Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Pro e Contro
 BH NEO RDS e Bosch 2014
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 16:24:19  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
Finalmente ho trovato il tempo per iniziare questa discussione,complice anche il cattivo tempo, tra i due sistemi.
Tanto per chiarire il sistema BH RDS e' un HUB con sensore di sforzo, quindi presumo un po piu sofisticato di un HUB classico.
La discussione non vuole riaprire "guerre di religione" trai 2 tipi di motore,ma solo portare lamia esperienza in materia,visto che non ci sono ancora molti utenti che utilizzano il sistema RDS.
Sono opinioni di un utente normale, non un super esperto, che spero possano essere utili ad eventuali lettori del forum.
In realta forse sarebbe meglio considerare le bipa nel loro complesso che solo il tipo di motore, perche,proprio per la mia pur limitata esperienza penso che sia tutto l'insieme, cio e il pacchetto completo motore + componentistica che fa la differenza.
Quindi prendiamo in considerazione una BH NEo 650B e una Lombardo e-sestriere 2014
Per non incappare nei noti problemi di connettivita del forum, scrivero questo resoconto a pezzi in piu messaggi.
Inoltre man mano che usero le 2 bici aggiungero contestualmente altre note

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 16:50:12  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
La BH e' stata la mia prima bipa ce l'ho da piu tempo e ho gia fatto circa 500 km, sopratutto in montagna sterrati compresi e direi anche abbastanza impegnativi.
La Lombardo invece la uso da poco e non ho fatto ancora tantissimi km, e non ancora salite impegnative, ma ci sono gia delle evidenze da poter segnalare.
Per chi interessa,le caratteristiche dettagliate le trovate sui rispettivi siti delle aziende.
Le cose da notare subito sono,la lombardo esce con il bosch 2014 performance line con un gruppo pignoni 9v (11-32).
La BH ha il suo HUB di 350W limitato a 250 con sensore di sforzo e un gruppo 10v (11-36) e un cambio anteriore 3v.
Il resto e' abbastanza equivalente.
L'altra grosso differenza sono i livelli di assistenza:
BH:
ECO 70%
STANDARD 140%
SPORT 200%
BOOST 300%
Bosch:
ECO 50%
TOUR 110%
SPORT 170%
TURBO 275%
Come potete vedere i livelli non sono equiparabili, inoltre tenendo presente il tipo di motore, io posso dire che la pedalata con BH in ECO e' equiparabile al TOUR del bosch, o addirittura ancora meglio, anche perche' si puo' gestire un range di rapporti sui cambi molto ma molto meglio.
Dopo la 1 escursione con la lombardo ho fatto mettere subito un gruppo 12-36, che migliora di parecchio la situazione, ma purtroppo non risolve.
Con questo rapporto, sono d'accordo con gli altri del forum, non e' fattibile salire su salite serie, sopratutto se non asfaltate e dissestate,non si riesce ad avere una velocita inferiore agli 8 km/h, specialmente per chi come me e'costretto ad alzare l'assistenza almeno a sport,e sul dissestato diventa un grosso problema,anche perche poi la ruota posteriore tende anche a slittare sui sassi o sulla ghiaia.
Quindi su questo tipo di salite o metto un qualcosa di molto piu grande o non ci posso andare a meno di faticare in modo assurdo.
La BH invece con il doppio cambio,invece mi permette di andare alla velocita che voglio e riesco a salire anche con assistenza medio bassa.
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 17:13:11  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
Avevo letto che gli HUB soffrivano specialmente in salita, posso dire che il sistema RDS di BH non ha nessun tipo di problema in tal senso, spinge veramente un sacco e non mi ha mai dato nessun problema anche con salite veramente dure,di oltre 10 km su forestali sconnesse.
Non solo,probabilmente dovuto anche all'abitudine al tipo di pedalata,io fatico molto ,ma molto meno con la BH che con la lombardo anche utilizzando uno step di assistenza piu alto sulla lombardo,anche se penso che entri in gioco pesantemente il problema del passo del cambio.
Mi riservo un ulteriore giudizio su questo dopo aver risolto il problema del cambio in qualche modo.
Le due bici hanno telai completamente diversi, le BH pesano di piu (e si sente)e quindi sono meno agili,il telaio della lombardo e' molto piu rigido (forse dovuto anche alla sua forma) e si sentono molto di piu le asperita della strada sui polsi e sulle braccia.
Voglio provare ad alzare la posizione del manubrio, per portarla come la BH pervedere se cambia qualcosa (lo so che per i puristi e' una eresia,ma io mi trovo un po meglio se un pelo piu alto davanti).
Walk assistant:
non ci volevo credere,ma quando ho provato quello del bosch, mi e' venuto da ridere, o forse da piangere ,non esiste,proprio inesistente, se sei in salita la bici non si muove nemmeno.
Sulla BH e' un portento,ti tira su in salita che e' una meraviglia, veramente comodo,se solo facessero un pulsante un po piu sensato.Il pulsante da tenere schiacciato e' abbastanza duro e dopo un po ti viene il crampo alla mano !!!
l'altra cosa veramente importante da valutare e' la durata della batteria.
Su questo per ora non posso esprimere ancora una opinione seria,perche non ho avuto modo di usare la lombardo su tracciati impegnativi e di lunga percorrenza non voglio ancora esprimere una opinione in merito e lo faro piu avanti quando avro' piu dati.
La mia sensazione,ma e' solo una sensazione , e' che il bosch consumi un po meno.
Sicuramente le dimensioni e il peso delle battarie sono a favore del bosch.
Se devo dare per ora un giudizio, anche se non esaustivo e completo, alle due soluzioni,io mi trovo decisamente meglio con la BH.
Comunque aggiungero' man mano ulteriori informazioni e dettagli emagari anchela mia opinione potrebbe cambiare
Torna all'inizio della Pagina

Adriano Gecchelin
Utente Senior



1260 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 19:43:39  Mostra Profilo Invia a Adriano Gecchelin un Messaggio Privato
Il limite dei motori al mozzo sta nel loro peso che grava sul posteriore
e limita sullo sconnesso e in discesa almeno per il mio BPM da 4,3 kg che ho dovuto mettere in una bici full. La vecchia bici con il bafang BBS01 è più godibile perchè più leggera. Il bosch è montato su un telaio con ruote da 26 corona da 15 e deore 11/36 e quindi il problema dei rapporti si sente meno.
Da adesso in poi sarai comunque bollato come un eretico.
Lo sono anch'io e me ne frego.


Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 20:03:43  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
Adriano Gecchelin ha scritto:

Il limite dei motori al mozzo sta nel loro peso che grava sul posteriore
e limita sullo sconnesso e in discesa almeno per il mio BPM da 4,3 kg che ho dovuto mettere in una bici full. La vecchia bici con il bafang BBS01 è più godibile perchè più leggera. Il bosch è montato su un telaio con ruote da 26 corona da 15 e deore 11/36 e quindi il problema dei rapporti si sente meno.
Da adesso in poi sarai comunque bollato come un eretico.
Lo sono anch'io e me ne frego.


Tutto puo essere ma presumo che RDS non lo stia usando quasi nessuno su questo forum,ti posso dire con assoluta certezza che non ho nessun tipo di problema ne sullo sconnesso ne in discesa e sopratutto in salita che e' la cosa che mi preme di piu, visto che io vado quasi solamente su salite con molto sterrato,mi sa che come motore e' un po una via di mezzo tra un HUB tradizionale e un centrale, almeno come comportamento.
Mi riservo comunque un nuovo giudizio quando riusciro' a cambiare i rapporti posteriori, fino ad allora non c'e proprio niente da fare io mi trovo molto meglio con RDS.
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 20:09:45  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
C'e un ulteriore aspetto da rimarcare, la silenziosita':
BH e' assolutamente silenziosa, il motore si sente leggermente solo se sotto intenso sforzo, di solito in eco e' quasi impercettibile.
La lombardo, con il bosch,la prima volta che l'ho usata, quasi mi viene un colpo, e' rumorosissimo,in ogni caso,anche con il minimo di assistenza si sente un casino,almeno non cambia quasi quando e' sotto sforzo, rimane quasi costante.
Sicuramente ti sentono da lontano !!!!
Anche in questo caso l'RDS e' assolutamente da preferire,ma di molto
Torna all'inizio della Pagina

Alexino81
Utente Attivo



579 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 20:10:14  Mostra Profilo Invia a Alexino81 un Messaggio Privato
Scusa GB ma che corona monta davanti la sestriere?
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 20:23:26  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
Alexino81 ha scritto:

Scusa GB ma che corona monta davanti la sestriere?

Monta un 15
Torna all'inizio della Pagina

Alexino81
Utente Attivo



579 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 21:08:56  Mostra Profilo Invia a Alexino81 un Messaggio Privato
Se monti il pignone da 42 posteriore guadagni moltissimo, è una modifica indispensabile sul bosch 2014..
Torna all'inizio della Pagina

Roger
Utente Medio



Veneto


280 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 21:14:40  Mostra Profilo Invia a Roger un Messaggio Privato
Il mio Bosch dopo il rodaggio non si sente per niente .
Un motore che già in eco spinge il 70% non mi piace , il mio Bosch spinge il 40% e mi và benissimo ed ha un autonomia che te la sogni con l' RDS .


Olympia E1X carbon
Torna all'inizio della Pagina

Adriano Gecchelin
Utente Senior



1260 Messaggi

Inserito il - 14/06/2014 : 23:24:10  Mostra Profilo Invia a Adriano Gecchelin un Messaggio Privato
Se BH lo ha mantenuto vuol dire che è un buon sistema; io parlo in generale di una non perfetta distribuzione dei pesi di un hub rispetto ad un centrale; se dallo sterrato leggero passi ai sassi ti accorgi subito; poi uno non è obbligato ad andare a sassaie, a fare salite impossibili o discese da gara di downhill. Da sempre ho detto che il vantaggio dell'hub consiste nel tenere i rapporti originali della bici e non è un vantaggio da poco. Personalmente mi piacciono tutti i motori che ho anche se hanno caratteristiche diverse. Sullo sterrato ben tenuto l'hub ha pochi rivali. La cosa importante è che tu sia contento dei tuoi acquisti perchè la bici serve per divertirsi o per lavoro e deve farti dimenticare i problemi, non darne.
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 15/06/2014 : 08:18:29  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
Alexino81 ha scritto:

Se monti il pignone da 42 posteriore guadagni moltissimo, è una modifica indispensabile sul bosch 2014..

Infatti e' una delle modifiche che voglio fare e poi a quel punto si vede la differenza e si rivaluta tutto.
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 15/06/2014 : 08:23:02  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
Roger ha scritto:

Il mio Bosch dopo il rodaggio non si sente per niente .
Un motore che già in eco spinge il 70% non mi piace , il mio Bosch spinge il 40% e mi và benissimo ed ha un autonomia che te la sogni con l' RDS .

Ottimo a sapersi, in effetti cosi e' veramente rumoroso.
Per l'assistenza probabilmente e' un fatto di abitudine e di gamba,sicuramente tu hai molta piu gamba di me,ma sono convinto che se dovessi continuare ad usare la lombardo probabilmente mi abituerei ed e' ovvio che diminunendo l'assistenza ne guadagni in autonomia.
Era proprio questo l'obiettivo di avere una bipa con il bosch, ma per essere veramente utilizzabile devo proprio cambiare la corona posteriore
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 15/06/2014 : 08:26:26  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
Adriano Gecchelin ha scritto:

Se BH lo ha mantenuto vuol dire che è un buon sistema; io parlo in generale di una non perfetta distribuzione dei pesi di un hub rispetto ad un centrale; se dallo sterrato leggero passi ai sassi ti accorgi subito; poi uno non è obbligato ad andare a sassaie, a fare salite impossibili o discese da gara di downhill. Da sempre ho detto che il vantaggio dell'hub consiste nel tenere i rapporti originali della bici e non è un vantaggio da poco. Personalmente mi piacciono tutti i motori che ho anche se hanno caratteristiche diverse. Sullo sterrato ben tenuto l'hub ha pochi rivali. La cosa importante è che tu sia contento dei tuoi acquisti perchè la bici serve per divertirsi o per lavoro e deve farti dimenticare i problemi, non darne.

Sono assolutamente d'accordo con te, non deve essere una "guerra di religione" io la uso per divertimento e per ora mi diverto un sacco,un po di piu con la BH e un po meno con il bosch, ma solo per la mancanza di un rapporto migliore, ma comunque e' sempre un divertimento, andare per boschi e baite sui monti trentini in mezzo alla natura e' impagabile.
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5178 Messaggi

Inserito il - 15/06/2014 : 09:22:51  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato
Gb64, giá sei fortunato a poter pedalare tra boschi e baite ma come mai disponi di due bipe due?

