Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 PEDELECafè
 si può vivere di solo rinnovabili.
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 3

claudio02
Utente Master




7374 Messaggi

Inserito il - 01/09/2019 : 09:09:13  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
apro una discussione dedicata per nn disturbare altri thread.

dopo 10 anni di fotovoltaico, uno ad isola ed uno in rete,

l'amicizia con l'ingegnere che ha creato un parco eolico (sulla destra nella foto) http://www.veronasera.it/attualita/inaugurato-nuovo-impianto-eolico-agsm-affi-croce-progetti-27-maggio-2018-.html

fiumi di pagine sull argomento riguardo Tutte le rinnovabili,

in un paese soleggiato e costiero come l'italia si può fare, basta volerlo.servono impianti di generazione da rinnovabili che superino il fabbisogno in tal misura da sopperire ai punti di produzione insufficiente che sarebbero a "macchia di leopardo" nel paese.

a chi nn piace esteticamente l'eolico e preferisce le sorgenti fossili lo invito a visitare l'oncologia pediatrica della sua città e di fermarsi a riflettere un attimo.

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.

pilotaDD
Utente Master




5618 Messaggi

Inserito il - 01/09/2019 : 10:15:17  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
...e visitare pure le raffinerie a Priolo, Porto Marghera, ecc come detto nel thread sulle batterie.


Ma c'è uno studio su quale e dove dovrebbe essere la potenza installata eolica e FV per garantire la continuità h24 d365 in tutta Italia?

Secondo me per quanto l'Italia sia lunga e varia ci saranno notti dove non c'è o quasi vento in tutta Italia. E Poi? Compriamo ancora più energia nucleare e magari pure da carbone dai vicini?

Oppure si pensa a accumuli di H2 da bruciare in turbogas a ciclo combinato?

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)


Modificato da - pilotaDD in data 01/09/2019 10:16:01
Torna all'inizio della Pagina

tiz_bike
Utente Medio



163 Messaggi

Inserito il - 01/09/2019 : 15:55:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non ho competenze in materia per poter dare una risposta ma rovescerei la domanda: quando gas e petrolio saranno esauriti o così antieconomici da essere rifiutati, torneremo all'età della pietra?
Sempre che inquinamento e riscaldamento non ci abbiano già definitivamente liquidati...

Quando passo in zona penso sempre quanto sono gradevoli queste strutture.



Immagine:

121,34 KB

Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7374 Messaggi

Inserito il - 01/09/2019 : 16:22:18  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pilotaDD ha scritto:



Ma c'è uno studio su quale e dove dovrebbe essere la potenza installata eolica e FV per garantire la continuità h24 d365 in tutta Italia?




Stando ai numeri, l’energia potenzialmente ricavabile dal vento potrebbe attestarsi intorno ai 2.200 TW: 400 TW generati dai campi a terra e 1.800 TW prodotti da strutture in alta quota.

Ma la questione non è così semplice, produttori e specializzati di settore fanno i conti con pochi incentivi, ritardi di norme e lunghe attese burocratiche. Anche (e soprattutto) in Italia.

Ecco, concentrandoci nei confini del nostro Paese, nel 2018 sono stati prodotti 17,3 TWh di energia eolica, una quantità sufficiente a coprire i fabbisogni domestici di 17 milioni di persone, e di pale eoliche oggi ce ne sono pochissime, pochissime.

nel 2017 l'italia ha consumato 340000gw = 340tw

365 giorni all anno il vento se non tira di qua tira di la, i pianeti del nostro sistema solare son fatti così.

