Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 PEDELECafè
 E noi che pensiamo ad un futuro verde...
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

bedexx
Utente Attivo


Lazio


845 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 07:45:05  Mostra Profilo Invia a bedexx un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
...ma con questi politici il futuro lo vedo nero. Con 15 miliardi di euro quante centrali eoliche e fotovoltaiche si potevano costruire. Ora avremmo il 100% di energia prodotta da fonti rinnovabili.
http://www.repubblica.it/ambiente/2016/11/17/news/clima_in_italia_record_di_aiuti_alle_energie_fossili_per_14_8_miliardi_ogni_anno-152208846/

bedexx
Ora: Univega Summit 3.0 Impulse 2.0
Prima: Kalkhoff Agattu P8-28 8-G Nexus

La speranza ha due figli preziosi: si chiamano indignazione e coraggio.
L'indignazione per come vanno le cose e il coraggio per cambiarle.

Nasciamo senza portare nulla, moriamo senza portare via nulla.
Ed in mezzo litighiamo per possedere qualcosa!

Steu851
Utente Master



Lombardia


3488 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 11:32:45  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ma se sono i verdi per primi a essere contro l'eolico

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.6 con step-up e centralina sine wave
Torna all'inizio della Pagina

bedexx
Utente Attivo


Lazio


845 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 12:57:22  Mostra Profilo Invia a bedexx un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
I verdi non sono forza di governo e quindi quello che dicono lascia il tempo che trova. Chi ci governa non sono i verdi, chi deve prende decisioni non sono i verdi. Specie in un governo che va avanti a colpi di Fiducia. Trovo scandaloso REGALARE 15.000.000.000 di euro alle lobbi del petrolio di soldi nostri, di tutti noi (a prescindere di tutte le implicazioni morali) quando non ci sono i soldi per sanità, scuole, trascporti, pensioni, lavoro e sociale... Poi se ci vogliamo mettere anche il discorso ecologista, sostenere un'indotto antieconomico e altamente inquinante che costa molto di più dell'energia prodotta da fonti rinnovabili... Bel salto nel futuro!!!

bedexx
Ora: Univega Summit 3.0 Impulse 2.0
Prima: Kalkhoff Agattu P8-28 8-G Nexus

La speranza ha due figli preziosi: si chiamano indignazione e coraggio.
L'indignazione per come vanno le cose e il coraggio per cambiarle.

Nasciamo senza portare nulla, moriamo senza portare via nulla.
Ed in mezzo litighiamo per possedere qualcosa!
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


3488 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 13:19:57  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non mi riferisco ai verdi nostrani, su cui è meglio non scriva commenti in luogo pubblico, ma in genere nel mondo.
La coperta è corta, molto corta, le rinnovabili sono anche in gran parte discontinue quiondi inaffidabili.
Ci si scandalizza per gli incentivi ai fossili, però si brontola se aumenta il gasolio o la bolletta elettrica, o il carrello della spesa, tutto è collegato.
Fino a che non ci sarà una fonte energetica primaria alternativa bisogna usare 'al meglio' quello che si ha, e voglio proprio vedere come sia possibile produrre l'energia equivalente a 30 milioni di tonnellate di petrolio (consumo annuo italiano nel 2014) solo con le rinnovabili.

Sul fatto che oggi le risorse non vengano utilizzate 'al meglio' siamo pienamente d'accordo.

Che poi magari l'alternativo ecologista usa la stufa a pellet anzichè a metano, pellet che magari arriva dalla Cina ed ha una impronta di carbonio superiore al metano, oltre ad emettere particolato peggio del peggior motore a nafta

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.6 con step-up e centralina sine wave
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


30033 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 13:20:47  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
I Verdi non sono forza di governo ma fanno talmente tanto casino da bloccare l'istallazione dei parchi eolici, movimentando l'opinione pubblica che inizia a fare proteste di ogni genere finchè tutto si blocca.

Le pale eoliche sono brutte, fanno rumore, uccidono migliaia di uccelli migratori ogni anno: Queste sono le motivazione portate avanti dagli ambientalisti, quindi la vedo dura per sbloccare la situazione.