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

Roger
Utente Medio



Veneto


280 Messaggi

Inserito il - 15/06/2014 : 17:56:35  Mostra Profilo Invia a Roger un Messaggio Privato
Io nell' Ebike cercavo un aiutino che mi permettesse di salire leggermente più veloce , allungare i miei giri in montagna senza arrivare stravolto e questo l'ho trovato nel Bosch . A me piace fare faticare in salita , spingere sui pedali a tutta ma senza ansimare , per il momento penso che una motoruota o un kit centrale mi tolga questa soddisfazione , forse mi sbaglio ma non ho mai avuto modo di provare il contrario .
Nel 2013 ero andato a provare la BH Neo ed il venditore mi aveva detto che il sensore non era proprio di sforzo ma di catena in trazione , hanno cambiato ?


Olympia E1X carbon
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 15/06/2014 : 21:24:09  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
pilotaDD ha scritto:

Gb64, giá sei fortunato a poter pedalare tra boschi e baite ma come mai disponi di due bipe due?

In realta sono 3 2 BH neo che sono x me e mia moglie, e ce le stiamo veramente godendo, poi la figlia a voluto venire a fare qualche giro, ma non c'e sempre.
Visto che ne dovevo prendere un'altra mi sono detto perche non provare il bosch,inoltre ho trovato una offertissima della lombardo e quindi ho preso quella.
Quando la figlia non la usa la sto provando un po io per curiosita' e a questo puntomi son detto perche non mettere le impressioni di queste duo belle bipe
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 15/06/2014 : 21:36:57  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
Roger ha scritto:

Io nell' Ebike cercavo un aiutino che mi permettesse di salire leggermente più veloce , allungare i miei giri in montagna senza arrivare stravolto e questo l'ho trovato nel Bosch . A me piace fare faticare in salita , spingere sui pedali a tutta ma senza ansimare , per il momento penso che una motoruota o un kit centrale mi tolga questa soddisfazione , forse mi sbaglio ma non ho mai avuto modo di provare il contrario .
Nel 2013 ero andato a provare la BH Neo ed il venditore mi aveva detto che il sensore non era proprio di sforzo ma di catena in trazione , hanno cambiato ?

Sicuramente hai una gamba molto, ma molto meglio della mia e di mia moglie.
Noi abbiamo iniziato sostanzialmente da circa un mese,prima eravamo degli assidui comminatori, sempre in montagna.
Ora mia moglie ha un problema al tendine che le crea problemi nel fare lunghe camminate,specialmente nelle discese, perche il peso si carica proprio sulla caviglia e sui tendini,mentre la bicicletta per fortuna non le crea problemi.
Quindi la scelta era di avere una discreta assistenza per dei neofiti, ora man mano che il tempo passa l'assistenza la usiamo sempre meno.
Non saprei se il sensore e' cambiato, pero presumo che non sia un vero e proprio sensore di sforzo come il bosch, ma molto piu probabile che sia un sensore sulla trazione.
Ti assicuro comunque che e' veramente sensibile, in partenza e' assolutamente immediato, basta appoggiare il piede sul pedale e al minimo sforzo il motore entra in funzione immediatamente.
Funziona benissimo anche nelle ripartenze in salita,praticamente non vedo differenze da questo punto di vista con il bosch.
La pedalata e' comunque diversa, ma questo presumo che sia proprio la logica di funzionamento del motore.
Alla fine e' solo un fatto di abitudine.
Quello che ho trovato di eccezzionale nella BH e' la possibilita di utilizzare molto meglio il cambio sia anteriore che posteriore, che ti permette di trovare la pedalata giusta in base alla strada che stai facendo
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5178 Messaggi

Inserito il - 15/06/2014 : 22:48:06  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato
gb64 ha scritto:

pilotaDD ha scritto:

Gb64, giá sei fortunato a poter pedalare tra boschi e baite ma come mai disponi di due bipe due?

In realta sono 3 2 BH neo che sono x me e mia moglie, e ce le stiamo veramente godendo, poi la figlia a voluto venire a fare qualche giro, ma non c'e sempre.
Visto che ne dovevo prendere un'altra mi sono detto perche non provare il bosch,inoltre ho trovato una offertissima della lombardo e quindi ho preso quella.
Quando la figlia non la usa la sto provando un po io per curiosita' e a questo puntomi son detto perche non mettere le impressioni di queste duo belle bipe


bravo, così si fa!

e grazie per condividere con noi le tue esperienze

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5178 Messaggi

Inserito il - 15/06/2014 : 22:55:40  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato
gb64 ha scritto:

Roger ha scritto:

Io nell' Ebike cercavo un aiutino che mi permettesse di salire leggermente più veloce , allungare i miei giri in montagna senza arrivare stravolto e questo l'ho trovato nel Bosch . A me piace fare faticare in salita , spingere sui pedali a tutta ma senza ansimare...

Sicuramente hai una gamba molto, ma molto meglio della mia e di mia moglie...


da quanto ho visto di Roger direi sicuramente meglio di molti altri jobiker...vai a leggere o rileggere il resoconto del recente raduno in Umbria...

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 16/06/2014 : 10:04:10  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
pilotaDD ha scritto:

gb64 ha scritto:

Roger ha scritto:

Io nell' Ebike cercavo un aiutino che mi permettesse di salire leggermente più veloce , allungare i miei giri in montagna senza arrivare stravolto e questo l'ho trovato nel Bosch . A me piace fare faticare in salita , spingere sui pedali a tutta ma senza ansimare...

Sicuramente hai una gamba molto, ma molto meglio della mia e di mia moglie...


da quanto ho visto di Roger direi sicuramente meglio di molti altri jobiker...vai a leggere o rileggere il resoconto del recente raduno in Umbria...

