Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Esperienze di viaggio e non solo
 Primavera-estate 2020, Jobike photo contest!

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Insert YouTube
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
leonardix Inserito il - 22/03/2020 : 20:45:18
Pubblico anche quest'anno il nostro tradizionale thread,
lo pubblico nonostante siamo in piena emergenza covid-19... Lo pubblico come augurio a tutti noi ed alle nostre famiglie, che tutto possa tornare presto come era, ma con una nuova consapevolezza... e che si possa presto tornare a documentare in foto le nostre bellissime uscite in giro per tutta Italia!

Cosa pubblichiamo ora che non si può uscire?
Come ci muoviamo in questi giorni chiusi in casa?
Abbiamo approfittato del fermo per effettuare qualche intervento particolare sulla nostra bipa?

Inizio io con una immagine della piccola palestra che ho attrezzato in una stanza poco utilizzata di casa, una ellittica presa seminuova all'ultimo Trocathlon del Decathlon locale, uno step ed una "pedaliera"... certo non sarà come partecipare ad una delle ormai leggendarie esplorazioni in compagnia di PilotaDD, Bedexx e dei tanti altri amici jobikers con cui ho condiviso bellissime pedalate, ma, come si dice a Roma, "ariconzolàmose co' l'ajetto"*...

(* https://www.06blog.it/post/11043/romanorum-il-romano-spiegato-ai-romani-ariconzolasse-co-lajetto )

Un caro saluto ed un abbraccio ad ognuno, speriamo di poter fare ritornare questo thread alla sua usuale modalità, documentando al più presto uscite in bipa più belle e più gratificanti che mai!




E voi, come vi muovete in questi giorni rinchiusi in casa?
50   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Norma Inserito il - 18/09/2020 : 18:19:21
Job, la tua storia è splendida, complimenti! Ho ancora più voglia di finire in fretta il trasloco e cominciare anch'io a girare per monti e valli
leonardix Inserito il - 18/09/2020 : 09:26:10
@Job, questo è un capolavoro in cui reale e surreale si fondono! Strepitoso!

Ma se oltre che contadino fosse anche scultore di opere in legno?



Un saluto e certo, il contest autunnale ti aspetta!
andrea 104KG Inserito il - 18/09/2020 : 00:00:41
Grazie, non lo sapevo. Sono un campagnolo ma qui in collina pascoli non ci sono...
Ciocia Inserito il - 17/09/2020 : 21:41:23
andrea 104KG ha scritto:

Bè che dire, complimenti ai ciclisti, una fine stagione bellissima... la comunità che vive isolata è.... mitica!!
Io su quei ponti tibetani ci farei passare.... i tibetani Oltretutto il ponte atteraversato da Ciocia mi pare chiuso ad un'estremità.. ci sarà un motivo??


Intenti chiuso dal cancelletto in legno? Quello è lì per non farlo attraversare dalle bestie che pascolano tranquille nell'alpe poco sopra ( Pra l'oste ) dove anche lì penso vive una specie di comunità...
Comunque qui nelle valli praticamente ogni ponte ha un cancelletto simile e spesso anche a metà sentiero ne trovi, riportano spesso la scritta "si prega di chiudere, grazie!".
Tutti hanno un unico scopo, tenere mucche e capre nel pascolo
andrea 104KG Inserito il - 16/09/2020 : 22:07:28
Bè che dire, complimenti ai ciclisti, una fine stagione bellissima... la comunità che vive isolata è.... mitica!!
Io su quei ponti tibetani ci farei passare.... i tibetani Oltretutto il ponte atteraversato da Ciocia mi pare chiuso ad un'estremità.. ci sarà un motivo??
Ciocia Inserito il - 16/09/2020 : 21:45:20
giordano5847 ha scritto:

Anch'io con Oscar Cadore ho visto il ponte tibetano in val Tartano (So). Non l'abbiamo attraversato per non abbandonare le bici. Si pagava un pedaggio e no bici.
Ci siamo riproposti di tornare con le famiglie per una bella passeggiata. Più a valle c'è una teleferica per letteralmente volare, due tratti e ti riportano alla partenza in pulmino.





