Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Kit e fai da te
 Programmare il bbs01
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 7

SHILAH
Utente Senior




1371 Messaggi

Inserito il - 07/12/2018 : 22:36:33  Mostra Profilo Invia a SHILAH un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
In effetti su una bdc potresti anche tenere magari tre livelli abbastanza vicini da pianura e salite non molto impegnative entro il 20% di potenza max erogata dal motore in modo da poter faticare il dovuto e consumare molto poco. Comunque programmare i livelli è semplice e il cavo si trova.
Torna all'inizio della Pagina

Sebastian
Nuovo Utente


Sicilia


40 Messaggi

Inserito il - 08/12/2018 : 07:40:03  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
La programmazione è molto semplice. Basta che tu abbia un minimo di dimestichezza con l'uso dei più comuni software.
Torna all'inizio della Pagina

vic.thor
Utente Medio



120 Messaggi

Inserito il - 08/12/2018 : 14:13:46  Mostra Profilo Invia a vic.thor un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Oggi ho fatto il primo giro dì e mi sono divertito. La pedalata mi è sembrata naturale ed anche senza il torsiometro non ho avvertito nessun "effetto motorino". Ho usato solo i primi 3 livelli di assistenza (il 2° e il 3° prevalentemente) e di fatica ne ho fatta parecchia. Alla fine sono stati 72 km e 900 mt di dislivello consumando due delle 5 tacche di batteria.

Ci sono anche cose che non mi sono piaciute, alcune banali altre meno.

Avevo impostato il diametro della ruota a 28, ma al termine del giro il contachilometri parziale segnava 6 km in più rispetto al Garmin. Poco male, ho reimpostato 26 pollici ed ora la velocità corrisponde al Garmin (immagino anche la distanza, lo scoprirò alla prossima occasione).

C'è, invece, una discrepanza clamorosa tra il residuo batteria indicato sul display e le tacche sulla batteria stessa. In pratica, al termine del giro, sul diplay la batteria risultava ancora completamente carica, ma come ho scritto sopra avevo consumato due tacche su cinque.
Domanda: C'è qualche impostazione da fare per far collimare i due indicatori?

Infine i 90 RPM di regime massimo del motore (forse sono anche un po' meno, non avevo il sensore di cadenza) in pianura sono un limite. Lo avevo letto, ma speravo un po' meglio.

In ogni caso, in attesa di uscite più lunghe per verificare l'effettivo consumo della batteria, sono soddisfatto.

Allego la stampata dei parametri impostati.


Immagine:

248,11 KB
Torna all'inizio della Pagina

@lby64
Utente Master


Veneto


2066 Messaggi

Inserito il - 08/12/2018 : 14:30:16  Mostra Profilo Invia a @lby64 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ottimo davvero.
Unica cosa personalmente per non stressare (specie in salita sterrata con mtb) trasmissione e soprattutto ingranaggi interni uso una start current più bassa e per compensare una rampa di potenza più rapida.
Una keep current inferiore a 100 dà inoltre la possibilità di avere più potenza alle ripartenze rispetto che a regime (in funzione del taglio della frequenza di pedalata impostata).
Poi ognuno si regola ovviamente per il suo uso prevalente.
Concordo sul fatto che la frequenza di pedalata reale dato il calo della batteria ed il drop sotto carico è un po troppo bassa in alcune circostanze. Ma anche in questo caso dipende dall'uso e gusto personale.


“L’età della pietra non finì perchè finirono le pietre". Ahmed Zaki Yamani

Modificato da - @lby64 in data 08/12/2018 14:41:27
Torna all'inizio della Pagina

SHILAH
Utente Senior




1371 Messaggi

Inserito il - 09/12/2018 : 19:20:14  Mostra Profilo Invia a SHILAH un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per la batteria è meglio se guardi le tacche su di essa che il display che non è assolutamente affidabile. E'il prezzo da pagare per avere una gestione libera dell'elettronica. Con il tempo impari a sentire la batteria scarica perché, a parità di livello, hai poca assistenza. Sulle bici da corsa alcuni usano configurazioni a 11 s che richiedono però anche una modifica del display.
Start current a 100 è tanto.
Torna all'inizio della Pagina

vic.thor
Utente Medio



120 Messaggi

Inserito il - 10/12/2018 : 13:05:29  Mostra Profilo Invia a vic.thor un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
SHILAH ha scritto:

Per la batteria è meglio se guardi le tacche su di essa che il display che non è assolutamente affidabile. E'il prezzo da pagare per avere una gestione libera dell'elettronica. Con il tempo impari a sentire la batteria scarica perché, a parità di livello, hai poca assistenza. Sulle bici da corsa alcuni usano configurazioni a 11 s che richiedono però anche una modifica del display.
Start current a 100 è tanto.

Si, guarderò le tacche sulla batteria. Anche al termine del secondo giro fatto ieri ho avuto la conferma che il display non è attendibile.
Start current su cosa interviene e quali conseguenze ha sulla pedalata?
Eventualmente quale valore consiglieresti di impostare?
Ciao Grazie.
Torna all'inizio della Pagina

SHILAH
Utente Senior




1371 Messaggi

Inserito il - 11/12/2018 : 07:13:19  Mostra Profilo Invia a SHILAH un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Start current dovrebbe darti la corrente erogata al momento dei primi giri di pedali che poi dovrebbe salire con una rampa fino ad arrivare alla keep current. Se è elevata hai un motore brusco in partenza e puoi danneggiare motore e trasmissione . Non mi ricordo che valore ho io ma dovrebbe essere sul 30 per cento. Io ho un motore settato morbido.Lo uso per il fuoristrada ma lo potrei destinare ad un uso più stradale ritornando alla corona da 42. Mi verrebbe fuori una gravel full multiuso

Torna all'inizio della Pagina

vic.thor
Utente Medio



120 Messaggi

Inserito il - 11/12/2018 : 08:17:07  Mostra Profilo Invia a vic.thor un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
SHILAH ha scritto:

Start current dovrebbe darti la corrente erogata al momento dei primi giri di pedali che poi dovrebbe salire con una rampa fino ad arrivare alla keep current. Se è elevata hai un motore brusco in partenza e puoi danneggiare motore e trasmissione . Non mi ricordo che valore ho io ma dovrebbe essere sul 30 per cento. Io ho un motore settato morbido.Lo uso per il fuoristrada ma lo potrei destinare ad un uso più stradale ritornando alla corona da 42. Mi verrebbe fuori una gravel full multiuso


D'accordo. Grazie della informazione.
Torna all'inizio della Pagina

mario68
Utente Medio



Piemonte


296 Messaggi

Inserito il - 13/12/2018 : 09:28:58  Mostra Profilo Invia a mario68 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Chi mi rispiega per favore come agisce il valore

Slow Start Mode?

A pagina due della discussione viene indicata una rapida progressione dell'assistenza (da Start Current al valore massimo impostato) con un valore basso "Slow Start Mode = 1" e un progredire molto tranquillo con valore alto = 8.

Molti altri riportano esperienze diverse, inoltre le istruzioni, anche la traduzione di Alcedo indica in valore basso rampa di accelerazione tranquilla e valore alto erogazione della corrente Max quasi immediata

Io, forse perché richiedo poca corrente di assistenza, non ho ancora capito molto...

Quando non pedalo utilizzo comunque un'ibrida , per non sporcare troppo.

City bike Alpina BPM batteria 36v 29Ah
Rockhopper acciaio BPM gommata Marathon (per il bimbo)
MTB 29" BBS01 KMC9e
Haibike FS RC 2013 2x10
Brompton S6L
Kalkhoff Sahel HS 26 nexus 8 (venduta)
Torna all'inizio della Pagina

Daiwer
Utente Senior



Campania


1402 Messaggi

Inserito il - 13/12/2018 : 10:41:30  Mostra Profilo Invia a Daiwer un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Slow Start Mode con un valore basso fa accelerare velocemente il motore dal valore % di Start Current al massimo del livello di assistenza selezionato = Partenza più brusca
Slow Start Mode con un valore alto fa accelerare gradualmente il motore dal valore % di Start Current al massimo del livello di assistenza selezionato = Partenza più morbida