Si infatti, ho letto il raduno, bellissimo.
Presumo proprio di essere un lui viaggi come un treno !!!!!, comunque anche noi ci stiamo impegnando !!!
L'importante e' divertirsi
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 22/06/2014 : 20:40:06  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
Purtroppo causa troppi impegni non sono riuscito a fare una comparazione sulla durata delle batterie in modo serio.
Comunque ho fatto un test su una salita breve ma durissima , sono circa 500 m di una strada semi-forestale che e' stata parzialmente asfaltata e cementificata dato l'elevato grado di pendenza perche altrimenti quando piove era un disastro veniva tutte le volte arata dall'acqua.
In ogni caso il fondo stradale non e' perfetto, e piuttosto malandato con un sacco di brecciolino, aghi di pino e pigne varie.
Non vi so dire la pendenza ma e' il pezzo di strada piu impervio che abbia mai visto e fatto, compreso di 4 tornantini (la strada e' ovviamente a 1 corsia ridotta) talmente secchi che riesci a mala pena a metterci la bici diritta prima di affrontare il successivo e il dislivello e' micidiale.
Lo fatta con entrambe le bipe e devo proprio dire che il bosch mi ha sorpreso veramente.
Nonostante il pignone da 36 posteriore, con l'assistenza su sport sono salito veramente in modo pazzesco, troppo veloce ovviamente, se fosse stato sterrato dubito che sarei riuscito a gestire la bipa a quella velocita, mala spinta del bosch e' stata stratosferica, e'riuscito veramente ad accompagnare la mia spinta nel modo migliore.
Con fatica sono arrivato in cima ma l'aiuto e' stato stupendo, nonostante un rapporto non adeguato a quel tipo di tracciato, se la salita fosse stata piu lunga ovviamente serei scoppiato.
Questa prova mi convince ancor di piu nel cambiare gruppo pignoni, anche se mi sa che devo andare sul Kit Leonardi che non penso proprio sia a buon mercato.
Con la BH invece, avendo la possibilita di selezionare il giusto rapporto avendo entrambi i cambi si puo salire con il passo giusto, ma la spinta del motore non e' paragonabile a quella del bosch nei momenti veramente duri.
Inoltre devo ammettere che un mio amico che era con me sempre con l'altra BH, e' riuscito a bloccare l motore a 3/4 della salita con errore "Eccessivo sforzo".
La BH da questo punto di vista e' molto piu sensibile, bisogna salire con piu tranquillita altrimenti si incappa in questo tipo di problema.
LA salita e' cosi impegnativa che in alcuni punti bisogna fare attenzione a dosare sia l'apporto dell'assistenza che la pedalata perche si tende a sollevare la ruota anteriore.
Sicuramente questa e' una prova a favore del bosch, quando c'e bisogno di scaricare la forza l'assistenza e' veramente proporzionata e con il rapporto giusto presumo proprio che sia imbattibile.
Torna all'inizio della Pagina

mike66
Utente Medio



121 Messaggi

Inserito il - 22/06/2014 : 22:30:46  Mostra Profilo Invia a mike66 un Messaggio Privato
gb64 ha scritto:

Purtroppo causa troppi impegni non sono riuscito a fare una comparazione sulla durata delle batterie in modo serio.
Comunque ho fatto un test su una salita breve ma durissima , sono circa 500 m di una strada semi-forestale che e' stata parzialmente asfaltata e cementificata dato l'elevato grado di pendenza perche altrimenti quando piove era un disastro veniva tutte le volte arata dall'acqua.
In ogni caso il fondo stradale non e' perfetto, e piuttosto malandato con un sacco di brecciolino, aghi di pino e pigne varie.
Non vi so dire la pendenza ma e' il pezzo di strada piu impervio che abbia mai visto e fatto, compreso di 4 tornantini (la strada e' ovviamente a 1 corsia ridotta) talmente secchi che riesci a mala pena a metterci la bici diritta prima di affrontare il successivo e il dislivello e' micidiale.
Lo fatta con entrambe le bipe e devo proprio dire che il bosch mi ha sorpreso veramente.
Nonostante il pignone da 36 posteriore, con l'assistenza su sport sono salito veramente in modo pazzesco, troppo veloce ovviamente, se fosse stato sterrato dubito che sarei riuscito a gestire la bipa a quella velocita, mala spinta del bosch e' stata stratosferica, e'riuscito veramente ad accompagnare la mia spinta nel modo migliore.
Con fatica sono arrivato in cima ma l'aiuto e' stato stupendo, nonostante un rapporto non adeguato a quel tipo di tracciato, se la salita fosse stata piu lunga ovviamente serei scoppiato.
Questa prova mi convince ancor di piu nel cambiare gruppo pignoni, anche se mi sa che devo andare sul Kit Leonardi che non penso proprio sia a buon mercato.
Con la BH invece, avendo la possibilita di selezionare il giusto rapporto avendo entrambi i cambi si puo salire con il passo giusto, ma la spinta del motore non e' paragonabile a quella del bosch nei momenti veramente duri.
Inoltre devo ammettere che un mio amico che era con me sempre con l'altra BH, e' riuscito a bloccare l motore a 3/4 della salita con errore "Eccessivo sforzo".
La BH da questo punto di vista e' molto piu sensibile, bisogna salire con piu tranquillita altrimenti si incappa in questo tipo di problema.
LA salita e' cosi impegnativa che in alcuni punti bisogna fare attenzione a dosare sia l'apporto dell'assistenza che la pedalata perche si tende a sollevare la ruota anteriore.
Sicuramente questa e' una prova a favore del bosch, quando c'e bisogno di scaricare la forza l'assistenza e' veramente proporzionata e con il rapporto giusto presumo proprio che sia imbattibile.


Ma... se sei Trentino immagino di che salita stai parlando, lo Scanuppia? Spero sia quella, cosi mi confermi che è fattibile in e-bike, perchè avrei dei dubbi proprio per la pendenza pazzesca, max 40% sui tornanti...

Io ho montato il kit Leonardi, costa sui 110-120€ e ci vuole una cassetta SLX o XT...

Haibike FS RX 27,5 2014
Torna all'inizio della Pagina

Adriano Gecchelin
Utente Senior



1260 Messaggi

Inserito il - 23/06/2014 : 07:34:57  Mostra Profilo Invia a Adriano Gecchelin un Messaggio Privato
C'è anche chi monta un singolo pignone, ma secondo me, il Leonardi sembra più robusto. In salite di quel tipo gli hub non vanno come i centrali; devi andare su con la corona piccola e aiutare il motore.
Il mio hub è a 36v ma anche a 48v e nel secondo caso, ovviamente, ha meno problemi. Oltre certe pendenze e oltre certi fondi, comunque, non si può andare con una bici; nel caso in cui si fermi la bici tende a ribaltarsi e a tornare indietro e il rischio di farsi male è alto.
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 23/06/2014 : 08:33:59  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
mike66 ha scritto:

gb64 ha scritto:

Purtroppo causa troppi impegni non sono riuscito a fare una comparazione sulla durata delle batterie in modo serio.
Comunque ho fatto un test su una salita breve ma durissima , sono circa 500 m di una strada semi-forestale che e' stata parzialmente asfaltata e cementificata dato l'elevato grado di pendenza perche altrimenti quando piove era un disastro veniva tutte le volte arata dall'acqua.
In ogni caso il fondo stradale non e' perfetto, e piuttosto malandato con un sacco di brecciolino, aghi di pino e pigne varie.
Non vi so dire la pendenza ma e' il pezzo di strada piu impervio che abbia mai visto e fatto, compreso di 4 tornantini (la strada e' ovviamente a 1 corsia ridotta) talmente secchi che riesci a mala pena a metterci la bici diritta prima di affrontare il successivo e il dislivello e' micidiale.
Lo fatta con entrambe le bipe e devo proprio dire che il bosch mi ha sorpreso veramente.
Nonostante il pignone da 36 posteriore, con l'assistenza su sport sono salito veramente in modo pazzesco, troppo veloce ovviamente, se fosse stato sterrato dubito che sarei riuscito a gestire la bipa a quella velocita, mala spinta del bosch e' stata stratosferica, e'riuscito veramente ad accompagnare la mia spinta nel modo migliore.
Con fatica sono arrivato in cima ma l'aiuto e' stato stupendo, nonostante un rapporto non adeguato a quel tipo di tracciato, se la salita fosse stata piu lunga ovviamente serei scoppiato.
Questa prova mi convince ancor di piu nel cambiare gruppo pignoni, anche se mi sa che devo andare sul Kit Leonardi che non penso proprio sia a buon mercato.
Con la BH invece, avendo la possibilita di selezionare il giusto rapporto avendo entrambi i cambi si puo salire con il passo giusto, ma la spinta del motore non e' paragonabile a quella del bosch nei momenti veramente duri.
Inoltre devo ammettere che un mio amico che era con me sempre con l'altra BH, e' riuscito a bloccare l motore a 3/4 della salita con errore "Eccessivo sforzo".
La BH da questo punto di vista e' molto piu sensibile, bisogna salire con piu tranquillita altrimenti si incappa in questo tipo di problema.
LA salita e' cosi impegnativa che in alcuni punti bisogna fare attenzione a dosare sia l'apporto dell'assistenza che la pedalata perche si tende a sollevare la ruota anteriore.
Sicuramente questa e' una prova a favore del bosch, quando c'e bisogno di scaricare la forza l'assistenza e' veramente proporzionata e con il rapporto giusto presumo proprio che sia imbattibile.


Ma... se sei Trentino immagino di che salita stai parlando, lo Scanuppia? Spero sia quella, cosi mi confermi che è fattibile in e-bike, perchè avrei dei dubbi proprio per la pendenza pazzesca, max 40% sui tornanti...

Io ho montato il kit Leonardi, costa sui 110-120€ e ci vuole una cassetta SLX o XT...

No questa e' una piccola strada molto secondaria che congiunge la vecchia strada provinciale del fondo valle del chiese con una strada interna pi alta, ti permette di accorciare molto il percorso, di solito la fanno a piedi o per le 2 baite locali in 4x4.
Penso che sia il limite massimo fattibile, oltre si richia il cappottamento, anche a farla in discesa e' un problema, a passo d'uomo e la bici tende a scivolare sia davanti che dietro.
Il mio problema e' che la lombardo ha un gruppo 9v e il biciaio che ho sentito mi ha detto che mi dovrebbe cambiare non solo il gruppo ma anche tutti i manettini, quindi tutto di tutto e il costo mi sembra molto di piu.
Comunque nei prossimi giorni ci vado e ne parlo un po con calma, perche l'ultima volta ne avevamo solo accennato velocemente.
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 23/06/2014 : 08:39:08  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
Adriano Gecchelin ha scritto:

C'è anche chi monta un singolo pignone, ma secondo me, il Leonardi sembra più robusto. In salite di quel tipo gli hub non vanno come i centrali; devi andare su con la corona piccola e aiutare il motore.
Il mio hub è a 36v ma anche a 48v e nel secondo caso, ovviamente, ha meno problemi. Oltre certe pendenze e oltre certi fondi, comunque, non si può andare con una bici; nel caso in cui si fermi la bici tende a ribaltarsi e a tornare indietro e il rischio di farsi male è alto.

Dell'HUB della BH NEO non mi posso assolutamente lamentare, sono andato dovunque e grazie alla possibilita di selezionare il giusto rapporto non ho mai avuto problema.
Questa e' proprio una prova al limite, fatta volutamente per test e non c'e nulla da dire, il bosch in queste situazioni e' sicuramente meglio, anche se io per ora preferisco comunque HUB della BH.
Sono d'accordo con te con queste pendenze sei al limite, se scivoli ti fai male, molto male visto che il fondo e' in cemento o asfalto!!!.
Se la strada fosse stata come lunghezza il doppio non l'avrei nemmeno provata!!!.
Per un test "sparato" si puo fare altrimenti no.
Torna all'inizio della Pagina

checo
Utente Medio



492 Messaggi

Inserito il - 01/07/2014 : 08:29:41  Mostra Profilo Invia a checo un Messaggio Privato
buongiorno finalmente trovo qualcuno ha ha un bh neo.
io mi sono innamorato di tale bici, per l'estetica, tuttavia leggendo qua e la il bosch sembra andare mediamente meglio quando si fa un po impegnativa la strada.

ora tu abiti in trentino,quindi di pianura ben poca , hai ancge una bosh e mi dici che la bh è meglio, quindi non capiaco piu nulla.,....
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5178 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 07:58:19  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato
Checo...mi sa che hai letto un po' di corsa!

Io in questo topic leggo e rileggo che Gb ci conferma che nelle salite toste aiuta piú il Bosch...

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5178 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 08:20:12  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato
Checo...mi sa che hai letto un po' di corsa!

Io in questo topic leggo e rileggo che Gb ci conferma che nelle salite toste aiuta piú il Bosch...

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

checo
Utente Medio



492 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 09:11:59  Mostra Profilo Invia a checo un Messaggio Privato
ho letto piano, se nelle salite toste è meglio il bosch, però se lui che sta in trenitino preferisce nel complesso il bh...
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 10:21:59  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
checo ha scritto:

ho letto piano, se nelle salite toste è meglio il bosch, però se lui che sta in trenitino preferisce nel complesso il bh...

