Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Prove e collaudi
 motore centrale italiano OLIEDS

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Insert YouTube
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
pixbuster Inserito il - 01/09/2017 : 00:05:16
Sono andato a trovare i Costruttori di un nuovo motore tutto italiano

La ditta si chiama OLIEDS

e hanno la sede a Cesena






La OLIEDS è una divisione della OLI SpA che è una ditta, affermata internazionalmente, produttrice di apparecchiature industriali tipicamente nel settore della vibrazione industriale (produce quelle apparecchiature che scuotono cisterne, nastri trasportatori, condotti vari per far defluire il prodotto trasportato all’interno, come può essere il calcestruzzo o i cereali)

Al timone della nuova divisione "motori per bipa" ci sono delle vecchie e stimate conoscenze di Jobike: Marco Manuzzi il fondatore di Alcedo e i suoi storici collaboratori, Paolo Gori e Andrea Culiani.
Con la loro esperienza di biciclette elettriche, hanno realizzato un motore centrale dalle interessanti caratteristiche
La nascita di questa divisione è stata resa possibile da Giorgio Gavioli, Ad della OLI SpA

Tale motore è costruito interamente in Italia
Per ora viene assemblato su una linea poco automatizzata, ma stanno arrivando i nuovi macchinari
(anche il sito è in allestimento)

Ecco il gruppo motore che ha l’attacco Bosch



e qui è visto da sotto




La centralina è accessibile facilmente senza smontare il gruppo motore
E’ sotto al coperchietto davanti alla corona


La linea di catena risulta ottimale




Qui si vede la ridotta sezione del gruppo motore



(nella foto il motore sembra interferire con la rotazione del pedale: ovviamente non è così, è solo un effetto prospettico dovuto all’obbiettivo di corta focale utilizzato)


C’è il consueto sensore di velocità che legge i giri al minuto della ruota posteriore




E’ costruito badando alla robustezza e alla durata
Mi viene da definirlo “potente e gentile “: ti mette a disposizione tutta la sua forza ma senza importela

La coppia erogabile è di 80Nm al pedale (o alla ruota se si usa un rapporto corona/pignone 1:1)


Il sistema di controllo dell’assistenza è a torsiometro
Tale sensore ha una risposta molto veloce e un ampio range di regolazione che va da 12kg (pari al solo peso della gamba) a 60kg (pari a tutto il proprio peso scaricato sul pedale)

La partenza è immediata alla pressione del pedale ma avviene solo se si spinge con almeno 24kg: in questo modo si evita che, quando si è fermi al semaforo, il motore si avvii col solo peso della gamba


Un display ben visibile riporta molte utili indicazioni



La pagina principale indica : la velocità di marcia, la temperatura ambiente, il livello di assistenza selezionato, la tensione della batteria sia con una barra analogica che col valore numerico in volt, una barra analogica della potenza richiesta alla batteria e i valori da ciclocomputer (la foto fa vedere anche la luminosità della retroilluminazione)




Questa è la pagina per gli “smanettoni” che indica anche la potenza muscolare esercitata sui pedali, i watt assorbiti dal motore e il consumo in Wh/km !!!
aaaaahhhh finalmente un display fatto da chi usa davvero una bici elettrica !!!




Questa è la pagina riassuntiva in cui sono indicate anche le calorie consumate dal ciclista
(è accessibile solo a bipa ferma per non indurre troppe distrazioni al guidatore)




I pulsanti per cambiare il livello di assistenza e per commutare le indicazioni del display sono posti vicino alla manopola, in posizione ben raggiungibile senza muovere la mano
Si azionano bene anche con i guanti




I livelli di assistenza sono 5 più lo “zero” che tiene il display acceso ma il motore spento
L’assistenza va dal 100% a livello 1 fino a 400% a livello 4; ovvero se io ci metto 100 di sforzo il motore ci mette 100 -200- .... 400

