Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Prove e collaudi
 Atala B-Cross AM80
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 4

Bilbo
Utente Medio



Friuli-Venezia Giulia


490 Messaggi

Inserito il - 12/09/2019 : 15:06:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
non scusarti, non serve, è ovvio che ogni zona ha una diversa conformazione orografica.
Torna all'inizio della Pagina

musmat
Nuovo Utente


Emilia Romagna


24 Messaggi

Inserito il - 12/09/2019 : 15:39:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Scusate se ritorno sull'argomento, mi rivolgo a tutti i possessori di Atala B Cross, ce ne sono diversi in questa stanza, a voi non da fastidio questo continuo stacco e attacco dell'assistenza appena si oltrepassano i 25? Io sinceramente non avrei mai immaginato, ma è davvero una sensazione sgradevole, sembra che qualcuno ti venga a tirare i freni. E' solo per avere diversi pareri, che tutti la stiano utilizzando esclusivamente sulle montagne?
E'solo per arricchire l'argomento, non per far polemica, intanto ho mandato una mail a quelli della Oli per sentire se si può fare qualcosa, sono a pochi km da casa

Atala B Cross AM80 500
Torna all'inizio della Pagina

bik3r
Utente Medio



Veneto


245 Messaggi

Inserito il - 12/09/2019 : 23:37:06  Mostra Profilo Invia a bik3r un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
musmat ha scritto:

Scusate se ritorno sull'argomento, mi rivolgo a tutti i possessori di Atala B Cross, ce ne sono diversi in questa stanza, a voi non da fastidio questo continuo stacco e attacco dell'assistenza appena si oltrepassano i 25? Io sinceramente non avrei mai immaginato, ma è davvero una sensazione sgradevole, sembra che qualcuno ti venga a tirare i freni. E' solo per avere diversi pareri, che tutti la stiano utilizzando esclusivamente sulle montagne?
E'solo per arricchire l'argomento, non per far polemica, intanto ho mandato una mail a quelli della Oli per sentire se si può fare qualcosa, sono a pochi km da casa


Lo stacco dopo i 25kmh lo sento anch'io, il segreto è dosare potenza muscolare con il giusto rapporto del cambio e un assistenza medio bassa in pianura, in modo da mantenere i 24/25kmh massimi perchè stacca a 26kmh.
Se vuoi provare leggi qua, ma ti trovi una bici non legale:
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=76722
Il problema del fregare il magnete della ruota con quello della pedivella è che ti sballa tutti i dati kilometrici e su un display così ricco di informazioni è un vero peccato.
Comunque ti assicuro che in pianura con lo sblocco riesci a raggiungere tranquillamente i 40kmh, ma devi stare attento a diverse cose:
- non cambiare sotto sforzo con i pignoni più piccoli altrimenti li macini
- stare attento alla torsione che si riperquote sul perno a sgancio rapido, personalmete o visto quasi 1000W tra motore e sforzo muscolare indicati dal display, te ne accogi quando il freno a disco posteriore inizia a "cantare" in maniera discontinua
- tenere sottocchio i consumi, diventano elevati, per stare tranquillo a volte metto un'altra batteria in parallelo
- stare molto attento a tutto quello che ti circonda, anche avendo degli ottimi freni idraulici, se ti distrai un attimo hai già fatto centinaia di metri.

Il discorso dello stacco dopo i 25kmh vale per tutti i tipi di motore centrale conformi alla legge, c'è chi stacca più dolcemente, chi di netto, ma lo fanno tutte le bici.
Moltissime bici vengono modificate, proprio per questo fastidioso attacca/stacca, con delle apposite centraline che in pratica dimezzano gli impulsi del sensore ruota, facendoti leggere esattamente la metà della velocità. In teoria potresti arrivare a 50kmh

ATALA B-CROSS 400 AM80
Elios city bike TSDZ2 VLCD5 SW By Marcoq 36v 14Ah (2x7Ah Hoverboard)

Modificato da - bik3r in data 12/09/2019 23:39:11
Torna all'inizio della Pagina

musmat
Nuovo Utente


Emilia Romagna


24 Messaggi

Inserito il - 13/09/2019 : 10:04:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
bik3r ha scritto:

Il problema del fregare il magnete della ruota con quello della pedivella è che ti sballa tutti i dati kilometrici e su un display così ricco di informazioni è un vero peccato.


