Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 La prima bici
 Consigli su prima ebike pieghevole
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

megatonz
Nuovo Utente



2 Messaggi

Inserito il - 28/12/2018 : 16:22:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao a tutti,
per impellenti e non piu’ sopportabili motivi logistici avrei deciso di prendere una ebike.
Per motivi di lavoro mi devo recare in un’altra citta a circa 200 km e devo prendere l’autobus. Una volta arrivato, dalla stazione devo percorrere circa 10 km in pianura. Al ritorno stesso percorso inverso.
L’ebike dovrebbe essere piegabile con facilita’ per caricarla sull’autobus….
Prevederei 4 “piegate” al giorno… nel senso che la devo caricare all’andata sull’autobus, viaggiare per 200 km, percorrere circa 10 km con la bici… ritornare facendo altri 10 km in bici e ricaricarla sull’autobus per tornare nella mia città.
Se la potessi lasciare per la notte alla stazione, eviterei di piegarla e riportarmela sull’autobus, ma non credo che il giorno dopo o trascorso il finesettimana la ritroverei…. (al limite potrei togliere batteria e centralina, dopo averla ancorata per bene a qualche palo… mi affido alla vostra esperienza)
Ho dato un’occhiata al forum e allego le risposte alla check list
1 - vuoi una bici da usare in città o per farci le escursioni? e che caratteristiche ha il percorso che prevedi? hai in mente di farci un giro ogni tanto o di servirtene come mezzo di trasporto abituale? (anche se piove?)
Anche se c’e’ il tifone, per come sono combinato.
Uso prevalente in città circa 10 km andata e altrettanto al ritorno per un totale di circa 20 km al giorno, tutto pianeggiante

2 - prevedi di trasportare carichi (spesa, bambino...)? tu pesi molto?
Peso abbastanza e sono in sovrappeso. Sono alto 1.80 e peso 97 kg. In piu’ prevedo di portare con me uno zaino/borsa max 10 kg.

3 - vuoi che la pedalata sia, per dir così, 'assistita' o piuttosto che sia 'sostituita' dal motore?
La pedalata dovrebbe essere “per figura”. Al limite se ci fosse qualche breve tratto in salita, darei un aiuto al motore.

4 - vuoi più una bici veloce o più una bici potente in salita? farai molte salite? e che tipo di salite? e capiterà spesso di doverti fermare e ripartire in salita?

Veloce… salite poche.

5 - vuoi una bici ammortizzata, perché il fondo stradale non è granché liscio, o non importa?
Non importa

6 - vuoi una bici con quale autonomia? (e il tragitto abituale ti rende facile ricaricare altrove?)
Penso che 30 km di autonomia sia abbondante… ovviamente dovro’ ricaricare ogni giorno.

7 - vuoi una bici leggera, ben pedalabile a motore spento, o pensi di usarla sempre con l'assistenza?
Sempre con l’assistenza, ma se si resta a secco per guasto o dimenticanza deve essere possibile pedalare qualche km.

8 - quanto è importante per te il servizio di assistenza tecnica e garanzia? sei il tipo che ci sa mettere le mani da sé?
Sono abbastanza smanettone…. Se avessi un buon telaio e tempo a disposizione andrei per l’autocostruzione. Dovrebbe essere modificabile per eventuali percorsi su “strada privata”.

9 - conta per te l'estetica?
Non tanto…. Sono piu’ per la versalita’.

10 - a che spesa hai pensato? (puoi raddoppiarla?)
Attualmente, il meno possibile
Grazie per i preziosi consigli

windfire
Utente Medio



152 Messaggi

Inserito il - 28/12/2018 : 20:33:23  Mostra Profilo Invia a windfire un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cioè scusa, per andare a lavoro ti spari 400 km di autobus al giorno?
Torna all'inizio della Pagina

megatonz
Nuovo Utente



2 Messaggi

Inserito il - 28/12/2018 : 22:32:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
windfire ha scritto:

Cioè scusa, per andare a lavoro ti spari 400 km di autobus al giorno?

Circa.... Sono più 500 che 400. Purtroppo è così. Ma il vero dramma sono quei 20 km tra andata e ritorno.
Torna all'inizio della Pagina

pixbuster
Amministratore

fondatore



Veneto


11766 Messaggi

Inserito il - 29/12/2018 : 00:20:57  Mostra Profilo Invia a pixbuster un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Benvenuto !

Prova a dare una occhiata al tabellone (tasto TEST in alto): ci osno parecchie pieghevoli di cui puoi leggere il test completo cliccando sul nome del modello

Devi tener conto che le pieghevoli elettriche pesano tutte una ventina di chili
Perciò se devi solo caricarla sul pullman o sul treno non ci sono problemi; se devi farci una scala la cosa diventa faticosa

La tua percorrenza si fa con una batteria da 370 Wh senza arrivare a "stancarla"

Ti direi di valutare la Ekletta Piega (e Piega S), la Legend Monza (che però devi comprare online) e la Wayel E-bit H che pesa un paio di chili in meno delle altre


Se in zona trovi altri modelli, parlacene che forse li conosciamo

Pix su Frisbee Atlas, su pieghevole 20" Kawasaki con kit Bafang centrale e su Cargo muscolare "artigianale"
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


3629 Messaggi

Inserito il - 24/01/2019 : 12:00:04  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Benvenuto @megatonz!
In che provincia pedali?

Come va la ricerca, hai già qualche idea?



Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,46 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.