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

pixbuster
Amministratore

fondatore



Veneto


12077 Messaggi

Inserito il - 01/09/2019 : 17:01:18  Mostra Profilo Invia a pixbuster un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per i periodi di poca produzione ci sono le centrali idroelettriche che possono cambiare regime molto rapidamente

L'accumulo di energia eccedente sembra possa essere fatto con la produzione di idrogeno (che in una centrale è una tecnologia controllabile e "sicura") che poi viene riconvertito in elettricità con le celle a combustibile

Con l'avvento dell'automazione sono diventate convenienti anche le microcentrali idroelettriche che sfruttano piccoli salti e vengono controllate a distanza Qui vicino a CO2 e me ne abbiamo un bell'esempio costruito recentemente (2017) su un fiume di risorgiva già a soli pochi chilometri dalla sorgente: 50kW con un salto di meno di due metri
Siamo a sud di Verona





Questa - anche'essa recente (2015) - sfrutta un salto preesistente (di quelli fatti per far perdere energia al flusso d'acqua) su un grosso canale che prende l'acqua dal Mincio
223kW con un salto di 1.6 metri (fanno due gigawattora all'anno)



E questa - decisamente più grande - sfrutta una diga preesistente sull'Adige (sempre a sud di Verona) perciò anche in questo caso non introduce nuovi salti
La centrale è nel "cubo" di cemento a sinistra nella foto
Anche in questo caso la costruzione è recente (2017)
Produce 2 MW con un salto di 4.6 metri (12 GWh all'anno)
Per inciso ha consentito la realizzazione di una passerella ciclopedonale che congiunge la ciclabile dell'Adige (quella che arriva da Bolzano e anche più in su) con la ciclabile delle Risorgive che a sua volta porta sulla ciclabile Lago di Garda-Mantova



Credo che l'Enel e molte compagnie private credano molto al passaggio ad una produzione globale di energia dalle rinnovabili

Pix su Frisbee Atlas, su pieghevole 20" Kawasaki con kit Bafang centrale e su Cargo muscolare "artigianale"
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


8728 Messaggi

Inserito il - 01/09/2019 : 19:49:02  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Molte di quelle microcentrali sono addirittura private.. qui in zona ce ne sono 2 fatte da ex ingegneri enel..
Torna all'inizio della Pagina

giordano5847
Utente Master



Lombardia


3293 Messaggi

Inserito il - 01/09/2019 : 20:55:07  Mostra Profilo Invia a giordano5847 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
I piccoli e grandi salti sono già tutti sfruttati!
Al tracciolino c'è una diga con un salto di circa 80m che l'ENEL vorrebbe potenziare ma i locali hanno vietato qualsiasi modifica (giù le mani dalla val di ratt) e così sarà in diversi altri posti: non nel mio giardino!










A guardar bene verrebbe un bel invaso ma non si vuol rischiare.
Io mi chiedo perchè questi pseudo ambientalisti sono contrari a tutto a casa mia si diceva: contrari alla pentola a pressione. Non capisco perchè contrari alla TAV! Mah!



Qui un'ampia raccolta di foto
https://www.google.com/search?q=diga+Val+Codera&tbm=isch&source=iu&ictx=1&fir=9RG6i70E53MU7M%253A%252CqRgo3lk9DOvVEM%252C_&vet=1&usg=AI4_-kRm0cm_-IrRyNfDMODkIuqZ34OR1Q&sa=X&ved=2ahUKEwjg65m1qbDkAhWBr6QKHYukBp0Q9QEwAHoECAUQBg#imgrc=RQXHvqXYn-S5hM:&vet=1

Fuggi quello studio del quale la resultante opera more coll'operante d'essa. (Leonardo)

Modificato da - giordano5847 in data 01/09/2019 21:11:52
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


8728 Messaggi

Inserito il - 01/09/2019 : 21:48:20  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Finché non c'è la ciminiera a casa loro tutti pensano che l'energia si crei dal nulla. Per me per ora l'unica è cercare di arrangiarsi individualmente e anche questo non è facile. Però ci sono delle cose abbastanza semplici. Un soloare termico ti da acqua calda per i servizi 7 mesi all'anno al nord-centro e 12 al sud. Per il fotovoltaico è più difficile. Se si avesse un impianto elettrico sdoppiato con 3 pannelli e una batteria si ha illuminazione gratis. Chi tiene accesi più di 100w di led in casa? Per gli elettrodomestici pesanti il gioco non vale ancora la candela.
Torna all'inizio della Pagina

lello33
Utente Medio


Campania


371 Messaggi

Inserito il - 01/09/2019 : 21:52:26  Mostra Profilo Invia a lello33 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
claudio in otto anni 50000 km con la mia bici elettrica rubata.
1000 con la nuova comprata da marco ex alcedo

impianto fv dal 2013 in V conto energia da 3 kw

impianto solare termico autocostruito con circa 250 euro e materiale di recupero.

