Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 PEDELECafè
 Effetto sensore di coppia
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

@lby64
Utente Senior


Veneto


1708 Messaggi

Inserito il - 08/07/2018 : 19:17:47  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
https://youtu.be/9eKG6ipBEjc

Con e-mtb un ciclista pesante ma potente sfrutta l'effetto moltiplicatore del sensore di coppia per compensare un ciclista molto più leggero ma meno potente. Sempre che il motore non arrivi a murare come con assistenza Turbo.
Almeno questo è come mi spiego io il risultato...
Con PAS a parità di potenza impiegata non ci sarebbe stata storia.

Modificato da - @lby64 in Data 08/07/2018 19:22:21

andrea 104KG
Utente Master


Marche


4723 Messaggi

Inserito il - 08/07/2018 : 21:52:39  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Eeeee avendo tutti e due i sistemi posso dire che in sitazioni di tirata allo spasimo il torsimetro è nettamente superiore.
Con hub da 900w su salita ripida: se tiri fai consumare meno il motore. Se ci volevano 900w per salire sali con 700w ma la velocità aumenta pochissimo.
Col torsimetro potente e rpm alti scali rapporto ne metti uno più lungo, sommi la tua forza al motore e vai più veloce. Ovviamente per farlo devi essere molto allenato io ci sono riuscito solo a tratti molto brevi e su salite max 10% ma uno allenato ci riesce benissimo.
Me ne sono accorto dopo aver messo lo step up sul tsdz2 che ha alzato la cadenza oltre i miei limiti. Prima mi sfinivo a calzare e non cambiava nulla. Quindi per me ai assolutamente ragione.
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Senior


Veneto


1708 Messaggi

Inserito il - 08/07/2018 : 22:18:47  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per la mia indole da cicloturista i due sistemi sul lungo si equivalgono se l'energia a disposizione è la stessa ed infatti faccio più o meno gli stessi dislivelli.
Ma su un tratto breve come da video...

Alla prima occasione ho un noleggiatore ai piedi dei colli e per curiosità mi faccio un test simile tra un centrale con torsimetro e la bafanghina settata a 18A!
750W a picchi contro 650W continui.




Modificato da - @lby64 in data 08/07/2018 22:21:30
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


4723 Messaggi

Inserito il - 08/07/2018 : 23:15:18  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Fai sapere se ricaverai le stesse mie impressioni. Ovviamente sul lungo le cose cambiano io non riesco a mantenere uno sforzo costante e la media è più alta con l'hub. Ma questo cambia da ciclista a ciclista...
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Senior


Veneto


1708 Messaggi

Inserito il - 09/07/2018 : 01:32:55  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Questo test mi suggerisce una cosa.
Non so se ho ancora la gamba per riuscirci ma proverò. Secondo me se riesco a tenere 250W per qualche minuto col bafanghino salgo a 650+250=900W continui mentre col torsimetro in Turbo "muro" a 750W a picchi e quindi con una media di 600/650W.
Qualcuno ha mai provato?
Cioè un pedalatore potente riuscirebbe a salire più velocemente con un sistema che somma le potenze e che eroga sempre rispetto ad uno che moltiplica ma che ha un limite di erogazione?


Modificato da - @lby64 in data 09/07/2018 01:52:36
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Senior


Veneto


1708 Messaggi

Inserito il - 09/07/2018 : 02:28:57  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Forse adesso ho capito meglio cosa provavi Andrea. Essendo meno potente col TSDZ questo fenomeno è forse più evidente. Ho avuto la stessa sensazione con la BH che anche se è un hub ha la centralina che taglia attorno ai 700W. Ci arrivo facilmente in sport/boost ma se mi alzo in piedi per accellerare resta murata dove già è e i watt che metto in più non sortiscono effetto.




Modificato da - @lby64 in data 09/07/2018 02:35:58
Torna all'inizio della Pagina

SHILAH
Utente Senior




1187 Messaggi

Inserito il - 09/07/2018 : 08:21:17  Mostra Profilo Invia a SHILAH un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@lby64 ha scritto:

Per la mia indole da cicloturista i due sistemi sul lungo si equivalgono se l'energia a disposizione è la stessa ed infatti faccio più o meno gli stessi dislivelli.
Ma su un tratto breve come da video...

Alla prima occasione ho un noleggiatore ai piedi dei colli e per curiosità mi faccio un test simile tra un centrale con torsimetro e la bafanghina settata a 18A!
750W a picchi contro 650W continui.






Il problema è che con il bafang al massimo livello fai fatica a cambiare marcia e se non trovi il rapporto giusto hai come risultato il fatto che la pedalata si alleggerisce e non riesci a sommare la tua potenza con quella del motore e inoltre la tua velocità è legata a quella del cambio.Devi avere il manettino per farlo. Ho fatto queste prove negli anni e la bici con torsiometro risulta più gestibile e facile da usare per le potenze legali. Immagino non lo sia affatto per potenze superiori ai 500w dove anche il tq montato da Haibike sulle nuove bici ma esistente dal 2014 era dotato di torsiometro più acceleratore.
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Senior


Veneto


1708 Messaggi

Inserito il - 11/07/2018 : 19:59:24  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
https://youtu.be/SZOejsNRMtk

A partire dal minuto 15 circa si capisce che alcune perplessità sull'attuale funzionamento del sensore di coppia ci sono e ci stanno pensando discutendo e studiando...
Un po prima (OT con questo 3D) finalmente si è capito che è tempo che le e-mtb si differenzino dalle mtb in molti presunti must (in questo caso le trasmissioni).
Potrei aggiungere diametro ruote, ammo bloccabili, geometrie...
Chi oserà...
Il motore c'è ed è inutile nasconderselo e ci si allontanerà un po di più dalle bici e ci si avvicinerà un po di più alle moto (120 Nm?).
I tempi stanno maturando al pari dello sdoganamento sul loro uso.


