Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Esperienze di viaggio e non solo
 Le mie esperienze in bici:

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Insert YouTube
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
bengalamaschio Inserito il - 13/02/2020 : 21:25:29
Passato, presente e futuro.

Salve a tutti.
Visto che è il mio primo messaggio, mi presento, come di solito faccio quando mi iscrivo ad un forum, di qualsiasi natura esso sia.
Non sono più un ragazzino, considerato che ho superato la sessantina e cinque anni fà sono stato costretto ad occupare per un pò un letto di ospedale
a causa di un improvviso ictus, che per fortuna non mi ha lasciato grosse conseguenze: mi affatico facilmente, cosa che prima non succedeva,
almeno non succedeva prima di aver raggiunto determinati sforzi, ma ora accade molto prima. Qualche defaillance nella
memoria, ma questo era riscontrabile in misura minore anche da giovane e quindi fà parte del normale decadimento. Spesso non riesco
a mantenere l'andatura diritta e quindi per questo motivo uso quasi sempre un bastone (tranne che in casa) che prima apparteneva a mio padre
e questo mi rende più 'lineare' e non faccio la figura del 'brillo' quando cammino, considerato anche che sono da sempre astemio totale, compreso
birra e altri alcolici. Comunque non mi lamento e non ho dolori alle articolazioni ne altri impedimenti.
Anche con il dottore ho affrontato l'argomento e il suo consiglio è di cercare di essere dinamico e di muovermi di più, uscire di casa, passeggiare
e andare in bicicletta. Qui si parla di biciclette: laa mia prima bici è stata una graziella bianca, semplice con le ruote più piccole del normale, che si poteva piegare in due ed era
molto maneggevole. Mi ricordo che non la acquistammo o meglio: tanti anni fà c'era nei bar tabaccheria una specie di lotteria; si doveva pagare
un prezzo fisso che non ricordo, ma comunque bassissimo per comperare un biglietto, un rotolino di carta chiuso con una cosa tipo ceralacca dorata, si apriva srotolandolo
e sopra c'era scritto cosa si aveva vinto; il premio più basso era un pacchetto di caramelle e quello più alto la famosa graziella, che a quei tempi era
una novità! Mio padre aspettò il momento propizio e quindi acquistò tutti i rotolini rimasti, dove era compresa anche la bici, un sacco di caramelle ed altre cose
che andarono avanti per anni, nascoste nell'antro sotto al divano.
Forse avrò avuto altre bici prima di questa, ma non mi ricordo e poi ce ne furono altre dopo, di cui non conosco la provenienza (le ha sempre portate a casa
mio padre ed erano bici ordinarie). Solo una bici speciale ho avuto, ma dobbiamo andare molto indietro anche in questo caso: nella seconda metà degli anni
'70. Avevo uno zio, in un paese vicino al mio, che ha sempre avuto la passione per le due ruote, soprattutto quelle da corsa e quando una competizione
era non troppo distante, ci andava e partecipava con un suo gruppo di amici. Quando andò in pensione si diede completamente alla cura, riparazione
e assemblaggio di biciclette per chiunque ne volesse, oltre che al suo orto e ai fiori. Non mi ricordo di preciso come andò, ma me ne fece una su misura
anche per me, da corsa, con i pneumatici stretti, con un sacco di cambi marca Campagnolo davanti e soprattutto dietro e i due comandi erano sulla canna obbliqua, manubrio ricurvo,
color bronzo metallizzato. Anche i miei amici e mio cugino si attrezzarono come me, con bici da corsa, attrezzatura e abbigliamento da veri corridori della domenica.
Ma anche qualche breve uscita serale settimanale dopo il lavoro era possibile. Alla domenica nella bella stagione abbiamo
fatto anche fino a 100 km di pedalate e forse anche oltre, andando su e giu per le colline dell'oltrepo pavese. Nel mio caso la passione, o forse è il caso di
dire soltanto interesse per la due ruote è tramontato quando ho cambiato lavoro, molto più impegnativo e accompagnato da un trasferimento abitativo, ragion
per cui persi il tempo libero e le compagnie giovanili, anche per il fatto che poi ognuno di noi ha seguito la propria strada, si è sposato ed altri cambiamenti
che nella vita ci sono quasi sempre. Mio zio è mancato qualche anno fà a 93anni e non sarebbe male, anche per me, seguire le sue orme e arrivare
a quella età. La mia bici da corsa, inutilizzata da tanto tempo, l'ho regalata un pò di anni fà ad un ragazzo privo di possibilità economiche per potersela
permettere ed è stato un attimo di felicità non solo per lui, ma anche per me. Attualmente ho una vecchia bici marca Leri, dotata di cambio doppio al manubrio,
color argento-grigio (come i miei capelli adesso), portapacchi posteriore, un pò arruginita e pesante, alla quale spesso si sgonfiano i pneumatici, sostituiti non sò più
quante volte e molto spesso, nei brevi tragitti percorsi nelle vicinanze di casa, salta la catena. L'ho data diverse volte ad un signore del paese che le ripara per passione
con poca spesa, ma questi inconvenienti non si risolvono e anche per lui la meccanica è obsoleta e da sostituire. Comunque è una bici vecchia, arrivata anche questa
non sò da dove tramite mio padre; ormai sono tre anni che rimane appoggiata al muro di casa inutilizzata.