pannello solare ad aria calda fatto con le lattine di coca cola per il periodo invernale ( funziona solo con il sole e senza corrente)
in due anni la mia caldaia nel periodo maggio ottobre chiude per ferie.


btwin7 bpm 500w ht batteria 48v 15ah ping wattmeter turnigy.
40000 km
Torna all'inizio della Pagina

vittorisk
Utente Senior



Liguria


1246 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 07:42:56  Mostra Profilo Invia a vittorisk un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Poche settimane fa ho visitato la centrale idroelettrica di Entracque, la più grande d'Italia e una delle più grandi d'Europa.
Ho imparato che non viene usata brutalmente per 'produrre' anche perché i consumi elettrici sono in calo per la crisi economica, bensì viene adibita a 'compensare' i picchi della rete elettrica europea gestita da Terna. Infatti i tempi di intervento di questa centrale idroelettrica sono circa 3 minuti infinitamente più breve di una centrale a gas o peggio di una nucleare e permette un carico negativo pompando acqua a monte, in pratica viene usata come una batteria per togliere energia dalla rete quando è in eccesso.


Immagine:

4098,56 KB

Modificato da - vittorisk in data 02/09/2019 08:04:37
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted



98 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 09:47:20  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Al gent.mo Pixbuster, preparato e molto competente, non sono nelle condizioni di (preparazione e/o competenza), però secondo me: la vedo solo così.... eravamo ai tempi della pietra o? Quindi certe cose si possono fare e anche bene senza deturpare ne' la vista ne' il paesaggio e, molto importante dal mio punto di vista, un maggior controllo del territorio con la messa in sicurezza dei luoghi, o no? Non ditemi che è (utopia)!
Grazie a tutti, di queste utili informazioni e bellissime immagini. Se mi permettete però... ad esclusione di quelle "eliche" a (tot.) mt. di altezza!
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted



98 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 09:52:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


Grazie e tanti complimenti delle bellissime foto!
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted



98 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 10:08:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
vittorisk ha scritto:

Poche settimane fa ho visitato la centrale idroelettrica di Entracque, la più grande d'Italia e una delle più grandi d'Europa.
Ho imparato che non viene usata brutalmente per 'produrre' anche perché i consumi elettrici sono in calo per la crisi economica, bensì viene adibita a 'compensare' i picchi della rete elettrica europea gestita da Terna. Infatti i tempi di intervento di questa centrale idroelettrica sono circa 3 minuti infinitamente più breve di una centrale a gas o peggio di una nucleare e permette un carico negativo pompando acqua a monte, in pratica viene usata come una batteria per togliere energia dalla rete quando è in eccesso.


Immagine:

4098,56 KB


Buongiorno, per caso, la fonte è questa?

https://www.google.com/search?q=entracque+centrale+idroelettrica&client=firefox-b-d&source=lnms&sa=X&ved=0ahUKEwirioW61rHkAhVWXRUIHU_MAVsQ_AUIDCgA&biw=1280&bih=910&dpr=1

O questa?
https://it.wikipedia.org/wiki/Centrale_idroelettrica_Luigi_Einaudi

Grazie



Torna all'inizio della Pagina

tarmax
Utente Medio


Piemonte


227 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 11:57:53  Mostra Profilo Invia a tarmax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
lello33 ha scritto:
pannello solare ad aria calda fatto con le lattine di coca cola per il periodo invernale (funziona solo con il sole e senza corrente)

cos'è? hai un link che spieghi come funzione o come costruirlo?
grazie
Torna all'inizio della Pagina

blindo7
Utente Master



Lazio


3624 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 14:13:02  Mostra Profilo Invia a blindo7 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
questo mi fa pensare che autostrade,gallerie,dighe,ponti,metropolitane,che hanno fatto cinquant'anni fa al giorno d'oggi non si potrebbero più fare,perché, chi per difesa del territorio,chi perché ama protestare,le renderebbero opere interminabili,causa impatto ambientale,

ci vorrebbero delle tegole fotovoltaiche per sostituire tutti i tetti ben esposti,o la possibilità di sfruttare onde,maree,e correnti,
occhio non vede...

