Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Pieghevoli
 Solidità pieghevoli bi-ammortizzate
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Velocip
Nuovo Utente


Toscana


13 Messaggi

Inserito il - 26/12/2018 : 14:20:03  Mostra Profilo Invia a Velocip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Salve.

Ho notato che in giro si vendono delle interessanti bici pieghevoli elettriche ammortizzate anche posteriormente, sul telaio, tipo la miele Px-20 o la DME Chrispa:

https://www.mieleshopping.it/prodotto/miele-px-20-sxr1-bici-elettrica-pieghevole-bianco-perla-motore-48v-250w-350w-prezzo-batt-sanyo-48v-12-8-ah-offerta-lancio-sconto-30-pronta-consegna/

https://www.elettrica-bike.it/chrispa-21-bike-elettrica-20-bici-pieghevole-pedalata-assistita-litio-dme-p-213.html

Quel piccolo ammortizzatore fissato con due piccoli rivetti su delle alette, il tutto in alluminio, non mi ispirano però particolare fiducia. Avete opinioni-esperienze in proposito?

Grazie.

Miura72
Utente Senior



Veneto


1375 Messaggi

Inserito il - 26/12/2018 : 14:31:03  Mostra Profilo Invia a Miura72 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Spiegami dove vedi dei rivetti?
Io l'ammo lo vedo fissato su tutti e due i telai da viti a brugola

Esperia al piombo 2009 Comperata 349 euro venduta 100 euro
Bottecchia be 2 Lady fatti 3989 Km da agosto 2014 Comperata 500 euro venduta 100 euro
Bipa artigianale Miura72 full mot BBS01 febbr 2016 fatti circa 10.702 Km

Winora Sinus Dyo-9 Luglio 2017 fatti 6840 Km

Torna all'inizio della Pagina

giordano5847
Utente Master



Lombardia


3085 Messaggi

Inserito il - 26/12/2018 : 14:44:39  Mostra Profilo Invia a giordano5847 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono quattro viti a brugola da 6mm

Fuggi quello studio del quale la resultante opera more coll'operante d'essa. (Leonardo)
Torna all'inizio della Pagina

blindo7
Utente Master



Lazio


3292 Messaggi

Inserito il - 27/12/2018 : 13:31:39  Mostra Profilo Invia a blindo7 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io ne prederei una normale,la pieghevole già di suo può prendere gioco sulle cerniere,
se poi aggiungiamo un carro con le boccole per avere 2 cm di escursione,aggiungi solo rogne future,
meglio montare dei gommoni ed affidare a loro un po di smorzamento

revisione accumulatori al Litio
www.enerlab.it
blindo7@tiscali.it
Torna all'inizio della Pagina

gianluigi08
Utente Senior


Campania


1189 Messaggi

Inserito il - 27/12/2018 : 19:33:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gianluigi08 Invia a gianluigi08 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao ,provate molte di queste ,lavorano male quasi tutte se fai caso su alcune hanno aggiunto anche il cannotto ammortizzato sella ,la sospensione lavora in ritardo e nel rilascio si comporta in maniera "strana" .Le prestazioni della Miele sono molto buone,buone .La Dme lenta 250W ma più compatta da piegare .La risposta mia è sempre la solita ,entra in un negozio e prova a volte un test ti risparmi spese errate .

Torna all'inizio della Pagina

Velocip
Nuovo Utente


Toscana


13 Messaggi

Inserito il - 29/12/2018 : 14:07:59  Mostra Profilo Invia a Velocip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie dei consigli. Penso che mi orienterò più su un modello senza ammortizzatore su telaio ma comunque di buone prestazioni, tipo questa, sempre della DME:
https://www.elettrica-bike.it/folding-bike-elettrica-20-bicicletta-bici-pieghevole-pedalata-assistita-48v-dme-p-270.html



Torna all'inizio della Pagina

Miura72
Utente Senior



Veneto


1375 Messaggi

Inserito il - 29/12/2018 : 18:05:17  Mostra Profilo Invia a Miura72 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A mio parere questa è la migliore pieghevole full che si possa costruire

http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=74557

Esperia al piombo 2009 Comperata 349 euro venduta 100 euro
Bottecchia be 2 Lady fatti 3989 Km da agosto 2014 Comperata 500 euro venduta 100 euro
Bipa artigianale Miura72 full mot BBS01 febbr 2016 fatti circa 10.702 Km

Winora Sinus Dyo-9 Luglio 2017 fatti 6840 Km

Torna all'inizio della Pagina

Velocip
Nuovo Utente


Toscana


13 Messaggi

Inserito il - 30/12/2018 : 11:20:04  Mostra Profilo Invia a Velocip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Miura72 ha scritto:

A mio parere questa è la migliore pieghevole full che si possa costruire

http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=74557


In effetti sembra più solido come telaio. Ci vorrebbe che qualcuno la commercializzasse già elettrica...
Torna all'inizio della Pagina

Velocip
Nuovo Utente


Toscana


13 Messaggi

Inserito il - 17/01/2019 : 20:57:26  Mostra Profilo Invia a Velocip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Alla fine per questioni di budget ho preso comunque la DME Chrispa bi-ammortizzata:
http://elettrica-bike.it/prodotto/chrispa-v2-1-250w-folding-bike/

Per ora ho fatto solo 18 chilometri di prova e sono soddisfatto, anche se è la mia prima bici elettrica e pieghevole quindi non ho parametri di riferimento.

Arriva in uno scatolone piegata e già montata. Bisogna solo avvitare i pedali e infilare il manubrio nella sua sede. Bisogna anche lubrificare un po' qua e là (all'inizio era durissima da aprire).
Dentro non c'è nessun tipo di manuale o indicazioni a parte l'uso della batteria. Questa totale assenza di istruzioni può creare qualche piccolo problema a chi non ha mai avuto una pieghevole come me.

Le ruote sono abbastanza larghe e tassellate, in modo da poter essere usate bene anche su sterrato. Sembrano decisamente migliori rispetto a quelle che mi è capitato di vedere su altre bici di stesso livello.

Gli ammortizzatori fanno il loro lavoro ma non saprei dire quanto bene perché non ho molta esperienza con altre bici. Rimane comunque una bici adatta a terreni con poche asperità. Nel complesso risulta molto maneggevole.

Il motore tira bene, anche troppo; al livello 4-5 in piano si finisce per pedalare quasi sempre a vuoto perché per superare i 25 km/h bisognerebbe pedalare come una centrifuga. Il rumore è decisamente basso.

Insomma, per ora il giudizio è buono, considerato anche il prezzo. Vedremo dopo un uso più prolungato.
Torna all'inizio della Pagina

Velocip
Nuovo Utente


Toscana


13 Messaggi

Inserito il - 04/02/2019 : 14:08:31  Mostra Profilo Invia a Velocip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dopo aver fatto qualche chilometro in più, direi che posso confermare il giudizio positivo fatto in precedenza.

Ho usato la bici su percorsi misti: asfalto, sterrato, erba, fango, salite e discese senza particolari problemi. Le ruote tassellate ho l'impressione che aiutino molto fuori dall'asfalto. Su terreno bagnato i parafanghi "completi" come quelli montati su questa bici sono molto utili.

Un problema che ho notato è che la catena è troppo vicina al telaio con rapporti lunghi e su terreno sconnesso va a toccare. Ho rimediato mettendo una striscia di gomma paraspifferi per attutire i colpi. Nel complesso su terreno sconnesso la bici è un po' rumorosa, ma direi che è una cosa normale.

Il motore è silenzioso e tira bene, anche troppo. Vedo che molti chiedono di incrementare il limite dei 25 km/h ma, per quanto mi riguarda, mi sono reso conto che su bici con ruote da 20" la velocità di crociera ideale è intorno ai 15 km/h. A questa velocità lo sconnesso della strada viene assorbito meglio e si pedala ad un ritmo decente. Avvicinandosi ai 25 km/h si è costretti a pedalare come un forsennato e per di più anche a vuoto, perché il lavoro lo fa tutto il motore.

Di fabbrica il livello di assistenza del motore era impostato a 50-61-73-85-96% (5 livelli). Ho ridotto i primi tre a 30-50-68%, lasciando il livello 4-5 come una sorta di "turbo" da usare solo sulle salite impegnative.

Mi chiedo se abbia senso, su questo tipo di bici, cambiare la corona con una più grande per ridurre la velocità di pedalata. Qualcuno ha provato?

La batteria non l'ho mai scaricata fino alla fine ma ad occhio, con l'uso che ne ho fatto io, dovrebbe arrivare a circa 50 km.

