Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Kit e fai da te
 Buongiorno....a volte ritorno!!
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Duepistoni
Nuovo Utente


Lazio


18 Messaggi

Inserito il - 01/12/2018 : 12:36:43  Mostra Profilo Invia a Duepistoni un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buongiorno a tutti e ben ritrovati, vi scrivo per rivolgere un quesito: mio padre 90 enne e mia madre hanno deciso di acquistare un Trilux z-tech tre ruote due posti motore brushless da 1000 w mi sembra....lo hanno acquistato in estate e la casa produttrice dichiara un'autonomia di circa 60 km.Da qualche tempo mio padre, che non lo prende molto spesso per le questioni atmosferiche, lo usa per andare al supermercato e comunque una distanza in totale di 6 km .
E' rimasto già a piedi una volta, nonostante l'indicatore sul cruscotto gli dia a giro chiave la posizione su "High" poi perç nn parte.Tre ore sotto carica e ritorna normale, ora la mia domanda è questa: ma se una delle batterie fosse andata in avaria, lo scooter partirebbe uguale ma con poca autonomia o non andrebbe proprio? altrimenti nn si spiega.Vi allego due foto e al momento grazie a tutti


Immagine:



Immagine:

Barba 49
Utente Master



Toscana


27489 Messaggi

Inserito il - 01/12/2018 : 13:24:12  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Batterie andate, probabilmente quel triciclo monta ancora roba obsoleta al piombo, quindi la durata se non si fa una corretta manutenzione è molto breve: Le batterie al piombo amano stare sempre completamente cariche e devono essere usate, se non fai queste due cose si solfatano e non funzionano più...

Di solito si risolve il problema acquistando un "Battery Trainer" che lasciato SEMPRE collegato alla batteria e alla rete elettrica provvede a scaricare leggermente e poi ricaricare la batteria stessa tenendola in perfetta efficienza anche in caso di uso sporadico.

Queste cose dovrebbero essere ben specificate dai costruttori di quei mezzi, e magari sul libretto di uso e manutenzione c'è scritto!
Torna all'inizio della Pagina

Duepistoni
Nuovo Utente


Lazio


18 Messaggi

Inserito il - 01/12/2018 : 13:31:22  Mostra Profilo Invia a Duepistoni un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie Barba e ben ritrovato.Quindi con una batteria andata potrebbe andare uguale stesse prestazioni, stesso spunto ma autonomia ridotta, è così ?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


27489 Messaggi

Inserito il - 01/12/2018 : 15:59:18  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao...

Sono in serie o in parallelo? Comunque credo che siano andate tutte, per quale motivo a parità di età, trattamento e chilometri percorsi una batteria dovrebbe aver difettato e l'altra no?

Modificato da - Barba 49 in data 01/12/2018 16:00:09
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


3447 Messaggi

Inserito il - 01/12/2018 : 18:36:03  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Complimenti ai tuoi genitori!




Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina

Duepistoni
Nuovo Utente


Lazio


18 Messaggi

Inserito il - 02/12/2018 : 12:29:37  Mostra Profilo Invia a Duepistoni un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buongiorno a tutti e Buona Domenica, grazie per i complimenti ai miei vecchietti, non so se siano in parallelo perchè per smontare il bauletto è abbastanza difficoltoso se ci fossi riuscito avrei potuto misurare la tensione all'uscita e verificare il tipo di connessione, ma se mi infilo sotto posso arrivare al fusibile dell'alimentazione e misurare, la cosa che mi lascia perplesso e che sul cruscottino la lancetta è a piena carica anche quando non dà segni di spunto, ecco perchè pensavo che una fosse andata e l'altra ancora no.
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


27489 Messaggi

Inserito il - 03/12/2018 : 12:24:56  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Allora, sia che le batterie siano collegate in serie che in parallelo se tu dichiari che la tensione sul cruscotto è massima allora hai un problema elettronico, se una delle due batteria (in serie) fosse difettosa vedresti la tensione scendere immediatamente a zero al primo tentativo di avviamento, mentre nel caso fossero in parallelo allora avresti l'autonomia fortemente ridotta, ma di certo il mezzo partirebbe...