assistenza accumulatori

enerlab.it
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


3677 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 14:19:28  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
blindo7 ha scritto:

questo mi fa pensare che autostrade,gallerie,dighe,ponti,metropolitane,che hanno fatto cinquant'anni fa al giorno d'oggi non si potrebbero più fare,perché, chi per difesa del territorio,chi perché ama protestare,le renderebbero opere interminabili,causa impatto ambientale,


ed in effetti è così, prendi la TAV Torino Lione, o l'autostrada Pedemontana

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.6 con step-up e centralina sine wave
Torna all'inizio della Pagina

vittorisk
Utente Senior



Liguria


1246 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 15:16:19  Mostra Profilo Invia a vittorisk un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
wilma ha scritto:

vittorisk ha scritto:

Poche settimane fa ho visitato la centrale idroelettrica di Entracque, la più grande d'Italia e una delle più grandi d'Europa.
Ho imparato che non viene usata brutalmente per 'produrre' anche perché i consumi elettrici sono in calo per la crisi economica, bensì viene adibita a 'compensare' i picchi della rete elettrica europea gestita da Terna. Infatti i tempi di intervento di questa centrale idroelettrica sono circa 3 minuti infinitamente più breve di una centrale a gas o peggio di una nucleare e permette un carico negativo pompando acqua a monte, in pratica viene usata come una batteria per togliere energia dalla rete quando è in eccesso.


Immagine:

4098,56 KB


Buongiorno, per caso, la fonte è questa?

https://www.google.com/search?q=entracque+centrale+idroelettrica&client=firefox-b-d&source=lnms&sa=X&ved=0ahUKEwirioW61rHkAhVWXRUIHU_MAVsQ_AUIDCgA&biw=1280&bih=910&dpr=1

O questa?
https://it.wikipedia.org/wiki/Centrale_idroelettrica_Luigi_Einaudi

Grazie



Buongiorno
La fonte è la gentile sig.ra Katia che ci ha guidato nella visita alla centrale il 27 luglio illustrandone il funzionamento. La foto -bruttina ma fatta di corsa con il cellulare- è opera mia.
:-)
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7374 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 15:29:54  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
si può discutere sulla TAV Torino Lione, o l'autostrada Pedemontana, si può discutere su quali rinnovabili procedere

il problema è che non stanno discutendo, si discute di poltrone-elezioni-alleanze

come un disco rotto

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

vittorisk
Utente Senior



Liguria


1246 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 15:41:38  Mostra Profilo Invia a vittorisk un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L'umana ricerca del potere non utilizzerebbe qualsiasi tema in modo strumentale al potere stesso?
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


7321 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 21:47:30  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pilotaDD ha scritto:

Ma c'è uno studio su quale e dove dovrebbe essere la potenza installata eolica e FV per garantire la continuità h24 d365 in tutta Italia?


Rimbalza in rete uno studio recente, ovviamente del tutto teorico, che stima che se venissero installate in europa pale eoliche in ogni posto adatto sul territorio (quindi esclusi i mari), si coprirebbe il fabbisogno di energia elettrica mondiale non solo di oggi ma anche quella prevista al 2050 .

Ovviamente è impensabile installare milioni di pale eoliche in ogni dove, però è utile per capire la potenzialità teorica dell'eolico.

