Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Esperienze di viaggio e non solo
 Koruto
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

8grunf
Utente Attivo


Friuli-Venezia Giulia


724 Messaggi

Inserito il - 09/11/2013 : 23:09:31  Mostra Profilo Invia a 8grunf un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
E' un giro nato per scappare dalle nebbie e nubi basse che coprono la regione, per scappare in alto a sbeffeggiarsi di loro con le immagini delle vette, le sentinelle rocciose sul mare bianco immerso nel cielo.

Conosco la cima, il Monte Guarda (un nome una garanzia) e conosco il panorama ma non la salita dalla Val Resia ma no problem, si sale fin che si puo' in bipa e poi a piedi, basta trovare il sole!

Così dopo 25 Km di macchina parcheggio e inizio a pedalare in direzione Stolvizza, il paese degli arrotini ed ultimo centro abitato della valle.


Immagine:

106,82 KB



Immagine:

123,25 KB


Da stolvizza una ripida discesa mi "ruba" un centinaio di metri ma mi regala un colpo d' occhio al Torrente Resia che sbocca dalle Gole alte a valle di Coritis.


Immagine:

92,75 KB

Coritis...a breve scopriro che nella parlata della valle Coritis è Koruto.

Io non lo sapevo come credo la maggior parte dei Friulani che non sono in grado di comprendere una sola parola della lingua di origine slava che qui sopravvive.

Nota bene: ho detto slava, non slovena perchè i Resiani rivendicano l' unicita' della loro parlata e delle loro origini ed a quanto pare da recenti studi sul genoma Resiano non sono state riscontrate in tutta Europa analogie a tale patrimonio genetico.


Dal ponte sul Resia su di nuovo ripida la salita sempre su bella strada asfaltata...da qui a Cernapec un susseguirsi incalzante di Madonne e Madonnine (no, non stavo imprecando..) in ogni dove.

Immagine:

276,08 KB


Arrivato in breve alla "stazione" Cernapec forse capisco.


Immagine:

144,16 KB


Poca strada e sono in vista del borgo...sto ancora elaborando quanto appena letto e sono in un altro mondo.


Immagine:

86,55 KB



Immagine:

150,82 KB



Immagine:

289,02 KB



Immagine:

145,14 KB


Immagine:

147,4 KB


Immagine:

231,46 KB

Benvenuti a Koruto, ultimo borgo della Val Resia posto a quota 650 m ai piedi del versante più bello del Canin, quello orientale in territorio italiano.

In origine era una Planina, un alpeggio estivo poi abitato stabilmente dalla meta' del 1700 dalle genti di Oseacco in cerca di nuovi pascoli per far fronte all' aumento demografico nel proprio territorio.

Coritis per un bel po' di tempo fu il paese delle mancanze...mancava un mulino, quindi gli abitanti erano costretti ad andare a macinare a Stolvizza, mancava una chiesa e si doveva portare a battezzare i neonati a Oseacco.
Mancava un cimitero quindi i morti andavano sepolti a Prato di Resia.
Mancava un dottore: giù di nuovo a Prato.
Mancava una strada, c' era solo un difficile sentiero tracciato e mantenuto dal passaggio del bestiame.
Mancava una scuola, così i bambini, tranne i pochi fortunati con un parente capace di farlo, crescevano senza saper leggere e scrivere.
E poi mancava l' acquedotto, l' energia elettrica, il telefono...
Ma piano piano anche a Coritis arrivò un po' tutto...

La Chiesa fu edificata nel 1889 con tanto di campanile e nel 1925 addirittura vi misero l' orologio!
Nel 1950 finalmente la scuola, nel 1955 l' acquedotto ed una fontana pubblica, nel 1958 un negozio di generi alimentari con osteria e nel
1959 la strada, nel 1962 il telefono pubblico, nel 1963 l' energia elettrica e nel 1970 le fognature.
Praticamente ieri.
Forse anche per questo Koruto divenne da un lato il paese dei contrabbandieri e dall' altro il paese della musica.
Due modi per sfuggire all' isolamento, alla povertà, alla durezza della vita e di guardare un po' più lontano, oltre quel confine così prossimo.
Gli Scjakarie della Val Resia erano famosi per la loro abilità nell'eludere i controlli dei finanzieri che avevano un distaccamento stabile in valle fin dal 1948.
La musica invece allietava tutte le feste e si facevano tutte le feste possibili: il Patrono San Giovanni Battista il 24 Giugno, il Carnevale, la festa dei coscritti e poi la Sagra la prima domenica d' agosto con la Messa solenne, la Processione ed il ballo Resiano.

