Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 La prima bici
 Prima e-bike - consigli a neofita
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

alezelo
Nuovo Utente


Lombardia


4 Messaggi

Inserito il - 29/08/2021 : 20:31:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buon giorno a tutti, da pochissimo iscritto al forum, eccomi a chiedere i primi consigli. qualcosa ho già letto.
ho compilato il questionario delle cose base su cui chiedere il consiglio..
Grazie a tutti in anticipo.
Eccolo:

1 - vuoi una bici da usare in città o per farci le escursioni?

misto ma sicuramente escursioni come tender per il CAMPER.
Esempio : Elba per girare , piuttosto che visitare centri storici, quindi sicuramente deve potermi portare anche in salita
ovviamente senza pretesa di fare i passi del giro d'italia, ma salite SI
scarto sicuramentre MTB


hai in mente di farci un giro ogni tanto o di servirtene come mezzo di trasporto abituale?

NON abituale, ma abitando comunque in pianura (MILANO est-LODI) farei anche gite domenicali e uscite
in giornata.


2 - prevedi di trasportare carichi (spesa, bambino...)?

NO bambino... qualche piccola spesa


3 - vuoi che la pedalata sia, per dir così, 'assistita' o piuttosto che sia 'sostituita' dal motore?

assistita ,, ma qua il dilemma è discriminante fra motore al mozzo post. opure centrale
ancora non ho chiaro quale dele due tipologie sia la megliore

4 - vuoi più una bici veloce o più una bici potente in salita?

sicuramente una bici che non mi faccia stancare in salita , perchè per ora sono totalmente fuori allenamento
poi se anche in pianura non è una lumaca meglio

5 - vuoi una bici ammortizzata, perché il fondo stradale non è granché liscio, o non importa?
ammortizzata almeno davanti

6 - vuoi una bici con quale autonomia?
una 70 di KM direi... per la ricarica quando sono in Camper no problem, almeno per una ricarica al giorno


7 - vuoi una bici leggera, ben pedalabile a motore spento, o pensi di usarla sempre con l'assistenza?
dato il peso della e-bike.. direi sempre assistita.

8 - quanto è importante per te il servizio di assistenza tecnica e garanzia? sei il tipo che ci sa mettere le mani da sé?
MOLTO ... con le bici il fai da te non è il mio forte....

9 - conta per te l'estetica? e se è così, qual è secondo te una bella bicicletta?
possibilmente Si ma sempre con l'occhio al budget

10 - a che spesa hai pensato? (puoi raddoppiarla?)
max 2000 , tenendo conto che pronti via ne devo prendere 2 (io e mia moglie)
piccola variazione in su ma non oltre 2.500

Modificato da - alezelo in Data 29/08/2021 20:33:35

freesailor
Utente Normale



Emilia Romagna


85 Messaggi

Inserito il - 30/09/2021 : 23:36:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Visto che ancora non ti hanno risposto lo faccio io.

Secondo me la risposta a tutte le tue domande, visto anche il budget ragionevolmente ampio, sarebbe: "guarda il catalogo delle bici NCM/ET.Cycle".
C'è di tutto, dalle city alle fat, dalle pieghevoli alle mountain bike (per uso "leggero") e a costi dai 1000 ai 2000 euro circa.

https://www.leoncycle.com/
https://ncmbikes.com/
https://etcycle.com/

Leon Cycle, distributore cino-tedesco basato in Germania, vende in Italia su Amazon, ma in questo momento anche loro hanno carenza di forniture.
Per inciso, vendono anche negli USA, in Canada, in Australia ecc.
In Europa le loro ebikes sono fornite con caratteristiche perfettamente legali per la UE (250W, 25km/h, no acceleratore), il che è una bella sicurezza di non avere per questo rogne in caso di controlli o, peggio, di incidente.
E in generale le recensioni sono molto positive.

A tutte le domande, dicevo, tranne che alla 8.

