Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

 Tutti i Forum
 Discussioni
 PEDELECafè
 L'arca di Noè, ora di Ibla! (Parte seconda)

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Insert YouTube
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Ibla Inserito il - 10/11/2014 : 19:17:33
http://www.jobike.it/forum/forum.asp?ARCHIVE=true&FORUM_ID=19371
50   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Ibla Inserito il - 30/06/2020 : 23:38:09
prudente:
Più che altro mi ha colpito la tua sicurezza sul genere
femminile. A me sembrava il cane di Alan Sorrenti.
Con una sua estetica al di là dei generi.
Un levriero afgano sui generis magari, ma passarlo
per femmina solo perchè capellone...
rasenta un pregiudizio cagnofobo.


La sensazione del déjà vu è stata subito superata
dalla ritrovata consapevolezza che il ricordo è reale,
quello di essere già stata redarguita da te, 
per una mia preconcetta selezione degli attributi
deputati al riconoscimento del sesso
fra esseri umani prima, fra animali adesso.
Ora, al di là del fatto che la parola "sicurezza" mal
mi si addice dato che la certezza in genere sull'essere
o non essere del vivere umano  non è un punto fermo del
mio pensare e non so nemmeno se sia proprio un male,
di essa però si appropria .la mia mente allorché si
lascia andare senza remore alcune per respirare...
fantasia.
Quindi decide che uno dei due bambini sulla bici senza
rotelle è certamente una bambina o che l'Afghano è
una femmina, perché le serve che sia così e se ne frega
del reale, del razionale, di tutto ciò che la
incastrerebbe nella solita finta libertà, soffocandola.
Tu dici che poi nella realtà ci deve tornare, sì certo,
anche se di malavoglia ma intanto si è, come dire,
liberata da scorie, veleni che a lungo andare la
intossicherebbero senza che nessun antidoto riuscirebbe
a salvarla. 
Tranne uno: la bellezza.
Già... Almeno finchè riuscirà a scorgerla qua e là...
nel sorriso di un bambino, nella mano che stringe quella
di uno sconosciuto per  aiutarlo a... risollevarsi,
negli occhi tondi stupiti e diffidenti di questo
pigliamosche che mi osserva basito dal suo nido,
costruito nella "mia" veranda trafficata di gente che
magari considera intrusa ed invadente!



Insomma Prudente,
l'Afghano è femmina perché mi serviva femmina per
la femme fatale, per prederti un po' in giro ma solo
per celia ovviamente, inventandomi che la canzone l'avevi
dedicata a lei e mi serviva infine per condividere una
bellissima poesia di Baudelaire che è dedicata ad una donna!
Se l'avesse dedicata ad un uomo, l'Afghano l'avrei fatto
diventare un maschione capellone o di qualunque altro sesso
o tendenza mi fosse convenuto.

Non ho finito!
Ma il tempo per altri o per altro non mi basta mai.




Ah! Claudio.
Dobbiamo chiarire poi una cosa sul video che mi si
mostrava come "La fiera di s. Lazzaro", anzi,
io devo chiarire, visto che tu non l'hai fatto
replicando sul mio commento che data l'impasse
risultava inappropriato.
Già, perché tu soffri di mutismo cronico, no?! 

P.S.:
Ovviamente ho scitto tutto stamattina, altrimenti
non si spiegherebbe lo sguardo piccato del pigliamosche
a me rivolto alle 11 di sera.
Ma non sono riuscita a postarlo.
Lo faccio adesso ma senza riuscire lo stesso a concludere
lo stesso pur avendone ora il tempo,
semplicemente perché sto crollando!




prudente Inserito il - 27/06/2020 : 15:10:59
vittorisk Inserito il - 27/06/2020 : 14:39:34

(...) un pregiudizio cagnofobo.

Povero Nanni..
;-)
prudente Inserito il - 27/06/2020 : 03:33:05
Ibla ha scritto:

Noto con piacere Prudente che l'Afghana... Jessica,
ha fatto colpo su di te, per cui ti delizierò ancora
con altre immagini  di questa irresistibile creatura...

Più che altro mi ha colpito la tua sicurezza sul genere femminile. A me sembrava il cane di Alan Sorrenti. Con una sua estetica al di là dei generi. Un levriero afgano sui generis magari, ma passarlo per femmina solo perchè capellone... rasenta un pregiudizio cagnofobo.


(Nella poesia “A una passante”, scritta da Baudelaire
in seguito ad un incontro casuale con una donna
affascinante che nel contesto urbano di una Parigi caotica 
perse subito di vista, egli esprime il suo rammarico per un'occasione perduta.)