Protagonisti gli strumenti musicali Citira (violino) e Bunkula (violoncello a tre corde) ed i piedi dei suonatori: sinistro e destro alternati a segnare un potente accompagnamento ritmico...musica fatta da accordi semplici ma ricca di energia e sempre accompagnata da danze, a volte da strofe che narrano di monti, di vita quotidiana, fiabe miti e leggende.

Koruto fu abbandonata definitivamente dopo il Terremoto del 1976 ma in questi ultimi anni delle case sono state ricostruite, altre sistemate un po' per renderle fruibili nei mesi meno freddi, è stata ricostruita anche la piccola Chiesa con il campanile e i boschi tutto d'intorno sono curati con un rispetto che credevo dimenticato.


Immagine:

125,06 KB

Immagine:

109,52 KB


Immagine:

111,4 KB


Immagine:

133,44 KB

Superato il villaggio la strada prosegue verso casera Coot


Immagine:

260,15 KB



Immagine:

146,98 KB



Immagine:

244,96 KB



Immagine:

146,55 KB


Il puledro elettrico dice basta a quota 1.300


Immagine:

71,8 KB


I 400 m di dislivello che avanzano si fanno volentieri pure a piedi, anche con le nubi che a braccetto ti accompagnano proprio fino in cima al Guarda
casomai non si conosca il cammino...


Immagine:

106,97 KB


Naturalmete mano a mano che scendo iniziano a diradare.

Immagine:

120,88 KB

Non mi sono dimenticato di queste rampe che salendo facevano slittare la ruota motrice e scendo con prudenza.


Immagine:

278,75 KB


ma qui è bello lasciarsi andare



Immagine:

181,37 KB


Sono nuovamente a Stolvizza: il museo dell' arrotino è chiuso e non ho visto il sole e non ho visto radiosi paesaggi e chissà che altro non ho visto, mi sono sgusciati di mano quando li stavo per afferrare ma la Val Resia è così, di poche parole ma quel po' che ha te lo offre con il cuore.


Immagine:

127,3 KB



Immagine:

168,67 KB



Immagine:

137,61 KB




«Un giorno senza sorriso è un giorno perso».

Charlie Chaplin

baldiniantonio
Utente Master



Lazio


4642 Messaggi

Inserito il - 10/11/2013 : 04:45:59  Mostra Profilo Invia a baldiniantonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

complimenti,
giro spettacolare ottimamente condotto,
sembra di sentirne il profumo,delle foglie a terra,dei castagni e dei porcini!
volendo ci può stare una piantina
grazie

utente dal 2007
BH Emotion IBS Xenion 650 Lite Bosch classic
Lombardo Amantea Bosch classic



Torna all'inizio della Pagina

Nicot
Utente Master



Veneto


2008 Messaggi

Inserito il - 10/11/2013 : 08:11:34  Mostra Profilo Invia a Nicot un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sembra un altro mondo....... forse il mondo di una volta!
Torna all'inizio della Pagina

8grunf
Utente Attivo


Friuli-Venezia Giulia


724 Messaggi

Inserito il - 10/11/2013 : 08:32:11  Mostra Profilo Invia a 8grunf un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Antonio hai ragione...forse per ragioni affettive mi ostino a usare
vecchie cartine Tabacco ormai sgualcite come il sottoscritto

A breve un bel GPS (ma quale?)
Buona Domenica


Immagine:

187,31 KB

«Un giorno senza sorriso è un giorno perso».

Charlie Chaplin
Torna all'inizio della Pagina

leonardix
Utente Master



Lazio


5023 Messaggi

Inserito il - 10/11/2013 : 09:04:49  Mostra Profilo Invia a leonardix un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un giro ed un report spettacolari, davvero complimenti... e deve essere spettacolare anche la tua attrezzatura "anti umido" perchè è vero che si sente in ogni parola ed ogni immagine l'amore per queste terre, ma passa anche tanta umidita!!!

Sulle prime, leggendo il titolo "Koruto" ho pensato, "ma guarda questo 8grunf, ci ha stracciati tutti, è arrivato in bipa fino in Giappone!" ..e invece...

Bravissimo e grazie per il report dalla tua affascinante e misteriosa zona, come sempre da annali jobipeschi!

www.leonardix.altervista.org - pagina FB
Torna all'inizio della Pagina

8grunf
Utente Attivo


Friuli-Venezia Giulia


724 Messaggi

Inserito il - 10/11/2013 : 12:28:25  Mostra Profilo Invia a 8grunf un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
leonardix ha scritto:
deve essere spettacolare anche la tua attrezzatura "anti umido" perchè è vero che si sente in ogni parola ed ogni immagine l'amore per queste terre, ma passa anche tanta umidita!!!



