Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 Kit e fai da te
 Kit sblocco motore AM 80
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Bloodevill
Utente Normale



59 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 08:20:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Buongiorno sono quasi giunto alla conclusione di prendere una bipa con questo motore centrale, volevo un po' di informazioni per togliere il limite di velocità dei 25kh/h,premettendo che lo userei solo su terreni privati adibiti a percorsi in bici! Detto ciò esiste un kit che nn dimezza velocità e km sul display della bici? Esiste una casa con un modello più efficiente? Chi di voi l ha fatto? Come si è trovato? Qualsiasi consiglio è ben accetto grazie

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


405 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 08:38:55  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Si, certo, solo su terreni privati ben recintati e con cani da guardia :-) :-) :-).
Premetto che non ho la bici in oggetto ma x curiosità ho guardato in rete e ho trovato solo centraline che dimezzano la velocità sul display. Se avessi questa bipa non metterei nessuna centralina, basta girare in sensore di velocità e incollare una calamita sul pedale sinistro, in questo modo il motore sente la cadenza di pedalata e non la velocità della ruota, semplice e a costo 0. Ovviamente la velocità sul display non sarà corretta, aggiungi un ciclocomputer da 10 euro... non modifichi l'elettronica della bici aggiungendo centraline di terze parti e vai forte quanto ti pare...
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 09:21:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mauri78 ha scritto:

Si, certo, solo su terreni privati ben recintati e con cani da guardia :-) :-) :-).
Premetto che non ho la bici in oggetto ma x curiosità ho guardato in rete e ho trovato solo centraline che dimezzano la velocità sul display. Se avessi questa bipa non metterei nessuna centralina, basta girare in sensore di velocità e incollare una calamita sul pedale sinistro, in questo modo il motore sente la cadenza di pedalata e non la velocità della ruota, semplice e a costo 0. Ovviamente la velocità sul display non sarà corretta, aggiungi un ciclocomputer da 10 euro... non modifichi l'elettronica della bici aggiungendo centraline di terze parti e vai forte quanto ti pare...

Ho visto su YouTube questa modifica... Dici che vada bene? Cioè se la pedalata rimanga sempre fluida
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 09:24:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ecco il link della modifica :
https://youtu.be/qRcqf_pC5jo
Torna all'inizio della Pagina

blindo7
Utente Master



Lazio


3292 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 10:19:05  Mostra Profilo Invia a blindo7 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Puoi provare, bosch se ne è accorta qualche anni fa ed ha fatto in modo che se arriva il segnale uguale alla cadenza va in errore, sappi che la modifica ti fa consumare mooooolto di più, comunque su https://www.ebiketuning.com/ trovi molti kit dagli economici dimezza velocità a quelli Bluetooth, io la Lascerei originale perché il motore rimane sempre 250w quindi guadagni in discesa o se pedali forte

revisione accumulatori al Litio
www.enerlab.it
blindo7@tiscali.it
Torna all'inizio della Pagina

Bloodevill
Utente Normale



59 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 11:15:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ma nel video la. Fa vedere e spiega le impressioni sulla bici... Ma come l ha fatta... Nn lo spiega step by step
Torna all'inizio della Pagina

essegi
Utente Attivo



612 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 11:42:06  Mostra Profilo Invia a essegi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
su ebiketuning per l'olieds non l'ho trovato

per qualità e assistenza "diretta", i kit dell'utente di questo forum Stefanschen
http://www.speedup.bike
(i primi, almeno in italia) non hanno da invidiare niente a nessuno


il pneumatico, i pneumatici      Acc. d. Crusca, Treccani, Zanichelli
Torna all'inizio della Pagina

Bloodevill
Utente Normale



59 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 12:04:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ma basta prendere cavi da 15euro e attaccarli?!?
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 15:23:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
La modifica che ha fatto il signore su YouTube mi sembra abbastanza facile e intuitiva... Poi non so come vada la ebike AM 80 se meglio o peggio (o nella migliore delle ipotesi funzioni sempre nello stesso modo tranne che non disinserisce più l'assistenza a 25 km/orari).
Io per ora la tengo originale (va già fin troppo per le mie esigenze) finita la garanzia magari ci proverò

Modificato da - Ghostrider in data 06/09/2018 15:24:26
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 15:48:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Bloodevill ha scritto:

Ma basta prendere cavi da 15euro e attaccarli?!?

