Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Kit e fai da te
 TSDZ2 modifiche e documentazione varia
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è: Marcoermejo
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 135

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 07/04/2024 : 21:09:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
bob ha scritto:

antonio6019 ha scritto:

Le celle sono samsung e la batteria ha 2 anni.
Lo ha fatto sotto sforzo la prima volta, la seconda ero in discesa e me ne sono accorto quando ho ricominciato a pedalare, mentre ieri ci eravamo fermati a mangiare e quando sono uscito mo ha fatto la sorpresa. Ma la coda strana, ripeto, è che dopo un paio di km in muscolare si è riacceso...


prova a controllare i fili collegati al bottone di accensione, con le vibrazioni alle volte si spezza la saldature ma rimangono attaccati per via del termorestringente facendo falso contatto con le vibrazioni.

potrebbe però essere come dice andrea, una cella difettosa che apparentemente funziona bene (valori voltaggio del pacco) ma poi sotto sforzo cala improvvisamente e il bms va in protezione e te la spegne.
(questo a patto che ti succeda solo ed esclusivamente quando è sotto sforzo)

se non te lo fa solo quando è sotto sforzo ma anche quando sei fermo ad un semaforo (come accadde a me ad esempio) è invece più probabile che possa essere il bms che sta avviandosi a migior vita.

suppongo tu non abbia mai aperto la batteria (il guscio) per fare un checkup ma qualora tu voglia misurare con il multimetro i valori dei vari pacchi di celle, non farlo dai mosfet del bms, in passato per disattenzione shortai 2 piedini di uno dei mosfet e da allora la batteria cominciò a spegnersi a caso, seppur apparentemente funzionasse a pieno regime (quando voleva lei)

piuttosto fai un test sui fili dove son saldati muovendoli o tirandoli, se vedi che si spegne e si accende hai trovato il problema

p.s. dimenticavo di chiederti se per caso i connettori della tua batteria hanno nei maschi una specie di ghiera girevole incastonata, se è una hilong vecchio modello, con le vibrazini, quella gabbietta tende ad autodistruggersi e va sostituita periodicamente.

Grazie, sei stato molto chiaro, in effetti i connettori li ho appena cambiati, perché convinto che fossero il problema, ripeto la prima volta non avevo potuto constatare che con l'interruttore su on non leggevo i LED di quantità di carica (si accendono solo se l'interruttore è su on) e anche quando su off un leggerissimo sfarfallio la luce rossa lo fa. Questo mi fa pensare che possa derivare dell'interruttore.
Comunque domani smonto la barriera e tolgo l'involucro per controllare anche i fili e le saldature verso im bms, come mi hai suggerito e faccio un bypass all'interruttore che sicuramente cambierò, in attesa del ricambio (per sicurezza).
E naturalmente una ispezione visiva al bms stesso.
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


13771 Messaggi

Inserito il - 07/04/2024 : 21:56:16  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
no avrebbebisogno ugualmente di cuscinetti però non ne ha bisogno perche in teoria non gira l'asse ma il cuscinetto, in teoria perche con quasi un mm di gioco sono sicuro che ha volte gira il cuscinetto a volte l'albero :-) non so se l'albero deve essere flessibile per il torsimetro... non è altro che un sensore di hall che misura la torsione dell'albero con una calamita davanti (come un acceleratore). Forse se l'albero fosse cementato non fletterebbe booh
Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 08/04/2024 : 20:25:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie ai vostri consigli, oggi ho smontato la batteria e credo di aver individuato il problema: c'era dell'osservazione negli ultimi 2 piedini del plug del bms, era entrata acqua perché c'era parecchia umidità nella zona bms. Ho asciugato col phon e pulito i contatti dall'ossido, spero che di aver risolto, anche se ne sono poco convinto perché quando metto l'interruttore in off mi da ancora tensione in uscita.
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


13771 Messaggi

Inserito il - 08/04/2024 : 21:42:09  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
l problem è se l'umidità è giunta fino alle strisce saldate sulle celle che spesso anzichè essere in nikel puro sono in ferro nikelato e si arrugginiscono che è un piacere...
Torna all'inizio della Pagina

bob
Nuovo Utente



45 Messaggi

Inserito il - 09/04/2024 : 00:14:20  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
supersimbol2 ha scritto:
reminescenze dell'istituto tecnico in meccanica

quindi non è cementato proprio perchè si spezza ? grazie per le info, figurati che quando ho letto delle deiezioni pensavo al sistema di damasco.

antonio6019 ha scritto:
Grazie, sei stato molto chiaro, in effetti i connettori li ho appena cambiati, perché convinto che fossero il problema (1) quando su off un leggerissimo sfarfallio la luce rossa lo fa, Questo mi fa pensare che possa derivare dell'interruttore (2)

(1) figurati, hai fatto solo che bene.
(2) più probabile residuo di energia nei condensatori/mosfet del bms

andrea 104KG ha scritto:
no avrebbebisogno ugualmente di cuscinetti però non ne ha bisogno perche in teoria non gira l'asse ma il cuscinetto, in teoria perche con quasi un mm di gioco sono sicuro che ha volte gira il cuscinetto a volte l'albero :-)


eh mi sembrava infatti mi sa che ho capito male io

antonio6019 ha scritto:
oggi ho smontato la batteria / c'era dell'osservazione negli ultimi 2 piedini del plug del bms, era entrata acqua (1) quando metto l'interruttore in off mi da ancora tensione in uscita.(2)


(1) a meno che il guscio non sia crepato o hai guadato fiumi, dovrebbe essere condensa, ma ce ne vuole per farla arrivare al bms ! nella vecchia batteria (ia ia oh) di tutto gli era capitato tranne che si formasse della condensa, ma quanti watt può erogare in continua ? perchè se combacia con quello che il motore ti consuma, stai usando le celle al limite delle loro possibilità, solitamente una buona pratica sarebbe quella di prendere una batteria più "grossa" non tanto per far più km ma per evitare surriscaldamenti indesiderati (il ragionamento più o meno è come quello di un motore endotermico, può arrivare a 8000giri ma non lo tieni quasi mai a limitatore per preservarne il ciclo di vita utile).
(2) Questo proprio non dovrebbe accadere a meno che tu non la stia caricando, riguardo l'ossidazione, hai fatto bene ad asciutare ma dato il contesto il problema riapparirà e sarà peggio di prima, devi agire preventivamente, prendi del CRC 2-26 (disossidante per contatti elettrici, specifico per situazioni dove l'ossido la fa da padrone, garantito sul rame ma non so sull'alu o ferro) glielo spruzzi dove noti i relativi danni, non è conduttivo, poi, visto che comunqure evapora lo asciughi e applichi un sottile strato di vaselina con un pennello, questo ne assicurerà una tenuta idrorepellente facile da rumuovere, in alternativa se non ti sconfinfera l'idea di ingrassare il bms, vai di smalto per unghie.

fai molta attenzione agli spessori in neoprene quando la rimonti, non farti influenzare dal metodo ikea, quegli spessori servono per evitare che con gli urti il pacco non vada a sbattere contro gli spigoli interni del guscio e a lungo andare tranciarti uno dei collegamenti (si mi è successo anche questo...)


andrea 104KG ha scritto:
l problem è se l'umidità è giunta fino alle strisce saldate sulle celle che spesso anzichè essere in nikel puro sono in ferro nikelato e si arrugginiscono che è un piacere...


sinceramente sono incredulo alla mia stessa ipotesi riguardo la semplice condensa, per me è entrata dalla porticina usb di fianco che se ho indovinato il modello di batteria non è nemmeno collegato, magari gli è partito il gommino e non se ne è accorto e puff, pedalando sotto la pioggia gli è entrata l'acqua.
(non sapendo marca e specifiche però diventa ardua la diagnosi)




Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 09/04/2024 : 07:56:34  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
bob ha scritto:


(1) a meno che il guscio non sia crepato o hai guadato fiumi, dovrebbe essere condensa, ma ce ne vuole per farla arrivare al bms ! nella vecchia batteria (ia ia oh) di tutto gli era capitato tranne che si formasse della condensa, ma quanti watt può erogare in continua ? perchè se combacia con quello che il motore ti consuma, stai usando le celle al limite delle loro possibilità, solitamente una buona pratica sarebbe quella di prendere una batteria più "grossa" non tanto per far più km ma per evitare surriscaldamenti indesiderati (il ragionamento più o meno è come quello di un motore endotermico, può arrivare a 8000giri ma non lo tieni quasi mai a limitatore per preservarne il ciclo di vita utile).
(2) Questo proprio non dovrebbe accadere a meno che tu non la stia caricando, riguardo l'ossidazione, hai fatto bene ad asciutare ma dato il contesto il problema riapparirà e sarà peggio di prima, devi agire preventivamente, prendi del CRC 2-26 (disossidante per contatti elettrici, specifico per situazioni dove l'ossido la fa da padrone, garantito sul rame ma non so sull'alu o ferro) glielo spruzzi dove noti i relativi danni, non è conduttivo, poi, visto che comunqure evapora lo asciughi e applichi un sottile strato di vaselina con un pennello, questo ne assicurerà una tenuta idrorepellente facile da rumuovere, in alternativa se non ti sconfinfera l'idea di ingrassare il bms, vai di smalto per unghie.

fai molta attenzione agli spessori in neoprene quando la rimonti, non farti influenzare dal metodo ikea, quegli spessori servono per evitare che con gli urti il pacco non vada a sbattere contro gli spigoli interni del guscio e a lungo andare tranciarti uno dei collegamenti (si mi è successo anche questo...)

Per quanto riguarda le ipotesi dell'acqua, la seconda (è impossibile andare in giro per I boschi in questo periodo senza guadare) almeno questa volta, la prima probabilmente eccesso di pulizia...
Sicuramente seguirò i tuoi consigli per l'ossidazione e la prevenzione, userò il prodotto specifico anche se ora ho usato un pulisci contatti della magneti marelli.
Per quanto riguarda l'amperaggio Sull'etichetta del bms c'è scritto 20A, che dovrebbero essere sufficienti dato che ho settato a 16A il firmware.
Per quanto riguarda gli spessori, nella mia hailong non c'erano, ci sono solo dei punti di "saldatura on del materiale gommoso/siliconico che ne dovrebbero impedire lo scivolamento e stavo pensando appunto di utilizzare una vecchia camera d'aria piegata per crearne qualcuno negli angoli.
@bob ti chiedo, vista la tua esperienza se non è il caso di cambiarlo preventivamente il bms o bastano gli accorgimenti di cui sopra?

andrea 104KG ha scritto:

l problem è se l'umidità è giunta fino alle strisce saldate sulle celle che spesso anzichè essere in nikel puro sono in ferro nikelato e si arrugginiscono che è un piacere...

In effetti una sembra un attimino più scura, incrocio le dita...

OT GRAZIE, a 64 anni sto imparando ancora tante cose dagli utenti di questo thread!!!

Modificato da - antonio6019 in data 09/04/2024 08:10:11
Torna all'inizio della Pagina

mbrusa
Utente Attivo


Lombardia


833 Messaggi

Inserito il - 09/04/2024 : 10:24:34  Mostra Profilo Invia a mbrusa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti, dopo un inverno di test è arrivato il momento di rilasciare la nuova versione per 860C. Funziona molto bene, si basa sulla versione 15 di @mspider65 a cui va tutto il merito.
E' inoltre supportato anche il display 860C V1.3 (Bafang uart version).

https://github.com/emmebrusa/TSDZ2-Smart-EBike-860C/releases/tag/v20.1C.5-beta-1-860C

Questi i cambiamenti:
TSDZ2 Open Source Firmware v20.1C.5-beta-1 for 860C display
1 - Aggiornato alla versione v15 di mspider65 (calcolo dell'angolo FOC ottimizzato)
2 - Aggiunta la funzione "Smooth start" per le modalità Ibrida e torque.
3 - Assistenza progressiva in modalità eMtb, in base alla coppia o alla potenza.
4 - In modalità Cadence Assist, i livelli impostano la corrente.
5 - Parametri PID ottimizzati in modalità Cruise.
6 - Corretto i limiti di temperatura con sensore TMP36.
7 - L'attivazione del freno a contropedale disabilita Walk Assist, Startup Assist, Throttle, Cruise (sicurezza).
8 - Risolti altri piccoli bug.
9 - Aggiunte voci di menu mancanti a SW102.
10 - Supporto del nuovo display 860C V1.3 (gennaio 2024).

I manuali non sono ancora aggiornati.

Anche la versione per display di serie è pronta, devo solo completare il nuovo layout del configuratore

City Bike TSDZ2 36V/250W-XH18. Batteria 36V 17,5Ah Km 5000
Btwin 7 bia TSDZ2 36V/250W-XH18. Batteria 36V 17,5Ah Km 3900
Mondraker Foxy TSDZ2 36V/250W-860C. Batteria 36V 20Ah Km 6000
Open source firmware v20.1C.2-3-VLCD5-VLCD6-XH18
Open source firmware v20.1C.4-3-LCD3
Open source firmware v20.1C.5-beta-1-860C-850C-SW102
Torna all'inizio della Pagina

darkdevil85
Nuovo Utente



12 Messaggi

Inserito il - 09/04/2024 : 15:19:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
banale ma grazie mbrusa per il lavoro che continui a portare avanti. Sono un programmatore, altri linguaggi ma apprezzo e capisco il lavoro.

Aspetto l'aggiornamento per vlcd5

Ps se hai un sistema di donazioni anche solo per un caffè virtuale
Torna all'inizio della Pagina

bob
Nuovo Utente



45 Messaggi

Inserito il - 10/04/2024 : 04:42:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
antonio6019 ha scritto:
Per quanto riguarda le ipotesi dell'acqua, la seconda (è impossibile andare in giro per I boschi in questo periodo senza guadare) almeno questa volta, la prima probabilmente eccesso di pulizia... (1)
Sicuramente seguirò i tuoi consigli per l'ossidazione e la prevenzione, userò il prodotto specifico anche se ora ho usato un pulisci contatti della magneti marelli. (2)
Per quanto riguarda l'amperaggio Sull'etichetta del bms c'è scritto 20A, che dovrebbero essere sufficienti dato che ho settato a 16A il firmware. (3)
Per quanto riguarda gli spessori, nella mia hailong non c'erano, ci sono solo dei punti di "saldatura on del materiale gommoso/siliconico che ne dovrebbero impedire lo scivolamento (4)
@bob ti chiedo, vista la tua esperienza se non è il caso di cambiarlo preventivamente il bms o bastano gli accorgimenti di cui sopra? (5)


(1) meglio così allora (per modo di dire)
(2) dovrebbe andar bene uguale, ciò che conta è che "converta" o "dissolva" l'ossido.
(3) se è la hailong da 20ah/48v dovrebbe supportare in continua 1000w quindi ben più che sufficienti.
(4) non ho capito cosa intendi per punti di saldatura ma gli inserti di cui parlo io sono tipo dei quadrati di "gomma" spessa mezzo cm che fungono da "riempitivi", per estrarre il pacco batteria ricoperto dal termorestringente dall'interno del guscio solitamente o te li ritrovi incollati sul pacco stesso oppure vengon via, materiale nero, morbido al tatto ma non si comprime con facilità, puoi usare il pluriball se proprio devi ma il neoprene ha proprietà coibentanti ovvero non raccoglie umidità, per questo è importante non sostituirlo con altro e rimettere le sagome nei punti dove le hai trovate altrimenti bottarella dopo bottarell a voglia te quante volte la riaprirai.
(5) senza neanche vederlo è dura ipotizzare l'entità del danno, non penso che della semplice umidità, presa per tempo per giunta, possa aver mangiato fino in fondo le piste del bms, averlo pulito dovrebbe essere sufficiente, se usandola vedi che ti si spegne, bèh, saprai il probabile motivo.

