Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Pieghevoli
 Nuova Atala Extrafolding
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

GTI77
Nuovo Utente


Toscana


7 Messaggi

Inserito il - 10/01/2020 : 13:58:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Salve a tutti!
Ho un'Atala e folding da poco più di un anno e mezzo con la quale mi trovo abbastanza bene, la uso per il tragitto casa lavoro tutto di asfalto pianeggiante di circa 13 km andata e ritorno e spesso la carico in auto per portarla al mare, dove faccio delle discrete girate anche in pineta. È appena uscita la extrafolding che presto andrò a vedere e mi piaceva per tutto quello che non ha la mia, in primis la forcella ammortizzata, la mia non è molto confortevole e anche per le ruote larghe, ottime in pineta dove ci sono anche zone con sabbia. Mi piace la batteria più capiente e il motore con 80nm di coppia, la mia ne ha 25 e sulle salite va un po'in crisi, entrambi sono Bafang nel mozzo posteriore. Secondo voi il gioco vale la candela? Grazie a tutti!

Sergiom2
Utente Senior


Campania


1559 Messaggi

Inserito il - 10/01/2020 : 18:49:56  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
È solo una fat pieghevole. Ce ne sono a decine di marche diverse.
Se proprio ti piacciono, prendine una a 48 volt. In salita vanno molto meglio e solitamente hanno una batteria più capiente.

Modificato da - Sergiom2 in data 10/01/2020 18:52:23
Torna all'inizio della Pagina

GTI77
Nuovo Utente


Toscana


7 Messaggi

Inserito il - 11/01/2020 : 22:35:33  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Oggi ho avuto occasione di provare brevemente la extrafolding, molto solida e robusta e grazie alle ruote larghe e alla forcella anteriore, è molto confortevole. Non mi ha impressionato il motore, forse perchè la batteria era a meno del 50% di capacità, ma la mia e folding è più scattante in partenza. La extra è più progressiva e poi una volta presa velocità va forte. Più pesante ed ingombrante, non è il massimo da caricare in auto. Ottima la frenata dei due dischi ma anche la e folding frena bene. Dare in permuta la mia e prendere quella mi costerebbe un bel pò, vedremo...
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Senior


Campania


1559 Messaggi

Inserito il - 12/01/2020 : 00:34:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ti sei risposto da solo...
Torna all'inizio della Pagina

blindo7
Utente Master



Lazio


3441 Messaggi

Inserito il - 13/01/2020 : 12:58:05  Mostra Profilo Invia a blindo7 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
per me queste gommatissime non sono il top,
non credo siano facilissime da smontare,riparare,cambiare, le gomme
mi pare che non ci sia neanche grande scelta di gomme,
a parte Kenda,chaoiang,ycb,ecc... schwalbe,michelin,maxxis,non mi pare facciano quelle misure,
se vuoi una bici brillante,leggera,compatta da caricare,tieni la tua!

blindo7@tiscali.it
revisione accumulatori al Litio
www.enerlab.it
Torna all'inizio della Pagina

Svapaolo
Nuovo Utente



23 Messaggi

Inserito il - 13/01/2020 : 14:59:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Io ho una fat pieghevole e si, da caricare in macchina è scomodissima, pesa ed ingombra, si può fare giusto giusto per necessità (tipo se la devi portare dal meccanico) ma non come abitudine, ci vogliono due persone o in alternativa un mezzo energumeno, perchè si rischia di segnare la carrozzeria.

Per il cambio gomme, ho forato 3 volte quest’estate, due volte l’ho portata dal mio gommista, l’ultima da un meccanico di bici un pò sveglio.

Per il resto secondo me è comodissima, proprio in città, stabile e se prendi qualche buca neanche te ne accorgi.

Ma per l’uso che dovresti farne, Cioè caricarla spesso, non Te la consiglierei.

Ciao,
Torna all'inizio della Pagina

GTI77
Nuovo Utente


Toscana


7 Messaggi

Inserito il - 13/01/2020 : 15:47:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Vi ringrazio per le vostre risposte, effettivamente come ho già detto provandola, mi sembra ingombrante e pesante per caricarla ed è un'operazione che io non faccio troppo di rado...
Alla fine la mia resta più agile e maneggevole, come detto mi piaceva per il motore più generoso di coppia, la forcella ammortizzata e anche per i terreni un pò più difficili. Atala ha fatto anche la nuova e-folding con il motore centrale, come ciclistica analoga alla mia ma avendo appunto il motore centrale credo sia più adatta alle salite e anche per girate di maggior respiro. C'è molta differenza fra il motore nel mozzo e quello centrale?
Torna all'inizio della Pagina