Intanto ti ringrazio per avermi fatto notare l'altro topic, molto interessante, per ora non farò nulla proprio per il motivo che mi hai scritto tu, quotato. Preferisco godermi questa B Cross pur con questo limite assurdo e casomai prendermi in aggiunta una Samebike L026 per divertirmi un po' in velocità sulle stradine di campagna poco frequentate

Atala B Cross AM80 500
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


492 Messaggi

Inserito il - 14/09/2019 : 23:06:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Molto bella la nuova grafica 2019 mi piace molto
Io il problema del limite dei 25km non lo sento perché la uso per il 90% delle volte in montagna qui da noi è difficile trovare una pianura... Meglio così
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5249 Messaggi

Inserito il - 15/09/2019 : 10:57:17  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sulla bosch cx non sento nessuno stacco. La transizione è tra 25 w 27 km/h ed è molto dolce.

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

gaspro
Nuovo Utente


Friuli-Venezia Giulia


44 Messaggi

Inserito il - 21/11/2019 : 22:20:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao, mi aggiungo ai felici possessori di questo modello, gamma 2020 (giallo fluo).
Vorrei chiedervi se sapete dove è serigrafato il numero di telaio... stavo cercando ma non trovo...

[puristi tappatevi gli occhi]

Chiedo se avete consigli per questi accessori (solo se adattabili senza fare buchi o modifiche!):
- cavalletto
- portapacchi che ho visto qualche post fa mi sembrava serio
- parafanghi

Gli ultimi due ce li ho già però i parafanghi mi sembrano inutili (avevo tutta la giacca strisciata di fango) ed il portapacchi si muove un po troppo per i miei gusti.

[ok puristi non è successo niente, potete riaprire :)]



Immagine:

326,83 KB

Modificato da - gaspro in data 21/11/2019 22:22:14
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7529 Messaggi

Inserito il - 21/11/2019 : 23:48:29  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ottima scelta, complimenti! Gli unici parafanghi veramente efficaci sono quelli stile "olanda che abbracciano tutte le ruote ma non sono da mtb
Dalla foto sembra che il telaio abbia i fori laterali per un portapacchi tradizionale, sicuramente molto migliore di quello da tubo sella e anche con potata maggiore... basta che vai da un qualunque negozio di bici se è predisposta
Torna all'inizio della Pagina

errunc
Nuovo Utente


Piemonte


7 Messaggi

Inserito il - 26/11/2019 : 21:55:46  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buongiorno scusate se mi intrometto,sono molto interessato alla b tour am 80.L'ho provata durante una dimostrazione e al confronto della Bosch mi è sembrata più performante.Ora sarei quasi intenzionato ad acquistarne due nello specifico la b tour city-bike man e lady al prezzo di € 1400 cad. è un buon prezzo? Siccome ne capisco poco le caratteristiche sono uguali con la MTB? Io le utilizzerei come tender in camper per spostarmi a visitare le città.Il carica batteria é alimentato da un inverter collegato alla batteria del camper quanto mi andrà a consumare per una carica completa?
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7529 Messaggi

Inserito il - 26/11/2019 : 22:51:08  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se la batteria è da 500wh, dividi per 12v e ottieni 41ah prelevati dalla batteria più perdite di conversione varie... dubito che una batteria al piombo ce la faccia...
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29563 Messaggi

Inserito il - 26/11/2019 : 23:18:20  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quoto Andrea, considera che il caricatore vero e proprio ha una resa del 90% circa e che anche per l'inverter siamo su numeri simili, quindi per ottenere 500Wh (quindi 41Ah) l'energia prelevata dalla batteria sarà di circa 51Ah, tanta roba.
Torna all'inizio della Pagina

gaspro
Nuovo Utente


Friuli-Venezia Giulia


44 Messaggi

Inserito il - 11/12/2019 : 09:17:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

Ottima scelta, complimenti! Gli unici parafanghi veramente efficaci sono quelli stile "olanda che abbracciano tutte le ruote ma non sono da mtb
Dalla foto sembra che il telaio abbia i fori laterali per un portapacchi tradizionale, sicuramente molto migliore di quello da tubo sella e anche con potata maggiore... basta che vai da un qualunque negozio di bici se è predisposta


Confermo che ha i buchi, ho visto da decathlon e non mi pareva avessero il prodotto giusto, pertanto puoi suggerirmi un modello da acquistare online (meglio se su amazon)? Uno vale l altro?