Ma c’è anche il livello 5 : e qui la cosa diventa interessante perchè può lavorare in “emulazione PAS”
Ovvero il motore eroga circa 130W anche con la sola rotazione “simbolica” dei pedali
Interessante il fatto che, se si inizia a spingere sui pedali, il funzionamento torna ad essere quello classico a torsiometro, consentendo una reattività ottimale
Questa funzione è implementabile a richiesta del costruttore di bipa che adotterà questo motore

Se collegato ad una batteria predisposta, può anche fare la diagnostica di tale batteria e indicare persino la tensione di ogni singola cella
Ma si può collegare ad una batteria con i soli due fili di potenza perdendo tali funzioni ma senza alcuna limitazione nel suo funzionamento .... ovvero è un sistema aperto


Ed ora sveliamo un segreto (... di pulcinella):

questo motore è attualmente applicato sulla Armony Modena Evo di cui a breve pubblicherò il pix-test ...



... ed è montato con la sigla AM 80 sulle nuove Atala !!!!!
Su queste ultime la taratura dei vari parametri di risposta del motore è personalizzata su specifiche della Atala stessa




50   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
mibe Inserito il - 15/09/2018 : 14:48:46
Qualcuno che ha una bipa con l'attuale Olieds (non con l'AM80) può dare le sue impressioni di utilizzo nelle varie situazioni (pianura, partenze da fermo, salite più o meno dure, rumorosità ...)?
SHILAH Inserito il - 10/09/2018 : 08:11:29
Per ora non ci sono bici full con Olieds che comunque in Atala ha aumentato la gamma di modelli prodotti. Bici full ci saranno andando avanti, probabilmente con il nuovo motore sport che meglio si adatta a questo uso.
essegi Inserito il - 09/09/2018 : 23:29:36
riporto una frase di un certo MarcoM di qualche giorno fa:

per il 2019 ci saranno quasi 50 modelli di e-bike di diversi produttori con il motore OLI (al momento sono poco più di 20)

bik3r Inserito il - 09/09/2018 : 20:29:15
La lista di chi monta olieds è gia stata postata nella pagina precedente

MilleMiglia ha scritto:



Allegato: link e-bike clienti OLIeds.pdf
565,44 KB
5ciccio5 Inserito il - 09/09/2018 : 15:56:31
Quindi ad oggi chi monta Olieds ?
-Atala
-Whistle
-Olympia
E chi ancora ?
Ghostrider Inserito il - 07/09/2018 : 08:56:27
SHILAH ha scritto:

faustus50 ha scritto:

E uscito un nuovo motore olieds chiamato sport con coppiu alta da 70 s 80
mail signor Manozzi mi ha detto che nn e sostituibile al AM 8o bisogna cambiare il telaio della bici
non capisco perche non abbiano fstto attachi uguali cosisideve cambuiare bici per un sistema aperto la olieds
secondo me sbaglia , cosa ne pensate Voi ?

Ma il classico Olieds rimane in produzione. Il nuovo è più leggero e più sportivo ma non sostituisce quello attuale.
Ad adesso non ci sono bici full con questo motore ma la situazione dovrebbe cambiare con il nuovo motore che non si chiama sport per niente

Quindi questa full non è più in produzione

Immagine:

227,89 KB
SHILAH Inserito il - 07/09/2018 : 07:54:03
faustus50 ha scritto:

E uscito un nuovo motore olieds chiamato sport con coppiu alta da 70 s 80
mail signor Manozzi mi ha detto che nn e sostituibile al AM 8o bisogna cambiare il telaio della bici
non capisco perche non abbiano fstto attachi uguali cosisideve cambuiare bici per un sistema aperto la olieds
secondo me sbaglia , cosa ne pensate Voi ?

