Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 La prima bici
 Consiglio per acquisto.
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 09/06/2021 : 19:53:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buonasera, vi ringrazio per avermi accettata. Ho 55 anni e all'improvviso ho deciso di prendermi una bicicletta a pedalata assistita per fare un po' di movimento e allo stesso tempo faticare poco. Due anni fa ho noleggiato per un giorno la bici elettrica a Riva del Garda e mi è piaciuto.
Vi chiedo quindi un consiglio, ne ho già viste alcune. La vorrei anche portare in auto per poterci fare anche le vacanze o spostarmi in località lontane e da li seguire un itinerario.
Al negozio mi hanno sconsigliato le pieghevoli perché non hanno la potenza che mi servirebbe e non sarebbero in grado di fare le salite, stessa cosa per il motore sulla ruota, spero di essermi spiegata, non conosco i termini tecnici. Il mio desiderio sarebbe di seguire il mio compagno, che ha una bici da strada, nelle sue escursioni domenicali. Immagino che sarà difficile stargli dietro, soprattutto per la velocità della bicicletta a 25 km/h. Senza pedalata assistita, la velocità massima è la stessa o si può raggiungere velocità più alte?

1 - Abito in campagna, in Umbria per la precisione, la userei la domenica e forse una volta durante la settimana, il percorso è
misto e a volte con delle belle salitone. Non la userei mai in città e neanche come mezzo di trasporto. Le strade sono tutte asfaltate, con le solite buche.

2 - Peso abbastanza, 88 kg. e alta 1,68 mt e prevedo di trasportare uno zainetto.

3 - Pedalata assistita, per poter fare obbligatoriamente movimento, ma non essendo allenata ho bisogno di un aiuto.

4 - Il percorso è misto, salite ( a volte anche con una bella pendenza), e rettilineo, l'Umbria non è certo pianeggiante.

5 - Non ho intenzione di fare strade sterrate, anche se circa 500 metri della strada dove abito è sterrata ma la vorrei ammortizzata perché ho problemi alla schiena, un'ernia al disco che per ora non mi dà problemi.

6 - Vorrei un'autonomia di almeno 60 km, considerando che non sono allenata e non so se potrò farcela a pedalare per tutto il percorso. Mi piacerebbe spostarmi anche con l'auto e raggiungere un posto e da lì fare un percorso. Tipo andare al lago e fare il giro del lago, passandoci la domenica.

7 - Penso di usarla sempre con l'assistenza, tranne ovviamente quei percorsi in rettilineo e discesa dove penso di potercela fare.

8 - Preferisco avere un'assistenza garantita. Vorrei comprare dal negozio.

9 - L'estetica un po' conta, mi piacerebbe una bicicletta con la batteria non sul porta pacchi, è più bella.

10 - Ho pensato di spendere non più di 2300 euro. Già mi sembra tanto, perché ho paura di non usarla vista la mia pigrizzia. Ma ho pensato che me la posso sempre rivendere.

Mi hanno consigliato di mettere i pedali con due attacchi, da una parte normali e dall'altra per MTB e usare scarpe da MTB che sono più rigide di una da ginnastica.
Queste sono le bici che ho visto:
https://www.atala.it/prodotti/b-tour-a51-lady/
https://www.atala.it/prodotti/b-tour-a41-lady/
https://www.atala.it/prodotti/clever-8-1-lady/
https://www.bianchi.com/it/bike/long-island-altus-9v-2/
Ho dato un'occhiata anche a questa su internet https://www.bottecchia.com/begreen/modelli/be-19-2021/

Vi ringrazio per qualsiasi consiglio mi darete.

Barba 49
Utente Master



Toscana


33575 Messaggi

Inserito il - 09/06/2021 : 20:13:04  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao, benvenuta sul forum!

Non per rimescolare le carte, ma vorrei precisare che una pieghevole Fat con motore nel mozzo e batteria da 48V è perfettamente in grado di affrontare salite fino al 20% senza alcun problema, e lo stesso vale per le bici stradali sempre con motore nel mozzo a 48V...