Il voyerismo su le/i passanti è anche un tema cinematografico ricorrente: nella Parigi di Truffaut con le gambe delle donne, che come compassi misurano il globo terrestre in tutte le direzioni, donandogli il suo equilibrio e la sua armonia; ma anche dietro la tenda di una finestra a Roma, con Michele Apicella che osserva le scarpe: ogni scarpa una camminata, ogni camminata una diversa concezione del mondo (e le cinesine con la scollatura: "Ma che mi vuoi provocare facendomi vedere un po' di dita? E allora le caviglie?")


Ma forse è sempre Baudelaire ad avere ispirato Truffaut, ripreso da Moretti e da Faber e dai Radiohead e da chissà quanti altri.
O forse ci sono troppe passanti in ciascuno di noi.
claudio02 Inserito il - 26/06/2020 : 06:13:12
Ibla Inserito il - 26/06/2020 : 04:20:07
Ah... Claudio, quasi mi scordavo...!
Noto che su di te hanno fatto colpo invece
Guccini e Jacchetti.
Beh, certo, sono irresistibili anche loro in quel video!




Ibla Inserito il - 26/06/2020 : 04:02:30
Noto con piacere Prudente che l'Afghana... Jessica,
ha fatto colpo su di te, per cui ti delizierò ancora
con altre immagini  di questa irresistibile creatura...
  
“LA STRADA ERA ASSORDANTE, URLAVA TUTT’INTORNO.
ESILE ED ALTA, IN LUTTO, REGINA DOLOROSA
UNA DONNA PASSÒ, CON LA MANO FASTOSA
SOLLEVANDO IL VESTITO, DI TRINE E BALZE ADORNO.


LEGGERA, NELLE GAMBE UNA SCULTOREA GRAZIA.
NEGLI OCCHI SUOI, OVE S’ANNUNCIA L’URAGANO,
BEVEVO, COME QUELLO CHE S’È FATTO OSSESSO E STRANO,
LA DOLCEZZA CHE INCANTA, IL PIACERE CHE STRAZIA.


UN LAMPO… POI LA NOTTE!


BELLEZZA FUGGITIVA,
CHE CON UN SOLO SGUARDO LA VITA M’HAI RIDATO,
NON TI VEDRÒ PIÙ DUNQUE CHE NELL’ETERNA RIVA?
ALTROVE, IN LONTANANZA, E TARDI, O FORSE MAI!
NON SO DOVE TU FUGGI, TU NON SAI DOVE VADO,
IO TI AVREI CERTO AMATO, E TU CERTO LO SAI!”


(Nella poesia “A una passante”, scritta da Baudelaire
in seguito ad un incontro casuale con una donna
affascinante che nel contesto urbano di una Parigi caotica 
perse subito di vista, egli esprime il suo rammarico per un'occasione perduta.)






Vabbé non la trovo e ho messo questa che
comunque... ci sta!
Parlo della canzone che volevo postare di cui però
non ricordo né titolo, né chi la canta, né le parole...
E l'ho pure postata qui da qualche parte!
Ricordo solo che tratta di un incontro in un bar
dove lui osserva lei che però poi se ne va e
che il video è un cartone animato.
Ehm... sintesi da brivido!


Ah... me ne viene in mente un'altra che
pure... ci sta...




prudente Inserito il - 23/06/2020 : 15:34:12
Ibla ha scritto:

A proposito di levrieri... guardate
un po' questa qua...

C'è da morire!
A voi non fa venire in mente l'immagine della femme fatale?


claudio02 Inserito il - 23/06/2020 : 10:49:10
https://youtu.be/qc98u-eGzlc
Ibla Inserito il - 23/06/2020 : 09:23:51
E te li senti dentro quei legami

I riti antichi e i miti del passato...

Ibla Inserito il - 23/06/2020 : 09:13:28
A proposito di levrieri... guardate
un po' questa qua...



C'è da morire!

A voi non fa venire in mente l'immagine della femme fatale?




Allora, Sergio, dovevo aggiungere
un'altra precisazione a proposito
del cane nei papiri dell'antico Egitto
e mi sposto qui se no nell'altro 3d
il nuovo acquisto avrebbe cominciato
ad assumere le sembianze di un cane!
Intanto cominciamo col dire che quello
nei papiri rappresenta il dio Anubi e questo lo sapevo già.


