Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 PEDELECafè
 L'arca di Noè, ora di Ibla! (Parte seconda)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 81

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 23/04/2019 : 04:53:50  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ed ecco la Figlia del vento,
con la bellezza selvaggia dei suoi colori e
l'arcano silenzio delle sue notti zeppe di stelle.
Culla per la mente, approdo sicuro in cui voler tornare.




Come Peter Pan nella sua Isola che non c'è.

"Seconda stella a destra



questo è il cammino,



e poi dritto fino al mattino



non ti puoi sbagliare perché
quella è l'isola che non c'è!"



E ti prendono in giro
se continui a cercarla,



ma non darti per vinto perché
chi ci ha già rinunciato



e ti ride alle spalle



forse è ancora più pazzo di te!






Da quell’isola ci spingeranno sempre al largo.



A quell’isola ci faranno sempre tornare.



Non c’è, eppure ci sarà sempre.


























“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 23/04/2019 : 05:17:44  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Gabriel Garcia Marquez vi giunse nel 1971,
qualche anno dopo l'uscita di "Cent'anni di solitudine".
Nel '76, l'Isola e le persone conosciute durante quei
giorni divennero sfondo e protagonisti de
"L'estate felice della signora Forbes"-
Di quest'Isola scrisse:

«Non credo che esista al mondo un luogo più adatto per
pensare alla luna. Ma (l'Isola) è più bella.
Le pianure interminabili di roccia vulcanica,
il mare immobile, la casa dipinta
di calce fino agli scalini dalle cui finestre si vedono,
nelle notti senza vento,
i fasci luminosi dei fari africani...
fondali addormentati...
un'anfora con ghirlande pietrificate e
i resti di un vino corroso dagli anni...
il bagno in una conca fumante dalle acque così dense che
è quasi possibile camminarci sopra»










































“E tu sempre amerai, uomo libero, il mare!”
(Baudelaire)

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).

Modificato da - Ibla in data 23/04/2019 05:22:38
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 23/04/2019 : 05:25:36  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando



“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




6630 Messaggi

Inserito il - 23/04/2019 : 08:21:28  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
che invidia vivere in un paradiso così...

ma nn vedi che è fuori

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5033 Messaggi

Inserito il - 23/04/2019 : 21:59:37  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bravissima!

veramente complimenti




bella quell'isola, purtroppo ci ho passato solo poche ore troppi anni fa.

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (del figlio, ottimo accompagnatore in gite per città e campagna)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

pixbuster
Amministratore

fondatore



Veneto


11884 Messaggi

Inserito il - 23/04/2019 : 22:46:46  Mostra Profilo Invia a pixbuster un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bentornata Ibla !

Menomale: pensando che ti potessi essere imbarcata proprio su una Arca, avevo cominciato ad esercitarmi con la vela per organizzare la tua ricerca
Ma la navigazione, per me che sono "da asfalto" o da sentieri di montagna, era una cosa nuova e inquietante


Immagine:

86,62 KB


Ehm il papavero viola lo ricordo vagamente, come hai giustamente ipotizzato
Ma la semina di qualsiasi cosa è un fatto bello perciò ne sono contento


Pix su Frisbee Atlas, su pieghevole 20" Kawasaki con kit Bafang centrale e su Cargo muscolare "artigianale"
Torna all'inizio della Pagina

Dasti
Utente Master



Liguria


20921 Messaggi

Inserito il - 26/04/2019 : 21:38:50  Mostra Profilo Invia a Dasti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Road Bike 28" Olmo Supergentleman.
Road Bike 28" Olmo "recycled".
Road Bike 28" aluminium Ks Cycling (in fase di elettrificazione con Cute Q-100).
City Bike aluminium 28" MBM Voyager, Cute Q-100, LiPoly 8s 4P 28.8V 20Ah, G.T.Power Analyzer.
Classic Bike 28" WEG Classic, Cute Q-128SX.
MTB full suspension aluminium 26" Sobim Diamond , Cyclone, LiFePO4 Yesa 24V 20Ah (dal 03/10/2007), Watt's up.
Folding Bike aluminium 20" Dahon Vitesse D7, Cyclone, LiFePO4 Jimmy Wu 24V 15Ah.
Folding Bike aluminium 20" Diamond Minivelo.
Folding Bike 16" Dahon Dream-HT660, Cyclone.
Tai nasha no karosha (Live Long And Prosper, Lunga Vita e Prosperità)

