boh!      Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility     boh!

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Prove e collaudi
 elettrica o pedali?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 25/09/2017 : 21:35:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buonasera a tutti,
sarei intenzionato a comprare una bici, forse elettrica, abito in collina, circa 4 km di salita di cui la metà a circa il 10%, il resto qualcosa meno.
Atala B-free 2014 7V Bosch classic+ , freni V-brake ecc vale la pena comprarla usata per 900 euro? va bene con salite di questo tipo?
Atala B.free S 7V 2015 Bosch active, freni a disco ecc, vale la pena comprarla nuova per 1550 euro?
oppure....se prendo una city bike tipo Montana con 3X7V per meno di 300 euro, la fatica è molta di più rispetto alle due precedenti?
Ringrazio per le eventuali risposte e accetto consigli su altri tipi di biciclette....ah..si rivende meglio una delle elettriche o una bici normale?
Grazie

Modificato da - bikernew in Data 25/09/2017 21:42:48

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 25/09/2017 : 21:37:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
dimenticavo, ho letto online di problemi al Bosch classic+, è proprio così?
Grazie
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


2689 Messaggi

Inserito il - 25/09/2017 : 22:06:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non ho il bosch e dei problemi non so nulla... per quanto riguarda la fatica posso solo farti un esempio: 2 anni fa quando acquistai la prima bici elettrica, una modesta citybike con hub, il giorno dopo senza alcun allenamento e 104kg di peso, tornai su dal mare al mio paesello in collina, 26 km di cui una decina in salita, con tratti al 10% e appena arrivato.... andai al bar a prendere il caffè e leggere il giornale.....
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 25/09/2017 : 22:09:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ah...ok...la differenza c'è....e tanta direi...
grazie della risposta
qualcuno sa dirmi qualcosa in proposito dei modelli che ho tirato in ballo?
Torna all'inizio della Pagina

gianluigi08
Utente Attivo


Campania


927 Messaggi

Inserito il - 25/09/2017 : 22:27:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gianluigi08 Invia a gianluigi08 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao guarda sul mercatino e chiedi info ed esperienze ,c'è qualcosa in vendita .

Per quanto riguarda i problemi Bosch ti confermo che se no si è fatta una buona manutenzione ordinaria ci sono problemi di errore ; le batterie, centraline e ricambi devono essere fatte da personale autorizzato Bosch perché è un sistema chiuso sul quale non posso intervenire tutti .

Come prestazioni nulla da dire salgono bene tutte con sensore di sforzo per quanto riguarda l'assistenza di pedalata, ovviamente se compri usato valuta la batteria e i km residui che puoi percorre sulle diverse modalità, di solito in eco o il più basso livello deve segnare un 60km per avere una batteria in buona salute ,poi deve provare di persona se ha comportamenti anomali o errori che a volte escono solo in marcia.
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 25/09/2017 : 22:35:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie gianluigi08
quindi per sapere se quella b-free del 2014 che ho trovato vicino a casa ha la batteria in ordine dovrebbe segnare 60 km con l'assistenza al minimo e batteria carica?
ci sono altre dritte a riguardo per l'acquisto di una ebike usata?
e questa ebike b-free 2014 sale bene su una pendenza del 10% oppure ci devo mettere tanto io?
grazie
Torna all'inizio della Pagina

Mister D
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


261 Messaggi

Inserito il - 26/09/2017 : 11:35:22  Mostra Profilo Invia a Mister D un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bikernew ha scritto:


e questa ebike b-free 2014 sale bene su una pendenza del 10% oppure ci devo mettere tanto io?
grazie