Su Ebay ho trovato questo :


Immagine:

252,26 KB
È molto caro però
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom1961
Utente Senior



Campania


1861 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 16:03:46  Mostra Profilo Invia a Sergiom1961 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
200 euro per guadagnare 10kmh? Bhoooooooooo....
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 16:37:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sergiom1961 ha scritto:

200 euro per guadagnare 10kmh? Bhoooooooooo....

Fidati che c'è gente che lo fa
Io conosco gente che cambia due moto da venti mila euro all'anno solo per dire di avere l'ultimo modello
Torna all'inizio della Pagina

essegi
Utente Attivo



612 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 17:33:49  Mostra Profilo Invia a essegi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ghostrider ha scritto:

... Su Ebay ho trovato questo : ...


quello del link che ho pubblicato sopra (ci sono spiegazioni, manuale, ecc.) costa meno della metà ...


il pneumatico, i pneumatici      Acc. d. Crusca, Treccani, Zanichelli
Torna all'inizio della Pagina

Bloodevill
Utente Normale



59 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 17:34:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
c'è molto ma molto di meno io ho trovato anchea 90 ..che sono sempre tanti e cmq raddoppia l assistenza del motore vai fino a 50 in assistenza,il mio problema e che dimezzza i km della bici e la velocità indicata,per carità compri un altro monitor 10 euri e sei apposto..
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




6709 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 20:02:11  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ghostrider ha scritto:

Bloodevill ha scritto:

Ma basta prendere cavi da 15euro e attaccarli?!?

Su Ebay ho trovato questo :


Immagine:

252,26 KB
È molto caro però


che onestà...
Immagine:

1725,28 KB

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29055 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 20:41:57  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi sa che quacuno qui crede ancora alle favole, quei marchingegni non fanno assolutamente aumentare la potenza del motore ma sbolccano solo la velocità, quindi col cavolo che poi vanno a 50Km/h, svegliaaaa...

Poi ricordatevi che una bici elettrica commerciale è fatta di varie parti fatte per lavorare assieme in armonia, di solito la batteria è pensata per un motore da 250W che solo saltuariamente (salite estreme, partenze magari con un rapporto sbagliato) arriva a richiedere fino a 650W: Se si sblocca la velocità è ovvio che la condizione di assorbimento massimo si manifesterà MOLTO più frequentemente rispetto a prima (per andare a 45Km/h occorre una potenza più che tripla rispetto a viaggiare a 25Km/h) quindo lo stress per la povera batteria sarà assai elevato, anche in perfetta pianura lavorerà con 14-16A di corrente anziche con i soliti 4-5A che occorrono per viaggiare a 25Km/h.

Penso che questo porti ad una durata assai inferiore della batteria e probabilmente anche di alcuni componenti meccanici ed elettronici pensati per un uso assai diverso, poi naturalmente ognuno fa quello che desidera!
Torna all'inizio della Pagina

bubunapoli
Utente Senior


Campania


1688 Messaggi

Inserito il - 06/09/2018 : 22:27:23  Mostra Profilo Invia a bubunapoli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
...quindi col cavolo che poi vanno a 50Km/h, svegliaaaa...
ahahahahah

(se ne renderanno conto alla prima salita, allorchè con
motore sbloccato non fanno più di 20 km/h...con la lingua di fuori).
Torna all'inizio della Pagina

pilotaDD
Utente Master




5101 Messaggi

Inserito il - 07/09/2018 : 07:31:52  Mostra Profilo Invia a pilotaDD un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ho provato solo una volta una bipa con il kit, una Haibike Cross con Yamaha ad un evento di ebike testing.

In piano su asfalto ricordo che si arrivava intorno ai 45 ed in salita ripida la bipa tirava lo stesso su bene...

Anzi a pensarci bene c'è stata una seconda volta, un amico mi ha fatto provare brevemente la sua bipa.Stesse impressioni.