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0301421519304343?via%3Dihub


"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
"bumblebee" NCM Milano 24/07/2019
"steamroller blues" NCM Aspen 19/12/2019
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5618 Messaggi

Inserito il - 02/09/2019 : 22:03:29  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
molto interessante, grazie Job, in pratica servirebbe riempire di generatori il 46% dell'Europa. Aggiungiamo l'energia idroelettrica e il tutto calerà un po'.
Se immaginiamo poi di fotovoltaicizzare TUTTI i tetti esposti a sud esclusi quelli sotto tutela probabilmente questa percentuale cala molto, pure volendo mantenere una adeguata capacità notturna.

Insomma non mi sembra una possibilità irrealistica, volendo si può fare!

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)


Modificato da - pilotaDD in data 02/09/2019 22:04:40
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


8728 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 00:48:47  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ma il progetto credo tedesco di coprire mi pare 100km2 di deserto del sahara di pannelli? Un quadratino insignificante di deserto si stimava dasse energia a tutta europa...
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


2668 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 01:57:49  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caxxo, questa non è elettrica

https://www.autoblog.it/post/991420/bugatti-chiron-record-velocita-490
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5618 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 07:08:27  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

Ma il progetto credo tedesco di coprire mi pare 100km2 di deserto del sahara di pannelli? Un quadratino insignificante di deserto si stimava dasse energia a tutta europa...


Il problema è che il Sahara non è europeo e nemmeno tedesco...

Come dipendenza dagli arabi passeremmo dalla padella alla brace...
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Desertec



BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)


Modificato da - pilotaDD in data 03/09/2019 07:14:07
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7374 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 08:17:50  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
no no per carità gli impianti vanno decentralizzati altrimenti:

eventi atmosferici estremi

atti terroristici

oligarchia gestionale

incidenti imprevedibili ecc ecc

..e poi vengono gli scettici qua a scrivere "ve l'avevo detto che nn si poteva"


Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

spinellino
Utente Medio



220 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 13:55:03  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Se immaginiamo poi di fotovoltaicizzare TUTTI i tetti esposti a sud esclusi quelli sotto tutela


A me sembra che sia una delle strade più facilmente percorribili. Le città hanno superfici enormi esposte al sole e non sfruttate. Tutto sommato la cosa richiederebbe una spesa relativamente ridotta. E iniziano a vedersi soluzioni esteticamente discrete, compatibili con i centri storici (per lo meno in parte).
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


3677 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 15:16:15  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
sapendo come vanno le assemblee condominiali, dove vengono approvate solo le spese quando indispensabili ed indifferibili, l'unico modo sarebbe la confisca dei tetti e l'installazione coatta dei pannelli, ovviamente tutta l'energia prodotta va in rete senza nessun vantaggio per il condominio se non lo fa di sua sponte.

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.6 con step-up e centralina sine wave
Torna all'inizio della Pagina

tarmax
Utente Medio


Piemonte


227 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 15:24:12  Mostra Profilo Invia a tarmax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
non so se di recente siano cambiate le normative, ma è di fatto vietato installare i pannelli su un condominio in quanto i pannelli devono avere un unico referente sociale/fiscale e non un semplice condominio.
allo stato attuale i condomini dovrebbero fare una società che si occupa dei pannelli solari: una vera follia.
spero di sbagliarmi.
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


3677 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 15:29:38  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
tarmax ha scritto:

non so se di recente siano cambiate le normative, ma è di fatto vietato installare i pannelli su un condominio in quanto i pannelli devono avere un unico referente sociale/fiscale e non un semplice condominio.
allo stato attuale i condomini dovrebbero fare una società che si occupa dei pannelli solari: una vera follia.
spero di sbagliarmi.


non ne sono sicuro, ma i condominii hanno una loro forma giuridica, si intestano contratti, assumono personale (nel mio caso il custode), affittano il tetto alle compagnie telefoniche per installare le celle, quindi dovrebbero anche poter installare i pannelli. Con l'installazione coatta problemi non ci sarebbero

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.6 con step-up e centralina sine wave

