Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Pieghevoli
 Icon.e pure difettosa la mia o pessimo prodotto?

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Insert YouTube
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Sigwolf78 Inserito il - 05/06/2020 : 08:49:00
ciao a tutti! Sono nuovo, mi presento. Sono Gianluca, vivo a Roma e dopo anni di utilizzo quotidiano di muscolare ho deciso di passare all'assistita, più che altro per comodità visto xhe la uso per andare a lavoro.
Da totale neofita del campo, preciso subito che non ho certamente comprato la migliore bici sul mercato... pero pensavo che con 1200euro avrei avuto un po di qualità in più...
In sostanza ho preso direttamente on line, sul sito ufficiale, una icon.e pure 1.199 euro, ovvero questa:
https://www.iconeway.com/it/e-bike/4-pure.html

Trovo la bici bellissima, ma il gruppo motore batteria é imbarazzante, a mio avviso: monta un 250 abbinato a SAMSUNG 36v - 10Ah. Ok, già di base nulla di eccezionale, ma uguale al 90% delle bici in circolazione. Vero anche che io peso 90kg. E anche xhe il mio tragitto quotidiano prevede 1,5 km di media salita... ma possibile che dopo 10 km la batteria passa da totalmente carica a 2 sole tacche residue (su 5) e che dopo al massimo 15 km totali devo ricaricarla? La batteria originale si caricava in meno di 3 ore, me la sono fatta sostituire e continua a caricarsi nello stesso tempo... quindi credo sia proprio poco capace. Ogni giorno, a batteria carica, parto e dopo 20 metri va via la prima tacca, dopo 500 mt va via la seconda... giuro, non sto esagerando. Mi dite se per un gruppo motore batteria del genere é tutto normale o se è meglio cambiare subito la bici visto xhe sono ancora in tempo per il recesso, magari passando al modello un po più alto che ha un motore 48v 13ah (anche se dichiara la medesima autonomia, e questo mi preoccupa). Vi linko anche questo modello:
https://www.iconeway.com/it/e-bike/30-pure-s.html

Faccio presente xhe ieri sono stato in giro con un mio amico con una Italwin K2xl con batteria identica alla mia (per specifixhe) ed era al 40esimo chilometro con batteria nemmeno a metà... sono un po sconfortato e spero in un vostro prezioso consiglio.
Grazie
49   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Paolo Tuzzo Inserito il - 23/08/2021 : 18:53:16
Comunque aggiungendo un extender sottosella si aumenta l'autonomia.
SilvioRCR Inserito il - 02/08/2020 : 09:05:54
dan118 ha scritto:

Salve a tutti scusate se mi intrometto sò che non c'entra niente ma dato che è la prima bici elettrica che compro volevo sapere se la icon.e pure aveva l'acceleratore a manopola grazie anticipatamente

Non ce l'ha, prima di comprare la mia attuale mandai un'email alla casa per sapere se l'aveva (cercavo una bici elettrica che fosse legale, quindi che non ce l'avesse) e mi hanno risposto appunto che non l'ha.
dan118 Inserito il - 30/07/2020 : 10:40:24
Salve a tutti scusate se mi intrometto sò che non c'entra niente ma dato che è la prima bici elettrica che compro volevo sapere se la icon.e pure aveva l'acceleratore a manopola grazie anticipatamente
orfeo77 Inserito il - 29/07/2020 : 15:50:53
Ciao ragazzi,
voi che avete la ICONE, sapere come azzerare i Km parziali sul contachilometri ?
Giòs Inserito il - 24/07/2020 : 09:20:09
Stai entrando nella filosofia giusta...pensa che io all inizio con quel po po di batteria che ho arrivavo a malapena a 40 km di autonomia...ora che ce l ho più di un anno ho imparato tante cose non ho difficoltà e fatico poco e niente a farla arrivare a circa 65/70 km di autonomia con i saliscendi terribili della mia zona... ed ho gia raccontato in questo stesso forum che in strada totalmente piana sono arrivato a percorrere quasi 90 km...
SilvioRCR Inserito il - 24/07/2020 : 06:01:35
Comunque sia, sono appena tornato a casa dopo un turno di notte, siccome aveva appena finito di piovere ho deciso di partire lo stesso, nonostante il problema degli pneumatici tassellati sull'asfalto, con quella di andare più piano e frenare meno bruscamente così da non far slittare la ruota posteriore. Fatto sta che ho mantenuto l'assistenza massima però davo giusto alcuni colpetti di pedalata per avviare il motore per poi smettere subito, facendomi trasportare dalla bici fino a che non arrivava a circa 18 km/h, poi altri due colpetti e così via. Risultato? Che non ho buttato giù nemmeno una tacca di batteria sui miei consueti 8,5 km di percorrenza, il motore l'ho avviato un esiguissimo numero di volte, non mi sono stancato per nulla e per giunta è stato tutto di una comodità considerevole, praticamente un giretto a velocità non costantemente massima in assoluta tranquillità. Morale della favola, la bici elettrica, soprattutto la fat bike elettrica, non c'è bisogno di spremerla a manetta pedalando a oltranza per tenere il motore sempre attivo, bastano due colpetti per accellerare alla velocità desiderata e poi smettere di pedalare e farsi portare dalla bici, così la batteria dura un sacco di più e non ci si stanca assolutamente per nulla. Le bici elettriche vanno capite e comprese, ci sono un sacco di espedienti per prolungarne la durata della batteria, uno di questi è appunto non stare a pedalare e attivare il motore per tutto il tempo, soprattutto se ad assistenza massima.
Giòs Inserito il - 23/07/2020 : 18:33:07
SI il punto è proprio quello Andrea....che realmente vai dappertutto senza studiare la traiettoria...io con la Fat sono sceso e risalito(e lo faccio tuttora) in posti di mare o boschivi...che prima con le altre bici potevo solo sognare...posti dove le auto non possono accedere(x fortuna)o che comunque non puoi percorrere a piedi in quanto troppo distanti...questa bici che la si odi o che la si ami... apre realmente altre prospettive...altri orizzonti....e quando serve vai pure in centro tranquillamente...ha un suo perche...certo mi è capitato in un giro più lungo del previsto di avere calcolato male le distanze ,ed al ritorno (batteria scarica) ho dovuto pedalare quasi 10 km per rientrare a casa...e con una fat pedalare senza batteria non è il massimo...comunque gonfiando "al massimo" le gomme con la pompetta che porto sempre nello zaino sono rientrato,esausto ma sono rientrato...era sabato l indomani mattina di buon ora (ed a batteria carica) sono di nuovo uscito x un altra escursione.è a mio parere una bici adattissima alle schiappe neofite come sono io ...che prima della fat solo a guardare una discesa in campagna così & così... rabbrividivo...ed ora scendo persino letti di torrente in secca...
andrea 104KG ha scritto:

E' quello di cui si è accorta quella furbona della specialized quando nel 2016 fece la prima turbo levo con gommoni da 3'. Immediatamente anche l'ultimo dei panzoni come me poteva fare fuoristrada, tanto non serve scegliere la traiettoria si passa sopra semplicemente...
SilvioRCR Inserito il - 23/07/2020 : 17:34:36
Ziokikko ha scritto:

E poi vogliamo dircelo, ma quanto sono fi-ghe le mini fat bike?
La mia ex era proprio fi-ghissima, purtroppo all'handicap della batteria minimal non si poteva porre rimedio essendo inserita nel telaio.
La mia nuova biga - arrivata proprio stamattina - l'ho scelta tra l'altro perché ha le dimensionino delle ruote come una MTB, ma con i copertoni ballon da strada.

Sulla figaggine ti dò ragione, praticamente sono riguardato da chiunque quando sono in strada, pure dagli automobilisti! In un mese che ce l'ho chiunque fosse a distanza ravvicinata si avvicinva a chiedere informazioni!
Comunque, rispondendo a Gios, mi trovo stra soddisfatto pure io ed è da 13 Ah e 48V ma probabilmente per via che l'uso che ne faccio io è adatto, le mie uscite in fat bike mi lasciano sempre con batteria mai sotto la metà ed è tutta pianura e stranamente dopo circa 8/10 km mi scende di una sola tacca se completamente carica (ad assistenza massima ma nulla mi vieta di muovermi in terza, che comunque la bici è come se si pedalasse aria), quindi evidentemente molto dipende dalla qualità delle batterie, tenendo conto che peso 80 kg e carico altri 5/6 kg sulle borse.. a parte i problemini tecnici che sto avendo ma risolvibili portandola in qualsiasi officina. Il suo essere pieghevole anche mi è comodo, non per portarla in giro perchè qui mi trovo d'accordo con Barba che è troppo pesante e ingombrante, ma dato che entra in ascensore me la tengo in casa e non occupa spazio esagerato.
claudio02 Inserito il - 23/07/2020 : 14:42:57
Ziokikko ha scritto:

E poi vogliamo dircelo, ma quanto sono fi-ghe le mini fat bike?
La mia ex era proprio fi-ghissima, purtroppo all'handicap della batteria minimal non si poteva porre rimedio essendo inserita nel telaio.
La mia nuova biga - arrivata proprio stamattina - l'ho scelta tra l'altro perché ha le dimensionino delle ruote come una MTB, ma con i copertoni ballon da strada.


