dato dalla tensione più elevata; credo sia questa la ragione per cui hai sentito il motore non particolarmente caldo


andrea 104KG Inserito il - 30/07/2019 : 13:35:15
80 Nm sono tantissimi alla ruota, peccato sia solo per fat bike
job Inserito il - 30/07/2019 : 09:52:56
Barba 49 ha scritto:

Dovrebbero essere gli RpM a vuoto e sotto carico...



Ah ok grazie, ha gli stessi giri del poderoso RM G060.350.DC che viene dato addirittura a 80 Nm
Barba 49 Inserito il - 30/07/2019 : 09:46:29
Dovrebbero essere gli RpM a vuoto e sotto carico...
job Inserito il - 30/07/2019 : 09:40:51
Quoto in toto quello che dice Barba (bella forza direte voi), infatti un tedesco che l'ha sbloccato e sovralimentato a 59V, dice di riuscire a spingerlo con ruota da 27,5 a 32 km/h senza aiuto, 34 km/h con aiuto e a 36 km/h muore.
Che se non ho sbagliato i calcoli, mi viene circa 280 rpm che a 36V sono circa 170 rpm .

E' un motore con circonferenza più piccola del BPM ma piuttosto pesante, il modello bafang che si avvicina di più come misure (e anche come disegno) e che quindi presumo possa essere la base di questa versione è il RM G020.350.DC

Dalle caratteristiche mi pare di capire sia leggermente più veloce: cosa vuol dire n0 (Rpm) e nt (Rpm) ? E la coppia viene data a 45 Nm

Barba 49 Inserito il - 30/07/2019 : 09:18:22
@Andrea: Il "trucco" è che la NCM usa un motore che a 36V farebbe appena 19-20Km/h e poi lo sovralimenta a 48V dandogli perfino un po' di "pepe" in più tramite centralina da 350W continui e 720W di picco, mentre quasi tutte le altre bici commerciali con motore nel mozzo montano motori che a 36V fanno 27Km/h, quindi NON salgono!!!

Anche la E-Mootika che è alimentata a 48V sale molto meno perchè ha un motore da 48V-36Km/h, e infatti è sbloccabile come velocità massima: Si tratta di scelte costruttive, la NCM ha preferito accaparrarsi i ciclisti che abitano in collina e montagna, mentre la E-Mootika ha scelto gli smanettoni che in pianura sentono i 25Km/h come un limite troppo stretto!!!

Se guardi i dati della Bafang vedrai che non hanno in listino un motore così corto, il BPM (16) infatti che è il più coppioso a 36V gira già a 192RpM a vuoto e 170RpM sotto carico, mentre il motorello della NCM fa appena 150RpM sotto sforzo... Probabilmente equivale all'oramai introvabile BPM (17) che tante soddisfazioni regalava in salita alimentato a 72V, una bestia!!!
andrea 104KG Inserito il - 29/07/2019 : 23:39:51
Bè certo non potendo usare il cambio ha per forza dei limiti, ma 10kmh sul 24% non mi paiono poco, tralasciando gli 8,5kmh sul 27% che sono del tutto eccezionali, nel senso che non ci sono da nessuna parte su strada o vedremo la fila di auto ferme che tornano indietro .
Buffo che quel motorello sia addirittura migliore di un bpm, dovrebbe essere un suo fratellino minore ma evidentemente c'è qualche miglioria che lo rende addirittura più scalatore del modello più grosso. come dimensioni com'è?
job Inserito il - 29/07/2019 : 23:12:07
Barba 49 ha scritto:

Corrisponde a quanto dichiarato da tutti i possessori... Quanto alla inadeguatezza su salite estreme direi che è normale, ci vorrebbe un motore ancora più "corto" di questo.

Avevi sbloccato la potenza a 350W oppure eri in versione "legal"???


Avevo sbloccato, ma forse ero in 4a non in 6a.

Anch'io penso sia normale, non mi ha deluso, io infatti non ho detto che non va in salita, confermo che è l'hub che va meglio in salita di quelli che ho provato io, ho detto che non è rivoluzionario (e non poteva esserlo appunto), tanto da poter pensare di entrare in competizione con i centrali sui percorsi estremi.