Eccola lì la val Tartano! Ho in programma di andarci in uno dei prossimi weekend! Ho già il biglietto per il volo "flyemotion" in coppia e devo solo prenotare la data...
gizeta Inserito il - 16/09/2020 : 14:49:17
@job
Che storia! Arte, avventura e new age!
giordano5847 Inserito il - 16/09/2020 : 11:50:48
Anch'io con Oscar Cadore ho visto il ponte tibetano in val Tartano (So). Non l'abbiamo attraversato per non abbandonare le bici. Si pagava un pedaggio e no bici.
Ci siamo riproposti di tornare con le famiglie per una bella passeggiata. Più a valle c'è una teleferica per letteralmente volare, due tratti e ti riportano alla partenza in pulmino.


job Inserito il - 15/09/2020 : 23:54:38
Questo è il mio ultimissimo contributo a questo contest, non volevo lasciarlo solo con miei racconti di ruderi in sfacelo, è vero che sono attratto da questi ma nei miei giri ultimamente, ho scoperto che qualcuno che cerca di recuperarli e pure di viverci c'è e qualche villaggio si sta incredibilmente ripopolando:

Dove sono stato ve lo lascio leggere da questo cartello:

Immagine:

147,55 KB

procedo per boschi magnifici ...



Immagine:

225,74 KB


e pascoli di erba medica ...

Immagine:

197,4 KB

ma ecco in lontananza sperduti ruderi ...

Immagine:

174,04 KB

ma la presenza di un pannello solare mi insospettisce...


Immagine:

185,24 KB


una scritta mi incuriosisce ancor di più, non mi dire che qui ci abitano o comunque stanno ristrutturando il villaggio abandonato...

Immagine:

187,2 KB

provo a chiedere al gatto indolente, ma non mi calcola...



Immagine:

203,78 KB

finalmente trovo un umano, anzi 2, una coppia di arzilli vecchietti sorridenti che mi raccontano che sono proprietari delle 2 casette adiacenti, una quella col cartello di prima che sta in piedi solo perchè puntellata dall'altra ...

Immagine:

174,3 KB

mi spiegano sospirando, che con sforzo indicibile praticamente a mani nude stanno cercando di conservare questo posto e quando è bel tempo ci abitano, non c'è luce nè acqua, mi raccontano che la comunità di questo villaggio surreale a turno pompa l'acqua dal ruscello che scoprirò essere molto ma molto più in basso.

Non hanno più le forze per proseguire i restauri, terranno tutto così.

Sono estasiato da questo antico essicatoio delle castagne perfettamente conservato, notate l'arco in castagno...

Immagine:

214,25 KB

Questi muri fatti con sassi con misure diversissime tra loro sono un capolavoro d'incastro:

Immagine:

211,06 KB



Ma salutandomi mi consigliano di proseguire e di raggiungere la chiesa e per strada troverò anche il cimitero. Una chiesa, un cimitero qui ? E il resto della comunità dove sarà ? Il mio istinto di lupo solitario mi mette in guardia, c'era uno strano sorriso nel volto del nonnetto...

Mi inoltro nel fitto del bosco e la prima cosa che incontro è un'inquietante fontana, che oltretutto non ha acqua:

Immagine:

228,7 KB

Poi trovo affisso questo scritto inciso nel cuoio:

Immagine:

125,19 KB

e infine capisco che sono all'entrata del cimiterino ...



Immagine:

244,81 KB

ma con la coda dell'occhio percepisco una creatura alla mia sinistra... sobbalzo una strega ? una fata ?

Immagine:

197,31 KB

se credono di spaventare indiana job con così poco si sbagliano, sono deciso ad entrare nel cimitero per capirci di più... qui al posto delle tombe figure demoniache mi guardano minacciose...ma ormai sono preparato ...

Immagine:

233,35 KB

Ci sono anche strani oggetti magici...

Immagine:

261,3 KB

e persino quello che sembra un corpo di donna dilaniato dai demoni ...

Immagine:

216,09 KB

Ma finalmente il mistero si dipana proprio nel momento più emozionante, ovvero quando ho avuto il coraggio di affacciarmi alla cappella mortuaria ...

Immagine:

80,25 KB


In pratica ho realizzato che il cimitero è evidentemente sconsacrato e che un eccentrico scultore del legno ne ha fatto il suo laboratorio

Si ok, ma dov'è questo scultore, dove abita ? Perchè continuo a non trovare traccia di umani a parte i 2 vecchietti ?