Il Bosch Classic montato sulle versioni con il cambio classico (quello per cambio al mozzo era leggermente depotenziato) spinge benissimo, come un Performance della attuale serie.
Io lo utilizzo da anni senza inconvenienti in fuoristrada anche molto duro.
Su una particolare serie 2013 si poteva verificare la rottura di una ghiera in teflon, ma il difetto era riconosciuto da Bosch anche oltre il periodo di garanzia. La serie 2014 non dovrebbe avere rischi.
Se i rapporti sono troppo lunghi e ti trovi in salita ripida con poca spinta è possibile sostituire la corona anteriore con un'altra con meno denti.
La corona si trova facilmente ed ha giro bulloni "104", lo stesso delle mountain bike muscolari.
Attenzione: evita la 36 denti anteriore se il pacco posteriore monta un pignone con 36 denti: il quel caso puoi montare una corona con 34 denti.
Se il pacco pignoni posteriore ha il 34 denti come massima dimensione, puoi montare la corona 32 denti al'anteriore.
Va evitato il rapporto 1:1 tra corona e pignone perchè genera un errore.
Questo è l'unico accorgimento.
Per il prezzo, 900 Euro per un modello con i V-brake del 2014 può essere un po' alto, ma se le condizioni sono perfette può valere quella cifra. Controlla che l batteria sia una 400Wh e non una 300Wh, altrimenti il prezzo va abbassato.

Un saluto da Marco!

Modificato da - Mister D in data 26/09/2017 11:36:57
Torna all'inizio della Pagina

chicc0zz0
Utente Medio



133 Messaggi

Inserito il - 26/09/2017 : 13:48:16  Mostra Profilo Invia a chicc0zz0 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tieni conto che con 1500€ o anche qualcosa meno hai una Atala city bike con AM80 300wh nuova, oppure con 100-200€ in più la versione trekking di Atala sempre con AM80, quella mi pare abbia 400wh (che francamente mi sento di preferire rispetto ai 300, poi dipende anche quanto uno la usa: io farò con la bipa 5000km/anno e preferirei una batteria più grossa che mi dura più anni, chiaramente se fai meno km questo discorso ha poco senso, visto che le batterie si usurano anche semplicemente con il tempo).

Sinceramente spendere 900€ per una bici usata senza garanzia e con dotazione di base mi sembra un po' troppo, a meno che magari chi te la vende non ti permetta di andarci in giro mezza giornata fino a scaricare completamente la batteria, in modo da renderti conto delle condizioni e dell'autonomia.
Per confronto: io ho speso 580 per una kalkhoff 2010 o 2011 con cambio al mozzo e freni deore

Quella da 1550€ è senza senso, tanto per confrontare un utente del forum qualche tempo fa vendeva una Cannondale con Bosch (penso Performance) usata solo per prova a 1400€. Un altro utente una decathlon cui ha aggiunto motore hub, batteria nuova a 600€!
Torna all'inizio della Pagina

SHILAH
Utente Attivo




939 Messaggi

Inserito il - 26/09/2017 : 19:35:26  Mostra Profilo Invia a SHILAH un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il bosch active con coroncina piccola davanti è ormai un avanzo di magazzino in quanto è già uscito il nuovo con corone normali. Attenzione ai rapporti su un centrale perché se sono troppo lunghi la bici diventa faticosa. Comunque il bodch active non è all'altezza degli altri motori.
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 26/09/2017 : 20:24:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mister D ha scritto:

bikernew ha scritto:


e questa ebike b-free 2014 sale bene su una pendenza del 10% oppure ci devo mettere tanto io?
grazie


Il Bosch Classic montato sulle versioni con il cambio classico (quello per cambio al mozzo era leggermente depotenziato) spinge benissimo, come un Performance della attuale serie.
Io lo utilizzo da anni senza inconvenienti in fuoristrada anche molto duro.
Su una particolare serie 2013 si poteva verificare la rottura di una ghiera in teflon, ma il difetto era riconosciuto da Bosch anche oltre il periodo di garanzia. La serie 2014 non dovrebbe avere rischi.
Se i rapporti sono troppo lunghi e ti trovi in salita ripida con poca spinta è possibile sostituire la corona anteriore con un'altra con meno denti.
La corona si trova facilmente ed ha giro bulloni "104", lo stesso delle mountain bike muscolari.
Attenzione: evita la 36 denti anteriore se il pacco posteriore monta un pignone con 36 denti: il quel caso puoi montare una corona con 34 denti.
Se il pacco pignoni posteriore ha il 34 denti come massima dimensione, puoi montare la corona 32 denti al'anteriore.
Va evitato il rapporto 1:1 tra corona e pignone perchè genera un errore.
Questo è l'unico accorgimento.
Per il prezzo, 900 Euro per un modello con i V-brake del 2014 può essere un po' alto, ma se le condizioni sono perfette può valere quella cifra. Controlla che l batteria sia una 400Wh e non una 300Wh, altrimenti il prezzo va abbassato.