Anche io come SHILAH ho dei settaggi molto "morbidi", con Start Current al 30% e Slow Start Mode impostato a 6. In fuoristrada mi ci trovo bene, ma ho impostato gli stessi valori anche sulla bici che utilizza mio padre su strada. Motori e centraline ringraziano

CUBE STEREO HYBRID 160 ACTION TEAM
E-MTB ON ONE DeeDar 27.5 - BBS02B (transformer) 750w 36v - Batteria 17Ah
E-Bike Tracking - Specialized Rock Hopper BBS01B 350W 36v - batteria sottosella 13Ah
E-MTB B1 KillerBee Team - Nome in codice ::LAZZARO 2.0:: BBS01 250W 36V 18A + Yoku ePro 36V 13Ah (RUBATA)
Torna all'inizio della Pagina

mario68
Utente Medio



Piemonte


296 Messaggi

Inserito il - 13/12/2018 : 12:14:35  Mostra Profilo Invia a mario68 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
GRAZIE,
Io la sto provando con Start Current al 15%
e Slow-Start Mode a 5,
non sento necessità di partire a razzo stressando la trasmissione e il motore, tantopiù che ho ruote da 29" e ancora la corona da 44T

E lo Stop Decay (ms)?

Sta tra Current Decay e Keep Current, quindi ha a che fare con loro...
penso sia il ritardo in ms con cui il motore scende a Keep Current quando Il valore di Current Decay decide che è il momento di farlo..



Quando non pedalo utilizzo comunque un'ibrida , per non sporcare troppo.

City bike Alpina BPM batteria 36v 29Ah
Rockhopper acciaio BPM gommata Marathon (per il bimbo)
MTB 29" BBS01 KMC9e
Haibike FS RC 2013 2x10
Brompton S6L
Kalkhoff Sahel HS 26 nexus 8 (venduta)
Torna all'inizio della Pagina

Daiwer
Utente Senior



Campania


1402 Messaggi

Inserito il - 13/12/2018 : 12:43:05  Mostra Profilo Invia a Daiwer un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sinceramente non so darti una risposta esaustiva, Stop Decay è stato sempre una sorta di mistero.
Io l'ho sempre impostato a 0.
Più che altro, credo che impostare Start Current al 15% sia un po' eccessivo, soprattutto per un BBS01 che al massimo può erogare 18A; se parti col 1° livello di assistenza (come avviene di solito), che sarà già una percentuale minima del Limited Current(A), rischi solo di non avere alcun beneficio in partenza dal tuo motore.
Secondo me un valore conservativo, ma non eccessivamente basso, è 25-30%.
In ogni caso, fai qualche prova anche con ripartenze in salita con diversi livelli di assistenza, giusto per renderti conto se il motore riesce poi a erogare la giusta potenza che ti permetta la ripresa della marcia.
P.S: Non esagerare con la pendenza in partenza, perché col 44t non potrai sfruttare una frequenza di pedalata molto alta (c.d. agilità)

CUBE STEREO HYBRID 160 ACTION TEAM
E-MTB ON ONE DeeDar 27.5 - BBS02B (transformer) 750w 36v - Batteria 17Ah
E-Bike Tracking - Specialized Rock Hopper BBS01B 350W 36v - batteria sottosella 13Ah
E-MTB B1 KillerBee Team - Nome in codice ::LAZZARO 2.0:: BBS01 250W 36V 18A + Yoku ePro 36V 13Ah (RUBATA)
Torna all'inizio della Pagina

51vs
Nuovo Utente


Veneto


29 Messaggi

Inserito il - 16/12/2018 : 13:46:25  Mostra Profilo Invia a 51vs un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buongiorno, vi leggo spesso pur scrivendo poco. Ho già fatto questa domanda in un'altra discussione ma presumo che chi programma non abbia certamente problemi di cablaggi con il BBS01.