La sella è abbastanza larga ma ho notato che su percorsi lunghi (almeno una ventina di km) gli effetti negativi sul fondo schiena ci sono. Ho acquistato un coprisella imbottito, abbassato il manubrio e alzato la sella per avere una posizione più "sdraiata" e le cose sono migliorate un po', ma il problema non è proprio risolto. Voi che soluzioni adottate per questo tipo di problemi?
Torna all'inizio della Pagina

Velocip
Nuovo Utente


Toscana


13 Messaggi

Inserito il - 16/02/2019 : 18:56:25  Mostra Profilo Invia a Velocip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sempre per testare la nuova pieghevole DME Chrispa ho fatto un'uscita extraurbana un po' più impegnativa. Ecco il profilo altimetrico fatto con Google Earth:

Immagine:

36,92 KB

Lunghezza: 24,6 km
Altitudine minima: 14 m
Altitudine massima: 357 m

La pendenza massima in salita su tratti di almeno 200 m è di circa il 9,5%. A parte un piccolo tratto in piano, il tracciato è tutto in asfalto.

Il tempo di percorrenza è stato di 1 ora e 20 minuti (compresi 5 minuti di sosta); velocità massima 47 km/h.

Tutta la salita e il tratto pianeggiante è stato fatto con il terzo livello di assistenza (su 5) impostato al 65% di potenza. La salita, anche nei tratti più impegnativi, non è mai stata un problema; sono andato su tranquillo cercando di aiutare un po' il motore ma senza mai farmi venire il fiatone.

Arrivato in cima la batteria (36v, 10,4ah) segnava già una sola tacca (su 5), ma comunque è stato sufficiente per tornare a casa.

La discesa è stata più impegnativa. Per la prima volta i freni sono stati sfruttati a fondo e ho dovuto farci un po' la mano. Comunque si sono comportati bene. Le condizioni dell'asfalto erano peggiori di quelle della salita con diverse crepe, avvallamenti e piccole buche. Il tracciato prevedeva anche diversi tornanti molto stetti. Nonostante mi sia preso anche qualche rischio la bici si è comportata bene.

Da dire che nel frattempo ho sostituito la sella con una un po' più larga e morbida e ho regolato l'ammortizzatore posteriore in modo che fosse meno rigido. Questo ha migliorato ancora i problemi al fondo schiena ma non li ha risolti completamente.

Nel complesso direi che la bici ha superato il test anche se ritengo che questo tipo di uscite siano più adatte a bici con la ruota grande, per ridurre i rischi di cadute dovute al terreno sconnesso.
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


4260 Messaggi

Inserito il - 16/02/2019 : 20:53:17  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Bene!



Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina

bubunapoli
Utente Senior


Campania


1688 Messaggi

Inserito il - 16/02/2019 : 21:51:03  Mostra Profilo Invia a bubunapoli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per quanto le bici con ruote piccole si
arrampichino meglio delle sorelle maggiori,
se dopo appena 12 Km hai quasi svuotato il
serbatoio (4 tacche su 5) vuol dire che 10,4 ah
è poco e probabilmente ottenute con celle
non eccelse. Ma è in linea col prezzo della bipa...
Non ti aspettare miracoli.

Lo stesso dicasi del "rischio" caduta legato al percorso.
Le pieghevoli non son fatte per questo.
Per il fondoschiena prova con un cannotto ammortizzato.
Torna all'inizio della Pagina

zeccato
Utente Senior


Puglia


1195 Messaggi

Inserito il - 17/02/2019 : 00:23:06  Mostra Profilo Invia a zeccato un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Velocip ha scritto:


[b]

Da dire che nel frattempo ho sostituito la sella con una un po' più larga e morbida e ho regolato l'ammortizzatore posteriore in modo che fosse meno rigido. Questo ha migliorato ancora i problemi al fondo schiena ma non li ha risolti completamente.

Nel complesso direi che la bici ha superato il test anche se ritengo che questo tipo di uscite siano più adatte a bici con la ruota grande, per ridurre i rischi di cadute dovute al terreno sconnesso.

Bella scelta biammrtzz.

Se metti peso sotto centro (batteria?)
stabilizzi ecc.

Per la schiena ho cambiato manubrio
superiore tipo (cruiser?),
e fatto sella e spalliera,
ma andrai un po scomodo a pedalare,
ma super confort,
guarda foto:

Piegh. 20 biammort. bafang gread p. (2011),. batt. 48 25A Life (2012), e 48 7,5A a123 (2018?). Centralina programmabile EB3 12 FET. Charger Balancer 14s: TP1430C. Mercury sp. (collego raramente). Buzzer (coll. rar.).https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.jobike.it/forum/topic.asp%3FTOPIC_ID%3D71613&ved=2ahUKEwinqPCpq-_eAhUSzoUKHT3KAmgQFjAOegQIBxAB&usg=AOvVaw3El2QnD66REG6dXxc9-lNW

Modificato da - zeccato in data 17/02/2019 00:28:20
Torna all'inizio della Pagina

Velocip
Nuovo Utente


Toscana


13 Messaggi

Inserito il - 17/02/2019 : 11:34:16  Mostra Profilo Invia a Velocip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bubunapoli ha scritto:

Per quanto le bici con ruote piccole si
arrampichino meglio delle sorelle maggiori,
se dopo appena 12 Km hai quasi svuotato il
serbatoio (4 tacche su 5) vuol dire che 10,4 ah
è poco e probabilmente ottenute con celle
non eccelse. Ma è in linea col prezzo della bipa...
Non ti aspettare miracoli.


