Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 International Forum
 S-Pedelec 45 Km/h
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

paolino883
Utente Normale


Estero


56 Messaggi

Inserito il - 25/04/2014 : 11:24:42  Mostra Profilo Invia a paolino883 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buongiorno,

volevo chiedere come è la legge in Italia per i pedelec veloci, cioè quelli con 500W e 45 km/h?

Vengo dal Ticino, e mi ritrovo spesso a pedalare in Italia.
Al momento ho un pedelec 25, perciò nessun problema.

Sto facendo un pensiero per una veloce, e mi son chiesto se sarei in regola in Italia.
Chiaramente con targa valida svizzera. (Qui da noi per i "veloci" bisogna fare la targa)

Grazie
Paolo

Trek 7500 con Bionx PL 250HT SL XL
Flitz Bike P1.18

Gianluca1960
Utente Attivo


Toscana


530 Messaggi

Inserito il - 25/04/2014 : 12:15:54  Mostra Profilo Invia a Gianluca1960 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il fatto che tu abbia la targa, credo ti metta automaticamente in regola.

Gianluca
Torna all'inizio della Pagina

OSCAR95
Utente Senior



Lombardia


1043 Messaggi

Inserito il - 25/04/2014 : 12:20:19  Mostra Profilo Invia a OSCAR95 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ecco Paolo, volevo chiederti, da voi come funziona per immatricolare le Bipe da 45km/h? Usate la targhetta come ho visto sui vari Ciao, Sì che circolano da voi, oppure sono una categoria a parte? Come funziona con le spese quali immatricolazioni varie, assicurazione... ?

Perchè elettrico è bello!Bottecchia Be2. la mia prima bipa! Bottecchia Be2 Grigia da Aprile 2013, della mamma. Quasi 6000 kilometri in progress...
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


27477 Messaggi

Inserito il - 25/04/2014 : 18:56:22  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Basta che non vai sulle ciclabili e che indossi il casco, lo stato italiano non può impedire ad un cittadino svizzero l'uso di un mezzo regolarmente immatricolato nel suo paese di provenienza!!!

Se tu decidessi invece di acquisire la cittadinanza e residenza italiana non potresti più usarla.

Modificato da - Barba 49 in data 25/04/2014 18:56:56
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




6146 Messaggi

Inserito il - 25/04/2014 : 19:06:41  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:


Se tu decidessi invece di acquisire la cittadinanza e residenza italiana non potresti più usarla.


al sarà mia matt!!

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

ercole67
Utente Senior


Puglia


1332 Messaggi

Inserito il - 25/04/2014 : 19:12:47  Mostra Profilo Invia a ercole67 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non sarei così sicuro della possibilità di circolare in Italia. Ci sono veicoli - tipo il Segway - che non sono previsti dal nostro Codice della strada e non possono circolare nemmeno se condotti da cittadini di stati esteri dove invece sono omologati.
Le bici che superano i 45 Km/h per la nostra legislazione sono ciclomotori a tutti gli effetti, credo che quantomeno l'assicurazione RC sia obbligatoria. Temo anche un casco da moto.
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


27477 Messaggi

Inserito il - 25/04/2014 : 19:44:56  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un turista europeo che transita provvisoriamente in Italia non è sottoposto alle stesse regole dei residenti.

Io sono stato molte volte in Corsica con i miei scooter senza pedali (vespa e &) anche quando in Francia vigeva la legge che ne imponeva la presenza su TUTTI i ciclomotori e non mi hanno mai contestato questa pur visibilissima infrazione, e loro avevano già anche le targhe che in Italia non esistevano, altra discrepanza trai due CdS!!!

Se prendi come esempio le motociclette la cosa è ancor più evidente, in Italia ci sono mezzi che non si potrebbero omologare a causa di personalizzazioni spinte ma che in mano a turisti partecipano tranquillamente a raduni e circolano durante le ferie senza problemi perchè regolarmente immatricolate nei loro paesi di origine.
Torna all'inizio della Pagina

ecocar
Utente Senior


Piemonte


1816 Messaggi

Inserito il - 27/04/2014 : 00:53:17  Mostra Profilo Invia a ecocar un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
claudio02 ha scritto:

Barba 49 ha scritto:


Se tu decidessi invece di acquisire la cittadinanza e residenza italiana non potresti più usarla.


al sarà mia matt!!


