Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 La prima bici
 Omologazione cargo bike per bambini
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

signorBini
Nuovo Utente



33 Messaggi

Inserito il - 11/11/2021 : 10:13:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non riesco a trovare la sezione giusta scrivo qua poi casomai cambia temi sezione ...mi chiedo se secondo voi qui in Italia sulle strade normali (quindi non parlo di corsie puramente ciclabili o parchi pubblici strade di campagna senza traffico...) Come funziona l'omologazione dei cargo bike coi bambini sopra.. io vedo delle cose nella mia città da far rabbrividire.. ci sono un paio di scuole che ad esempio sono in zone trafficatissime ed è permesso alle biciclette usare le corsie degli autobus e io vedo della gente anche poco esperta portare anche 4 bambini sui cargo bike sorpassati da autobus oppure auto che vanno ai 70 all'ora e secondo me al primo impatto con un cestello coi bambini succede una tragedia.... Vorrei sapere il vostro parere e soprattutto se qui in Italia questi mezzi... (nati per girare nelle bellissime zone turistiche o totalmente ciclabili del nord Europa) possono girare anche nel traffico cittadino italiano che sappiamo essere disastroso per i poveri ciclisti

Barba 49
Utente Master



Toscana


33987 Messaggi

Inserito il - 11/11/2021 : 12:34:29  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Queste bici devono rientrare nelle misure e nei pesi stabiliti dal codice della strada, e per fortuna non hanno alcun bisogno di essere omologate!!!

Naturalmente io non le userei mai nel traffico cittadino stracolme di bambini, ma lo si può fare.
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


11568 Messaggi

Inserito il - 11/11/2021 : 14:09:46  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Concordo, da usare solo se si fanno percorsi totalmente protetti. Ad esempio Fano è una cittadina di pianura di origine romana, con un ampio centro storico con vie tutte ad angolo retto, un grosso rettangolo praticamente tutto pedonale. In quel caso se si abita in centro o nelle immediate vicinanze ci penserei, per altre città neanche per sogno..
Torna all'inizio della Pagina

signorBini
Nuovo Utente



33 Messaggi

Inserito il - 12/11/2021 : 04:21:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il problema è che sono a pedalata assistita quindi Possono raggiungere velocità che prima le muscolari non potevano raggiungere e sono spesso guidate da genitori molto ma molto inesperti nella conduzione del mezzo È qui che le norme dovrebbero adeguarsi... finché un genitore tiene sul seggiolino un figlio è una cosa... quando vai poi ai 25 all'ora su un mezzo che alla fine magari totalmente pesa 200 kg con 4 bambini seduti a 20 cm da terra su contenitori che al primo impatto si distruggono.... io dico che la tragedia Purtroppo è dietro l'angolo... Poi certo che adesso in percentuale questi mezzi saranno 0,000.... % Però la situazione è pericolosa

Modificato da - signorBini in data 12/11/2021 04:23:43
Torna all'inizio della Pagina

essegi
Utente Attivo



873 Messaggi

Inserito il - 12/11/2021 : 16:18:28  Mostra Profilo Invia a essegi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
il fatto che tu veda fare non significa che possano farlo:
se si va sul C.d.S., si trovano indicazioni da rispettare per bici con seggiolino, bici con rimorchio, e bici costruite (e in questo caso omologate) per più persone, con misure, pesi, età dei bambini, ecc. ecc.

per esempio, tutto l'articolo 182, con attenzione ai commi 6 e 7

trovi la parte del codice riferita alle bici anche qui sul forum nella e-ciclopedia:
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=2499

il pneumatico, i pneumatici  ———> Accademia della Crusca, Treccani, Zanichelli
Torna all'inizio della Pagina