Le curve di erogazione si dovrebbero sballare e quindi forse in salita perdi qualcosa, ma io all'epoca andavo solo con Panasonic 26V, quindi l'impressione era comunque di un forte tiro in salita. Se si prende un kit parliamo comunque di uno sblocco non permanente, se si vuole tornare in configurazione bloccata si fa in pochi istanti.

Avere 20km/h in più in molte occasioni può essere utile, ma poi sei fuorilegge, e mai andrei su una ciclabile a quelle velocità per rispetto agli altri, consumi molto più e quindi riduci l'autonomia, ed è probabile che usuri prima tutto come dice Barba.

Mai comprato una cosa simile.

BH Emotion Xenion Jumper 27.5 con Bosch Performance CX e batteria da 500Wh, bipa da...trekking estremo!
ma ancora la vecia BH Emotion City 650 Man del 2010 convertita a MTB sistema Panasonic 26V batteria 10Ah ricellata nel 2018, 7 marce con corona da 41 e pacco pignoni 11-34, ruote da 26" (tutta mia!)
una batteria da 16Ah Flyer come ricambio per le gite più impegnative (la 18Ah Derby del 2012 l'ho regalata)
Kalkhoff Agattu del 2012 con Nexus da 7 marce, batteria 26V 8Ah, per la moglie (ma ogni tanto...)
MTB Btwin con ruote da 26" (del figlio, ottimo accompagnatore in gite per città e campagna)
pieghevole Faram Alloy con ruote da 20" e cambio 6 marce
biciclette muscolari varie per tutta la famiglia
e mi hanno rubato una Kalkhoff Agattu del 2008 con Panasonic 26V batteria 10Ah,ruote da 28", Nexus 7 sp.(era della moglie, ma ogni tanto ...)
e due E-Sun pieghevoli con ruote da 20" 6V (una per me e una per la moglie)


Modificato da - pilotaDD in data 07/09/2018 07:40:34
Torna all'inizio della Pagina

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


405 Messaggi

Inserito il - 07/09/2018 : 09:55:30  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il discorso di Barba non fa una piega... ma io sono uno di quelli a cui piace la velocità. Mi rendo conto che la cosa sia discutibile ma ognuno ha i suoi gusti, sul tsdz2 la prima cosa che ho fatto è stata disabilitare lo speed limiter, su strada anche bianca tengo i 30/33km/h e mi piace così, una bipa limitata a 25km/h mi starebbe stretta.
Lo sito dello speedup avevo visto una centralina per sbloccare l'AM80 sui 100euro, ma perchè dite che spostando il sensore in modo da far rilevare la cadenza si consuma tanto di più? Perchè si va più veloce o ci sono altri motivi legati a come lavora il SW della centralina?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29055 Messaggi

Inserito il - 07/09/2018 : 10:18:40  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
I consumi sono correlati alla velocità del mezzo, quindi se sblocchi il limitatore è ovvio che tu poi vada più veloce e che consumi quindi molto più di prima: Come ben sai il consumo quadruplica al raddoppiare della velocità, quindi...

Per il resto ti quoto, personalmente ho bici che vanno sempre MOLTO più veloci di quanto permette il CdS, ma sono kit e ci spendo un minimo a farli, sbloccare una bici da 3000Euro mi darebbe molti pensieri!!!
Torna all'inizio della Pagina

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


405 Messaggi

Inserito il - 07/09/2018 : 10:24:32  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ok, logicamente più si va veloce e più si consuma...
Io intendevo dire che se "truffi la centralina" spostando il sensore di velocità in modo da rilevare la cadenza, oppure monti una centralina che divide per due gli impulsi generati dal sensore mi aspetto che non ci sia differenza in termini di consumi.
Diciamo che se non corri consumi come prima ma, ovviamente, aumentando le prestazioni consumi di più.
L'atala AM80 comunque è ben lontana dai 3000Euro, costa circa la metà... non dico che costa quanto un kit centrale+bici ma si avvicina parecchio.