Broc
Nuovo Utente


Lombardia


7 Messaggi

Inserito il - 26/01/2020 : 17:14:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Messaggio di GTI77

Salve a tutti!
Ho un'Atala e folding da poco più di un anno e mezzo con la quale mi trovo abbastanza bene, la uso per il tragitto casa lavoro tutto di asfalto pianeggiante di circa 13 km andata e ritorno e spesso la carico in auto per portarla al mare, dove faccio delle discrete girate anche in pineta. È appena uscita la extrafolding che presto andrò a vedere e mi piaceva per tutto quello che non ha la mia, in primis la forcella ammortizzata, la mia non è molto confortevole e anche per le ruote larghe, ottime in pineta dove ci sono anche zone con sabbia. Mi piace la batteria più capiente e il motore con 80nm di coppia, la mia ne ha 25 e sulle salite va un po'in crisi, entrambi sono Bafang nel mozzo posteriore. Secondo voi il gioco vale la candela? Grazie a tutti!



Buongiorno a tutti.
Avendo necessità di una bici assistita per riabilitare il ginocchio sono stato in giro (poco) a curiosare cosa offre il mercato delle e-bike ma dovevo rispettare le seguenti esigenze:
- sono alto mt 1,93 e peso 98 kg.
- uso la bici saltuariamente per il tragitto casa lavoro (13 km), praticamente tutta pista ciclabile di cui 20% salita.
- possiedo una city bike Olimpia in alluminio dal 1999 che ho usato molto, ma ultimamente le salite mi pesano parecchio e arrivo al lavoro troppo accaldato /sudato (quindi la uso pochissimo).

Vado all'Atala a cercare una city e-bike perché avevo letto che è una delle poche case che ha in listino la mia misura (59) ma ovviamente non c'è e chiaramente è difficile reperirne una da provare; inoltre per la mia stazza servono 80 nm altrimenti in salita stronco il motore.
Provo altre bici di misura inferiore ma sembro "Pippo sulla bicicletta" e allora ecco che balza all'occhio la Extrafolding: la provo e capisco subito che è il mezzo giusto per me: la bici è simpaticamente "ignorante" e anche con bel fuori sella ci sto bene perché pure il manubrio è altissimo. Aggiungo che regolando la sella la usiamo tutti e tre in famiglia, quindi senza volerlo è il mezzo adatto alle mie attuali esigenze.
Comprata al volo!

PREGI:
- Posizione comoda, anche dopo 1 ora non formicola la zona genitale.
- Batteria adeguata con i suoi 522. Con un utilizzo tutto a 5 di potenza e parecchia salita ho percorso 58 km ma avrei fatto ancora qualcosa perché mancava una tacca; presumo che a 3 ne potrei fare 90/100, ma devo ancora provare
- il motore 80 Nm tira molto bene e se non vuoi far fatica è un buon alleato grazie all'effetto motorino
- è bellissima con quelle ruote FAT, si girano a guardarla in moltissimi.
- faro potente
- freni adeguati

DIFETTI:
- rumorosità del rotolamento per le ruote FAT
- pur pedalando di buona lena non si superano i 25 km/h perché la ruota piccola demoltiplica poco, ma va benissimo cosi.

Spesa adeguata, per ora sono molto soddisfatto






Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


5000 Messaggi

Inserito il - 26/01/2020 : 17:37:59  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Benvenuto @Broc!
Complimenti per l'acquisto grazie per la tua sintetica recensione


Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina

GTI77
Nuovo Utente


Toscana


7 Messaggi

Inserito il - 26/01/2020 : 21:45:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grande Broc, grazie per la recensione al volo!
Io credevo di avere accantonato l'acquisto della Extra ma continua a rimbalzarmi nella testa...
Hai mica provato a ripiegarla e a caricarla in auto? E' un aspetto che mi interessa parecchio visti il peso e l'ingombro abbastanza importanti e che purtroppo non ho potuto fare durante la mia velocissima prova.
Torna all'inizio della Pagina

Broc
Nuovo Utente


Lombardia


7 Messaggi

Inserito il - 27/01/2020 : 11:17:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
GTI77 ha scritto:

Grande Broc, grazie per la recensione al volo!
Io credevo di avere accantonato l'acquisto della Extra ma continua a rimbalzarmi nella testa...
Hai mica provato a ripiegarla e a caricarla in auto? E' un aspetto che mi interessa parecchio visti il peso e l'ingombro abbastanza importanti e che purtroppo non ho potuto fare durante la mia velocissima prova.