Tafazzi

ecocar
Torna all'inizio della Pagina

MiG-31 Foxhound
Utente Medio


Lazio


431 Messaggi

Inserito il - 27/04/2014 : 07:48:11  Mostra Profilo Invia a MiG-31 Foxhound un Messaggio Privato  Rispondi Quotando




Torna all'inizio della Pagina

ercole67
Utente Senior


Puglia


1332 Messaggi

Inserito il - 27/04/2014 : 08:06:14  Mostra Profilo Invia a ercole67 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per le normative in vigore nella UE le c.d. s-pedelec sono assimilate a ciclomotori, in Svizzera non so ma credo sia lo stesso. La differenza tra i vari stati membri e' che non in tutti e' obbligatoria l'assicurazione ma ad ogni stato e' lasciata facoltà di richiederla o meno. Vi sono poi differenze di omologazione, ad esempio in Germania sono ancora considerate bici, sia pure con obbligo di immatricolazione e casco, se conservano il Pas pur raggiungendo i 45km/h, per diventare e-bike se non hanno il Pas.
In Italia non ci sono queste differenze, o sono bici (con Pas e sino a 25km/h) o sono ciclomotori. Un ciclomotore deve avere copertura assicurativa, o nello stato di origine oppure - se non prevista in quello stato - italiana. Se non fosse possibile avere copertura assicurativa temo che in Italia non possa circolare.
I veicoli ai quali fa riferimento Barba non sono omologati in Italia ma lo sono nei paesi di origine e quindi sono coperti da assicurazione nello stato di provenienza.
Torna all'inizio della Pagina

fasello
Nuovo Utente



37 Messaggi

Inserito il - 27/04/2014 : 11:19:22  Mostra Profilo Invia a fasello un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il problema non è il veicolo, in quanto targato ma il documento di guida. Se fosse richiesta una patente particolare o peggio non fosse richiesta e il conducente non ne avesse una che la include, potrebbero esserci problemi.
Ad esempio un italiano con una patente B conseguita tra l'86 e l'89 può condurre motocicli ma solo in Italia. Il veicolo è sufficiente che sia accompagnato dal documento di circolazione e da eventuale assicurazione se non prevista per il paese d'origine.
Torna all'inizio della Pagina

paolino883
Utente Normale


Estero


56 Messaggi

Inserito il - 28/04/2014 : 12:39:41  Mostra Profilo Invia a paolino883 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
OSCAR95 ha scritto:

Ecco Paolo, volevo chiederti, da voi come funziona per immatricolare le Bipe da 45km/h? Usate la targhetta come ho visto sui vari Ciao, Sì che circolano da voi, oppure sono una categoria a parte? Come funziona con le spese quali immatricolazioni varie, assicurazione... ?


si ci vuole la targhetta, quella gialla. Devo documentarmi per una risposta esatta.

Trek 7500 con Bionx PL 250HT SL XL
Flitz Bike P1.18
Torna all'inizio della Pagina

paolino883
Utente Normale


Estero


56 Messaggi

Inserito il - 28/04/2014 : 12:45:06  Mostra Profilo Invia a paolino883 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ercole67 ha scritto:

Non sarei così sicuro della possibilità di circolare in Italia. Ci sono veicoli - tipo il Segway - che non sono previsti dal nostro Codice della strada e non possono circolare nemmeno se condotti da cittadini di stati esteri dove invece sono omologati.
Le bici che superano i 45 Km/h per la nostra legislazione sono ciclomotori a tutti gli effetti, credo che quantomeno l'assicurazione RC sia obbligatoria. Temo anche un casco da moto.


Intendevo fino a 45km/h non più veloce.
Per intenderci quelli che in Germania vengono chiamati S-pedelec.
Tipo il Bosch performance.
Più veloce dei 45 non sono previste in svizzera, immagino diventi una moto.
Sarebbe a questo punto sicuramente necessario un collaudo per ottenere una targa.