Leo, hai visto che bel muschio però!
Muschio per fare il Presepe come il nostro non si trova tanto facilmente

Per quanto riguarda l' attrezzatura qui va forte la muta da Wind Surf
o la cerata da Barca a Vela.


«Un giorno senza sorriso è un giorno perso».

Charlie Chaplin
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5666 Messaggi

Inserito il - 10/11/2013 : 19:14:51  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
forza 8grunf resisti, siamo rimasti in pochi a progettare e gestire escursioni, e la tua che ci hai raccontato qui è bellissima, armati solo di una bella carta sgualcita...
Il GPS è comodo ed è utilissimo per chi si perde ma secondo me ammazza buona parte del fascino di esplorare posti nuovi!

Immagine:

155,56 KB


mi ha colpito il cartello sugli arrotini della valresia, la versione slovena è così più corta... lingua più concisa o il traduttore era pigro????

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7576 Messaggi

Inserito il - 10/11/2013 : 19:55:17  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pilotaDD ha scritto:

forza 8grunf resisti, siamo rimasti in pochi a progettare e gestire escursioni, e la tua che ci hai raccontato qui è bellissima, armati solo di una bella carta sgualcita...
Il GPS è comodo ed è utilissimo per chi si perde ma secondo me ammazza buona parte del fascino di esplorare posti nuovi!

Immagine:

155,56 KB




wow

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

8grunf
Utente Attivo


Friuli-Venezia Giulia


724 Messaggi

Inserito il - 10/11/2013 : 20:34:32  Mostra Profilo Invia a 8grunf un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pilotaDD ha scritto:
Il GPS è comodo ed è utilissimo per chi si perde ma secondo me ammazza buona parte del fascino di esplorare posti nuovi!


mi ha colpito il cartello sugli arrotini della valresia, la versione slovena è così più corta... lingua più concisa o il traduttore era pigro????


E' vero, ha lo stesso fascino che si provava nel fotografare con la reflex 24x36..il film costava e bisognava prestarci grande attenzione

Sulla traduzione non saprei, per me è Arabo ma conoscendo un pò i Resiani escluderei la pigrizia.


«Un giorno senza sorriso è un giorno perso».

Charlie Chaplin
Torna all'inizio della Pagina

PedaloPiano
Utente Attivo


Veneto


515 Messaggi

Inserito il - 10/11/2013 : 21:01:05  Mostra Profilo Invia a PedaloPiano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
8grunf ha scritto:
A breve un bel GPS (ma quale?)

Garmin GPSmap 62s, fidati.

Con un pò di pazienza e tempo libero puoi portarti le tue mappe Tabacco sul Garmin visto che il GPSmap 62 accetta le custom maps.

Altrimenti usi le OpenStreetMap e se trovi strade che non sono mappate, le puoi inserire tu.
Torna all'inizio della Pagina

pixbuster
Amministratore

fondatore



Veneto


12098 Messaggi

Inserito il - 10/11/2013 : 21:02:31  Mostra Profilo Invia a pixbuster un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Che bel giro Che bella descrizione E che colori incantevoli !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Pix su Frisbee Atlas, su pieghevole 20" Kawasaki con kit Bafang centrale e su Cargo muscolare "artigianale"
Torna all'inizio della Pagina

popo
Utente Normale


Lombardia


64 Messaggi

Inserito il - 11/11/2013 : 21:59:37  Mostra Profilo Invia a popo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
complimenti! bellissimi posti e bellissima descrizione, trovo stupendo "acculturarmi" con questi report! siete fantastici!! alla prossima
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


31438 Messaggi

Inserito il - 11/11/2013 : 22:05:12  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Una vera meraviglia, invidia invidia!!!
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


7437 Messaggi

Inserito il - 12/11/2013 : 11:19:31  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

Una vera meraviglia, invidia invidia!!!


Mi unisco ai complimenti e invidia doppia, visto che sulla carta, questi percorsi sarebbero alla mia portata chilometrica, ma purtroppo attualmente non ho disponibilità di tempo... ma intanto me li segno !!!

A tal proposito mi associo nella richiesta di tracce GPS.

Se hai uno smartphone buono con GPS integrato, hai già tutto quello che ti serve. Le cartine tabacco in formato jpg si trovano in rete facilmente (se vuoi te le passo) e c'e' software free più che valido per gestire il tutto.