Devo arrivare alla chiesa che mi hanno detto mi dico, là sono sicuro che ci capirò di più.

Procedo nel bosco sempre più fitto senza trovare nè persone nè manufatti, fino a una radura dove s'intravede una tenda indiana

Immagine:

219,02 KB

ma questa volta non mi faccio distrarre, voglio trovare la chiesa e d'un tratto intravedo il campanile dal fitto del bosco...


Immagine:

188,52 KB


Immagine:

275,32 KB

sprono la cavalcatura (l'aspen) e mi precipito, più mi avvicino e più sento un allegro vociare di bambini, ma allora finalmente c'è vita...

Eccomi arrivato, incredibile c'è un sacco di bella gioventù più o meno intenta a raccogliere frutti nell'orto, e lo stupore è tanto quando capisco che... abitano nella chiesa !

Immagine:

172,4 KB



Immagine:

114,32 KB

Immagine:

156,61 KB

Finalmente ho modo di parlare con una bella ragazza che tiene a bada un grosso cane, per capirci di più: mi racconta che una sua parente comprò la chiesa sconsacrata dalla curia cinquant'anni fa e che lei l'ha ereditata, con l'aiuto del suo compagno ha cominciato a sistemarla e lì e in altre case rimesse in piedi attorno vive una sorta di comunità che conta in tutto anche ben 10 bambini.

Le chiedo se posso fare qualche fotografia e lei molto gentilmente mi conduce all'interno della chiesa che è ancora tutta da sistemare, loro praticamente vivono in quella che era la canonica.

Immagine:

174,18 KB



Immagine:

234,23 KB

Immagine:

143,24 KB

Immagine:

114,09 KB


Resto senza parole, chiedo quanto sia duro vivere lì soprattutto in inverno e se hanno aiuti o sovvenzioni dallo stato, mi dice che è duro sì d'inverno e che solo da poco hanno risolto il problema di riscaldare efficacemente la canonica, che non hanno nessun aiuto ma che il comune ogni tanto sistema la strada per poter giungere lì, anche se mi dice che ci sono continue frane perchè non mettono giù delle canalette valide per far defluire l'acqua piovana.

Con la testa zeppa di riflessioni , saluto e sono calorosamente ricambiato e proseguo verso la "civiltà" , scoprendo che la strada come la chiamano loro è un'orrenda erta sassosa ripidissima che quasi mi ammazzo (ed ho una fat mica una graziella)

in realtà prima della civiltà incontro ancora posti bellissimi...










Immagine:

177,33 KB

Immagine:

283,23 KB

Immagine:

282,54 KB

Immagine:

194,82 KB


Ma voglio chiudere con questa foto per me simbolo di vita e di speranza per il futuro delle nuove generazioni (ci si rivede al prossimo contest autunnale ovviamente per nuove avventure ) :

Immagine:

149,41 KB
luc_maz48 Inserito il - 14/09/2020 : 21:06:05

Grande, perfetto per la completezza e ti ringraziamo!


Ciocia Inserito il - 14/09/2020 : 20:55:55
Ciao a tutti, grazie per i complimenti!

Ponte attraversato! A piedi spingendo la bici

Come notato confermo che il manubrio passa per pochi cm

Scusate ma non ho aggiunto descrizione al mio giro come invece spesso voi ho visto che fate... rimedio ora (brevemente):

Pont secret: https://g.co/kgs/L73MLh

Il nome è dovuto probabilmente alla sua ubicazione originaria sul fondo di una gola stretta, che ne nascondeva la vista a chi percorreva i sentieri della Val Pilotera. L’attuale ponte è stato costruito alla fine degli anni Cinquanta in sostituzione di quello vecchio fatto di tronchi, ma rispetto al precedente è posto più in alto; gli ultimi interventi di manutenzione sono stati effettuati nella primavera 2020. Rimane comunque secret in quanto coperto dalla folta vegetazione. Con tutta probabilità si tratta di un esemplare unico in Valchiavenna di ponte costruito con una particolare tecnica, che impiega funi metalliche e assi di legno.