Non avevo recepito questo particolare dell'indicatore che è sul massimo!
Torna all'inizio della Pagina

Duepistoni
Nuovo Utente


Lazio


18 Messaggi

Inserito il - 09/12/2018 : 18:23:17  Mostra Profilo Invia a Duepistoni un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buonasera a tutti, scusate ma ero fuori nazione per lavoro. Grazie innanzitutto per le cortesi repliche.Stasera ho provato il triciclo elettrico di papà tanto per vedere con i miei occhi, dunque la situazione è la seguente: 1)indicatore cruscotto su high lo scooter parte e va tranquillo, se provo ad accendere le luci si ferma.2)Lo scooter fermo a chiave inserita su on, se accendo le luci o suono il clacson vanno a intermittenza come le luci dell'albero di natale, tanto per stare in tema, eppure nn ce molto da guardare oltre la centralina e l'altra scatolina sopra da 10 A che nn so bene che funzione abbia.Per il resto non so perchè è un normalissimo scooter con manetto a tre velocità, se fosse la centralina penso e ribadisco da perfetto ignorante, non marcerebbe.Sbaglio ?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


27489 Messaggi

Inserito il - 10/12/2018 : 11:19:50  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono le batterie, che probabilmente tuo padre non ha mantenuto in maniera corretta... Le batterie al piombo vanno sempre ricaricate dopo un'uscita anche breve, e devono essere mantenute completamente cariche durante i periodio di non impiego del mezzo: Per evitare rogne si usano degli appositi caricatori detti "Battery trainer" che lavorano scaricando e ricaricando leggermente la batteria per tutto il tempo, vanno collegati e lasciati sempre in funzione, anche tutto l'inverno se necessario!

I sintomi da te evidenziati sono quelli tipici di batteria solfatata, tensione a vuoto perfetta ma pochissima corrente disponibile sotto carico.
Torna all'inizio della Pagina

Duepistoni
Nuovo Utente


Lazio


18 Messaggi

Inserito il - 11/12/2018 : 09:23:16  Mostra Profilo Invia a Duepistoni un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buongiorno a tutti, e grazie a Barba 49 per la risposta provvederò quanto prima alla sostituzione e vi terrò informati sull'esito.
Grazie ancora e per il momento buon lavoro e buona giornata a tutti...
Torna all'inizio della Pagina

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


333 Messaggi

Inserito il - 11/12/2018 : 10:47:29  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao, io valuterei una conversione al litio ;-)
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


27489 Messaggi

Inserito il - 11/12/2018 : 11:41:18  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quoto, oltretutto le batterie al piombo adatte per quei tricicli le fanno pagare un sacco di soldi... Se passi al Litio spendi di più anche perchè devi sostituire il caricabatteria, ma hai un mezzo assai più leggero e performante e la batteria non ha bisogno di grandi accorgimenti per poter durare nel tempo: Considera che a parità di capacità in Ah una batteria al Litio consente autonomie MOLTO superiori rispetto all'originale, e dura 4-500 cicli contro i 150-200 di una batteria al piombo TRATTATA MOLTO BENE.
Torna all'inizio della Pagina

Duepistoni
Nuovo Utente


Lazio


18 Messaggi

Inserito il - 27/12/2018 : 19:15:42  Mostra Profilo Invia a Duepistoni un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buon Natale, Buone Feste a tutti, spero abbiate passato giorni migliori dei miei piegato a letto da un'influenza senza febbre ma devastante...porka miseria.Grazie a tutti per i suggerimenti, allora ho proposto al mio vecio una batteria al litio equivalente, lo sapete i pensionati non hanno il braccio lungo.. ma io gli darò un contributo ..invece voi cosa mi consigliate? se tolgo le batterie al piombo (60v 20 Ah) che mi consigliate ? e per il carica batteria cosa consigliereste? Scusate se approfitto di voi, ma io spesso vivo lunghi periodi fuori Italia e quando torno sono sommerso dai loro perchè ..oltre che dai miei.Un abbraccio a tutti voi ..di un sereno Natale
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


27489 Messaggi

Inserito il - 27/12/2018 : 19:50:25  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Da quello che scrivi ritengo che tu abbia cinque batterie da 12V-20Ah collegate in serie per una tensione nominale di 60V e massima di 72,5V, cosa che rende un po' complicata la sostituzione con una batteria al Litio "commerciale"... Infatti di solito sui siti di vendita si trovano valori standard (24V-36V-48V) e non ho mai veduto una batteria da 60V nominali e 71,4V massimi, quindi penso che la cosa migliore sia rivolgersi ad uno degli artigiani presenti sul forum e fartene assemblare una su misura, anche perchè sicuramente gli spazi a disposizione condizioneranno le dimensioni.

Potresti in teoria acquistare una batteria da 36V-20Ah e collegarci in serie una batteria da 24V-20Ah, niente di strano purchè siano fatte con lo stesso identico tipo di celle, solo che poi dovresti caricarle con due caricatori separati e questa non è una soluzione agevole, specialmente per un anziano: Se invece lasci fare ad un artigiano credo che non avrà difficoltà particolari!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,47 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.