Ho acquistato un kit Bafang bbs01 ma purtroppo il meccanico di bici, esperto anche nell'installazione di questi kit si è gravemente ammalato e altri nella mia zona (BL) non ce ne sono. Mi sono procurato un pò di attrezzi e alla verde età di 67 anni ho installato io il motore ,acquistato da un importatore abbastanza noto in Amazon.

A cose fatte mi sono trovato nella seguente situazione situazione :

dal motore escono 6 cavetti e , non essendoci nessuno schema, non riesco a capire la funzione di 3 di questi.
Se non ho visto male nei tutorial si vedono sempre motori con 3 cavi :
- uno che collega il motore alla batteria (FATTO)
- uno che va al sensore da collegare alla ruota posteriore (FATTO)
-uno da collegare al cavo che si divide poi in 4 cavetti (freni, display, acceleratore a mano) - FATTO.

Chiedo quindi se mi sapete dire a cosa servono un cavetto tondo con un' attacco femmina giallo e altri due sottili cavetti affiancati con attacchi piatti, un femmina e l'altro maschio.
Graziedavvero se qualcuno ha la cortesia di rispondermi.

antonio
Torna all'inizio della Pagina

wsurfer
Utente Attivo


Veneto


768 Messaggi

Inserito il - 16/12/2018 : 13:53:19  Mostra Profilo Invia a wsurfer un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Deve essere una novita’ . Ma con i collegamenti fatti funziona?
Un cavetto potrebbe essere per le luci.

Non rispondo a messaggi privatl. Per favore fate domande sul forum.

Modificato da - wsurfer in data 16/12/2018 13:54:53
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


28813 Messaggi

Inserito il - 16/12/2018 : 14:25:32  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@51vs: Cerca di non postare le tue domande in più discussioni, è una cosa sgradevole perchè non si sa più dove risponderti, e comunque abbi un po' di pazienza, è domenica!!!

Poi quoto Wsurfer, se la bici funziona regolarmente perchè preoccuparsi?

Modificato da - Barba 49 in data 16/12/2018 14:26:48
Torna all'inizio della Pagina

51vs
Nuovo Utente


Veneto


29 Messaggi

Inserito il - 16/12/2018 : 19:55:41  Mostra Profilo Invia a 51vs un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ragazzi scusate i due post identici ma con il secondo pensavo di essere nel post più specifico (programmazione). Non lo farò più !

Avendo una certa età la mia aspettativa di vita si accorcia quindi cerco di fare in fretta

Tramite Amazon il rivenditore cinese ha risposto che effettivamente i due cavetti più sottili forniscono 6V al fanale azionabile tramite il display Bafang.

E , COSA INTERESSANTE , la seconda presa circolare gialla è questa roba qui :

Bafang Mid Motor Gear Sensor Mid Drive System shift sensore per BBS01 BBS02 Bbshd

EUR 33,91


Nuovo: 1 venditore da EUR 33,91

Sensore intelligente che si spegne o spegne il motore durante lo spostamento del per evitare rettifica catena e cassetta Breaking
Estendere la vita del vostro ingranaggi all' infinito con il gearsensor
Un must assoluto per mid-drives
In pratica si collega un aggeggino al filo del cambio e alla presa che esce dal motore. In questo modo durante le cambiate il motore si ferma per frazioni di secondo.

Grazie e saluti.

antonio
Torna all'inizio della Pagina

wsurfer
Utente Attivo


Veneto


768 Messaggi

Inserito il - 16/12/2018 : 21:54:21  Mostra Profilo Invia a wsurfer un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io le luci, Barba il cambio. Avevamo quasi indovinato.
E guarda che non sei il piu’ Vecchio qui. Quindi piantala con questa storia dell’ eta’.

Non rispondo a messaggi privatl. Per favore fate domande sul forum.

