Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Kit e fai da te
 Rockrider 520 tsdz2
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

microchip
Utente Medio


Veneto


459 Messaggi

Inserito il - 05/05/2019 : 15:44:02  Mostra Profilo Invia a microchip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dal progetto bici in vacanza ho terminato definitivamente la rockrider. Avevo bisogno di una bici che si adattasse alla piccola taglia di mia figlia (1,57 cm) ma che fosse usabile anche da me, e ovviamente a cifre non proibitive. Un modello che si prestava bene era la rockrider 520 taglia M, colpo di fortuna trovata pure usata di un solo mese di vita e portata a casa per 200 euri.
Il motore, il solito tsdz2 da 350w già a casa montato subito, il telaio sembra nato per quel motore. Ho improvvisato un case per alloggiare le tre batterie da hoverboard, modificato il software con quello di marco e intanto goduto i primi firi per far familiarizzare la bici a mia figlia.


Immagine:

230,4 KB

Immagine:

227,5 KB

Nel frattempo, dopo pasqua, arriva il case hailong da 65 celle che dalle misure ci stanno due batterie da overboard. Misure indovinate, weekend di pioggia e a questo punto via di lavori e finiamo.
Intanto che sistemo il cambio della riverside cominciano i lavori di pittura sul case hailong, non mi piace quel coso tutto nero. Un paio di bombolette dai cinesi e via di spruzzo. Finito il montaggio del cambio è asciutto anche il case della batteria e via di montaggio
Le batterie ci stanno giuste e comode, recupero il topeak da sottosella per la terza batteria, filo stagno e via. Il case è lo stesso della trek gravel (da 20ah) per cui se ho bisogno di più autonomia posso anche usarlo per portarlo a 27ah totali.
Così mi piace meglio


Immagine:

269,66 KB

Immagine:

267,82 KB

Immagine:

246,32 KB

Immagine:

233,66 KB

Immagine:

262,61 KB


Immagine:

161,41 KB

Immagine:

374,61 KB

Roberto

@lby64
Utente Master


Veneto


2066 Messaggi

Inserito il - 05/05/2019 : 19:37:09  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh che dire se non complimenti!
Ottima e pulita realizzazione e rapporto prezzo servizio qualità imbattibile.
Una curiosità; alla figlia dal punto di vista di una giovane piace la sensazione che da pedalare una bipa?


“L’età della pietra non finì perchè finirono le pietre". Ahmed Zaki Yamani

Modificato da - @lby64 in data 05/05/2019 19:51:32
Torna all'inizio della Pagina

Rotolo
Utente Attivo


Piemonte


770 Messaggi

Inserito il - 05/05/2019 : 19:59:06  Mostra Profilo Invia a Rotolo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Complimenti bel lavoretto pulito!
Torna all'inizio della Pagina

microchip
Utente Medio


Veneto


459 Messaggi

Inserito il - 05/05/2019 : 21:06:35  Mostra Profilo Invia a microchip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@lby64 ha scritto:

Beh che dire se non complimenti!
Ottima e pulita realizzazione e rapporto prezzo servizio qualità imbattibile.
Una curiosità; alla figlia dal punto di vista di una giovane piace la sensazione che da pedalare una bipa?



Piace perché il senso di fatica è minore e si gusta posti nuovi. Mia figlia odia stare a casa ma non piace camminare per visitare città\montagna e nemmeno farsi ore si macchina in coda per un misero giretto da qualche parte. Bisogna portarli su posti con attrattiva o fuori dai contesti urbani, fino ad ora laguna, lungo gli argini, le campagne interne, l'hanno soddisfatta, fatte comunque con calma girando sui 20 km orari in modo da non doversi concentrare in una guida impegnativa, fermarsi ogni tanto per una sosta, e ogni tanto, quando la strada lo permette, anche un brivido con una garetta di corsa com me. Oppure semplicemente giretto banale alle cave, due panini e una tovaglia, picnic e poi a casa, oppure un gelatone. Bisogna anche istigare e soprattutto accontentare tutti con quello che piace, se la moglie non piace far da mangiare organizzare il giro dove si possa mangiar fuori o un posto dove sia piacevole anche mangiare due banali panini o un mega gelato.
Il tutto deve diventare una gita in cui la bici è solo un mezzo e in questo caso non faticoso ma piacevole e divertente.
La montagna la intriga di più per il panorama, provato l'hanno scorso in val si sole noleggiandole, ma per quelle gite ad oggi il tempo non è stato clemente. Fra un po ci si potrà sbizzarrire di più anche con giretti pomeridiani visto l'allungarsi delle giornate e la diminuzione degli impegni lavorativi e scolastici e organizzare anche dei fine settimana.
Dopo sai a 12 anni ancora ti segue, piace la novità, dopo....

Roberto
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Master


Veneto


2066 Messaggi

Inserito il - 05/05/2019 : 23:46:49  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Come pensavo, sarebbe piaciuto un sacco anche a me alla sua età.
Poter condividere certe escursioni anche se di età e forme fisiche diverse è una grande cosa.


“L’età della pietra non finì perchè finirono le pietre". Ahmed Zaki Yamani
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


3950 Messaggi

Inserito il - 06/05/2019 : 08:46:17  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Gran bel lavoro, complimenti per la realizzazione!



Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina

mesosbrodleto
Nuovo Utente



2 Messaggi

Inserito il - 06/05/2019 : 09:08:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il case hailong ti è entrato perfettamente nel telaio? Io sulla btwin riverside sto tribolando con le viti della borraccia troppo vicine al tubo verticale, sto valutando la possibilità dei velcri, tipo questi:
https://www.amazon.it/Anywhere-Wtaffa-Supporto-Porta-Borraccia/dp/B00ZFHW1MI/ref=sr_1_4?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=supporto borraccia&qid=1557126443&s=gateway&sr=8-4
Torna all'inizio della Pagina

microchip
Utente Medio


Veneto


459 Messaggi

Inserito il - 06/05/2019 : 09:34:35  Mostra Profilo Invia a microchip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mesosbrodleto ha scritto:

Il case hailong ti è entrato perfettamente nel telaio? Io sulla btwin riverside sto tribolando con le viti della borraccia troppo vicine al tubo verticale, sto valutando la possibilità dei velcri, tipo questi:
https://www.amazon.it/Anywhere-Wtaffa-Supporto-Porta-Borraccia/dp/B00ZFHW1MI/ref=sr_1_4?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=supporto borraccia&qid=1557126443&s=gateway&sr=8-4


Ho semplicemente forato sull'alluminio dove ci sono i connettori, quello che accedi togliendo le 3 viti, foro da 6 a circa metà altezza. Quello l'ho utilizzato per ancorarlo al foro portaborraccia più basso. Per il fissaggio della parte alta ho utilizzato una fascetta (non ho messo la parte di supporto viti in alluminio ovviamente, se guardi la foto vedi che la facetta cade tra la B e la T delle decalcomanie. Non si muove più, se proprio vuoi la parte superiore puoi mettere una seconda fascetta un po più giù.
Il tubo della bici poi non è perfettamente dritto, per cui all'estremità bassa ho messo uno spessore di gomma di circa 3/4 mm per compensare.
Importante dove metti le fascette e lungo tutto il tubo dove appoggia il supporto mettere un rivestimento che non rovini la vernice. Io ho usato quelle che vende decathlon a 3 euri.

Lo stesso procedimento ho dovuto usarlo nella trek e vedo che dopo mille km non si è mai mosso. Il supporto hailong da questo punto di vista è penoso bisogna ingegnarsi un po

Roberto
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,62 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.