Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Link interessanti
 Le bici in Italia hanno ruote che girano a fatica
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

chopin
Utente Normale


Lazio


56 Messaggi

Inserito il - 20/10/2011 : 15:22:44  Mostra Profilo Invia a chopin un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
http://www.corriere.it/ambiente/11_ottobre_20/rodi-le-bici-nelle-citta-italiane_d5f78d94-f7fe-11e0-8d07-8d98f96385a3.shtml

Elris
Utente Normale


Piemonte


64 Messaggi

Inserito il - 20/10/2011 : 18:12:16  Mostra Profilo Invia a Elris un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Molto interessante. Alcuni dati riportati nell'articolo sono impressionanti. La distanza da altra paesi sembra abissale. Tuttavia, tra gli aspetti positivi, c'è il fatto che in alcune città, partite enormemente in ritardo, il progresso è formidabile. A Torino sembra che piste ciclabili, bike-sharing e ciclisti siano spuntati di colpo. Nel mio ufficio non si era mai parlato di bici, mentre ora ci sono già diversi che usano la bici regolarmente ogni giorno e molti altri hanno iniziato ad usare occasionalmente. ToBike, qui da me, è veramente un successone!
Torna all'inizio della Pagina

F.B.I.
Utente Medio


Veneto


156 Messaggi

Inserito il - 20/10/2011 : 20:08:15  Mostra Profilo Invia a F.B.I. un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dove lavoro io adesso, le 30 bici parcheggiate nell'apposita area anche d'inverno ci sono!!!
Oggi pioveva e sono andato al lavoro in auto...

Rossi Valentino?
No, Rossi Valentissimo...
Torna all'inizio della Pagina

Bagigio
Utente Senior



Emilia Romagna


1596 Messaggi

Inserito il - 20/10/2011 : 21:07:46  Mostra Profilo Invia a Bagigio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
F.B.I. ha scritto:

Dove lavoro io adesso, le 30 bici parcheggiate nell'apposita area anche d'inverno ci sono!!!
Oggi pioveva e sono andato al lavoro in auto...


Da me invece c'è sempre solo la mia... però ci sono anche: un SUV, 2 monovolume, 2 station-wagon e diverse utilitarie... ovviamente con un solo guidatore a bordo

In compenso io sono andato in bici anche oggi sotto al diluvio...



B'twin 7 2009 | Bafang SWXH rear | Samsung 29E 36v 14,5Ah | 27.500 Km since 18/10/2010 | in storage

Dahon Jetstream P8 | Bafang BBS01B | Samsung 21700 50E 36v 15Ah | muletto

Graziella All-Black | Bafang BBS01 | Sanyo 18650GA 36v 14Ah | ex muletto

Nazca Explorer | Bafang BBS01 | Sanyo 18650GA 36v 14Ah | 15.000 Km | limousine | mezzo quotidiano

+ 3.850 Km con ex CityBike 28" dal 01/09/2009 | Nine front FH154 7*9 | Dennj li-ion 36v 8.4Ah | dismessa
Torna all'inizio della Pagina

antonio
Utente Senior



Marche


1414 Messaggi

Inserito il - 20/10/2011 : 21:50:23  Mostra Profilo Invia a antonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bellissimo articolo. Non mi piace sia stato messo nelle pagine dedicate all'ambiente, dovrebbe essere ospitato nelle pagine di politica e economia.

04.10.2007 FLYER serie S urban - telaio numero HE 706308
31.08.2009 FLYER I:SY urban - telaio numero HE 909280
26.11.2009 BROMPTON ML6-12% -numero di serie 0910125879
19.01.2011 BROMPTON ML2 +8% -numero di serie 0910125889

Torna all'inizio della Pagina

Daniele Consolini
Utente Master



Lombardia


4753 Messaggi

Inserito il - 21/10/2011 : 10:42:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Daniele Consolini Invia a Daniele Consolini un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Fino a che non capiranno che le ruote per terra vanno disegnate rotonde e che le frecce non dovrebbero indicare i pali, non si può pretendere più di così!