Un saluto da Marco!


Grazie Marco
la batteria della bici in questione è 300Wh, la vende un rivenditore, credo ufficiale Atala, ma è usata, dicono avere 400 Km ma non so se si può anche smanettare per ridurre il chilometraggio....
Quindi dici che è troppo cara.....
Vedrò cosa trovo, ma se non trovo di meglio....
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 26/09/2017 : 20:29:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
chicc0zz0 ha scritto:

Tieni conto che con 1500€ o anche qualcosa meno hai una Atala city bike con AM80 300wh nuova, oppure con 100-200€ in più la versione trekking di Atala sempre con AM80, quella mi pare abbia 400wh (che francamente mi sento di preferire rispetto ai 300, poi dipende anche quanto uno la usa: io farò con la bipa 5000km/anno e preferirei una batteria più grossa che mi dura più anni, chiaramente se fai meno km questo discorso ha poco senso, visto che le batterie si usurano anche semplicemente con il tempo).

Sinceramente spendere 900€ per una bici usata senza garanzia e con dotazione di base mi sembra un po' troppo, a meno che magari chi te la vende non ti permetta di andarci in giro mezza giornata fino a scaricare completamente la batteria, in modo da renderti conto delle condizioni e dell'autonomia.
Per confronto: io ho speso 580 per una kalkhoff 2010 o 2011 con cambio al mozzo e freni deore

Quella da 1550€ è senza senso, tanto per confrontare un utente del forum qualche tempo fa vendeva una Cannondale con Bosch (penso Performance) usata solo per prova a 1400€. Un altro utente una decathlon cui ha aggiunto motore hub, batteria nuova a 600€!

Grazie chicc0zz0
quindi quella da 900 troppo cara, quella da 1500 pure, ma mi dicono che quest'ultima ha percorso solo 80 km....
Ma l'AM80 è a livello di Bosch e Yamaha come affidabilità/prestazioni?
Ora guardo il mercatino....
Si accettano volentieri consigli...grazie a tutti...
Torna all'inizio della Pagina

chicc0zz0
Utente Medio



133 Messaggi

Inserito il - 27/09/2017 : 05:11:16  Mostra Profilo Invia a chicc0zz0 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per quanto riguarda l'AM 80, leggi tutto il topic sul motore OLIEDS. Di fatto, sembrerebbe ancora superiore rispetto a Bosch.
Il punto è: ti dicono 80km, ma chi ti assicura che non ne abbia fatti 8000? Io non ho un display per comandare l'assistenza della bipa, ma penso che smanettandoci sia possibile portare i km a 0.
O forse ho capito male io: 2015 è l'anno del modello o l'anno di acquisto della bici? Ti riescono a dare una prova di acquisto? Considera comunque che le batterie invecchiano sia stando ferme che facendole andare...
Ad ogni modo, se proprio dovessi decidere tra le 2 prenderei la prima. La seconda non ha senso: a quella cifra trovi tranquillamente del nuovo (guarda anche la Ekletta MC) con garanzia, assistenza ecc.
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 28/09/2017 : 20:12:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie a tutti fin qui.
Oggi son andato dal ciclista e mi darebbe una atala tour-s a 1900 (9V dietro 1 davanti bosch active batteria 400w)
Un altro ciclista una winora y420x a 2200 (10V dietro e 2 davanti motore yamaha batteria 500w))
Quale delle due è meglio anche tenendo conto della differenza di prezzo?
Winora vero?
Il motore Yamaha va bene o è più affidabile/migliore il Bosch?
Grazie
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 28/09/2017 : 20:15:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Dimenticavo, le due B-free una già andata e l'altra col Bosch Classic non mi dà nessuna garanzia...quindi lascerei perdere, anche per quello che dite voi e per la rivendibilità eventuale.
Torna all'inizio della Pagina

SHILAH
Utente Attivo




939 Messaggi

Inserito il - 28/09/2017 : 21:46:36  Mostra Profilo Invia a SHILAH un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
SHILAH ha scritto:

Il bosch active con coroncina piccola davanti è ormai un avanzo di magazzino in quanto è già uscito il nuovo con corone normali. Attenzione ai rapporti su un centrale perché se sono troppo lunghi la bici diventa faticosa. Comunque il bosch active non è all'altezza degli altri motori.