andrea in 2 minuti gli fa l extender
Ziokikko Inserito il - 23/07/2020 : 14:35:44
E poi vogliamo dircelo, ma quanto sono fi-ghe le mini fat bike?
La mia ex era proprio fi-ghissima, purtroppo all'handicap della batteria minimal non si poteva porre rimedio essendo inserita nel telaio.
La mia nuova biga - arrivata proprio stamattina - l'ho scelta tra l'altro perché ha le dimensionino delle ruote come una MTB, ma con i copertoni ballon da strada.
andrea 104KG Inserito il - 23/07/2020 : 13:55:56
E' quello di cui si è accorta quella furbona della specialized quando nel 2016 fece la prima turbo levo con gommoni da 3'. Immediatamente anche l'ultimo dei panzoni come me poteva fare fuoristrada, tanto non serve scegliere la traiettoria si passa sopra semplicemente...
Giòs Inserito il - 23/07/2020 : 13:24:39
Sigwolf78...io al tuo contrario vengo da una ebike a ruote alte,e ora da 18 mesi ho una fat ebike 48V E Batteria da 15,6AH e sono molto più soddisfatto di questa che non di quella precedente...oltre alle scampagnate ci faccio anche cicloturismo e mi ci trovo benissimo...il problema è sempre la batteria,con una fat ti diverti solo con una batteria capiente...una batteria silver fish centrale da 15,6 AH pesa poco più di una analoga da 13,4 AH,mi spiego meglio con un esempio: una batteria di queste da 21AH (con cui mi sto apprestando a fare l upgrade) pesa appena 180gr in più di quella che monto adesso da 15,6AH chiariamo:io con questa( con le gomme tassellate ) ci faccio 60/70 km col misto (qui è tutto un saliscendi,non uso quasi mai la modalità eco) la sto sostituendo solamente perche col cicloturismo che faccio tra sardegna e corsica non sai mai quando puoi ricaricare.E comunque la fat la carichi agevolmente in auto,e se togli la batteria ti diventa di 22 kg e la carichi pure meglio.Per quel che mi riguarda è la scelta migliore...a meno che non si abbiano a disposizione i quattrini per acquistare una emtb da mila e mila euro (ce ne sono ormai di leggerissime e che non sembrano neanche elettriche,STUPENDE) ma finche non sarà cosi preferisco una buona fat. Comunque interrompo (per ora)la mia "filippica" per invitarvi a leggere un articolo(secondo me interessante) che alimenterà senza altro la discussione "fat o non fat" (come dice LUC MAZ 48)...Ma un forum serve a questo...no ?..https://conoscimilano.it/2020/05/20/i-vantaggi-delle-fat-bike-elettriche-migliori-e-utili-anche-per-chi-vuole-spostarsi-in-citta/
Barba 49 Inserito il - 22/07/2020 : 22:15:52
@SilvioRCR: Il problema è che una Fat ancora più potente avrebbe bisogno di una batteria mostruosa per poter avere un'autonomia "decente", già consuma come una motonave con 250W!!!

Vi siete semplicemente infatuati di un oggetto non adeguato alla maggior parte degli impieghi: è pesante e quindi da ripiegata non si trasporta, consuma molta più corrente di una bici con pneumatici normali ed è anche rumorosa e scivolosa su asfalto bagnato...
SilvioRCR Inserito il - 22/07/2020 : 20:21:43
Sigwolf78 ha scritto:

Ciao a tutti, con i casini di lavoro mi ero dimenticato di aggiornarvi.
Se a qualcuno interessa, posso dire di essere adesso abbastanza soddisfatto della nuova bici (che ricordo ha batteria 48v13ah contro la precedente che era 36v10ah). La durata è naturalmente molto migliore, anche se comunque su livelli appena accettabili. Diciamo che il percorso quotidiano prevede comunque una salita di circa 2km in cui sia il mio peso sia le ruote fat contribuiscono a consumare tantissimo: tirandola fino all'ultima "goccia" di batteria, sono arrivato a 30 km. Immagino che su un percorso più pianeggiante e con un peso un pò più piuma del mio, la percorrenza può diventare interessante.
Una cosa è certa: da neofita mi sono altamente pentito di aver preso una folding con ruote fat. A mia moglie ho preso una Armony da 26' dal costo molto contenuto ed è una vera goduria rispetto alla mia, sia in termini di andatura che di durata.
Sto infatti valutando di vendere la icone e prendere una ebike a ruote alte.
Nel frattempo, vorrei tentare di sostituire gli pneumatici e montarne un tipo non tassellato: che voi sappiate, esistono di compatibili con questi cerchi da 20??
Ho visto un post dell'utente Gios in cui monta dei SUPER MOTO X" 20" x 2,40 green guard ma non riesco a trovarli da nessuna parte, nè in negozio nè su internet. Qualcuno ha consigli o indicazioni in merito?
Grazie mille
Un saluto a tutti

