Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

 Tutti i Forum
 Discussioni
 PEDELECafè
 la dura vita dell'e-automobilista

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Insert YouTube
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
baldiniantonio Inserito il - 16/12/2019 : 14:23:19

lascio altri a far da pioniere...

https://www.forumelettrico.it/forum/perugia-roma-a-r-360-km-da-neofite-su-volkswagen-e-up-t8300.html
50   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
andrea 104KG Inserito il - 22/06/2020 : 22:14:00
Dormivano, dormivano,.... se ti racconto le teorie che propinavano a noi studenti universitari nei primi anni 80.... roba da far accapponare la pelle...
luminari strpagati che propinavano teorie che tutta la produzione andava spostata nei paesi a basso costo e noi, PIU' INTELLIGENTI, ci saremo limitati alla progettazione vivendo in giardini liberi dalle fabbriche.... perchè loro, MENO INTELLIGENTI, non avrebbero mai imparato a prendere il coltello dalla parte del manico .....
Io che sono figlio di un falegname e di agricoltori, e vedevo da dove veniva fuori il prodotto inorridivo... ma ovviamente dovevo stare zitto....
Adesso dopo 30 anni di applicazione di queste teorie, noi gli intelligenti, non abbiamo più i materiali neanche per farci una mascherina di stoffa, non parliamo dei macchinari complessi, c'è ancora chi li assembla ma con pezzi che se non li manda la cina siamo a zero....(vedi le famose bici made in italy, che stranamente non ce le ha nessuno in vendita...)
Adesso alcuni stati si sono accorti che si è passato il limite di dipendenza strategica, questi se vogliono ci fanno guerra e noi non siamo più in grado neanche di difenderci perchè tutti i pezzi li fanno loro, dal tubo di plastica della benzina ai i chip delle armi avanzate.... Per fortuna che , almeno finora, i cinesi non si sono dimostrati molto militaristi, qualche tedesco di un'ottantina di anni fà avrebbe sicuramente approfittato...

pilotaDD Inserito il - 22/06/2020 : 12:40:23
Intanto la presunta "mia" plug in fatta a Melfi è slittata a "non prima dell'autunno 2020"...

pilotaDD Inserito il - 22/06/2020 : 12:38:01
Bella scoperta che ormai passa tutto per la Cina... ma i nostri grandi economisti, imprenditori, giornalisti e politici dormivano?
baldiniantonio Inserito il - 22/06/2020 : 08:16:53


un altro rimasto a piedi...

https://www.forumelettrico.it/forum/resoconto-di-odissea-da-firenze-alla-majella-1-viaggio-in-elettrico-t11034.html

...e ne tratta anche la Gabanelli sul corsera.
https://www.corriere.it/dataroom-milena-gabanelli/auto-elettrica-non-decolla-ecco-perche/4b1834ba-b3e0-11ea-af5b-39ef34d55a35-va.shtml
pilotaDD Inserito il - 12/04/2020 : 14:33:20
Vista la Pasqua a casa mi son comprato il numero di aprile di Quattroruote...

Beh, mi ha rallegrato la giornata controntare la prove della nuova eUp e della nuova 500 a benzina 1.0 Hybrid launch edition.

Stesse dimensioni e target simile.
La elettrica ha prestazioni migliori.
Costi di esercizio molto più bassi.

Prezzo di listino uguale se si considera l'incertivo nazionale (meno di 19500 euro).

Senza considerare l'incentivo la 500 a benzina costa 4000 euro di meno.

Ma ipotizzando 10.000km all'anno in città ricaricando a casa quei 4000 euro si recuperano in 8 anni.

Insomma anche per le seconde auto di pregio siamo già al pareggio...
pilotaDD Inserito il - 31/03/2020 : 23:32:05
https://motori.virgilio.it/curiosita/falsi-miti-auto-elettriche/140792/

Ah, ora Volkswagen deve smontare tutte le bufale che, imho, ha contribuito a creare per anni...


O sono troppo cattivo, malfidato, eccetera eccetera?



andrea 104KG Inserito il - 26/01/2020 : 18:11:18
Avevo letto da qualche parte che le Lipo attualmente in vendita non sono delle vere batterie al grafene. Ho letto di batterie per cellulari che si ricaricherebbero con caricatori da 60 watt. Voglio ridere, 60 Watt sono oltre 13 ampere, Chissà che connettori dovranno avere quei telefoni!
pilotaDD Inserito il - 26/01/2020 : 17:47:08
Veramente i vari articoli dicono che usciranno nel 2020...