Il giro che ho fatto in bici è qui descritto, solo con la differenza che la partenza non l'ho fatta da dunadiv ma da casa mia, nel paesello di Gordona. Totale 18km.
http://www.paesidivaltellina.it/pontsecret/index.htm


Miura72 Inserito il - 14/09/2020 : 10:54:43
Ciao Ciocia quel ponte tibetano mi sembra se non sbaglio che sia qui a Verona vicino al Lago di Garda?


Immagine:

63,98 KB
leonardix Inserito il - 14/09/2020 : 10:22:54
Orcogiuda...
Spettacolare il ponte e spettacolari i paesaggi!
Grazie per aver condiviso questa stupenda esperienza!
luc_maz48 Inserito il - 13/09/2020 : 21:01:40

Ma l'hai attraversato?
Complimenti a prescindere, grazie per le suggestive immagini!



job Inserito il - 13/09/2020 : 20:59:22
wow, se avevi il manubrio un po' più largo non passavi ma dov'è questo posto spettacolare ?
Ciocia Inserito il - 13/09/2020 : 20:34:49
Buonasera a tutti!
Ecco le mie ultime 2 gite domenicali

Immagine:

2907,11 KB

Immagine:

3192,55 KB

Immagine:

3505,9 KB

Immagine:

2602,58 KB
leonardix Inserito il - 11/09/2020 : 17:12:22
Ho visto le foto a partire dall'ultima, con lo smartphone scorrendo col dito da fondo pagina a salire...
Beh, che fosse un report di Job l'ho capito dopo le prime due o tre foto!

Spettacolare, come sempre, e complimenti ad allievo e docente!
job Inserito il - 11/09/2020 : 08:58:02
andrea 104KG ha scritto:
ma qual'era la tua cavalcatura job?


La mia cavalcatura era la Aspen motorizzata bbs, mi trovo così bene che non ho nemmeno voglia di togliere l'hub xiongda dalla ruota posteriore , ho come la sensazione che il peso aggiuntivo favorisca la trazione e limiti i saltellamenti della ruota, quindi di fatto lo sto portando a spasso avendo tolto comandi e centralina .

Ps- quando l'allievo scoppia, lego una corda dalla mia sella al suo manubrio e tiro su pure lui (ma in questo giro non è successo è stato bravissimo e orgoglioso)
pilotaDD Inserito il - 11/09/2020 : 07:17:56
Bel giro e bel racconto come tuo solito.

Peccato la villa di Oriani sia ridotta così, tra pochi anni non resterà nulla.

E molto interessante la
bicicletta, non sapevo che Oriani fosse un padre del cicliturismo italiano, col suo viaggio del 1897...
Qui lo trovo raccontato http://www.zerolire.eu/sul-pedale-di-alfredo-oriani/

Leggo che la bici esiste ancora in qualche museo. Una bicicletta degli ultimi anni del secolo XIX.

Concordo che con quel rapporto in salita sarà stata durissima, chissà perché quella configurazione? Forse era stata
concepita solo per le pianure?

Eppure Oriani non più giovane ci scalò gli appennini...
andrea 104KG Inserito il - 10/09/2020 : 22:55:18
bè complimenti... soprattuto all'allievo!
ma qual'era la tua cavalcatura job?
job Inserito il - 10/09/2020 : 21:55:35
L'estate sta finendo...un anno se ne va ...

faceva una canzone, forza jobikers, siamo agli ultimi squilli di questo contest !

Intanto io , invidioso della buona (e bella) compagnia di cui si avvale Leonardix, ho trascinato con la forza un mio allievo (di zingarate) alla ricerca di un altro luogo abbandonato:

Immagine:

139,78 KB

Ci dirigiamo verso la vena del gesso , il nostro obiettivo non è lei questa volta ma i boschi dell'altro versante.

Immagine:

225 KB

Ecco la vena del gesso, sembra una torta fatta a strati, ho imparato da poco che ogni strato spesso sono solo 300000 anni di depositi salini dovuti all'evaporazione non di un laghetto ma dell'intero mar mediterraneo . In poche parole ogni tot lo stretto di Gibilterra non buttava più acqua oceanica nel mediterraneo e queso si asciugava completamente, poi magari ricominciava a buttare un po' d'acqua ed ecco il formarsi degli strati sottili dovuti ad acque paludose, è in questi che si trovano i fossili per lo più di pesci che resistevano ad acque molto salate.