Purtroppo la NCM (la cui rete di distribuzione è Leon Cycle) non ha per ora assistenza in Italia (anche se "dicono" che prossimamente apriranno uno shop a Milano, e a questo punto io spero che possano fare qualche accordo di assistenza tecnica con qualche officina, ma per ora siamo messi così: https://www.leoncycle.it/maintenance/ ).

E purtroppo vedo che sui forum e sui gruppi Leon Cycle su FB, almeno da questa estate, ci sono lamentele perfino da utenti tedeschi, ovvero compratori a cui l'assistenza spesso non risponde per supporto tecnico o sostituzione di pezzi fallati.
Ed è un peccato, perchè almeno fino ad un paio di anni fa pare che fossero solleciti anche a mandarti pezzi sostitutivi e a pagarti riparazioni in garanzia anche fatte in Italia.
Può anche darsi che sia un momento contingente, post pandemia, con la ben nota carenza di forniture dall'Oriente o magari si stanno ristrutturando. Pare anche che nella sede originale Leon Cycle di Hannover non facciano più assistenza tecnica diretta, con grande ira di diversi utenti tedeschi.

Per cui, se uno oggi compra una NCM bisogna:
1) che il modello che vuole sia disponibile in Italia su Amazon ( https://www.amazon.it/stores/NCM/page/36737A79-2BB9-4CB1-93CE-526A3A3042F5 ).
2) che l'esemplare che arriva non abbia particolari difetti, se no bisogna subito telefonare all'assistenza in Germania o contattarli via email oppure (forse meglio) via il loro gruppo Facebook.
3) che durante l'uso non si usurino rapidamente delle parti (per esempio, molti si lamentano della facilità di rottura dei raggi della peraltro eccellente Milano).

Quindi se hai fretta o se vuoi un meccanico vicino forse non sono la scelta per te.
Peccato perchè secondo me sono l'alternativa tecnicamente migliore alle economiche ma illegali cinesi (che hanno ancora meno assistenza!) o a prodotti troppo costosi.
Da notare: hanno quasi tutte un motore hub posteriore, ma alcune (es. la Milano Max e la Paris Max) hanno il motore centrale.

Qui, a mò di esempio, la review di una NCM Moscow, con alcune considerazioni sui rapporti tra NCM e Leon Cycle (non metterei la mano sul fuoco che sia esattamente così, ma è possibile):
https://www.pianetamountainbike.it/e-bike/63477-e-bike-full/62679-ncm-moscow

Io non posseggo una NCM nè una ET.Cycle, so queste cose solo perchè le sto "puntando" da tempo, aspettando la fine della pandemia e trovando ogni tanto che c'è un modello che mi piace ancora di più del precedente che prima puntavo (come sono volubile! ), adesso per esempio sono affascinato dalla ET.Cycle F1000!

Ma qui c'è gente che di NCM ne possiede e potrebbe dirti qualcosa per esperienza personale.
O magari darti buoni consigli alternativi.


Viviamo due vite: la seconda inizia quando ci rendiamo conto di averne una sola.
(Confucio)

Modificato da - freesailor in data 30/09/2021 23:38:31
Torna all'inizio della Pagina