Ora che mia madre è alloggiata in casa di riposo, dopo essermene occupato per oltre dieci anni, ho più libertà e voglia di tenermi in forma, almeno fino a quando la
natura me lo permetterà. Nel periodo invernale vegetando in casa, occupandomi della mia collezione di francobolli che piano piano stò rinnovando, letture varie ma
soprattutto classsici, poca televisione e un pò di internet. Il consiglio del dottore di fare più movimento possibile, almeno nella bella stagione è sempre valido e mi è tornata la voglia di salire
in sella ad una bicicletta, magari più adatta alla mia età (ho visto un video YouTube di un arzillo 85enne in sella ad una elettrica che sfrecciava come Superman!),
ma questa volta ho compagnia: non voglio lasciare a casa i miei due bimbi, che altro non sono che i miei due gatti (Tato e Tatina) che da qualche anno mi fanno
compagnia e non mi fanno sentire solo. Tato è il motivo del mio nick: è un bengala maschio, mentre Tatina è un sacro di birmania femmina. Vanno d'amore e d'accordo, come fratello e sorella.
Per fare ciò, agganciata alla futura nuova bici ci sarà anche un omologato carrellino, che ospiterà le mie due creature nelle scampagnate che faremo insieme.
Da inizio anno ho scandagliato molto internet, andando a visitare virtualmente molte aziende italiane e non che producono bici elettriche o meglio, con assitenza alla pedalata.
Gira che ti rigira, la mia attenzione è arrivata alla fine alla azienda Brinke di Desenzano del Garda, che penso ognuno di voi conosce o comunque ha sentito nominare.
Mi piacciono molto i modelli che producono, sia esteticamente e sia per ciò che offrono e contengono in fatto di tecnologia, un pò meno per quanto riguarda i prezzi.
Ho preso in considerazione tre modelli di questa casa, in ordine cronologico: in un primo tempo mi è piaciuto il modello Rushmore 2 Di2 Sport con cambio automatico,
poi ho preso in considerazione il modello superiore Rushmore EVO Di2 Sport sempre con cambio automatico, per poi finire ad interessarmi al modello top di gamma
Overland Di2 Sport, che però ancora non è in produzione (la commercializzazione è prevista per marzo prossimo) ed è dotata di tutta la migliore tecnologia attualmente disponibile,
con vari componenti (motore compreso) di marca Shimano, che è una garanzia. Si colloca nella fascia medio-alta delle elettriche attuali.
Dopo la bici da corsa di mio zio, questa sarà certamente l'unica bicicletta che acquisterò in vita mia e per mia scelta deve avere la migliore tecnologia oggi disponibile,
non deve avere deragliatori nè davanti ne alla ruota posteriore, visto che mi hanno sempre dato problemi, sia con la bici da corsa che con l'ultima ancora appoggiata
al muro di casa, deve avere i freni a disco idraulici davanti e dietro, la batteria deve essere meno appariscente ed ingombrante possibile, deve avere i pneumatici abbastanza
larghi, ammortizzata davanti e dietro, deve permettermi una percorrenza di circa 80/100 km, pedalando e con un pò di assistenza, maggiore nelle uscite che prevedono
anche qualche saliscendi non impegnativo spero. Infine deve avere la necessaria compatibilità al mozzo/forcella posteriore con il carrellino che ci dovrò abbinare.

A giorni chiederò direttamente alla Brinke se si conosce la data precisa della disponibilità, l'esatta lista dei componenti della bicicletta (alcuni particolari non si conoscono
ancora) e se magari c'è la possibilità di ottenere un piccolo sconto come acquirente immediato e promettente prossimo fan della marca, con tanto di foto, recensioni e
magari video da far vedere in conseguenza alla mia esperienza forse un pò particolare (mi riferisco all'accoppiata carrellino e gatti al seguito).
Vi farò sapere e grazie per poter far parte di questo gruppo: mi piace scrivere e leggere, spero non me ne vogliate.