Per il resto una bici a pedalata assistita può ovviamente superare i 25Km/h sia in discesa che impiegando MOLTA energia, però è pur sempre molto più pesante e meno scorrevole rispetto ad una "muscolare"...
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 09/06/2021 : 21:15:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

Ciao, benvenuta sul forum!

Non per rimescolare le carte, ma vorrei precisare che una pieghevole Fat con motore nel mozzo e batteria da 48V è perfettamente in grado di affrontare salite fino al 20% senza alcun problema, e lo stesso vale per le bici stradali sempre con motore nel mozzo a 48V...

Per il resto una bici a pedalata assistita può ovviamente superare i 25Km/h sia in discesa che impiegando MOLTA energia, però è pur sempre molto più pesante e meno scorrevole rispetto ad una "muscolare"...
Grazie per avermi risposto, che caratteristiche dovrebbe avere una bicicletta Fat? Anzi che modello e marca mi consiglieresti?

Modificato da - monicarichard in data 09/06/2021 21:16:26
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33575 Messaggi

Inserito il - 10/06/2021 : 07:12:09  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se proprio una pieghevole dovesse fare al caso tuo per i viaggi in auto ma tu volessi impiegarla anche su percorsi lunghi con partenza da casa ecco che una Lombardo Fat con batteria da 48V-13Ah potrebbe fare al caso tuo: https://www.vendiloshop.it/biciclette/624990-bici-lombardo-appia-folding-20-batteria-48v-13-fat-bike-bafang-2019.html

Con una batteria da 624Wh è in grado di avere autonomie interessanti, e se al primo "cambio gomme" monti due pneumatici stradali anzichè tassellati raggiungerai il top per questa bici: Naturalmente sono bici pieghevoli ma pesano almeno 26-28Kg, il motore e la batteria si fanno sentire, quindi vedi tu se è nelle tue possibilità trasportarla da piegata.

Se invece una pieghevole non ti serve allora ti consiglio una NCM Milano, ha la batteria sempre da 48V-13Ah, ha lo "scavalco basso " (telaio da donna), la batteria incorporata nella struttura del telaio ed è carina a vedersi. Si trova su Amazon a circa 1300Euro e viene dalla Germania dove è costruita da Leoncycle:https://www.amazon.it/dp/B07CM67YRL?tag=track-id-it-174631-21&linkCode=osi&th=1&psc=1&ascsubtag=ecSEP1q5zkpqg38s9

C'è anche di colore nero opaco e c'è la versione "Plus" con freni idraulici e batteria maggiorata, comunque già con la Milano normale si fanno oltre 100Km con una ricarica.

Modificato da - Barba 49 in data 10/06/2021 07:17:08
Torna all'inizio della Pagina

Norma
Utente Attivo



Emilia Romagna


889 Messaggi

Inserito il - 10/06/2021 : 10:55:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Norma Invia a Norma un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io trovo bellissima la Ostuni Boss https://www.armonybikes.com/ostuni-boss-2/ con batteria 48V-14Ah, pneumatici stradali e pieghevole. Altrimenti, ma non è pieghevole e ha i pneumatici tassellati, è molto bella anche la Lombardo Aurelia https://www.lombardobikes.com/bike/aurelia/


BH Emotion Pixo (Pixolina per gli amici) dal 19/7/2013 al 5/9/2016
Brompton H3L dal 1/6/2016
Frisbee Scoobì trattorino dal 25/10/2019
Torna all'inizio della Pagina

Ziokikko
Utente Medio



484 Messaggi

Inserito il - 10/06/2021 : 13:56:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Messaggio di monicarichard

Buonasera, vi ringrazio per avermi accettata. Ho 55 anni e all'improvviso ho deciso di prendermi una bicicletta a pedalata assistita per fare un po' di movimento e allo stesso tempo faticare poco. Due anni fa ho noleggiato per un giorno la bici elettrica a Riva del Garda e mi è piaciuto.
Vi chiedo quindi un consiglio, ne ho già viste alcune. La vorrei anche portare in auto per poterci fare anche le vacanze o spostarmi in località lontane e da li seguire un itinerario.
Al negozio mi hanno sconsigliato le pieghevoli perché non hanno la potenza che mi servirebbe e non sarebbero in grado di fare le salite, stessa cosa per il motore sulla ruota, spero di essermi spiegata, non conosco i termini tecnici. Il mio desiderio sarebbe di seguire il mio compagno, che ha una bici da strada, nelle sue escursioni domenicali. Immagino che sarà difficile stargli dietro, soprattutto per la velocità della bicicletta a 25 km/h. Senza pedalata assistita, la velocità massima è la stessa o si può raggiungere velocità più alte?