Quanto al solare si è già detto, se non si riesce a stoccare l'energia prodotta di giorno per poterla usare quando manca il sole si tratta di una tecnologia solo complementare ad altre.
Torna all'inizio della Pagina

bedexx
Utente Attivo


Lazio


845 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 15:50:52  Mostra Profilo Invia a bedexx un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ah, mi meraviglio di sentire i vostri commenti. Siete rimasti a decenni fà. L'energia rinnovabile è, in gran parte, discontunua? Concetti vecchi, le centrali solari termodinamiche di Rubbia funzionano anche di notte (e non solo quelle). E lo sanno bene gli spagnoli che se ne sono fatte costruire già due (o forse tre e altre sono in cantiere) alla faccia del politico di turno dell'epoca (Berlusconi) che per cercare di promuovere altre centrali nucleari in Italia ha costretto il povero Rubbia ad espatriare il suo progetto in Spagna. Anche se adesso pare le stiano costruendo in Sardegna (credo un progetto privato).

... "Il solare termodinamico a sali fusi é tecnologia ITALIANA non inquinante, sviluppata a CAGLIARI da Rubbia e D’Aguanno (ormai fuggiti in Spagna spaventati dall’arretratezza mentale del sardo/politico medio).
Produce energia elettrica dal Sole anche la notte, grazie al calore accumulato durante la giornata con i sali fusi (superando il problema di Fotovoltaico ed Eolico legati alla disponibilitá di sole o vento)
Rimpiazza la produzione delle centrali a combustibili fossili (perché le centrali solari hanno prioritá di dispacciamento) riducendo cosí le emissioni clima alteranti e avviando le vecchie centrali termoelettriche alla chiusura"...

Scusate il copia/incolla, è solo per far capire come funzionano.
L'eolico, se posizionato con criterio, è continuo. Le nuove pale fanno moooolto meno rumore delle vecchie e il discorso che migliaia di uccelli muoiono per colpa di esse è stato altresì smentito da studi specifici. Le pale girano talmente lente che gli uccelli corrono gli stessi rischi che corrono in città sbattendo contro i muri e i vetri delle abitazioni.Senza contare poi il geotermico di cui l'Italia è ricca e senza contare l'idroelettrico. Turbine che funzionano con il moto delle acque del mare sono realtà. Io non capisco proprio, Olanda, Danimarca, Belgio e tutti i paesi scandinavi tra pochi anni diranno addio ai combustibili fossili, (totalmente e messo per scritto) e ogni mese che passa ci sono sempre più vicini. La stessa Spagna ha fatto passi da giganti. La Germania vuole spegnere le sue centrali nucleari e sta accellerando sulle rinnovabili al contempo. Ma in Italia no. Perchè? Perchè le energie alternative non sono costanti, non sono sufficienti, sono un'utopia... ma solo da noi però. A me sembra che gli altri paesi europei pedalino nella parte opposta. E nonostante questo modo di pensare, nonostante una politica miope e connivente con le potenti lobbi petrolifere e nucleari, nonostante questo, che ci crediate o no, in Italia nel 2015 si è prodotto oltre il 40% dell'energia da fonti rinnovabili. Posso ipotizzare che tale percentuale sia continuata a salire nei due anni successivi. Le altrnative ai combustibili fossili ci sono, eccome se ci sono, quantomeno per chiudere definitivamente le centrali elettriche prodotte dal petrolio. I 15.000.000.000 di euro nostri sono finiti tutti lì, nelle centrali elettriche a idrocarburi, oli esauti, carbone. Tutti lì.
Scusatemi se mi infervoro così tanto ma a questo discorso sono particolarmente sensibile. Ci preoccupiamo e ci arrabbiamo per sciemenze ma non riusciamo ad arrabbiarci per il nostro pianeta che sta morendo e noi con lui. Forse non siamo nemmeno più in tempo per invertire la rotta ma almeno ci dobbiamo provare. Possiamo farlo senza dover rinunciare al tipo di vita che siamo abituati a vivere, forse qualche piccola rinuncia. Se tutte le nostre auto andassero a metano o anche a gpl (non dico a batteria, badate bene, anche se ci credo molto). Se tutti noi mettessimo caldaie a condensazione. Se tutti noi mettessimo un pannello solare a famiglia per la produzione di acqua sanitaria calda... Queste sono cose che possiamo fare tutti eppure si continua a comperare motori diesel. Siamo pronti, tecnologicamente, già da ieri a cambiare drasticamente registro ma chi ci governa ha deciso che non è conveniente. Conveniente invece è continuare a mungere una mucca moribonda invece di curarla.