alezelo
Nuovo Utente


Lombardia


4 Messaggi

Inserito il - 01/10/2021 : 07:04:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ciao Freesailor, e innanzi tutto grazie per avermi risposto.
un po' disperavo, forse non era chiaro che cercavo consigli o forse il mio post era troppo lungo...
dal mio post, passato un po' di tempo, ho messo a fuoco cosa vorrei.
ho provato in ferie in sardegna, una MTB front, HAIBIKE, non troppo estrema come MTB, cioè facilmente trasformabile in tracking. motore YAMAHA centrale (ormai ho capito che è quello giusto) 70 nm... gran bella spinta..
il noleggiatore è un tipo che ne sa tanto davvero, gentile e prodigo di consigli disinteressati (non guasta!) poichè lui non vende nulla.
beh l'ho noleggiata per una mattina e mi ha dato un garmin con una traccia di 40 km tutta fuori strada e pochissimo asfalto.
praticamente 800 m dislivello mulattiere sali scendi.
mi si è aperto un mondo ! IO, che sono un pedalatore pippa (usavo bici solo in vacanza) non ho mai faticato troppo in quei 40 km,mai una volta alzato sui pedali, certo ho pedalato, ma ne sono uscito bene anche con delle belle pendenze e percorso che al confronto una strada bianca normalmente sterrata è un autostrada liscia.
mi sono divertito come un bambino...
penso che quel tipo di bici sia perfetta, in quanto anche su asfalto scorreva bene ruote da 29 , certo magari da rivedere un po' la sezione delle gomme...
ora il tipo, mi ha dato un riferimento in piemonte un grosso rivenditore nell'astigiano.
hanno tante bici fra cui WINORA che dovrebbero essere buone bici e hanno anche occasioni garantite (magari modelli non all'ultimo grido o non gli ultimi arrivi...
ora almeno ho messo a fuoco la tipologia...
tu hai conoscenze di Winora o qualcun altro le conosce? HAIBIKE direi si conosce più che bene.
sula NCM ho letto molto qua sul forum, e mi tentano, ma mi spaventa il discorso vendita on line a scatola chiusa e l'assistenza...
grazie ancora
Alessandro


Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33529 Messaggi

Inserito il - 01/10/2021 : 07:21:24  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se hai dei dubbi sull'assistenza online allora prova a leggere (qui o altrove) le esperienze negative cui vanno incontro moltissimi acquirenti di bici prese su negozi "fisici", con le NCM puoi rivolgerti a qualsiasi ciclista e Leoncycle spedirà i ricambi e ti pagherà la fattura emessa per il lavoro svolto...

Ovviamente le NCM come il 99% delle bici con motore nel mozzo posteriore NON ha il sensore di sforzo come lo Yamaha o altri motori centrali, ha solo un sensore di rotazione, ma proprio per questo ti permette (volendo) di faticare ancora meno!
Torna all'inizio della Pagina

Bicifacile
Utente Senior



Lombardia


1608 Messaggi

Inserito il - 01/10/2021 : 09:09:55  Mostra Profilo Invia a Bicifacile un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per le tue esigenze ciclistiche ti consiglierei, senza dubbio, una bici da turismo con motore centrale di una delle tante ottime marche che si trovano in commercio.In salita, di qualunque genere, non avrai problemi e l’assistenza è disponibile quasi ovunque.

Bicifacile
Torna all'inizio della Pagina

alezelo
Nuovo Utente


Lombardia


4 Messaggi

Inserito il - 01/10/2021 : 13:50:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:
con le NCM puoi rivolgerti a qualsiasi ciclista e Leoncycle spedirà i ricambi e ti pagherà la fattura emessa per il lavoro svolto...


buono a sapersi


Ovviamente le NCM come il 99% delle bici con motore nel mozzo posteriore NON ha il sensore di sforzo come lo Yamaha o altri motori centrali, ha solo un sensore di rotazione, ma proprio per questo ti permette (volendo) di faticare ancora meno!

e... scusa l'ignoranza ..ma con motore al mozzo come me la caverei in fuori strada medio?

grazie mille!
Torna all'inizio della Pagina

Bicifacile
Utente Senior



Lombardia


1608 Messaggi

Inserito il - 01/10/2021 : 16:25:12  Mostra Profilo Invia a Bicifacile un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Ovviamente le NCM come il 99% delle bici con motore nel mozzo posteriore NON ha il sensore di sforzo come lo Yamaha o altri motori centrali, ha solo un sensore di rotazione, ma proprio per questo ti permette (volendo) di faticare ancora meno!

e... scusa l'ignoranza ..ma con motore al mozzo come me la caverei in fuori strada medio?

grazie mille!