Trek 7500 con Bionx PL 250HT SL XL
Flitz Bike P1.18
Torna all'inizio della Pagina

paolino883
Utente Normale


Estero


56 Messaggi

Inserito il - 28/04/2014 : 12:52:05  Mostra Profilo Invia a paolino883 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ercole67 ha scritto:

Per le normative in vigore nella UE le c.d. s-pedelec sono assimilate a ciclomotori, in Svizzera non so ma credo sia lo stesso. La differenza tra i vari stati membri e' che non in tutti e' obbligatoria l'assicurazione ma ad ogni stato e' lasciata facoltà di richiederla o meno. Vi sono poi differenze di omologazione, ad esempio in Germania sono ancora considerate bici, sia pure con obbligo di immatricolazione e casco, se conservano il Pas pur raggiungendo i 45km/h, per diventare e-bike se non hanno il Pas.
In Italia non ci sono queste differenze, o sono bici (con Pas e sino a 25km/h) o sono ciclomotori. Un ciclomotore deve avere copertura assicurativa, o nello stato di origine oppure - se non prevista in quello stato - italiana. Se non fosse possibile avere copertura assicurativa temo che in Italia non possa circolare.
I veicoli ai quali fa riferimento Barba non sono omologati in Italia ma lo sono nei paesi di origine e quindi sono coperti da assicurazione nello stato di provenienza.

Grazie :)
Da quel che mi risulta la normativa svizzera è molto simile a quella germanica.
Da noi per i S-pedelec è obbligatoria la targa, con perciò la relativa RC (ass. Responsabilità civile)

Trek 7500 con Bionx PL 250HT SL XL
Flitz Bike P1.18
Torna all'inizio della Pagina

ercole67
Utente Senior


Puglia


1332 Messaggi

Inserito il - 28/04/2014 : 14:09:18  Mostra Profilo Invia a ercole67 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Intendevo "che superano i 25 km/h".
Se i s-pedelec sono assicurati in Svizzera allora credo potrai circolare in Italia senza problemi. Informati per il tipo di casco necessario, però.
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




6146 Messaggi

Inserito il - 28/04/2014 : 14:39:05  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
e attento a dove la parcheggi piu che altro.



siam mica a bellinzona qua.

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

fasello
Nuovo Utente



37 Messaggi

Inserito il - 28/04/2014 : 18:27:17  Mostra Profilo Invia a fasello un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ercole67 ha scritto:

Intendevo "che superano i 25 km/h".
Se i s-pedelec sono assicurati in Svizzera allora credo potrai circolare in Italia senza problemi. Informati per il tipo di casco necessario, però.



Trattandosi di veicoli equiparati ai ciclomotori, sicuramente casco omologato Exx
Torna all'inizio della Pagina

Daniele Consolini
Utente Master



Lombardia


4684 Messaggi

Inserito il - 01/05/2014 : 20:26:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Daniele Consolini Invia a Daniele Consolini un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ma perché qui in ita Siam sempre arretrati? ...vabbé abbiamo il nostro sano kit.

Fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza.
Torna all'inizio della Pagina

Giochi
Utente Normale


Veneto


60 Messaggi

Inserito il - 01/05/2014 : 20:37:21  Mostra Profilo Invia a Giochi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per caso avete notizie della haibike fs rs ? Un mio amico la sta aspettando da Settembre ma ancora nessuna notizia. Grazie

Giochi
Torna all'inizio della Pagina

pixbuster
Amministratore

fondatore



Veneto


11745 Messaggi

Inserito il - 02/05/2014 : 23:30:31  Mostra Profilo Invia a pixbuster un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dalla Atala mi hanno confermato che dalla fine del prossimo anno la categoria S-pedelec scomparirà in tutta Europa
Tutte le bici elettriche avranno il limite a 25km/h mentre è in fase di definizione la potenza massima che potrà essere più elevata dei 250W
Potrebbe darsi (ma ancora non ci sono proposte al vaglio delle apposite commissioni) che nasca una categoria di ciclomotori elettrici con minori requisiti di omologazione e di guida

Pix su Frisbee Atlas, su pieghevole 20" Kawasaki con kit Bafang centrale e su Cargo muscolare "artigianale"
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




4550 Messaggi

Inserito il - 03/05/2014 : 13:12:21  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
credo pure io che sia richiesta la Carta Verde, la stessa Carta Verde che per decenni la polizia di frontiera svizzera mi hanno chiesto ogni volta che mi presentavo a Chiasso, venendo da sud, o a Sciaffusa venendo da nord...

oppure se trovi qualcuno che ti fa una polizza RCA da ciclomotore in Italia

più casco e patente...

quello che dice Barba è diverso, non serve una riomologazione e una nuova targa in Italia, certo, ma anche un turista cittadino di Tonga che dovesse venire in italia con la sua auto dovrebbe avere patente riconosciuta, probabilmente quella internazionale, più carta verde e rispettare circolando il codice della strada italiano e non quello di Tonga...