Posso chiederti a che assistenza sei per fare quei chilometri massimi? 30 Km ad assistenza massima? Perchè potresti anche valutare in caso di non stare sempre alla massima, tanto ti sarai accorto, se la tua funziona come la mia che è altrettanto fat pieghevole da 48V e 13Ah, che non ti stanchi nemmeno se sei a livelli di assistenza inferiori, solo devi pedalare un pelo di più per raggiungere la velocità massima.
Sulle ruote lisce sto valutando la stessa cosa, sulla strada non è che vadano male, anzi, però quando è bagnata diventa pericolosissimo, ti basta una frenatina leggera e la ruota posteriore sbanda subito. Sono però combattuto se farlo o meno, perchè spesso mi piace tagliare su terreni sterrati e lì va da Dio.. Comunque il problema vero non è tanto delle fat, il problema è della legge che penalizza questo tipo di bici (sempre che si voglia rimanere in ambito velocipedi e non motocicli), che richiederebbero maggior potenza ancora. Purtroppo una fat da 250w a 48v e 13 Ah è il minimo per essere decente, infatti se ancora meno è semplicemente indecente. Però, nel mio personale caso, ovvero che è stata presa per spostamento cittadino e sul posto di lavoro, quindi non per viaggi e traversate, devo dire di esserne parecchio soddisfatto.. però mi sono accorto subito che appunto non è bici da lunghe percorrenze, soprattutto perchè mi piace usarla ad assistenza massima.
Giòs Inserito il - 11/07/2020 : 11:34:05
Ola Sigwolf....oltre al link che ti ho inviato come da te richiestomi su messaggio privato delle schwalbe...ti invio ora qui anche il link delle Specialized 20" x 2,80 (io ora vado con queste) sono flack jacket (antiforatura)https://www.extremevital.com/it/cicli/pneumatico-specialized-big-roller-20x2-8-p-26263.html anche queste come le supermoto x della schwalbe tallonano benissimo senza problemi ed uniscono al vantaggio di una buona scorrevolezza un buonissimo grip sul misto in genere(le schwalbe comunque se fai solo asfalto vanno meglio)....ovviamente ricordati anche in questo caso come ti ho gia detto nell email di sostituire anche le camere d aria prendi queste :schwalbe 54/75-406 (2,50/3,00)....sia che tu scelga le schwalbe che le specialized... e se non fai treking... per aumentare l autonomia fai come ti hanno già suggerito... aumenta la pressione..ti faciliterà la pedalata e di conseguenza l autonomia...
Barba 49 Inserito il - 10/07/2020 : 20:55:57
Con pneumatici non tassellati migliori molto la rumorosità e la tenuta di strada su asfalto specialmente se bagnato, per i consumi cerca di mettere la pressione al massimo consentito (1,2-1,4Bar) e vedi come ti trovi: Con quale pressione stai girando adesso?
Ziokikko Inserito il - 10/07/2020 : 19:28:21
Sigwolf78 ha scritto:

Infatti la mia idea iniziale era proprio quella di montare dei 20 x 2,40 (o 20 x 3) ma non ho la più pallida idea se siano o meno compatibili con i cerchi.
Ho visto il post di Gios in cui dice di aver montato i 20 x 2,40 sui suoi cerchi da 80, ma non so se i miei cerchi siano uguali, anche se mi pare di capire che 'ste folding fat sono un po tutte uguali, quindi immagino di sì.
Stasera cercherò di capirlo.
Grazie comunque

Magari questo ti può essere utile.
https://www.cycletyres.it/blog/quali-dimensioni-degli-pneumatici-scegliere-per-i-vostri-cerchi.html
Sigwolf78 Inserito il - 10/07/2020 : 17:57:01
Infatti la mia idea iniziale era proprio quella di montare dei 20 x 2,40 (o 20 x 3) ma non ho la più pallida idea se siano o meno compatibili con i cerchi.
Ho visto il post di Gios in cui dice di aver montato i 20 x 2,40 sui suoi cerchi da 80, ma non so se i miei cerchi siano uguali, anche se mi pare di capire che 'ste folding fat sono un po tutte uguali, quindi immagino di sì.
Stasera cercherò di capirlo.
Grazie comunque
Ziokikko Inserito il - 10/07/2020 : 17:18:07
La fisica ci racconta che più larga è l'impronta a terra, maggiore sarà l'attrito e quindi la "dispersione" di potenza.
Il pneumatico da 20x4" è come me: più largo che alto...
Passando da un pneumatico tassellato ad uno stradale della stessa larghezza l'unico vantaggio sarebbe una sensibile diminuzione del rumore di rotolamento e assenza di vibrazioni.
Per cercare di diminuire l'impronta a terra con zero spesa l'unica è tenerlo gonfiato al massimo della pressione consentita, con lo svantaggio di perdere un pò dell'effetto ammortizzante.
Se non trovi i 20x2,40 magari potresti orientarti sui 20x3 se fossero compatibili coi tuoi cerchi.
Sigwolf78 Inserito il - 10/07/2020 : 17:05:03
@Ziokikko

grazie! E' veramente bello, in effetti lo avevo visto (ma su Ebay, non su Amazon).
Mi rimane però un dubbio da inesperto: non riesco a capire quanto incida sullo sforzo che fa il motore (e quindi la batteria) il fatto che le ruote siano tassellate piuttosto che la larghezza del battistrada.
Non è che prendendo uno pneumatico da 4 non risolvo nulla in termini di facilità di rotolamento e quindi di autonomia?
Ziokikko Inserito il - 10/07/2020 : 16:11:45
@Sigwolf78
Va che bello questo, dovrebbe montare sulla tua.
https://www.amazon.it/Speedy-Ebike-Copertone-Stradale-20x4-1/dp/B07Y5CNCKM
gattone27 Inserito il - 10/07/2020 : 14:46:01
Sigwolf78 ha scritto:

Una cosa è certa: da neofita mi sono altamente pentito di aver preso una folding con ruote fat. A mia moglie ho preso una Armony da 26' dal costo molto contenuto ed è una vera goduria rispetto alla mia, sia in termini di andatura che di durata.
Sto infatti valutando di vendere la icone e prendere una ebike a ruote alte.