Un viaggio in bicicletta libera l'anima

Modificato da - Daniele Consolini in data 21/10/2011 10:43:25
Torna all'inizio della Pagina

stefno
Utente Attivo



Lazio


614 Messaggi

Inserito il - 21/10/2011 : 16:19:55  Mostra Profilo Invia a stefno un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Daniele Consolini ha scritto:

Fino a che non capiranno che le ruote per terra vanno disegnate rotonde e che le frecce non dovrebbero indicare i pali, non si può pretendere più di così!



Tutto da ridere... o meglio da piangere!


Volendo c'è anche di peggio: ecco un tratto di pista IN-CICLABILE a Roma, sei transenne infisse nell'asfalto per ciascun senso di marcia su una distanza di 50 metri...

Immagine:

53,89 KB

Rockrider 9.1 con BPM2 HS @ 55V 40A Max, 15s2p LiPo.
Brompton M3L con kit Freedomebikes @ 36V LiIon Alcedo.
Brompton M2E con kit Freedomebikes.
Hoptown con SWHX posteriore @ 36V LiIon Alcedo.
Rampichino acciaio con Bafang 250W Front @ 24V LiIon Dennj.
Torna all'inizio della Pagina

Sjoroveren
Utente Senior



1509 Messaggi

Inserito il - 21/10/2011 : 16:43:31  Mostra Profilo Invia a Sjoroveren un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L'assenza di piste ciclabili degne di tale nome è un problema grosso, ma secondo me la cosa che più disincentiva l'uso della bici in Italia è l'impossibilità a parcheggiarla in modo sicuro, se hai una bici appena decente e la fregano nel giro di pochissimo tempo, ma anche uno scassone, con il quale sarebbe scomodo e pericolo andare al lavoro, anche se solo in nome dell'ecologia, è comunque a rischio.
Non si può usare la bici per andare al lavoro, sapendo che al 90% non la ritroverai per tornarci a casa.

Raleigh Dover 9v 35-11-40/11
Gobbetta Haibike Adventr 5.0
Fiido D2S
Torna all'inizio della Pagina

Elris
Utente Normale


Piemonte


64 Messaggi

Inserito il - 21/10/2011 : 17:26:39  Mostra Profilo Invia a Elris un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sjoroveren ha scritto:

L'assenza di piste ciclabili degne di tale nome è un problema grosso, ma secondo me la cosa che più disincentiva l'uso della bici in Italia è l'impossibilità a parcheggiarla in modo sicuro, se hai una bici appena decente e la fregano nel giro di pochissimo tempo, ma anche uno scassone, con il quale sarebbe scomodo e pericolo andare al lavoro, anche se solo in nome dell'ecologia, è comunque a rischio.
Non si può usare la bici per andare al lavoro, sapendo che al 90% non la ritroverai per tornarci a casa.

Ma su questo frangente non è cambiato qualcosa ultimamente? Se blocchiamo la bici ad un palo il ladro può tagliare il palo, tagliare il telaio o tagliare la catena. Finora non ho mai visto pali tagliati. Immagino che tagliare il telaio non abbia troppo senso. Rimane il problema delle catene. Ho visto che hanno iniziato a vendere prodotti che sembrerebbero avere una certa solidità - http://www.abus-bordo.com/html_en/bikelock_bordo_granit_x_plus.html# -. Non dovrebbero essere risolutivi?
Torna all'inizio della Pagina