Torna all'inizio della Pagina

Dasti
Utente Master



Liguria


20921 Messaggi

Inserito il - 13/05/2019 : 19:31:31  Mostra Profilo Invia a Dasti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Road Bike 28" Olmo Supergentleman.
Road Bike 28" Olmo "recycled".
Road Bike 28" aluminium Ks Cycling (in fase di elettrificazione con Cute Q-100).
City Bike aluminium 28" MBM Voyager, Cute Q-100, LiPoly 8s 4P 28.8V 20Ah, G.T.Power Analyzer.
Classic Bike 28" WEG Classic, Cute Q-128SX.
MTB full suspension aluminium 26" Sobim Diamond , Cyclone, LiFePO4 Yesa 24V 20Ah (dal 03/10/2007), Watt's up.
Folding Bike aluminium 20" Dahon Vitesse D7, Cyclone, LiFePO4 Jimmy Wu 24V 15Ah.
Folding Bike aluminium 20" Diamond Minivelo.
Folding Bike 16" Dahon Dream-HT660, Cyclone.
Tai nasha no karosha (Live Long And Prosper, Lunga Vita e Prosperità)

Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


4191 Messaggi

Inserito il - 13/05/2019 : 20:27:38  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Mi dispiace di due cose: il lutto per la perdita dell'attrice e l'icona sorridente che hai lasciato!

Vabbè i tempi sono cambiati!



Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Master


Veneto


2066 Messaggi

Inserito il - 13/05/2019 : 22:03:27  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Che bei ricordi di ragazzino le serate passate ridendo con tutta la famiglia guardando quei film di commedia brillante. Sicuramente ingenui visti con gli occhi di oggi ma con uno script usualmente intelligente seppur leggero.
Grazie!



“L’età della pietra non finì perchè finirono le pietre". Ahmed Zaki Yamani
Torna all'inizio della Pagina

Dasti
Utente Master



Liguria


20921 Messaggi

Inserito il - 16/05/2019 : 20:02:44  Mostra Profilo Invia a Dasti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nella seconda parte della sua vita, quella dopo essersi praticamente ritirata da cinema e tv, Day si dedicò soprattutto all’impegno per la protezione degli animali, creando anche la fondazione Doris Day Animal League. Aveva 97 anni ed è stata cantante, attrice e anche ballerina.

Road Bike 28" Olmo Supergentleman.
Road Bike 28" Olmo "recycled".
Road Bike 28" aluminium Ks Cycling (in fase di elettrificazione con Cute Q-100).
City Bike aluminium 28" MBM Voyager, Cute Q-100, LiPoly 8s 4P 28.8V 20Ah, G.T.Power Analyzer.
Classic Bike 28" WEG Classic, Cute Q-128SX.
MTB full suspension aluminium 26" Sobim Diamond , Cyclone, LiFePO4 Yesa 24V 20Ah (dal 03/10/2007), Watt's up.
Folding Bike aluminium 20" Dahon Vitesse D7, Cyclone, LiFePO4 Jimmy Wu 24V 15Ah.
Folding Bike aluminium 20" Diamond Minivelo.
Folding Bike 16" Dahon Dream-HT660, Cyclone.
Tai nasha no karosha (Live Long And Prosper, Lunga Vita e Prosperità)

Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 26/05/2019 : 02:09:54  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cavolo! Novantasette anni! E vissuti felicemente, a quanto sembra.
Beh, a ben riflettere, Luc, dinanzi al raggiungimento di un tale traguardo,
un sorriso ci sta!
Alla fine dipende sempre dall'ottica secondo la quale guardiamo le cose
che queste possono apparirci in un modo piuttosto che in un altro.
Ma poi, secondo te, Luc, quella sensazione di tristezza che ci coglie
dinanzi alla morte specie di personaggi del mondo dello spettacolo, nasce
per la perdita della persona in sé o non piuttosto per la perdita di un pezzo
della nostra vita che il cantante o l'attore ci ricordano e che si portano via?
Ci prende insomma una botta di nostalgia verso quei momenti irripetibili perché
irripetibile è ogni momento del nostro passato il cui ricordo ci pone anche
dinanzi all'ineluttabilità del tempo che scorre.
@lby infatti dice:" Che bei ricordi di ragazzino le serate passate ridendo
con tutta la famiglia guardando quei film di commedia brillante.
Sicuramente ingenui visti con gli occhi di oggi..."
Non c'è forse nelle sue parole una nota nostalgica verso quei momenti del suo
passato e verso quel ragazzino e la sua ingenuità che non ci sono più?
Non mi pare che sia l'attrice ad essergli venuta a mancare, quanto piuttosto
i momenti di un passato che lei gli ha ricordato.
Il lutto è un sentimento di profondo dolore per la perdita di una persona
che è stata così intrinsecamente parte della nostra vita che lasciandoci ,
è come se ne portasse via con sé un pezzo.
Nei confronti di un estraneo, posso concepire il lutto per la sua morte,
specie se violenta e prematura,
quando ciò accadesse per difendere la libertà, la mia libertà.
La considererei quindi una persona intrinsecamente parte della mia vita
e andandosene, di questa porterebbe via con sé un pezzo molto importante:
la speranza per un mondo migliore.





“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 11/07/2019 : 17:51:16  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
“The Last Male on Earth”



"... Una profonda riflessione sul dominio autodistruttivo dell'uomo,
in cui il vecchio rinoceronte si fa immagine speculare
della megalomania umana."


Il film-documentario presentato al 22° festival
CinemAmbiente a Torino il mese scorso, racconta
gli ultimi giorni dell’ultimo esemplare maschio
di rinoceronte bianco settentrionale sopravvissuto
in cattività fino al 2018.
Si chiamava Sudan, soprannominato "il gigante buono",
e con la sua scomparsa ci siamo giocati una delle
5 sottospecie di rinoceronte, con relativo danno
ulteriore alla biodiversità del nostro pianeta.
Per queste ed altre specie di animali la maggiore e
peggiore causa d'estinzione continua ad essere quella
del bracconaggio, oltre alla sottrazione del loro
habitat da parte dell'uomo.

"Nel 2015 gli esperti hanno calcolato che nel solo
parco nazionale del Kruger (in Sud Africa) siano
entrati 7.500 bracconieri con un incremento del
bracconaggio all’interno del parco del 43% rispetto
l’anno precedente. Sempre in Sud Africa dal 2007 al
2016 il bracconaggio al rinoceronte è aumentato
del 9000%."



Allora...
E se comincio con "allora", il più delle volte è perché
non so da dove cominciare, non trovo le parole adatte,
e spesso mi chiudo nella silenziosa tristezza di chi
dinanzi ai mali del mondo si sente impotente e
consapevole che nulla o poco potrà cambiare.
A proposito di impotenza, è proprio da questa
che pensa di guarire chi compra i corni di questi
rinoceronti massacrati come gli elefanti per l'avorio,
per farne inutili ninnoli, o i cuccioli di foca
(scene strazianti!) per le loro pellicce o per i loro
genitali considerati afrodisiaci nei mercati asiatici,
e potrei
continuare l'elenco delle atrocità commesse dall'uomo
sugli animali ma non è a questo che pensavo leggendo
per caso il titolo e l'argomento del film.
Riflettevo sulla demenzialità umana, maledicendo più
che i bracconieri, tutti quelli che commissionano
queste uccisioni determinando l'estinzione di
un'intera specie... per guarire dall'impotenza!
Qualcuno avrebbe dovuto spiegare a costoro che
grattuggiare il corno del povero rinoceronte
sulla loro pietanza preferita o rosicchiarsi le unghie,
è la stessa cosa, perché infatti ingurgiterebbero
la stessa sostanza di cui sono composti entrambi:
cheratina!
Qualcuno avrebbe dovuto spiegare a costoro che più
che preoccuparsi di curare la loro impotenza erettile,
dovrebbero prendere intanto coscienza della loro
impotenza cerebrale, porvi rimedio anche con i
limiti che posso immaginare ma sempre meglio di niente
e chissà che poi non gli funzioni meglio anche il resto!