p.s. tanto per dirtene una, oggi tornando a casa smette di darmi assistenza, il display funzionava, segnava velocità e tutto, il torsimetro andava, batteria ancora al 60%, eppure non erogava nulla, spegni e riaccendi, nulla, uguale, stavo già cominciando ad imprecare in 4 lingue diverse pensando a quanto sarebbe stata rognosa la diagnosi visto che sul display non compariva alcun messaggio di errore (assurdo ma vero) e poi ad un semaforo, ripartendo, come per magia riprende, ho pensato, magari è il PAS, magari è uno dei fili del motore (una delle 3 fasi) che si è svitato, ma qualcosa non quadrava, alchè mi fermo e mi viene una idea, spengo il display (vlcd5) riaccendo dal display anzichè dalla pulsantier, batteria 1 tacca su 6, HA ! stà a vedere che... stacco il display, pulisco "a mano" i piedini, li muovo per sbloccarli che ahimè, pure qua economia portami via e rimonto il tutto, come nuova.
Te hai parlato di un problema simile, tieni da conto che se mai ti capitasse una assurdità del genere, controlla sempre anche i contatti del display, perchè a sto giro la magagna era insospettabile (solitamente visualizza 1 tacca a batteria carica quando il collegamento è falsato)
Torna all'inizio della Pagina

bob
Nuovo Utente



45 Messaggi

Inserito il - 10/04/2024 : 04:57:49  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
mbrusa ha scritto:

Ciao a tutti, dopo un inverno di test è arrivato il momento di rilasciare la nuova versione per 860C.
1 - Aggiornato alla versione v15 di mspider65 (calcolo dell'angolo FOC ottimizzato)
2 - Aggiunta la funzione "Smooth start" per le modalità Ibrida e torque.
3 - Assistenza progressiva in modalità eMtb, in base alla coppia o alla potenza.
7 - L'attivazione del freno a contropedale disabilita Walk Assist, Startup Assist, Throttle, Cruise (sicurezza).

Anche la versione per display di serie è pronta, devo solo completare il nuovo layout del configuratore


Graie mbrusa !

1. ma è riuscito ad ottimizzare ancora l'efficienza in generale del motore in relazione alle fasi o è un'ottimizzazione applicata solo quando si è nel range del field weakening ?
2. è per caso la stessa smooth start dell'utente dzid26 ? quell'utente che (se non ho capito male e se non ricordo ancora peggio) aveva trovato un qualche modo di eliminare del tutto il ritardo in risposta da parte della centralina nell'erogazione oppure è tutt'altra cosa ?
3. grazie speravo di provare una modalità progressiva
7. ci sarà modo di riabilitare però il walk assist ? (per noi spaccacomponenti che ripieghiamo sulla coasterbrakeizzazione)


Torna all'inizio della Pagina

mbrusa
Utente Attivo


Lombardia


833 Messaggi

Inserito il - 10/04/2024 : 08:32:45  Mostra Profilo Invia a mbrusa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L'efficienza è ottimizzata su tutta la gamma, fino a 105 rpm, e fino a 115 rpm con "Field weakening" abilitato.

"Smooth start" è uguale solo il nome, quello proposto dall'utente dzid26 l'ho provato ma non approvato.
Non c'entra col ritardo in partenza, per quello va abilitato "Assist without pedaling".

Anche nella versione attuale eMTB è progressiva, ma si basa solo sulla coppia e non sulla potenza, è una modalità dura da spingere, va bene come allenamento.

""Walk assist" viene disabilitato per non prendere le pedivelle negli stinchi.
Interessa solo chi ha motore e freno a contropedale.

City Bike TSDZ2 36V/250W-XH18. Batteria 36V 17,5Ah Km 5000
Btwin 7 bia TSDZ2 36V/250W-XH18. Batteria 36V 17,5Ah Km 3900
Mondraker Foxy TSDZ2 36V/250W-860C. Batteria 36V 20Ah Km 6000
Open source firmware v20.1C.2-3-VLCD5-VLCD6-XH18
Open source firmware v20.1C.4-3-LCD3
Open source firmware v20.1C.5-beta-1-860C-850C-SW102
Torna all'inizio della Pagina

Jerrydrake66
Nuovo Utente



20 Messaggi

Inserito il - 12/04/2024 : 10:13:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
bob ha scritto:

Jerrydrake66 ha scritto:
ma l'asse dei pedali mi sembrava proprio di ferraccio, niente cementazione. . Anche perché girando appunto su cuscinetti non servirebbe


boh avevo dato per scontato lo fosse, confrontandolo con gli assi dei mozzi delle ruote shimano ed il modo in cui tende(va) a spezzarsi ad alcuni utenti, non sono però un'esperto in metallurgia quindi mi viene la curiosità di capire, intendi che se fosse di tipo cementato non avrebbe bisogno di cuscinetti ? ma per una questione di scorrevolezza/superficie o per una resistenza intrinseca alla flessione/rottura ?

No , se fosse cementato sarebbe solo meno soggetto ad usura. ma non ha senso fare un pezzo cementato se deve girare su un cuscinetto. perchè rimane fisso nella parte che gira del cuscinetto , quindi non si consuma mai.. qui si consuma perche c'è tolleranza fra l'asse e il cuscinetto, cioè il diametro dell'assè è piu piccolo (di qualche decimo ovvio) del cuscinetto, e ci "balla" dentro , e si usura l'asse perchè il cuscinetto è di materiale molto più duro;
Nel mio caso mettendo una striscetta di carta di spagna ( che è un lamierino di ottone) rimane tutto fermo , non si consuma ulteriormente e l'asse gira correttamente allineato nel cuscinetto
Torna all'inizio della Pagina

luigiai
Utente Normale


Lazio


84 Messaggi

Inserito il - 14/04/2024 : 18:35:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
mbrusa ha scritto:

Ciao a tutti, dopo un inverno di test è arrivato il momento di rilasciare la nuova versione per 860C. Funziona molto bene, si basa sulla versione 15 di @mspider65 a cui va tutto il merito.
E' inoltre supportato anche il display 860C V1.3 (Bafang uart version).

https://github.com/emmebrusa/TSDZ2-Smart-EBike-860C/releases/tag/v20.1C.5-beta-1-860C

Questi i cambiamenti:
TSDZ2 Open Source Firmware v20.1C.5-beta-1 for 860C display
1 - Aggiornato alla versione v15 di mspider65 (calcolo dell'angolo FOC ottimizzato)
2 - Aggiunta la funzione "Smooth start" per le modalità Ibrida e torque.
3 - Assistenza progressiva in modalità eMtb, in base alla coppia o alla potenza.
4 - In modalità Cadence Assist, i livelli impostano la corrente.
5 - Parametri PID ottimizzati in modalità Cruise.
6 - Corretto i limiti di temperatura con sensore TMP36.
7 - L'attivazione del freno a contropedale disabilita Walk Assist, Startup Assist, Throttle, Cruise (sicurezza).
8 - Risolti altri piccoli bug.
9 - Aggiunte voci di menu mancanti a SW102.
10 - Supporto del nuovo display 860C V1.3 (gennaio 2024).

I manuali non sono ancora aggiornati.

Anche la versione per display di serie è pronta, devo solo completare il nuovo layout del configuratore

Ciao Marco, oggi ho installato la tua nuova versione e fatto qualche prova nel mio giardino e mi sembra sia ok.
L'unica cosa che ho notato è che quando smetto di pedalare, per circa un secondo, il motore continua a girare; il motore è nuovo (tsdz2b) ma il display è quello che avevo sul precedente e sul quale avevo cambiato qualche parametro quando avevo iniziato ad avere i problemi che mi hanno portato alla sostituzione; quale parametro potrebbe generare questa spinta?
Grazie come sempre del grande lavoro che fai.

Mtb Front Esperia Xenon 970 27,5",
motore TSDZ2B 36v/250w, batteria 504wh e display 860c.
Torna all'inizio della Pagina

luigiai
Utente Normale


Lazio


84 Messaggi

Inserito il - 14/04/2024 : 19:17:34  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Rettifico parzialmente quanto scritto poco fa; la spinta che si sente dopo aver lasciato i pedali, messa la bici sul banco in effetti è qualcosa di più complicato; con la ruota sospesa, appena muovo il pedale, il motore parte e già al primo livello in street mode, spinge la ruota fino ai 22/23 km/h. Mi ero accorto dopo un'altra prova che dopo aver smesso di pedalare, se facevo girare quasi a vuoto i pedali, riprendeva a spingere. A questo punto non so se sono i parametri di cui parlavo prima o se un problema con questa nuova versione. Ora non ho voglia di tornare alla precedente per capire se ha gli stessi problemi e quindi aspetto vostri suggerimenti.