signorBini
Nuovo Utente



33 Messaggi

Inserito il - 12/11/2021 : 20:31:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Oggi ho visto su una ciclabile tre cargobike di cargo Camilla.. già seguendoli su Facebook mi sembrava gente un po' strana... Mi sono preso la briga di seguire con la mia bicicletta Ho visto delle robe Da rabbrividire. le tipe viaggiavano affiancate in una ciclabile in una strada ad alta percorrenza quindi quella esterna stava ovviamente in mezzo alla strada.. Fra l'altro visto coi miei occhi almeno 5 volte Una usava il telefono quindi guidava con una mano un'altra è partita a un semaforo con la freccia a destra passando a destra le stesse macchine che stavano ripartendo.. e questa non aveva una corsia dedicata e protetta... uno mi dirà :cosa te ne frega? E io gli rispondo... avevano 4 bambini per ogni cargo bike tutti rigorosamente senza la cintura perché vedevo benissimo le cinture sicuramente mai usate che penzolavano all'esterno del cargobike

Modificato da - signorBini in data 12/11/2021 20:43:51
Torna all'inizio della Pagina

signorBini
Nuovo Utente



33 Messaggi

Inserito il - 13/11/2021 : 07:07:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
essegi ha scritto:

il fatto che tu veda fare non significa che possano farlo:
se si va sul C.d.S., si trovano indicazioni da rispettare per bici con seggiolino, bici con rimorchio, e bici costruite (e in questo caso omologate) per più persone, con misure, pesi, età dei bambini, ecc. ecc.

per esempio, tutto l'articolo 182, con attenzione ai commi 6 e 7

trovi la parte del codice riferita alle bici anche qui sul forum nella e-ciclopedia:
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=2499




Grazie mille Interessantissimo come puoi leggere in un intervento che ho fatto più sotto, questa gente che gestisce questi Cargo coi bambini probabilmente anche con scopi di lucro crea situazioni pericolosissime perché ci va di mezzo la sicurezza di bambini indifesi e questa cosa mi fa imbestialire
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33987 Messaggi

Inserito il - 13/11/2021 : 08:13:52  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La responsabilità nei confronti dei figli minorenni è sempre e solo dei genitori, probabilmente questa è gente che odia le protezioni e la sicurezza in genere e si fida solo del famoso "buonsenso"...
Torna all'inizio della Pagina

signorBini
Nuovo Utente



33 Messaggi

Inserito il - 13/11/2021 : 16:43:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

La responsabilità nei confronti dei figli minorenni è sempre e solo dei genitori, probabilmente questa è gente che odia le protezioni e la sicurezza in genere e si fida solo del famoso "buonsenso"...


Ah Certo... il problema è che queste iniziative sono di gruppi di persone che portano probabilmente anche a pagamento i bambini di altri..e i genitori non sono sicuro che sappiano in che condizioni girano e che rischi passano

Modificato da - signorBini in data 13/11/2021 16:43:46
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


616 Messaggi

Inserito il - 14/11/2021 : 08:05:56  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
bè io negli anni 80 portavo petrucci seduto sul tubo centrale della bmx con i piedi sulle pegs davanti.
E in 15 mesi che abbiamo girato insieme non è mai successo nulla. Come all'epoca c'erano un sacco di ragazzi che portavano l'altro in piedi dietro sulla graziella.

Certo che in quegli anni lì c'era meno traffico,meno veloce e sopratutto molte meno distrazioni,era già tanto se avevi la radio in macchina

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]
Torna all'inizio della Pagina

signorBini
Nuovo Utente



33 Messaggi

Inserito il - 14/11/2021 : 12:51:20  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
docelektro ha scritto:

bè io negli anni 80 portavo petrucci seduto sul tubo centrale della bmx con i piedi sulle pegs davanti.
E in 15 mesi che abbiamo girato insieme non è mai successo nulla. Come all'epoca c'erano un sacco di ragazzi che portavano l'altro in piedi dietro sulla graziella.