Mi autoquoto. Anche il Yamaha è un motore chiuso e 2200 euro sono una cifra. Io mi prenderei un Am80 a prescindere.
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 30/09/2017 : 11:29:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
SHILAH ha scritto:

SHILAH ha scritto:

Il bosch active con coroncina piccola davanti è ormai un avanzo di magazzino in quanto è già uscito il nuovo con corone normali. Attenzione ai rapporti su un centrale perché se sono troppo lunghi la bici diventa faticosa. Comunque il bosch active non è all'altezza degli altri motori.

Mi autoquoto. Anche il Yamaha è un motore chiuso e 2200 euro sono una cifra. Io mi prenderei un Am80 a prescindere.

In che senso è un motore chiuso? scusa ma non capisco cosa vuoi dire, ho letto bene di questo motore , dicono che è meglio del bosch, o no?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


24699 Messaggi

Inserito il - 30/09/2017 : 11:38:40  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Significa che non accetta batterie non originali (costose) e che non si possono cambiare i parametri della centralina, oltre al fatto che in casi di guasto il concessionario di solito invia il motore in ditta...
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 30/09/2017 : 11:49:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Però come affidabilità, potenza, autonomia è pari al Bosch se non superiore, corretto o sto dicendo eresie?
Ed al confronto l'AM80 mi pare di capire che è meno potente ecc. corretto?
Almeno così mi ha detto il biciaio, quando gli ho detto che devo fare salita mi ha detto che Bosch è meglio..
Torna all'inizio della Pagina

SHILAH
Utente Attivo




939 Messaggi

Inserito il - 30/09/2017 : 13:07:01  Mostra Profilo Invia a SHILAH un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il bosch Active è un vero CESSO in salita perché è un motore spompato. Con i rapporti sbagliati ti comperi uno strumento di tortura per autoflagellarti. Se non hai commesso peccati gravi non ne vale la pena.
Il Bosch Cx invece va bene e non ti fa faticare.

Tutto quello che hai visto ricordalo, perché tutto quello che dimentichi torna a volare nel vento.
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 30/09/2017 : 14:05:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
SHILAH ha scritto:

Il bosch Active è un vero CESSO in salita perché è un motore spompato. Con i rapporti sbagliati ti comperi uno strumento di tortura per autoflagellarti. Se non hai commesso peccati gravi non ne vale la pena.
Il Bosch Cx invece va bene e non ti fa faticare.

Ed il Yamaha? Dicono bene...
Sì però ebike con il CX costano molto di più che stesse bici con il Yamaha, poi, al prezzo/caratteristiche della Winora Y420X (2 corone davanti) non ne ho trovate altre.
L'unico difetto credo sia che non ha il paracatena, ma non so quanto sia necessario, usandola con vestiti civili e non vestito con abiti sportivi/ciclistici
Torna all'inizio della Pagina

SHILAH
Utente Attivo




939 Messaggi

Inserito il - 30/09/2017 : 16:27:29  Mostra Profilo Invia a SHILAH un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tieni presente che un motore centrale va tenuto sulle 60/70 pedalate al minuto. Se vuoi fare più di 25 km orari con il yamaha o lo rendi irregolare o ti trascini 25 kg di bici per nulla. Per fare i 25 km orari max basta una sola corona da 34 denti e un pacco pignoni 11 42 dietro che va bene per tutte le occasioni. Altre soluzioni sono inutili e yamaha è rimasta l'unica azienda a proporre la doppia che, a mio avviso, è una complicazione che non serve. Se decidi per il bosch active esigi uno sconto per quello con coroncina piccola perché quello nuovo pesa un chilo in meno e ha corone normali. Nel catalogo 2017 magari non compaiono, in quello 2018 sicuramente si.