Mtb Front Esperia Xenon 970 27,5",
motore TSDZ2B 36v/250w, batteria 504wh e display 860c.
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


13771 Messaggi

Inserito il - 14/04/2024 : 23:55:46  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
E' il torsimetro regolato troppo sensibile, aspettiamo una risposta... potrebbe essere un parametro sbagliato ma anche il torsimetro che sta andandosene, o meglio le bobine striscianti.. ci si accorge anche quando si pedala in discesa che il motore si avvia ma non dovrebbe visto che non c'è sforzo sui pedali...
Torna all'inizio della Pagina

luigiai
Utente Normale


Lazio


84 Messaggi

Inserito il - 15/04/2024 : 09:22:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

E' il torsimetro regolato troppo sensibile, aspettiamo una risposta... potrebbe essere un parametro sbagliato ma anche il torsimetro che sta andandosene, o meglio le bobine striscianti.. ci si accorge anche quando si pedala in discesa che il motore si avvia ma non dovrebbe visto che non c'è sforzo sui pedali...

Non credo sia quello, anche perché il motore ha percorso 170 km. Con il VLCD-5 ed il firmware precedente, era tutto ok.
Credo sia qualcosa che avevo modificato sul vecchio motore con il display 860c che adesso sto usando con il nuovo, è che non ricordo quali tentativi avevo fatto per evitare che subito dopo il boot iniziale, il motore partisse a razzo

Mtb Front Esperia Xenon 970 27,5",
motore TSDZ2B 36v/250w, batteria 504wh e display 860c.

Modificato da - luigiai in data 15/04/2024 09:23:56
Torna all'inizio della Pagina

mbrusa
Utente Attivo


Lombardia


833 Messaggi

Inserito il - 15/04/2024 : 16:28:47  Mostra Profilo Invia a mbrusa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
luigiai ha scritto:
Ciao Marco, oggi ho installato la tua nuova versione e fatto qualche prova nel mio giardino e mi sembra sia ok.
L'unica cosa che ho notato è che quando smetto di pedalare, per circa un secondo, il motore continua a girare; il motore è nuovo (tsdz2b) ma il display è quello che avevo sul precedente e sul quale avevo cambiato qualche parametro quando avevo iniziato ad avere i problemi che mi hanno portato alla sostituzione; quale parametro potrebbe generare questa spinta?
Grazie come sempre del grande lavoro che fai.

Ciao, nell'ultima versione non ci sono state modifiche che possono aumentare il tempo di arresto.
Prova ad aumentare "Motor deceleration" e se hai fatto e abilitato la calibrazione, "Torque offset adj" fino a 25/30.

City Bike TSDZ2 36V/250W-XH18. Batteria 36V 17,5Ah Km 5000
Btwin 7 bia TSDZ2 36V/250W-XH18. Batteria 36V 17,5Ah Km 3900
Mondraker Foxy TSDZ2 36V/250W-860C. Batteria 36V 20Ah Km 6000
Open source firmware v20.1C.2-3-VLCD5-VLCD6-XH18
Open source firmware v20.1C.4-3-LCD3
Open source firmware v20.1C.5-beta-1-860C-850C-SW102
Torna all'inizio della Pagina

luigiai
Utente Normale


Lazio


84 Messaggi

Inserito il - 15/04/2024 : 19:36:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
mbrusa ha scritto:

luigiai ha scritto:
Ciao Marco, oggi ho installato la tua nuova versione e fatto qualche prova nel mio giardino e mi sembra sia ok.
L'unica cosa che ho notato è che quando smetto di pedalare, per circa un secondo, il motore continua a girare; il motore è nuovo (tsdz2b) ma il display è quello che avevo sul precedente e sul quale avevo cambiato qualche parametro quando avevo iniziato ad avere i problemi che mi hanno portato alla sostituzione; quale parametro potrebbe generare questa spinta?
Grazie come sempre del grande lavoro che fai.

Grazie Marco, ho settato entrambi a 25 (non so se sia corretto il primo) e sembra tutto risolto.
Nel week end proverò a metterlo alla prova sui miei amati sentieri e ti darò ulteriori feedback, ma per il momento ancora grazie della pazienza
Ciao, nell'ultima versione non ci sono state modifiche che possono aumentare il tempo di arresto.
Prova ad aumentare "Motor deceleration" e se hai fatto e abilitato la calibrazione, "Torque offset adj" fino a 25/30.

Mtb Front Esperia Xenon 970 27,5",
motore TSDZ2B 36v/250w, batteria 504wh e display 860c.
Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 22/04/2024 : 11:18:49  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Domanda per gli esperti: il motore col freno è costruito diversamente? Se utilizzo in firmware di mbrusa posso disabilitato e usare la bici normalmente?
Torna all'inizio della Pagina

arny63
Utente Attivo


Emilia Romagna


643 Messaggi

Inserito il - 22/04/2024 : 20:27:02  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
La differenza e' nella ruota dentata e' un pezzo unico e non c'e' il cuscinetto, se per motore con freno intendi la versione brake
Io lo avuto per 14.000 km con la versione di mbrusa, l unica differenza e' che se lo stacco del motore non e' immediato quando smetti di pedalare per un attimo senti il motore che ti spinge sui pedali, poi io avevo il problema che spesso il motore andava da solo e con la versione brake non e' il massimo, senza cuscinetto in pratica pedalava da solo
Ho risolto cambiando il torsiometro e mettendo una ruota dentata con il cuscinetto
Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 22/04/2024 : 20:37:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
arny63 ha scritto:

La differenza e' nella ruota dentata e' un pezzo unico e non c'e' il cuscinetto, se per motore con freno intendi la versione brake
Io lo avuto per 14.000 km con la versione di mbrusa, l unica differenza e' che se lo stacco del motore non e' immediato quando smetti di pedalare per un attimo senti il motore che ti spinge sui pedali, poi io avevo il problema che spesso il motore andava da solo e con la versione brake non e' il massimo, senza cuscinetto in pratica pedalava da solo
Ho risolto cambiando il torsiometro e mettendo una ruota dentata con il cuscinetto

Ma devi cambiare il torsiomentro o basta mettere la ruota dentata col cuscinetto monodirezionale?
Torna all'inizio della Pagina

arny63
Utente Attivo


Emilia Romagna


643 Messaggi

Inserito il - 23/04/2024 : 08:01:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Basta la ruota dentata, io ho sostituito il torsiometro perche' era guasto
Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 23/04/2024 : 08:04:06  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
arny63 ha scritto:

Basta la ruota dentata, io ho sostituito il torsiometro perche' era guasto

Ok, grazie
Torna all'inizio della Pagina

arny63
Utente Attivo


Emilia Romagna


643 Messaggi

Inserito il - 23/04/2024 : 08:05:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Prima pero' controlla bene se la ruota e' elecoidale o denti dritti, la mia versione era a denti dritti, avevo dovuto cambiare anche l alberino
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


13771 Messaggi

Inserito il - 24/04/2024 : 23:07:34  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
sinceramente sto motorello mi sta proprio stufando... c'è l'ho dal 2017 ma adesso sinceramente ha passato i limiti.. Si sa che ha tanti punti deboli, che bisogna mettere dei pad di raffreddamento, che il torsimetro ha una durata limitata...
Ma almeno le vesioni vecchie qualche anno duravano...
Adesso il nuovo 2b, 2 motori su due mi hanno rotto la ruota libera grande... uno con soli 800 km e 8 mesi di vita, e l'altro mi sta lasciando adesso, inizia a slittare il pedale dopo un anno e 4 mesi e circa 2200km...
Lo faveva anche il vecchio tipo ma con una morsa e 20 euro montavo un cuscinetto made in usa e non si rompeva più..
Adesso il pezzo è custom, introvabile e con le spese di spedizione costa circa 67 euro... ok non molto ma per montare lo stesso schifo cinese che dopo un anno si rompe...
quindi uno dovrebbe cambiarsi una ruota libera all'anno a seconda dei km, poi dopo un paio d'anni se va bene il torsimetro , poi incrociare le dita che tutto il resto dell'ambarbam regga..
Mi ci sono divertito molto ma passare a una nuova versione con qualità peggiore della precedente, già discustibile, è proprio uno schifo... #128577;
Faccio notare che anche il nuovo tsdz8 ha lo stesso torsimetro e ugualmente un grande cuscinetto unidirezionale fra le ruote libere...ovviamente di qualità cinese, lo vedo male, purtroppo..
Scusate lo sfogo...ma cambiare un main gear prima della catena è veramente ridicolo!
Torna all'inizio della Pagina