Ma il classico Olieds rimane in produzione. Il nuovo è più leggero e più sportivo ma non sostituisce quello attuale.
Ad adesso non ci sono bici full con questo motore ma la situazione dovrebbe cambiare con il nuovo motore che non si chiama sport per niente
Ghostrider Inserito il - 06/09/2018 : 23:03:47
Secondo me dovrebbero riuscire a fornire più costruttori, così potrebbero prendere un po' di fetta di mercato a Bosch, Yamaha ecc. Purtroppo però il nome conta, anche se si ha un ottimo motore come questo
Io preferisco essere che apparire
Barba 49 Inserito il - 06/09/2018 : 22:21:09
Probabilmente per poter reggere la maggior coppia espressa hanno dovuto modificare (leggi aumentare di dimensioni) alcuni particolari del motore, dei cuscinettii o dei riduttori di giri, e questo ha portato ad un incremento delle dimensioni esterne del blocco oppure anche solo ad una forma incompatibile con il supporto precedente...
faustus50 Inserito il - 06/09/2018 : 22:05:24
E uscito un nuovo motore olieds chiamato sport con coppiu alta da 70 s 80
mail signor Manozzi mi ha detto che nn e sostituibile al AM 8o bisogna cambiare il telaio della bici
non capisco perche non abbiano fstto attachi uguali cosisideve cambuiare bici per un sistema aperto la olieds
secondo me sbaglia , cosa ne pensate Voi ?
andrea 104KG Inserito il - 24/08/2018 : 18:34:35
No non mi preoccupo
SHILAH Inserito il - 24/08/2018 : 17:35:03
andrea 104KG ha scritto:

Però nel catalogo 2019 non ho visto neanche una full col am80 credo che abbiano tolto anche la tua arcipelago ieri sera mi ci sono messo con impegno a sfogliarlo tutto ma nisba, solo full bosch e yamaha

Tu non ti preoccupare..non è il caso. E poi quella del nostro amico rimane in catalogo.
andrea 104KG Inserito il - 24/08/2018 : 16:29:24
Però nel catalogo 2019 non ho visto neanche una full col am80 credo che abbiano tolto anche la tua arcipelago ieri sera mi ci sono messo con impegno a sfogliarlo tutto ma nisba, solo full bosch e yamaha
Arcipelago Inserito il - 24/08/2018 : 15:10:56
Ghostrider ha scritto:

Buon giorno, sono nuovo del forum... Mi chiamo Eros e sono del Piemonte. Vorrei acquistare una Atala B-Cross 400 AM 80, mi potete dare i vostri pareri e consigli voi che la possedete? Grazie


Io ho acquistato la versione full il motore è molto potente e per l'anno prossimo hanno uscirà una versione del motore più leggero
le mie impressioni sono scritte qui https://www.arcipelagoverde.it/tecnica/atalaAm80.aspx
leonardix Inserito il - 24/08/2018 : 14:45:03
Ghostrider ha scritto:

Buon giorno, sono nuovo del forum... Mi chiamo Eros e sono del Piemonte. Vorrei acquistare una Atala B-Cross 400 AM 80, mi potete dare i vostri pareri e consigli voi che la possedete? Grazie

Benvenuto, per avere maggiore visibilità ti conviene creare una nuova discussione specifica per la tua richiesta...
Ghostrider Inserito il - 24/08/2018 : 14:35:33
Buon giorno, sono nuovo del forum... Mi chiamo Eros e sono del Piemonte. Vorrei acquistare una Atala B-Cross 400 AM 80, mi potete dare i vostri pareri e consigli voi che la possedete? Grazie
mibe Inserito il - 09/08/2018 : 18:44:59
Sì, anch'io auspico una maggior presenza dell'Olieds su più modelli di bipa, anche trekking, gravel e city.
SHILAH Inserito il - 09/08/2018 : 15:18:27
MilleMiglia ha scritto:

Allego un file ricevuto da Marco M.
Dice che ci saranno anche belle novità a breve.


