Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 La prima bici
 Ebike adatta a salite
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

giuse64
Nuovo Utente


Lombardia


11 Messaggi

Inserito il - 18/09/2019 : 08:38:25  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buongiorno a tutti, chiedo consigli per l'acquisto della prima e-bike:
come budget purtroppo non posso superare i 1000-1200 euro, la caratteristica principale è che deve essere adatta a salite collinari (non sono assolutamente allenato), al limite qualche sterrato leggerissimo (no sentieri).
Per darvi un'idea mi piace molto la NCM Essen ma mi sa che non è piu' in produzione, comunque è per darvi l'idea del tipo di bici che ho in mente.
Se qualcuno è della zona abito a Laveno (prov.Varese), questo per far capire le salite che dovro' affrontare.
Grazie mille per i vostri consigli

Barba 49
Utente Master



Toscana


29316 Messaggi

Inserito il - 18/09/2019 : 09:05:16  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le NCM sono bici molto quotate come arrampicatrici, ma solo quelle con alimentazione a 48V (Milano, Moscow) oppure con motore centrale da 36V come la Milano Max... La Essen invece ha le stesse caratteristiche di tutte le normali bici con motore nel mozzo e alimentazione a 36V, niente di particolare...

Modificato da - Barba 49 in data 18/09/2019 09:07:18
Torna all'inizio della Pagina

giuse64
Nuovo Utente


Lombardia


11 Messaggi

Inserito il - 18/09/2019 : 09:26:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie Barba49, la Essen l'ho portata come esempio per via della linea, diciamo una via di mezzo tra una mtb e una city-bike.Un'altra su quel genere potrebbe essere la Decathlon Riverside 900, che pero' non ha il motore a 48v. Con la Milano si riescono a fare sterrati leggeri?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29316 Messaggi

Inserito il - 18/09/2019 : 11:05:52  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tutte le bici elettriche ammortizzate e ben gommate sono adatte per sterrati leggeri, talvolta sono MOLTO meglio rispetto alle strade asfaltate piene di buche e di rattoppi per lavori male eseguiti!!!

Quando vado in città ho due scelte, la ciclabile sterrata o la comunale asfaltata e ti giuro che è molto più scorrevole la ciclabile, anche se purtroppo la polvere non perdona nonostante lo sabilizzato impiegato per il fondo.
Torna all'inizio della Pagina

Steu851
Utente Master



Lombardia


3189 Messaggi

Inserito il - 18/09/2019 : 11:51:39  Mostra Profilo Invia a Steu851 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
la cosa peggiore come aderenza è l'asfalto rovinato con ghiaino sopra, sembra di andare sul ghiaccio, a differenza dello sterrato dove con gomme adatte c'è molto più grip

Stefano da Brugherio (MB)

E-MTB: Haibike Sduro AllMtn RC 2016
E-MTB moglie : Haibike Sduro AllMtn 7.0 2017
Util-Ebike: Libellula versione 2.6 con step-up e centralina sine wave
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29316 Messaggi

Inserito il - 18/09/2019 : 14:36:10  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quoto decisamente...
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7128 Messaggi

Inserito il - 18/09/2019 : 16:49:41  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non mi ci fate pensare... qui negli anni 80 hanno asfaltato anche stradine di campagna dove passano forse 10 auto al giorno. Giusto per spendere, ovviamente un solo strato, dato a spruzzo non con la macchina...
Poi le hanno lasciate all'incuria e dopo 30 anni si sono sbriciolate a tratti, con buche breccino ecc... sono diventate impercorribili, se le lasciavano bianche era molto ma molto meglio
Torna all'inizio della Pagina

giuse64
Nuovo Utente


Lombardia


11 Messaggi

Inserito il - 19/09/2019 : 17:00:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie per i vostri consigli, ho deciso per una ncm milano con ruote da 26.
Curiosità: anche qui vale la regola del non far scaricare le batterie al di sotto del 20% ?
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



768 Messaggi

Inserito il - 19/09/2019 : 17:12:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Bisognerebbe misurare la tensione quando la batteria viene disabilitata dal bms.
Se la tensione è sui 39 volt allora è scarica, se è intorno ai 42 volt allora ha ancora un po' di energia.
Sinceramente mi si è spenta solo una volta e dopo una decina di minuti era sui 44 volt.
Quindi, con le pinze, deduco che stacca con ancora il 20%.
Ma non ho mai più provato e la carico massimo dopo una quarantina di km.
Comunque, meno la scarichi e più ti dura nel tempo.
Vedi che quando si spegne del tutto, la batteria non dà più tensione e per riattivarla e fare le misure devi staccarla dalla base.

Modificato da - Sergiom2 in data 19/09/2019 17:21:42
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29316 Messaggi

Inserito il - 19/09/2019 : 21:37:36  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non sono d'accordo, la centralina stacca l'assistenza quando la batteria è COMPLETAMENTE scarica, lo so che le celle poi si "riprendono" ed aumentano di tensione, ma la misura va fatta sotto carico e non a vuoto... Ecco che l'accorgimento di non scaricare mai oltre l'80% della batteria lo devi seguire tu personalmente...