Marcellino72
Utente Normale


Piemonte


51 Messaggi

Inserito il - 25/04/2024 : 23:19:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Io ho il b... E sono ad 800km... Per ora va bene ed è silenzioso... Unica cosa che ho notato è che quando faccio sterrato ultimamente fa un rumore strano.. e vedo che che se anche non pedalo la corona ruota avanti un poco poi si ferma e poi magari riparte e fa un rumore tipo freni che vibrano... Su asfalto non lo fa... Solo se mi saltella la bici.. per il resto sono soddisfatto

P.m.
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


13771 Messaggi

Inserito il - 26/04/2024 : 12:57:00  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Oggi ho preso la ruota libera con 800km sostituita sulla mtb... smonto anello in plastica e la trovo piena di grasso nero. È il grasso della catena che cola e si jnfila sotto la plastica di protezione. Pulisco tutto con petrolio bianco e detergente e poi lubrifico con olio per macchine da cucire. Infine sostituisco la ruota libera della gravel che ha iniziato a slittare.. fatto solo 3 km e sembra non slittare.. probabilmente il grasso sporco della catena impediva alle mollette di spingere i dentini ruota libera.. però occorrono più km per un verdetto definitivo...
Gli short non li gradisce. https://youtu.be/zd3OSNDiYt0?feature=shared

Modificato da - andrea 104KG in data 26/04/2024 13:08:07
Torna all'inizio della Pagina

bob
Nuovo Utente



45 Messaggi

Inserito il - 28/04/2024 : 01:59:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:
sinceramente sto motorello mi sta proprio stufando... [...] inizia a slittare il pedale dopo un anno e 4 mesi e circa 2200km...


a sto giro anzichè la frizione grande (esterna) ti si è usurata quella piccola (interna)

l'unica è ritornare al vecchio sistema, almeno l'alberino durava quei 20mila km e via andare, il ricambio 20 euro a dir tanto e al massimo usi l'ingranaggio di bronzo

andrea 104KG ha scritto:
Faccio notare che anche il nuovo tsdz8 ha lo stesso torsimetro e ugualmente un grande cuscinetto unidirezionale fra le ruote libere...ovviamente di qualità cinese, lo vedo male, purtroppo..


esatto e se ricordi nel video che postai in cui lo si analizzava già si parlava di utenti che lamentavano malfunzionamenti dello stesso

andrea 104KG ha scritto:

Scusate lo sfogo...ma cambiare un main gear prima della catena è veramente ridicolo!


ma và figurati, sapessi quante bestemmie in lingue che nemmeno sapevo parlare ho imparato grazie al tsdz2, c'è da dire che il tsdz2 ti istiga al problem solving, quasi non ci si crede che sia progettato così, tramite problemi improbabili e stravaganti ha finito col farci riunire (come quelle scene nei film dove la gente si riunisce in cerchio con le sedie e parla dei problemi di dipendenza varia)

andrea 104KG ha scritto:

Oggi [...] sostituisco la ruota libera della gravel che ha iniziato a slittare fatto solo 3 km e sembra non slittare.. probabilmente il grasso sporco della catena impediva alle mollette di spingere i dentini ruota libera..


mi sembrava infatti che solo dopo 2200km già avesse ceduto, solitamente a te dovrebbe prima cedere quella grande per via dei 18A, se sei riuscito a recuperarla meglio così, può succedere alle volte che il grasso in eccesso ci si infili dentro andando ad intasarla, sapevi che la vecchia ruota libera aveva il meccanismo invertito ? qualora ci fosse stato un'eccesso di grasso sarebbe stato espulso all'esterno della bici dove nello spider un po di spazio di "manovra" c'è, la nuova versione invece "si ingolfa" poichè gli "sfiati" sono verso lato disco torsimetro

p.s. una miscela niente male di grasso ad alte prestazioni l'ho scovata additivando il grasso blu marino della CFG con dell'olio motore 10w40 rendendolo molto simile come consistenza a quello originale (che si presume fosse così proprio per evitare che seccandosi intasasse le frizioni)




Modificato da - bob in data 28/04/2024 02:18:42
Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 28/04/2024 : 02:18:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
A proposito di problemi:
il motore comincia a "tossire" nel senso che pedalo e l'assistenza singhiozza, va a strappi, penso possa essere il cuscinetto blu e lo sostituisco, inizialmente ok, ma dopo 2 minuti ricomincia.
Ho a casa un vecchio motore quindi lo smonto...
Cambio il cuscinetto, ma niente, il problema rimane, provo allora a calibrare meccanicamente il sensore di torsione nell'albero (portando a circa 100, da 214 che era prima), ma il problema resta.
Ultima prova sostituisco l'alberino di riduzione e sembra abbia risolto, dico sembra perché dopo tanti tentativi si è fatta una certa ora e ho provato solo davanti casa (sotto la pioggierellina) per 100mt.
Domani vedremo (ma dal momento che anche questo ha lavorato tanto, se lui lo sostituisco lo stesso) altrimenti posso solo immaginare che sia dalla batteria che eroga non in maniera lineare...
Ps, ma l'alberino del tsdz2b si può utilizzare n tsdz2?

Modificato da - antonio6019 in data 28/04/2024 02:23:27
Torna all'inizio della Pagina

bob
Nuovo Utente



45 Messaggi

Inserito il - 29/04/2024 : 03:44:01  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
antonio6019 ha scritto:
l'assistenza singhiozza, va a strappi (1)
sostituisco l'alberino di riduzione e sembra abbia risolto (2)
ma l'alberino del tsdz2b si può utilizzare n tsdz2? (3)


(1) se on fa rumori, potrebbe essere uno dei due cavi del disco ricevente del torsimetro che si è staccato ma poichè è inglobato in un blocco di silicone fa un falso contatto in base alle vibraioni, se pedali all'indietro e poi in avanti riprende a funzionare allora è quello

(2) l'alberino solitamente ti molla di colpo senza dare segni di cedimento (o almeno con me fece così) ma se ad alte potenze senti un "krrrrrrr" come se grattasse qualcosa tipo una zip allora il problema è lui

(3) purtroppo no, l'ingranaggio "blu" del tsdz2b (che è bianco) è un pezzo unico, non ha la funzione di frizione perchè essa è stata spostata nell'ingranaggione grande, non ti converrebbe comunque fare la conversione perchè economicamente parlando il vecchio sistema con due lire lo aggiusti mentre il tsdz2b ha sta rogna che proprio il design del nuovo ingranaggione non è riparabile ma solo sostituibile, non star poi a far la prova di metter solo l'ingr. bianco nel vecchio tsdz2 perchè ci provai già tempo addietro e fu un disastro, spingendo i pedali in avanti facevi girare il motore che essendo tutto sincronizzato con i suoi sensori hall andava in trip e si fermava partiva in continuazione rendendo impossibile la pedalata e rischiando pure di romper qualcosa.
Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 29/04/2024 : 08:12:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
bob ha scritto

(2) l'alberino solitamente ti molla di colpo senza dare segni di cedimento (o almeno con me fece così) ma se ad alte potenze senti un "krrrrrrr" come se grattasse qualcosa tipo una zip allora il problema

Sono uscito a provare dopo qualche km sento che comincia a grattare finché improvvisamente si blocca e non posso fare girare le ruote indietro completamente grippato, a casa smonto e in pratica il motore che con le dita gira quando nella sua sede se trainato dall'albergo nulla, sinceramente non so che pensare, ho messo il vecchio motore e trascinato indietro gira.
L'alberino sotto la sede del cuscinetto blu mostra segni di usura, ma questo non dovrebbe fare grippare il pacchetto ma fargli perdere la presa.
Comunque ho cambiato anche il cuscinetto blu oltre al motore e oggi riprovo.
Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 29/04/2024 : 11:48:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sinceramente non so più che pensare, ora il problema è che non ho più assistenza, o meglio in staccata c'è poi pedalando non credo che mi dia più del 20/30%. in ogni moralità in pratica è come se fossi in eco. Ho provato a mettere visibili gli ampere dalla batteria e non supero mai i 5/6A.
Potrebbe essere il motore?
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


13771 Messaggi

Inserito il - 29/04/2024 : 14:01:41  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tra i vari problemi che ho avuto, quando si è consumato il disco del torsimetro la bici alla partenza sembrava andare ma dopo poco si faticava da bestia, riduzione dell'assistenza che ondeggiare anche un pò. Forse è un difetto di torsimetro.
Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 29/04/2024 : 14:16:12  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il fatto è che non vorrei passare a bafang, mi sono abituato troppo bene al firmware modificato! ma così...
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


13771 Messaggi

Inserito il - 29/04/2024 : 21:53:45  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
lo so ci penso spesso anch'io al bafang, niente torsimetro ma fine dei problemi per alcuni anni
Torna all'inizio della Pagina

Marcellino72
Utente Normale


Piemonte


51 Messaggi

Inserito il - 29/04/2024 : 21:57:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao a tutti.. è da qualche uscita che il motorello(800km), quando sono sullo sterrato e non pedalo fa sto rumore strano.. se pedalo no.. su asfalto no.. se faccio una salita tosta con Speed o turbo,alla seguente discesa per un po' non lo fa.. poi riprende,gira la corona in pratica... Vorrei mettere un video ma non so come fare...
Forse così?
https://youtube.com/shorts/3Jmk5Hv7yw4?si=dsFbdrk0O20Tyee2

P.m.