Speriamo nelle novità a breve perché quelle sono tutte le bici del 2018.
Mi è dispiaciuto non vedere un maggior supporto di Atala per la full a buon prezzo ma ha una sua logica se il nuovo motore più piccolo non è ancora in piena produzione. Confido nel modello sport che appare anche qui:
http://ebike.bicilive.it/e-magazine/bike-news/motore-olieds-sport-2019/
MilleMiglia Inserito il - 09/08/2018 : 13:49:51


Allegato: link e-bike clienti OLIeds.pdf
565,44 KB
MilleMiglia Inserito il - 09/08/2018 : 13:45:06
Allego un file ricevuto da Marco M.
Dice che ci saranno anche belle novità a breve.
andrea 104KG Inserito il - 17/07/2018 : 22:35:15
In pratica nel carter centrale c'è un solo ingranaggio in plastica e il sensore di sforzo sul movimento centrale... più semplice di così... (meno roba c'è meno si rompe )
bik3r Inserito il - 17/07/2018 : 21:50:22
Segnalo che in questo video negli ultimi minuti si riesce a vedere l'assemblaggio del motore.
https://www.facebook.com/OLIedsa/videos/230718347565275/
chicc0zz0 Inserito il - 09/04/2018 : 00:07:01
ieri a sole&vento vista parcheggiata una atala citybike con am80, chiaramente acquistata da poco
RED007 Inserito il - 21/03/2018 : 15:00:21
Anche se con ‘molto’ ritardo, faccio i miei migliori auguri a Marco . Anche Lucia, a cui hai dato la speranza di affrontare delle belle salite, ti saluta.
Steu851 Inserito il - 04/02/2018 : 16:20:16
MilleMiglia ha scritto:
Cosa te ne fai del motore venduto separatamente se per montarlo hai bisogno di telaio dedicato? Niente.


Essendo come attacchi compatibile col Bosch si potrebbe utilizzare per rimpiazzare un motore guasto, e poi Telai per motori bosch si trovano anche su ebay

Rimane il fatto che ha dichiarato esplicitamente che non lo vendono da solo.
Steu851 Inserito il - 04/02/2018 : 16:16:33
andrea 104KG ha scritto:

Vuoi che le multinazionali non facciano un contratto capestro che obbliga i produttori di bici a usare solo un motore su un certo tipo di bici? mi sorprenderebbe se non fosse cosi
o forse le bici di oltre 3000€ sono comperate anche per vantarsene con gli amici e un motore sconosciuto ti svaluta.... Insomma al bar se ti dicono "ah, il mio è un bosch... il tuo che roba è??" per qualcuno è importante


Guarda meglio i listini, e troverai che la maggior parte dei produttori usa più di un motore, a partire da haibike con bosch e yamaha, ma molti hanno a listino bosch e shimano.
gianluigi08 Inserito il - 04/02/2018 : 12:53:36
Ciao ho avuto tra le mani la stessa bici con lo stesso problema, che ho rimandato direttamente tutto al mittente perché nuova e perché non sono un assistenza ufficiale e la bici è coperta da garanzia. Quoto per le pedivelle al primo dosso ho toccato. Forse il problema sarà dovuto da qualche sensore vicino la batteria o al motore per il troppo calore .Per le prestazioni e il rumore nulla da segnalare a parte la batteria da 11Ah un Po piccola per un uso intensivo .Aspetto aggiornamenti per la riparazione.
MilleMiglia Inserito il - 31/01/2018 : 21:12:22
oloturia ha scritto:

rimango in osservazione su questo motore OLIEDS, credo che se venduto separatamente dalla bici possa aprire nuove opportunità.