Carlo

33   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Sergiom2 Inserito il - 17/02/2020 : 20:43:58
Spero di aver chiarito, se non ci sono riuscito fa nulla, ridatemi pure il cartellino rosso.
Sergiom2 Inserito il - 17/02/2020 : 20:32:10
Non pensavo e non penso di aver offeso nessuno.
Tra l'altro ho avuto gatti che facevano di peggio.
È la loro indole.
Ho solo scritto "vergogna" e non non mi sembra un'offesa.
Io una foto del genere non l'avrei messa. Tutto qui.
Ci sono documentari dove si vede in video come cacciano i predatori.
Ma se voglio vederli li vedo.
Qui un nipotino ha visto quella foto ed è rimasto scioccato dicendomi: ma se è un gatto di casa e lo fanno mangiare perché deve uccidere un povero uccellino?

Administrator Inserito il - 17/02/2020 : 11:08:47
Sergiom2 ha scritto:

E, sopratutto, chi ha fatto la foto poteva togliergli quell'uccellino dalla bocca che forse si sarebbe ripreso.
Vergogna!



Si chiede di moderare i termini, se una foto può turbare le coscienze, si chiede per cortesia all'autore se può rimuoverla o ancora meglio ci si rivolge all'amministrazione di jobike .
Si fa notare che non sono ammesse offese neanche a persone che non siano uteni del forum, in quanto in caso di querela ne risponde il proprietario del sito .

Ulteriori atti di questo tipo porteranno a immediata sospensione .



bengalamaschio Inserito il - 17/02/2020 : 00:10:44
vittorisk ha scritto:

Avevo una micia selvatichina con manto tartarugato che era una cacciatrice nata, purtroppo e' morta sabato scorso.
Portava a casa di tutto: lucertole gechi topi uccellini anche un orbetto una volta, un giorno trovando una lucertola viva nel lavandino mi e' preso un colpo, era uno dei suoi regali che mi portava per contribuire alle vettovaglie? chissa'...
ciao Cachemire
grazie di tutto


E' vero Vittorisk.
Il mio assassino è soltanto Tato, che durante la bella stagione entra spesso in casa con degli omaggi, a dire il vero per niente graditi; sono quasi sempre lucertole e quasi sempre ancora vive. Devo armarmi di scopa per riuscire a farle volare fuori di casa, altrimenti si infilano sotto i mobili .... e chi li recupera poi! Io lo sgrido, ma il giorno dopo facilmente si ripete. Tatina invece non è una cacciatrice e si limita a volte a giocare con quello che gli porta Tato, che è il suo fratellone, anche se hanno precisamente la stessa età. L'ultimo animale che mi ha fatto compagnia per quasi quattordici anni è stato invece un cane meticcio e si chiamava Ricky, taglia media. Pensa che a volte parlavo a mia madre in dialetto e gli dicevo che andavo fuori in paese in macchina a prendere il giornale e il caffè. Ricky aveva capito e prima di me andava vicino all'auto in garage per salirci sopra. Gli piaceva da matti andare in auto sul sedile davanti. E' mancato per un tumore nel 2008. E' sempre un dramma quando succede, ancora mi viene il magone quando ci penso

vittorisk Inserito il - 16/02/2020 : 23:04:39
Avevo una micia selvatichina con manto tartarugato che era una cacciatrice nata, purtroppo e' morta sabato scorso.
Portava a casa di tutto: lucertole gechi topi uccellini anche un orbetto una volta, un giorno trovando una lucertola viva nel lavandino mi e' preso un colpo, era uno dei suoi regali che mi portava per contribuire alle vettovaglie? chissa'...
ciao Cachemire
grazie di tutto
bengalamaschio Inserito il - 16/02/2020 : 22:54:02
Se ho urtato, a quanto pare, la sensibilità di qualcuno mi dispiace e mi scuso. Non credevo di ferire e rendere deprecabile una immagine che, dopotutto è parte integrante della natura. Ci fanno documentari (oltretutto visionabili a tutti, minori compresi) dove mostrano gli animali dare la caccia a quelli più deboli e indifesi, solo per continuare a vivere. Lo sò che è crudele, ha fatto effetto anche a me quando Tato si è presentato con l'uccellino in bocca (che comunque era già passato a miglior vita, ammesso che ce ne sia un'altra e io son di quelli che non ci crede per niente). Inoltre Tato non ha bisogno di compiere questi gesti per sopravvivere, perchè ha di che sfamarsi a volontà in casa sua; ma l'istinto predatorio, soprattutto nella sua razza <bengala, è rimasto quasi intatto da quando è stato creato cinquant'anni fà. E lui la mette in pratica, quando gli capita l'occasione. La foto l'ho messa soltanto in risposta a 'bubunapoli' che lo ha definito uno scugnizzo tigrato, che in sostanza significa 'monello della strada'; in questo Tato lo è effettivamente.

