Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Pro e Contro
 si puo' pedalare con una fat pieghevole?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

ruotina
Utente Normale


Sicilia


50 Messaggi

Inserito il - 10/09/2020 : 16:39:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Salve continuo la ricerca della mia perfetta bipa, sono rimasto stregato nonostante i 46 anni dalle pieghevoli fatbike .Mi giustifico da solo(autoconvinzione) lo so pesa ingombra poco cambia dalla mi mtb full ma... tiene in strada tutto l'anno pioggia e nevischio con i ruotoni, cosa che una da 16" piu' pratica e meno appariscente.
Matornando al titolo la fat bike da 20" e' pedalabile in caso volessi usarla muscolare delle volte?
Oppure e' migliore piu' pedalabile una 16" ovviamente tratti brevi 1km o 3 max
Di contro rimangono le 20" classiche ma non ne sono affascinato mi sembrano femminili a parte i modelli tipo ostuni

claudio02
Utente Master




8437 Messaggi

Inserito il - 10/09/2020 : 17:10:04  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
3km si pedala bene anche con il ciao della piaggio

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

ruotina
Utente Normale


Sicilia


50 Messaggi

Inserito il - 10/09/2020 : 17:35:51  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Si lo ricordo ,ma appunto queste fat così strane qualche possessore può rassicurarmi dicendo la sua esperienza.
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




8437 Messaggi

Inserito il - 10/09/2020 : 18:09:35  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io ho una fat di 33 kg e la pedalo bene per 6-7 km spenta, poi l'umore cambia ed inizio ad odiarla

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


527 Messaggi

Inserito il - 10/09/2020 : 18:39:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
Allora,una bicicletta è pedalabile purchè funzioni e sia intera.

Ma ovviamente avrà i suoi limiti e li imporrà a chi la sta utilizzando.

Ho visto ragazzi che attraversavano città grosse come torino o genova con delle bmx PRIVE di cambio e con una frenata scadente (qualcuno aveva mezzi pre 90 che non avevano manco il freno davanti) ma comunque se il desiderio è di andare da a bene o male se è nei tuoi limiti lo fai,tutto qui.

Poi per carità si può fare MEGLIO o PEGGIO ma più di una volta mi sono fatto dei viaggi lunghi con il big hit (che è una lumaca) ma con quel trespolo mettendoci tutto il giorno (e la corona da 28) sono pure andato a pian del re.

Dovessi? Farlo tutti i giorni però cambierei mezzo!

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]
Torna all'inizio della Pagina

ruotina
Utente Normale


Sicilia


50 Messaggi

Inserito il - 10/09/2020 : 18:44:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ok grazie ,non credevo allora unpunto in più a favore di una fat pieghevole.Se di buona fattura come pensavo e come un ciao. Ok grazie io max meno di 3km giorno in caso per lavoro in inverno per scaldarmi e risparmiare la batteria regalando più durata e meno cariche
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


527 Messaggi

Inserito il - 10/09/2020 : 18:50:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
bè sul discorso di "quanta" energia mettere,bisogna considerare che viaggiando in bicicletta si è un goccetto più veloci il corpo per l'aria che passa si raffredda.

Quindi avendo un raffreddamento supplementare si può generare più calore senza soffrire troppo.

Di per se le fat non mi dicono granchè perchè dal punto di vista dell'efficienza sono abbastanza poco prestanti. Ma come già avevo spiegato da un altro lato quelle che sono più efficienti in assuluto (ossia le ciucciamanubri) sono anche le più scomode da usare e le meno piacevoli e meno affidabili

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]
Torna all'inizio della Pagina

ruotina
Utente Normale


Sicilia


50 Messaggi

Inserito il - 10/09/2020 : 21:00:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ma allora alternativa più pedalabile e plausibile la ostuni o similari? Ruote tipo stradale relativamente larghe e sicure.
Torna all'inizio della Pagina

Ziokikko
Utente Medio



484 Messaggi

Inserito il - 10/09/2020 : 22:09:10  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Da ex possessore di fat pieghevole (20x4") ti posso dire che la pedalabilità (con ruote gonfie al massimo) era 1/3 di una bipa "normale", a motore spento col rapporto più agile faticavo 3 volte tanto le altre 2 bipe con ruote da 27,5x2,4".
Io non ho mai provato, ma a quello che si dice qui e basandomi sulla mia esperienza di motociclista, sull'asfalto bagnato il tassello non è il massimo.
La Ostuni con le gomme da 20x2" mi sembra un buon compromesso, sotto i 2" (soprattutto con ruote grandi) non riesco a farmele piacere.
Altra pieghevoli simile provata qui.

http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=75744
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


527 Messaggi

Inserito il - 11/09/2020 : 12:02:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
ruotina ha scritto:

Ma allora alternativa più pedalabile e plausibile la ostuni o similari? Ruote tipo stradale relativamente larghe e sicure.