Sjoroveren
Utente Senior



1509 Messaggi

Inserito il - 21/10/2011 : 19:16:04  Mostra Profilo Invia a Sjoroveren un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il problema non è come chiudere la bici, se ci vai con una e-bike da 3000 € ti puntano, e stai certo che in un paio di giorni il modo di fregartela lo trovano.
La soluzione sarebbe primo una diminuizione della microcriminalità, auspicabile, poi parcheggi per bici sicuri e custoditi, dove non può entrare uno con un trancino e fare quello che vuole indisturbato, come c'erano in Norvegia all'ospedale di Haukeland... vabbè che la ho lasciato più di una volta la mia allora fimmante Gary Fisher biammortizzata in pieno centro, legata con una catenella che chi ci frega le bici ne porta di più grosse placcate oro sul villoso petto , e chiaramente nessuno l'ha mai neanche sfiorata, ma finchè siamo in queste condizioni è gia tanto se sul marciapiedi ti fidi a lasciare uno scasone da supermercato, infatti, mentalità a parte, secondo me è pure questa una delle ragioni per cui nessuno si fa problemi a spendere cifre folli per bici sportive da usare sempre in sella,magari per una manciata di giorni all'anno,come le BDC o MTB, ma già fanno fatica a tirare fuori 2-300€ per una bici utilitaria che poi probabilmente userebbero di più, e che quindi avrebbe più senso prenderla di qualità, paradossalmente, visto che buoni freni, telaio, copertoni etc sono decisamente utili nella guerra del traffico quotidiano, e poi pedalare con certe robe da Mercatone0 oltre a essere più scocciante che divertente, è pure pericoloso a mio giudizio (a me si è tranciato un manubrio, sembrano fatti di carta velina!).

Raleigh Dover 9v 35-11-40/11
Gobbetta Haibike Adventr 5.0
Fiido D2S
Torna all'inizio della Pagina

Daniele Consolini
Utente Master



Lombardia


4753 Messaggi

Inserito il - 22/10/2011 : 09:01:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Daniele Consolini Invia a Daniele Consolini un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@Stefno: Ho qualcosa del genere anche vicino a casa.
Fortunatamente è un tratto di strada che percorro di rado.
Quelle transenne sono l'esempio pratico dell'assurdità della legislazione e della politica italiana.
Ok, i motorini non devono passare. Basterebbe mettere un cartello no!?
Di fatto anche solo due di quelle transenne bloccano l'accesso a trike, velomobili, reclinate, tricicli "classici", che sono tutti velocipedi che per legge dovrebbero transitare sulla ciclabile quando presente!

Un viaggio in bicicletta libera l'anima
Torna all'inizio della Pagina

saastefano
Utente Medio




337 Messaggi

Inserito il - 22/10/2011 : 16:30:58  Mostra Profilo Invia a saastefano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se vi capita di andare a Sanremo, portatevi la Bipa ! C'è una pista ciclabile "lungomare" da Sanremo a Arma di Taggia che poi prosegue ancora credo fino a S.Stefano. Da evitare, però, nei fine settimana di luglio agosto. Scambiamoci buone notizie
Torna all'inizio della Pagina

Elris
Utente Normale


Piemonte


64 Messaggi

Inserito il - 22/10/2011 : 16:52:35  Mostra Profilo Invia a Elris un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
saastefano ha scritto:

Se vi capita di andare a Sanremo, portatevi la Bipa ! C'è una pista ciclabile "lungomare" da Sanremo a Arma di Taggia che poi prosegue ancora credo fino a S.Stefano. Da evitare, però, nei fine settimana di luglio agosto. Scambiamoci buone notizie
è quella ricavata dai vecchi binari ferriovari?
Torna all'inizio della Pagina

GABYZIO
Utente Master


Sardegna


2740 Messaggi

Inserito il - 25/10/2011 : 19:39:54  Mostra Profilo Invia a GABYZIO un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bisogna essere ottimisti
http://canali.kataweb.it/kataweb-consumi/2011/10/25/esplode-la-bici-mania-l-riscopre-le-due-ruote/?h=0