Io non lo posso fare, ma se c'è la possibilità per qualcuno di eliminare la foto, fate pure.

Mi scuso ancora.
Carlo
luc_maz48 Inserito il - 16/02/2020 : 16:43:27

bengalamaschio ha scritto:

job ha scritto:

Benvenuto anche da parte mia,

a questo punto vogliamo una foto di Tato e Tatina .

.........



Sono più che tranquillo Job.
Li ho abituati fin da piccoli al guinzaglio, anche perchè avevo il timore che durante le loro prime perlustrazioni fuori casa potessero andare magari troppo lontano, con il rischio concreto di perdere l'orientamento e a non riconoscere nelle vicinanze il loro punto di riferimento. ......

Tato in posa sul tavolo da cucina

Immagine:

397,97 KB

Tatina sul bordo del divano

Immagine:

276 KB

Ho anche fatto dei video e due li avevo messi su YouTube già un paio di anni fà e gli altri due video, non ci avevo pensato e li ho pubblicati proprio oggi, ma risalgono alla primavera/estate dello scorso anno.
......
Spero vi sia piaciuto tutto quanto e domani darò risposta agli altri messaggi. Buona serata a tutti.

Carlo


Sono veramente carini!
Io gatti non ne ho pero, la mia vicina ha una gatta che ha fatto dei dei gattini, "vispi e sani" come i..... facendo (rima) con.... gli appartenenti di un partito politico dei tempi.
Li ho rivisti dopo una settimana, "sani e vispi" come i .... sempre facendo (rima) con gli appartenenti politici di sinistra di una volta!

Perdonatemi, lunghi da me ogni riferimento di opinione politica, era solo per "barzellettare"!





Sergiom2 Inserito il - 16/02/2020 : 00:36:49
E, sopratutto, chi ha fatto la foto poteva togliergli quell'uccellino dalla bocca che forse si sarebbe ripreso.
Vergogna!
Sergiom2 Inserito il - 15/02/2020 : 23:31:18
Potevi risparmiartela
Sergiom2 Inserito il - 15/02/2020 : 23:29:32
Sono animali e seguono il loro istinto.
Però non è bella questa foto
bengalamaschio Inserito il - 15/02/2020 : 23:01:10
bubunapoli ha scritto:

il maschio ha una faccia da scugnizzo tigrato.


Infatti me l'ha portato, assieme al Sacro di Birmania femmina, una allevatrice di Roma, che di lavoro fà il perito balistico per il tribunale. Probabilmente ha a che fare anche con casi di terrorismo e il mio Tato è un fijo de ...........

guarda quà



Immagine:

594,9 KB

mi porta in casa di tutto, soprattutto lucertole e poi ci fà giocare anche Tatina. Qui invece, il malcapitato è un povero uccellino
bengalamaschio Inserito il - 15/02/2020 : 22:45:01
Sergiom2 ha scritto:

Perché il cambio con deragliatore non ti piace?
Se opti per un cambio nel mozzo sei obbligato ad un motore centrale o, sconsiglio, ad un hub anteriore.



Le bici con cambio e con deragliatore (ne ho avute soltanto due, quella da corsa e quella che ho adesso ma che non ho più inforcato da un paio d'anni) mi hanno sempre dato problemi con il deragliatore. Capisco che la tecnologia si è evoluta, ma per scaramanzia adesso ne voglio provare una (quasi certamente l'ultima mia bici) con un cambio automatico come quello montato sul modello Overland Di2 Sport della Brinke, che all'occorrenza può diventare anche manuale, ma comunque senza deragliatore. E ha il motore sui pedali, oltre i freni idraulici a disco e altre diavolerie tecniche che me la rendono più accattivante rispetto a modelli di altre aziende, senza trascurare anche il lato estetico. Un pò altino il prezzo, ma siamo comunque entro certi limiti che non posso superare.

Grazie comunque Sergio per il contributo alla discussione .