Modificato da - Marcellino72 in data 29/04/2024 22:09:23
Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 29/04/2024 : 22:05:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

lo so ci penso spesso anch'io al bafang, niente torsimetro ma fine dei problemi per alcuni anni

Sto pensando di farmi una mtb col motore m510 che sembra sia col firmware modificabile... ma per ora è solo in'idea.
Torna all'inizio della Pagina

bob
Nuovo Utente



45 Messaggi

Inserito il - 30/04/2024 : 01:06:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
antonio6019 ha scritto:


Sono uscito a provare dopo qualche km sento che comincia a grattare finché improvvisamente si blocca e non posso fare girare le ruote indietro completamente grippato, a casa smonto e in pratica il motore che con le dita gira quando nella sua sede se trainato dall'albergo nulla, sinceramente non so che pensare, ho messo il vecchio motore e trascinato indietro gira.


aspetta a riprovarlo, questo tipo di difetto solitamente lo fa quando il cuscinetto che tiene l'albero motore (quello incastonato nella carcassa) fuoriesce dalla sede in obliquo (quel poco che basta) e va a compromettere l'ingranaggio blu che si ritrova tra due fuochi, se tirandolo fuori dalla sede noti che è particolarmente ballerino ed esce senza sforzo alcuno, quasi sicuramente è lui, ti serve un bloccante per cuscinetti, applicarne un filo con un cotton fioc giusto lì dove appoggia il cuscinetto e sii veloce a rimontarlo perchè solidifica subito a contatto con il metallo, prima di procedere impratichisciti e calcola i tempi di rimontaggio cuscinetto facendo qualche simulazione perchè toglier quella roba è dura !

antonio6019 ha scritto:

Sinceramente non so più che pensare, ora il problema è che non ho più assistenza, o meglio in staccata c'è poi pedalando non credo che mi dia più del 20/30%. in ogni moralità in pratica è come se fossi in eco. Ho provato a mettere visibili gli ampere dalla batteria e non supero mai i 5/6A.
Potrebbe essere il motore?


il torsimetro invia il segnale in modalità analogica, se qualcosa funziona male tipo cavetto che fa falso contatto, spellato o dischi brasati, ti ritrovi con poca o nulla assistenza


p.s. qua i problemi evidentemente sono ben più di uno

antonio6019 ha scritto:
Sto pensando di farmi una mtb col motore m510 che sembra sia col firmware modificabile... ma per ora è solo in'idea.


al tempo ce lo feci anchio un pensierino ma ahimè, il vero problema era riuscire a trovare un telaio idoneo alle mie esigenze che avesse compatibilità con i suoi attacchi, provai anche invano a capire che tipo di standard esiste per i mid drive inglobati a telaio ma da quanto ho capito, ogni casa ha i suoi accrocchi specifici, bosch, shimano etc etc, non sono neanche riuscito a trovare conferme della compatibilità del bafang con esistenti ebike di varie case, alla fine ho desistito dopo aver cercato quali fossero i problemi più frequenti del bafang (ebbene si di problemi ne han anche loro seppur in misura minore tipo uno dei due cuscinetti del mov centrale che non si spiega come, si usura precocemente e sembra prenda pure acqua)

Modificato da - bob in data 30/04/2024 01:16:36
Torna all'inizio della Pagina

bob
Nuovo Utente



45 Messaggi

Inserito il - 30/04/2024 : 01:25:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Marcellino72 ha scritto:

Ciao a tutti.. è da qualche uscita che il motorello(800km), quando sono sullo sterrato e non pedalo fa sto rumore strano.. se pedalo no.. su asfalto no.. se faccio una salita tosta con Speed o turbo,alla seguente discesa per un po' non lo fa.. poi riprende,gira la corona in pratica... Vorrei mettere un video ma non so come fare...
Forse così?
https://youtube.com/shorts/3Jmk5Hv7yw4?si=dsFbdrk0O20Tyee2


ma gira da solo intendi ?
è un tsdz2b o un tsdz2 ?

quel rumore là comunque mi dà l'impressione che sia il sensore hall del motore che striscia contro i magneti, se lo fa dopo che lo hai sforzato e non hai messo dei thermal pads, potrebbe essere la placchetta dei contatti avvitata al motore potrebbe essersi deformata a causa del surriscaldamento (ma dovrebbe farlo in maniera costante una volta deformatasi però quindi mi viene da pensare che forse ti esca anche a te l'infame cuscinetto posto alla fine dell'albero motore)

Torna all'inizio della Pagina

Marcellino72
Utente Normale


Piemonte


51 Messaggi

Inserito il - 30/04/2024 : 10:55:12  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Allora, è la versione B... Ha 800km,ha i pad. Ha iniziato a farlo sporadicamente,ora se pedalo non lo fa,se non pedalo su asfalto non fa nulla e non si muove nulla,appena si inizia a saltellare,tipo su sterrato,appena non pedalo lo fa e la corona gira.. più che altro è il rumore che è fastidioso... Quando invece faccio una bella salita e lo faccio un po' sforzare,appena faccio la discesa non fa nulla,anche su sterrato,per poi dopo un minuto rifarlo... Spero si capisca dal video..il motore comunque va benissimo,assiste bene e non ha cali... Mistero! Ah ah

P.m.
Torna all'inizio della Pagina

antonio6019
Utente Medio



135 Messaggi

Inserito il - 30/04/2024 : 20:01:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
bob ha scritto:

antonio6019 ha scritto:


Sono uscito a provare dopo qualche km sento che comincia a grattare finché improvvisamente si blocca e non posso fare girare le ruote indietro completamente grippato, a casa smonto e in pratica il motore che con le dita gira quando nella sua sede se trainato dall'albergo nulla, sinceramente non so che pensare, ho messo il vecchio motore e trascinato indietro gira.


aspetta a riprovarlo, questo tipo di difetto solitamente lo fa quando il cuscinetto che tiene l'albero motore (quello incastonato nella carcassa) fuoriesce dalla sede in obliquo (quel poco che basta) e va a compromettere l'ingranaggio blu che si ritrova tra due fuochi, se tirandolo fuori dalla sede noti che è particolarmente ballerino ed esce senza sforzo alcuno, quasi sicuramente è lui, ti serve un bloccante per cuscinetti, applicarne un filo con un cotton fioc giusto lì dove appoggia il cuscinetto e sii veloce a rimontarlo perchè solidifica subito a contatto con il metallo, prima di procedere impratichisciti e calcola i tempi di rimontaggio cuscinetto facendo qualche simulazione perchè toglier quella roba è dura !

antonio6019 ha scritto:

Sinceramente non so più che pensare, ora il problema è che non ho più assistenza, o meglio in staccata c'è poi pedalando non credo che mi dia più del 20/30%. in ogni moralità in pratica è come se fossi in eco. Ho provato a mettere visibili gli ampere dalla batteria e non supero mai i 5/6A.
Potrebbe essere il motore?


il torsimetro invia il segnale in modalità analogica, se qualcosa funziona male tipo cavetto che fa falso contatto, spellato o dischi brasati, ti ritrovi con poca o nulla assistenza


p.s. qua i problemi evidentemente sono ben più di uno

antonio6019 ha scritto:
Sto pensando di farmi una mtb col motore m510 che sembra sia col firmware modificabile... ma per ora è solo in'idea.