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (del figlio, ottimo accompagnatore in gite per città e campagna)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)


Modificato da - pilotaDD in data 03/05/2014 13:13:48
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


27477 Messaggi

Inserito il - 03/05/2014 : 14:13:58  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Certo che un cittadino di Tonga deve rispettare il CdS italiano, ma se possiede un mezzo che in Italia non è assolutamente omologato (magari perchè inesistente sul nostro mercato o non importato) potrà circolare liberamente se il mezzo è in regola con il codice della strada del suo stato ed è (ovviamente) assicurato con un gruppo riconosciuto in Italia, o munito di carta verde.

In Italia ad esempio non possono essere omologate auto con la guida a destra per ovvi motivi, fanno eccezione le auto storiche, ma un inglese quando viene in vacanza in Italia è sufficiente che corregga con due pezzetti di nastro adesivo la geometria dei fari per essere in regola!!!


A questo punto visto che le bipa da oltre 25Km/h in Italia non sono previste ma all'estero circolano e sono omologate non vedo come le forze dell'ordine possano contestarne la libertà di circolazione per il periodo limitato di una vacanza.

Naturalmente il ciclista dovrà essere residente in un paese dove quel mezzo è ammesso a circolare, avere (se obbligatoria) la targa e indossare le protezioni previste.

Modificato da - Barba 49 in data 03/05/2014 14:22:11
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




4550 Messaggi

Inserito il - 03/05/2014 : 19:19:31  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
e quindi mi sembra che siamo d'accordo che Paolino potrà venire a trovaci purchè abbia una patente di guida, spero che sia maggiorenne e abbia già la normale patente auto che abilita da noi alla guida di ciclomotori e assimilati, e purchè abbia la carta verde per la bipa e si metta in testa un caschetto da ciclomotore.

Se non ha la patente e non ha la carta verde la vedo difficile...

Paolino che ci dici?

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (del figlio, ottimo accompagnatore in gite per città e campagna)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

paolino883
Utente Normale


Estero


56 Messaggi

Inserito il - 05/05/2014 : 19:19:32  Mostra Profilo Invia a paolino883 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pilotaDD ha scritto:

credo pure io che sia richiesta la Carta Verde, la stessa Carta Verde che per decenni la polizia di frontiera svizzera mi hanno chiesto ogni volta che mi presentavo a Chiasso, venendo da sud, o a Sciaffusa venendo da nord...

oppure se trovi qualcuno che ti fa una polizza RCA da ciclomotore in Italia

più casco e patente...

quello che dice Barba è diverso, non serve una riomologazione e una nuova targa in Italia, certo, ma anche un turista cittadino di Tonga che dovesse venire in italia con la sua auto dovrebbe avere patente riconosciuta, probabilmente quella internazionale, più carta verde e rispettare circolando il codice della strada italiano e non quello di Tonga...


Urca, non pensavo pure la carta verde, non ne sono al corrente ma non penso si riceve la carta verde con la targa "gialla"

Trek 7500 con Bionx PL 250HT SL XL
Flitz Bike P1.18
Torna all'inizio della Pagina

paolino883
Utente Normale


Estero


56 Messaggi

Inserito il - 05/05/2014 : 19:27:13  Mostra Profilo Invia a paolino883 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pilotaDD ha scritto:

e quindi mi sembra che siamo d'accordo che Paolino potrà venire a trovaci purchè abbia una patente di guida, spero che sia maggiorenne e abbia già la normale patente auto che abilita da noi alla guida di ciclomotori e assimilati, e purchè abbia la carta verde per la bipa e si metta in testa un caschetto da ciclomotore.

Se non ha la patente e non ha la carta verde la vedo difficile...

Paolino che ci dici?


Anche sul casco da ciclomotore sono stupito :) vabbe penso che tengo la bici in Svizzera ;-)

Da noi per quelle con pedalata assistita fino a 45 Km/h è obbligatorio il casco da bici.

