Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Esperienze di viaggio e non solo
 Pista ciclabile Tevere

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Insert YouTube
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Arcipelago Inserito il - 26/06/2018 : 19:27:46
Oggi per andare e tornare dall'ufficio ho fatto due volte il percorso raffigurato sotto. I dati postati si riferiscono al ritorno che è leggera salita e c'era vento contrario.

Immagine:

755,28 KB



Immagine:

164,03 KB

Questo percorso è bellissimo ma ha una serie di problemi:
1. esondazioni quando il Tevere è in piena
2. in estate montano i gazebo a ridosso della pista ciclabile che rimane occupata da persone o camioncini per il trasporto viveri
3. nel tratto fuori dalle banchine del Tevere crescono delle canne che invadono la sede stradale
Le foto seguenti sono state scattate un anno fa:



Immagine:

229,5 KB



Immagine:

211,49 KB



Immagine:

226,1 KB



Immagine:

228,73 KB



Immagine:

228,68 KB



Immagine:

256,07 KB



Immagine:

290,77 KB



Immagine:

225,81 KB



Immagine:

219,38 KB



Immagine:

218,81 KB



Immagine:

251,69 KB
15   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Steu851 Inserito il - 28/06/2018 : 15:43:33
Nel mio comune la raccolta differenziata è attiva da prima che mi ci trasferissi, nel lontano 1995.
Da qualche anno hanno eliminato le campane del vetro per ridurre i costi di gestione, dopo un paio d'anni sul giornalino comunale hanno pubblicato i risultati.
La percentuale di vetro riciclato è aumentata, sia perché mentre si porta giù il resto si porta anche il vetro, sia perché non vengono più abbandonati sacchetti con bottiglie di vetro accanto ai cassonetti, non solo quando pieni ma perché era scomodo dover infilare le bottiglie una ad una, che veniovano rimossi con costi aggiuntivi, oltre al pericolo dell'avere vetri in giro sui marciapiedi.
Quello che pochi sanno è che i sacchetti lasciati accanto alla campana non vengono raccolti dall'addetto che svuota le campane (discutibile ma non stiamo qui a sindacare) ma viene fatta un a raccolta straordinaria e finisce tutto nell'indifferenziato.
Alla fine sarà liberticida come dice prudente, ma il risultato è stato una città più pulita ed un minor costo anche per la comuniutà e per i singoli cittadini, da quando ci abito una prima volta era stata comunicata una riduzione della tariffa per la raccolta rifiuti, dopo l'avvento dei casonetti del vetro condominiali (gli altri c'erano già incluso l'umido sian dal 95) si son limitati a non aumentare vista la riduzione dei costi.
Arcipelago Inserito il - 28/06/2018 : 15:23:51
Non c'è dubbio che la raccolta porta a porta responsabilizzi ogni cittadino a dare il suo contributo e sempre porta ad un aumento dei rifiuti riciclati e una diminuzione di quelli avviati in discarica. A fronte di ciò c'è da parte del cittadino un impegno a esporre il secchio di un certo colore secondo un calendario settimanale. Dove è stata applicata funziona.
A Monterotondo hanno iniziato a fare la raccolta porta a porta allo scalo mentre nella parte superiore del paese c'è ancora la raccolta differenziata tradizionale con il bidone in strada. Il paradosso è che hanno incominciato a togliere i bidoni prima di far partire la raccolta porta a porta.
prudente Inserito il - 28/06/2018 : 14:20:13
Arcipelago ha scritto:

...hanno ridotto i contenitori dei rifiuti senza estendere la raccolta porta a porta il risultato e che i sacchetti di rifiuti abbandonati vicino ai cassonetti stracolmi

Io sono esterrefatto per questa tendenza diffusa (non ho capito se c'è una legge nazionale o i comuni si copiano il peggio fra loro). In pratica prima riducono e poi eliminano i cassonetti grandi, inclusi quelli per la differenziata (campane del vetro, carta, plastiche ecc...) per passare ad una raccolta c.d. porta a porta "liberticida". In pratica tolgono i cassonetti rionali e distribuiscono per ogni casa una serie di cassettine colorate (mastelli) ordinando (a pena di sanzioni) di esporle in strada per la raccolta non prima delle ore 21 e di ritirarle non oltre le ore 9.00 (ammesso che per quell'ora siano già passati a raccogliere). Inoltre sono stabiliti i giorni della settimana per ciascun rifiuto.