Quale rimedio per la mente?
Mah! Certo c'è un bel lavoraccio da fare su una mente
ignorante che proprio per questo è per esempio facile
preda della superstizione o anche della religione
intesa non come guida spirituale ma come strumento
di lobotomizzazione del cervello che finisce per farne
un uso che rinnega di essa i veri valori.
E così si alzano croci verso il cielo usandole come
scudi di subdoli inganni, si offende la memoria di
chi su quella croce morì per Amore, innescando invece
meccanismi di odio, di guerra e di morte da cui
nessuno risorge.
Già... il livello della mente di certa sottospecie umana
è veramente infimo, e nell'arroganza che convive con
l'ignoranza, si ostenta una superiorità sui propri simili,
un potere di vita o morte, spacciandosi per grandi eroi
salvatori del mondo. Ma col Salvatore hanno ben poco
da spartire, se non lo squallido remake di un bacio
che tradì...

Come dite? Che ho fatto un melange senza senso?
Macché! È tutto collegato. Sempre.
In effetti fra la sottospecie del rinoceronte e
quella di certa umanità, una differenza c'è:
la prima si è estinta, la seconda no e non credo si
estinguerà mai, tranne nel caso di estinzione dell'intera
specie umana.
Di bracconieri invece si può parlare sia che ad essere
violati siano i diritti degli animali che quelli degli
esseri umani e in entrambi i casi maggiormente
deplorevoli sono i mandanti, considerando tali anche
coloro che rimangono in silenzio lasciando che si
perpetri impunemente l'ingiustizia o peggio chi
applaude osannando!

E comunque, se Jonesco scrisse di uomini che si
trasformavano in rinoceronti... il collegamento,
"assurdo" non è!





“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 11/07/2019 : 17:52:21  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




6630 Messaggi

Inserito il - 11/07/2019 : 18:03:10  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ciao ibla, nn sparire fino a settembre però adesso.

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




6630 Messaggi

Inserito il - 22/07/2019 : 06:18:28  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Immagine:

435,75 KB

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 24/07/2019 : 02:20:26  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 24/07/2019 : 02:27:00  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




6630 Messaggi

Inserito il - 01/08/2019 : 15:44:19  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 02/08/2019 : 00:37:25  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 02/08/2019 : 00:40:40  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 03/08/2019 : 19:09:37  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A proposito di destrieri che riposano sotto bianche coperte...

C'è chi invece preferisce
sonnecchiare sopra coperte candide
che stanno sopra stanchi e pazienti destrieri!






"I cavalli che dormono in piedi"
è invece il libro di chi sul suo
destriero a due ruote ne ha fatta
di strada, realmente e in senso
figurato: Paolo Rumiz.



L'ho incrociato per caso fra
immagini di cavalli, mi ha
incuriosito il titolo e ho letto l'anteprima...
Mi ha colpita, già sin dalle prime battute, molto.
Rumiz mi ha trascinata tra le sue
montagne con una capacità
descrittiva che crea forti emozioni.
C'è passione nella ricerca di una
verità storica e di una umanità
perdute, è contagiosa in un
crescendo di una tensione interiore
che ti spinge ad andare avanti per scoprire
una storia nella Storia mai saputa.
C'è senso di umanità verso Genti
diverse accomunate dalla stessa
sofferenza ad opera di quelle mani,
sempre le stesse, che manipolano il
mondo decidendone le sorti ,
come capricciosi dei dell'Olimpo che
forte stringono lo scettro del
potere.
C'è pietà,
per l'uomo e per l'animale,
mandati al massacro come carne da
macello.
E c'è poesia...
Tanta.
Ci sa fare con la penna il Triestino!
Mi toccherà comprarlo!
Ma noo, non lui!
Il libro, ovviamente.
Anche se...

https://books.google.com/books/about/Come_cavalli_che_dormono_in_piedi.html?hl=it&id=750dDAAAQBAJ

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).

Modificato da - Ibla in data 03/08/2019 19:15:04
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 04/08/2019 : 10:16:59  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per i distratti:
aperto l'url di cui sopra,
dovrete poi cliccare su
"anteprima libro",
in fondo alla sinossi,
se vorrete pregustare
l'opera di Rumiz.

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 04/08/2019 : 10:21:10  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ehm...
Ad ognuno il suo destriero!