al tempo ce lo feci anchio un pensierino ma ahimè, il vero problema era riuscire a trovare un telaio idoneo alle mie esigenze che avesse compatibilità con i suoi attacchi, provai anche invano a capire che tipo di standard esiste per i mid drive inglobati a telaio ma da quanto ho capito, ogni casa ha i suoi accrocchi specifici, bosch, shimano etc etc, non sono neanche riuscito a trovare conferme della compatibilità del bafang con esistenti ebike di varie case, alla fine ho desistito dopo aver cercato quali fossero i problemi più frequenti del bafang (ebbene si di problemi ne han anche loro seppur in misura minore tipo uno dei due cuscinetti del mov centrale che non si spiega come, si usura precocemente e sembra prenda pure acqua)

Con ordine: mi era balenata l'idea del cuscinetto, poiché lo avevo trovato fuori sede tirando fuori il motore. Non ho a casa il fissante rosso per i cuscinetti, ma dopo una bella pulita ho messo il frenafiletti medio che col calore tende a solidificarsi (in ogni caso de o riaprire per rimettere i pad che erano "cotti".
Per quanto riguarda la perdita di potenza credo sia successo qualcosa al motore perché no notato 2 fili scortati (sotto la linguetta di tenuta) che probabilmente facevano contatto, infatti l'altro motore non mi ha dato problemi, ora non riesco ma settimana prossima faccio le prove (ho fatto solo qualche km e non in sentieri sconnessi dove di solito la uso).
Comunque si credo anche io che alla fine il problema sia stato il cuscinetto che la prima volta mi ha bloccato il blugear e fatto fondere la scheda visto che ero in salita e sotto sforzo massimo (15A di erogazione). SPERIAMO!!!

Modificato da - antonio6019 in data 30/04/2024 20:11:11
Torna all'inizio della Pagina

Marcellino72
Utente Normale


Piemonte


51 Messaggi

Inserito il - 30/04/2024 : 23:02:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Smontato... Posto un video sul gioco che ha sta cinesata di motore... Non so se è normale,altro non mi pare ci sia qualcosa di strano .. ora proverò a mettere delle rondelle di rasanento da 0,1 0,3 o 0,5 pulirò il tutto con gasolio ed ingrasserò bene,rimonto e vi farò sapere se il difetto scompare...

Immagine:

68,69 KB

Immagine:

89,65 KB

Immagine:

58,51 KB

Immagine:

56,82 KB

Immagine:

58,26 KB

Immagine:

68,62 KB

Immagine:

54,96 KB

Immagine:

87,88 KB

Immagine:

83,16 KB

Immagine:

11,59 KB

Immagine:

58,96 KB

https://youtube.com/shorts/3-bm9FcJNQI?si=F_7HOy8jOW-p-ixb

P.m.
Torna all'inizio della Pagina

Riccardo82
Nuovo Utente


Veneto


23 Messaggi

Inserito il - 02/05/2024 : 19:19:08  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buongiorno a tutti. Purtroppo non riesco a seguire questo forum... È da un po che non mi aggiorno sugli sviluppi di questo firmware. Sono fermo alla versione 20.1C.1 , che va benissimo...
Qualcuno gentilmente potrebbe dirmi a che versione siamo arrivati e quali sono i miglioramenti?
Grazie a chi mi risponderà...
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


13771 Messaggi

Inserito il - 02/05/2024 : 21:13:35  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
marcellino72, i giochi sono normali sul tsdz2 anche se in meccanica è un obbrobbrio vedere tali cose. Il bello è che per smontare l'ingranaggio grande del tsdz2b vendo un estrattore a 100€ quando viene fuori a mano...
oò 2b ha un difetto, il motivo per cui mi è cominciata a slittare la ruota libera grande (frai i tanti difetti). Come si vede bene dalle tue immagini il cuscinetto grande rimane fuori dal carter di plastica e questo fa si che se si ingrassa la catena, col tempo il grasso si infila in mezzo, cola, ed entra nella ruota libera (la copertura di plastica serve solo per tenere in sede le mollette non è stagna). Risultato, come nel mio caso le mollette minuscole si intasano di grasso e non spingono più bene i dentini della ruota libera che inizia a slittare...
Riccardo82, se va bene perchè toccarlo? comunque se scorri indietro di qualche pagina c'è un post di mbrusa che annuncia la nuova versione...
Torna all'inizio della Pagina

Marcellino72
Utente Normale


Piemonte


51 Messaggi

Inserito il - 02/05/2024 : 23:05:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Allora,ho notato subito un problema di corona/catena.. lo si vede dallo sfregamento sia di una vite che del carterino...


Immagine:

31,35 KB


Immagine:

65,27 KB
Poi ho notato che aprendo il motore è entrata acqua o umidità.. infatti c'è ruggine(800km)..

Immagine:

70,88 KB

Immagine:

57,24 KB

Anche davanti nel torsiometro



Immagine:

62,41 KB

Immagine:

86,35 KB

Il cuscinetto dell'albero fa pena... ne ho presi due uno lo aggiungo così migliora la tenuta alla torsione

Immagine:

42,85 KB

Il resto sembra a posto..




Immagine:

47,11 KB

Immagine:

30,82 KB

Immagine:

67,84 KB

Immagine:

36,24 KB

Immagine:

28,39 KB

Immagine:

43,16 KB

Immagine:

44,56 KB

Immagine:

32,55 KB

Immagine:

50,8 KB

Immagine:

67,11 KB

Non so se questo gioco è normale...
https://youtu.be/VML602SZC-Y?si=hwDP_LRBdSXVVXr-

E mi han suggerito di aggiungere un distanziale M30 da 0.5 dietro al torsiometro..



Immagine:

37,33 KB

E non ricordo se sta rondella va prima o dopo il cuscinetto ah ah


Immagine:

43,91 KB

Ho pulito tutto con petrolio bianco e userò del grasso bianco al litio per l'ingrassaggio...


Immagine:

35,06 KB

Immagine:

51,08 KB

Spero di riuscire a risolvere il problema che avevo elencato sopra .. e soprattutto che rimontato il tutto funzioni eh eh

PS... Vero Andrea,il blocco l'ho estratto senza fatica... 100euro.. son fuori, c'è anche un attrezzo addirittura per schiacciare dentro l'ingranaggio di teflon bianco...

P.m.
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


13771 Messaggi

Inserito il - 02/05/2024 : 23:25:24  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
l'hai smontato fino all'ultima vite
mi pare di ricordare lato sx seiger cuscinetto e rondella storta...
Se il torsimetro funzionava io non meterei spessori, aumentare la pressione fra i dischi ne aumenta solo l'usura.. piuttosto si può provae un sottile foglio di teflon (vero teflon) fra i due dischi potrebbe limitarne molto l'usura secondo me..
Torna all'inizio della Pagina

Marcellino72
Utente Normale


Piemonte


51 Messaggi

Inserito il - 02/05/2024 : 23:34:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Avevo il problema se vedi il video,che quando non pedalavo su sterrato faceva un rumore sinistro e la corona si moveva da sola,se riprendevo a pedalare non lo faceva . Poiché altro era fastidioso il rumore ah ah

https://youtube.com/shorts/3Jmk5Hv7yw4?si=PCfTGlqGBXrCFeq8

P.m.

Modificato da - Marcellino72 in data 02/05/2024 23:36:09
Torna all'inizio della Pagina

bob
Nuovo Utente



45 Messaggi

Inserito il - 03/05/2024 : 05:00:34  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Marcellino72 ha scritto:
Allora, è la versione B... [...] su sterrato,appena non pedalo lo fa e la corona gira.. [...]Mistero! Ah ah


Credo sia colpa del torsimetro a sto punto, il solito giochino che cambia la taratura in base al calore, in casi come questi puoi agire seguendo le istruzioni di mbrusa per la corretta taratura o semplicemente aumentare l'offset nel configuratore

antonio6019 ha scritto:

mi era balenata l'idea del cuscinetto, poiché lo avevo trovato fuori sede tirando fuori il motore.[...]
Comunque si credo anche io che alla fine il problema sia stato il cuscinetto che la prima volta mi ha bloccato il blugear e fatto fondere la scheda visto che ero in salita e sotto sforzo massimo (15A di erogazione). SPERIAMO!!!




quel maledetto cuscinetto è una delle cause principali di centraline bruciate, per questo sto ragionando sul fare una wiki che spiega dove intervenire a motore nuovo per evitare di ritrovarsi a piedi per delle ciavate !

antonio6019 ha scritto:

Per quanto riguarda la perdita di potenza credo sia successo qualcosa al motore perché no notato 2 fili scortati (sotto la linguetta di tenuta) che probabilmente facevano contatto, infatti l'altro motore non mi ha dato problemi, ora non riesco ma settimana prossima faccio le prove (ho fatto solo qualche km e non in sentieri sconnessi dove di solito la uso).