Carlo
Sergiom2 Inserito il - 15/02/2020 : 22:16:47
Perché il cambio con deragliatore non ti piace?
Se opti per un cambio nel mozzo sei obbligato ad un motore centrale o, sconsiglio, ad un hub anteriore.
bengalamaschio Inserito il - 15/02/2020 : 21:32:21
luc_maz48 ha scritto:


bengalamaschio ha scritto:

luc_maz48 ha scritto:


Intanto benvenuto a prescindere!
Poi quando avrò più tempo leggerò attentamente la tua presentazione!

Grazie per avermi accolto
Carlo


Ciao Carlo, benissimo.... non sono io che accolgo però vedo che ti hanno accolto benissimo in tanti, come di solito sappiamo fare in questo Forum!

Di problemini di salute, più o meno li abbiamo tutti ma, si spera sempre che: se non migliorano, almeno non vadano peggiorando e con colori acuti, quasi insopportabili.
Ho settantadue anni e sono ancora (quasi) convalescente di due interventi chirurgici abbastanza importanti che, se non proprio andati bene.... li posso raccontare ancora.

Allora.... abbiamo poi, dei "veri" giovanotti ultrasettantenni che, sicuramente presto conoscerai e ti "consoleranno", come mi hanno consolato e stati di felice esempio della loro attività ciclistica e non solo.
Poi per quanto riguarda i (gatti): non lo so per certo ma, solo per sentito dire.... qui sul Forum, c'è un'apposita discussione, ripeto, mi sembra che parlano e/o postano solo immagini di gatti!
Chiudo per non togliere spazio ad altri, ahimè!

Aggiungo solo.... senza contraddire nessuno badate bene, solo per presa visione dato che ti è stato, accennato... la BiPA a "scavalco basso", quarda anche queste:
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=75184
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=76388
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=78076
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=76538
Dai, mi fermo qui.... non vorrei divagare troppo, anche se mi sono "svagato" un pò con te!
A presto ciao
Luciano




Salve Luciano
Mi spiace per i due interventi chirurgici, ma spero non abbiano compromesso più di tanto la tua salute. Io ho ripreso piuttosto bene il mio caso, che mi ha lasciato, come ho scritto, pochi residui trascurabili, almeno fino ad ora.
Riguardo ai medici ..... ehh si, sono indispensabili e a me, ogni volta che devo andare in ambulatorio per la prescrizione delle medicine e una volta all'anno per gli esami di controllo da fare, mi viene l'"ansia da camice bianco" e di conseguenza, senza il mio volere, mi sale la pressione. Non posso farci niente!

Ho visto le e-bike che mi proponi e un paio già le conoscevo. Hanno però tutte lo stesso tipo di cambio con deragliatore e io lo voglio a tutti i costi evitare. La scelta si riduce di molto, perchè poche aziende montano cambi al mozzo totali senza deragliatore. Brinke è una di queste: ieri sera ho mandato una mail al loro indirizzo commerciale e spero la prossima settimana di ricevere le informazioni ho ho chiesto.

Ciao e buone pedalate!!

Carlo
bengalamaschio Inserito il - 15/02/2020 : 21:15:35
claudio02 ha scritto:

tato costa come una bipa


Noooo ........ molto meno Claudio!!
Sono un pò selettivi tutti e due nel cibo.
Adesso ho quattro tipi diversi di croccantini, che si sono succceduti su consiglio del veterinario, perchè Tato soffre un pò a fasi alterne di diarrea. Quando arriva il croccantino nuovo, non toccano più il precedente; ma il trucco stà nel far svuotare una ciotola per poi obbligarli a mangiare quello vecchio, fino a quando non sarà vuoto il sacchetto. Con il cibo umido è ancora peggio, perchè il veterinario mi aveva consigliato l'acquisto di un monoproteico a base di agnello in crema. A nessuno dei due piace e ne ho ancora 18 lattine, che probabilmente donerò al gattile di Pavia, dove sulla quantità di gatti presenti, ce ne sarà pure qualcuno che apprezzerà quel gusto.
job Inserito il - 15/02/2020 : 21:07:52
Fantastici !
claudio02 Inserito il - 15/02/2020 : 20:11:00
tato costa come una bipa
bubunapoli Inserito il - 15/02/2020 : 09:29:13
il maschio ha una faccia da scugnizzo tigrato.
Sergiom2 Inserito il - 15/02/2020 : 00:29:01
Sono bellissimi.
bengalamaschio Inserito il - 14/02/2020 : 19:47:52
job ha scritto:

Benvenuto anche da parte mia,

a questo punto vogliamo una foto di Tato e Tatina .