“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 05/08/2019 : 12:13:05  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A volte mi succede di rimanere
in silenzio dinanzi a parole a
me rivolte, perché non me le
aspetto e rimango imbarazzata,
spiazzata, inadeguata a
rispondere senza apparire
presuntuosa, o falsamente modesta,
senza essere in realtà né l'una né l'altra,
di sorridere mentre le
ascolto o le leggo e di rimanere
muta con il sorriso da ebete in
faccia lasciando cadere
l'argomento con finta indifferenza!
Il problema è che spesso sul non
detto o il non fatto, ci continuo
a rimuginare sopra di tanto in
tanto specie nel caso di parole
scritte che mi ricompaiono davanti
e rileggendole penso:"Cavolo!
Dovevi rispondere! Che avranno
pensato? Che non le hai gradite,
che non te n'è fregato un bel
nulla, che ... Boh! Non so che
avranno pensato ma se ti pesa,
rispondi, cavolo!
È passato troppo tempo e
sembrerebbe una cosa ridicola?
Beh, di veramente ridicolo è
continuare a rimuginare su una
cosa semplice alla fine da farsi
e per la quale ridicolo è nutrire
il rimpianto che ha senso solo
per quegli eventi della vita
veramente irrimediabili!"
Insomma!
Job, Claudio, Pilota, Pix, Dasti...
Semplicemente... Grazie.


“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 05/08/2019 : 12:19:21  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


6779 Messaggi

Inserito il - 05/08/2019 : 16:02:21  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ibla ha scritto:

A proposito di destrieri che riposano sotto bianche coperte...

C'è chi invece preferisce
sonnecchiare sopra coperte candide
che stanno sopra stanchi e pazienti destrieri!








C'è chi invece, per distinguersi a tutti i costi, si è fatto la coperta zebrata




Immagine:

296,73 KB

Grazie per la segnalazione del libro del mio concittadino, in effetti, leggendo le prime pagine traspare triestinità da tutti i pori (altro che europeo come si definisce lui ), i triestini quando parlano o scrivono sembra sempre che parlino dando per scontato che l'interlocutore sia triestino anche lui, quindi dubito che un "non triestino" possa cogliere certe sfumature e certi perchè .

Ho visto triestini chiedere un "capo in bi" e pagarlo con la frase "la se paga?" anche all'estero

Insomma!
Job, Claudio, Pilota, Pix, Dasti...
Semplicemente... Grazie.


Grazie a te !


"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
Torna all'inizio della Pagina

giordano5847
Utente Master



Lombardia


3031 Messaggi

Inserito il - 05/08/2019 : 16:19:15  Mostra Profilo Invia a giordano5847 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ho letto che il mantello zebrato serve a tenere lontani gli insetti. Sembra che gli si confonda la vista.
https://www.lastampa.it/2017/04/05/scienza/mantello-optical-per-confondere-i-parassiti-mortali-zrs5ZxP8CBt74PiMFzJwmN/pagina.html

Fuggi quello studio del quale la resultante opera more coll'operante d'essa. (Leonardo)
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


6779 Messaggi

Inserito il - 05/08/2019 : 17:09:07  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
giordano5847 ha scritto:

ho letto che il mantello zebrato serve a tenere lontani gli insetti. Sembra che gli si confonda la vista.
https://www.lastampa.it/2017/04/05/scienza/mantello-optical-per-confondere-i-parassiti-mortali-zrs5ZxP8CBt74PiMFzJwmN/pagina.html


L'intento era proprio quello, Giordano, visto che il mio Indio era così bersagliato che ormai da due anni andava incontro alla cosiddetta dermatite estiva, poi non lo so se l'effetto zebrato abbia servito, ma senz'altro la fine rete antinsetto di cui è composta la coperta ha impedito le punture e il colore bianco aiuta anche contro i raggi solari .

"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 05/08/2019 : 20:52:45  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Job:
...i triestini quando parlano
o scrivono sembra sempre che
parlino dando per scontato
che l'interlocutore sia
triestino anche lui...


Sì, è proprio vero!
Ehm... infatti Job, il tuo "capo in b",
io ho dovuto andarmelo a cercare
sul dizionario triestino!

Al tuo Indio sta proprio bene la
mantella zebrata!
Gli dà, come dire?
Un'aria esotica!


Ciao Giordano!
Grazie. Argomento davvero
interessante.
Che poi nell'uomo è abbastanza
comune il fenomeno, no?
Scambiare lucciole
per lanterne!

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).