Ciao confermo che la BH NEO e' una gran bipa, ma io non mi fermerei solo a considerare il solo motore, ma il complesso della bici.
Io il bosch lo uso sulla lombardo e su questa noto veramente un grosso problema di rapporti.
Ho gia sostituito l'iniziale 11-32 con un 12-36 ma sulle salite serie, non asfaltate, quindi parliamo di sconnesso, con ghiaia, pietre, sterrato e quindi fondo molto instabile, anche con quel rapporto sali troppo veloce e fai una fatica boia a controllare la bici.
Con la BH avendo i rapporti sia davanti che dietro riesco a gestirlo molto meglio e vado dove voglio senza nessun tipo di problema, anche su salite veramente toste.
Comunque e' vero il bosch quando la cosa si fa veramente dura, spinge veramente un casino ed e' molto regolare ma per ora io preferisco ancora la BH (anche perche magari mi sono abituato a quel tipo di pedalata e a quel tipo di assistenza).
Appena ho un po di tempo faccio mettere il "generale lee" sulla lombardo e poi mi sa che la cosa cambia.
Da notare ancora il discorso durata batteria, purtroppo non sono ancora riuscito a fare dei test seri, anche dovuto al maltempo che sta perseguitando la mia zona, pioggia e freddo, anche se cosi molto ad impressione il bosch consuma di meno, sopratutto sotto sforzo.
Spero di esserti stato utile
Torna all'inizio della Pagina

checo
Utente Medio



492 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 12:07:19  Mostra Profilo Invia a checo un Messaggio Privato
ecco pure io penso che coi bosch ci sia qualche problema coi rapporti, mentre con gli hub del tipo bh hai molte piu opzioni.
ho visto anche le ktm col panasonic hub (e-lycan ed e-race p27.5) che mi sembran valide.

cmq quanto prima provo una atala col bosch e poi vediamo, io non ho gamba per tenere rapporti duri, se devo prendere la bipa pèer farmi tutte le salita col turbo faccio a meno
Torna all'inizio della Pagina

mike66
Utente Medio



121 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 13:03:24  Mostra Profilo Invia a mike66 un Messaggio Privato
@checco, dipende cosa intendi per salite, comunque con il Bosch se si monta il 42 dietro e magari il 14 che sta "sfornando" Stefanschen, vai dappertutto per adesso ho il 15 davanti, ma salgo ugualmente dove con la mia MTB muscolare non ce la facevo neanche quando ero più allenato di adesso... ovvio che se avessero trovato un sistema per salire in scioltezza anche a 4-5kmh sarebbe stato meglio...

Haibike FS RX 27,5 2014
Torna all'inizio della Pagina

checo
Utente Medio



492 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 13:56:35  Mostra Profilo Invia a checo un Messaggio Privato
mike66 ha scritto:

@checco, dipende cosa intendi per salite, comunque con il Bosch se si monta il 42 dietro e magari il 14 che sta "sfornando" Stefanschen, vai dappertutto per adesso ho il 15 davanti, ma salgo ugualmente dove con la mia MTB muscolare non ce la facevo neanche quando ero più allenato di adesso... ovvio che se avessero trovato un sistema per salire in scioltezza anche a 4-5kmh sarebbe stato meglio...

oddio capisco che col 42 dietro e la mod davanti vai, ma se appena presa la bici devo iniziare a spenderci qualche centinaio di euro per farla andare dove voglio o meglio come voglio...

per salite non intendo chissà cosa di proibitivo, almeno non per subito, poi magari ci prendo gusto e faccio salitone, ma in quel caso andrei di mod.

per dire ora ha una bici per andare al lavoro e fare qualche giretto, ma avendo un 28 minimo avanti 28 massimo dietro e tanto per cambiare ruote da 28 in salita non ce la fo proprio, su asfalto...

al momento fari giri tranquilli, poi non nego che mi piacerebbe anche spingermi oltre e fare delle belle pedalate in montagna.
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 14:49:23  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
checo ha scritto:

mike66 ha scritto:

@checco, dipende cosa intendi per salite, comunque con il Bosch se si monta il 42 dietro e magari il 14 che sta "sfornando" Stefanschen, vai dappertutto per adesso ho il 15 davanti, ma salgo ugualmente dove con la mia MTB muscolare non ce la facevo neanche quando ero più allenato di adesso... ovvio che se avessero trovato un sistema per salire in scioltezza anche a 4-5kmh sarebbe stato meglio...

oddio capisco che col 42 dietro e la mod davanti vai, ma se appena presa la bici devo iniziare a spenderci qualche centinaio di euro per farla andare dove voglio o meglio come voglio...

per salite non intendo chissà cosa di proibitivo, almeno non per subito, poi magari ci prendo gusto e faccio salitone, ma in quel caso andrei di mod.

per dire ora ha una bici per andare al lavoro e fare qualche giretto, ma avendo un 28 minimo avanti 28 massimo dietro e tanto per cambiare ruote da 28 in salita non ce la fo proprio, su asfalto...

al momento fari giri tranquilli, poi non nego che mi piacerebbe anche spingermi oltre e fare delle belle pedalate in montagna.


se fai solo asfalto anche cosi puo andare quasi dovunque, se ci metti un po di gamba, il problema che dicevo e' quando vuoi andare su strade dove devi per forza abbassare la velocita sotto i 10 km/h e li se non hai una modifica seria al posteriore non ce la fai perche o hai una gamba da vero ciclista e sali in eco(e anche cosi e' difficile) oppure sei costretto a pedalare talmente piano che la bici diventa difficile gestirla.
Per ora non ho trovato salite che con la BH non sia riuscito a fare e ti posso dire che dalle mie parti non si scherza, sterrate ovviamente !!!!
L'unico vero dubbio e' la batteria, la BH secondo me consuma un po di piu, anche se la prova seria la devo ancora fare.
Se il prossimo week end sara con il tempo buono ci provo a fare un test serio.
Con il bosch comunque una modifica la devi proprio gia prevedere in partenza e questo rompe un po', anche perche poi la modifica posteriore non e' poi cosi di buon mercato.
Io sono sempre piu convinto che la BH e' un buon compromesso, mi ci trovo bene e mi diverto un sacco
Torna all'inizio della Pagina

checo
Utente Medio



492 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 16:14:49  Mostra Profilo Invia a checo un Messaggio Privato
attualmente ho una bici da trekking, la uso per andare al lavoro 4km al giorno e qualche giretto rilassato per lo piu pianeggiante o con salite non impegnative, la salita più impegnativa è quella che faccio per tornare dal lavoro 50mt di dislivello su 500mt.

ovvio che se prendo una seconda bici la vorrei mtb in modo da fare si le salite, ma anche quelle strade che ora non posso fare, quindi anche qualche sentiero nei boschi o mulattiera, cmq quanto prima conto di andare a provare una bici ciol bosch poi vedo se riesco a fare i precorsi che ho in mente.
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 16:26:59  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
checo ha scritto:

attualmente ho una bici da trekking, la uso per andare al lavoro 4km al giorno e qualche giretto rilassato per lo piu pianeggiante o con salite non impegnative, la salita più impegnativa è quella che faccio per tornare dal lavoro 50mt di dislivello su 500mt.

ovvio che se prendo una seconda bici la vorrei mtb in modo da fare si le salite, ma anche quelle strade che ora non posso fare, quindi anche qualche sentiero nei boschi o mulattiera, cmq quanto prima conto di andare a provare una bici ciol bosch poi vedo se riesco a fare i precorsi che ho in mente.