Per i parafanghi vorrei provare a scaldarli col phon per fargli prendere la curvatura giusta, anche se penso che il prodotto giusto sarebbe qualcosa che ha il parafango collegato al portapacchi e che sia regolabile rispetto a questo, in modo da adattarlo alla curvatura della ruota
Torna all'inizio della Pagina

errunc
Nuovo Utente


Piemonte


7 Messaggi

Inserito il - 11/12/2019 : 09:30:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

Quoto Andrea, considera che il caricatore vero e proprio ha una resa del 90% circa e che anche per l'inverter siamo su numeri simili, quindi per ottenere 500Wh (quindi 41Ah) l'energia prelevata dalla batteria sarà di circa 51Ah, tanta roba.
T
È come pensavo, dovrò rassegnarmi a cercare un attacco corrente.grazie
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


3319 Messaggi

Inserito il - 11/12/2019 : 10:57:22  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
benvenuto camperista.
Ricaricare la Bipa in camper non è impossibile.
Prima di tutto il tuo camper è dotato di fonti energetiche alternative tipo pannelli solari o Efoy?
In caso positivo considera che non dovrai mai ricaricare completamente la batteria della BiPa ma solo quello che avrai consumato quel giorno.
Meglio se hai 2 batterie servizi, considera che i 100 Ah della batteria al piombo non sono reali, se la porti sotto al 40% rischi di danneggiarla irreparabilmente, meglio quindi averne 2 o meglio ancora passare al litio (LiFePo4)
Se sei sempre itinerante potrai tranquillamente ricaricare mentre viaggi.
Se potessi usare un caricabatterie con ingresso 12V eviteresti di sprecare energia nella doppia conversione.
Io per ora mi son sempre appoggiato a campeggi o aree attrezzate dotate di presa a 220V ma per soggiorni brevi (tanto dopo 2 giorni devo gestire le acque) basta partire con le batterie cariche ed eventualmente caricare durante la gita in bici mentre si pranza in rifugio o ristorante.

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.6 con step-up e centralina sine wave

Modificato da - Steu851 in data 11/12/2019 10:58:13
Torna all'inizio della Pagina

errunc
Nuovo Utente


Piemonte


7 Messaggi

Inserito il - 12/12/2019 : 20:09:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao collega camperista.Ho due batteria al piombo connun pannello fotovoltaico,no efoy,no batt litio.Per cui quando farò uscite lunghe mi appoggerò ad AA per la ricarica.

Vorrei chiederti un consiglio, tra la Atala b cross e la Moena armony

Quale sceglieresti?

Grazie
Steu851 ha scritto:

benvenuto camperista.
Ricaricare la Bipa in camper non è impossibile.
Prima di tutto il tuo camper è dotato di fonti energetiche alternative tipo pannelli solari o Efoy?
In caso positivo considera che non dovrai mai ricaricare completamente la batteria della BiPa ma solo quello che avrai consumato quel giorno.
Meglio se hai 2 batterie servizi, considera che i 100 Ah della batteria al piombo non sono reali, se la porti sotto al 40% rischi di danneggiarla irreparabilmente, meglio quindi averne 2 o meglio ancora passare al litio (LiFePo4)
Se sei sempre itinerante potrai tranquillamente ricaricare mentre viaggi.
Se potessi usare un caricabatterie con ingresso 12V eviteresti di sprecare energia nella doppia conversione.
Io per ora mi son sempre appoggiato a campeggi o aree attrezzate dotate di presa a 220V ma per soggiorni brevi (tanto dopo 2 giorni devo gestire le acque) basta partire con le batterie cariche ed eventualmente caricare durante la gita in bici mentre si pranza in rifugio o ristorante.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 4 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,55 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.