Modificato da - wsurfer in data 16/12/2018 22:10:02
Torna all'inizio della Pagina

51vs
Nuovo Utente


Veneto


29 Messaggi

Inserito il - 17/12/2018 : 20:42:47  Mostra Profilo Invia a 51vs un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per quanto riguarda il "vecchio" Era per rispondere scherzosamente a Barba che mi esortava ad avere pazienza
Comunque grazie a tutti e 2 per le informazioni che mi avrebbero risolto i dubbi anche in assenza di risposta del venditore , che si è fatto vivo solo passando per Amazon !

antonio
Torna all'inizio della Pagina

lorenz_nzo
Utente Normale


Piemonte


52 Messaggi

Inserito il - 03/02/2019 : 20:04:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Vorrei una piccola delucidazione, forse scontata, sulla programmazione del bbs...
Nella scheda dei settaggi dei vari livelli, possiamo settare la percentuale di corrente per i vari livelli e l'spd, i giri. Questo parametro si riferisce ai giri dei pedali o giri motore? O è cmq in qualche modo rapportato?
Mi ritrovo troppo spesso a frullare con le gambe sui pedali, vorrei però qualcosa di più simile ad una pedalata simbolica, se possibile.
C'è qualche altro parametro da toccare?
Grazie
Torna all'inizio della Pagina

Daiwer
Utente Senior



Campania


1402 Messaggi

Inserito il - 04/02/2019 : 10:11:09  Mostra Profilo Invia a Daiwer un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
I giri del motore corrispondono ai giri dell'ultima demoltiplica, che a loro volta corrispondono (o possono corrispondere) alla frequenza di pedalata.
L'unico parametro che potresti modificare per ottenere una pedalata simbolica è "Work Mode" nella schermata PEDAL Assist, impostandolo su "undeterminated" così il motore girerà indipendentemente dalla frequenza di pedalata tenuta, spingendo al massimo del livello di assistenza selezionato e, naturalmente, a seconda del rapporto utilizzato. Così puoi far girare le pedivelle solo per attivare il pas e far andare il motore (in pedalata simbolica, appunto).
Secondo me, per ottenere un effetto completo dovresti anche impostare, nella schermata PEDAL Assist, "Keep Current" a 100, per "sterilizzare" l'impostazione di Current Decay ed evitare che il motore abbassi la potenza a frequenze alte di pedalata (se hai impostato Current Decay a 8) o alle frequenze basse (se hai impostato Current Decay a 1).
Naturalmente, più alto sarà il livello di assistenza utilizzato, maggiore sarà l'effetto della c.d. pedalata simbolica.

CUBE STEREO HYBRID 160 ACTION TEAM
E-MTB ON ONE DeeDar 27.5 - BBS02B (transformer) 750w 36v - Batteria 17Ah
E-Bike Tracking - Specialized Rock Hopper BBS01B 350W 36v - batteria sottosella 13Ah
E-MTB B1 KillerBee Team - Nome in codice ::LAZZARO 2.0:: BBS01 250W 36V 18A + Yoku ePro 36V 13Ah (RUBATA)

Modificato da - Daiwer in data 04/02/2019 10:13:58
Torna all'inizio della Pagina

lorenz_nzo
Utente Normale


Piemonte


52 Messaggi

Inserito il - 11/02/2019 : 18:33:46  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Daiwer ha scritto:

I giri del motore corrispondono ai giri dell'ultima demoltiplica, che a loro volta corrispondono (o possono corrispondere) alla frequenza di pedalata.
L'unico parametro che potresti modificare per ottenere una pedalata simbolica è "Work Mode" nella schermata PEDAL Assist, impostandolo su "undeterminated" così il motore girerà indipendentemente dalla frequenza di pedalata tenuta, spingendo al massimo del livello di assistenza selezionato e, naturalmente, a seconda del rapporto utilizzato. Così puoi far girare le pedivelle solo per attivare il pas e far andare il motore (in pedalata simbolica, appunto).
Secondo me, per ottenere un effetto completo dovresti anche impostare, nella schermata PEDAL Assist, "Keep Current" a 100, per "sterilizzare" l'impostazione di Current Decay ed evitare che il motore abbassi la potenza a frequenze alte di pedalata (se hai impostato Current Decay a 8) o alle frequenze basse (se hai impostato Current Decay a 1).
Naturalmente, più alto sarà il livello di assistenza utilizzato, maggiore sarà l'effetto della c.d. pedalata simbolica.