"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
"bumblebee" NCM Milano 24/07/2019
"steamroller blues" NCM Aspen 19/12/2019
Torna all'inizio della Pagina

Adriano Gecchelin
Utente Senior



1260 Messaggi

Inserito il - 12/11/2013 : 13:19:52  Mostra Profilo Invia a Adriano Gecchelin un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
8grunf è anche un bravo scrittore; mi è piaciuta molto la parte descrittiva del suo report.. la nebbia nelle valli mi è invece più consueta. Valdagno e Schio urinale di Dio.
Complimenti.
Torna all'inizio della Pagina

baldiniantonio
Utente Master



Lazio


4642 Messaggi

Inserito il - 12/11/2013 : 15:12:10  Mostra Profilo Invia a baldiniantonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Adriano Gecchelin ha scritto:

8grunf è anche un bravo scrittore; mi è piaciuta molto la parte descrittiva del suo report.. la nebbia nelle valli mi è invece più consueta. Valdagno e Schio urinale di Dio.
Complimenti.

...urinale...
mi sovviene l'opera di Duchamp
http://images.vogue.it/imgs/galleries/encyclo/moda/014423/be006814-2466423_0x420.jpg
ma è vera arte?

utente dal 2007
BH Emotion IBS Xenion 650 Lite Bosch classic
Lombardo Amantea Bosch classic



Torna all'inizio della Pagina

8grunf
Utente Attivo


Friuli-Venezia Giulia


724 Messaggi

Inserito il - 12/11/2013 : 20:04:13  Mostra Profilo Invia a 8grunf un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grato e onorato dell'attenzione, dei vostri preziosi consigli ma soprattutto del contaminante entusiasmo di Jobike," il motore che non molla",

affidabile e dubbioso, irrequieto e rassicurante, curiosamente indifferente ma mai distratto o impreparato...in poche parole un cavallo di razza!




«Un giorno senza sorriso è un giorno perso».

Charlie Chaplin
Torna all'inizio della Pagina

Bengi
Utente Master



Veneto


3686 Messaggi

Inserito il - 13/11/2013 : 06:22:07  Mostra Profilo Invia a Bengi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Arrivo tardi per i complimenti, ma devo dire che questo report è fantastico!

L'asprezza e la solitudine dei luoghi, la descrizione delle tradizioni e i paesaggi avvolti nella foschia, sono affascinanti!

Complimenti anche per l'appassionante narrazione della cicloescursione!

@grunf, sei un artista, e grazie per aver condiviso le tue emozioni!





Panasonic 26V forever!
Bengi the AironMan: "Salire in bipa è come spiccare liberi in volo"

Torna all'inizio della Pagina

Angy
Utente Attivo



Veneto


753 Messaggi

Inserito il - 13/11/2013 : 08:04:00  Mostra Profilo Invia a Angy un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Molto belli i tuoi giri in bipa, e molto bello il lavoro che fai per descriverceli.
Immagino l'invidia di più di qualcuno per il fatto che prosegui a piedi, in ogni altro altro luogo, appena ti giri ti derubano...







Jarifa 27 offroad bionX
Haibike xduro cross
KTM macina cross lady
Torna all'inizio della Pagina

Rotolone
Utente Senior


Campania


1251 Messaggi

Inserito il - 13/11/2013 : 10:09:47  Mostra Profilo Invia a Rotolone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
[quote]Adriano Gecchelin ha scritto:

8grunf è anche un bravo scrittore; mi è piaciuta molto la parte descrittiva del suo report.. la nebbia nelle valli mi è invece più consueta.




Condivido l'opinione di Adriano, il report, si legge con piacere e ti coinvolge, rendendoti partecipe di una bella emozione.
Questo almeno è quanto provo personalmente, ma devo dire, che tutti i report della sezione esperienze trasmettono qualcosa di piacevole e letti ad inizio giornata ti aiutano ad affrontare la giornata lavorativa con più serenità.

Ecco, adesso sarebbe meglio non continuare ma andare OT a volte è necessario.

........peccato, ci sia qualcuno che utilizzi la sua "cultura" non per dare o trasmettere emozioni, ma per offendere coloro che non sono ritenuti degni di camminare sulla sua strada. A questo qualcuno, consiglio che oltre a scrivere e copiare citazioni da internet, provi a leggere qualche buon libro, magari 'A livella di Antonio De Curtis.

P.S. chiedo scusa se ai più quanto ho scritto non è comprensibile, ma sono certo, che alla persona interessata il post sia chiaro.

Chiedo umilmente scusa a 8grunf per aver inquinato il suo post, ma............quando ce vò ce vò.