Il casco da ciclomotore lo vedo poco pratico su una pedelec (pedalata assistita), in estate fai la sauna. ;-)

Diverso il discorso se hanno il "gas", che vanno anche senza pedalare.

Trek 7500 con Bionx PL 250HT SL XL
Flitz Bike P1.18
Torna all'inizio della Pagina

paolino883
Utente Normale


Estero


56 Messaggi

Inserito il - 05/05/2014 : 19:33:39  Mostra Profilo Invia a paolino883 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho trovato qualche indicazione qui su come sono le regole da noi:

http://www.admin.ch/aktuell/00089/?lang=it&msg-id=43608

e:

http://www.tcs.ch/it/test-sicurezza/sicurezza-stradale/mezzi-di-trasporto/biciclette-elettriche.php

Possono essere usate le piste ciclabili anche dai S-Pedelec (da quel che si legge)

Trek 7500 con Bionx PL 250HT SL XL
Flitz Bike P1.18
Torna all'inizio della Pagina

baldiniantonio
Utente Master



Lazio


4365 Messaggi

Inserito il - 07/05/2014 : 21:13:22  Mostra Profilo Invia a baldiniantonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

utente dal 2007
BH Emotion IBS Xenion 650 Lite Bosch classic
Lombardo Amantea Bosch classic



Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




4550 Messaggi

Inserito il - 10/05/2014 : 09:48:27  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ehm... da lì devono essere passati un po' troppi panasonici col pignone da 13 e boschimani speeduppati...




BH Emotion Xenion Jumper 27.5 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (del figlio, ottimo accompagnatore in gite per città e campagna)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)

Torna all'inizio della Pagina

ddragone
Utente Medio



230 Messaggi

Inserito il - 15/05/2014 : 23:44:41  Mostra Profilo Invia a ddragone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Siamo sicuri di questa notizia? c'è qualche conferma? in questo caso mi fionderei a comprarne una prima che spariscano


pixbuster ha scritto:

Dalla Atala mi hanno confermato che dalla fine del prossimo anno la categoria S-pedelec scomparirà in tutta Europa
Tutte le bici elettriche avranno il limite a 25km/h mentre è in fase di definizione la potenza massima che potrà essere più elevata dei 250W
Potrebbe darsi (ma ancora non ci sono proposte al vaglio delle apposite commissioni) che nasca una categoria di ciclomotori elettrici con minori requisiti di omologazione e di guida
Torna all'inizio della Pagina

Gianluca1960
Utente Attivo


Toscana


530 Messaggi

Inserito il - 16/05/2014 : 08:10:39  Mostra Profilo Invia a Gianluca1960 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
[quote]Barba 49 ha scritto:

Certo che un cittadino di Tonga deve rispettare il CdS italiano, ma se possiede un mezzo che in Italia non è assolutamente omologato (magari perchè inesistente sul nostro mercato o non importato) potrà circolare liberamente se il mezzo è in regola con il codice della strada del suo stato ed è (ovviamente) assicurato con un gruppo riconosciuto in Italia, o munito di carta verde.

In Italia ad esempio non possono essere omologate auto con la guida a destra per ovvi motivi, fanno eccezione le auto storiche, ma un inglese quando viene in vacanza in Italia è sufficiente che corregga con due pezzetti di nastro adesivo la geometria dei fari per essere in regola!!!

Non vorrei andare OT, ma su quale base affermi che in Italia non sia possibile l'immatricolazione di un auto con guida a destra??
Non mi risulta esistere nessuna norma che legiferi su questo

Gianluca

Modificato da - Gianluca1960 in data 16/05/2014 08:14:41
Torna all'inizio della Pagina

essegi
Utente Attivo



591 Messaggi

Inserito il - 24/05/2014 : 20:43:30  Mostra Profilo Invia a essegi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Gianluca1960 ha scritto:
... immatricolazione di un auto con guida a destra ...


sintesi della situazione attuale:

http://mauriziocaprino.blog.ilsole24ore.com/2014/03/23/auto-con-guida-a-destra-ammesse-vendibili-in-tutta-europa-lo-dice-la-corte-ue/


il pneumatico, i pneumatici      Acc. d. Crusca, Treccani, Zanichelli
Torna all'inizio della Pagina

tuzzop
Nuovo Utente


Lombardia


24 Messaggi

Inserito il - 28/05/2014 : 12:01:47  Mostra Profilo Invia a tuzzop un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Volevo precisare, cosi per cultura,che i segway in italia possono circolare con le limitazioni del caso grazie al nuovo cds che ha regolamentato un parere positivo preesistente.
Ciao Paolo
Torna all'inizio della Pagina

baldiniantonio
Utente Master



Lazio


4365 Messaggi

Inserito il - 29/05/2014 : 11:51:31  Mostra Profilo Invia a baldiniantonio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di paolino883