Riprogrammato più o meno così... È quasi un motorino.
Domani andando a lavoro proverò meglio
Torna all'inizio della Pagina

Daiwer
Utente Senior



Campania


1402 Messaggi

Inserito il - 11/02/2019 : 20:12:47  Mostra Profilo Invia a Daiwer un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
lorenz_nzo ha scritto:


Riprogrammato più o meno così... È quasi un motorino.
Domani andando a lavoro proverò meglio


Sì, è per questo che la pedalata è solo "simbolica"
Per gestire poi la velocità e la spinta del motore, dovrai poi variare, rispettivamente, i rapporti del cambio ed i livelli di assistenza.

CUBE STEREO HYBRID 160 ACTION TEAM
E-MTB ON ONE DeeDar 27.5 - BBS02B (transformer) 750w 36v - Batteria 17Ah
E-Bike Tracking - Specialized Rock Hopper BBS01B 350W 36v - batteria sottosella 13Ah
E-MTB B1 KillerBee Team - Nome in codice ::LAZZARO 2.0:: BBS01 250W 36V 18A + Yoku ePro 36V 13Ah (RUBATA)
Torna all'inizio della Pagina

microchip
Utente Attivo


Veneto


581 Messaggi

Inserito il - 11/06/2019 : 08:24:35  Mostra Profilo Invia a microchip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Una domanda per i bafanghisti, da una settimana ho preso un bbs01b da 350w, ho fatto una riparametrizzazione dei valori prendendo spunto da questa discussione e un po a sensazione di come mi gradiva di più nei parametri di pedal assist.
Il motore risponde ai vari livelli normalmente, dal display modello 850 rilevo che parte dai 100w del 1^ livello fino ad arrivare ai 500w del livello massimo.
Oggi, per mera curiosità, ho voluto provare l'accelleratore ed la cosa che mi ha lasciato perplesso è che arriva a 750w.
E' una strozzatura del pas quindi, volevo capire qual'è il parametro che mi fa riprendere i watt mancanti.
Queste le impostazioni del basic
Immagine:

172,9 KB

In pedal Assist ho messo queste impostazioni:
Start current: 80
Slow star model: 5
Startup degree: 2
Work model: 80
Time of stop: 10
Current decay:4
Stop Decay: 0
Keep Current: 70

Roberto
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


28813 Messaggi

Inserito il - 11/06/2019 : 12:24:04  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sui BBS-01 da 36V 350W la centralina è da 18A massimi, quindi con batteria carica a 42V è normale leggere 750W di potenza, l'acceleratore funziona benissimo senza alcuna riprogrammazione e fornisce sempre il massimo della potenza...

Vedrai che se lasciavi la programmazione originale leggevi la stessa potenza anche usando il pas, anche se la cosa era assai spiacevole in partenza.
Torna all'inizio della Pagina

blindo7
Utente Master



Lazio


3247 Messaggi

Inserito il - 11/06/2019 : 12:51:11  Mostra Profilo Invia a blindo7 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
current decay imposta a quale frequenza di pedalata passare da
(limit speed) a (keep current)
nel tuo caso con valore 4 ipotizzo 40 rpm
oltre i 40 rpm passi da (100%) al (70% di 100%)
il tempo del passaggio da uno all'altro lo decide workmode
con valore 80 cala lentamente con valore 10 cala velocemente

con valore 10 hai un pedalata più naturale,ed il motore non ti supera

se imposti (workmode)(undeterminated)hai l'effetto motorino,
logicamente con un 750W è più evidente,

ti consiglio di abbassare i limit speed,mettendo
che so
50/50/60/60/70/70/80/80 insomma valori crescenti ma almeno da 50 in su,
riesci a cambiare senza scrocchiare la trasmissione,
praticamente aumentando la cadenza,nel punto di passaggio a keep current,hai una calo di spinta
che ti permette di cambiare senza scrocchi ne perdite di velocità

se metti tutto a palla butti presto la trasmissione,a meno che hai speed sensor,o cambi con il cut dei freni

limit speed lavora anche sulla velocità,quindi un livello con 50%
avrà il suo calo a 40rpm(se il motore ne fa 80) o a 20kmh(se la velocità da display è impostata a 40km)