Immagine:

514,38 KB


Immagine:

61,36 KB

Immagine:

51,02 KB

In tempi molto più recenti invece, l'uomo ha sfruttato questa cosa per estrarre il gesso, in questa foto siamo nel 1928:

Immagine:

228,78 KB


Ma noi ci dobbiamo andare sopra e per arrivarci intravediamo un seniero ripidello.

Immagine:

476,5 KB

eh si sembra ripido, ma un bel po':

Immagine:

575,75 KB

il vecchio elettrificato ce la fa con qualche tentennamento dovuto alle prime avvisaglie del parkinson, mentre al giovane novizio in muscolare non resta che spingere (deve fare la gavetta) .

Immagine:

261,81 KB

Immagine:

261,33 KB

Da qui in poi un bel toboga nel fitto del bosco per lo più in discesa con qualche tratto tecnico per la gioia dell'allievo e i crampi alle mani dell'attempato, ci porta all'obiettivo.

In una radura con alberi secolari ...

Immagine:

202,61 KB

Immagine:

174,96 KB

Ecco comparire i ruderi della villa "le banzole" , raro esempio di costruzione importante nei pressi della vena del gesso:

Immagine:

199,6 KB

Immagine:

202,13 KB

Immagine:

127,95 KB

Immagine:

143,46 KB

Questa villa è appartenuta alla famiglia altoborghese Oriani e ci abitò lo scrittore Alfredo Oriani che poi da adulto si trasferì in una villa più in basso detta "il cardello" oggi perfettamente conservata e visitabile .

In alcune opere giovanili infatti, Oriani si firmava con lo pseudonimo di Ottone di Banzole.

Oriani amava girare in bicicletta e un sua raccolta di novelle si intitola "la bicicletta" ed è tratto da un suo viaggio solitario dalla romagna alla toscana, praticamente l'antesignano di job, solo che lui ci andò con una bici a scatto fisso altro che elettrica.

Nella foto qui sotto è ritratto con una delle sue bici, non proprio quella del giro che aveva il manubrio da corsa, notate le geometrie particolari del telaio come certe biciclette nordiche e soprattutto l'altezza siderale della sella e l'enorme corona anteriore, penso che per spingere questa cavalcatura ci volesse una forza erculea.

Immagine:

84,24 KB

Un'ultima curiosità su questa villa: essendo piuttosto isolata, fu attaccata nel 1849 dalla famosa banda del passatore (che non era proprio cortese come canta il Pascoli) .

A capo c'era nell'occasione il bandito Giuseppe Afflitti detto il Lazzarino, (qui sotto in un identikit del 1850) , ma l'attacco fu respinto !

Immagine:

83,52 KB

L'allievo, gasato dalle storie di briganti, si è poi lanciato in un monotraccia tutto in discesa ed in parte quasi torrentizio che in un battibaleno ci ha riportato a valle .

Immagine:

218,6 KB

Anche questa breve ma divertente jobbata termina così e ricordate che l'autunno si avvicina ...



Immagine:

475,42 KB

Immagine:

330,13 KB
Bilbo Inserito il - 06/09/2020 : 15:12:14
Ecco, manutenzione quasi completata, però per lo meno è utilizzabile.... 13 km di giro per Grado, però non adatta a me per girarci per tanto tempo di seguito, la schiena alla fine si lamentava....



Immagine:

419,74 KB
luc_maz48 Inserito il - 05/09/2020 : 21:52:54

gizeta ha scritto:

@ pilotaDD:
adesso che Luciano ha suggerito posso risponderti: Riparia . Quindi la Baltea è quella di Ivrea


Se stiamo sulla fiducia naturalmente, dopo aver trascorso qualche bel fine settimana con il nostro tandem Graziella, in quel di Aosta e vicinanze...

http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=27140&SearchTerms=,VdA

Sottolineo che, gran parte delle bellissime piste ciclabili scorrono adiacenti al torrente DORA BALTEA!
https://it.wikipedia.org/wiki/Dora_Baltea




gizeta Inserito il - 05/09/2020 : 20:28:37
@ pilotaDD:
adesso che Luciano ha suggerito posso risponderti: Riparia . Quindi la Baltea è quella di Ivrea
leonardix Inserito il - 05/09/2020 : 18:09:38
Wow Gizeta, spettacolare!
luc_maz48 Inserito il - 05/09/2020 : 18:09:33