Buongiorno,

...
Vengo dal Ticino,...
Grazie
Paolo


vedo che in Ticino
"In particolare per quanto riguarda Paradiso, è da tempo in atto un'efficace campagna a vasto raggio che comprende, tra l'altro, il bike-sharing di biciclette a noleggio, i sussidi all'acquisto di biciclette elettriche (fino a 500.- Frs l'una)"
http://www.cdt.ch/ticino/politica/107647/paradiso-da-battaglia-allo-smog.html

utente dal 2007
BH Emotion IBS Xenion 650 Lite Bosch classic
Lombardo Amantea Bosch classic



Torna all'inizio della Pagina

gabrybody
Utente Normale


Lombardia


98 Messaggi

Inserito il - 12/09/2014 : 16:35:57  Mostra Profilo Invia a gabrybody un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pixbuster ha scritto:

Dalla Atala mi hanno confermato che dalla fine del prossimo anno la categoria S-pedelec scomparirà in tutta Europa
Tutte le bici elettriche avranno il limite a 25km/h mentre è in fase di definizione la potenza massima che potrà essere più elevata dei 250W
Potrebbe darsi (ma ancora non ci sono proposte al vaglio delle apposite commissioni) che nasca una categoria di ciclomotori elettrici con minori requisiti di omologazione e di guida


Si sa più nulla di questa cosa delle versioni s pedelec da 45 kmh. che non verranno più prodotte?in pratica verrebbero prodotte fino alla prossima estate mentre dovrebbero poi sparire x la prossima fiera eurobike?
Ci sono altre fonti in merito che confermano la cosa?
Ho navigato un pò in internet ma non ho trovato nulla....
Grazie

Modificato da - gabrybody in data 12/09/2014 16:59:10
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




6146 Messaggi

Inserito il - 12/09/2014 : 17:28:29  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
garchofa mi ha detto che non scompare niente, anzi.

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

gabrybody
Utente Normale


Lombardia


98 Messaggi

Inserito il - 12/09/2014 : 17:30:58  Mostra Profilo Invia a gabrybody un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
claudio02 ha scritto:

garchofa mi ha detto che non scompare niente, anzi.


Anzi?
Ogni tanto una buona notizia.....
Torna all'inizio della Pagina

Alibi
Utente Senior



1561 Messaggi

Inserito il - 12/09/2014 : 18:37:23  Mostra Profilo Invia a Alibi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
....anzi, tra poco garchofa avvierà una produzione in serie...




Modificato da - Alibi in data 12/09/2014 18:37:43
Torna all'inizio della Pagina

garchofa
Utente Senior



Liguria


1981 Messaggi

Inserito il - 13/09/2014 : 10:23:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di garchofa Invia a garchofa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
e si possono gia prenotare!!

Le mie bipe

Bici bianca e verde col motore centrale da mozzo
Una da corsa - 350W
Tandem bikescuolabus 3 posti verde e nero - Libero!
BMX under tuning.

http://superbaics.forumfree.it/
Torna all'inizio della Pagina

dipigi
Utente Master


Lazio


3894 Messaggi

Inserito il - 14/09/2014 : 00:42:47  Mostra Profilo Invia a dipigi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pixbuster ha scritto:

Dalla Atala mi hanno confermato che dalla fine del prossimo anno la categoria S-pedelec scomparirà in tutta Europa
Tutte le bici elettriche avranno il limite a 25km/h mentre è in fase di definizione la potenza massima che potrà essere più elevata dei 250W
Potrebbe darsi (ma ancora non ci sono proposte al vaglio delle apposite commissioni) che nasca una categoria di ciclomotori elettrici con minori requisiti di omologazione e di guida


Diciamo che ci sono fonti più attendibili di Atala, anche se la sostanza è quella (con qualche imprecisione)