A dire il vero possiedo un Berlingo e la infilo dentro tutta intera ripiegando facilmente solo la lunga asta del manubrio; sul camper ho il portabici per cui non ho motivo di piegarla.
Uno di questi giorni mi premuro di farlo così faccio sapere se è un operazione laboriosa.

Ieri altro giretto di 20 km, più la uso più mi vien voglia di usarla.
Con assistenza a 3 su 5 si fa la giusta fatica e il consumo è davvero basso: freddo permettendo farò un test per ogni livello di potenza e scriverò i valori il più reale possibile, magari a qualcuno interessa.

Leggendo i commenti di chi possiede le bici folder mi viene da pensare che questa, viste le dimensioni, non sia idonea ad un uso spiccio (ad esempio chi la porta sul bus etc), ma come mezzo da piegare all'occasione per il trasporto; le ruote sono grandi, la bici lunga e quindi non proprio leggera.
Più che paragonarla ad una Graziella io la paragonerei ad un torello e in effetti il senso di solidità che trasmette a me piace molto

Modificato da - Broc in data 27/01/2020 11:20:03
Torna all'inizio della Pagina

GTI77
Nuovo Utente


Toscana


7 Messaggi

Inserito il - 27/01/2020 : 15:07:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie davvero, molto gentile.
Continuerò a seguirti, ogni volta che ti andrà di mettere le tue impressioni su questa bici, davvero molto utili.
Torna all'inizio della Pagina

Broc
Nuovo Utente


Lombardia


7 Messaggi

Inserito il - 28/01/2020 : 03:17:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Una nota negativa della Extrafolding, ma ovviamente vale per tutte le e-bike, è che non si ricaricano in discesa:
probabilmente il rapporto costo beneficio è negativo, per ora.
Da possessore di auto Full Electric è una cosa che ho notato immediatamente
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29824 Messaggi

Inserito il - 28/01/2020 : 09:11:32  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@Broc: Le bici a pedalata assistina non possono avere il sistema di ricarica in frenata e in discesa, dovendo poter procedere anche in assenza di assistenza elettrica (guasto, batteria scarica) hanno tutte una ruota libera all'interno del motore che durante le decelerazioni e durante la pedalata a motore spento scollegano la meccanica per eliminare il fortissimo attrito che si creerebbe se si dovesse trascinare e che impedirebbe di fatto la pedalata: Se provi a far camminare la bici all'indietro spingendola a mano ti renderai conto da solo di come diventa poco scorrevole, la ruota libera infatti così facendo NON lavora e tutta la parte meccanica gira creando attrito.

Se invece acquisti una bici e poi la elettrifichi tu stesso montando un motore gearless di grosse dimensioni, una centralina che supporta la frenata rigenerativa ed una batteria anch'essa adatta a questo scopo (ce ne sono ben poche fra quelle per E-Bike) allora potrai godere della ricarica in rilascio e in discesa, cosa che tra l'altro fa risparmiare molto sull'usura dei freni: Naturalmente sarà ben poco pedalabile a motore spento, in caso di batteria scarica o di guasto dovrai trasportarla a casa con un mezzo esattamente come accade con gli scooter elettrici!!!
Torna all'inizio della Pagina

Broc
Nuovo Utente


Lombardia


7 Messaggi

Inserito il - 28/01/2020 : 12:15:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

@Broc: Le bici a pedalata assistina non possono avere il sistema di ricarica in frenata e in discesa, dovendo poter procedere anche in assenza di assistenza elettrica (guasto, batteria scarica) hanno tutte una ruota libera all'interno del motore che durante le decelerazioni e durante la pedalata a motore spento scollegano la meccanica per eliminare il fortissimo attrito che si creerebbe se si dovesse trascinare e che impedirebbe di fatto la pedalata: Se provi a far camminare la bici all'indietro spingendola a mano ti renderai conto da solo di come diventa poco scorrevole, la ruota libera infatti così facendo NON lavora e tutta la parte meccanica gira creando attrito.

Se invece acquisti una bici e poi la elettrifichi tu stesso montando un motore gearless di grosse dimensioni, una centralina che supporta la frenata rigenerativa ed una batteria anch'essa adatta a questo scopo (ce ne sono ben poche fra quelle per E-Bike) allora potrai godere della ricarica in rilascio e in discesa, cosa che tra l'altro fa risparmiare molto sull'usura dei freni: Naturalmente sarà ben poco pedalabile a motore spento, in caso di batteria scarica o di guasto dovrai trasportarla a casa con un mezzo esattamente come accade con gli scooter elettrici!!!

Grazie per la delucidazione
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,38 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.