Cosa te ne fai del motore venduto separatamente se per montarlo hai bisogno di telaio dedicato? Niente.
andrea 104KG Inserito il - 31/01/2018 : 19:38:42
Vuoi che le multinazionali non facciano un contratto capestro che obbliga i produttori di bici a usare solo un motore su un certo tipo di bici? mi sorprenderebbe se non fosse cosi
o forse le bici di oltre 3000€ sono comperate anche per vantarsene con gli amici e un motore sconosciuto ti svaluta.... Insomma al bar se ti dicono "ah, il mio è un bosch... il tuo che roba è??" per qualcuno è importante
SHILAH Inserito il - 31/01/2018 : 18:15:31
mibe ha scritto:

Il problema è secondo me che essendo un motore "giovane" lo si trova disponibile attualmente solamente su un numero troppo esiguo di biciclette elettriche. Spero riesca a diffondersi molto di più tra i produttori di bipa.

Il primo anno in cui è uscito Yamaha era montato solo da Giant. Con Haibike ha avuto una certa diffusione ma adesso è Haibike che non brilla..
In ogni caso il motore Olieds è montato su un numero sufficiente di tipologie di bici diverse fra loro. Su Olympia e Atala non è montato sulle bici top di gamma ma questo non è necessariamente un male.
mibe Inserito il - 31/01/2018 : 17:47:32
Il problema è secondo me che essendo un motore "giovane" lo si trova disponibile attualmente solamente su un numero troppo esiguo di biciclette elettriche. Spero riesca a diffondersi molto di più tra i produttori di bipa.
oloturia Inserito il - 29/01/2018 : 18:39:43
ok grazie, cercherò un thread più adatto alla ricellatura.
ma rimango in osservazione su questo motore OLIEDS, credo che se venduto separatamente dalla bici possa aprire nuove opportunità.
Steu851 Inserito il - 29/01/2018 : 17:26:08
Prima di tutto questo è il tread sbagliato, qui si parla del motore Olieds.
Ricellare vuol dire sostituire le vecchie celle con nuove
oloturia Inserito il - 29/01/2018 : 16:29:08
Volevo ringraziare anche Pixbuster che come tanti in questo forum mi hanno aiutato ad assemblare la bici, ne sono andato fiero in questi anni e tutti quelli che l'anno vista la guardavano con ammirazione e interesse, mi sono vantato un po', ma ho indicato il forum come motore e merito del risultato.
oloturia Inserito il - 29/01/2018 : 16:21:31
si elettricooo!!...proprio quella lì !!
...assemblata da denny, ha funzionato fino all'anno scorso!
è obsoleta allora? ricellata cosa significa? smontata e testato il funzionamento delle celle e rimontata? non è meglio allora sostituirla?
...accidenti già 7-8 anni!
elettricooo Inserito il - 29/01/2018 : 01:29:26
...dopo qualche tempo in questo bel forum, 3-4 annetti circa, ...la batteria non si carica più e non sò perché.

Se stai parlando ancora della 36 volt 19 AH al litio assemblata da Denny, gli annetti passati sono 7-8. Il litio si deteriora già dopo un paio d'anni... quindi se sei sicuro che il caricabatterie funzioni bisognerà ricellare la batteria.
oloturia Inserito il - 28/01/2018 : 18:12:56
buongiorno e ben ritrovati, mi ripresento dopo qualche tempo in questo bel forum, 3-4 annetti circa, e mi stò interessando di nuovo perché la bici che avevo assemblato, si trattava del famoso kit nine continent JZ-FC che ho montato con l'aiuto di tutti forumisti che ancora ringrazio ed in particolare di "outside", non funziona più, la batteria non si carica più e non sò perché. Difficilmente sarò in grado di capire perché la batteria non si carica più quindi sono a caccia di soluzioni alternative.
Comunque se qualcuno vuole darmi qualche idea sul guasto, in anticipo lo ringrazio. Molto interessante questo motore al mozzo però separatamente non viene venduto
Ossicino Inserito il - 18/12/2017 : 10:22:26
Un mese per risolvere il problema è un po' troppo, no ?
Anche a me piace questo motore ma se l' assistenza è questa non ci siamo...
supersimbol2 Inserito il - 15/12/2017 : 21:24:02
si chiama monopolio, preferisco riparare e non cambiare perchè cambiare significa pagare per buttare........no non ci siamo
anche io ho preso il tsdz2 per il torque e perchè si trovano tutti i ricambi, se una cosa non è riparabile per l'utilizzatore la remissione è certa
SHILAH Inserito il - 15/12/2017 : 19:21:56
Già ma molti possessori di quei motori vendono il tutto entro i due anni della garanzia. Il mio bbs ha 4 anni, ho cambiato centralina una volta e non vedo motivo per sostituire qualcosa a breve. Anche questo motore è modulare. Si vede una centralina facilmente accessibile senza smontare il motore. Per me è tutto valore aggiunto. Motore, batteria e centralina separati vuol anche dire possibilità di aggiornamento nel tempo.
Steu851 Inserito il - 15/12/2017 : 16:44:08
SHILAH ha scritto:


Quella è prassi Bosch, da evitare. Si sostituisce quello che non funziona e basta.Vuol dire che esiste una ricambistica e che esisterà anche dopo il periodo di garanzia.


non solo Bosch, anche Yamaha e penso pure Shimano e Brose.
Tutto sommato che un biciaio qualsiasi non metta le mani nel motore forse lo preferirei.
SHILAH Inserito il - 15/12/2017 : 15:05:45
Steu851 ha scritto:

in genere viene sostituito il motore intero, non solo la centralina

Quella è prassi Bosch, da evitare. Si sostituisce quello che non funziona e basta.Vuol dire che esiste una ricambistica e che esisterà anche dopo il periodo di garanzia.
Steu851 Inserito il - 15/12/2017 : 11:28:53
in genere viene sostituito il motore intero, non solo la centralina
Mister D Inserito il - 14/12/2017 : 21:30:03
Bipa ritornata ieri dall'assistenza di Atala.
Apparentemente tutto identico a prima, tranne il display che mostra un ODO di pochi km al posto dei miei 420 percorsi: probabilmente è stata sostituita la centralina, forse anche altri componenti interni al motore.
Purtroppo non viene comunicato dall'assistenza il dettaglio degli interventi eseguiti, del resto lo capisco, interessa probabilmente solo a noi che siamo "precisini", all'utente medio basta che la bipa funzioni!
Comunque tutto risolto, la pedalata è sempre gradevole nell'uso urbano, mai brutale.
In salita estrema, che devo affrontare per tornare a casa la sera dopo il lavoro, la spinta è corposa come al solito, si sale bene a livello 3 ( su 5), senza fatica con livello 4, con il 5 si puó mantenere una alta velocitá, ma la spinta ottimale non si ottiene immediatamente, bisogna raggiungere un po' di velocitá per ottenerla.
E' probabile che il motore sia un po' legato, soprattutto se sono stati sostituiti dei componenti, il miglior comportamento lo ottengo di solito intorno ai 500 km di percorrenza.
Mi impegno ad usare la Atala b-Cross AM80 il più possibile nonostante qui in Trentino le strade siano un po' impegnative con neve, ghiaccio e alberi caduti!
Vi aggiornerò sul comportamento del motore AM80 al quale tengo molto in quanto ottimo progetto italiano.
Un saluto da Marco!
Steu851 Inserito il - 10/11/2017 : 14:36:10
tienici informati, vediamo i tempi di reazione
Mister D Inserito il - 10/11/2017 : 11:06:20
Mister D ha scritto:

...arrivato a casa ho sganciato la batteria e la ho subito reinserita: tutto è tornato a posto.
Ho eseguito la modalità diagnostica e tutto era a posto, compresa la tensione perfetta dei paralleli della batteria.