Ma sei sicuro che riuscirai a portarli con te ? Sono così buoni e domestici? Non è che appena ti fermi saltan giù dal carrellino e li perdi ? Io ci portavo il cane con il carrellino ma si sa che i cani sono in genere più ubbidienti, i gatti son più furbi, fan quello che vogliono loro .



Sono più che tranquillo Job.
Li ho abituati fin da piccoli al guinzaglio, anche perchè avevo il timore che durante le loro prime perlustrazioni fuori casa potessero andare magari troppo lontano, con il rischio concreto di perdere l'orientamento e a non riconoscere nelle vicinanze il loro punto di riferimento. Per tutto l'inizio della loro prima bella stagione sono usciti di casa solo con me al guinzaglio nel grande cortile del condominio dove abito, così da abituarli e fargli riconoscere l'ambiente. Tatina non è mai andata comunque molto oltre il perimetro del condominio, mentre Tato è più avventuroso ed è mancato da casa al massimo per tre giorni, credo abbia da qualche parte una fidanzata, ma sono entrambi sterilizzati; nonostante questo è stato ferito in un paio di azzuffate con altri gatti del circondario, per cui una volta siamo dovuti ricorrere alle cure del veterinario. Quella volta, quando è tornato a casa ferito e siamo dovuti andare a Pavia dal veterinario si è scoperto anche che in una occasione, parecchio tempo prima di questo evento, Tato era rimasto ferito da un colpo di carabina sparato da chissà chi e quasi certamente di proposito; non tutti amano gli animali. Comunque quello che poi è stato scoperto essere un proiettile da carabina io credevo fosse invece una specie di ciste, posizionata alla base esterna dell'orecchio destro e che prima o poi sarebbe scoppiata e quando è tornato insanguinato in effetti ero convinto che fosse proprio la ciste esplosa. Comunque l'ho disinfettato per bene prima di recarmi il giorno dopo alla clinica veterinaria; invece il sanguinamento era dovuto all'azzuffata con un altro gatto e la ciste tale non era ma un colpo di carabina. Hanno dovuto dargli qualche punto di sutura e per questo lo hanno addormentato, cogliendo l'occasione per asportare anche il pallino infilato sottocute vicino alla ferita dell'incontro di boxe. Hanno ad ogni modo lasciato un piccolo residuo che forse non hanno visto, ma è talmente piccolo che può rimanere lì, fino al prossimo incontro di boxe. Io con Tato ci parlo e lui a modo suo risponde, ma capisco che mi capisce e io quasi sempre intuisco ciò che vuole lui quando miagola insistentemente. Tatina è più tranquilla, ma è sempre una terrorista anche lei: mi ha distrutto quasi tutti i rivestimenti delle quattro sedie della cucina, con i suoi dentini piccoli piccoli, ma molto ben affilati; ne sanno qualcosa anche alcune delle mie dita. Quando avrò a casa la nuova bici elettrica Brinke e il carrellino per loro due, per prima cosa farò qualche giro a vuoto nel cortile, abbastanza grande e poi anche fuori in paese, in modo da prendere confidenza con i due mezzi attaccati assieme e poi comincerò a farci entrare Tato e Tatina, in modo che si abituino alla struttura ed al fatto di essere trasportati in un attrezzo che si muove, prima di intrapprendere viaggi in auto e poi nel trasportino per delle gite in Lombardia, magari anche più lontano; vedremo. Miagoleranno un pò, forse anche parecchio, come succedeva le prime volte trasportandoli in auto. Purtroppo non mi è permesso allegare più di due foto, per cui mi limito al limite:


Tato in posa sul tavolo da cucina

Immagine:

397,97 KB

Tatina sul bordo del divano

Immagine:

276 KB

Ho anche fatto dei video e due li avevo messi su YouTube già un paio di anni fà e gli altri due video, non ci avevo pensato e li ho pubblicati proprio oggi, ma risalgono alla primavera/estate dello scorso anno.

Tato estasiato dalla tv con gli animali

https://www.youtube.com/watch?v=SDBkfdgD8Ts

Primavera dello scorso anno. Si vede bene il cortile del condominio dove abito e per caso, si vede anche la vecchia bici Leri appoggiata al muro, con la pompa vicino e ovviamente Tato e Tatina.

https://www.youtube.com/watch?v=_qXhfmTEu5o&feature=youtu.be

Video di quasi tre anni fà, dove i gatti, ancora piccoli (avevano circa otto mesi) giocano con lo scatolone che gli ho costruito.

https://www.youtube.com/watch?v=2MPEJm7vM1Y&t=83s

Ultimo video, analogo al precedente, ma a ruoli invertiti: Tato nella scatola e Tatina fuori.