MilleMiglia Inserito il - 26/01/2020 : 16:56:19
pilotaDD ha scritto:

Beh, aspettiamo le litio-grafene su amazom o alibabà...


Sono da tanti anni su HobbyKing e gli altri siti di modellismo dinamico, ma sono litio polimeri, non litio ioni..
pilotaDD Inserito il - 26/01/2020 : 16:19:34
Beh, aspettiamo le litio-grafene su amazom o alibabà...
andrea 104KG Inserito il - 26/01/2020 : 11:58:33
Vanno bene per banchi di accumulo, forse anche per auto accettando un po' di peso in più ma almeno niente ansia da cicli e carica rapida.
pilotaDD Inserito il - 26/01/2020 : 11:07:59
Si ma con 2.2v e 1500mAh...
andrea 104KG Inserito il - 26/01/2020 : 10:40:18
Booh, io cercando titanato di litio ne trovo tante e gia in vendita.
https://m.it.aliexpress.com/item/32852523492.html?pid=808_0001_0101&spm=a2g0n.search-amp.list.32852523492&aff_trace_key=b6aad82a7c3a40339e6e71317ebc99cf-1578559161538-07030-eBIIfcbe&aff_platform=msite&m_page_id=9435amp-xQ2UfFCjuzCSOUsalzNFbA1580031381661&browser_id=0fe65826aac447cb961a3b44e83b0dd8&is_c=N
pilotaDD Inserito il - 26/01/2020 : 10:23:33
Le batterie al titanato di litio da quanto leggo non hanno mercato perché hanno una capacità inferiore alle classiche ioni di litio.


Problema che non avrebbero le litio-grafene che sembrano veramente arrivate.
https://www.tecnoandroid.it/2020/01/25/smartphone-con-batteria-litio-grafene-ricarica-0-100-in-20-minuti-660242

Più veloci da caricare, più longeve... forse con maggiore capacità...sembrano ideali per le auto più che per i telefoni...

Però 30% più care?






luc_maz48 Inserito il - 26/01/2020 : 08:53:20
baldiniantonio ha scritto:


.... a centri commerciali dove fare tappa pipì,caffè,panino,pranzo,sonno...

https://insideevs.it/features/389366/migliori-app-colonnine-auto-elettriche/


Ed eventualmente visionare qualche nuova BiPA da supermercato!


Sergiom2 Inserito il - 26/01/2020 : 01:04:28
Tu le hai trovate?
Io ho trovato solo quelle al biscapocchiato di potassio
andrea 104KG Inserito il - 26/01/2020 : 00:12:19
cercate batterie al titanato di litio... perchè non se ne sa quasi niente? sono già in vendita anche su aliexpress
pilotaDD Inserito il - 26/01/2020 : 00:06:51
Andrea, ma quale colonnina casalinga? Guarda che caricare l'auto elettrica a cssa propria, o anche la plug in, è e resterà la normalità.

Poi se ogni giorno fai 300km ti servirà una bella wall box ed un contratto dedicato, se invece di solito fai una media di max 30-50km al giorno ti basterà anche una semplice presa di 220v, come per.la bipa. Tanto in una notte ricarichi pure solo a 8A.
andrea 104KG Inserito il - 25/01/2020 : 23:16:18
Insomma nella mia zona pretendono che uno si comperi l'auto elettrica e si faccia anche la colonnina casalinga, mi pare un pò troppo....
Tanto vale che mi diano il permesso di farmi da solo anche un trabiccolo elettrico.... e no questo non lo posso fare, altimenti ci penserei
andrea 104KG Inserito il - 25/01/2020 : 23:11:37
baldiniantonio ha scritto:



ci sono le app che indicano,per il percorso preimpostato,le colonnine ed anche se sono funzionanti,occupate,il costo di ricarica,l'adiacenza a centri commerciali dove fare tappa pipì,caffè,panino,pranzo,sonno...

https://insideevs.it/features/389366/migliori-app-colonnine-auto-elettriche/


si se esistessero le colonnine..
pilotaDD Inserito il - 25/01/2020 : 22:31:16
Sergio hai ragione... tra poco arrivano i men in black e ci sparaflashano a tutti!