Raleigh Dover 3-G Nexus (venduta)
Raleigh STOKER DD
Raleigh Dover DELUXE 7
.
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


8257 Messaggi

Inserito il - 13/11/2013 : 10:51:07  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Immagine:

278,75 KB



Il fascino del viaggio è essenzialmente quello di perdersi... per poi ritrovarsi.
Il fascino delle cose sgualcite è come il fascino dei tuoi jeans " vissuti "...
e coi jeans nuovi artificiosamente invecchiati, non puoi comprarlo.
Perché il tempo dei ricordi non è in vendita...

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

Ibla
Utente Master



Sicilia


8257 Messaggi

Inserito il - 13/11/2013 : 12:50:45  Mostra Profilo Invia a Ibla un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Rotolone ha scritto:

[quote]Adriano Gecchelin ha scritto:

8grunf è anche un bravo scrittore; mi è piaciuta molto la parte descrittiva del suo report.. la nebbia nelle valli mi è invece più consueta.




Condivido l'opinione di Adriano, il report, si legge con piacere e ti coinvolge, rendendoti partecipe di una bella emozione.
Questo almeno è quanto provo personalmente, ma devo dire, che tutti i report della sezione esperienze trasmettono qualcosa di piacevole e letti ad inizio giornata ti aiutano ad affrontare la giornata lavorativa con più serenità.

Ecco, adesso sarebbe meglio non continuare ma andare OT a volte è necessario.

........peccato, ci sia qualcuno che utilizzi la sua "cultura" non per dare o trasmettere emozioni, ma per offendere coloro che non sono ritenuti degni di camminare sulla sua strada. A questo qualcuno, consiglio che oltre a scrivere e copiare citazioni da internet, provi a leggere qualche buon libro, magari 'A livella di Antonio De Curtis.

P.S. chiedo scusa se ai più quanto ho scritto non è comprensibile, ma sono certo, che alla persona interessata il post sia chiaro.

Chiedo umilmente scusa a 8grunf per aver inquinato il suo post, ma............quando ce vò ce vò.



quando ce vò ce vò...

La specialista, su JB, nel creare problemi è ormai noto a tutti, sono io!
E siccome tu hai un problema, un grosso problema, sono proprio la persona giusta quella a cui ti stai rivolgendo,
e basta solo pensarlo il nome del diavolo e il diavolo spunta, anche perché ancora non è partito!
La fortuna, si dice, aiuta gli audaci... ma si sa, anche i vecchi detti a volte non ci azzeccano!
Ma perché sciupare l'atmosfera di grande pace, carpita al mondo col coraggio degli intraprendenti, da chi cerca da sè
la strada dove libero si smarrisce per ritrovarsi poi ancora più libero...
La mia risposta quindi te la do sul mio thread dove potrai leggerla come ben sai, anche senza entrarci dentro,
ed è meglio infatti che non entri, perché potresti venire irreparabilmente travolto dal delirio e dalla follia
di una esplosiva forza di immensa creatività...

“Bisogna essere intelligenti per venire a Ibla….ci vuole una certa qualità d’anima, il gusto per i tufi silenziosi e ardenti, i vicoli ciechi, le giravolte inutili, le persiane sigillate su uno sguardo che spia: ma anche si pretende la passione per le macchinazioni architettoniche, dove la foga delle forme in volo nasconde fino all’ultimo il colpo di scena della prospettiva bugiarda. Ibla è città che recita a due voci insomma. Talvolta da un podio eloquente, più spesso a fior di labbra, in sordina, come conviene a una terra che indossa il suo barocco col ritegno di una dama antica”. (Gesualdo Bufalino, La Luce e il Lutto)

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000


...La tempesta
primaverile scuote d'un latrato
di fedeltà la mia arca, o perduti. (L'Arca di E.Montale).
Torna all'inizio della Pagina

8grunf
Utente Attivo


Friuli-Venezia Giulia


724 Messaggi

Inserito il - 13/11/2013 : 13:12:35  Mostra Profilo Invia a 8grunf un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Miiiii, Cammurriosi siete!

«Un giorno senza sorriso è un giorno perso».

Charlie Chaplin
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7576 Messaggi

Inserito il - 13/11/2013 : 17:10:47  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ibla ha scritto:

e basta solo pensarlo il nome del diavolo e il diavolo spunta


il famoso diavolo "Koruto"

Immagine:

46,69 KB

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

Cirano
Utente Medio



Piemonte


137 Messaggi

Inserito il - 19/11/2013 : 12:44:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Cirano Invia a Cirano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bel giro, molto ben raccontato!

"L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare" (George Bernard Shaw 1856-1950, scrittore e drammaturgo irlandese).
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,73 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.