bedexx
Ora: Univega Summit 3.0 Impulse 2.0
Prima: Kalkhoff Agattu P8-28 8-G Nexus

La speranza ha due figli preziosi: si chiamano indignazione e coraggio.
L'indignazione per come vanno le cose e il coraggio per cambiarle.

Nasciamo senza portare nulla, moriamo senza portare via nulla.
Ed in mezzo litighiamo per possedere qualcosa!
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


3488 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 16:43:00  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bedexx ha scritto:

ah, mi meraviglio di sentire i vostri commenti. Siete rimasti a decenni fà. L'energia rinnovabile è, in gran parte, discontunua? Concetti vecchi, le centrali solari termodinamiche di Rubbia funzionano anche di notte (e non solo quelle).

Quindi hanno risolto e superato il piccolo problema per cui se i sali si raffreddano e solidificano poi la centrale la devi buttare? la cosa mi fa felice

che ci crediate o no, in Italia nel 2015 si è prodotto oltre il 40% dell'energia da fonti rinnovabili.


dell'energia elettrica, non dell'energia utilizzata, e c'è una bella differenza, i 30 milioni di tonnellate di petrolio citati sono 160.410.000 MWh lo scrivo in lettere centosessantamilioni e quatrocentodiecimila Megawatt/ora, cioè ci vorrebbero 1.604.100 chilometri quadri di pannelli solari, peccato che la superficie dell'Italia intera sia di 301.338 chilometri quadrati.

Si può fare tanto, non lo metto in dubbio, ma siamo ben lontani dal liberarci dai combustibili fossili


riferimenti https://it.wikipedia.org/wiki/Tonnellata_equivalente_di_petrolio
https://www.fotovoltaiconorditalia.it/idee/dimensioni-pannelli-fotovoltaici-2

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.6 con step-up e centralina sine wave
Torna all'inizio della Pagina

pixbuster
Amministratore

fondatore



Veneto


12014 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 22:22:02  Mostra Profilo Invia a pixbuster un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Steu851, scusami ma non mi tornano i conti e scusami se faccio uno sproloquio di calcoli

Partiamo dai 160.410.000 MWh/anno = 160.410.000.000 kWh/anno = 160.4 x10^9 kWh/anno


un impianto domestico a Viareggio da 3 kW occupa 24 metri quadri e produce in un anno 3900 kWh

perciò 3900 /24 = 162.5 kWh/anno per ogni metro quadro

Allora calcolo quanti metri quadri occorrono per generare tutto il fabbisogno nazionale
160.4 x 10^9 / 162.5 = circa 1000 x 10^6 metri quadri necessari

1 km quadro = 1000 x 1000 metri quadri = 1 x 10^6 metri quadri

perciò

1000 x 10^6 / 1 x 10^6 = 1000 km quadrati


dov'è l'errore ?





Pix su Frisbee Atlas, su pieghevole 20" Kawasaki con kit Bafang centrale e su Cargo muscolare "artigianale"
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5421 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 23:31:01  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non c'è errore

anche se 1000kmq di pannelli non sono pochi

e costerebbero più di 200 miliardi di euro

quanto spendiamo in 5 anni oggi di bolletta energetica

ma di notte? e d'inverno?