Sergiom2 Inserito il - 25/01/2020 : 22:14:14
12 minuti per ricaricare, 30000 cicli e 120 anni?
Azzz... Da quale pianeta viene sta batteria?
pilotaDD Inserito il - 25/01/2020 : 22:02:28
tanta ha scritto:

Steu851 ha scritto:

giordano5847 ha scritto:
Invece nella "val di rat" Tracciolino per intenderci, la pro loco si oppone a qualsiasi modifica allo status quo.


Purtroppo siamo in balia di pseudo ambientalisti che non vedono al di la della punta del loro naso.
Pensa che pur di dimostrare che la TAV non è economicamente vantaggiosa hanno messo nel conto i mancati incassi dello Stato relativi ai pedaggi autostradali e dalle accise dei carburanti non consumati. Ora se lo scopo è ridurre le emissioni serra e hanno dati in mano che dimostrano che diminuiranno i consumi di combustibili fossili significa che l'opera è da fare senza se e senza ma.


...si era detto di non parlare di politica... Grazie!


Scusa ma dove sei andato a trovarlo questo post di Steu?
Comunque imho non parla di politica, ma di porcherie che vanno denunciate e ricordate.
T4R Inserito il - 25/01/2020 : 21:36:08
microchip ha scritto:

non è una macchina ma di recente sono incappato in questo elettrico dall'estetica "normale"



Questo "coso" è più cinese che non si può.
Uno dei tanti che viene rimarchiato dall'importatore di turno.
Sulle batterie che si ricaricano in 6/12min e durano 120 anni (sarei curioso di sapere come li hanno calcolati) stendo un velo pietoso
Microchip se vuoi uno scooter valido guarda gli Askol, sono decisamente un'altra cosa, pur mantenendo costi umani e sono Italiani.

Saluti Pino
tanta Inserito il - 25/01/2020 : 21:16:36
Steu851 ha scritto:

giordano5847 ha scritto:
Invece nella "val di rat" Tracciolino per intenderci, la pro loco si oppone a qualsiasi modifica allo status quo.


Purtroppo siamo in balia di pseudo ambientalisti che non vedono al di la della punta del loro naso.
Pensa che pur di dimostrare che la TAV non è economicamente vantaggiosa hanno messo nel conto i mancati incassi dello Stato relativi ai pedaggi autostradali e dalle accise dei carburanti non consumati. Ora se lo scopo è ridurre le emissioni serra e hanno dati in mano che dimostrano che diminuiranno i consumi di combustibili fossili significa che l'opera è da fare senza se e senza ma.


...si era detto di non parlare di politica... Grazie!
baldiniantonio Inserito il - 25/01/2020 : 19:12:19


ci sono le app che indicano,per il percorso preimpostato,le colonnine ed anche se sono funzionanti,occupate,il costo di ricarica,l'adiacenza a centri commerciali dove fare tappa pipì,caffè,panino,pranzo,sonno...

https://insideevs.it/features/389366/migliori-app-colonnine-auto-elettriche/
pilotaDD Inserito il - 25/01/2020 : 16:18:45
Beh, sarebbe una bella opera, anche perche spendendo quei 30.000 euro hanno risparmiato al prossimo, forse anche a noi e nostri cari, terribili malanni...
luc_maz48 Inserito il - 25/01/2020 : 15:49:13

Se, avessi tanto spazio a disposizione, farei installare una serie di colonnine da offrire ai passanti che transiterebbero per caricare a minor spesa (0)!




Hanno speso forse 30.000 euro ed è comprensibile far risparmiare!


pilotaDD Inserito il - 25/01/2020 : 15:31:18
andrea 104KG ha scritto:

pilotaDD ha scritto:

andrea 104KG ha scritto:

Ho cercato sulla mappa, nella mia zona solo 1 stazione di ricarica nel parcheggio auchan di fano a 18km da me. Più un'altra sempre li vicino solo tesla. Siccome a adesso lavoro a Fossombrone, sempre valle metauro ma all'interno... non avrei la minima possibilità di ricarica...


Un box o posto auto ce l'hai? O anche una casa o una cantina al pian terreno col parcheggio davanti?



Posto ne ho anche troppo... però sapere che nel raggio di circa 30 km c'è una sola colonnina e per di più solo verso mare per il resto deserto... non incentiva per niente...


Ma se hai il box con la presa che ci fai con una colonnina a 30 km? È una preoccupazione che ha senso, imho, solo se ti fai una plug in di questa generazione.
O una Twizy.