Aprilia enjoy filo bianco intero - batteria originale
Torna all'inizio della Pagina

baldiniantonio
Utente Master


Lazio


4899 Messaggi

Inserito il - 17/01/2012 : 22:06:02  Mostra Profilo Invia a baldiniantonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
come accade grazie all'iniziativa dell'UNESCO
http://www.corriere.it/ambiente/12_gennaio_17/unisco-in-bici-stucchi_2c379cc8-40f0-11e1-b71c-2a80ccba9858.shtml

utente dal 2007
BH Emotion IBS Xenion 650 Lite Bosch classic
Lombardo Amantea Bosch classic



Torna all'inizio della Pagina

br1
Utente Medio



Piemonte


167 Messaggi

Inserito il - 18/01/2012 : 10:16:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di br1 Invia a br1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sjoroveren ha scritto:

la cosa che più disincentiva l'uso della bici in Italia è l'impossibilità a parcheggiarla in modo sicuro, se hai una bici appena decente e la fregano nel giro di pochissimo tempo, ma anche uno scassone, con il quale sarebbe scomodo e pericolo andare al lavoro, anche se solo in nome dell'ecologia, è comunque a rischio.
Non si può usare la bici per andare al lavoro, sapendo che al 90% non la ritroverai per tornarci a casa.


la legislazione del comune di torino obbliga i condomìni a ospitare le bici al sicuro, e non solo quelle dei condòmini ma anche quelle di chi si reca lì per lavoro. credo che valga anche per le aziende ubicate in torino, credo sia loro dovere farti mettere la bici al riparo. bisognerebbe che anche le altre città legiferino in tale direzione.

Brompton "Ranatan" S3L raw lacquer
Torna all'inizio della Pagina

IlJohn77
Utente Medio


Liguria


175 Messaggi

Inserito il - 19/01/2012 : 11:18:18  Mostra Profilo Invia a IlJohn77 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
br1 ha scritto:
la legislazione del comune di torino obbliga i condomìni a ospitare le bici al sicuro, e non solo quelle dei condòmini ma anche quelle di chi si reca lì per lavoro. credo che valga anche per le aziende ubicate in torino, credo sia loro dovere farti mettere la bici al riparo. bisognerebbe che anche le altre città legiferino in tale direzione.


Puoi vedere se trovassi il documento che attesta questa cosa? Se trovassi un link (o in pvt posso darti la mia email se hai l'allegato da farmi avere) potrebbe essere una cosa da condividere viralmente presso tutte le nostre amministrazioni comunali. Grazie!
Torna all'inizio della Pagina

br1
Utente Medio



Piemonte


167 Messaggi

Inserito il - 20/01/2012 : 11:25:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di br1 Invia a br1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
IlJohn77 ha scritto:

br1 ha scritto:
la legislazione del comune di torino obbliga i condomìni a ospitare le bici al sicuro, e non solo quelle dei condòmini ma anche quelle di chi si reca lì per lavoro. credo che valga anche per le aziende ubicate in torino, credo sia loro dovere farti mettere la bici al riparo. bisognerebbe che anche le altre città legiferino in tale direzione.


Puoi vedere se trovassi il documento che attesta questa cosa? Se trovassi un link (o in pvt posso darti la mia email se hai l'allegato da farmi avere) potrebbe essere una cosa da condividere viralmente presso tutte le nostre amministrazioni comunali. Grazie!


bisognerebbe verificare se il regolamento possa essere esteso anche ad edifici aziendali ma cercando su google si trova la pagina ufficiale del comune di torino, con tanto di pdf e anche delle informazioni riguardo allo stesso tipo di regolamento ma riguardante il comune di milano.

http://www.comune.torino.it/ambiente/bici/bici_sicurezza/parcheggiare-bici.shtml

http://faremilano.wordpress.com/2011/02/08/milano-bici-e-regolamento-condominio/

spero di esservi stato utile

Brompton "Ranatan" S3L raw lacquer
Torna all'inizio della Pagina

steven miles
Nuovo Utente



8 Messaggi

Inserito il - 20/01/2012 : 13:28:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di steven miles Invia a steven miles un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
GUARDATE FOGGIA!! Bravi, bene, cosi!