-Il dio Anubi nella tomba di Tutankhamon-


Non sapevo invece che il nome geroglifico di Anubi si traduce in
“colui che ha la testa di uno sciacallo”
e siccome lo sciacallo può incrociarsi con il cane, la dicitura corretta
sarebbe “colui che ha la testa di cane selvaggio”.
Chiara l'attinenza fra lo sciacallo e Anubi dio della morte.
Ma ecco che continuando a documentarmi spunta anche il lupo!
Quell'animale che con la scusa della favola di Cappuccetto Rosso
propinata a tutti i bambini del mondo
si è visto appioppare dall'immaginario collettivo l'appellativo
di... cattivo, già, il lupo cattivo!
Ma ovviamente se uno si stacca dal "collettivo" e adopera la propria testa abituandola
ad esplorare per capire, si rende conto facilmente che il lupo non è cattivo, aggettivo
questo che può essere associato solo alla parola uomo che in quanto essere pensante
può scegliere fra bene e male, fra essere buono o essere cattivo.
Il lupo poveretto segue solo un istinto: quello per la sopravvivenza.
Cavolo... ci risiamo con le divagazioni...
Ok! Dicevo quindi, il lupo: da dove salta fuori?

Da " un recente studio (Rueness E. K. et al., 2011), che basato sia su
confronti fenotipici che genetici (DNA mitocondriale) di Lupo,
Sciacallo e altri rappresentanti dei generi Canis, Cuon e Lycaon, ha
rivelato un particolare sorprendente: lo sciacallo egiziano non è uno
sciacallo bensì un lupo (Canis lupus lupaster)."

Da cui discenderebbe anche il levriero!

Vabbé, chi volesse approfondire questi
intrecci fra uomini, lupi, sciacalli e divinità,
può continuare da solo se interessato
ma aggiungo un'ultima cosa, perché
la mitologia mi piace e di quella egizia mi sono ricordata rileggendolo,
del racconto di Anubi e della piuma.
In due parole:

" Anubi, considerato dapprima "dio della morte" dalla immaginazione egizia,
fu da questa successivamente trasformato
in “guardiano dei morti”.

Il ruolo di guardiano era molto importante:
Anubi custodiva infatti una bilancia grazie alla quale pesava le anime dei defunti
con la piuma di Maat.

Il suo soppesare la leggerezza o la pesantezza di un’anima era una
funzione fondamentale:
se l’anima era leggera come la piuma
di Maat era affidata ad Osiride;

se invece era più pesante finiva nella bocca di Ammit che presumo
trovi corrispondenza
nell'inferno di altre religioni."

Ognuno ha il suo!













Ibla Inserito il - 21/06/2020 : 16:49:33
Millemiglia, non me l'aspettavo questa tua foto
stile "nature"!
Ti immaginavo più a soffermarti dinanzi ad un bicchiere
di buon vino che davanti ad un ramarro seguendo
addirittura l'impulso di immortalarlo e poi quello
di postarlo qui!
Ma del resto si dice non basti una vita per conoscere
a fondo una persona, figuriamoci qualche post.
Spero non ti sia soffermato troppo, vicino al ramarro
che di certo stava corteggiando una ramarrina!
Come lo so?
Ma scusa, tu non l'hai notato quel blu iridescente
della sua gola?
No?
E meno male che non c'eri tu al posto della ramarra
se no quello stava fresco!
Quel blu sgargiante se lo fa venir fuori solo quando
è in amore cosicché quella, abbagliata,
non gli vede i difetti
e... gliela dà!

Bella immagine Millemiglia, grazie.
Ne è valsa la pena soffermarti dinanzi ad essa.

A proposito di vino...
Mi viene in mente questa canzone di Guccini da dedicarti:

MilleMiglia Inserito il - 20/06/2020 : 16:46:40


Immagine:

431,27 KB
Ibla Inserito il - 20/06/2020 : 09:23:32


...hey notte che ti strusci come un gatto
contro gli angoli più oscuri del paese...

Ibla Inserito il - 20/06/2020 : 08:49:30





Ibla Inserito il - 20/06/2020 : 08:47:18




claudio02 Inserito il - 18/06/2020 : 07:19:11
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=79249
Ibla Inserito il - 18/06/2020 : 02:20:09
Non Chiederci La Parola. ( E. Montale)

Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
perduto in mezzo a un polveroso prato.
Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!
Non domandarci la formula che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo.