Grande @Gizeta! Ho riconosciuto il torrente (Dora Riparia), grazie alla veduta della Sacra di S.Michele /Avigliana!



pilotaDD Inserito il - 05/09/2020 : 17:27:51
Bello.
I miei ricordi fi elementari mi dicono che di Dora ne abbiamo due... qual'è?
gizeta Inserito il - 05/09/2020 : 14:30:26
Da Alpignano a Villardora. Si percorrono carrarecce e stradine di servizio dell'autostrada (purtroppo ci si viaggia vicino in alcuni tratti) e del Metanodotto ma in compenso dall'altra parte c'è la Dora e tante varianti nei boschi. Si tratta di una trentina di Km fra anadata e ritorno



Immagine:

1857,23 KB

Immagine:

1744,14 KB

Immagine:

2118,15 KB

Lassù la Sacra di San Michele

1947,55 KB

Immagine:

38,82 KB
Bilbo Inserito il - 03/09/2020 : 09:38:02
beh facendo il giro per la ciclabile andando al lavoro, allungo la strada dai 2 ai 4 km, a seconda del giro che faccio, per non parlare del maggior dislivello (da 0 arrivo a circa 200mt, ma il dislivello che faccio con la bici, ovviamente, è maggiore)
leonardix Inserito il - 03/09/2020 : 08:47:45
Bilbo ha scritto:

poco riesco ad andare in giro quest'anno, tranne la solita strada casa lavoro (20km che fanno comunque bene), quindi poche foto, o meglio niente....

Già che per strada casa lavoro hai una ciclabile immersa nel verde!
Bellissimo il tono rosato della luce che ha acquerellato ogni cosa!

Bilbo Inserito il - 03/09/2020 : 08:12:58
poco riesco ad andare in giro quest'anno, tranne la solita strada casa lavoro (20km che fanno comunque bene), quindi poche foto, o meglio niente....

stamattina, però, non ho resistito....



Immagine:

395,46 KB
andrea 104KG Inserito il - 27/08/2020 : 22:36:15
La buona compagnia è impagabile
leonardix Inserito il - 27/08/2020 : 21:59:51
Norma ha scritto:

Hai capito leonardix: lui a motore e la pulzella a gambette

In realtà l'ho usata in muscolare, quindi motore e batteria mi sono stati più di intralcio che altro!

Mammamia quanti elettrificati che girano, ormai anche la signora che va a farci la spesa ha almeno una biammortizzata con motore centrale top di gamma... È finita l'era dei pionieri!
Norma Inserito il - 27/08/2020 : 19:43:10
Hai capito leonardix: lui a motore e la pulzella a gambette
job Inserito il - 27/08/2020 : 09:01:10
leonardix ha scritto:

Trasferta montana, escursioni "senza pretese" ma in ottima compagnia! ;-)


La buona compagnia non ha prezzo
leonardix Inserito il - 26/08/2020 : 12:30:49
Trasferta montana, escursioni "senza pretese" ma in ottima compagnia! ;-)

Immagine:


Immagine:
Arcipelago Inserito il - 24/08/2020 : 11:59:09
Bravo Leonardix
quando abitavo a Roma i castelli romani erano una delle mie mete preferite, all'ora non esistevano le e-bike ma solo rumorose e puzzolenti moto da enduro.

La mia casa erano i castagneti di monte cavo ora purtroppo molto sfruttati per la legna più che per le castagne.

Ma tutta l'Italia ha posti stupendi e le mie ruote tacchettate della mia e-bike non disprezzano nulla.
In settembre spero di fare un giro sulle Dolomiti.
Ad Ottobre chi vuole facciamo il consueto giro sull'Argentario.
leonardix Inserito il - 21/08/2020 : 14:42:49
job ha scritto:
]Sei un vero maratoneta dell'ebike


Vero, distanza esatta!
In questa zona pietre non ce ne sono per via dell'origine vulcanica, i terreni sono per lo più composti dalle scorie e dai lapilli del vulcano... Dalle parti di Arcipelago, sui monti cornicolani, è tutto calcare e pietroni, Roma si divide fra zone vulcaniche e sedimentarie, il litorale si divide fra sedimenti ed emergenze rocciose...
Le stesse terre di pilotadd sono vulcaniche ma differenti, il tufo viterbese è diverso dal lapillo castellano... Per non parlare di preappennino e appennino laziale andando verso l'interno...