Modificato da - SHILAH in data 30/09/2017 16:28:39
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 01/10/2017 : 13:57:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
SHILAH ha scritto:

Tieni presente che un motore centrale va tenuto sulle 60/70 pedalate al minuto. Se vuoi fare più di 25 km orari con il yamaha o lo rendi irregolare o ti trascini 25 kg di bici per nulla. Per fare i 25 km orari max basta una sola corona da 34 denti e un pacco pignoni 11 42 dietro che va bene per tutte le occasioni. Altre soluzioni sono inutili e yamaha è rimasta l'unica azienda a proporre la doppia che, a mio avviso, è una complicazione che non serve. Se decidi per il bosch active esigi uno sconto per quello con coroncina piccola perché quello nuovo pesa un chilo in meno e ha corone normali. Nel catalogo 2017 magari non compaiono, in quello 2018 sicuramente si.

Grazie delle risposte.
Ma quindi se uno fa meno di 60 pedalate al minuto il motore non funziona?
Torna all'inizio della Pagina

SHILAH
Utente Attivo




939 Messaggi

Inserito il - 01/10/2017 : 21:41:36  Mostra Profilo Invia a SHILAH un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Funziona lo stesso ma rende meno e consuma di più.
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 13:57:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
SHILAH ha scritto:

Funziona lo stesso ma rende meno e consuma di più.

Risalve!!
Mi sono poi deciso per una Winora Yucatan 8 Men, avrei preferito la 9 o la 20 o la prima citata Y420X ma i magazzini sono tutti vuoti e sono stato quasi "costretto" a scegliere questo modello volendo il motore Yamaha.
Ho così scoperto che se uno vuole ordinare una Ebike di queste, ma credo anche di altre marche (Haibike inclusa) deve farlo mesi prima!!! Sono già tutte vendute e alcune dell'anno nuovo sono già esaurite!!!
Ora ho visto (dopo....) che il comando Yamaha della Yucatan 8 non è Lcd ma bensì il più semplice a led....
Va bene questo "coso"?
Questa bici ha solo 8 velocità dietro e 1 davanti, rispettivamente 11-34 e 38 davanti, spero vada bene per salite del 10% come chiedevo all'inizio......???
Costa 2000 euro, un esborso per me abbastanza notevole, spero di aver fatto una scelta tutto sommato abbastanza buona, voi che ne dite? Potete anche infierire.....:-((
Quanta autonomi avrò con i suoi 400W di batteria e questo comando Yamaha?
Grazie a tutti e attendo nuovi commenti..spero positivi...

Modificato da - bikernew in data 06/10/2017 14:05:51
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 14:04:25  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ah questo il link per vedere la bici in questione sul sito del produttore:

https://www.winora.de/en/IT/ebikes/436/2018-yucatan-8/?colorId=239&frame=3#specifications

Torna all'inizio della Pagina

chicc0zz0
Utente Medio



133 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 14:27:32  Mostra Profilo Invia a chicc0zz0 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
davvero bella e winora è una marca eccelsa! il 10% non mi sembra la fine del mondo come salita e non credo avrai problemi

io se dovessi prendere una bici (specialmente spendendo quei soldi, che non sono tanti per una ebike, ma per nulla pochi in termini assoluti) esigerei però di provarla prima per qualche km e fare anche delle salite
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 14:37:41  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
chicc0zz0 ha scritto:

davvero bella e winora è una marca eccelsa! il 10% non mi sembra la fine del mondo come salita e non credo avrai problemi

io se dovessi prendere una bici (specialmente spendendo quei soldi, che non sono tanti per una ebike, ma per nulla pochi in termini assoluti) esigerei però di provarla prima per qualche km e fare anche delle salite

Ciao chicc0zz0
Ormai presa....dovrebbe arrivare in una decina di giorni
Purtroppo non ne hanno da provare qui in zona, sarei dovuto andare a Milano o Torino...
La componentistica ti sembra buona?
E questo comando led di Yamaha qualcuno ne sa qualcosa? Funge bene? Comodo?
Torna all'inizio della Pagina

Stefanschen
Utente Senior



Veneto


1808 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 17:05:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Stefanschen Invia a Stefanschen un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il comandino led non ha nessun problema, è un comando economico ma funzionale...
Ha solo delle funzioni in meno del più diffuso display LCD. Per esempio non hai il chilometraggio totale e giornaliero, cadenza di pedalata, velocità di picco, velocità media, stima dei km residui (comunque quasi sempre sballata)....