Spero vi sia piaciuto tutto quanto e domani darò risposta agli altri messaggi. Buona serata a tutti.

Carlo
luc_maz48 Inserito il - 14/02/2020 : 17:57:41

bengalamaschio ha scritto:

luc_maz48 ha scritto:


Intanto benvenuto a prescindere!
Poi quando avrò più tempo leggerò attentamente la tua presentazione!

Grazie per avermi accolto
Carlo


Ciao Carlo, benissimo.... non sono io che accolgo però vedo che ti hanno accolto benissimo in tanti, come di solito sappiamo fare in questo Forum!

Di problemini di salute, più o meno li abbiamo tutti ma, si spera sempre che: se non migliorano, almeno non vadano peggiorando e con colori acuti, quasi insopportabili.
Ho settantadue anni e sono ancora (quasi) convalescente di due interventi chirurgici abbastanza importanti che, se non proprio andati bene.... li posso raccontare ancora. In seguito a questi due fatti, quasi di colpo al risveglio dalle anestesie (totali), oltre aver ancora mantenuto i dolori forti, mi è stato "assicurato" che però la (malattia) non "progredirebbe" ulteriormante e però per i dolori andiamo avanti con (oppiacei)!
Però, volevo dire che: di colpo mi si è "annebbiata" la memoria, nel vero senso della parola, mi sembra di avere il "cosiddetto" cassetto in testa ormai vuoto. Mi manca proprio quella parola per esprimere ciò che vorrei in fondo dire e, credimi no è affatto piacevole/consolante!
Mi fermo qui per lo stato di salute soggettiva.

Qui nel Forum, abbiamo dei bravi medici che ogni tanto, anche solo in modo sottile sanno elargire degli ottimi consigli che, poi, se non subito, sai e riesci captare la loro efficacia!

Allora.... abbiamo poi, dei "veri" giovanotti ultrasettantenni che, sicuramente presto conoscerai e ti "consoleranno", come mi hanno consolato e stati di felice esempio della loro attività ciclistica e non solo.
Poi per quanto riguarda i (gatti): non lo so per certo ma, solo per sentito dire.... qui sul Forum, c'è un'apposita discussione, ripeto, mi sembra che parlano e/o postano solo immagini di gatti!
Chiudo per non togliere spazio ad altri, ahimè!

Aggiungo solo.... senza contraddire nessuno badate bene, solo per presa visione dato che ti è stato, accennato... la BiPA a "scavalco basso", quarda anche queste:
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=75184
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=76388
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=78076
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=76538
Dai, mi fermo qui.... non vorrei divagare troppo, anche se mi sono "svagato" un pò con te!
A presto ciao
Luciano

vittorisk Inserito il - 14/02/2020 : 10:40:22
Messaggio di bengalamaschio
(...) azienda Brinke di Desenzano del Garda, che penso ognuno di voi conosce o comunque ha sentito nominare.
Mi piacciono molto i modelli che producono, sia esteticamente e sia per ciò che offrono e contengono in fatto di tecnologia, un pò meno per quanto riguarda i prezzi.
Ho preso in considerazione tre modelli di questa casa, in ordine cronologico: in un primo tempo mi è piaciuto il modello Rushmore 2 Di2 Sport con cambio automatico,
poi ho preso in considerazione il modello superiore Rushmore EVO Di2 Sport sempre con cambio automatico, per poi finire ad interessarmi al modello top di gamma
Overland Di2 Sport, che però ancora non è in produzione (la commercializzazione è prevista per marzo prossimo) ed è dotata di tutta la migliore tecnologia attualmente disponibile,
con vari componenti (motore compreso) di marca Shimano, che è una garanzia. Si colloca nella fascia medio-alta delle elettriche attuali. (...)


Benvenuto Carlo
forse avrai gia' visto che il mitico Pixbuster ha testato due modelli della Brinke, non sono quelli che citi ma e' utile comunque valutare l'affidabilita' dell'azienda:
- LIFE Sport http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=76131
- RUSHMORE Black 16" http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=70251

ciao
un bacio ai mici
job Inserito il - 14/02/2020 : 10:23:59
Benvenuto anche da parte mia,

a questo punto vogliamo una foto di Tato e Tatina .