Oggi comunque, ho provato una delle salite spauracchio delle mie parti , il muro che va dalla strada costiera a Santa Croce, con un tratto da pendenza paurosa in pavè di quello grossolano dove si ballonzola.

Immagine:

21,16 KB

E' partita in tromba, ridicolizzando l'inizio salita che è già bello tosto, ma sul 24% prima del pavè è scesa ai 10km/h , sul pavè è scesa sotto la soglia fatidica dei 10 e ha cominciato ad arrancare, tirando di braccia sul manubrio sono riuscito a non scendere sotto gli 8,5 che è una velocità pazzesca per quel tratto, e ne siamo usciti fuori abbastanza bene entrambi. Ho subito tastato motore e centralina ed erano praticamente alla stessa temperatura di inizio salita, veramente ottimo risultato.

Quindi brevi strapponi li si fa (ma riuscivo a farli anche con un bpm standard e rapporti adeguati da mtb anche se non a quella velocità) e taglia anche la testa al toro sulla rapportatura, che mi domandavo fosse troppo dura e che una corona più piccola come ha messo sergiom sarebbe meglio, invece, almeno per me, va bene così perchè riesco comunque ad aiutare il motore, mentre poi sul veloce frullerei senza aiutare per niente.

Ora, è evidente, (tralasciando l'offroad) che salite lunghe con pendenze del genere, praticamente non esistono su asfalto, ma mi resta il dubbio che riesca a fare salite lunghe continuative con qualche strappone in mezzo, erano queste le salite dove i vari bpm, ezee mollavano il colpo (lasciamo perdere il bionx che s'arrostiva alla prima rampa) .


Barba 49 Inserito il - 29/07/2019 : 12:14:09
Corrisponde a quanto dichiarato da tutti i possessori... Quanto alla inadeguatezza su salite estreme direi che è normale, ci vorrebbe un motore ancora più "corto" di questo.

Avevi sbloccato la potenza a 350W oppure eri in versione "legal"???
Paolorusso Inserito il - 28/07/2019 : 14:40:52
Da quello che ho capito, è volutamente lenta in accelerazione ma in salita va a palla.
Anche dal test di Pixbuster si vede che in salita è più veloce di qualsiasi altra.
Basta confrontare,ad esempio, il 17% con le altre provate.
Ncm Milano 17% 14,9 kmh
Ekkletta Mc 17% 11,8 kmh

Badbike Evo Fat 17% 7,4 kmh
Armony Modena Evo (motore centrale) 17% 7,4 kmh
Italwin trail advanced 17% (centrale) 13,1 kmh
Legend Monza 17% 9,4 kmh

Tanto per citarne alcune.
andrea 104KG Inserito il - 28/07/2019 : 14:10:51
Molto... sono molto più di cento con meno dislivello. Non capisco come fa ad avere una velocità di ascesa super se non brilla per coppia..
Paolorusso Inserito il - 28/07/2019 : 13:55:39
85 km con dislivello di 1200 metri mi sembra un buon risultato.
job Inserito il - 28/07/2019 : 11:05:05
Paolorusso ha scritto:

@Job
L'hai provata, come ti è sembrata.?



Eccomi, ho fatto solo un giro ma direi abbastanza per conoscere la bici, compreso mega acquazzone finale per testarla sul bagnato .

Ho fatto un lungo giro tutto vallonato (veramente pochissimi i tratti di strada completamente piatta) .

Come da foto i chilometri sono stati 95, ma a 85,5 la batteria mi ha abbandonato, quindi gli ultimi 10 a muscoli e pure sotto violento acquazzone.

Il dislivello totale si dovrebbe aggirare sui 1200 metri non proprio bruscolini .