Molto male

Bicifacile
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33529 Messaggi

Inserito il - 01/10/2021 : 17:46:01  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Niente fuori strada con i motori nel mozzo...
Torna all'inizio della Pagina

freesailor
Utente Normale



Emilia Romagna


85 Messaggi

Inserito il - 02/10/2021 : 16:08:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

Niente fuori strada con i motori nel mozzo...




Ma allora le NCM Moscow, Prague e Aspen, tutte con lo hub posteriore?

D'accordo, sono "mountain bike" per uso leggero (la Aspen è data come "fat bike") ma mi risulta che "fuoristrada" lo facciano e come.
Certo, io non ci farei dei tratti "tosti" e dissestati (e pericolosi), nè la prenderei per usarla normalmente off-road, ma se uno vuole fare saltuariamente un pò di sterrato mi sa che lo potrebbe fare perfino con una Paris!

https://www.youtube.com/watch?v=pFGpX7-QZd0


E questa, la metto per curiosità, è una illegalissima cinese (forse la più tecnicamente interessante al momento, almeno sulla carta) che ha il motore nel mozzo posteriore e che viene qui provata anche in fuori strada:

https://www.youtube.com/watch?v=zzT6FF1O-0o


Viviamo due vite: la seconda inizia quando ci rendiamo conto di averne una sola.
(Confucio)

Modificato da - freesailor in data 02/10/2021 16:31:49
Torna all'inizio della Pagina

Bicifacile
Utente Senior



Lombardia


1608 Messaggi

Inserito il - 02/10/2021 : 22:10:47  Mostra Profilo Invia a Bicifacile un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
In che senso definisci questo motorino con i pedali la più tecnologicamente interessante? Mi sembra tutta roba già vista da tempo.

Bicifacile
Torna all'inizio della Pagina

freesailor
Utente Normale



Emilia Romagna


85 Messaggi

Inserito il - 02/10/2021 : 23:13:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Bicifacile ha scritto:

In che senso definisci questo motorino con i pedali la più tecnologicamente interessante? Mi sembra tutta roba già vista da tempo.



Non è una meraviglia tecnologica nè ha delle novità, ma tra le tantissime cinesi che ho visto in questi mesi mi sembra la migliore come rapporto (prestazioni+dotazioni)/prezzo.

Lasciando perdere i 750W, che sono tra le cose che la rendono illegale nella UE, con circa 1200 euro hai una decente (pur se non eccezionale) batteria da 12.8Ah, 48V, coppia dichiarata di 60Nm (alcune review parlano di 80), autonomia che non so se arrivi davvero ai 40km in elettrico puro e 80km in assistito ma non credo faccia molto meno (una review che ho letto parla di 40 elettrico e 100 assistito effettivamente raggiunti nel test), 5 livelli "veri" di assistenza (non come certe cinesi che ne hanno tre, una delle quali è ... zero assistenza!), parafanghi e un look non disprezzabile (pur se decisamente nello stile "cinese" della sua classe di appartenenza).
Con 300 euro in più della EP-2 Pro c'è la Engine Pro, con cambio ad 8 velocità invece che a 7 e freni a disco idraulici invece che meccanici, per il resto mi sembra analoga.

Per contro, ho visto diverse lamentele sul sw di gestione della centralina (almeno nelle prime versioni) e sull'assistenza (questa non mi stupisce ...).

Comunque, piuttosto di questa mi prenderei senza dubbio una ET.Cycle F720 (o T720 se non si vuole una pieghevole, ma in questo momento non ce l'ha neppure ET-Cycle per l'Europa), a 1250 euro, 100% legale, batteria da 15Ah e autonomia quasi certamente sopra i 100km (dichiarati 150!), coppia dichiarata da 70Nm, gomme giustamente non tassellate ma all-terrain e look ancora più intrigante (nonostante lo scavalco basso, che peraltro è comodo).

Viviamo due vite: la seconda inizia quando ci rendiamo conto di averne una sola.
(Confucio)

Modificato da - freesailor in data 02/10/2021 23:18:08
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,34 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.