Ma sei sicuro che riuscirai a portarli con te ? Sono così buoni e domestici? Non è che appena ti fermi saltan giù dal carrellino e li perdi ? Io ci portavo il cane con il carrellino ma si sa che i cani sono in genere più ubbidienti, i gatti son più furbi, fan quello che vogliono loro .
bengalamaschio Inserito il - 14/02/2020 : 09:40:23
pilotaDD ha scritto:

Non credere che qui i capelli grigi li abbiamo in molti...

A me manca poco e sarò pure io un "sessantino"...

E abbiamo ottimi esempi di supersettantenni arrampicamonti!



Benvenuto tra noi!


Bene Pilota!!
E' consolante sapere di non essere il solo "lupo grigio" anche in questo forum, dove si parla e si trattano argomenti che molto spesso fanno venire il fiatone, anche a molti giovani comunque.
Sempre in forma e buona giornata a te.
Carlo
bengalamaschio Inserito il - 14/02/2020 : 09:36:14
claudio02 ha scritto:

Messaggio di bengalamaschio
Mio zio è mancato qualche anno fà a 93anni e non sarebbe male, anche per me, seguire le sue orme e arrivare
a quella età.



io nn lo so se arriverai a quella età

però so che almeno 60 anni li hai trascorsi idilliaci

sai scrivere.


Grazie! E' un grosso complimento per me.
Mi è sempre piaciuto leggere e scrivere, ma non sono mai stato capace di relazionarmi bene con le parole dette, in mezzo al pubblico. Con molta gente intorno e tanti occhi addosso sale l'ansia e diventa quasi una sensazione paragonabile ad una agorafobia.
Invece sulla carta, ma in questo caso su un monitor, mi trovo a mio agio e senza nessuno intorno esprimo tutto me stesso. La lettura, su pagine di carta o dentro un monitor indifferentemente, aggiungono e completano la mia personalità e il modo di carpire, capire e relazionarmi con il prossimo.
Buon fine settimana Claudio

Carlo
pilotaDD Inserito il - 14/02/2020 : 07:32:51
Non credere che qui i capelli grigi li abbiamo in molti...

A me manca poco e sarò pure io un "sessantino"...

E abbiamo ottimi esempi di supersettantenni arrampicamonti!



Benvenuto tra noi!
claudio02 Inserito il - 14/02/2020 : 07:00:52
Messaggio di bengalamaschio
Mio zio è mancato qualche anno fà a 93anni e non sarebbe male, anche per me, seguire le sue orme e arrivare
a quella età.



io nn lo so se arriverai a quella età

però so che almeno 60 anni li hai trascorsi idilliaci

sai scrivere.
bengalamaschio Inserito il - 14/02/2020 : 00:08:55
MilleMiglia ha scritto:

Ciao Carlo, benvenuto. Sei da prendere come esempio, davvero.


Grazie .... troppo buono!

Credo di essere una delle poche mosche bianche/grigie in questo forum.
Normalmente chi ha la mia età si è interessato poco a internet e molti non sono nemmeno capaci di accendere un pc.

Carlo
bengalamaschio Inserito il - 14/02/2020 : 00:04:59
[quote]luc_maz48 ha scritto:


Intanto benvenuto a prescindere!
Poi quando avrò più tempo leggerò attentamente la tua presentazione!

/quote]

Grazie per avermi accolto
Carlo
bengalamaschio Inserito il - 14/02/2020 : 00:03:50
bubunapoli ha scritto:

ciao,
se hai ancora qualche problema di equilibrio/postura
credo sia preferibile un modello a scavalco basso,
che ti consente di salire e scendere dal sellino in scioltezza.


In questo ambito non ho problemi. E' solo la camminata che a volte è un pochettino sviata e il bastone "raddrizza" la situazione. Salire e scendere da una bicicletta non mi dà problemi, anche perchè sono appoggiato. Così come sono sicuro anche in auto, non dovendo camminare. Ma anche sulle scale stranamente, non ho bisogno di appoggi, forse perchè sulle scale ci si muove diversamente. Esiste comunque anche il modello Confort, ma preferisco la struttura e il design del modello Sport. Grazie per l'intervento

Carlo
MilleMiglia Inserito il - 13/02/2020 : 23:19:53
Ciao Carlo, benvenuto. Sei da prendere come esempio, davvero.
bubunapoli Inserito il - 13/02/2020 : 23:08:32
ciao,
se hai ancora qualche problema di equilibrio/postura
credo sia preferibile un modello a scavalco basso,
che ti consente di salire e scendere dal sellino in scioltezza.
luc_maz48 Inserito il - 13/02/2020 : 22:31:37

Intanto benvenuto a prescindere!
Poi quando avrò più tempo leggerò attentamente la tua presentazione!



Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,46 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.