***.**.**




*** Intervento in moderazione. Si prega di leggere con attenzione il regolamento del forum: su jobike lo spam non è permesso. Gli account che rimandano al sito commerciale il cui indirizzo è ora oscurato sono bloccati. Per richiedere lo sblocco rivolgersi a postmaster@jobike.it ***
Torna all'inizio della Pagina

eugenio
Utente Senior



Lombardia


1446 Messaggi

Inserito il - 21/01/2012 : 00:14:41  Mostra Profilo Invia a eugenio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il regolamento edilizio del Comune di Milano riprende e rafforza una vecchia ordinanza del sindaco Aniasi risalente agli anni '70.
Visto che giro molto in bipa in città trovo spesso dei portinai che vorrebbero vietarmi il parcheggio in cortile e io tiro fuori subito una copia del Regolamento e tutto si sistema (quasi sempre...).
Con altri colleghi abbiamo anche obbligato l'azienda a darci la possibilità di posteggiare le bici nei cortili interni delle nostre sedi, ma è stata lotta dura, almeno finchè IGNOTI hanno fatto sparire la bici del capo del personale

Un saluto
Eugenio

Cannondale Kinneto Bosch 400Wh 2013
Kreidler Bosch Performance 400Wh 2013
Raleigh Dover Ltd 11v 2012
Wayel One City 28" 7v 2008 (venduta)



Non vogliamo le piste ciclabili. Esistono già e si chiamano strade.
Torna all'inizio della Pagina

baldiniantonio
Utente Master


Lazio


4899 Messaggi

Inserito il - 15/02/2023 : 09:35:02  Mostra Profilo Invia a baldiniantonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Chiude tobike troppo vandalismo

utente dal 2007
BH Emotion IBS Xenion 650 Lite Bosch classic
Lombardo Amantea Bosch classic



Torna all'inizio della Pagina

baldiniantonio
Utente Master


Lazio


4899 Messaggi

Inserito il - 15/02/2023 : 14:35:59  Mostra Profilo Invia a baldiniantonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
https://iltorinese.it/2023/02/12/dopo-13-anni-chiude-tobike-troppi-furti-e-bici-vandalizzate/

utente dal 2007
BH Emotion IBS Xenion 650 Lite Bosch classic
Lombardo Amantea Bosch classic



Torna all'inizio della Pagina

Valier
Utente Medio


Friuli-Venezia Giulia


429 Messaggi

Inserito il - 15/02/2023 : 14:45:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Chissà perché ste cose succedono in Italia?!
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


859 Messaggi

Inserito il - 16/02/2023 : 21:05:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
ricordo che tempo fa a una partita di quella follia di nome "calcio" uno scuter era stato cafuddato giù dalle gradinate dello stadio.

Ok,mi va bene che lo scuter sia la negazione pura della moto. Mi va bene che il cambio automatico sia un indecenza meccanica ,mi va bene che ai tifosi del calcio inculchino dosi di comportamento da primate in quantità industriale ...mi va bene tutto finchè succede ad altri...

...tuttavia ogni tanto penso...

...questi vandalismi perchè succedono? Perchè delle 3 o 4 risposte plausibili (5 se mettiamo anche quella perbenista-bigotto-cattolica che a me non passa manco per l'anticamera del cervello)...non una mi soddisfa.

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]
Torna all'inizio della Pagina

windfire
Utente Senior



1189 Messaggi

Inserito il - 22/02/2023 : 08:53:55  Mostra Profilo Invia a windfire un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Allora io penso che oltre una questione di cultura sia anche un fatto di "certezza della pena".
Gli ultras inglesi o olandesi sono 10 volte più "cattivi" rispetto ai nostri. Eppure dalle loro parti mai si sognerebbero di fare certe cose (vedi che non hanno neanche le tribune separate dal campo)....
Si comportano male quando vengono magari in Italia dove sanno che resteranno comunque impuniti...(vedi il caso di un paio di anni fa a Roma)


docelektro ha scritto:

ricordo che tempo fa a una partita di quella follia di nome "calcio" uno scuter era stato cafuddato giù dalle gradinate dello stadio.