Ibla Inserito il - 18/06/2020 : 02:00:27
Ibla Inserito il - 09/06/2020 : 02:12:58


Ibla Inserito il - 07/06/2020 : 15:11:14


(Banksy:tributo a George Floyd)
Ibla Inserito il - 30/05/2020 : 10:52:02
Ibla Inserito il - 30/05/2020 : 10:50:33









In nova fert animus mutatas dicere formas
corpora; di, coeptis (nam vos mutastis et illas)
adspirate meis primaque ab origine mundi
ad mea perpetuum deducite tempora carmen!
Ibla Inserito il - 26/05/2020 : 01:37:53
Ibla Inserito il - 26/05/2020 : 01:36:29


Ihihih! E ora provate a prendermi!
Ibla Inserito il - 26/05/2020 : 01:19:54
Mah! Una tragedia quei link!
Meglio ripostarli qui dal portatile.
A proposito, Vittorisk, finalmente mi sto
ricordando di dirti che il tuo video inserito
il - 08/05/2020 : 15:44:25, non si apre!

Vado coi link:

https://www.greenme.it/informarsi/animali/polli-amadori-pubblicita-ingannevole/


https://www.greenme.it/informarsi/animali/amadori-allevatori-condannati/amp/

Ibla Inserito il - 25/05/2020 : 12:06:48


Ibla Inserito il - 25/05/2020 : 12:04:53
www.greenme.it/informarsi/animali/amadori-allevatori-condannati/amp/" target="_blank">www.greenme.it/informarsi/animali/amadori-allevatori-condannati/amp/" target="_blank">https://www.google.com/amp/s/www.greenme.it/informarsi/animali/amadori-allevatori-condannati/amp/



www.greenme.it/informarsi/animali/polli-amadori-pubblicita-ingannevole/amp/" target="_blank">www.greenme.it/informarsi/animali/polli-amadori-pubblicita-ingannevole/amp/" target="_blank">https://www.google.com/amp/s/www.greenme.it/informarsi/animali/polli-amadori-pubblicita-ingannevole/amp/

claudio02 Inserito il - 24/05/2020 : 06:27:31


Immagine:

1105,48 KB



Immagine:

928,74 KB
Ibla Inserito il - 24/05/2020 : 01:10:10
Dasti! 
Ho postato velocemente dal cellulare e mi è sfuggito il
tuo secondo video. 
Il primo l'avevo visto e ascoltato ma lì, non c'era che
rimanere in silenzio dinanzi alla musica e alle parole di
due persone straordinarie.
Sul secondo invece, che ho notato adesso, dirò che 
l'ho trovato divertente ed è stato inoltre piacevole
girare per le vie di una Roma bella sempre ma meno
caotica di adesso.
Hai fatto bene a portarli qui sull'arca i tuoi gatti romani.
No, perché se li portavi dove eri solito farlo,
magari qualche nottambulo nervosetto per mancanza
di sonno, gli aizzava contro una qualche bestia..alienata!
Bene, allora complimenti al fotografo e al regista
del simpaticissimo filmato e un grazie a te per la
condivisione. 
Come dici? Che problemi ha il nottambulo?
Mah, da quel che so, sembra che si svegli spesso di
soprassalto per un incubo ricorrente:
qualcuno gli sta rubando la bici! 









Vabbé, gli lascio una ninna nanna, va!   


  
Ibla Inserito il - 21/05/2020 : 12:02:55


Poesia di Salvatore Quasimodo
Ride la gazza, nera sugli aranci

Forse è un segno vero della vita:
intorno a me fanciulli con leggeri
moti del capo danzano in un gioco
di cadenze e di voci lungo il prato
della chiesa. Pietà della sera, ombre
riaccese sopra l'erba così verde,
bellissime nel fuoco della luna !
Memoria vi concede breve sonno;
ora, destatevi. Ecco, scroscia il pozzo
o per la prima marea. Questa è l'ora:
non più mia, arsi, remoti simulacri.
E tu vento del sud forte di zagare,
spingi la luna dove nudi dormono
fanciulli, forza il puledro sui campi
umidi d'orme di cavallo, apri
il mare, alza le nuvole dagli alberi:
già l'airone s'avanza verso l'acqua
e fiuta lento il fango tra le spine,
ride la gazza, nera sugli aranci.

Dasti Inserito il - 19/05/2020 : 10:52:32
Dasti Inserito il - 19/05/2020 : 10:32:15


Ezio Bosso - Rain in your black eyes
(Charlie Chaplin - "Il grande dittatore - Discorso all'umanità"
Ibla Inserito il - 19/05/2020 : 02:00:20




Ibla Inserito il - 16/05/2020 : 23:59:45
Non avevo collegato, pensavo al futuro universale.
In compenso la curiosita'







aveva gia' localizzato Il golfo di Màcari.





Un paradiso in terra, altro che speranze!






















vittorisk Inserito il - 13/05/2020 : 13:43:28
Ibla ha scritto:
Presumo che mettendo la traduzione, hai in qualche modo colto
la non casualità della canzone sotto la foto.
O no?