Immagine:

74,05 KB


Su questa bici mi pare sia stato detto e testato di tutto e di più quindi mi limito ad alcuni giudizi personali e soggettivi:

Non mi è mai capitato di salire su una bicicletta sconosciuta e fare 95 km di seguito, questo è indice che la bici non ha bisogno di regolazioni particolari ed è molto adattabile nonchè, per me che amo la guida all'olandese, molto confortevole (si pensi non avevo abbigliamento da ciclista e oggi posso dire di non avere alcun indolenzimento, nemmeno al fondo schiena) . Teniamo anche presente che per me è un po' piccola, non riesco a distendere molto le gambe.

L'assistenza elettrica è iperconservativa, ovvero inizia sempre in maniera molto morbida prima di erogare la potenza massima . Inoltre, non so se magari è un difetto della mia, quando si supera la soglia di velocità d'assistenza scelta, perchè magari inizia una discesa, poi il motore non riprende subito al rientro della velocità di soglia ma 2 o 3 km/h in meno . Ad esempio in assistenza 3 il motore mi si staccava intorno ai 18 km/h, poi si riattaccava ai 15km/h lasciando un po' di tempo la bici in balia delle sole mie gambe, questo effetto si sente molto sul vallonato, quando si alternano continuamente discese e salite leggere. Ovviamente così sicuramente si risparmia la batteria, ma alla lunga mi ha un po' seccato, devo dire.

Il motore non mi ha impressionato più che tanto in salita, è decisamente un hub con coppia, ma non rivoluzionario, quando le pendenze diventano cattive comincia a protestare come gli altri, inoltre la centralina anche al livello più basso, lo forzerebbe sempre a correre oltre 10 km/h e questo sappiamo, che sui "muri" non è possibile sostenere questa soglia se non per una breve rampa. Ottimo quindi per una bici stradale ma su una mtb e in fuoristrada non lo vedo benissimo (ma magari dotandolo di manettino il giudizio potrebbe cambiare) .

Invece è veramente impressionante la velocità di ascesa, durante il percorso ho fatto la salita che in Slovenia è al terzo posto come pendenza media, non è lunga ma cattiva e l'ho fatta con ogni tipo di motore e pure a muscoli. Mai fatta neanche lontanamente alla velocità con cui sono andato su con la NCM, pur soffrendo un po' sui brevi tratti al 17% . In cima (temperatura ambiente oltre i 30°), il motore era tiepido e anche la centralina, tra l'altro molto esposta all'aria quindi si raffredda velocemente. Per il resto del percorso non si sono più scaldati.

Qui il grafico della pendenza di questa salita

Immagine:

18,69 KB

La bici è scorrevole e ben piazzata, in discesa ho superato i 50km/h senza sbacchettamenti e mi sentivo sicuro. Anche i miei freni, come scritto da altri, stridono un bel po' pur frenando discretamente (vanno rivisti seguendo le indicazioni di barba) .

Mi sono divertito sulle salite anche a danzare sui pedali in piedi, avendo la bici rapporti duri, quindi da seduti si aiuta poco il motore, mentre in piedi grazie alla cadenza lenta e il telaio aperto, è piacevole fare brevi tratti in piedi aiutando il motore col peso del proprio corpo.

Bocciato invece il walk assist, già dover tenere premuto il piccolo pulsantino non è per niente comodo se devi camminare per un tratto abbastanza lunga, ma poi, avevo necessità di superare un praticello in pendenza per raggiungere una chiesetta e l'assistenza si è rivelata insufficiente a trascinare la bici (ovviamente senza me sopra) , è vero che mi rimanevano solo 2 tacche di batteria, ma strano lo stesso.

In fine, i dieci chilometri che ho dovuto fare a muscoli sotto acquazzone torrenziale, hanno decretato:

- ho dovuto fare una salita tutta a piedi perchè i rapporti sono troppo duri per pedalare anche pianissimo su salite superiori al 2% . Discesa, pianura e anche qualche cavalcavia invece, non ho avuto difficoltà e tra pioggia battente e allagamenti che ho dovuto superare , posso promuovere a pieni voti i parafanghi, che avendo anche le scopette finali in gomma, proteggono tantissimo dagli schizzi. L'impianto elettrico ha retto.

