Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Pieghevoli
 TILT 500, Brera Regale o Italwin K2?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

gtoni70
Nuovo Utente


Lombardia


3 Messaggi

Inserito il - 20/09/2018 : 14:43:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buongiorno a voi tutti
mi presento, mi chiamo Antonio, ho 48 anni (in realtà quasi 49...) ed avrei l'intenzione di acquistare con la mia dolce metà, una bici elettrica pieghevole.
Sono ormai settimane che seguo forum, studio i modelli e le loro caratteristiche ma, giunto a questo punto, avrei bisogno del cortese aiuto di chi è esperto in materia.
I dati tecnici, infatti, il più delle volte non sono di per sé sufficiente a dirimere i miei dubbi.
Partiamo dall'utilizzo tipico: sarebbe una prima bici, da utilizzare a tutto campo e, quindi, bici da città (abito in quel di Crema) e, sovente, bici (anzi coppia di bici) da caricare in auto per gite all'aria aperta. Essendo entrambi marciatori, capita spesso di frequentare parchi e ciclabili e, quindi, la bici sarebbe un gradito accessorio che ci farebbe proseguire la giornata a contatto con la natura.
Premessa generale: I) non ho manualità con operazioni di manutenzione di una bici; II) fondamentale è il "chiavi in mano tutto compreso"; III) determinante è la possibilità di avere l'assistenza ed il contatto con il rivenditore, ragione per la quale ho scartato opzioni di e-commerce.
Il dubbio è il seguente: ho opzionato tre modelli, fondamentalmente rappresentativi di 3 categorie: TILT 500 B'TWIN DECATHLON - BRERA REGALE e ITALWIN K2/K2 XL.
Tra le 3 ho visto differenze di prezzo notevoli ed ho seguenti dubbi, nel dettaglio:
A) la TILT 500, esteticamente e personalmente molto gradevole, mi lascia qualche dubbio per via della batteria da 24V e 7,8 Ah nonché per la mancanza di ammortizzatori all'anteriore e di freni a disco. Ho avuto modo di provarla e la posizione di guida mi convince, la piegabilità è buona e sarei tentato dall'assistenza, pressoché ovunque, dei punti "Decathlon" - Prezzo: euro 799,00
B) la BRERA REGALE: esteticamente non è proprio il massimo, mi lascia qualche dubbio la batteria non integrata ed alloggiata sul portapacchi posteriore. La batteria è una 36V e 9,6 Ah ed è ammortizzata all'anteriore. Un altro "pro" è che una bici Italiana - Prezzo : Euro 960,00 circa.
C) ITALWIN K2 o K2XL: la bici mi convince in tutto. Esteticamente e tecnicamente, ancora di più la versione XL per via della gomma maggiorata e del maggior confort dato dalle sospensioni anteriori regolabili. La batteria è una 36V e 10,4 Ah e il motore ha una "coppia" di 30Nm. - Prezzo : Euro 1.500,00 circa, con un surplus di circa 70/80 euro per la versione XL.
Domanda: cosa fareste ad essere in me? Potrei "accontentarmi" della TILT 500, che personalmente trovo gradevole ma tecnicamente un pò poverina o, fare un grande sforzo e passare alla ITALWIN oppure, ancora, stare sulla via di mezzo della BRERA REGALE.
Vale la pena "spendere di più" oppure la TILT 500 è già una più che dignitosa soluzione?
Ripeto che per me, fondamentale, è acquistare in un negozio fisico vicino alla mia abitazione al quale potermi appoggiare per qualsiasi assistenza e/o manutenzione.
Vi ringrazio in anticipo per il vostro gradito interesse ed eventuali risposte :-)
un caro saluto a tutti
Antonio

Chi smette di giocare non diventa adulto, diventa spento.

ercole67
Utente Senior


Puglia


1402 Messaggi

Inserito il - 20/09/2018 : 19:24:56  Mostra Profilo Invia a ercole67 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non conosco le bici in questione e posso quindi solo fornirti dei consigli in generale.
BTwin: l'auotonomia con 24v/7,8 ah è veramente scarsa. Diciamo 20/25 km purchè in pianura ed a velocità costante; tu conosci le tue esigenze e puoi valutare se questo possa essere o meno un problema. Per l'assistenza, Decathlon se ne occupa solo per la parte meccanica, problemi alla parte elettrica saranno risolti solo inviando la bici presso i loro centri specializzati, non certo presso il negozio sotto casa.
Brera Regale: non credo sia una bici italiana, nel senso che sarà costruita - come tutte - in Cina e solo marchiata in Italia. Per l'assistenza vedi Decathlon
Italwin: mi piace più delle altre, non aspettarti prestazioni particolari dalla forcella ammortizzata - una forcella buona costa quasi quanto l'intera bici - ma piuttosto dagli pneumatici di grandi dimensioni che ammortizzeranno certamente meglio di quelli montati dalla altre due. Assistenza vedi Decathlon

Ricorda comunque, se dovessi orientarti su bici con ruote di dimensioni normali, che esistono coperture un più grandi ed utilizzabili a bassa pressione che fanno effettivamente la differenza sulle ruote da 20". Io utilizzo sulle mia bici le Schwalbe Big Apple o Big Ben e sono molto soddisfatto del rendimento in termini di confort
Torna all'inizio della Pagina

gtoni70
Nuovo Utente


Lombardia


3 Messaggi

Inserito il - 20/09/2018 : 20:27:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ercole67 ha scritto:

Non conosco le bici in questione e posso quindi solo fornirti dei consigli in generale.
BTwin: l'auotonomia con 24v/7,8 ah è veramente scarsa. Diciamo 20/25 km purchè in pianura ed a velocità costante; tu conosci le tue esigenze e puoi valutare se questo possa essere o meno un problema. Per l'assistenza, Decathlon se ne occupa solo per la parte meccanica, problemi alla parte elettrica saranno risolti solo inviando la bici presso i loro centri specializzati, non certo presso il negozio sotto casa.
Brera Regale: non credo sia una bici italiana, nel senso che sarà costruita - come tutte - in Cina e solo marchiata in Italia. Per l'assistenza vedi Decathlon
Italwin: mi piace più delle altre, non aspettarti prestazioni particolari dalla forcella ammortizzata - una forcella buona costa quasi quanto l'intera bici - ma piuttosto dagli pneumatici di grandi dimensioni che ammortizzeranno certamente meglio di quelli montati dalla altre due. Assistenza vedi Decathlon

Ricorda comunque, se dovessi orientarti su bici con ruote di dimensioni normali, che esistono coperture un più grandi ed utilizzabili a bassa pressione che fanno effettivamente la differenza sulle ruote da 20". Io utilizzo sulle mia bici le Schwalbe Big Apple o Big Ben e sono molto soddisfatto del rendimento in termini di confort


Grazie Ercole, gentilissimo
Anche io sono consapevole del limite della batteria della B'Twin e, essendo un mezzo abbastanza recente, non ho trovato testimonianze di possessori sulla durata effettiva della batteria.
Io sono della provincia di Cremona, Crema-zona Lodi, se per caso conosci dalle mie parti un rivenditore con i marchi più noti, allargherei volentieri i miei "orizzonti", rispetto alla rosa delle "papabili" :-)
un caro saluto
antonio

Chi smette di giocare non diventa adulto, diventa spento.
Torna all'inizio della Pagina

ercole67
Utente Senior


Puglia


1402 Messaggi

Inserito il - 20/09/2018 : 23:13:30  Mostra Profilo Invia a ercole67 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono un pochino distante.....
Ti invito però a riflettere sul fatto che sostanzialmente tutti i rivenditori in realtà si limitano ad inviare le bici alla propria rete di assistenza in caso di problemi, quindi il discorso del negozio fisico e' relativo se non per provare la bici prima di acquistarla.
Vai nella sezione prove, Pix ha testato diverse pieghevoli interessanti; oppure scrivigli in privato per farti consigliare. C'è poi Alexbike che vende molte pieghevoli, anche se è a Napoli sono sicuro che potrà consigliarti al meglio per la scelta del modello.
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom1961
Utente Senior



Campania


1861 Messaggi

Inserito il - 20/09/2018 : 23:26:14  Mostra Profilo Invia a Sergiom1961 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Evita quelle a 24 volt.
Alex, purtroppo, ha cambiato attività da mesi,.
Torna all'inizio della Pagina

gtoni70
Nuovo Utente


Lombardia


3 Messaggi

Inserito il - 23/09/2018 : 15:58:02  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Perdonatemi se "riesumo" il post -
Recandomi presso alcuni rivenditori, sorprendentemente, non ho avuto molte opinioni entusiastiche sul prodotto in generale.
Mi spiego meglio : il "leit motiv" comune è stato che la bici pieghevole sarebbe da considerarsi come la classica bici da "emergenza" o per percorsi "mordi e fuggi" in quanto, a dire di alcuni di loro, il telaio della stessa risulta incompatibile con medie (..non parliamo delle lunghe..) percorrenze.
La cosa mi ha un pò frenato, quanto ad entusiasmo, in quanto, non possedendo alcuna bici, avevo l'intenzione di prendermi una bella folding da utilizzare a tutto campo.
Devo anche dire che l'unica pieghevole provata, almeno come seduta, è stata la Tilt 500 e, almeno soggettivamente, mi sembrava tutt'altro che scomoda.
comunque nella mia zona, in pratica, dopo una giornata di sopralluoghi ho ricevuto il seguente feedback:
I) nessuno aveva a disposizione una bici pieghevole da mostrarmi;
2) l'unica bici pieghevole trattata in zona è la Atala - peraltro molto bella e da me colpevolmente non presa in considerazione -
3) ad eccezione di un rivenditore molto simpatico che mi ha descritto con dovizia la ITALWIN, nessuno mi ha consigliato di acquistare questa soluzione a due ruote
Mi spiace non essere riuscito a vedere nulla.
Io continuo a credere nel prodotto ed in questo tipo di soluzione per la mobilità ma, stranamente, chi dovrebbe promuoverle ci crede meno.
Le vostre opinioni ?
un caro saluto e buona domenica
Antonio

Chi smette di giocare non diventa adulto, diventa spento.

Modificato da - gtoni70 in data 23/09/2018 15:59:32
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,39 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.