Non avevo collegato, pensavo al futuro universale.
In compenso la curiosita' aveva gia' localizzato Il golfo di Màcari.
Un paradiso in terra, altro che speranze!
Ibla Inserito il - 13/05/2020 : 02:47:26
Ibla Inserito il - 13/05/2020 : 02:40:38
Vittorisk:traduzione High Hopes


Presumo che mettendo la traduzione, hai in qualche modo colto
la non casualità della canzone sotto la foto.
O no?
Comunque sia, in effetti è stata una scelta voluta la mia,
forse dettata, dinanzi a tanta bellezza, dalla paura di
perderla per sempre.
Anche se forse  non interessa a nessuno saperlo,
dirò lo stesso, per dare se non altro sfogo al mio
orgoglio siculo, che si tratta di una località che precede
di qualche chilometro S. Vito Lo Capo, e dove il mare in
questo periodo specialmente,è di una trasparenza e lucentezza
tali che la mente vi si immerge lasciandosi andare giù, giù
fin nel profondo blu degli abissi dove si libera dalle
inutili zavorre della vita, per riemergere infine dinanzi
a un nuovo e inesplorato orizzonte.
Beh, a me almeno fa questo effetto!
Qualcuno si chiederà se non altro per invidia,
come abbia potuto spostarmi impunemente dal mio a
quel comune...
Beh, semplicemente urgeva che io raggiungessi dei miei
stretti congiunti! Strettissimi anzi: i pesci!
Cavolo!
Mi stavano andando in depressione per i tanti mesi di
lontananza senza neanche un gluglù... ehm... un ciao!
E naturalmente sono partita con tanto di mascherina



e come autocertificazione con delle foto,
perché... un'immagine vale più di mille parole!
Specie se prive di senso.
Le volete vedere?
E io vi accontento:












Ibla Inserito il - 13/05/2020 : 02:30:19
claudio02 Inserito il - 08/05/2020 : 17:09:50
vittorisk Inserito il - 08/05/2020 : 16:17:17
Ibla ha scritto:




Grandi Speranze

Oltre l'orizzonte dei luoghi
in cui vivevamo quando eravamo giovani
un mondo fatto di magneti e miracoli
I nostri pensieri costantemente smarriti e sconfinati
La Campana della Divisione già rintoccava

Per la Lunga Strada e giù per il Sentiero
Si incontrano ancora lungo il Canale?
C'era una banda cenciosa che seguiva i nostri passi
Correndo prima che il tempo si portasse via i nostri sogni
Lasciando la miriade di piccole creature
che provava a incatenarci al suolo
in una vita consumata da una lenta decadenza

L'erba era più verde
La luce era più brillante
Quado gli amici ti circondano
in notti piene di stupore

Guardando oltre le braci dei ponti
che bruciavano dietro di noi
Fino ad un'apparizione fugace del verde dell'altra sponda
Passi avanti ma poi, come sonnanbuli, tornati indietro
Trascinati dalla forza di qualche marea addormentata
Ancora più in alto, a bandiere spiegate
Raggiungevamo le folli vette di quel mondo sognato

Oppressi per sempre da desiderio e ambizione
C'è una fame ancora non soddisfatta
I nostri occhi vuoti ancora vagano all'orizzonte
Nonostante tutte le volte che siamo scesi per questa strada

L'erba era più verde
La luce più brillante
Il gusto più dolce
Circondati da amici
Le notti di meraviglia
La lucente nebbia mattutina
L'acqua corrente
Il fiume senza fine

Per sempre e sempre.

[sottofondo:
Hi!
E' Charlie al telefono?

Ciao Charlie.
Ottimo]
vittorisk Inserito il - 08/05/2020 : 15:44:25
Ibla Inserito il - 08/05/2020 : 04:41:16
Ibla Inserito il - 08/05/2020 : 04:40:05
vittorisk Inserito il - 28/04/2020 : 01:56:09
Adesso fa parte di noi.
Ibla Inserito il - 27/04/2020 : 12:02:59
Ibla Inserito il - 23/04/2020 : 03:08:06
Ibla Inserito il - 23/04/2020 : 03:03:47
Ruba la dentiera e scappa con un sorriso smagliante...

Ibla Inserito il - 21/04/2020 : 09:39:05
Cavolo!
Non so più a chi o a cosa stavo pensando...
Ricordo solo che alla fine concludevo:
"La prudenza non è mai troppa"!
Boh...!
Prima o poi tornerà, alla mente.
Forse.



Ibla Inserito il - 21/04/2020 : 08:50:28



Ahahahah!
C'è da morire!
E c'è pure il gatto Dalì sul tappeto volante!

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,76 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.