Le celle secondo le specifiche dovrebbero essere Samsung, non so di che tipo. La durata dichiarata è di 30-50 km.

Dalle prove che ho fatto su un percorso urbano di circa 23 km (un paio di km di salita al 3% medio e il resto più o meno pianeggiante) ai 50 km ci si arriva (io peso 78 kg).

I 30 km di distanza minima non so come sono calcolati, ma non credo che prevedano un percorso di sola salita con pendenze viste in precedenza. Poi, come detto, non mi sono per niente affaticato, ovvero sui tratti più in pendenza ho scalato parecchio le marce facendo lavorare il motore. Boh, considerando la mia scarsa preparazione atletica io su un tracciato del genere all'inizio avevo qualche timore di rimanere a secco, invece la batteria è durata fino a casa.
Torna all'inizio della Pagina

valbike
Nuovo Utente



12 Messaggi

Inserito il - 18/02/2019 : 12:51:08  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao Velocip io ho preso la Chrispa versione 1.1 tempo fa e confermo più o mneno le tue stesse impressioni, come autonomia sono sui 40/45 km peso 72kg ma con annessi e connessi arrivo sicuramente sugli 80kg.
Volevo chiederti come hai fatto a raggiungere la velocità di 47 kmh chiaramente eri in una discesa lunga? Con la mia il massimo che ho visto sul display era sui 35 kmh.
E se puoi dirmi quanti denti monta la corona centrale della tua.
Grazie
Torna all'inizio della Pagina

Velocip
Nuovo Utente


Toscana


13 Messaggi

Inserito il - 18/02/2019 : 20:16:52  Mostra Profilo Invia a Velocip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
valbike ha scritto:
Volevo chiederti come hai fatto a raggiungere la velocità di 47 kmh chiaramente eri in una discesa lunga? Con la mia il massimo che ho visto sul display era sui 35 kmh.
E se puoi dirmi quanti denti monta la corona centrale della tua.


Se ricordo bene i 47 km/h li ho raggiunti su un tratto di discesa quasi rettilineo di circa 1 km di lunghezza al 4% medio di pendenza. Ovviamente senza pedalare, visto che già attorno ai 25 km/h riuscire a pedalare è quasi impossibile per l'eccessiva velocità di rotazione.

La corona è da 48 denti e avevo anche pensato di cambiarla con una più grande. Questa domenica però mi sono imbattuto in una salita particolarmente impegnativa e o paura che con una corona più grande non ce l'avrei fatta. Mi sa che lascio quella.
Torna all'inizio della Pagina

valbike
Nuovo Utente



12 Messaggi

Inserito il - 19/02/2019 : 10:20:51  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ok grazie quindi in pratica montano la stessa corona, come scrivevo anche la mia ha 48 denti infatti l'unico difetto si fa per dire probabilmente non eravamo abituati a ruote così piccole da 20" (almeno io) è forse il fatto di dover far girare i pedali come un frullino quando si raggiungono certe velocità per questo cerco di tenere un rapporto di cambio basso pssibile dei 7 che ha la ruota posteriore. Anche a me era balenata l'idea del cambio corona ma per adesso è ancora in garanzia e non voglio fare modifiche.
Ho chiesto nell'altro post in merito alla corona della Biwbik Traveller 2.0 così anche da avere un confronto con altre marche vediamo se ci rispondono.

Tral'altro devo dire che ho avuto un problema con i pedali in cui si erano rovinati i cuscinetti su cui ruotano e l'assistenza me li ha sostituiti senza spese inviandomi due pedali nuovi con caratteristiche di robustezza migliori probabile che siano della versione successiva.
Torna all'inizio della Pagina

bubunapoli
Utente Senior


Campania


1688 Messaggi

Inserito il - 19/02/2019 : 10:36:02  Mostra Profilo Invia a bubunapoli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
la 48 T davanti va benone!
Fate prima un bel rodaggio e poi eventualmente
apportate modifiche.
Spesso infatti si torna sui propri passi..
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,49 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.