Ho fatto anche del pavè e una strada sterrata, senza grossi problemi ma si intuisce che non è il caso di avventurarsi su percorsi scabrosi che non sono proprio il suo pane .
Paolorusso Inserito il - 26/07/2019 : 21:19:38
Allora, com'è andata?
Paolorusso Inserito il - 26/07/2019 : 11:23:19
@Job
L'hai provata, come ti è sembrata.?
luc_maz48 Inserito il - 25/07/2019 : 17:46:41

job ha scritto:

luc_maz48 ha scritto:


Attenzione al ritiro, al primo segno di dubbio sull'imballo.... non ritirare!


Aggiornamento: Leoncycle ha voluto vedere le foto dell'imballaggio rovinato (quindi quando vi arriva e vedete cose strane fate subito tutte le foto prima di manipolare il contenuto) , poi ha chiesto se si era d'accordo per la spedizione di un'altra con ritiro della rotta al momento della consegna. Ieri hanno consegnato la nuova e prelevato la vecchia. La nuova, per fortuna, non è rovinata questa volta (anche se un piccola unghiatina sulla vernice del telaio c'è, ma pazienza) .

All'interno del pacco, però, non è stata trovata traccia di istruzioni, comunque l'ho montata io personalmente, non occorre essere dei geni per mettere i pedali e lo sterzo, tutto il resto è già montato. Poi, basta leggersi questo topic per saperne di tutto di più (non leggi jobike? hai hai hai )!

Questa è arrivata con display "L7" il codice segreto non è 8007 ma 8018
....




Tutto è bene quello che finisce bene.....
Sono contento, anche per il poco tempo di attesa questo fa piacere!



Barba 49 Inserito il - 25/07/2019 : 17:29:13
Basta misurare i fori con un calibro e poi acquistare il bloccadisco adatto.
Gufoz99 Inserito il - 25/07/2019 : 16:35:27
Si si metterei una buona catena e un blocca disco. Vedo che ci sono vari blocca disco in base alla grandezza dei fori sul disco. Per quello chiedevo.
Paolorusso Inserito il - 25/07/2019 : 15:33:17
Il bloccadisco sonoro e non, su una bici serve a poco. È leggera, la prendono e la caricano su un furgone...
Meglio legarla ad un supporto.
Io uso questa, costa tanto ma è "abbastanza" sicura. La serie GOLD.
https://www.amazon.it/Hiplok-Gold-antifurto-nero/dp/B00PDHHLK2/ref=sr_1_1?adgrpid=56384900041&gclid=CjwKCAjwpuXpBRAAEiwAyRRPgbsflO2347_28y7i4n0aw21FfCiGXGFJnVL-vA8fVnN2bKVN7sTNOhoC8t8QAvD_BwE&hvadid=255225711019&hvdev=t&hvlocphy=1008560&hvnetw=g&hvpos=1t2&hvqmt=b&hvrand=14927597628878522641&hvtargid=kwd-299044235216&hydadcr=29975_1717168&keywords=hiplok%2Bgold&qid=1564061399&s=gateway&sr=8-1&th=1&psc=1

Barba 49 Inserito il - 25/07/2019 : 15:06:50
In che senso, scusa?
Gufoz99 Inserito il - 25/07/2019 : 14:44:14
A me è arrivata 3 giorni fa con istruzioni in italiano. Lo scatolone era ammaccato nella parte bassa, per la larghezza dove non c'è nulla e infatti la bici è perfetta. Devo ancora metterla a punto, cambio e freno posteriore ma qlc giro l'ho già fatto. Promossa a pieni voti
Vorrei comprare un blocca disco sonoro, ma non capisco quanti mm dev'essere.
andrea 104KG Inserito il - 25/07/2019 : 14:25:48
Attendo con curiosità il giudizio di job e mi associo hai complimenti per il buon fine della storia
Barba 49 Inserito il - 25/07/2019 : 13:45:32
Ottimo, sono molto felice della conclusione a lieto fine di questa storia...
job Inserito il - 25/07/2019 : 09:40:18
luc_maz48 ha scritto:


Attenzione al ritiro, al primo segno di dubbio sull'imballo.... non ritirare!