Io sono da sempre un convinto sostenitore della raccolta differenziata. Ma questo è un sistema secondo me antieconomico (l'operatore potrebbe svuotare un solo cassonetto rionale anzichè uno per ogni condomino del rione!) e soprattutto non rispetta la libertà degli utenti di andare a buttare la spazzatura differenziata quando vogliono o quando possono, imponendo loro il giorno e l'ora! Un esempio: se per sbaglio inviti qualcuno a cena il venerdì e cucini pesce, sei costretto a tenerti gli scarti organici in casa fino al lunedì successivo. E se il lunedì non potrai buttare la spazzatura (perchè fuori casa per motivi personali... ) devi prendere l'auto (se ce l'hai) e andare in cerca di un'isola ecologica aperta. Se hai una casa piccola, magari senza balconi, ecco trasformata la tua cucina in mini-discarica.
Gli effetti sono sotto gli occhi tutti: cumuli di buste lanciate dai finestrini dove viene meglio.


Arcipelago Inserito il - 28/06/2018 : 12:59:14
Ho iniziato un post sugli sprechi comunali sulle e-bike vi invito a dire la vostra http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=76383
Arcipelago Inserito il - 28/06/2018 : 08:52:30
Non c'è dubbio che eliminando l'elezioni provinciali non si sono eliminati gli sprechi, e riducendo i contributi nazionali agli enti locali, i comuni non hanno eliminato gli sprechi ma ridotto la manutenzione delle strade e la situazione è peggiorata in tutta Italia. A Monterotondo comune della provincia di Roma dove vivo oltre alle tante buche nelle strade hanno ridotto i contenitori dei rifiuti senza estendere la raccolta porta a porta il risultato e che i sacchetti di rifiuti abbandonati vicino ai cassonetti stracolmi.

Oggi ho l'appuntamento con la responsabile della riciclofficina gestita da una cooperativa per conto del comune, mi hanno contattato per un parere su come recuperare delle e-bike acquistate con qualche finanziamento nazionale complete di rastrelliere munite di ricarica installate in alcuni punti del paese ma mai entrate in funzione. Le e-bike sono rimaste ferme per anni in un deposito senza mai fare un chilometro, vi lascio immaginare in che condizioni sono le batterie.
Se la prendono per l'incompetenza della Raggi a Roma ma ogni comune ha i suoi incompetenti e qui a Monterotondo ha sempre governato il PD.
prudente Inserito il - 28/06/2018 : 01:46:35
claudio02 ha scritto:

la raggi mi piace, non so se si impegna a sufficienza per roma, ma mi piace,

Sull'impegno è lecito dubitare. Sui risultati purtroppo no.
prudente Inserito il - 28/06/2018 : 01:41:25
pilotaDD ha scritto:

Per anni hanno tagliato, tagliato, tagliato... ed eccoci qua.

Più che tagliare, hanno fatto populismo e facile demagogia. Qualcuno sventolava la bandiera dell'abolizione delle Provincie (forse credendo di abolire così anche i costi di manutenzione delle strade provinciali e delle scuole) e raccontava persino di averle abolite davvero. In realtà aveva abolito solo le elezioni provinciali. Bel risparmio. Ora le buche stanno lì e non si sa se le deve tappare il comune, la città metropolitana, o quel che resta della provincia.
@lby64 Inserito il - 27/06/2018 : 22:23:59
Privilegio unico al mondo!
pilotaDD Inserito il - 27/06/2018 : 21:09:08
Certo che con quella selva sembra l'Africa!