Con una auto elettrica da 300km di autonomia mi preoccuperei più delle colonnine a 200km da casa
andrea 104KG Inserito il - 25/01/2020 : 13:37:49
Ma se le batterie al titanato di litio sono così super perché nessuno le usa? È come la leggenda della lametta che non perde mai il filo?
andrea 104KG Inserito il - 25/01/2020 : 13:34:55
pilotaDD ha scritto:

andrea 104KG ha scritto:

Ho cercato sulla mappa, nella mia zona solo 1 stazione di ricarica nel parcheggio auchan di fano a 18km da me. Più un'altra sempre li vicino solo tesla. Siccome a adesso lavoro a Fossombrone, sempre valle metauro ma all'interno... non avrei la minima possibilità di ricarica...


Un box o posto auto ce l'hai? O anche una casa o una cantina al pian terreno col parcheggio davanti?



Posto ne ho anche troppo... però sapere che nel raggio di circa 30 km c'è una sola colonnina e per di più solo verso mare per il resto deserto... non incentiva per niente...
Arcipelago Inserito il - 25/01/2020 : 12:55:02
Il problema dell'autonomia per la gestione quotidiana per le auto non esiste più. Per le moto che non possono avere batterie enormi si dovrebbe puntare a montare batterie smontabili come per le e-bike.

Per chi affronta viaggi lunghi con l'auto elettrica deve pianificare il viaggio in modo da fare dopo 400 km una sosta in un autogrill fornito di colonnina di ricarica oppure fare sosta in un albergo fornito di colonnina. La vacanza inizia quando si parte da casa, non affannatevi a correre: l'Italia e l'Europa sono da gustare a tappe.

Ieri ho ricaricato all'Ikea Porta di Roma


Immagine:

332,19 KB
chicc0zz0 Inserito il - 25/01/2020 : 01:07:33
pilotaDD ha scritto:


I tuoi 50/60km sono urbani o un po' extraurbani?

Sarai al limite, forse oltre, della autonomia come ZEV di quasi tutte le plug in attuali ed in uscita.

Io dentro città quasi mai faccio più di 30km. Vado però molto spesso da casa in aeroporto in auto e sono 55 km tra andata e ritorno. Se avrò la mia jeep con 11 kwh di batteria penso che sull'autostrada fuori della città dovrò accendere il motore a benzina 3 o 4 minuti all'andata e 3 o 4 al ritorno.

Almeno finché non ci saranno colonnine pure in aeroporto utilizzabili da tutti. Oggi sono solo per uso dei mezzi del gestore aeroportuale...


noi facciamo in auto
lun-ven 8km/giorno urbani
sab-dom a volte 20 km/giorno urbani, a volte zero, a volte (più raramente) 100km urbani ed extraurbani

comunque il problema non si pone, almeno nell'immediato: l'auto è del 2019, quasi certamente la teniamo almeno ancora 6 anni
potrei anche valutare di prendere una tesla: dove lavoro hanno installato un supercharger
Steu851 Inserito il - 24/01/2020 : 11:22:16
chicc0zz0 ha scritto:

date un'occhiata a questa
https://www.skoda-auto.it/news/news/skoda-citigo-iv
mi sembra una bella macchinetta con un'autonomia ragionevole
su FB uno diceva di averla ordinata a 12.000€ grazie agli incentivi di 6.000€



E' sempre la VW e-up, come tutti i prodotti del gruppo VAG viene venduta con lievi modifiche estetiche anche come Skoda e Seat.
microchip Inserito il - 24/01/2020 : 10:30:53
non è una macchina ma di recente sono incappato in questo elettrico dall'estetica "normale"
Immagine:

330,81 KB

a breve dicono che esce con batteria a carica rapida e 30.000 cicli di ricarica
Immagine:

47,2 KB

Con le batterie normali costa dai 1.800 a 2.400€ se si vuole con doppia batterie, se mantengono costi umani con le nuove batterie un pensierino ce lo faccio, a differenza della bici uno scooter lo puoi praticamente usare tutto l'anno perchè offre molto più riparo da freddo e pioggia e potrei buttare una macchina.
Sarebbe già un primo passo.
pilotaDD Inserito il - 24/01/2020 : 06:56:45
chicc0zz0 ha scritto:

...
personalmente, penso che la prossima auto sia una plug-in, perché 1 volta l'anno devo fare 1200km quasi senza soste mentre il resto dell'anno la maggior parte dei percorsi sono entro i 50/60km
anzi, delle volte faccio 50km, mi fermo per qualche ora (potrei ricaricare) e poi altri 50km

per casa-lavoro (10km) molto meglio però la NCM Milano


I tuoi 50/60km sono urbani o un po' extraurbani?