Ok,mi va bene che lo scuter sia la negazione pura della moto. Mi va bene che il cambio automatico sia un indecenza meccanica ,mi va bene che ai tifosi del calcio inculchino dosi di comportamento da primate in quantità industriale ...mi va bene tutto finchè succede ad altri...

...tuttavia ogni tanto penso...

...questi vandalismi perchè succedono? Perchè delle 3 o 4 risposte plausibili (5 se mettiamo anche quella perbenista-bigotto-cattolica che a me non passa manco per l'anticamera del cervello)...non una mi soddisfa.
Torna all'inizio della Pagina

baldiniantonio
Utente Master


Lazio


4899 Messaggi

Inserito il - 22/02/2023 : 17:12:27  Mostra Profilo Invia a baldiniantonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Trattasi di maleducazione diffusa... all'estero non sfanalano!

utente dal 2007
BH Emotion IBS Xenion 650 Lite Bosch classic
Lombardo Amantea Bosch classic



Torna all'inizio della Pagina

Valier
Utente Medio


Friuli-Venezia Giulia


429 Messaggi

Inserito il - 23/02/2023 : 19:39:03  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Purtroppo il problema della certezza della pena è da imputare ai signori politici. Per pararsi il culo e parare il culo ai cosiddetti colletti bianchi, nei decenni hanno varato leggi a favore del garantismo.
È di oggi la sentenza che manda assolti 25 dei 30 imputati del processo sulla strage dell'hotel Rigopiano. Solo il sindaco di Farindola e altri 4 imputati si sono visti comminare pene di 2 anni e qualcosa in giù.
I 29 morti sono da imputare.... a loro stessi che sono andati in quell'albergo.
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


859 Messaggi

Inserito il - 24/02/2023 : 06:08:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
Valier ha scritto:

leggi a favore del garantismo.



Vero,OGGI se un auto finisce contro una casa,fuori dalla strada qualche mangiamorti incravattato si chiede perchè quella casa era lì e non perchè magari l'auto fosse guidata da un ubriaco o a velocità fuorilegge anche sulla pista di un aereoporto

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]
Torna all'inizio della Pagina

chicc0zz0
Utente Senior


Liguria


1233 Messaggi

Inserito il - 24/02/2023 : 09:18:06  Mostra Profilo Invia a chicc0zz0 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
nella cittadina dove lavoro qualche tempo fa uno di 79 anni ha investito una di 70 anni sulle strisce mentre stava andando a 58 km/h rispetto ai 30 km/h permessi. Questa é poi purtroppo deceduta.
https://www.imperiapost.it/604245/imperia-investi-e-uccise-sulle-strisce-una-70enne-79enne-patteggia-1-anno-di-carcere-no-alla-revoca-della-patente

accusa omicidio stradale, c'è stato processo e bene: 1 anno perché ha preso delle attenuanti tra cui, udite udite, buona condotta (e ti credo a 79 anni cosa doveva fare andare in giro a rubare?) e, la migliore, ha scritto una lettera di scuse e risarcito i parenti della vittima tramite assicurazione. Cioè, l'UNICA attenuante, se così si può dire, è la lettera di scuse in realtà, giacché i soldi del risarcimento ce li ha messi l'assicurazione e non lui e la buona condotta è un DOVERE di ciascun cittadino.
Al di là della durata della pena, che vista l'età ci può stare (sempre che poi non gli venga ulteriormente ridotta in carcere), io non riesco a comprendere come quelle sopra possono essere considerati delle attenuanti. Ma secondo me un'attenuante è un'azione volontaria che la persona mette in atto per mostrare di essersi pentito, tipo la lettera, tipo un lavoro socialmente utile in un'associazione.
Come anche non riesco a comprendere come è possibile che a una persona del genere dopo 2 anni venga ridata la patente.