"Chi non ride mai non è una persona seria" (F.F.Chopin)



SpeedUp Maker

www.speedup.altervista.org

Torna all'inizio della Pagina

chicc0zz0
Utente Medio



133 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 17:25:26  Mostra Profilo Invia a chicc0zz0 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
la componentistica non è niente di eccezionale (l'altus mi pare si collochi nella fascia medio-bassa), ma a quel prezzo non penso puoi pretendere molto di più

forse è un pelo cara se pensi che a 1400€ prendi l'Atala con AM 80 (ma 100wh in meno di batteria)
per confronto, leggi qui http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=75214
al tuo stesso prezzo trovi la Kalkhoff Agattu B7, che di contro ha il Bosch Active (e non Performance) e forse anche le ruote da 26, ma in più ha il pregevole cambio al mozzo (quando lo provi fai fatica a farne a meno!)
per contro tu hai freni a disco..

insomma penso che non sia un acquisto sbagliato cmq!

Modificato da - chicc0zz0 in data 06/10/2017 17:25:56
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 17:39:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie chicc0zz0
qualcuno sa dirmi quanta autonomia avrò a disposizione, all'incirca, con questa batteria 400W e questo motore nei vari casi , ossia usando sempre il massimo apporto od il minimo apporto?
Ah...qualcuno qui nel forum ha una Winora?
E come manutenzione cosa c'è da farsi e cosa deve fare per forza il biciaio?
Grazie Stefanschen!
Grazie ancora

Modificato da - bikernew in data 06/10/2017 17:41:08
Torna all'inizio della Pagina

baldiniantonio
Utente Master



Lazio


4193 Messaggi

Inserito il - 06/10/2017 : 19:26:54  Mostra Profilo Invia a baldiniantonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

Non ho il bosch e dei problemi non so nulla... per quanto riguarda la fatica posso solo farti un esempio: 2 anni fa quando acquistai la prima bici elettrica, una modesta citybike con hub, il giorno dopo senza alcun allenamento e 104kg di peso, tornai su dal mare al mio paesello in collina, 26 km di cui una decina in salita, con tratti al 10% e appena arrivato.... andai al bar a prendere il caffè e leggere il giornale.....

Giusto!
Trovo la spianasalite prefereribile alla bici da sudore...

utente dal 2007
BH Emotion IBS Xenion 650 Lite Bosch classic
Lombardo Amantea Bosch classic



Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 14:23:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Tra qualche giorno dovrebbe arrivare la "bipa" come la chiamate voi, domanda, è meglio scaricare la batteria completamente alcune volte o non serve a nulla?
Perchè ho cercato qui nel forum ma trovato pareri contrastanti su questo punto...
Grazie a tutti
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Attivo


Veneto


930 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 15:05:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
bikernew ha scritto:

Tra qualche giorno dovrebbe arrivare la "bipa" come la chiamate voi, domanda, è meglio scaricare la batteria completamente alcune volte o non serve a nulla?
Perchè ho cercato qui nel forum ma trovato pareri contrastanti su questo punto...
Grazie a tutti



Assolutamente no!
Al contrario non scaricarle mai del tutto
e dopo l'uso caricale sempre a lungo.
Solo se prevedi un prolungato stop (tipo
più di un mese)
mantienile in un luogo fresco ed asciutto
a metà carica e ricaricale bene prima di
usarle di nuovo.
Se poi ti capita la possibilità ricaricale
sempre anche dopo un uso parziale.
Che bipa è?
Buon divertimento!





Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 20:48:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
@lby64 ha scritto:

bikernew ha scritto:

Tra qualche giorno dovrebbe arrivare la "bipa" come la chiamate voi, domanda, è meglio scaricare la batteria completamente alcune volte o non serve a nulla?
Perchè ho cercato qui nel forum ma trovato pareri contrastanti su questo punto...
Grazie a tutti



Assolutamente no!
Al contrario non scaricarle mai del tutto
e dopo l'uso caricale sempre a lungo.
Solo se prevedi un prolungato stop (tipo
più di un mese)
mantienile in un luogo fresco ed asciutto
a metà carica e ricaricale bene prima di
usarle di nuovo.
Se poi ti capita la possibilità ricaricale
sempre anche dopo un uso parziale.
Che bipa è?
Buon divertimento!