Modificato da - @lby64 in data 11/07/2018 20:12:06
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


2689 Messaggi

Inserito il - 12/07/2018 : 09:50:25  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
hai forse sbagliato link? Io vedo l'ultima puntata di EMBN ed al minuto 15 non c'è quanto scrivi

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.4 a 24V
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Senior


Veneto


1708 Messaggi

Inserito il - 12/07/2018 : 10:38:44  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sorry! E' attorno al minuto 9 dove parla con
un rappresentante Brose dove fa intendere
che via software intendono considerare come
parametro per modulare la risposta del motore
anche la cadenza oltre al valore letto dal sensore di coppia.


Modificato da - @lby64 in data 12/07/2018 10:41:23
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


2689 Messaggi

Inserito il - 12/07/2018 : 11:40:04  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Più o meno tutti i produttori di motori stanno seguendo la strada tracciata da Bosch con la modalità EMTB che dà una assistenza variabile dinamicamente con valori che vanno dall'equivalente di Tour a Turbo in funzione della coppia sui pedali ed altri parametri.
Shimano ha seguito ed ora anche Brose.
Chissà se il nuovo software sarà disponibile come aggiornamento per i vecchi motori.

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.4 a 24V

Modificato da - Steu851 in data 12/07/2018 11:40:41
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Senior


Veneto


1708 Messaggi

Inserito il - 12/07/2018 : 14:02:11  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ah ecco, interessante!
Torna all'inizio della Pagina

spinellino
Utente Medio



160 Messaggi

Inserito il - 12/07/2018 : 14:49:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il motore c'è ed è inutile nasconderselo e ci si allontanerà un po di più dalle bici e ci si avvicinerà un po di più alle moto (120 Nm?).

mi pare che in giro ci siano sempre più soluzioni che vanno in direzione opposta: ovvero un motore meno potente che renda l'esperienza molto più simile a quella della bicicletta normale, ma offra allo stesso tempo un aiuto in caso di bisogno. Ad esempio il motore Fazua, che verrà adottato da parecchi produttori, anche su MTB, o la Orbea Gain.
Del resto la lotta che i produttori sembrano aver attuato nei confronti degli 'sblocchi' della velocità massima richiede necessariamente che si riesca ad alleggerire il più possibile le bici, in modo da ottenere mezzi in grado di superare i 25km/h con sforzo equivalente a quello necessario su bici muscolare.
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Senior


Veneto


1708 Messaggi

Inserito il - 12/07/2018 : 15:44:52  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Vedremo, può essere che ci saranno due branche distinte per puristi e per goderecci.


Sulle e-mtb vedo competitors battersi a suon di aumento di coppia, picco massimo di potenza (giocando con la normativa che parla di "nominale") e batterie sempre più capienti che ti permettono di andare a manetta non solo per percorsi brevi...

Personalmente non può che farmi piacere, a me piace quando voglio sentire che ho un motore anche se normalmente invece sfrutto le gambe.


Modificato da - @lby64 in data 12/07/2018 15:47:40
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


4723 Messaggi

Inserito il - 12/07/2018 : 21:35:44  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mah, per ora l'e-bike ha avuto successo soprattutto su over 45, per i quali ridurre la coppia/potenza non credo sia un must, almeno per le mtb che hanno gomme e ammortizzatori sempre più da motorino.

Se poi nascono delle ebike per giovani o "anzianotti in forma", meno potenti e più muscolari non lo so però sarebbero comunque interessanti...., sicuramente nel settore "stradale" ci sarà più evoluzione, anche perchè mi sembra partito con 4-5 anni di ritardo.....
Far digerire il motore a chi va in bdc è veramnete dura...
Però il mercato c'è, non so da voi ma qui il rapporto mtb (usate come tali) e bdc è sicuramente di 1(mtb) a 10(bdc). E poi sto in collina, se scendiamo sulla costa ci sono quasi solo ciclisti in bdc...
Torna all'inizio della Pagina

spinellino
Utente Medio



160 Messaggi

Inserito il - 13/07/2018 : 10:49:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Se poi nascono delle ebike per giovani o "anzianotti in forma", meno potenti e più muscolari non lo so però sarebbero comunque interessanti

Non è un'ipotesi. Ci sono già e vengono prodotte da molte case.

Il fatto è che oggi siamo costretti a scegliere tra leggerezza/estetica da una parte e potenza/autonomia dall'altra. Tutto non si può avere. Per cui stanno nascendo prodotti diametralmente opposti.
In futuro magari potremo avere motori minuscoli ma potenti e batterie compatte ma capienti.
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Senior


Veneto


1708 Messaggi

Inserito il - 13/07/2018 : 11:28:05  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Vero, anche solo guardando un po di filmati ad Eurobike per fare un esempio tra Haibike con motore TQ ad altissima coppia e Lapierre ultra leggera con batteria piccola e leggera e motore con relativamente poca coppia c'è un abisso. Sembrano già due prodotti diversi anche se entrambi omologati come bipa (credo, anche se sul TQ ho qualche dubbio).


Modificato da - @lby64 in data 13/07/2018 11:31:45
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,41 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.