Il giudice poi accusa la polizia, ma io credo che qui il mondo stia andando proprio al contrario
https://www.imperiapost.it/604256/imperia-79enne-patteggia-1-anno-per-omicidio-stradale-giudice-critica-operato-polizia-locale-omesso-di-effettuare-accertamenti-alcoolemici-e-chimici-il-caso


Kalkhoff ProConnect Panasonic 26V - in vendita!
NCM Milano 48V 28"
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


859 Messaggi

Inserito il - 24/02/2023 : 16:33:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
mettiamoli così NON è una questione di età,altrimenti dovremmo chiuderci tutti nelle case di morte ....emmm RSA al compimento di un dato anno. A subire despotaggini,farmacamento infame e orari imposti

FALSOOooo...

Non ci sono due biciclette uguali,non ci sono due "sterei" uguali e ovviamente non ci sono due persone uguali.

Esistono tuttavia dei CHIARI LIMITI di decimi per occhio,di tempo di riflessi,di udito e di conoscenza del codice.
Ed esistono i rinnovi fatti bene della patente,senza impuntarsi come carogne schifose, (ho avuto a che fare con un medico che visti i capelli lunghi e il chiodo pieno di ferraglia voleva il tossicologico)ma altrettanto senza lasciare passare casi veramente gravi di incapacità alla guida.

Ed esistono le limitazioni come il cambio da pelandroni....emm automatico,la guida diurna e le lenti.

Perchè comunque condannare una persona a andare a vivere in una città di emme (sapete come la penso,per certi posti solo teratoni!) quando sul bricco della montagna con una discesa ogni mercato può stare benissimo senza essere di peso sarebbe solo farla vivere di più.E meglio....

Ed esiste forse la parola correttezza...in questo paese sempre più rara....

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]
Torna all'inizio della Pagina

windfire
Utente Senior



1189 Messaggi

Inserito il - 01/03/2023 : 20:46:10  Mostra Profilo Invia a windfire un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dai....il cambio automatico non è da pelandroni....io la considero di una comodità inaudita
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


859 Messaggi

Inserito il - 02/03/2023 : 04:38:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
se vogliamo essere fiscali mio zio (sepolto nel cimitero di paesana,se vuoi ti dico dove per andarti a lamentare)lo considerava pure da "andicampati" .

Personalmente lo associo a certe categorie,e non me ne vergogno del mio razzismo.
Finchè posso le mie auto e le mie moto avranno sempre le marce.

Per lo stesso motivo se devo scegliere un qualunque apparecchio elettronico cerco sempre che possa fare a meno del telecomando. Perchè obbbiettivamente di mettere su peso (ne ho già troppo) per non alzarmi da una sedia per non girare una manopola mi dà fastidio.

Ad esempio stamattina visto che forse dovrò usare l'auto per andare al lavoro perchè piove mi ha già fatto tirare un bestemmione dalla finestra.

E non è solo per i 13 euro alla settimana da dare ai primati che forniscono il petrolio

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]

Modificato da - docelektro in data 02/03/2023 04:49:11
Torna all'inizio della Pagina