Sarai al limite, forse oltre, della autonomia come ZEV di quasi tutte le plug in attuali ed in uscita.

Io dentro città quasi mai faccio più di 30km. Vado però molto spesso da casa in aeroporto in auto e sono 55 km tra andata e ritorno. Se avrò la mia jeep con 11 kwh di batteria penso che sull'autostrada fuori della città dovrò accendere il motore a benzina 3 o 4 minuti all'andata e 3 o 4 al ritorno.

Almeno finché non ci saranno colonnine pure in aeroporto utilizzabili da tutti. Oggi sono solo per uso dei mezzi del gestore aeroportuale...
claudio02 Inserito il - 24/01/2020 : 06:45:08
chicc0zz0 ha scritto:

date un'occhiata a questa
https://www.skoda-auto.it/news/news/skoda-citigo-iv
mi sembra una bella macchinetta con un'autonomia ragionevole
su FB uno diceva di averla ordinata a 12.000€ grazie agli incentivi di 6.000€
un bel prezzo! oltretutto una vettura 100% elettrica dovrebbe avere una manutenzione meno onerosa di un motore a combustione (però bisogna considerare la durata delle batterie e il costo di sostituzione)
per quanto riguarda l'accumulatore per il FV, si potrebbero contenere i costi installando tante batterie usate, che si riuscirebbero a prendere a basso costo, ma bisogna avere lo spazio

personalmente, penso che la prossima auto sia una plug-in, perché 1 volta l'anno devo fare 1200km quasi senza soste mentre il resto dell'anno la maggior parte dei percorsi sono entro i 50/60km
anzi, delle volte faccio 50km, mi fermo per qualche ora (potrei ricaricare) e poi altri 50km

per casa-lavoro (10km) molto meglio però la NCM Milano


iniziamo a ragionare
chicc0zz0 Inserito il - 24/01/2020 : 04:41:15
Arcipelago: grande ammirazione e invidia!
chicc0zz0 Inserito il - 24/01/2020 : 04:39:54
date un'occhiata a questa
https://www.skoda-auto.it/news/news/skoda-citigo-iv
mi sembra una bella macchinetta con un'autonomia ragionevole
su FB uno diceva di averla ordinata a 12.000€ grazie agli incentivi di 6.000€
un bel prezzo! oltretutto una vettura 100% elettrica dovrebbe avere una manutenzione meno onerosa di un motore a combustione (però bisogna considerare la durata delle batterie e il costo di sostituzione)
per quanto riguarda l'accumulatore per il FV, si potrebbero contenere i costi installando tante batterie usate, che si riuscirebbero a prendere a basso costo, ma bisogna avere lo spazio

personalmente, penso che la prossima auto sia una plug-in, perché 1 volta l'anno devo fare 1200km quasi senza soste mentre il resto dell'anno la maggior parte dei percorsi sono entro i 50/60km
anzi, delle volte faccio 50km, mi fermo per qualche ora (potrei ricaricare) e poi altri 50km

per casa-lavoro (10km) molto meglio però la NCM Milano
pilotaDD Inserito il - 23/01/2020 : 21:19:08
andrea 104KG ha scritto:

Ho cercato sulla mappa, nella mia zona solo 1 stazione di ricarica nel parcheggio auchan di fano a 18km da me. Più un'altra sempre li vicino solo tesla. Siccome a adesso lavoro a Fossombrone, sempre valle metauro ma all'interno... non avrei la minima possibilità di ricarica...


Un box o posto auto ce l'hai? O anche una casa o una cantina al pian terreno col parcheggio davanti?

claudio02 Inserito il - 23/01/2020 : 18:44:42
Arcipelago ha scritto:

Io ho pensato ho avuto nella mia vita solo auto utilitarie, sono appena andato in pensione, la vita è breve e ho voluto concedermi un'auto del futuro.


io sto morendo ed ho ancora l'alfa 156
Arcipelago Inserito il - 23/01/2020 : 18:34:50
Io tutta questa ansia da colonnina di ricarica non ce l'ho.