se imposti 5 livelli a display(che è meglio)ricorda che sul programma considera solo i dispari

mi sono riletto e non riesco a farla più chiara,mi spiace


revisione accumulatori al Litio - Roma
www.enerlab.it
info@enerlab.it
blindo7@tiscali.it
Torna all'inizio della Pagina

microchip
Utente Attivo


Veneto


581 Messaggi

Inserito il - 11/06/2019 : 13:00:31  Mostra Profilo Invia a microchip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
allora farò una prova ributtando i parametri originali, se così fosse allora ho sbagliato nella riprogrammazione, vabbè renderlo più docile e fruibile ma non castrato .
A proposito questi erano quelli originali

Immagine:

18,28 KB

Immagine:

34,27 KB

Roberto
Torna all'inizio della Pagina

blindo7
Utente Master



Lazio


3247 Messaggi

Inserito il - 11/06/2019 : 13:11:42  Mostra Profilo Invia a blindo7 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ok prova un po' per volta, e quando apri il programma fai più volte read e più volte write quando cambi finestra, perché a volte ti da valori non reali

revisione accumulatori al Litio - Roma
www.enerlab.it
info@enerlab.it
blindo7@tiscali.it
Torna all'inizio della Pagina

microchip
Utente Attivo


Veneto


581 Messaggi

Inserito il - 11/06/2019 : 13:12:44  Mostra Profilo Invia a microchip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
blindo7 ha scritto:

current decay imposta a quale frequenza di pedalata passare da
(limit speed) a (keep current)
nel tuo caso con valore 4 ipotizzo 40 rpm
oltre i 40 rpm passi da (100%) al (70% di 100%)
il tempo del passaggio da uno all'altro lo decide workmode
con valore 80 cala lentamente con valore 10 cala velocemente

con valore 10 hai un pedalata più naturale,ed il motore non ti supera

se imposti (workmode)(undeterminated)hai l'effetto motorino,
logicamente con un 750W è più evidente,

ti consiglio di abbassare i limit speed,mettendo
che so
50/50/60/60/70/70/80/80 insomma valori crescenti ma almeno da 50 in su,
riesci a cambiare senza scrocchiare la trasmissione,
praticamente aumentando la cadenza,nel punto di passaggio a keep current,hai una calo di spinta
che ti permette di cambiare senza scrocchi ne perdite di velocità

se metti tutto a palla butti presto la trasmissione,a meno che hai speed sensor,o cambi con il cut dei freni

limit speed lavora anche sulla velocità,quindi un livello con 50%
avrà il suo calo a 40rpm(se il motore ne fa 80) o a 20kmh(se la velocità da display è impostata a 40km)

se imposti 5 livelli a display(che è meglio)ricorda che sul programma considera solo i dispari

mi sono riletto e non riesco a farla più chiara,mi spiace




Letto che avevi già pubblicato, me lo devo studiare per bene anche perchè è già difficile per me, ma comunque sei chiaro, adesso devo provare modifica per modifica e capirlo su strada.
Di primis volevo ripristinare per riprendermi quei 250 w che mancano all'appello del pas e da la ricominciare un passo alla volta.
Comunque ho il speed sensor per cui niente crocchiate

Roberto
Torna all'inizio della Pagina

microchip
Utente Attivo


Veneto


581 Messaggi

Inserito il - 11/06/2019 : 18:55:54  Mostra Profilo Invia a microchip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nel ritorno a casa da lavoro gli ho fatto un test con l'accelleratore al massimo per 3 km. Motore caldino per i miei gusti e consumi da idrovora. Non ritenendo al momento la priorità sulla potenza massima ho deciso di dedicarmi alla fruibilità. Sui primi tre livelli ho impostato il pedal assist al 80% e il work mode al 10. Finalmente i pedali stanno dietro al motore era una cosa che mi urtava. Intanto la provo per un po così e mano a mano la affino. La prima occasione che la porto in montagna al limite ci metto l'accelleratore se proprio proprio servisse cone emergenza in qualche salita se invece non servisse lo cestino nella scatola dei reperti .

Roberto
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 7 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,64 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.