Modificato da - Steu851 in data 03/09/2019 15:31:16
Torna all'inizio della Pagina

spinellino
Utente Medio



220 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 15:40:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ovvio che andrebbero modificate delle norme. Ed è ovvio che si dovrebbe studiare il modo di obbligare tutti ad installare i pannelli senza che la cosa si trasformi in un sovvenzionamento all'Enel da parte dei cittadini. Ma prima o poi andranno studiate soluzioni drastiche e rivoluzionarie e a occhio questa potrebbe essere attualmente la meno complessa da mettere in pratica.
Torna all'inizio della Pagina

bubunapoli
Utente Master


Campania


2000 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 18:02:51  Mostra Profilo Invia a bubunapoli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ho sentito parlare di "sovvenzioni" da parte dell'enel
liddove è interessata. In pratica l'impianto dei pannelli
è a sue spese e una quota dell'energia va al proprietario dell'immobile.
Il rimanente è di sua proprietà.

Mi hanno detto pu@@anate?
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


8728 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 21:33:13  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un modo economico ma per ora per quello che ne so illegale (giustamente) è quello di servisi di un inverter grid tie. Si collega alla rete di casa e quando c'è produzione si consuma l'energia del fotovoltaico senza costose batterie. Se i pannelli non bastano la differenza viene dalla rete.
Inconvenienti:
1) se a casa non c'è nessuno e il sistema produce l'energia va alla rete e il contatore la segna come consumata!
2) deve essere molto sicuro il sistema di stacco in caso di mancanza di corrente nella rete (di solito gli inveter si spengono senza rete) altrimenti se l'enel stacca la corrente per lavori la tua corrente alimenta ugualmente la rete folgorando i lavoratori!
fino a pochi anni fa non esistevano inverter omolgati per questo... altrimenti l'avrei messo subito!
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5618 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 21:51:06  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh se è illegale è illegale...

Ma credo si possa fare alla luce del sole e con un inverter omologato, perchè farlo di nascosto e senza far adeguare il contatore alla bidirezionalità?

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)


Modificato da - pilotaDD in data 03/09/2019 21:51:51
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7374 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 22:02:01  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
i modi per risparmiare energia poi sono quasi infiniti, vi faccio il piccolo esempio del condizionatore inverter, se funzionasse in corrente continua potrebbe funzionare direttamente alimentato dai pannelli: c'è tanto sole funziona al 100%, diminuendo l'irraggiamento cala la percentuale di efficienza rimanendo con consumo zero dalla rete.

le camere da letto ben isolate e rese ben fresche durante il giorno, non hanno bisogno del condizionatore durante la notte, provare per credere.

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


8728 Messaggi

Inserito il - 03/09/2019 : 22:53:14  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pilotaDD ha scritto:

Beh se è illegale è illegale...

Ma credo si possa fare alla luce del sole e con un inverter omologato, perchè farlo di nascosto e senza far adeguare il contatore alla bidirezionalità?


Questo esclude però qualsiasi fai da te, devi avere un impianto certificato da un tecnico e un conto energia. Cioè pagare minimo il doppio se non di più l'impianto...
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5618 Messaggi

Inserito il - 04/09/2019 : 07:45:01  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Andrea dai, le bambine ci leggono...

È come dire che a non chiedere la fattura o non pagare i contributi alla colf si risparmia... anzi peggio perchè c'è di mezzo pure la sicurezza della gente...

La legge è legge!

E noi le rinnovabili le vogliamo, tante, ma... legali!


BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


8728 Messaggi

Inserito il - 04/09/2019 : 12:10:22  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tranquillo non l'ho fatto e non lo farei mai, l'ho detto subito da solo che è illegale.... e soprattutto come dici tu (e avevo premesso io) non sicuro.
Non sono d'accordo al paragone con i contributi della colf... non vedo il nesso col fai da te... Se le cose sono legali e le sai fare non vedo perché dovrebbe essere vietato farle. Ripeto cose legali e che non creano danno ad altri...
Dico solo che se ci fosse un modo sicuro e legale per farlo è il miglior modo per risparmiare col solare fotovoltaico.
Gli impianti ad isola secondo me sono un colossale spreco di soldi e quindi indirettamente danneggiano anche l'ambiente. Non ho notizia di impianti ad isola che siano in grado di soddisfare il 100% del fabbisogno di un'abitazione, ci hanno provato in tanti spendendo decine di migliaia di euro in pannelli e soprattutto batterie, anche se l'idea i essere autonomi ovviamente mi affascina molto!
Ho antipatia per i conti energia semplicemente perché decidono loro quanto farti guadagnare e devi solo fare i conti da ragioniere per decidere se ti va bene o no. Non mi piace il presupposto, nessuno ti farà mai fare nulla di veramente conveniente... o almeno ti darà le briciole tenendosi tutto il dolce
Poi ammetto l'ignoranza e di non averci ragionato molto
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