1 - Abito in campagna, in Umbria per la precisione, la userei la domenica e forse una volta durante la settimana, il percorso è
misto e a volte con delle belle salitone. Non la userei mai in città e neanche come mezzo di trasporto. Le strade sono tutte asfaltate, con le solite buche.

2 - Peso abbastanza, 88 kg. e alta 1,68 mt e prevedo di trasportare uno zainetto.

3 - Pedalata assistita, per poter fare obbligatoriamente movimento, ma non essendo allenata ho bisogno di un aiuto.

4 - Il percorso è misto, salite ( a volte anche con una bella pendenza), e rettilineo, l'Umbria non è certo pianeggiante.

5 - Non ho intenzione di fare strade sterrate, anche se circa 500 metri della strada dove abito è sterrata ma la vorrei ammortizzata perché ho problemi alla schiena, un'ernia al disco che per ora non mi dà problemi.

6 - Vorrei un'autonomia di almeno 60 km, considerando che non sono allenata e non so se potrò farcela a pedalare per tutto il percorso. Mi piacerebbe spostarmi anche con l'auto e raggiungere un posto e da lì fare un percorso. Tipo andare al lago e fare il giro del lago, passandoci la domenica.

7 - Penso di usarla sempre con l'assistenza, tranne ovviamente quei percorsi in rettilineo e discesa dove penso di potercela fare.

8 - Preferisco avere un'assistenza garantita. Vorrei comprare dal negozio.

9 - L'estetica un po' conta, mi piacerebbe una bicicletta con la batteria non sul porta pacchi, è più bella.

10 - Ho pensato di spendere non più di 2300 euro. Già mi sembra tanto, perché ho paura di non usarla vista la mia pigrizzia. Ma ho pensato che me la posso sempre rivendere.

Mi hanno consigliato di mettere i pedali con due attacchi, da una parte normali e dall'altra per MTB e usare scarpe da MTB che sono più rigide di una da ginnastica.
Queste sono le bici che ho visto:
https://www.atala.it/prodotti/b-tour-a51-lady/
https://www.atala.it/prodotti/b-tour-a41-lady/
https://www.atala.it/prodotti/clever-8-1-lady/
https://www.bianchi.com/it/bike/long-island-altus-9v-2/
Ho dato un'occhiata anche a questa su internet https://www.bottecchia.com/begreen/modelli/be-19-2021/

Vi ringrazio per qualsiasi consiglio mi darete.


Partiamo dal punto 6, suppongo che volendola portare per gite fuori porta abbia una macchina di dimensioni adeguate - almeno una statio wagon/suv - perchè caricare una e bike (non pieghevole) in macchina è un'operazione non agevolissima anche in due.
Altra cosa, quando hai provato l'e bike a Riva del Garda hai fatto un percorso pianeggiante?
Ti ricordi se la bici aveva il motore centrale o posteriore?
Per quanto riguarda l'assistenza è bene che tu sappia che nel 80% dei casi chi vende e bike fa solo assistenza per la ciclistica, se ci sono problemi elettronici (motore/batteria/centralina) spediscono alla fabbrica.
Le bici che hai linkato che sono buone bici, PERSONALMENTE non prenderei Bianchi perché non mi piace per la batteria sul portapacchi, hanno in comune il fatto di avere il motore centrale col sensore di sforzo, che per chi non è allenato o ha qualche annetto sulle spalle è ottimo per percorsi prevalentemente pianeggianti, altrimenti ti sfianca e la bici dura meno di un gatto in tangenziale...
La NCM Milano proposta da Barba49 è un'ottima bici, l'unica difficoltà è trovarla disponibile, per l'assistenza in garanzia la casa ti risarcisce gli eventuali interventi fatti fare dall'officina locale e in casi estremi sostituisce anche la bici.
In caso di pieghevole più che la Lombardo proposta sempre da Barba49, sarei più propenso per la Armony Ostuni Boss linkata da Norma che ha già le ruote da strada e da 3 pollici di spessore che la rendono più scorrevole di quelle da 4 della Lombardo.


Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 10/06/2021 : 18:02:51  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ziokikko

Partiamo dal punto 6, suppongo che volendola portare per gite fuori porta abbia una macchina di dimensioni adeguate - almeno una statio wagon/suv - perchè caricare una e bike (non pieghevole) in macchina è un'operazione non agevolissima anche in due.
Altra cosa, quando hai provato l'e bike a Riva del Garda hai fatto un percorso pianeggiante?
Ti ricordi se la bici aveva il motore centrale o posteriore?
Per quanto riguarda l'assistenza è bene che tu sappia che nel 80% dei casi chi vende e bike fa solo assistenza per la ciclistica, se ci sono problemi elettronici (motore/batteria/centralina) spediscono alla fabbrica.
Le bici che hai linkato che sono buone bici, PERSONALMENTE non prenderei Bianchi perché non mi piace per la batteria sul portapacchi, hanno in comune il fatto di avere il motore centrale col sensore di sforzo, che per chi non è allenato o ha qualche annetto sulle spalle è ottimo per percorsi prevalentemente pianeggianti, altrimenti ti sfianca e la bici dura meno di un gatto in tangenziale...
La NCM Milano proposta da Barba49 è un'ottima bici, l'unica difficoltà è trovarla disponibile, per l'assistenza in garanzia la casa ti risarcisce gli eventuali interventi fatti fare dall'officina locale e in casi estremi sostituisce anche la bici.
In caso di pieghevole più che la Lombardo proposta sempre da Barba49, sarei più propenso per la Armony Ostuni Boss linkata da Norma che ha già le ruote da strada e da 3 pollici di spessore che la rendono più scorrevole di quelle da 4 della Lombardo.




Grazie a tutti e tre per avermi risposto, io ero partita per prendere una pieghevole ma quando sono andata al negozio me l'hanno sconsigliata, non capisco perchè!!!.
Ho una Alfa Giulietta e mi hanno detto che togliendo la ruota davanti si può caricare sdraiando i sedili.
Pensa che invece mi hanno detto che il motore centrale è più potente per le salite.
Quella che avevo noleggiato era tipo la Bianchi una city bike con batteria sul porta pacchi e di salite ne ha fatte.
La Bianchi non piace neanche a me.
Perché la Ostuni avendo una batteria potente viene data con una autonomia di soli 50 km ? Ho visto che ha una porta di 90 kg, io ne peso 88, per ora, siamo al limite del peso.
A questo punto ricomincio la ricerca.

Modificato da - monicarichard in data 10/06/2021 18:17:03
Torna all'inizio della Pagina

Ziokikko
Utente Medio



484 Messaggi

Inserito il - 10/06/2021 : 18:31:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
monicarichard ha scritto:

Grazie a tutti e tre per avermi risposto, io ero partita per prendere una pieghevole ma quando sono andata al negozio me l'hanno sconsigliata, non capisco perchè!!!.
Ho una Alfa Giulietta e mi hanno detto che togliendo la ruota davanti si può caricare sdraiando i sedili.
Pensa che invece mi hanno detto che il motore centrale è più potente per le salite.
Quella che avevo noleggiato era tipo la Bianchi una city bike con batteria sul porta pacchi e di salite ne ha fatte.
La Bianchi non piace neanche a me.
A questo punto ricomincio la ricerca.