Aggiornamento: Leoncycle ha voluto vedere le foto dell'imballaggio rovinato (quindi quando vi arriva e vedete cose strane fate subito tutte le foto prima di manipolare il contenuto) , poi ha chiesto se si era d'accordo per la spedizione di un'altra con ritiro della rotta al momento della consegna. Ieri hanno consegnato la nuova e prelevato la vecchia. La nuova, per fortuna, non è rovinata questa volta (anche se un piccola unghiatina sulla vernice del telaio c'è, ma pazienza) .

All'interno del pacco, però, non è stata trovata traccia di istruzioni, comunque l'ho montata io personalmente, non occorre essere dei geni per mettere i pedali e lo sterzo, tutto il resto è già montato. Poi, basta leggersi questo topic per saperne di tutto di più (non leggi jobike? hai hai hai )!

Questa è arrivata con display "L7" il codice segreto non è 8007 ma 8018

La batteria era quasi carica del tutto, ovviamente l'ho fatta mettere subito in carica. Forse oggi dopo l'ufficio riesco a provarla, sono molto curioso di verificare il "tiro" di questo motore di cui si è così tanto parlato.
Barba 49 Inserito il - 17/07/2019 : 09:18:37
Benissimo, così ogni 2-3 anni con i pezzi avanzati ti fai una bici nuova!!!

Comunque non c'è niente da smontare, solo regolazioni, lubrificazioni e cose simili!!!
RUDILOSSO Inserito il - 17/07/2019 : 09:08:35
@barba: ok, ci provo. E' che quando smonto qualcosa, dopo mi avanzano sempre dei pezzi
Barba 49 Inserito il - 17/07/2019 : 08:54:51
@RUDILOSSO: Se veramente pensi di non voler imparare nemmeno un minimo di tecnica manutentiva i casi sono due, o vai sempre in giro con la bici in condizioni di poca efficienza e sicurezza oppure stai sempre dal ciclista... Purtroppo le bici elettriche non sono come le motociclette che hanno bisogno di un solo tagliando ogni anno, specialmente quelle economiche come questa vanno continuamente messe a punto.

PS) Spero che almeno tu abbia gonfiato gli pneumatici alla giusta pressione e che tu sia in grado di controllarli almeno una volta al mese!
andrea 104KG Inserito il - 16/07/2019 : 23:47:39
Paulorusso, non so con quella perchè a gomme belle cicciotte e una posizione di guida poco sportiva e aerodinamica ma tieni conto che ne ho fatti di recente una novantina ma con oltre 800 metri di dislivello arrampicandomi sul monte catria gomme 1,95 mtb e meno di 20ah di consumo (a 36v quindi circa720wh), quindi sicuramente tanti oltre i 100. In pianura completa a 18kmh con hub legale mtb basica consumo 40-50w circa quindi ammesso di resistere per tante ore, si fanno!
RUDILOSSO Inserito il - 16/07/2019 : 22:13:28
vero... é che preferisco farmi 150 km ma odio il faidate.
Barba 49 Inserito il - 16/07/2019 : 22:06:17
I freni vanno puliti e regolati, e siccome sono meccanici vanno regolati frequentemente, quindi cerca di imparare a farlo da solo altrimenti arricchisci il ciclista!!!
RUDILOSSO Inserito il - 16/07/2019 : 21:43:35
Paolorusso ha scritto:

Hai risolto,poi, con i freni?

No, non ho sufficiente competenza per fare da me. In un'altra discussione ho letto di uno spray venduto dalla Lidl... non so. Penso che, come scrivi tu, sia le parti elettriche che quelle meccaniche hanno bisogno di fare un altro po' di giri. Solo dopo potrò capire se autonomia e freni sono problemi da risolvere o se è normale che all'inizio serva un certo rodaggio
Paolorusso Inserito il - 16/07/2019 : 21:19:06
Hai risolto,poi, con i freni?
RUDILOSSO Inserito il - 16/07/2019 : 21:15:19
Paolorusso ha scritto:

Quindi tu con questa bici, a 20 kmh, faresti 150 km?
Poi, l'amico a che pressione aveva le gomme non l'ha scritto.