Si sono da provare ogni persona ha le sue preferenze e le sue sensazioni.
Premesso che la Lombardo ha il bosch performance, utilizzando
la BH in ECO (da il 70% di assistenza) con la lombardo per avere quasi la stessa sensazione di sforzo devo andare con l'assistenza TOUR (110 %).
Quando la strada sale io mi trovo nettamente meglio con la BH (e' sicuramente un problema di rapporti) ma con il bosch l'anteriore e' di fatto bloccato con un rapporto troppo lungo.
Se riesci prova anche una BH NEO cosi vedi la differenza, tieni presente che pero la prova deve essere un minimo seria altrimenti non serve a nulla

Torna all'inizio della Pagina

checo
Utente Medio



492 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 16:42:53  Mostra Profilo Invia a checo un Messaggio Privato
il problma sarà provare la bh, per il bosch ho trovato da noleggiarne una, quindi appena il tempo lo permette me la prendo per na giornata e ci faccio tutte le prove del caso..
Torna all'inizio della Pagina

mike66
Utente Medio



121 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 17:12:40  Mostra Profilo Invia a mike66 un Messaggio Privato
Secondo me il 70% di aiuto minimo è tanto in caso si voglia fare dei giri lunghi, con il 40% del bosch si fa molta più strada sicuro... bisogna inoltre tenere presente che già con la modalità ECO del bosch è già più che sufficiente per salire più velocemente di molti ciclisti non "motorizzati"... tanto per dare un'idea, io con la mia bella MTB muscolare da 10kg scarsi, andavo su a circa 10kmh, adesso con la modalità ECO vado su a 14-15 e con la TOUR vado su a 18-19... la modalità sport e la turbo, non la prendo neanche in considerazione su questa salita... quest'ultime le uso solo quando sono al limite, dove la mia forza e la bassa velocità non mi permette di pedalare sopra le circa 60 pedalata al minuto...

Haibike FS RX 27,5 2014
Torna all'inizio della Pagina

Adriano Gecchelin
Utente Senior



1260 Messaggi

Inserito il - 02/07/2014 : 19:00:53  Mostra Profilo Invia a Adriano Gecchelin un Messaggio Privato
Sono già intervenuto su un'altra discussione (confronto Bosch e KTM e-Lycan) ma per me esiste un limite fisico oltre il quale non si può andare in salite ripide; se le salite sono veramente molto ripide ci vuole velocità per contrastare la forza di gravità, se si va piano la bici si ferma e si cade. Sulle salite ripide e con fondo impossibile bisognerebbe andare piano per saltare da un sasso all'altro e andare ad una certa velocità per contrastare la forza di gravità. Siccome non è possibile si arriva al limite della non pedalabilità. Il Bafang centrale non ha sensore di sforzo e quindi eroga tutta la sua potenza (variabile a seconda che sia a norma o meno)indipendentemente dallo sforzo di chi lo usa che muove solo i pedali; se non ha forza sufficiente e non sale non c'è nulla da fare; se sale ma non si riesce a controllare la bici non c'è nulla da fare lo stesso.
Quello che dice mike66 è vero ma un muscolare fa i 10 all'ora su salite blande, io parlo di pendenze da ribaltamento. Con l'hub usi la seconda corona quando i muscolari usano quella piccola e ottieni lo stesso risultato; vai più forte di loro sia con il centrale che con l'hub.
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 03/07/2014 : 13:31:46  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
mike66 ha scritto:

Secondo me il 70% di aiuto minimo è tanto in caso si voglia fare dei giri lunghi, con il 40% del bosch si fa molta più strada sicuro... bisogna inoltre tenere presente che già con la modalità ECO del bosch è già più che sufficiente per salire più velocemente di molti ciclisti non "motorizzati"... tanto per dare un'idea, io con la mia bella MTB muscolare da 10kg scarsi, andavo su a circa 10kmh, adesso con la modalità ECO vado su a 14-15 e con la TOUR vado su a 18-19... la modalità sport e la turbo, non la prendo neanche in considerazione su questa salita... quest'ultime le uso solo quando sono al limite, dove la mia forza e la bassa velocità non mi permette di pedalare sopra le circa 60 pedalata al minuto...

Per chi ha la gamba e' sicuramente vero per me che sono partito praticamente da zero due mesi fa non e' proprio cosi, anche se le tue considerazioni sono validissime.
Comunque penso, come gia tanti altri del forum, che il problema del rapporto del bosch sia insindacabile, sopratutto se la strada non e' piana
Torna all'inizio della Pagina

checo
Utente Medio



492 Messaggi

Inserito il - 03/07/2014 : 15:26:04  Mostra Profilo Invia a checo un Messaggio Privato
alla fine ho visto cnhe la ktm e-race p27.5 (ex 650) col panasonic hub che è comparabile alla bh neo 650b poer dotazione e prezzo , fose sbaglierò ma dato il prezzo simile tendo aprefire ktm, nonostante la batteria molto visibile.
Torna all'inizio della Pagina

checo
Utente Medio



492 Messaggi

Inserito il - 04/07/2014 : 08:51:25  Mostra Profilo Invia a checo un Messaggio Privato
ieri sono passato al noleggio e mi ha fatto fare un giretto per provare (10 minuti circa) con la atala da 27.5
ora al dil a del fatto che scendere da una bici da trekking e salire su una mtb del egere è un po traumatico, su asfalto ho visto che va benone, sempre in eco o tour. poi ho fatto un pezzetto di sterrato in leggera salita ed è andata su bene, poi siamo arrivati al dunque, salita ripida, strada con molti sassi messo modalità turbo son salita un po, poi andava troppo veloce e mi son fermato. come prima impressione è un po alti e bassi, ora aspetto la settimana prossima tempo permettendo per fare un giretto serio
Torna all'inizio della Pagina

bedexx
Utente Attivo


Lazio


845 Messaggi

Inserito il - 04/07/2014 : 12:19:02  Mostra Profilo Invia a bedexx un Messaggio Privato
Ciao a tutti, premetto che non voglio ASSOLUTAMENTE causare accensione di animi ma la mia è una domanda che nasce dall'ignoranza (in senso di ignorare). Non capisco come un hub possa andare e assistere altrettanto bene ad un centrale nelle salite importanti. Sul centrale l'assistenza e la sua coppia, passando dai rapporti, e tramite essi è sempre al massimo. Su un hub questo non accade perchè a bassa velocità (dettata dalla salita) la coppia non potrà essere assolutamente al massimo. Forse i nuovi hub con sensore di sforzo bypassano questo problema? Scusate ma quando pensavo di aver capito una cosa basilare ora mi sembra di non aver capito niente.