Allora...
I negozianti "consigliano" quello che vogliono vendere e/o che hanno in casa, magari di pieghevoli per le tue esigenze non ne avevano (in effetti sono poche quelle prestanti) e te le hanno sconsigliate tout court...
Sta a te decidere se la vuoi pieghevole o meno, poi noi ti consigliamo nel limite del possibile.
Ah, una pieghevole (bestemmiando) riesci a metterla in macchina anche da sola, per una tradizionale se non vuoi spaccare macchina e bicicletta bisogna essere in due anche smontando la ruota.
Altra cosa, le pieghevoli hanno nel 99% dei casi il motore posteriore con sensore di pedalata che è un'esperienza molto diversa dal motore centrale con sensore di sforzo che hanno le bici viste da te.
In poche parole, col sensore di pedalata torni a casa anche con le gambe rotte dalla fatica, col centrale no.
Sta a te decidere

Ps
Ti consiglierei se nella tua zona c'è qualcuno che noleggia e bike di noleggiarne una chiedendo le specifiche della bici e così sapresti cosa eventualmente comprare senza possibilità di sbagliare.

Modificato da - Ziokikko in data 10/06/2021 18:38:57
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 10/06/2021 : 20:16:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie mille, sabato vado da un altro rivenditore e poi vi dico. Buona serata
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


11280 Messaggi

Inserito il - 10/06/2021 : 22:08:39  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
In generale e vero il motore centrale è migliore per le salite, a meno di non avere hub da salita, che non si trova, tranne sulle ncm a 48v...
Torna all'inizio della Pagina

Bilbo
Utente Attivo



Friuli-Venezia Giulia


869 Messaggi

Inserito il - 11/06/2021 : 08:32:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
io ho provato tutti e due, centrale e nel mozzo, di mio direi centrele senza se e senza ma. Se vuoi andare in bici, se vuoi andare in "simil motorino" allora hub.

Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


11280 Messaggi

Inserito il - 11/06/2021 : 10:13:08  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
E' tutto condizionato da troppi fattori... peso del ciclista e ambiente soprattutto.
Qui in collina l'hub è MOLTO più faticoso di un centrale (parlo di hub 36v normale, legale) perchè in salita ci va ma devi aiutarlo altrimenti ti si ferma lentamente.
Non parlo solo di me, che sono molto pesante. Un mio amico ha un hub di yosepower, 350w e un bbs. La moglie non vuole più l'hub ma vuole la bici "dove si pedala senza sforzo", il bbs.
Ed è la stessa cosa per i torsimetri, al massimo lo sforzo è quasi nullo..
Invece l'hub che dovrebbe essere un motorino ti fa faticare... se non spingi non sale.
Quindi tutto è relativo.... ovvio che in pianura le sensazioni sono inverse...
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 12/06/2021 : 19:35:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

E' tutto condizionato da troppi fattori... peso del ciclista e ambiente soprattutto.
Qui in collina l'hub è MOLTO più faticoso di un centrale (parlo di hub 36v normale, legale) perchè in salita ci va ma devi aiutarlo altrimenti ti si ferma lentamente.
Non parlo solo di me, che sono molto pesante. Un mio amico ha un hub di yosepower, 350w e un bbs. La moglie non vuole più l'hub ma vuole la bici "dove si pedala senza sforzo", il bbs.
Ed è la stessa cosa per i torsimetri, al massimo lo sforzo è quasi nullo..
Invece l'hub che dovrebbe essere un motorino ti fa faticare... se non spingi non sale.
Quindi tutto è relativo.... ovvio che in pianura le sensazioni sono inverse...

Mi sono persa, mi ero quasi convinta per NCM per il motore sul mozzo e ora non capisco più niente. #129300;#129300;Ho letto tutta la recensione della Milano, il fatto che si potesse togliere facilmente la ruota anteriore e posteriore e ci sto facendo un pensierino.

Modificato da - monicarichard in data 12/06/2021 19:39:39
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33575 Messaggi

Inserito il - 13/06/2021 : 10:45:13  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Guarda, ho sempre avuto bici con motore nel mozzo PROPRIO per la possibilità che offrono di NON faticare assolutamente al momento del bisogno, talvolta si rientra stanchi ed un motore nel mozzo consentendo la "pedalata simbolica" ti permette di arrivare a casa senza problemi o crampi!!!

Basta inserire la marcia più corta (la prima, quindi) e pedalare a vuoto, fa tutto il motore, mentre con i centrali che hanno il sensopre di sforzo se non spingi la bici si ferma!!!