Ai sensi della direttiva 2002/24/CE i Pedelec non superano i 0,25Kw e l'assistenza cessa oltre i 25Kmh o quando si smette di pedalare.
Al di sopra di questi limiti si rientrava nella categoria L1 che sono i mezzi soggetti ad omologazione, obbligo assicurativo, e permesso di guida ai sensi della direttiva citata recepita dalle normative nazionale e anche dal nostro codice della strada.
Ergo se il mezzo e il guidatore rispettano questi requisiti bene, ma se ad esempio manca la copertura assicurativa non può circolare

Le recenti novità sono qui: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=CELEX:32013R0168
questo link riporta il Regolamento (UE) N. 168/2013 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 15 gennaio 2013 relativo all‘omologazione e alla vigilanza del mercato dei veicoli a motore a due o tre ruote e dei quadricicli.
Come detto all'articolo 2 comma 2 lettera h si legge che le norme sull'omologazione non si applicano ai
"cicli a pedali a pedalata assistita, dotati di un motore ausiliario elettrico avente potenza nominale continua pari o inferiore a 250 W la cui alimentazione è interrotta se il ciclista smette di pedalare o è progressivamente ridotta e infine interrotta prima che la velocità del veicolo raggiunga i 25 km/h;"

nelle altre lettere vengono salvati anche i veicoli autobilancianti, quelli senza posto a sedere, quelli con velocità massima di 6Kmh etc.


Ma veniamo alle novità sull'argomento S-pedelec 45Kmh.

Intanto sono soggetti alle norme di omologazione i cicli con motore entro i 1000W ma sempre entro il limite di velocità di 25Kmh e sono inquadrati nella nuova categoria L1e-A
queste le caratteristiche salienti della categoria:

39,8 KB

Quindi sembrerebbe che in effetti spariscano i cicli assistiti oltre i 25Kmh... anche omologati

In definitiva, quelli che attualmente sono gli S Pedelec, rientreranno quindi nella categoria veicoli L1e-B (ciclomotori a due ruote) con tutti i relativi obblighi previsti dall'omologazione di tali mezzi.

Infine, nelle norme transitorie c'è scritto al punto 3:
"In deroga al presente regolamento, i nuovi tipi di veicoli delle categorie L1e(...) continuano a essere omologati ai sensi della direttiva 2002/24/CE fino al 31 dicembre 2016."
Quindi fino a quella data le omologazioni rilasciate (nei paesi che le rilasciano ovvio) sono buone, dopo, a meno di altre novità, non potranno più essere venduti i Pedelec veloci. a meno che non rispettino i criteri di omologazione previsti nella categoria ciclomotori a due ruote L1e-B.

E-go Shopping 2008 (venduta subito);
Agattu 7G 2008 12000 Km (venduta);
Flyer T8 2900 Km ( assetto da pioggia copertoni Schwalbe Marathon Supreme 50-622 pignoni 19/14/41) Venduta
;
Kalkhoff Agattu 8G diamant 2010 11000km (freni Magura HS11 e assetto "sportivo" pignoni 16/11/35);
Flyer X Series Panasonic 26v/300W cambio Rohloff, Freni Magura Louise, Forcella RockShox Recon, Posteriore Fox Float CTD Evolution

Ultimo acquisto Flyer X29 (di nuovo Panasonic 26v 300W anche questa ex-windmillking)

Modificato da - dipigi in data 14/09/2014 01:12:17
Torna all'inizio della Pagina

gabrybody
Utente Normale


Lombardia


98 Messaggi

Inserito il - 14/09/2014 : 06:38:29  Mostra Profilo Invia a gabrybody un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quindi se non ho capito male fino al 31/12/2016 possiamo stare tranquilli?
Verranno prodotte ancora x due anni le s-pedelec da 45 kmh?
Grazie x la super esauriente risposta!
Torna all'inizio della Pagina

garchofa
Utente Senior



Liguria


1981 Messaggi

Inserito il - 14/09/2014 : 12:00:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di garchofa Invia a garchofa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Basta togliere l'interrutore del cambio e il garchymotor rientra nella norma L1e-A !!!!!

E quindi la produzione in serie riparte!!



Le mie bipe

Bici bianca e verde col motore centrale da mozzo
Una da corsa - 350W
Tandem bikescuolabus 3 posti verde e nero - Libero!
BMX under tuning.

http://superbaics.forumfree.it/
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,15 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.