Ma oggi per la prima volta ad un semaforo mi sono ritrovato ad aspettare il verde con altre due bipe!

PS
Arcipelago sei un poeta!
claudio02 Inserito il - 27/06/2018 : 14:06:09
Dopo i primi 10 km la ciclabile scende sulle banchine del fiume e si sente il profumo del Tevere con i germani e i gabbiani che ti svolazzano accanto, sopra si sente ovattato il rumore del traffico sul Lungotevere.

Peccato che i romani non abbiano ancora compreso che è meglio abbandonare l'auto e andare tutti in bici.

wow
Arcipelago Inserito il - 27/06/2018 : 08:41:18
La situazione delle canne sulla ciclabile in un tratto è questa

Immagine:

150,08 KB


Immagine:

153,74 KB

per fortuna stanno provvedendo a tagliarle


Immagine:

161,92 KB
Io inizio a percorrerla al mattino alle ore 6,50 con il sole ancora basso e l'avifauna che con i suoi richiami sono gli unici suoni che sento, sembra di essere in aperta campagna invece passo abbastanza vicino al complesso Rai di Saxa Rubra e la Flaminia con un fiume di lamiere in coda che entra in città.
Una mattina ho incontrato un bufalo che era salito sulla ciclabile dai pascoli circostanti.
Dopo i primi 10 km la ciclabile scende sulle banchine del fiume e si sente il profumo del Tevere con i germani e i gabbiani che ti svolazzano accanto, sopra si sente ovattato il rumore del traffico sul Lungotevere.

Peccato che i romani non abbiano ancora compreso che è meglio abbandonare l'auto e andare tutti in bici.
pilotaDD Inserito il - 27/06/2018 : 07:02:39
Bene Arcipelago che hanno riaperto la pista, vuol dire che un poco di manutenzione la stanno facendo.

Mi incuriosisce quel picchetto a 85m...?

Rispondendo ad Andrea, per me è incredibile come nessun politico nazionale si preoccupi che abbiamo ormai le peggiori strade del continente. Un problema che è di tutti i comuni, tutte le province e tutte le regioni non può che essere dello stato.

Per anni hanno tagliato, tagliato, tagliato... ed eccoci qua.
andrea 104KG Inserito il - 26/06/2018 : 23:05:29
Non lamentate vi troppo, almeno c'è Qui sono costretto a fare stradine di campagna per stare lontano dalle auto, ed è possibile farle solo in all mountain con hub sht o centrale perchè altrimenti ti si spacca tutto e non vai su. Neanche 100 mt di ciclabile, e comunque qualche km di asfalto devi farlo ugualmente.
Da qualche anno il pericolo è ancora maggiore perchè nè la provincia nè i comuni tagliano più l'erba hai lati delle strade (MAI!) e le curve sono tutte coperte, se c'è un povero ciclista lo vedi solo a 10 metri.. quando può essere troppo tardi...
In alcune strade non puoi nemmeno tenere il ciglio della strada, la vegetazione ti viene addosso
Di positivo c'è che la velocità media delle auto è calata drasticamente perchè le strade sono un campo minato dopo che sono esplose le mine e raramente in auto si va oltre i 60-70kmh anche fuori dai centri abitati pena spaccare tutto
Arcipelago Inserito il - 26/06/2018 : 19:48:43
Il problema delle esondazioni è che si porta nel fiume le bici del comune che si possono noleggiare con una app, sono dotate di GPS e il comune sa dove vengono lasciate (se non finiscono in acqua). Poi quando il Tevere ritorna nel suo spazio tra le banchine ci sono montagne di fango sulla pista ciclabile che tardano a rimuovere.
claudio02 Inserito il - 26/06/2018 : 19:37:39
bellissimo posto anche con le canne invadenti

un po da sogno anche

il tevere se esonda non vi sono pericoli fino a 54V

la raggi mi piace, non so se si impegna a sufficienza per roma, ma mi piace,

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,21 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.