Oltretutto con un peso come il tuo la Milano sale fino al 20% di pendenza senza alcun aiuto muscolare, quindi un centrale a te NON serve affatto...
Torna all'inizio della Pagina

Ziokikko
Utente Medio



484 Messaggi

Inserito il - 13/06/2021 : 12:37:03  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Concordo con la bontà del prodotto NCM Milano, l'unico problema è comprarla... bisogna armarsi di pazienza e costanza nel monitorare Amazon ed appena è disponibile prenderla al volo.
La differenza nello smontare la ruota posteriore di una bicicletta col motore centrale o nel mozzo sta solo nel fatto che per queste ultime bisogna disconnettere il cablaggio del motore che comunque è sempre in bella vista.
Quasi sempre è necessaria una chiave inglese per smontare la ruota posteriore.
Secondo me con la NCM Milano faresti un ottimo acquisto e se non ti dovessi trovare bene, mettendola in vendita qui nel mercatino la venderesti in un batter d'occhio...
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 13/06/2021 : 15:05:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Comprata!! Speriamo bene. Grazie a tutti dei consigli.L'assemblamento è facile? Devo fare altro?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33575 Messaggi

Inserito il - 13/06/2021 : 15:32:48  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Arriva quasi completamente montata, poi comunque se hai dubbi chiedi!!!
Torna all'inizio della Pagina

Ziokikko
Utente Medio



484 Messaggi

Inserito il - 13/06/2021 : 16:12:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
monicarichard ha scritto:

Comprata!! Speriamo bene. Grazie a tutti dei consigli.L'assemblamento è facile? Devo fare altro?


Evvaiii!!!

Da quello che ho letto l’assemblaggio è accessibile anche ad una pippa come me, semmai visto che hai detto che tuo marito è un ciclista ti fai aiutare.

https://youtube.com/watch?v=5BjX_mxqAxc&feature=share

Magari per maggior sicurezza una volta montata la porterei da un meccanico per far registrare alla perfezione freni e cambio.

Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 23/06/2021 : 10:42:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buongiorno, ma un manuale in italiano dove lo trovo? Non c'è una mail dove chiedere su Leon Cycle e su Amazon non rispondono
.
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 23/06/2021 : 12:29:20  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Trovato, mi hanno risposto su FB.
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 22/07/2021 : 18:18:33  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sono stata molto sfortunata con questa bici, il cambio non è regolato, ovvero la catena cade davanti e in prima non arriva al pignone più grande. Portata da uno che aggiusta le bici e le vende pure e mi ha detto che la catena cade perché è fuori squadra il davanti con il dietro e quindi la catena cade e poi il cambio non si riesce a registrare perché se si registra la prima parte delle Rocchette non funziona la seconda parte. Disperata, ho scritto ad Amazon e vorrei restituirla. Ora vediamo cosa rispondono.
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33575 Messaggi

Inserito il - 22/07/2021 : 18:36:12  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Guarda che ho diversi amici con le NCM Milano e nessuno di loro ha avuto problemi con la trasmissione, quindi o la tua è stata maltrattata durante il trasporto ed ha qualcosa di piegato oppure la cosa è inspiegabile!!!

Coma faccia poi una bici ad avere il davanti fuori squadra ripetto al dietro dovrei farmelo spiegare dal tuo ciclista perchè per me una novità...
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


11280 Messaggi

Inserito il - 22/07/2021 : 19:23:34  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
booh anche a me suona stranissimo, la cosa più probabile è che nel trasporto si sia storto il forcellino del cambio ma un ciclista qualsiasi dovrebbe accorgersi, a meno ch non sia interessato a venderti una delle sue, allora la tua avrà tutti i difetti del mondo, ma se capisco ciò sto lontano da quel ciclista come la peste...
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 27/07/2021 : 09:13:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Come faccio per mettere il video del cambio che ho fatto dal ciclista? Non me lo carica, è troppo grande.
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 27/07/2021 : 09:48:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
https://we.tl/t-uSDkzmATyY
forse sono riuscita!!
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33575 Messaggi