Bisogna abbandonare la mentalità dell'automobilista che si rifornisce dal distributore.
L'auto elettrica è come il vostro cellulare, la sera lo si mette sotto carica e al mattino si stacca tutto e si riparte.

Tutte le auto elettriche in vendita dal 2020 hanno batterie abbastanza capienti da poter star tranquilli che a casa si ritorna.
andrea 104KG Inserito il - 22/01/2020 : 15:24:56
Ho cercato sulla mappa, nella mia zona solo 1 stazione di ricarica nel parcheggio auchan di fano a 18km da me. Più un'altra sempre li vicino solo tesla. Siccome a adesso lavoro a Fossombrone, sempre valle metauro ma all'interno... non avrei la minima possibilità di ricarica...
Arcipelago Inserito il - 22/01/2020 : 14:03:07
bik3r ha scritto:

A dirla tutta a me non servirebbe una auto elettrica, visto che faccio 5000/6000km annui, ma la mia attuale auto comincia ad avere acciacchi vista l'età.
Probailmente mi basterebbe anche una e-Up per i miei percorsi, ma oltre a non avere le batterie climatizzate, sarebbe un po' piccola come prima auto.
Naturalmente non sarei mai in grado di ammortizzare la spesa visto il basso chilometraggio, è più uno sfizio.

Adesso incominciare ad esserci una bella scelta, mio nipote come prima auto della sua vita ha ordinato una Peugeot elettrica.
Io ho pensato ho avuto nella mia vita solo auto utilitarie, sono appena andato in pensione, la vita è breve e ho voluto concedermi un'auto del futuro.
bik3r Inserito il - 22/01/2020 : 12:06:59
A dirla tutta a me non servirebbe una auto elettrica, visto che faccio 5000/6000km annui, ma la mia attuale auto comincia ad avere acciacchi vista l'età.
Probailmente mi basterebbe anche una e-Up per i miei percorsi, ma oltre a non avere le batterie climatizzate, sarebbe un po' piccola come prima auto.
Naturalmente non sarei mai in grado di ammortizzare la spesa visto il basso chilometraggio, è più uno sfizio.
andrea 104KG Inserito il - 22/01/2020 : 11:14:07
Ma fate tutti centinaia di km al giorno? Io per oltre 15 anni ho fatto oltre 120km al giorno (anche oltre 150 quando ero giovane e uscivo tutte le sere). Attualmente per fortuna sono a 60km al giorno circa, ma ancora mi sembrano tanti. Sono comodamente gestibili da qualunque elettrica con ricarica notturna e contatore da 2kw....
Arcipelago Inserito il - 22/01/2020 : 09:54:34
Il fotovoltaico che ho in casa è stato istallato più di 10 anni fa e non è dimensionato per avere anche i consumi di un'auto elettrica, ma per sapere quanto devo ampliarlo sto aspettando di verificare i consumi in bolletta.
Anche se da questi primi mesi di gestione della Kona EV ho visto che riesco spesso a ricaricare alle colonnine del supermercato.
Le colonnine dei centri commerciali (almeno quelli che frequento) oltre ad essere gratis hanno anche il vantaggio di ricaricare a 7 kw quindi molto più velocemente della ricarica casalinga a 2 kw. Io ho il limite di 3 kw sul contatore.

Comunque se si fanno 100 o 150 km al giorno si riesce anche con la ricarica casalinga a gestire l'auto elettrica, ma se si usano forni o scaldabagni elettrici contemporaneamente i 3 kw sono pochi e bisogna potenziare a 4 o 5 kw.
La ricarica della batteria può essere programmata dall'auto regolando in che ore farla e a quale potenza, in questo modo regolo l'assorbimento in orari diversi dagli altri elettrodomestici.
E' sempre possibile farsi installare una colonnina a 7 Kw staccata dal contatore di casa

Io non ho l'accumulatore per il fotovoltaico e se metterlo o no è molto dibattuto sul gruppo FB Kona elettrica dove sono iscritto tra i primi 100 possessori di Hyunday Kona EV in Italia. La maggioranza sostiene che a conti fatti non conviene spendere quei soldi sulla batteria ma è meglio investirli sul potenziamento del fotovoltaico arrivando a potenze di 4, 5 o 6 kw secondo le esigenze domestiche.