Modificato da - Ibla in data 05/08/2019 20:54:28
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 07/08/2019 : 10:40:01  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mah...!?
Ho letto di sfuggita e quindi non so
se ho capito bene, di votazioni in
cui la gente non rispondeva alle
chiamate nascondendosi forse
nei gabinetti, di chi, in
particolare quello con gli occhi
languidi o meglio... spenti,
si giustificava dicendo che
non voleva creare...
confusione ,
e ancora di chi votava
dimendicando i "voti" pubblicamente
fatti ma poi rimossi come certo
clero, insomma alla fine sembra
che decisivo sia stato
nientepopodimeno
il voto... della Vergine Maria!
Ed è stata poi ringraziata...
con le lacrime agli occhi!
Cavolo!
Non bastava avere scomodato il
Figlio, pure la madre!
Ma questi interventi da lassù,
non dovrebbero avvenire a favore
dei più deboli?!
Beh.. a ben riflettere,
in effetti...!
Vabbé, lasciamo stare, andiamo invece
ad un argomento più frivolo.
Dopo la lettura... di sfuggita,
ho continuato la mia passeggiata e
mi ha colpita fra le tante esposte
fuori, questa maglietta...





Strana coincidenza, no?
No, dicevo per la bici proprio
davanti alla maglietta!





“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 07/08/2019 : 10:44:39  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


6779 Messaggi

Inserito il - 07/08/2019 : 14:21:58  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nota tecnica:

Ibla se vuoi che si vedano correttamente qui sul forum i filmati youtube, non devi usare il formato 1) ma il formato 2) ovvero quello che appare nella barra indirizzi quando lo guardi su youtube.


1) https://youtu.be/xTAGxVeq3I0
2) https://www.youtube.com/watch?v=xTAGxVeq3I0

U sciccareddu l'ho sistemato io e qui la traduzione (non è solo il capo in bi che non si capisce ) .

Avevo un' asinello
davvero saporito
adesso me l'hanno ammazzato
povero asino mio

Che bella voce aveva
pareva un gran tenore
asinello del mio cuore
come ti potrò mai scordare

e quando cantava faceva:
iha, iha, iha...
asinello del mio cuore
come ti potrò mai scordare

Quando incontrava un compagno
subito lo odorava
e dopo lo grattava
con grande carità

Che bella voce aveva
pareva un gran tenore
asinello del mio cuore
come ti potrò mai scordare

e quando cantava faceva:
iha, iha, iha...
asinello del mio cuore
come ti potrò mai scordare


nota patetica:

non so se l'ho mai scritto qui sul forum, ma il mio amore per tutti gli equidi, è nato grazie ad un'anziana asinella, la mitica Gina: alle prime luci dell'alba, passeggiavo sconvolto nell'attesa di partire per l'ospedale di Bologna dove era stato portato in elicottero poche ore prima il mio caro amico caduto in mountain bike, senza accorgermi, sono entrato nel recinto degli asini ,pony e cavalli (non era mai accaduto da dieci anni che frequentavo il posto), ad un certo punto sento qualcosa di morbido e caldo che mi si struscia su un fianco, Gina di soppiatto si era avvicinata e mi si era letteralmente posata addosso, come se quell'animale che viveva allo stato brado, pur essendo io uno straniero che invadeva il suo territorio, avesse capito che ero solo un povero disperato in cerca di conforto... gli asini sono esseri eccezionali, se qualcuno mi dicesse: "sei un asino" a me risulterebbe un complimento

"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 09/08/2019 : 09:46:35  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie Job.
Già me lo avevi spiegato tempo fa,
e da allora nessun problema con
youtube.
Sul portatile!
Che non ho con me per adesso.
Il problema ce l'ho invece col
cellulare e avevo notato che i
video non si aprivano e mi
diceva "...errore... bla, bla..",
ma dopo vari tentativi ho deciso
di postarli lo stesso,
per puntiglio perché queste cose
mi fanno arrabbiare e pensando:
"Ci penserá Job!".
Succede questo, insomma, Job:
se voglio selezionare il link
sulla barra degli indirizzi e
tengo premuto su questa il dito
in questo caso, l'indirizzo si
cancella, scompare!
Allora clicco su "condividi" e
condivido con me stessa sulla
mia mail e aprendola trovo:
https://m.youtube.com/watch?v=zY4JiYIvW4E.

Ma non è finita qui!
Se clicco sul tuo link n°2,
e poi dopo che si è aperto su
youtube lo condivido sempre
con me stessa come i pazzi,
indovina che ci trovo nella
mail?
Questo:
https://youtu.be/xTAGxVeq3I0

Trovo la cosa quasi.. inquietante!