Inserito il - 27/07/2021 : 10:31:44  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cambia ciclista, o non sa come registrarlo al top oppure gli sfugge un guasto dovuto magari al trasporto, magari qualcosa di piegato o la catena danneggiata!!!
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 27/07/2021 : 11:20:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
L'altro mi ha detto che bisognerebbe cambiare il perno, di modo che il cambio sia in linea. Comunque il primo mi ha detto che la Shimano ha problemi ha reperire i pezzi e secondo lui potrebbe avere messo il cambio( quello sotto i pignoni) non compatibile con il pacco pignoni.
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 27/07/2021 : 12:03:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Adesso su Amazon non vendono più le NCM, sapete perchè?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33575 Messaggi

Inserito il - 27/07/2021 : 12:10:47  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se il deragliatore del cambio (quello che si sposta a sinistra e a destra) ha preso un urto durante il trasporto allora va sostituito il forcellino di collegamento con il telaio della bici, è un pezzetto di alluminio che nasce appositamente indebolito per piegarsi per primo senza fare danni peggiori, in pratica in caso di incidente si sacrifica e salva il cambio: Costa una miseria,e se il ciclista pensa che il problema sia quello lo può sostituire in cinque minuti!!!

Quanto ad aver montato un deragliatore "sbagliato" questo non è possibile, è il comando sul manubrio che stabilisce di quanto si deve spostare il deragliatore ad ogni cambio di marcia, il deragliatore ESEGUE e basta: Se ad esempio monti un comando da 9 rapporti su un cambio da 7 rapporti non funzionerà mai...
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 27/07/2021 : 14:12:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

Se il deragliatore del cambio (quello che si sposta a sinistra e a destra) ha preso un urto durante il trasporto allora va sostituito il forcellino di collegamento con il telaio della bici, è un pezzetto di alluminio che nasce appositamente indebolito per piegarsi per primo senza fare danni peggiori, in pratica in caso di incidente si sacrifica e salva il cambio: Costa una miseria,e se il ciclista pensa che il problema sia quello lo può sostituire in cinque minuti!!!

Quanto ad aver montato un deragliatore "sbagliato" questo non è possibile, è il comando sul manubrio che stabilisce di quanto si deve spostare il deragliatore ad ogni cambio di marcia, il deragliatore ESEGUE e basta: Se ad esempio monti un comando da 9 rapporti su un cambio da 7 rapporti non funzionerà mai...

Si riesce a vedere se questo forcellino fosse rotto?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33575 Messaggi

Inserito il - 27/07/2021 : 15:11:53  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il forcellino si storce, non si spezza... Sta al ciclista stabilire se è ancora buono o meno, e visto che lui dichiara che c'è qualcosa di "storto" probabilmente è quello che è stato danneggiato durante il trasporto dal corriere...
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


11280 Messaggi

Inserito il - 27/07/2021 : 21:57:25  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
per prima cosa guardati dei video su youtube cencando "come regolare il cambio posteriore" così ti rendi conto di come funziona e puoi ragionarci. Non è scienza missilistica e capirci un pò non fa mai male...
Torna all'inizio della Pagina

monicarichard
Nuovo Utente



15 Messaggi

Inserito il - 28/07/2021 : 20:21:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ho risolto, ho trovato uno veramente bravo. Ha iniziato usando il calibro e ha visto che la distanza tra cambio e ruota, non era uguale. Ha detto che il forcellino era storto, lo ha raddrizzato e regolato il cambio. Ora è perfetto. Grazie a tutti #10084;#65039;
Ho dimenticato di dirvi che leoncycle mi ha detto che dovevo trovare, perché al momento loro non ce l'avevano, "una ruota libera" e mi avrebbero potuto mandare solo la catena.boh

Modificato da - monicarichard in data 28/07/2021 20:24:23
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33575 Messaggi

Inserito il - 28/07/2021 : 20:31:15  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ottimo, come vedi basta trovare la persona giusta, e d'altra parte l'unica cosa che può danneggiarsi durante il trasporto è proprio il forcellino del deragliatore!!!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,55 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.