Insomma, ampia scelta di fondi da queste parti!
job Inserito il - 21/08/2020 : 11:47:01
leonardix ha scritto:

42,2 Km totali, dice nulla questa distanza?


Sei un vero maratoneta dell'ebike , dalle foto i posti mi piacciono subito perchè vedo poche pietre , ormai giudico solo da quello viste le mie uscite serali giornaliere in carso
leonardix Inserito il - 21/08/2020 : 07:25:39
andrea 104KG ha scritto:

Bello, vedo che sentieri e salite non mancano proprio, sono passato solo poche volte in quella zona e mi era rimasta in mente la pianura dell'agro pontino, con una terra nera fertilissima mai vista e piena di canali pieni d'acqua...

No, in effetti il Lazio è una regione molto varia da questo punto di vista... L'agro pontino è a 60 km da qui ma geologicamente parlando è un altro pianeta, qualche mio report lo trovi pure di uscite fatte in solitaria o con altri amici jobikers da quelle parti...
Tanti ambienti diversi fra loro, tutti molto belli, purtroppo qualcuno in parte rovinato, ma c'è da scegliere, come del resto anche dalle tue parti!
andrea 104KG Inserito il - 20/08/2020 : 17:40:12
Bello, vedo che sentieri e salite non mancano proprio, sono passato solo poche volte in quella zona e mi era rimasta in mente la pianura dell'agro pontino, con una terra nera fertilissima mai vista e piena di canali pieni d'acqua...
leonardix Inserito il - 20/08/2020 : 16:43:34
Tre immagini rubate alla bella ed impegnativa escursione in solitaria di ieri, con quasi 1000m di dislivello positivo e svariate ore in sella fra vie secondarie e sentieri dell'antico vulcano laziale...







42,2 Km totali, dice nulla questa distanza?
Se riesco in questi giorni pubblico un report...

leonardix Inserito il - 20/08/2020 : 16:00:12
pilotaDD ha scritto:

e devo ammettere che le salite si sono progressivamente addolcite...



Ci credo... Con tutti questi anni di allenamento!!!
job Inserito il - 20/08/2020 : 10:10:35
I Boschimani piano piano ci hanno invaso e la lega non dice niente ?
pilotaDD Inserito il - 19/08/2020 : 22:03:47
leonardix ha scritto:

Che Straße idilliaca!!!

(peccato tutti quei display Bosch, un tempo in vacanza pedalavi Impulse! )


visto che da tanti anni torno ad agosto allo stesso alberghetto ad affittare bipe in effetti ho tra le mie foto una piccola storia della bipa...

2012, Panasonic:

Immagine:

732,41 KB

2014, sempre Panasonic:

Immagine:

930,48 KB


2015, Impulse 1 (in onore di Leonardix?):

Immagine:

2333,46 KB


2016, ancora Impulse

Immagine:

2145,3 KB

E dal 2017... Bosch!


Immagine:

1591,67 KB

e devo ammettere che le salite si sono progressivamente addolcite...
pilotaDD Inserito il - 17/08/2020 : 07:17:56
Ah, pure io me lo sono chiesto... pensavo fossero gnu o qualche bovino tibetano...

Invece un locale ci ha detto che sono una razza scozzese.

In effetti... https://it.m.wikipedia.org/wiki/Highlander_(razza_bovina)

andrea 104KG Inserito il - 17/08/2020 : 00:33:28
Bellissimo! che razza di bestia è il cornuto?
leonardix Inserito il - 16/08/2020 : 22:19:16
Che Straße idilliaca!!!

(peccato tutti quei display Bosch, un tempo in vacanza pedalavi Impulse! )
pilotaDD Inserito il - 15/08/2020 : 21:40:22
Non solo boschi oggi...


Immagine:

284,54 KB

Immagine:

4450,33 KB

Immagine:

2946,17 KB

Insomma, ovunque si pedali... una vita idilliaca!


Immagine:

4013,33 KB

pilotaDD Inserito il - 15/08/2020 : 18:23:52
Buon Ferrabosco anche da me (e moglie)!

Immagine:

5535,24 KB


Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,43 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.