30941 Messaggi

Inserito il - 04/09/2019 : 12:20:42  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per poter alimentare completamente una casa con un fotovoltaico stand-alone bisogna cambiare le abitudini circa i consumi, la cosa migliore è avere una persona in casa che usa gli elettrodomestici durante le ore in cui i pannelli lavorano, tipo un vecchio pensionato barboso come me!!!

Purtoppo invece l'uso delle tariffe differenziate e l'obbligo di lavorare durante la maggior parte delle ore diurne ci ha abituati a consumare il massimo dell'energia proprio nelle ore in cui i pannelli lavorano poco o niente, e affidarsi ad enormi banchi di batterie non è una gran soluzione.

Per il resto poi rimangono tutte le altre variabili, a cominciare dalla posizione del tetto e dalla posizione geografica della casa.


Modificato da - Barba 49 in data 04/09/2019 12:23:20
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7374 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 11:07:51  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Immagine:

470,46 KB

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5618 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 12:17:38  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
test psichiatrico?

"Cosa provi vedendo questa foto?"

la mia risposta è: serenità, pace interiore, fiducia nel futuro, wellbeing...

Sono idoneo?

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

tarmax
Utente Medio


Piemonte


227 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 12:30:00  Mostra Profilo Invia a tarmax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Con poca ortodossia, e con molta curiosità tecnica, nonché pigrizia perché queste informazioni immagino siano reperibili, ogni volta che vedo una "girandola" mi chiedo perché non venga sfruttato l'eolico verticale.
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


30941 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 13:35:57  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho visto in giro diversi generatori eolici verticali ma pare che questa tecnologia dia i migliori risultati su dimensioni piccole e medie, quando si va su dimensioni importanti sembra che le pale vere e proprie siano il top...

Comunque tanto per rinnescare una piccola polemica e far meditare un po'... Vi siete mai chiesti se la diminuzione della forza del vento conseguente al suo sfruttamento ai fini della produzione di elettricità sia ecologicamente non impattante? Ricordatevi che al mondo di "gratis" non esiste niente!!!

Alla fine del processo questa energia elettrica verrà comunque utilizzata producendo calore, è inevitabile, e questo sommato alla diminuzione della ventilazione dovuta al prelievo di energia meccanica da parte delle pale eoliche aumenterà la temperatura dell'ambiente...


Modificato da - Barba 49 in data 27/09/2019 13:39:06
Torna all'inizio della Pagina

baldiniantonio
Utente Master



Lazio


4593 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 14:07:20  Mostra Profilo Invia a baldiniantonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


e ci sono già le centrali mareomotrici..

https://www.peopleforplanet.it/turbina-record-da-2-mw-un-gioiello-tecnologico-che-produce-energia-dalle-maree/

utente dal 2007
BH Emotion IBS Xenion 650 Lite Bosch classic
Lombardo Amantea Bosch classic



Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


8728 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 14:11:23  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Credo che la diminuzione del vento sia assolutamente marginale. Soprattutto adesso che il riscaldamento globale il vento aumenta esponenzialmente
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5618 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 15:30:36  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

Credo che la diminuzione del vento sia assolutamente marginale. Soprattutto adesso che il riscaldamento globale il vento aumenta esponenzialmente


ha ragione Barba a dire che nulla è gratis

ma concordo con Andrea che, rispetto a bruciare carbone, petrolio o anche gas l'impatto è di ordini di grandezza inferiore. Anche considerando il calore dissipato dai generatori, eccetera.