Se lo hai notato ad occhio nudo, fai una verifica col multimetro delle fasi, cè un metodo e dei valori di ohm di riferimento ma non ricordo dove la vidi, se qualcuno ha un link magari

Nelle foto che hai postato noto che la corona striscia contro la vite di tenuta del coperchio di plastica, per ovviare a questo problema (che sarà probabilmente la causa del rumrore che senti) dovresti mettere un cuscinetto al posto della guarnizione di gomma lato corona, proprio incastonato nello spider, con un'attrezzo di fortuna (vite e rondelle) dovresti riuscirci senza troppi problemi

per la ruggine puoi spalmarci del grasso con un pennello, anche nel carter, ovunque ! la roba bianca che vedi è corrosione galvanica, si mangia l'alluminio a poco a poco, per far prima puoi usare un lubrificante spray ma farà da isolante per i thermalpad quindi andrà pulita la superfice interessata

non aggiungere distanziali sotto al torsimetro, che abbia quel poco di gioco è normale anzi, serve per far lavorare liberamente il sensore in torsione tanto il disco ricevente viene pressato dalle 3 mollette, l'importante è che ci siano le due rondellone bianche in teflon.

il grasso bianco al litio contro l'umidità fa pena, le particelle di lito a contatto con l'acqua si espandono distruggendo la coesione che ha il grasso, se il prolema dell'acqua è così grave piuttosto prendi del grasso ai saponi di lito complesso (grasso marino blu), superiore al dilavaggio più di questo c'è solo quello alla polyurea ma è quasi introvabile, essendo il grasso marino molto denso allungalo con dell'olio motore fino ad ottenere la consistena che aveva quello originale, spalmalo ovunque, anche solo un sottile strato, gli farà soltanto bene

poichè ti diletti nello smontaggio, ci sarebbero delle modifiche essenziali da fare onde evitare che il motore "si autodistrugga" da solo, trattasi di cose banali e low cost (tra cui una è quella del cuscinetto nello spider) ma oramai lo avrai già rimontato, percui visto che sono lunghe da scrivere fammi sapere se ti interessa capire i punti critici

andrea 104KG ha scritto:
per smontare l'ingranaggio grande del tsdz2b vendono un estrattore a 100€ quando viene fuori a mano...


già assurdo, figurati che km dopo km il buco s'allarga pure !!! (nel vecchio ingranaggio la parte più grande cioè esterna si era addirittura ovalizatta, made with chinesium)

ma a proposito di giochi e tolleranze, sai che forse ho capito perchè ci si son schiantate le frizioni così presto ?
Hai presente che il torsimetro è completamente imbrunito tramite fosfatazione ? quel leggero rivestimento di cristalli però con il tempo si "lappa" via, specialmente le zone di scorrimento dei cusci a rulli, ebbene, nel mio caso, nella camera del torsimetro ho utilizzato sin da subito una quantità di olio tale che piano piano filtrava nel carter della frizione infilandocisi all'interno, stai a vedere che quella polvere finissima mista ad olio è andata ad abradere le ganascine ? nel mio caso ho usato così tanto olio che è finito addirittura dentro l'ingranaggio bianco lato motore ma tu se non ho capito male hai il problema che ti entra il lubri della catena dentro la frizione bypassando il carter, sta a vedere mo che per evitare che ti muoia prematuramente la frizione bisogna lucidare con sidol et similari le piste di scorrimento dei cusci a rulli ? (e magari pure la sede dove alloggia l'ingranaggio grande, tanto che olretutto in uno dei motori proprio là si era formata ruggine nonostante la fosfatazione...)

oppure schedulare un lavaggio completo dopo 2000km dopo averci messo apposta un botto d'olio hummmm

p.s. ricordo nel primo motore che i cusci a rulli, non li avevo mai lubrificati o lavati con l'olio ed avevano preso un gioco ben superiore a quello presente adesso sull'ultimo motore, a pensar male si fa peccato ma spesso ci si prende...


Modificato da - bob in data 03/05/2024 05:22:21
Torna all'inizio della Pagina

Marcellino72
Utente Normale


Piemonte


51 Messaggi

Inserito il - 03/05/2024 : 15:19:48  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Nelle foto che hai postato noto che la corona striscia contro la vite di tenuta del coperchio di plastica, per ovviare a questo problema (che sarà probabilmente la causa del rumrore che senti) dovresti mettere un cuscinetto al posto della guarnizione di gomma lato corona, proprio incastonato nello spider, con un'attrezzo di fortuna (vite e rondelle) dovresti riuscirci senza troppi problemi[/quote


Immagine:

207,93 KB

Diciamo che la parte interna delle viti di fissaggio mi tocca...dovrei limare un pochino... la vite che avevo messo in foto è stata limata credo dalla catena... ma se metto il cuscinetto al posto del parapolvere,non mi entra lo sporco? tu dirai tanto entra lo stesso ah ah...

per la ruggine puoi spalmarci del grasso con un pennello, anche nel carter, ovunque ! la roba bianca che vedi è corrosione galvanica, si mangia l'alluminio a poco a poco, per far prima puoi usare un lubrificante spray ma farà da isolante per i thermalpad quindi andrà pulita la superfice interessata

ci spennello il ferox intanto... c'è anche una guarnizione gommosa elastica in tubetto che si potrebbe mettere,ma poi non so riaprendo per manutenzione come sarebbe... per ora metto il grasso bianco sulla guarnizione esistente,dovrebbe riparare da infiltrazioni...sopratutto d'acqua,visto che si usa anche nelle imbarcazioni
non aggiungere distanziali sotto al torsimetro, che abbia quel poco di gioco è normale anzi, serve per far lavorare liberamente il sensore in torsione tanto il disco ricevente viene pressato dalle 3 mollette, l'importante è che ci siano le due rondellone bianche in teflon.

...mmmm ok...ma io ne ho travata una sola di rondella...

Immagine:

183,4 KB


Immagine:

184,85 KB
[quote]poichè ti diletti nello smontaggio, ci sarebbero delle modifiche essenziali da fare onde evitare che il motore "si autodistrugga" da solo, trattasi di cose banali e low cost (tra cui una è quella del cuscinetto nello spider) ma oramai lo avrai già rimontato, percui visto che sono lunghe da scrivere fammi sapere se ti interessa capire i punti critici

... è ancora tutto smontato.. io di solito son bravo a migliorare le cose.. anche se sono magari inizialmente ignorante in materia.. ma usando la logica e le informazioni che ottengo ed i consigli di solito esco magari con qualche trovata utile xD

Volevo mettere un cuscinetto anche dalla parte opposta la corona.. c'è lo spazio...
Non metterò distanziali dietro il torsiometro,vorrei solo sapere se una volta rimesso in sede,deve rimanere bello fermo,perchè io l'ho trovato così...senza giochi...
il disco credo in teflon è spesso,avevo invece il gioco tutto l'ambaradam fermato con i due seeger... come da video.
Quindi se non ho capito male il punto diciamo piu delicato e quello piu largo,giusto?



Immagine:

292,02 KB
inizio a rimontare perchè domenica vorrei uscire,da me ha piovuto fino ad oggi e mo danno una tregua nel weekend,cosi vedo se almeno ho risolto il problema rumore...

P.m.
Torna all'inizio della Pagina

Marcellino72
Utente Normale


Piemonte


51 Messaggi

Inserito il - 03/05/2024 : 17:19:06  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ho anche notato che qua doveva esserci una rondella tipo colore oro,che da me non c'è.... Può essere?

Immagine:

205,84 KB

P.m.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 135  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,62 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.