Valier
Utente Medio


Friuli-Venezia Giulia


429 Messaggi

Inserito il - 02/03/2023 : 08:20:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ma le attenuanti generiche e specifiche sono previste dal codice come il patteggiamento.
Come ha fatto bene il giudice a redarguire la polizia intervenuta se ha omesso di effettuare l'alcoltest ed altri rilievi. A questo sono preposti.
Quanti ne vedo di verbali raffazzonati, non è sempre colpa loro. Purtroppo la legislazione prevede tali incombenze da creare confusione, non parliamo della Cartabia che ha previsto 2 pagine dove vengono indicati i diritti degli indagati, da riempire a cura della p.g. (polizia giudiziaria).
Un altro è, sul piano etico e morale, restare shoccati da certe sentenze.
Ormai è meglio commettere reati "grossi" che andare a rubare una mela. Si rischia meno.
Torna all'inizio della Pagina

chicc0zz0
Utente Senior


Liguria


1233 Messaggi

Inserito il - 02/03/2023 : 15:26:57  Mostra Profilo Invia a chicc0zz0 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ecco, è proprio quello che volevo dire: si ha la sensazione di prendere meno pena a tirare giù una persona sulle strisce mentre si andava al doppio della velocità consentita che essere pizzicati all'uscita di un negozio con un paio di magliette non pagate (con questo non intendo che rubare non sia grave, né legittimo)

Kalkhoff ProConnect Panasonic 26V - in vendita!
NCM Milano 48V 28"
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


859 Messaggi

Inserito il - 02/03/2023 : 17:36:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
rubare non si ruba,ovvio.

C'è stato un periodo nel quale stirare qualcuno con l'auto era quasi il delitto perfetto perchè era "colposo".

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]
Torna all'inizio della Pagina

windfire
Utente Senior



1189 Messaggi

Inserito il - 02/03/2023 : 18:27:43  Mostra Profilo Invia a windfire un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Rispetto la tua opinione. Anzi prima la pensavo come te.
Poi ho avuto un'auto con il cambio automatico. Vantaggi, nel traffico mi rilassava molto di più e se devo essere sincero l'auto consumava pure molto meno.
Discorso telecomando, mai usato negli amplificatori audio....comodissimo quando vedo la TV...
Torna all'inizio della Pagina

Valier
Utente Medio


Friuli-Venezia Giulia


429 Messaggi

Inserito il - 09/03/2023 : 10:55:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
L'omicidio stradale è colposo, sono aumentate le pene.
Torna all'inizio della Pagina

docelektro
Utente Attivo



Piemonte


859 Messaggi

Inserito il - 10/03/2023 : 06:25:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di docelektro  Rispondi Quotando
windfire ha scritto:

Anzi prima la pensavo come te.
Poi ho avuto un'auto con il cambio automatico.

L'unico automatico decente che ho avuto per le mani è uno ZF ecomat ma non lo usano sulle auto (andrebbe troppo bene) Personalmente i cambi CVT con cinghia tipo lavatrice,o altri fatti con cambio manuale elettro attutato sono delle vaccate mostruose.

Quando poi in salita senti che cambia in continuazione strattonando ti viene voglia di aprire il confano e scaricare una bella rosata di pallini da lepre sull'elettronica

la felicità è una merce rara che si deve tenere stretta e non fare vedere agli altri perchè saranno sempre invidiosi [A.Petrucci *1970+1985]
Torna all'inizio della Pagina

windfire
Utente Senior



1189 Messaggi

Inserito il - 10/03/2023 : 14:44:58  Mostra Profilo Invia a windfire un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ora ho una GRANDLAND della opel con cambio automatico.
Per ora mi ci trovo bene.
Forse l'unica pecca è che non mi permette di scalare 2 rapporti in sequenza quando vuoi fare un sorpasso con un pò di brio....
Per il resto niente di cui lamentarmi....


docelektro ha scritto:

windfire ha scritto:

Anzi prima la pensavo come te.
Poi ho avuto un'auto con il cambio automatico.

L'unico automatico decente che ho avuto per le mani è uno ZF ecomat ma non lo usano sulle auto (andrebbe troppo bene) Personalmente i cambi CVT con cinghia tipo lavatrice,o altri fatti con cambio manuale elettro attutato sono delle vaccate mostruose.

Quando poi in salita senti che cambia in continuazione strattonando ti viene voglia di aprire il confano e scaricare una bella rosata di pallini da lepre sull'elettronica
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,1 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.