Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Prove e collaudi
 nn caricare sempre la batteria al 100%?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

claudio02
Utente Master




7389 Messaggi

Inserito il - 04/04/2019 : 15:11:27  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
volevo sentire un po di esperienze dirette

io non ho trovato corrispondenza di usura precoce

su kalkhoff proconnect 16 Ah su 13000km

kalkhoff agattu 16 Ah

mtb 1500wh lipo oltre 300 cicli

mtb full 1500wh 150 cicli completi perdita autonomia non sopra il 10%

sempre cariche complete, non scariche frequenti al 100%

batterie sempre al 100% 365 giorni all anno

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.

pixbuster
Amministratore

fondatore



Veneto


12077 Messaggi

Inserito il - 04/04/2019 : 21:31:42  Mostra Profilo Invia a pixbuster un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anch'io uso le batterie così: sempre completamente cariche
Ma raramente stanno "ferme" più di tre giorni

Questi sono i dati della mia batt più vecchia:

tre anni esatti di età
12300 km percorsi
1250 Ah prelevati
raramente portata a scarica completa ma molto spesso fra il 60 e l'80 %
Elementi 18650 29E in configurazione 5p
Capacità reale iniziale 14.64Ah; ora si è ridotta a 13.19 (ma a temperatura un pò bassa)


Pix su Frisbee Atlas, su pieghevole 20" Kawasaki con kit Bafang centrale e su Cargo muscolare "artigianale"
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7389 Messaggi

Inserito il - 04/04/2019 : 21:38:33  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
la pensi come me...

è come se per fare il pieno dell auto ci volessero 3 ore, nessuno farebbe un pieno parziale avendo il tempo a disposizione, altrimenti se ti capita di partire improvvisamente o quasi cosa fai?

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

MilleMiglia
Utente Master



Liguria


5942 Messaggi

Inserito il - 04/04/2019 : 22:11:59  Mostra Profilo Invia a MilleMiglia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le uniche batterie che non ho mai caricato al 100% sono le lipo, caricate sempre a 4,1V - 4,15V
Le altre, se vuoi che il bms faccia il bilanciamento, devi per forza di cose farle andare a 4.2V
Le Headway e le A123 invece che erano più robuste le caricavo a 3,7V tanto appena le staccavi dal charger scendevano immediatamente..


In Vino Rident Omnia
Kit & Fai da me dal 2009
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


8765 Messaggi

Inserito il - 04/04/2019 : 23:27:42  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anch'io le batterie le carico sempre al 100%... però un pacco batterie da hoverboard rimasto carico per un'annetto al 100% ha ceduto, più o meno 50% della capacita. Sono batterie dell'inizio 2016 comunque, quindi 3 anni buoni...
Torna all'inizio della Pagina

bubunapoli
Utente Master


Campania


2001 Messaggi

Inserito il - 05/04/2019 : 07:58:15  Mostra Profilo Invia a bubunapoli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
batterie quasi andate 2 aa e mezzo di vita,
meno di 500 ricariche parziali..

Caricate SEMPRE al 100% (anche prolungate perché
le lascio in box per prenderle il giorno dopo).
Mai scaricate oltre l'80%.

Insomma l'unica causa possibile caricare sempre al 100%.
Penso che abbia ragione Barba.

Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


30977 Messaggi

Inserito il - 05/04/2019 : 08:39:45  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Intanto farei una distinzione tra batterie di alta qualità (celle, BMS) e batterie economiche...

Le batterie costosissime che equipaggiano le bici elettriche di alta gamma e che vengono vendute senza alcuna raccomandazione di uso per gli utenti godono di un'elettronica di controllo molto efficace e sono assemblate usando celle di prima qualità, quindi il degrado dovuto al ciclaggio si percepisce poco, mentre quelle che alimentano le bici economiche vanno curate come bambini malaticci, altrimenti dopo un paio di anni defungono miseramente.

Anche quando ci facciamo assemblare una batteria artigianale può capitare di avere una situazione assai più conservativa del solito senza esserne nemmeno coscienti: Se si impiegano celle che sopportano di essere scaricate fino a 2,5V (adesso ce ne sono parecchie) e poi ci abbiniamo un comune BMS cinese che taglia di solito a 3V per elemento anche se scarichiamo completamente la batteria per incuria ecco che in realtà la scarica non sarà completa ed avremo una buona salvaguardia delle celle.