E' una Winora Yucatan 8, spero vada bene...
Grazie della risposta.
E' proprio vero che con il freddo è meglio mettergli la copertina?
No perchè qua tra un optional e l'altro...:-)
E se gli metto la copertina, poi di notte che scende anche sotto lo zero nell'inverno, al mattino vado tranquillo o è meglio smontarla e riporla al caldo per poi giorno dopo rimontarla prima di partire?
Altra domanda, se la metto in carica, posso lasciarla attaccata tutta notte o devo staccarla il prima possibile quando è carica?
Grazie a tutti
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


2689 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 21:47:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Si le litio riducono la capacità col freddo se la tieni in luogo caldo è meglio, se usi la bici. Se invece sta ferma lungo tempo è meglio ibernarla in frigo con metà carica. La copertina mi pare proprio una cosa da climi sotto zero...
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


2689 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 21:48:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ultima domanda: si, senza problemi
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Attivo


Veneto


930 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 22:19:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Bella bipa, complimenti!

Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 08/10/2017 : 22:25:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie Andrea 104KG,
per copertina intendevo la copertura in neoprene, ho letto, non ricordo più dove, che sarebbe meglio, quando la temperatura scende sotto i 5 gradi (qualcuno dice 10) la batteria rende meno, quindi mettendogli questa protezione in neoprene essa si scalda nell'utilizzo e rende meglio, anche differenze del 10 % dicevano, quindi tutte fantasie queste?
No perchè la copertina in neoprene costa 40 neuri....poi devo comprarmi una cuffietta, i guanti...ecc....ecc
Grazie @lby64
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


2001 Messaggi

Inserito il - 09/10/2017 : 10:17:15  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
l'importante è caricarla e tenrrla finio ad inizio giro intorno ai 20°, poi si la capacità sarà inferiore, ma non è una cosa distruttiva, riportata a temperatura normale riacquista la sua capacità.
Tieni conto che lavorando un minimo si scalda, se durante il giro invernale ti fermi ad esempio per pranzare, meglio se la batteria la stacchi e la porti dentro al caldo

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro all mtn rc
E-MTB moglie : Specialized Myca + TSDZ2
& Haibike Sduro AllMtn 7.0
Util-Ebike: Libellula versione 2.4 a 24V
Giallina: la pieghevole ammortizzata, in vendita http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=74724
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Attivo


Veneto


930 Messaggi

Inserito il - 09/10/2017 : 13:18:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Gli accorgimenti suggeriti da Steu credo
siano ottimi e di facile esecuzione (e se ti
porti dietro a pranzo la batteria che rappresenta
una buona frazione del costo di una bipa
distribuisci pure i rischi ).
Solo x curiosità sono in contatto con un
arigiano incontrato a Verona per farmi
fare un porta batteria Hilong per la doppia
funzione fissaggio a telaio di una batteria
di scorta o come copertura invernale per
la batteria in funzione.
Non so ne come verrà ne se funzionerà
bene in una o entrambe le funzioni
ma in caso positivo farò un mini-report
anche se, essendo fatta su misura, prenderà
un po di tempo.


p.s. Stamane con 10 gradi di temperatura
alla fine dell'usuale giro mattutino con la
Twizy il residuo batteria è stato stimato al
30% invece che al 40% delle scorse settimane.
Quando mi avvicino a zero gradi vado anche
un po più piano x sicurezza di autonomia e
minore stress delle batterie.

Modificato da - @lby64 in data 09/10/2017 13:27:03
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 09/10/2017 : 21:11:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie delle dritte.
Vedrò se investire questi 40 neurini o meno..
Avete dei consigli per una cuffia invernale?
Questa mi sembra buona:
https://www.amazon.it/Vaude-Windproof-cuffia-antivento-bici/dp/B003ZLU2BI/ref=lp_968164031_1_5?s=sports&ie=UTF8&qid=1507409752&sr=1-5
e come antifurto ho preso questo:
https://www.amazon.it/Fischer-lucchetto-catena-Lunghezza-diametro/dp/B01FDO20JQ/ref=pd_sim_200_9?_encoding=UTF8&psc=1&refRID=475ZW3BHCVJY0VA1H6RX
qualcuno lo ha già usato o lo conosce?
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 09/10/2017 : 21:34:20  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mmmmm...
mi sa che non ho fatto una grande scelta...
https://www.youtube.com/watch?v=_DbD84jPZAQ
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