Certo che in quegli anni lì c'era meno traffico,meno veloce e sopratutto molte meno distrazioni,era già tanto se avevi la radio in macchina


Il problema è che questi lo fanno come lavoro... io non contesto mica il padre che porta il proprio figlio perché è automatico che abbia il massimo della precauzione e anche dell'esperienza per capire cosa è pericoloso o no.. Ma qui ho visto una signora di almeno 45 anni leggerina condurre questo mezzo con quattro bambini dentro.. era molto in difficoltà ad esempio in una curva stretta con lo scivolo per salire sulla ciclabile ho visto coi i miei occhi queste che viaggiavano appaiate in una strada a grossa percorrenza in cui Ovviamente quella esterna era fuori dalla ciclabile lei stessa l'ho vista col telefono in mano 5-6-8 volte.. Ditemi almeno questo: ci vuole una patente o anche solo un foglio professionale per aver diritto di guidare questi catorci con delle vite di bambini minori nella strada? perché ad esempio se uno porta dei pacchi con un Cargo non è neanche obbligata ad avere la patente quindi a non conoscere neanche il segnali È questa la tragedia.. che siano coinvolti dei bambini
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


616 Messaggi

Inserito il - 14/11/2021 : 17:11:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
signorBini ha scritto:



Ditemi almeno questo: ci vuole una patente o anche solo un foglio professionale per aver diritto di guidare questi catorci con delle vite di bambini minori nella strada? perché ad esempio se uno porta dei pacchi con un Cargo non è neanche obbligata ad avere la patente quindi a non conoscere neanche il segnali È questa la tragedia.. che siano coinvolti dei bambini


Quello che hai detto mi sta facendo incarognire,sarà perchè ho vissuto il periodo del vietato vietare e certe idee le vedo solo bene seduto sul trattore e con la leva in mano per azionare lo spandiletame.

Aggiungere obblighi su obblighi su obblighi su leggi e ciascuna fatta ancora più col didietro di quelle precedenti. No grazie.Ne abbiamo tante di leggi che non servono a un kaise se non per arricchire qualcuno.

Se guardiamo all'essenza della bicicletta è individualista o poco più e il discorso di questi pulmini del piffer proprio non li capisco. Obbiettivamente hanno meno logica di un suv rosa o di una lavatrice senza acqua.

E' anche vero che con le "virussate" il trasporto individuale ha avuto una bella pompata ma qui si esagera.

Se il traffico è disastroso per le bici è ANCHE colpa di noi ciclisti quando diventiamo automobilisti o motociclisti perchè passo le sfere mie personali sulla carta vetrata se NESSUNO qui ha mai risposto a una telefonata (se l'ho fatto sicuramente bestemmiando contro chi mi disturbava) guidando (lo faccio anche io magari ) mentre è al volante/manubrio di qualcosa con le ruote.
Sarà un processo lento e costerà vite umani ma obbiettivamente il turbocapitalismo del razzo dove tutti sono dentro alla loro infame scatoletta di lamiera a motore ha un goccio stufato.La mobilità NON deve essere autocentrica.

Sicuramente non è una situazione "sicura" ma lo dovrebbe diventare e a volte basterebbe un pò di consapevolezza in più invece che tanti divieti e leggi del razzo. Che obbiettivamente dopo aver buttato nel cesso una stagione invernale e mezza a me fanno solo venire voglia di muovere le mani.

Semmai è CONCETTUALMENTE sbagliato che qualcuno!"per lucro" faccia questo servizio.

Opinione personale ovvio...perchè a me un mondo dove è tutto omologgggggggato tutto controlllllllato aq me fa un pò schifo

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]

Modificato da - docelektro in data 14/11/2021 17:21:34
Torna all'inizio della Pagina