Per tutti quelli che la desiderano tanto, ma non hanno ancora preso una fat, oltre a tutti i discorsi fatti principamente da Barba_49, tenete conto anche di quello che ha detto Sigwolf78 se volete avere una bici versatile e con una discreta autonomia.
Purtroppo la bellezza spesso inganna, e l'effetto piacevole che produce dura molto poco, al punto di pentirsi poi quando è troppo tardi e sono stati spesi un sacco di soldi...

L'accorto vede il pericolo e si nasconde, ma l'inesperto va avanti e ne paga le conseguenze.
-Citazione da un antico libro-
Sigwolf78 Inserito il - 10/07/2020 : 14:29:13
Ciao a tutti, con i casini di lavoro mi ero dimenticato di aggiornarvi.
Se a qualcuno interessa, posso dire di essere adesso abbastanza soddisfatto della nuova bici (che ricordo ha batteria 48v13ah contro la precedente che era 36v10ah). La durata è naturalmente molto migliore, anche se comunque su livelli appena accettabili. Diciamo che il percorso quotidiano prevede comunque una salita di circa 2km in cui sia il mio peso sia le ruote fat contribuiscono a consumare tantissimo: tirandola fino all'ultima "goccia" di batteria, sono arrivato a 30 km. Immagino che su un percorso più pianeggiante e con un peso un pò più piuma del mio, la percorrenza può diventare interessante.
Una cosa è certa: da neofita mi sono altamente pentito di aver preso una folding con ruote fat. A mia moglie ho preso una Armony da 26' dal costo molto contenuto ed è una vera goduria rispetto alla mia, sia in termini di andatura che di durata.
Sto infatti valutando di vendere la icone e prendere una ebike a ruote alte.
Nel frattempo, vorrei tentare di sostituire gli pneumatici e montarne un tipo non tassellato: che voi sappiate, esistono di compatibili con questi cerchi da 20??
Ho visto un post dell'utente Gios in cui monta dei SUPER MOTO X" 20" x 2,40 green guard ma non riesco a trovarli da nessuna parte, nè in negozio nè su internet. Qualcuno ha consigli o indicazioni in merito?
Grazie mille
Un saluto a tutti
Barba 49 Inserito il - 02/07/2020 : 17:39:41
Infatti, biammortizzata va bene ma solo se non è Fat, che te ne fai di una Fat ancora più pesante a causa delle sospensioni? Consuma ancora di più...

Una batteria da 48V-10,4Ah (quindi 499Wh) permetterebbe con una bici normale un'autonomia di almeno 65-70Km con un leggero aiuto muscolare, ma su una Fat le cose vanno riviste molto al ribasso: L'ho già scritto molte volte, avete mai provato ad usare una Fat Bike muscolare anche solo per poche centinaia di metri??? Vi passa subito la voglia di pedalare dalla fatica che fate, quindi perchè acquistarne una elettrica facendo faticare motore e batteria fino allo sfinimento???
gattone27 Inserito il - 02/07/2020 : 16:20:45
Il discorso biammortizzata era stato fatto per evitare di prendere una fat che consuma molta corrente, e quindi ha bisogno di una grossa batteria e nello stesso tempo avere un certo confort.
Ma la fat biammortizata, non risolve il problema del consumo elevato.
Se pensi che la batteria che hai menzionato sia sufficiente, vedi tu.
Il fatto è che quando inizi ad usare la bici elettrica, poi ti viene voglia di usarla per molte altre cose, e non solo per andare al lavoro, e a quel punto potresti pentirti di non aver preso una bici che consuma meno, o una batteria più grande. Quindi valuta bene...
escamotage Inserito il - 02/07/2020 : 15:47:51
Ragazzi, a tutti voglio dire intanto GRAZIE. Molto molto gentili ed esaustivi.
In realtà, riprendendo il discorso “Biammortizzata”, la icone X7, che monta un Bafang 8fun 250w brushless al mozzo posteriore (48V e 10.4ah) è già biammortizzata. Direi un punto in più a suo favore da quello che leggo unendo i discorsi che mi avete fatto sul motore a 48V e iquello della doppia ammortizzazione.