Gomme a 4,5 bar
Paolorusso Inserito il - 16/07/2019 : 21:04:07
Quindi tu con questa bici, a 20 kmh, faresti 150 km?
Poi, l'amico a che pressione aveva le gomme non l'ha scritto.
andrea 104KG Inserito il - 16/07/2019 : 20:57:42
Dai Barba, in pianura (non fondovalle che non è piano) con bici rigida e copertoni non troppo grossi e ben gonfi 4wh al km si fanno se non si va a più di 20kmh. Ci vuole pazienza ad andare piano questo si....
Paolorusso Inserito il - 16/07/2019 : 20:43:14
Dovrebbe vedere quanti km percorre scaricandola del tutto. Ma mi sembra di capire che non si dovrebbe mai fare se non in caso di necessità...
Barba 49 Inserito il - 16/07/2019 : 20:32:30
Personalmente anche impegnandomi molto e viaggiando a velocità codice non sono MAI riuscito a consumare meno di 6Wh/Km con una bici ben gommata e certo non leggera, quindi in mano mia una NCM (624Wh) farebbe solo 104Km scaricando completamente la povera batteria...

Poi ci sono quelli che rilevano consumi di 4,7Wh/Km, ma secondo me sono degli alieni!!!
Paolorusso Inserito il - 16/07/2019 : 20:05:30
Pix ha fatto più di 93 km ad assistenza 6 su sport mentre ad assistenza 5 in eco ne ha fatto 107.
Però l'ha scaricata del tutto.
Inoltre mi è sembrato di capire che tra eco e sport cambia solo la corrente massima e che in pianura è ininfluente.
Questa bici in pianura va in simbolica a prescindere dal rapporto inserito.
80 km senza arrivare a zero, non mi sembra poi male... Forse devi fare qualche ciclo alla batteria?


Immagine:

797,93 KB
RUDILOSSO Inserito il - 16/07/2019 : 19:07:39
Sergiom1961 ha scritto:

Bene, 105 km e ancora metà batteria...

Buongiorno Sergiom1961,rispolvero un tuo vecchio post perché, confrontato con la mia esperienza, mi ha lasciato perplesso.
Venerdì scorso ho fatto 80 km tutti in pianura (Milano-Pavia e ritorno) in modalità eco, livello di assistenza 4/5 e rapporto 7. Alla fine avevo una tacca!
Peso 80 kg e uso una Milano 26".
Riesci a ipotizzare cosa provoca una tale differenza di consumi tra la tua e la mia bici? Mi sfugge qualche variabile? O i tanto decantati 120 km di autonomia in modalità eco, sono solo una speranza?
luc_maz48 Inserito il - 15/07/2019 : 21:51:08

Attenzione al ritiro, al primo segno di dubbio sull'imballo.... non ritirare!
Purtroppo ultimamente certi "autisti" di corrieri forse "padroncini" senza arte ne parte, ne fanno di tutti i colori!
Temo che presto gli acquisti online sicuramente ne risentiranno per la qualità delle consegne!

Barba 49 Inserito il - 15/07/2019 : 20:15:33
In bocca al Lupo!!!
Gufoz99 Inserito il - 15/07/2019 : 18:19:48
Gufoz99 ha scritto:

Un carter chainglider ci sta?
quando porterò il pupo andrò piano piano.
Ci penso ancora qualche giorno e penso che la prenderò.


Presa la Milano bianca 26". Speriamo non mi arrivi così. Arriva a fine mese
andrea 104KG Inserito il - 15/07/2019 : 01:08:19
Che macello... ma anno rotto telaio e alber motore? Ci sono passati sopra col muletto, altrimenti non vedo come... speriamo il test sia solo rimandato
Questa scatola arrivata 10gg fa dalla Cina avrebbe dovuto contenere un lcd di ricambio per il mio cellulare... immaginate come era dentro

Immagine:

52,2 KB
Barba 49 Inserito il - 14/07/2019 : 23:17:38
Che sfacelo... Ma possibile che i corrieri siano quasi sempre dei cani???

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,45 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.