signorBini
Nuovo Utente



33 Messaggi

Inserito il - 27/11/2021 : 05:48:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il problema non è tanto che queste persone facciano questo servizio per lucro... è che una volta che lo fanno.. visto che hanno nelle loro mani delle vite umane di bambini innocenti, dovrebbero essere in grado di condurre il mezzo molto meglio di un autista del pulmino della scuola perché qui i rischi sono enormemente più alti... visto che questo gruppo pubblicizza questa iniziativa come se fossero i Salvatori dell'ambiente e della vita dei bambini, un giorno ho incontrato tre cargobike con sopra 12 bambini e li ho seguiti per vedere come stavano lavorando le pilotesse..... se io fossi stato un vigile avrei potuto fare almeno 4 multe.. queste viaggiavano in due affiancate su una ciclabile pericolosissima con vetture ad alta velocità Ovviamente quella affiancata usciva dalla ciclabile e spesso la ciclabile è occupata da macchine con le quattro frecce quindi entrambe uscivano di almeno due metri se non di più.. poi quella che probabilmente era la capa di tutte più di una volta parlava al telefono e spesso si girava parlando con la sua amica di fianco el'attenzione sulla situazione intorno era quasi a zero.. ricordo che lei davanti ha 4 bambini che vanno a sbattere col primo ostacolo che lei incontra... tutto ciò andrebbe benissimo se queste ragazzotte fossero in un parco ma non in una ciclabile non protetta in una strada ad alto traffico. concludo dicendo poi che l'ultima della fila era chiaramente impedita... in uno svincolo di un semaforo pedonale con uno scivolo in curva si è praticamente piantata perché aveva fatto la curva troppo stretta ed è ritornata indietro 1 metro... In più ho visto coi miei occhi a un semaforo con svolta a destra in quel punto senza corsia protetta superare a destra le vetture che erano già partiti anche loro per girare a destra.. Insomma delle disgraziate.

soluzioni? Intanto questi mezzi dovrebbero essere forniti di specchietti, di luci sempre accese e di frecce direzionali ma soprattutto le persone che guidano questi Cargo con sopra delle vite umane dovrebbero assolutamente avere un patentino professionale assegnato ovviamente dopo un esame... poi adesso questi mezzi sono lo 0,001% Ma se proseguiamo su questa strada la tragedia è dietro l'angolo
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


616 Messaggi

Inserito il - 27/11/2021 : 08:22:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
Le luci sempre accese le hanno già imposte sulle moto e la cosa non mi ha fatto piacere visto che il maggiore consumo del mezzo e sopratutto le varie R2 (prima) e H4 (dopo) che ho usato le ho pagate di tasca mia.
Le imponiamo sulle bici?
Magari ANCHE su quelle senza motore elettrico così compensiamo i litri che quei primati che ci forniscono il petrolio non ci venderanno andando in bici? O le accise e l'iva di chi non ce li potrà vendere?

Non ho capito?...
"queste viaggiavano in due affiancate su una ciclabile pericolosissima con vetture ad alta velocità "

Ma se è una ciclabile le vetture non dovrebbero esserci? Lo so non dappertutto mettono i panettoni di cemento ad altezza coppa dell'olio per fermarle. Peccato! Un TRUNK bello forte e la vettura lì non ci andrà mai più.

Il mio pensiero è questo:
Io mi sono strarotto dei ragionamenti da benpensante che pensano che chiunque usi un oggetto un goccio diverso da un paio di forbici,e sto parlando anche solo di decespugliatore,motosega e altri oggetti che io uso da quando avevo 15 anni debba fare fior di CARTACCIA per continuare a poterli usare.

Togliamo le cargo bike e facciamoci fare del daily MK1 col 2.4 aspirato sofim che fuma come una ciminiera e portiamo i bambini a scuola con quelli e ad ogni sgasata desertifichiamo un metro quadro di foresta amazzonica allora.

Pensa che quando andavo a scuola io dovevo usare le estremità di cui la genetica ci ha dotato e a volte mi facevo anche mezz'ora di cammino se non volevo sudare!
Altro che cargo bike ,scuolabus o daily fumarolo.
E magari anche per quello che certe malattie mi hanno saltato.

Eh già togliamo le cargo bike e togliamo tutto. Sarà la volta che si finirà di avere dei figli più larghi che alti grazie alle troppe comodità

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]

Modificato da - docelektro in data 27/11/2021 08:30:06
Torna all'inizio della Pagina

ronco
Utente Medio


Emilia Romagna


461 Messaggi

Inserito il - 27/11/2021 : 12:49:46  Mostra Profilo Invia a ronco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
sfruttamento minorile...
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,37 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.