In realtà, il grande dubbio che mi resta è proprio su quei 10.4ah (che mi sembravano pochini).... ma è vero che farò al giorno 17/20km non di più, di cui 2,5/3 in salita, non di più direi...
gattone27 Inserito il - 02/07/2020 : 10:12:41
SilvioRCR ha scritto:

Ma vedi, sulle muscolari l'ho sempre fatto, è che tendo a vedere e utilizzare l'elettrica come motorino, quindi le abitudini delle muscolari a volte me le lascio alle spalle,

Pensa che io mi alzo in piedi pure sullo scooter quando prendo le buche!
Lo faccio per abitudine e perchè ho rispetto per il mezzo che devo riparare io in ogni caso
Barba 49 Inserito il - 02/07/2020 : 08:24:35
SilvioRCR Inserito il - 02/07/2020 : 07:59:39
Barba 49 ha scritto:

Monta un cannotto sella ammortizzato, e quando scendi da un gradino ALZATI sui pedali, nesssun biker serio scende i gradini stando seduto sulla sella se non vuole avere la prostata tritata in pochi mesi!!!

Ma vedi, sulle muscolari l'ho sempre fatto, è che tendo a vedere e utilizzare l'elettrica come motorino, quindi le abitudini delle muscolari a volte me le lascio alle spalle, sbagliando come in questo caso! Comunque il canotto sella l'ho, gran cosa devo dire! Oltre alla prostata tritata direi pure la bici sfasciata!
Barba 49 Inserito il - 02/07/2020 : 07:29:30
Monta un cannotto sella ammortizzato, e quando scendi da un gradino ALZATI sui pedali, nesssun biker serio scende i gradini stando seduto sulla sella se non vuole avere la prostata tritata in pochi mesi!!!
SilvioRCR Inserito il - 02/07/2020 : 00:41:59
gattone27 ha scritto:

escamotage ha scritto:

Secondo voi una bici fat con 48V e 10.4ah riesce a portarmi su in pedalata assistita stando a 25km/h? oppure fatica ugualmente? Parlo della icone X7, l'ultimo modello di questa azienda. spero che qualcuno possa aiutarmi!!!


Come avrai anche letto nella discussione, specialmente dagli interventi di Barba 49, è chiaro che ti devi orientare quanto meno su una 48V se sei determinato a prendere una Fat. Il modello che hai indicato è proprio una fat. Ovviamente l'autonomia sarà ridotta rispetto ad una bici non fat con la stessa batteria.

Prova a valutare anche una biammortizzata al posto di una fat. Sicuramente consuma meno ed è confortevole.

Io ad esempio ho solo la forcella anteriore ammortizzata, e il sellino con un ammortizzatore poco costoso, ma è molto confortevole, e quando la usavo a pieno ritmo facevo tranquillamente tra gli 80 e i 110 km al giorno senza problemi, e senza bisogno di una fat che va tanto di moda adesso.

Una biammortizzata fa la differenza, me ne sto accorgendo adesso che sto iniziando a usare l'ebike regolarmente. Gli ammortizzatori sulla forcella e la sella "molleggiante" aiutano tanto, però in certi casi la mancanza di un altro ammortizzatore per la ruota posteriore farebbe una gran differenza, senza a volte si accusano delle botte poco piacevli per il mezzo, tipo quando scendi da un gradino piuttosto alto.
gattone27 Inserito il - 02/07/2020 : 00:33:19
escamotage ha scritto:

Secondo voi una bici fat con 48V e 10.4ah riesce a portarmi su in pedalata assistita stando a 25km/h? oppure fatica ugualmente? Parlo della icone X7, l'ultimo modello di questa azienda. spero che qualcuno possa aiutarmi!!!


Come avrai anche letto nella discussione, specialmente dagli interventi di Barba 49, è chiaro che ti devi orientare quanto meno su una 48V se sei determinato a prendere una Fat. Il modello che hai indicato è proprio una fat. Ovviamente l'autonomia sarà ridotta rispetto ad una bici non fat con la stessa batteria.

Prova a valutare anche una biammortizzata al posto di una fat. Sicuramente consuma meno ed è confortevole.