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7374 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 16:47:12  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
la conversione di massa in energia del sole che è colossale, pari all' esplosione di cento milioni di MILIARDI di tonnellate di tritolo AL SECONDO

gratis per altri 5 miliardi di anni

amore-gratis

la rotazione della Terra trascina l'atmosfera intorno ad essa causando movimento di grosse masse d'aria (Forza di Coriolis) = vento

gratis.

leggere jobike ed informarsi

gratis.

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


30941 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 18:06:05  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
I venti locali non dipendono affatto dalle correnti di Coriolis, casomai sono gli uragani che ruotano proprio a causa di ciò... Di solito i venti si creano quando una grande massa di aria si sposta da una zona con alta pressione atmosferica verso una zona di bassa pressione atmosferica cercando di riequilibrare le condizioni.
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7374 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 18:45:51  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

L'effetto Coriolis ha un ruolo molto importante nella dinamica atmosferica e sulla meteorologia, poiché influisce sui venti, sulla formazione e rotazione delle tempeste, così come sulla direzione delle correnti oceaniche (spirale di Ekman).

Masse d'aria si riscaldano all'equatore, diminuiscono in densità e salgono, richiamando aria più fredda che scorre sulla superficie terrestre verso l'equatore. Poiché non c'è abbastanza attrito tra la superficie e l'aria, questa non acquisisce la velocità necessaria per mantenersi in co-rotazione con la terra.


Nella parte superiore dell'atmosfera l'attrito ha scarsa influenza sui venti e le particelle di aria sono soggette esclusivamente alla forza dovuta al gradiente di pressione e all'effetto Coriolis.

Come descritto nella sezione relativa alla dinamica dei vortici, queste due forze tendono a compensarsi, e per questo motivo le correnti d'aria ad alta quota tendono a scorrere parallelamente alle isobare. I venti generati con questa dinamica sono chiamati geostrofici.

I VENTI che normalmente scorrerebbero verticalmente dai poli verso l'equatore sono quindi deviati dalla forza di Coriolis e danno origine a quei VENTI costanti noti con il nome di ALISEI. Nell'emisfero nord questi venti soffiano da nord-est verso sud-ovest e nell'emisfero sud soffiano da sud-est verso nord-ovest. I flussi d'aria che si sollevano all'equatore non giungono fino ai poli, poiché la forza di Coriolis costringe le correnti d'aria a muoversi in circolo intorno alle regioni polari. fonte wikipedia.

che poi non sia solo l'effetto coriolis la causa siamo tutti d'accordo.

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7374 Messaggi

Inserito il - 27/09/2019 : 18:54:24  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
lello33 ha scritto:

claudio in otto anni 50000 km con la mia bici elettrica rubata.
1000 con la nuova comprata da marco ex alcedo

impianto fv dal 2013 in V conto energia da 3 kw

impianto solare termico autocostruito con circa 250 euro e materiale di recupero.

pannello solare ad aria calda fatto con le lattine di coca cola per il periodo invernale ( funziona solo con il sole e senza corrente)
in due anni la mia caldaia nel periodo maggio ottobre chiude per ferie.




lello da record

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

chicc0zz0
Utente Senior


Liguria


1016 Messaggi

Inserito il - 28/09/2019 : 00:42:22  Mostra Profilo Invia a chicc0zz0 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
vittorisk ha scritto:

Poche settimane fa ho visitato la centrale idroelettrica di Entracque


Entracque, praticamente tutta la mia infanzia da giugno a settembre
che timore mi faceva passare sotto a quella diga!
la visita merita davvero, entrare nel cuore della montagna e vedere le turbine

Kalkhoff ProConnect Panasonic 26V
NCM Milano 48V 28"
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


2668 Messaggi

Inserito il - 28/09/2019 : 01:09:48  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il 3D era: si può vivere di solo energie rinnovabili?
La risposta è NO!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,94 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.