L'alternativa bè,dipende. Se vuoi guardare solo il rapporto efficienza-comodità e similari converrebbe cercare una mtb 26 di una volta (ce ne erano di molto belle marchiate carraro,olimpia) rigorosamente non ammortizzate e farle convertire in un officina.
Effetto estetico....bè quello che è

Per il discorso sicurezza su strada le uniche criticità sono per le ruote da corsa e 28 in genere (molte sono marchiate 700c) perchè on hanno abbastanza appoggio a terra. Già un tipo particolare di ruota che è 700C38 invece che è 35 corregge già il problema.

Già le 26 x 1.90 delle mtb di una volta o le 24 x 1.75 sono già accettabili.

Rinunciando alla piegabilità se trovi il necessario per costruire una "campagnola" come la mia e poi la motorizzi 36V ,in teoria con un 180W ne hai da vendere se pensi che la mia senza niente tiene i 25 senza il motore...

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]
Torna all'inizio della Pagina

pixbuster
Amministratore

fondatore



Veneto


12248 Messaggi

Inserito il - 12/09/2020 : 22:35:30  Mostra Profilo Invia a pixbuster un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Prova leggere il mio test della Italwin K2 XL
Ha le ruote da 20" x 3" ma se tenute a pressione un pò verso il massimo ammortizzano comunque bene (sulle sconnessioni cittadine) e non generano un attrito esagerato
Ho rilevato 98W a 18km/h che è un valore da bici da turismo un pò pesantuccia

Pix su Frisbee Atlas, su pieghevole 20" Kawasaki con kit Bafang centrale e su Cargo muscolare "artigianale"
Torna all'inizio della Pagina

ruotina
Utente Normale


Sicilia


50 Messaggi

Inserito il - 13/09/2020 : 12:07:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie delle risposte ma rimango sul modello lombardo appia per ora la vedo come migliore opzione, per vari motivi personali. Certo la legend monza la italwin e un altra che mi sfugge nome sono similari ma il tipo di telaio alto mi crea problemi. Chissa' poi cosa si decidera' negozi permettendo,poi ho tempo fino a gennaio per mi arrangio ed arranco con mtb 26" rr500s btwin quella biammortizzata un macello da muovere ingombra ed e'lunga pesa alta , ma devo dire scorrevole.
Con la fat pronta all'uso, piu' brandeggiabile la userei parecchio.
Insomma chi vivra' vedra' peccato che abbia poche possibilita' qui attorno per vedere di persona piu' modelli,vi terro' comunque informati se riusciro' a testare di persona per capire quale sia il telaio piu' giusto per me.
Torna all'inizio della Pagina

Giòs
Utente Medio


Sardegna


338 Messaggi

Inserito il - 13/09/2020 : 12:45:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Io possiedo una Fat da più di un anno...e mi è capitato di dover fare circa 10 km a batteria esaurita...si può pedalare col giusto rapporto...non certo come una mtb ...è più faticosa... ma si può fare...poi ho scoperto la batteria a 48 V e 21 AH...E devo dire che va molto meglio

Giòs

Modificato da - Giòs in data 13/09/2020 12:48:03
Torna all'inizio della Pagina

leonardix
Utente Master



Lazio


5383 Messaggi

Inserito il - 13/09/2020 : 13:40:18  Mostra Profilo Invia a leonardix un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Boh, sbaglierò ma mi pare che tu voglia sentirti dire che una fat pieghevole è una ottima scelta per le tipologie di percorsi che hai descritto, anche in muscolare...

da 1 a 3 km la migliore bicicletta è quella che a Roma chiamano la "st", ovvero suola e tacchi, manco a starla a aprire e chiudere 'sta bicina, e di sicuro una bipa non serve... da 1 a 3 km anche un cancello con le ruote è pedalabile, salvo che non debba salire valichi alpini.

Se la questione come mi pare di aver capito è prettamente estetica, prendi la fat, facci i 3 km e ok, quando la vorrai fare in muscolare se dopo un poco la troverai faticosa potrai sempre riaccendere l'assistenza e farla tornare più leggera.
Non chiederci però di dire che per il tuo tipo di spostamenti sia il mezzo migliore, più efficiente o più comodo, credo che gran parte di noi farebbe fatica ad affermarlo, è un mezzo certamente utilizzabile, e quando lo troverai faticoso, visto il bassissimo chilometraggio previsto, potrai attivare l'assistenza elettrica che te lo renderà più leggero, e quando vorrai potrai usarlo con soddisfazione per divertenti pedalate sulla sabbia, sulla neve o su fondi fini o molto incoerenti, utilizzo per cui è più portata

Il consiglio è che se in qualche modo puoi, provala, o quella o una simile... scegli, facci sapere e quando avrai scelto non scappare, presentaci l'acquisto e dicci le tue impressioni sul campo!

www.leonardix.altervista.org - pagina FB

Modificato da - leonardix in data 13/09/2020 13:42:06
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,36 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.