Io ad esempio ho solo la forcella anteriore ammortizzata, e il sellino con un ammortizzatore poco costoso, ma è molto confortevole, e quando la usavo a pieno ritmo facevo tranquillamente tra gli 80 e i 110 km al giorno senza problemi, e senza bisogno di una fat che va tanto di moda adesso.
SilvioRCR Inserito il - 02/07/2020 : 00:26:48
Io posso parlare solo ed esclusivamente della mia esperienza, avendo avuto modo di provare solo la mia, una Yes Bike Urban del 2020. E' anch'essa una mini Fat da 20"x4, io peso 82 kg e trasporto altri kg aggiuntivi. E' una 48V a 13Ah. Se totalmente carica, dopo una decina di chilometri mi scende di una tacca se vado in assistenza massima a palla, anche facendo diverse salite non troppo lunghe e ci sto poi meno di un'oretta a ricaricarla completamente. Nelle salite dipende ovviamente a che velocità le intraprendi, se arrivi già abbastanza veloce le percorri tranquillo anche a 24/25 Km/h, perlomeno quelle che percorro io, su pendenze esagerate non ho ancora avuto modo di provare, non facendo parte della tratta che generalmente percorro, se accelleri solo in prossimità te le fai a circa 16 Km/h.
Concordo pienamente però che su una fat sarebbe opportuno optare quantomeno per un 48V a 13Ah di batteria, io ho scartato quasi subito l'idea di una fat da 36V e 10Ah e mi sono poi accorto sulla mia pelle della differenza, le salite le fa spedita e sciolta e la batteria ha una discretissima e decentissima durata se si usa per spostamento cittadino o non troppo distante. Diciamo che è una bici che non userei per viaggi lunghi all'avanscoperta anche perchè mi piace usarla ad assistenza massima come fosse un motorino, cosa che abbassa la capacità di percorrenza e pesa sulla batteria. Per gli spostamenti cittadini e comunque non troppo distanti mi ci sto trovando da Dio però.
escamotage Inserito il - 01/07/2020 : 23:35:05
Ragazzi ciao, scusate se mi inserisco nella discussione ma l'ho trovata molto interessante per alcuni dubbi che ho anche io...
Peso 70kg e cerco una bici che mi permetta di rientrare a casa (collina) con una salita di 2,5km circa con pendenza media 7% su un dislivello di 140-150mt circa (alcuni strappi potranno fare al massimo 10%, comunque si parla ovviamente di pochi metri su un percorso già relativamente breve). Secondo voi una bici fat con 48V e 10.4ah riesce a portarmi su in pedalata assistita stando a 25km/h? oppure fatica ugualmente? Parlo della icone X7, l'ultimo modello di questa azienda. spero che qualcuno possa aiutarmi!!!
orfeo77 Inserito il - 22/06/2020 : 09:48:42
arrivata ?

Sigwolf78 ha scritto:

orfeo77 ha scritto:

TIENICI INFORMATI ..sono interessato anche io all'acquisto della S



Dovrebbero consegnarla oggi, ti aggiorno qui appena ci avrò fatto qualche km.


Barba 49 ha scritto:

Infatti io per evitare le buche e le sconnessure dell'asfalto uso da sempre bici biammrtizzate, sono MOLTO più ammortizzate di una Fat e non hanno il prblema del consumo rilevante di corrente dovuto agli pneumatici!

Hai ragione anche tu, infatti la muscolare che ho usato fino ad oggi è biammortizzata, però visto il mio peso non proprio piuma, è comodissima su sterrati, buche etc... ma se sono su asfalto, magari in salita spingendo molto sui pedali (soprattutto in piedi) è un pò fastidiosa. Anche se mi sono accorto che la bassa pressione delle ruote fat, alla fine, crea più o meno lo stesso "molleggio" del doppio ammortizzatore
Barba 49 Inserito il - 10/06/2020 : 10:45:36
Sigwolf78 Inserito il - 10/06/2020 : 09:21:56
orfeo77 ha scritto:

TIENICI INFORMATI ..sono interessato anche io all'acquisto della S



Dovrebbero consegnarla oggi, ti aggiorno qui appena ci avrò fatto qualche km.


Barba 49 ha scritto:

Infatti io per evitare le buche e le sconnessure dell'asfalto uso da sempre bici biammrtizzate, sono MOLTO più ammortizzate di una Fat e non hanno il prblema del consumo rilevante di corrente dovuto agli pneumatici!

Hai ragione anche tu, infatti la muscolare che ho usato fino ad oggi è biammortizzata, però visto il mio peso non proprio piuma, è comodissima su sterrati, buche etc... ma se sono su asfalto, magari in salita spingendo molto sui pedali (soprattutto in piedi) è un pò fastidiosa. Anche se mi sono accorto che la bassa pressione delle ruote fat, alla fine, crea più o meno lo stesso "molleggio" del doppio ammortizzatore
Barba 49 Inserito il - 08/06/2020 : 15:30:02
Infatti io per evitare le buche e le sconnessure dell'asfalto uso da sempre bici biammrtizzate, sono MOLTO più ammortizzate di una Fat e non hanno il prblema del consumo rilevante di corrente dovuto agli pneumatici!
orfeo77 Inserito il - 08/06/2020 : 15:27:48
TIENICI INFORMATI ..sono interessato anche io all'acquisto della S

Sigwolf78 ha scritto:

Grazie a tutti per i consigli. Avevo pensato che la fat consumasse di piu, ma non pensavo fino a questo punto. Comunque, alla fine ho deciso di provare a rimanere con loro ed ho preso il modello superiore con motore 48. Vediamo come va. Almeno in assistenza sono stati molto gentili e disponibili e mi faranno il cambio lunedì, con la promessa che mi rimborseranno se non sarò ancora soddisfatto.
Un saluto a tutti
Sigwolf78 Inserito il - 07/06/2020 : 00:13:29
In effetti non avevo mai ragionato seriamente sull'incidenza delle ruote Fat. Come già detto, pensavo che consumassero un pò di più, ma non avevo immaginato davvero fino a questo punto... ho deciso di prenderle perchè, con le buche di roma e la latitanza di piste ciclabili vere, mi davano maggiore sicurezza.
Grazie per il consiglio sulla carica, ci starò attento!
Barba 49 Inserito il - 06/06/2020 : 10:27:56
La differenza sarà notevole sia come accelerazione che come tiro in salita, e con una batteria dalla capacità quasi doppia penso che non avrai problemi nell'uso quotidiano: Ricordati come ho già scritto di NON scaricare mai del tutto la batteria, lascia un 20% di carica...