Per l'acquisto di un'auto elettrica i tempi sono generalmente lunghi per la Kona sono di circa 6 mesi. Ma alcune marche acquistano in stock le auto prima ancora di venderle ordinandole alla casa madre, è il caso della Hyundai Italia e infatti la mia fa parte di questa iniziativa e in meno di 2 mesi mi è arrivata.

Se vuoi un mio consiglio non farti sfuggire gli incentivi del 2020 l'anno successivo chi sa che governo ci sarà. Fai in modo che venga ordinata il prima possibile, quando c'è l'ordine il concessionario accede al sito governativo per prenotare l'incentivo e una volta prenotato è tuo.
bik3r Inserito il - 22/01/2020 : 00:46:49
Arcipelago ha scritto:

pixbuster ha scritto:

Sono dell'idea che le colonnine di ricarica non vadano installate nelle stazioni di servizio ma nei parcheggi dei ristoranti e degli autogrill, o in città nei parcheggi scambiatori
Non mi pare una buona idea star lì a guardare gli ampere che scorrono seduto in macchina: meglio se ricarico mentre sono al self-service o al bar o a far la spesa al supermercato o lo shopping

Le colonnine nelle stazioni di servizio, sempre secondo me, dovrebbero essere esclusivamente quelle superveloci
Ma caricare di abitudine con questo sistema temo sbilanci le celle e le affatichi: direi che è da limitare solo a rare occasioni di viaggi particolarmente lunghi

Mi rendo conto che, al momento attuale, ci si deve "arrangiare come si può" con le elettriche, ma ribadisco che mi pare una situazione transitoria

...


Sulle colonnine la penso esattamente come Pix

Vi posso dire che con la Kona elettrica da settembre ho già fatto oltre 6.000 km viaggiando gratis ed evitando di immettere nell'atmosfera tonnellate di CO2
A casa ho il fotovoltaico e ricarico con il sole, oppure ricarico sempre gratis nei centri commerciali.
Oggi sono andato al centro commerciale Porta di Roma dove parcheggio sotto l'Ikea. C'è una colonnina di ricarica gratuita. Sopra il tetto Ikea è completamente ricoperto di pannelli fotovoltaici e offre energia ai clienti.

La batteria della Kona a 64 kwh con le temperature invernali e guida eco mi segna una autonomia di 465 km in estate supera i 500km.

Ma che aspettate a passare all'elettrico?



Arcipelago come ti regoli a caricare a casa con il fotovoltaico? fai il rabbocco ogni pomereggio/sera o carichi tutto in una sola volta facendo il pieno?
Possiedi anche un accumulatore fotovoltaico per caricare anche di sera o d'inverno?

Io sto aspettando di provare la id3 della volkswagen, ma penso che prima di settembre i concessonari non ne avranno in prova e comunque dall'ordine dicono già adesso più di sei mesi per riceverla, quindi ecobonus 2020 già perso, vedremo nel 2021 cosa ci sarà.
pilotaDD Inserito il - 21/01/2020 : 23:02:16
Bello quel sito con le colonnine.

Per pagarle ho letto che ci sono card che vanno in roaming tipo cellulari, insomma multicatena, buoni per tutte le enelXdi Europa.

Sarà vero?;
Arcipelago Inserito il - 21/01/2020 : 22:30:49
pilotaDD ha scritto:

beh, vi racconto la mia giornata di ieri, partenza in auto alle 7:30, 15 km di città e 200 km in autostrada di montagna, 7 ore in un aeroporto per lavoro (nessuna colonnina in vista), ripartenza in auto e altri 215km fino a casa... raggiunta alle 20:40 in tempo per una cena un po' tarda a casa...

e con una elettrica pura come facevo?

Con la Kona saresti riuscito anche senza ricaricare. Ma chi ha un'auto elettrica, per trovare le colonnine si scarica una o più app sul cellulare. Con queste si può vederle sulla mappa e lasciare che l'app ci guidi a raggiungerla.

oppure se si vuole pianificare il viaggio prima si può vedere qui https://www.arcipelagoverde.it/colonnineElettriche.aspx
e digitare sull'apposito spazio di ricerca la città che vi interessa.

Le centraline sono già sufficienti in italia. La situazione è in rapida evoluzione.

Quello che a parer mio manca è una legge nazionale che obblighi i fornitori: enel, repower... ad adottare una modalità di pagamento con carta di credito o bancomat come avviene per le pompe di benzina, invece di obbligare il consumatore a dotarsi di una tessera specifica per ogni compagnia.

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,49 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.