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)


Modificato da - pilotaDD in data 24/11/2016 23:36:38
Torna all'inizio della Pagina

pixbuster
Amministratore

fondatore



Veneto


12014 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 23:50:57  Mostra Profilo Invia a pixbuster un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Pilota, ti dico la mia opinione contestabilissima:

di notte la maggior parte delle aziende non lavora e calano fortemente anche i consumi delle utenze private (riscaldamenti a bassa potenza e .... lampadine a led - e le lavatrici si farebbero andare di giorno come già fanno tutti quelli che hanno gli impianti fotovoltaici sul proprio tetto)

Ma la produzione dell'eolico, dell'idroelettrico, del geotermico e dalle maree continua anche di notte
E per i giorni di poco sole bisogna avere un installato più potente in modo da sopperire alla scarsa produzione, oppure fare centrali ad idrogeno che venga prodotto elettroliticamente col surplus nelle ore illuminate (o metodi analoghi di accumulo)

Bisogna, sempre a parer mio, trovare i 1500kmq di tetti o di zone inutilizzate

Per la questione economica mi pare che ormai il solare sia in competizione con la produzione da fonti fossili perciò non si tratterebbe di una spesa ma di un investimento
E comuque da fare molto gradualmente perchè non siamo nemmeno lontanamente strutturati per utilizzare l'elettricità come unica fonte di energia

Ma vorrei aggiungere una cosa : anche se saranno necessari sacrifici economici e cambiamenti di abitudini, io credo che li valgano abbondantissimamente se possono risolvere il problema dell'inquinamento e dei cambiamenti climatici che ci stanno ammazzando tutti .... molto prima della scadenza naturale


Pix su Frisbee Atlas, su pieghevole 20" Kawasaki con kit Bafang centrale e su Cargo muscolare "artigianale"
Torna all'inizio della Pagina

Nicobike
Utente Medio


Estero


222 Messaggi

Inserito il - 24/11/2016 : 23:59:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Confermo quel che dice PIx. Mia sorella ha 18 pannelli sul tetto da ca. 6KW e fa funzionare la termopompa e l'impianto elettrico della sua casa monofamiliare senza problemi. A me, sinceramente, di quel che dicono i verdi, i rossi o i gialli non interessa niente. Di solito chi blatera molto combina poco, indipendentemente dal colore della sua bandiera e se ai tempi avessero dato retta ai politici, Cristoforo Colombo non avrebbe scoperto l'America. Chi lavora per migliorare questo mondo, spesso non ha tempo per far politica. Credo invece che se gente come quella di questo forum, che si costruisce un barbamotore, un creatina motore o che modifica TDS e Bafang fino a farli diventare motorelli affidabili e piacevolissimi si mette d'impegno nelle energie rinnovabili, qualcosa di buono di sicuro vien fuori. Quindi stiamo a vedere. Io sono fiducioso perché, a questo mondo di gente in gamba ce n'è parecchia e da voi in Italia, c'è una concentrazione d'ingegno che ha pochi eguali nel mondo, per cui forza e coraggio! L'inventore della pila, un certo Volta, era delle vostre parti no?
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7031 Messaggi

Inserito il - 26/11/2016 : 06:40:15  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


battiston ne parla qui con straordinaria chiarezza.

poi se uno non vuole capire bisogna arrendersi.

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

Nicobike
Utente Medio


Estero


222 Messaggi

Inserito il - 26/11/2016 : 11:15:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie Claudio.
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5421 Messaggi

Inserito il - 26/11/2016 : 23:00:43  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nicobike ha scritto:

Confermo quel che dice PIx. Mia sorella ha 18 pannelli sul tetto da ca. 6KW e fa funzionare la termopompa e l'impianto elettrico della sua casa monofamiliare senza problemi. ...



ciao Nico, ma tua sorella ha anche un sistema di batterie o è connessa alla rete?

Nel primo caso complimenti, ma nel secondo in realtà l'assenza di problemi è data dalle tante centrali nucleari, idroelettriche ma pure a fossili che lavorano per te...

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5421 Messaggi

Inserito il - 26/11/2016 : 23:02:38  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
intanto leggo un'ottima notizia, l'Olanda ha proposto seriamente di vietare la vendita di auto a benzina o gasolio a partire dal 2025...

ovviamente i tedeschi già si sono messi a strillare contro...