PS) Un consiglio a chi non si rende bene conto di cosa significhi avere le gomme Fat, prima di acquistare una bici elettrica di quel tipo provate a usarne una muscolare per dieci minuti su asfalto, solo così potrete capire quanto sforzo fa il motore elettrico per mandare a 25Km/h un mezzo simile e quindi a quanta corrente consuma rispetto ad una bici con copertoni normali...
andrea 104KG Inserito il - 06/06/2020 : 09:28:04
Ottimo, facci sapere la differenza!!
Sigwolf78 Inserito il - 05/06/2020 : 23:30:12
Grazie a tutti per i consigli. Avevo pensato che la fat consumasse di piu, ma non pensavo fino a questo punto. Comunque, alla fine ho deciso di provare a rimanere con loro ed ho preso il modello superiore con motore 48. Vediamo come va. Almeno in assistenza sono stati molto gentili e disponibili e mi faranno il cambio lunedì, con la promessa che mi rimborseranno se non sarò ancora soddisfatto.
Un saluto a tutti
Sergiom2 Inserito il - 05/06/2020 : 17:22:38
La stessa bici l'aveva comprata il figlio di un amico.
Sostituite 2 batterie in 10 giorni (alla prima salita si spegneva e non si riattivava piu)...
Dopo un mese ha rischiato di farsi male in quanto la pinza anteriore improvvisamente andava a vuoto e accorgersene in discesa non è il massimo...
Fai il reso immediatamente e, secondo l'esperienza di questo ragazzo, faresti meglio a cambiare marca!
Barba 49 Inserito il - 05/06/2020 : 16:59:51
Il problema è che ti sei orientato su una bici Fat, già questo comporta autonomie notevolmente ridotte rispetto ad una bici gommata normalmente, e se a questo aggiungi la batteria veramente minimalista da 36V-10Ah ecco che sei al palo: Diciamo che NON dovrebbero assolutamente produrre delle Fat bike con una batteria così misera, va bene solo per bici con motore centrale oppure per bici leggere e poco gommate.

Come ti hanno già detto un ciclista pesante come te su una bici stradale con 36V-10Ah ci fa circa 30Km scaricando la batteria all'80%, con una Fat le cose si fanno tragiche.

Naturalmente la versione a 48V oltre ad avere una batteria da ben 624Wh contro i tuoi attuali 360Wh (quindi un'autonomia molto superiore) ha anche il vantaggio di consumare meno corrente in accelerazione e salita, cosa che porta ad un ulteriore incremento dei chilometri percorribili con una ricarica: Ricordati comunque che le batterie al Litio non vanno mai scaricate oltre l'80% del totale, altrimenti durano veramente poco!
andrea 104KG Inserito il - 05/06/2020 : 16:15:41
Su questo non posso aiutarti, aspettiamo. Comunque i motori hub sono più o meno tutti simili, non so se quella marca usa celle proprio scarse (ma non sarebbe nel suo interesse) perchè un motore a 48v è comunque un'altra cosa e anche nominalmente 48v 13ah sono più di 500wh quindi una capacità di tutto rispetto con cui fare almeno 40km anche su una fat come quella e con ciclista pesante.
Sigwolf78 Inserito il - 05/06/2020 : 11:03:09
Dimenticavo: sono tentato di prendere un'altra bici da loro (48v 13ah) semplicemente perché mi hanno detto che è disponibile, mentre per qualsiasi altra marca o modello c'è da attendere tantissimo, vista l'esplosione degli acquisti degli ultimi giorni
Sigwolf78 Inserito il - 05/06/2020 : 11:00:38
Grazie Andrea per la risposta.
In effetti sul recesso sono già certo: il mio dubbio era se tentare sempre con la stessa marca, ma il modello superiore con batteria 48 v 13ah oppure se cambiare del tutto.
Mi occorre insomma sapere se qualcuno ha già esperienza con questo marchio e magari mi sa dire se sono proprio "scarsi" oppure se è il mio modello ad essere penoso.
Su internet, al di là del loro sito, ci sono veramente poche informazioni (e già questo la dice lunga, in effetti)
In ogni caso, grazie per la risposta davvero.
andrea 104KG Inserito il - 05/06/2020 : 10:31:03
le bici normali, non fat, con 10ah e ciclista pesante fanno attorno ai 30km, dipende dalla spinta del ciclista, fat ovvimente molto meno... non starei a pensarci e farei il recesso se puoi... non ne vieni fuori da quei problemi...

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,52 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.