bedexx
Ora: Univega Summit 3.0 Impulse 2.0
Prima: Kalkhoff Agattu P8-28 8-G Nexus

La speranza ha due figli preziosi: si chiamano indignazione e coraggio.
L'indignazione per come vanno le cose e il coraggio per cambiarle.

Nasciamo senza portare nulla, moriamo senza portare via nulla.
Ed in mezzo litighiamo per possedere qualcosa!
Torna all'inizio della Pagina

gb64
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


145 Messaggi

Inserito il - 04/07/2014 : 12:34:29  Mostra Profilo Invia a gb64 un Messaggio Privato
bedexx ha scritto:

Ciao a tutti, premetto che non voglio ASSOLUTAMENTE causare accensione di animi ma la mia è una domanda che nasce dall'ignoranza (in senso di ignorare). Non capisco come un hub possa andare e assistere altrettanto bene ad un centrale nelle salite importanti. Sul centrale l'assistenza e la sua coppia, passando dai rapporti, e tramite essi è sempre al massimo. Su un hub questo non accade perchè a bassa velocità (dettata dalla salita) la coppia non potrà essere assolutamente al massimo. Forse i nuovi hub con sensore di sforzo bypassano questo problema? Scusate ma quando pensavo di aver capito una cosa basilare ora mi sembra di non aver capito niente.

Io non sono un esperto, pero ti assicuro che con questo HUB vado dovunque senza nessun problema, anche quando e' veramente dura.
Nel caso sia veramente tosta in confronto il bosch spinge di piu, ma non cosi tanto da fare una differenza abissale, ma deve essere veramente tosta.
Il sistma RDS e' in realta un 350 W limitato a 250, e penso che questo faccia un po di differenza, inoltre il sensore di sforzo funziona molto bene.
Io altro non ti so dire, so solo che con i rapporti giusti con questo non ho problemi, cosa che invece mi succede con il bosch perche e' proprio carente su questo lato.
Torna all'inizio della Pagina

dipigi
Utente Master


Lazio


3894 Messaggi

Inserito il - 04/07/2014 : 12:35:36  Mostra Profilo Invia a dipigi un Messaggio Privato
I motori Hub vanno benissimo anche in salita, soffrono nelle salite estreme nelle quali la velocità è necessariamente ridotta (sotto i 10kmh): aumenta il consumo e la temperatura, cala l'efficienza, si consumano tanti Ampere e si producono pochi Watts, si stressa la batteria, il motore può andare in protezione (se c'è un sensore che se ne occupa), diminuisce l'autonomia...

E-go Shopping 2008 (venduta subito);
Agattu 7G 2008 12000 Km (venduta);
Flyer T8 2900 Km ( assetto da pioggia copertoni Schwalbe Marathon Supreme 50-622 pignoni 19/14/41) Venduta
;
Kalkhoff Agattu 8G diamant 2010 11000km (freni Magura HS11 e assetto "sportivo" pignoni 16/11/35);
Flyer X Series Panasonic 26v/300W cambio Rohloff, Freni Magura Louise, Forcella RockShox Recon, Posteriore Fox Float CTD Evolution

Ultimo acquisto Flyer X29 (di nuovo Panasonic 26v 300W anche questa ex-windmillking)
Torna all'inizio della Pagina

hyperciccio
Utente Normale



83 Messaggi

Inserito il - 04/07/2014 : 12:43:54  Mostra Profilo Invia a hyperciccio un Messaggio Privato
gb64 ha scritto:
Io non sono un esperto, pero ti assicuro che con questo HUB vado dovunque senza nessun problema, anche quando e' veramente dura.
Nel caso sia veramente tosta in confronto il bosch spinge di piu, ma non cosi tanto da fare una differenza abissale, ma deve essere veramente tosta.
Il sistma RDS e' in realta un 350 W limitato a 250, e penso che questo faccia un po di differenza, inoltre il sensore di sforzo funziona molto bene.
Io altro non ti so dire, so solo che con i rapporti giusti con questo non ho problemi, cosa che invece mi succede con il bosch perche e' proprio carente su questo lato.

Non ho mai provato il Bosh ma ho una Bh 650 con motore Neo Rds e non posso che quotare che non ho mai avuto problemi anche su salite molto impegnative.
Sono sempre riuscito a trovare la giusta combinazione tra livello di assistenza, che tengo a tenere sempre in eco, e rapporti
Torna all'inizio della Pagina

checo
Utente Medio



492 Messaggi

Inserito il - 04/07/2014 : 14:10:40  Mostra Profilo Invia a checo un Messaggio Privato
il bosch da quel che ho visto ne ha di potenza, ma da quel poco che ho provato, arrivi a un punto che , o hai una gran gamba, oppure devi passare da tour->sport o peggio turbo, mentre con l'hub avendo i rapporti puoi rimanere con assitenza minima e salire piano con i rapporti come un mtb normale.

Torna all'inizio della Pagina

Adriano Gecchelin
Utente Senior



1260 Messaggi

Inserito il - 04/07/2014 : 15:17:01  Mostra Profilo Invia a Adriano Gecchelin un Messaggio Privato
Torna all'inizio della Pagina

checo
Utente Medio



492 Messaggi

Inserito il - 04/07/2014 : 15:55:10  Mostra Profilo Invia a checo un Messaggio Privato
adriano te sei veneto di dove?
Torna all'inizio della Pagina

Adriano Gecchelin
Utente Senior



1260 Messaggi

Inserito il - 04/07/2014 : 16:01:26  Mostra Profilo Invia a Adriano Gecchelin un Messaggio Privato
trovi tutto sul profilo, anche troppo.. adesso vado a fare un giro con l'hub...
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,91 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.