2689 Messaggi

Inserito il - 09/10/2017 : 23:01:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non ti preoccupare tutto si taglia....
https://www.youtube.com/watch?v=pywN558dJaU
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Attivo


Veneto


930 Messaggi

Inserito il - 10/10/2017 : 08:51:12  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Incredibile, anche se la catena pesa più della bipa
non c'è niente da fare se proprio interessa...
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


24699 Messaggi

Inserito il - 10/10/2017 : 13:02:25  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Certamente, è come per le porte di casa blindate... Se quando rimanete chiusi fuori o perdete la chiave della bici e chiamate un fabbro questo riesce ad aprire la porta (o a rompere la catena della bici) allora ci riesce perfettamente (e meglio) anche un ladro!!!

Deve solo valerne la pena, ovviamente un ladro privilegia le bici con chiusure molto semplici o (a parità di difficoltà) le bici più costose...

PS) Molti ladri di professione riescono anche ad aprire facilmente la serratura senza aver bisogno di tagliare o molare niente, è il loro mestire e sono bravini!!!
Torna all'inizio della Pagina

bikernew
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 14/10/2017 : 14:12:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
E' arrivata!!
Primo giro una 20ina di Km e 4 di salita anche 10%, tutto un altro andare rispetto al 42/28 della vecchia bici da corsa!!
Pensavo di non avere abbastanza rapporti dietro ma i due più grossi non li ho mai usati.
Anzi quasi quasi ci starebbe una corona più grossa davanti.....vedremo...
Però oggi mi è sorto un nuovo problema....ma voi dove lo mettete il lucchettazzo?
perchè sotto la sella disturba le gambe pedalando, forse sul portapacchi, ma mi rovina la vernice credo...
Magari comprare una borsa da portapacchi e ficcarcelo dentro...
Voi che dite dall'alto della vostra esperienza??
Grazie
Torna all'inizio della Pagina

pacap
Utente Medio




235 Messaggi

Inserito il - 19/10/2017 : 13:10:51  Mostra Profilo Invia a pacap un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

Certamente, è come per le porte di casa blindate... Se quando rimanete chiusi fuori o perdete la chiave della bici e chiamate un fabbro questo riesce ad aprire la porta (o a rompere la catena della bici) allora ci riesce perfettamente (e meglio) anche un ladro!!!

Deve solo valerne la pena, ovviamente un ladro privilegia le bici con chiusure molto semplici o (a parità di difficoltà) le bici più costose...

PS) Molti ladri di professione riescono anche ad aprire facilmente la serratura senza aver bisogno di tagliare o molare niente, è il loro mestire e sono bravini!!!

Io mi son sempre trovato bene con 2 lucchetti ad archetto e un cavo spiralato, il tutto di media qualità e prezzo e con 3 chiavi di tipo diverso, il lucchetto pesante lo lascio attaccato dove parcheggio al lavoro, il lucchetto + leggero e lo spiralato lo porto dietro x le soste brevi.
Tutto si taglia o si apre ma ci va un pò di tempo e attrezzi...
Ah, ovviamente al lavoro li collego tutti e 3: spiralato a sella, telaio, ruota post e palo fisso; archetto telaio ruota ant e palo; lucchetto pesante telaio e palo(o cancellata...).

Modificato da - pacap in data 19/10/2017 13:15:34
Torna all'inizio della Pagina

andrea28
Utente Normale


Lombardia


97 Messaggi

Inserito il - 19/10/2017 : 18:10:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Io uso un lucchetto piccolo da borsa, quelli con password e lo metto in uno degli anelli della catena( entra anche in foro della corona o del freno).
Si taglierà certamente subito ma dopo che si fatto un caduta(se sale e tenta di pedalare) se ,invece la sollevano me la ciu**
no subito.
Se possedessi una da 5mila e oltre penserei al chip con gps

Atala B-cross cx 500
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


24699 Messaggi

Inserito il - 19/10/2017 : 21:01:18  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
I lucchetti con numero o parola segreta sono semplicissimi da aprire, non occorre nemmeno romperli!!!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 2,43 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.