No, non era tutto a posto. La mattina dopo, accennata una pedalata, si spegne tutto senza riaccendersi. Stacco la batteria, riparte il sistema, ma appena accenno a una minima pedalata si rispegne.
Stacco e riattaco la batteria e compare finalmente la causa del malfunzionamento: "ERRORE 106", cioè malfunzionamento torsimetro.
Naturalmente l'errore si manifesta a pedale scarico e ricompare anche dopo aver resettato gli errori con l'apposita funzione.
Conclusione: bipa spedita ad Atala in garanzia.
Speriamo bene, ho comunque fiducia nel progetto Olieds AM80 e spero che questo piccolo inconveniente contribuisca a rendelo migliore e affidabile.
Un saluto da Marco!
Fabio Negri Inserito il - 02/11/2017 : 14:58:43
Steu851 ha scritto:

Sembrerebbe un problema della batteria più che del motore, un drop eccessivo ha fatto scattare la protezione sul motore, che si è ripristinata staccando e riattaccandola


Quoto, stessa idea
Steu851 Inserito il - 02/11/2017 : 11:04:34
Sembrerebbe un problema della batteria più che del motore, un drop eccessivo ha fatto scattare la protezione sul motore, che si è ripristinata staccando e riattaccandola
blindo7 Inserito il - 02/11/2017 : 10:08:17
Che brutte notizie... Speriamo in errori di gioventù!
Mister D Inserito il - 01/11/2017 : 14:00:46
Eccomi arrivato a 430 km con la mia Atala B-Cross AM80.
Devo dire che complessivamente le prestazioni sono ottime.
Il pregio principale è la risposta prontissima ad ogni variazione della frequenza di pedalata e di pressione. Ne risulta una possibilità di rilancio rapidissima soprattutto in fuoristrada molto scosceso. La limitazaione è data solo dal telaio front e dalle pedivelle da 175mm (un po' lunghe) che ogni tanto potrebbero toccare i sassi più sporgenti sulle salite ripide molto dissestate.
Il motore si è "sciolto" intorno ai 350 km aumentando progressivamente la spinta e l'autonomia. Questo si verifica, se si fa attenzione, anche su altri motori centrali.
Probabilmente il grasso del quale sono ricoperti gli ingranaggi si distribuisce in maniera ottimale riducendo gli attriti dovuti alla viscosità.
Preso dalla vivacità del motore ho eseguito dei lunghi tratti con assistenza 4 (su 5) con il torsimetro che segnava spinta massima.
Qui si sono verificati dei piccoli inconvenienti: il motore si è spento all'improvviso.
Dopo alcuni tentativi di riaccensione è ripartito e ho potuto proseguire con prestazioni ottime.
Ieri si è verificato un inconveniente più fastidioso: dopo il tratto di alcuni chilometri con assistenza 4 e motore spinto al massimo si è spento tutto all'improvviso.
Dopo numerosi tentativi di accensione il motore NON è ripartito.
Ho dovuto proseguire con motore spento fino a casa. Fortunatamente il rapporto 32T anteriore con il 36T posteriore da me installato è pedalabile anche in salita, ma la fatica è tanta soprattutto alla sera dopo il lavoro!
Arrivato a casa ho sganciato la batteria e la ho subito reinserita: tutto è tornato a posto.
Ho eseguito la modalità diagnostica e tutto era a posto, compresa la tensione perfetta dei paralleli della batteria.
E' quindi probabile che vi sia una protezione da surriscaldamento o da sovraccarico che provoca lo spegnimento improvviso del sistema.
E' necessaria solitamente una attesa di pochi secondi per far ripartire il sistema.
Occasionalmente è necessario SGANCIARE E RIAGGANCIARE LA BATTERIA per far ripartire il sistema. Quindi , in occasione di lunghi giri, è essenziale PORTARSI LE CHIAVI DELLA BATTERIA !!! per non rischiare di rimanere senza assistenza.
E' probabile che l'errore venga corretto con i successivi aggiornamenti.
Vorrei conoscere dagli sviluppatori la presenza di eventuali sistemi di protezione da surriscaldamento o sovraccarico responsabili degli spegnimenti improvvisi.
Ad occhio sembrerebbero dei fusibili "autoripristinanti": è possibile?
Buona giornata da Marco!!

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,38 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.