Riguardo a "Lu sceccu", solitamente
le traduzioni le metto ma sul
cellulare mi secca impelagarmi
troppo in dilungaggini.
Grazie per averlo fatto tu nella
tua sempre squisita gentilezza!
Certo, in italiano non rende molto,
vero?
Il dialetto è più colorito e rende
anche meglio le emozioni della
perdita dello sciccareddu per il
suo amico.
Non pensi?
Poi...
"Sapuritu", non so a quale
traduttore ti sei affidato,
significa "grazioso" e non
saporito che mi fa pensare
a chi gli asini se li mangia!
Inoltre, così come la conosco
io la canzone, ad un certo
punto il ritornello
" comu t'haju a scurdari" ,
cambia in "sciccareddu ri
lu me cori, campa tu e
cu mori, mori!", ovvero,
"asinello del mio cuore,
vivi tu e chi muore, muore!".
Cioè, almeno per come l'ho
sempre inteso io, egli augura
al suo asinello di vivere, poco
importandogli di chi viva o
muoia nel resto del mondo.
E lo capisco questo dolore,
perché io l'ho provato.
Due volte: da bambina e da
grande.
Quello da bambina è stato più
patetico perché allora frequentavo
... certi ambienti, e, insomma,
m'andai a buttare in lacrime
e singhiozzando in ginocchio
davanti ad un altare, pregando
Dio in persona, senza intermediari,
che salvasse il mio
primo amico cane.
Niente! Non funzionò!
Peccato, per Lui, s'è persa la sua
più grande occasione per diventare... amici!
Per quello da grande invece non
pregai nessuno, ma già da tempo
immemore non lo facevo più e non
certo per il mancato miracolo!
Pregai solo il mio veterinario
perché lo abbattesse il mio
secondo amico, perché peggio
della morte è la sofferenza
senza nessuna speranza.
La penso così anche per gli
esseri umani per i quali invece
che di abbattere si usa il
termine più... umano?:
eutanasia.
Cavolo! Il discorso ha preso
una piega inaspettata, anche per me!
Ok. Torniamo alla canzone che è
meglio!
Il tuo tizio, ha saltato anche una
strofa!
Che io trovo sia la più tenera e
poetica e che ha a che fare con un
momento del tuo racconto, quello
dello strofinio di Gina su di te,
momento altrettanto poetico e non
certo patetico!
Eccola:

...Purtannulu a bivirari
virennu l'erba vagnata
lu mussu 'nzuccaratu
di 'nterra 'ncelu spincía...

Ehm... traduco:

Portandolo ad abbeverare
vedendo l'erba bagnata
il muso zuccherato
(dolce come lo zucchero)
da terra verso il cielo spingeva
(strofinava il muso sull'erba)

Ah... La canta anche un baritono... d'altri
tempi: Gino Bechi.

Mettere il video?
Non se ne parla proprio!

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 09/08/2019 : 23:57:35  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 15/08/2019 : 23:00:24  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando





Sulla "scabiosa columbaria"
torno dopo.

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

iw6cpk
Utente Master



Marche


3433 Messaggi

Inserito il - 18/08/2019 : 08:15:10  Mostra Profilo Invia a iw6cpk un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Immagine:

115,05 KB

Rockrider 5.2 + kit bafang swxh Alcedo + batt. 9 Ah 36v
Flyer in the dirt (Flyer S street + dual drive 27 - Custom MTB)
Kalkhoff Pro Connect Alfine 11 speed
-------------------------------
Per arrivare là, dove nessun uomo è mai giunto prima...con un motore a scoppio
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




6630 Messaggi

Inserito il - 18/08/2019 : 08:26:39  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
]

Immagine:

1982,68 KB

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


7963 Messaggi

Inserito il - 19/08/2019 : 00:48:20  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
iw6cpk:





Wow! Anzi, doppio wow!
Uno per la visita inaspettata, e l'altro per la foto,
ovviamente!
Sempre pronto a... cogliere l'attimo, vedo.
E quindi, iw6, sei stato in Puglia?
Bentornato sull'arca e grazie per la bellissima foto!





Claudio02:

[quote[/quote]





“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).

Modificato da - Ibla in data 19/08/2019 01:20:36
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 81 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,59 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.