Ci sono delle eccezioni, alcune celle di ultima generazione si possono scaricare fino a 2,5V, quindi una batteria da 48V sarebbe scarica a circa 32,5V e siccome la centralina stacca comunque a 40V ecco che la regola dell'80% sarebbe automaticamente rispettata senza alcun accorgimento da parte del ciclista!!!
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



768 Messaggi

Inserito il - 19/09/2019 : 22:55:01  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Chi ti ha detto che le centraline o i bms staccano a batteria completamente scarica?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29316 Messaggi

Inserito il - 19/09/2019 : 23:34:06  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La cosa è ovvia, TUTTE le batterie del mondo con qualsiasi chimica hanno una tensione minima di scarica oltrepassando la quale gli elementi si danneggiano, e per le celle LiIon siamo di solito a 3V oppure negli ultimi tempi a 2,5V per alcune marche: Lo so che a questo punto nelle celle è ancora presente dell'energia e se tu le portassi a zero ci faresti ancora qualche chilometro, ma questo è IMPOSSIBILE, perciò le celle si intendono COMPLETAMENTE scariche quando raggiungono la tensione minima stabilita dal costruttore!

I valori sono i seguenti:

Batterie al Piombo=1,75V ad elemento.

Batterie NiCd e NiMh=1V ad elemento.

Batterie LiIon=3V (talvolta 2,5V) ad elemento.

Batterie LiFePO4=2V ad elemento.

Sia i BMS che le centraline intervengono quindi quando la batteria è completamente scarica dal punto di vista dell'impiego ripetibile e non distruttivo, e del resto la capacità di una cella è SEMPRE misurata caricandola alla tensione massima consentita e scaricandola poi alla minima consentita, non portandola a zero...

Tutte le comuni centraline per bici da 36V infatti staccano l'assistenza quando la batteria sotto sforzo scende di tensione fino a 30V, mentre per quelle da 48V la tensione di cut-off è sempre di 40-42V che come vedi corrisponde ai dati che ti ho fornito: Oltretutto se a quel punto non intervenisse la centralina dopo pochi attimi interverrebbe il BMS che è tarato nello stesso modo.

Ecco che non importa che qualcuno "mi dica" che le centraline e i BMS staccano a batteria completamente scarica, ci si arriva con il semplice ragionamento...

Modificato da - Barba 49 in data 19/09/2019 23:41:33
Torna all'inizio della Pagina

Luxcasto
Nuovo Utente



17 Messaggi

Inserito il - 20/09/2019 : 00:18:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Con la Milano faccio spesso sterrati o strade con ghiaia e si va abbastanza tranquilli.
Un saluto a tutti

Ncm milano
Rockrider 9.1 con tsdz2
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



768 Messaggi

Inserito il - 20/09/2019 : 18:52:20  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

La cosa è ovvia, TUTTE le batterie del mondo con qualsiasi chimica hanno una tensione minima di scarica oltrepassando la quale gli elementi si danneggiano, e per le celle LiIon siamo di solito a 3V oppure negli ultimi tempi a 2,5V per alcune marche: Lo so che a questo punto nelle celle è ancora presente dell'energia e se tu le portassi a zero ci faresti ancora qualche chilometro, ma questo è IMPOSSIBILE, perciò le celle si intendono COMPLETAMENTE scariche quando raggiungono la tensione minima stabilita dal costruttore!

I valori sono i seguenti:

Batterie al Piombo=1,75V ad elemento.

Batterie NiCd e NiMh=1V ad elemento.

Batterie LiIon=3V (talvolta 2,5V) ad elemento.

Batterie LiFePO4=2V ad elemento.

Sia i BMS che le centraline intervengono quindi quando la batteria è completamente scarica dal punto di vista dell'impiego ripetibile e non distruttivo, e del resto la capacità di una cella è SEMPRE misurata caricandola alla tensione massima consentita e scaricandola poi alla minima consentita, non portandola a zero...

Tutte le comuni centraline per bici da 36V infatti staccano l'assistenza quando la batteria sotto sforzo scende di tensione fino a 30V, mentre per quelle da 48V la tensione di cut-off è sempre di 40-42V che come vedi corrisponde ai dati che ti ho fornito: Oltretutto se a quel punto non intervenisse la centralina dopo pochi attimi interverrebbe il BMS che è tarato nello stesso modo.

Ecco che non importa che qualcuno "mi dica" che le centraline e i BMS staccano a batteria completamente scarica, ci si arriva con il semplice ragionamento...


Magari ci sono bici che volutamente staccano un po' prima sia in scarica che in carica...
Ovvio che una centralina comprata chissà dove e altrettanto dicasi la batteria non hanno tutta questa "premura".
Sono solo supposizioni, elucubrazioni, tanto per discuterne.
Torna all'inizio della Pagina

giuse64
Nuovo Utente


Lombardia


11 Messaggi

Inserito il - 22/09/2019 : 10:30:46  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il livello di carica della batteria segnalato dal display e' abbastanza affidabile?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29316 Messaggi

Inserito il - 23/09/2019 : 12:38:23  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
No, assolutamente, è un semplice gadget!!!

Solo pochissime (e costose) bici elettriche hanno un indicatore di carica che conteggia veramente i Wh spesi e quindi ti regala un'idea precisa delle condizioni di carica della batteria, tutte le altre bici hanno un comunissimo voltmetro a led o a LCD che dice poco o niente: Basta trovare una salita dura e scendono paurosamente per poi riprendersi alla prima discesa, quindi meglio lasciarli perdere e affidarsi a prove di autonomia empiriche...
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,41 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.