Forza Olanda!

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)


Modificato da - pilotaDD in data 26/11/2016 23:03:19
Torna all'inizio della Pagina

sandrosandro
Utente Attivo




954 Messaggi

Inserito il - 27/11/2016 : 08:53:52  Mostra Profilo Invia a sandrosandro un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Avevo un debole già prima per gli amici dei Paesi Bassi.... consideriamo che in olanda l'auto elettrica è realtà consolidata

Forza Olanda!

nato per pedalare -
www.bicircolo.net
www.facebook.com/bicircolo/
Torna all'inizio della Pagina

Nicobike
Utente Medio


Estero


222 Messaggi

Inserito il - 27/11/2016 : 09:44:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao Pilota. È connessa alla rete in attesa di tempi migliori per gli accumulatori. Qui però l'idroelettrico la fa da padrona e con una piccola sovrattassa è possibile rifornirsi solo con energia proveniente dalle rinnovabili. La sovrattassa serve a pagare il surplus di costi e gli investimenti per i nuovi impianti. La presenza dell'idroelettrico permette di stoccare energia durante il giorno per averla a disposizione nei periodi senza sole o di notte. Costa qualcosa in più di quella prodotta con il carbone ma visto che le dighe ormai ci sono, meglio utilizzarle. Si creano altri problemi, come quello dei deflussi insufficienti per la fauna ittica, ma negli ultimi anni si è posto un rimedio anche a questo. Ovvio, tutto questo ha un costo, ma è un costo immediato, che ti obbliga a fare delle scelte di risparmio energetico quasi obbligate, scelte che nel caso di carbone e nucleare non sei obbligato a fare perché i costi d'esercizio non comprendono i costi enormi, solo in parte non conteggiabili, che avremo in futuro per smaltimento di impianti e scorie da un lato e per gli effetti dell'aumento dell'energia nell'atmosfera dall'altro.

A proposito dei tedeschi: è vero che strillano, ma intanto, quatti, quatti, quelli della WV, dopo lo scandalo dei dati truccati, stanno orientando una parte importante di produzione verso l'elettrico e quando saranno pronti, saranno i primi a mettere divieti.
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5421 Messaggi

Inserito il - 27/11/2016 : 22:34:44  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io di impianti FV ne ho due...

il primo è on grid e così collaboro a tenere pulita l'Italia e ridurre il finanziamento a stranieri non sempre simpatici...

ma per quanto riguarda casa mia non posso distinguere se il singolo elettrone viene dal sole o dal metano tramite la rete. Non capisco come facciano in svizzera, penso che non lo facciano e il discorso di rifornirsi solo da fonti alternative sia piuttosto virtuale.

Il secondo è off grid e collegato a batterie. L'ho messo perchè le leggi edilizie mi obbligavano a mettere ulteriori pannelli e visto che in zona, aperta campagna, abbiamo spesso black out mi sono fatto l'impianto di riserva.

Ma le batterie sono veramente un problema, sono al Pb, al litio costavano troppo, e va bene se servono per qualche lampadina ma per tenere accesa qualche ora una termopompa senza il sole dovrei averne a mucchi, con costi enormi... e poi tra pochi anni si dovranno smaltire...

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7031 Messaggi

Inserito il - 06/12/2016 : 08:56:42  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pilotaDD ha scritto:


Ma le batterie sono veramente un problema, sono al Pb, al litio costavano troppo, e va bene se servono per qualche lampadina ma per tenere accesa qualche ora una termopompa senza il sole dovrei averne a mucchi, con costi enormi... e poi tra pochi anni si dovranno smaltire...


mi sembra che il problema sia gestire la carica quando vi sono batterie in serie e parallelo, non si caricano-scaricano in modo omogeneo

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


5203 Messaggi

Inserito il - 28/12/2019 : 17:38:59  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Per ritornare su: Clima e Ambiente!

Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


5203 Messaggi

Inserito il - 28/12/2019 : 21:32:31  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Immagine:

18,31 KB





Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,61 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.