Comunque visto che le costosissime batterie delle auto elettriche per far si che raggiungano i 1500-1800 cicli vengono caricate solo fino a 4,1V per elemento e scaricate solo fino all'80% della capacità direi che l'ideale sarebbe avere dei BMS che consentissero il bilanciamento anche a tensione ridotta e che automaticamente interrompessero la scarica all'80%: Certo, si perderebbe un po' di capacità in Ah, ma la durata delle batterie sarebbe molto incrementata.

Personalmente carico le batterie sempre al massimo, preferisco usarle così che essere angosciato da conteggi di cicli parziali e di bilanciamenti mancati o eseguiti, ma so di sbagliare e me ne rendo conto quando ogni tanto controllo la capacità effettiva...
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




7389 Messaggi

Inserito il - 05/04/2019 : 08:41:39  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ok abbiamo una esperienza negativa, vediamo se si aggiunge qualche altro testimone

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


3680 Messaggi

Inserito il - 05/04/2019 : 09:31:12  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Purtroppo le Bipe da offroad le riesco ad usare solo nei festivi, e non sempre, raramente le scarico sotto il 30% residuo quindi una volta rientrato a casa le ripongo in cantina e le ricarico la sera prima di usarla, spesso (lo so che rischio il condominio ) la attacco la sera tardi e la lascio fino al mattino.
Per la cronaca la batteria originale yamaha viene caricata a 41,6 (sul decimale non metto la mano sul fuoco, la memoria comincia a perdere colpi) ed infatti la batteria cinese compatibile se caricata con il caricatore originale la carica non va mai alla fine, mentre con un caricatore universale adattato va a termine.

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.6 con step-up e centralina sine wave

Modificato da - Steu851 in data 05/04/2019 09:38:31
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


7337 Messaggi

Inserito il - 05/04/2019 : 09:48:34  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le mie batterie che non sono defunte prematuramente sono quelle che, quando non sono in esercizio, stanno sempre in carica, giorno e notte estate inverno , quindi per forza sempre caricate al 100% .

Tutte le altre, sarà un caso, sarà incuria di averle lasciate scaricare troppo, questo non lo posso dire,ma sono morte prematuramente.

Certamente le sopravvissute hanno perso chi più chi meno capacità negli anni, ma gli Ah che hanno li sputano fuori egregiamente e di anni ne hanno un bel po' .

Panasonic 24V del 2006
Bosch 36V penso 2011

Sanyo autobilanciante senza BMS 36V 20Ah del 2011 , questa è veramente eccezionale, è quella che ho usato e uso tutt'ora di più in assoluto abbinata a motori diversi e strapazzata un bel po' .


"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
"bumblebee" NCM Milano 24/07/2019
"steamroller blues" NCM Aspen 19/12/2019
Torna all'inizio della Pagina

bubunapoli
Utente Master


Campania


2001 Messaggi

Inserito il - 05/04/2019 : 10:38:14  Mostra Profilo Invia a bubunapoli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A parità di condizioni e di strapazzamenti una batteria
"costosa" dura più di una "economica", illudendoti che
sei tu capace di trattarla bene, quando in realtà i meriti
sono ...della qualità delle celle, del bms, della capacità
e del n. di paralleli. Se poi son celle autobilancianti come
quella di Job ben venga, chissenfrega del bms.
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5620 Messaggi

Inserito il - 05/04/2019 : 22:17:38  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
secondo la teoria lasciare una batteria carica al 100% al calduccio non la uccide... solo ti perdi il 50% di capacità... un altro anno e ti resta il 50% del 50%...

per avere dati significativi bisognerebbe comprare due batterie uguali, una lasciarla sempre carica al 100% in ambiente caldo e l'altra non lasciarla mai carica oltre al 50% e tenerla sempre in frigo...

poi confrontarle dopo un anno o due...

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 del 2017 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh+extender da 200Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (era del figlio, ex ottimo accompagnatore in gite per città e campagna ma ormai la usa una volta l'anno...)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia di seconda o terza mano
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,38 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.