Modificato da - Mauri78 in data 07/09/2018 10:28:53
Torna all'inizio della Pagina

bik3r
Utente Medio



Veneto


223 Messaggi

Inserito il - 09/09/2018 : 22:36:59  Mostra Profilo Invia a bik3r un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Intanto grazie per avermi fatto conoscere il metodo citato nel video di Youtube.
Ho provato anch'io a spostare il sensore di velocità dalla ruota alla pedivella


Immagine:

77,58 KB


sulla pedivella ho messo un magnete al neodimio rettangolare che avevo gia in casa fissato con del nastro isolante


Immagine:

39 KB


Immagine:

29,29 KB

Oggi fatti 93 km per testare il tutto:
con la batteria da 5ah del hoverboard la velocità massima è stata 41,1kmh


Immagine:

30,66 KB


Con la batteria da 400wh al ritorno e con le gambe stanche sono arrivato a 38.6kmh


Immagine:

30,07 KB

Allora bisogna rendersi conto che tutte le statistiche del display legate alla velocita e alla distanza sono sballate, quindi distanza parziale e totale di molto ridotte, indicatore wh/km con valori esagerati.
Unico indicatore da tenere sotto controllo Wh di batteria scaricata, fortunatamente giusto.
Nel ritorno ho consumato 5,5wh/km con livello 3-4 poco con il 5, arrivando a casa con il 5% della batteria (363wh per fare 66km).
Per avere un indicazione istantanea ho duvuto installare anche un ciclocomputer, per avere velocità e distanza percorsa.


Immagine:

51 KB

In tutti questi km la bici non ha fatto una piega e l'unico momento in cui và in crisi è nella cammiata assistita (6kmh) che non funziona non sentendo girare la ruota o i pedali visualizando errore 0104


Immagine:

29,75 KB


Immagine:

316,26 KB

Le mie impressioni sono che il sistema funziona, ma se si vuol andare forte(oltre i 35kmh) bisogna spingere forte sui pedali almeno 120/150W muscolari per dare modo al sistema di avere l'energia necessaria a spingere un mezzo con ruote larghe tassellate e non aerodinamico.
Quindi se i percorsi sono molto brevi si può anche fare, ma se pretendete di viaggiare sempre a 45kmh per diversi km rassegnatevi se siete dei pappamolla che non hanno la forza paragonabile a quella che serve per una bici da corsa, in questo cosa bisogna avere motoroni da kW illegali.

Il livello 3 e 4 mudulano ancora bene e rendono la guida divertente. il 5 fa lavorare il motore costantemente tra 12 e 15A stressando non poco la batteria, ecco perchè lo usavo ben poco.
Molto probabilmente tolgo tutto e riporto la bici limitata in attesa che qualcuno che conosce la password per il limite di velocità parli, in modo da avere bici sbloccata (a me basta a 30kmh) e tutte le info utili fornite dal display

n.b. Nelle salite o su tutti i percorsi sotto i 25kmh la bici ha la stessa assistenza come quando bloccata

ATALA B-CROSS 400 AM80
Elios city bike TSDZ2 VLCD5 SW By Marcoq 36v 14Ah (2x7Ah Hoverboard)

Modificato da - bik3r in data 09/09/2018 22:39:54
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 10/09/2018 : 00:10:10  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Bravo Bik3r
Sei sempre il precusorsore di tutte le modifiche sul AM 80, ottima prova come sempre chiaro e preciso. Sono d'accordo con te che se trovassimo la password sarebbe come aprire il vaso di Pandora

Modificato da - Ghostrider in data 10/09/2018 00:11:12
Torna all'inizio della Pagina

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


405 Messaggi

Inserito il - 10/09/2018 : 08:33:29  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La butto lì... La pssword non è composta di tante cifre, il problema è che bisogna premere molti tasti quindi ci vuole un sacco di tempo.
Se motore e display fossero connessi tramite un'interfaccia UART(una banale porta seriale) come accade nel TSDZ2 e nel BBS01 si potrebbe provare a fare una specie di logger con Arduino, in pratica un micro che legge la seriale e mostra i caratteri letti sul monitor di un pc.
Analizzando i caratteri letti si potrebbe capire qual'è il comando per inviare la password. A quel punto fare un attacco brute forcing su 4 caratteri con un PC richiede poco tempo...
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 11/09/2018 : 14:16:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mauri78 ha scritto:

La butto lì... La pssword non è composta di tante cifre, il problema è che bisogna premere molti tasti quindi ci vuole un sacco di tempo.
Se motore e display fossero connessi tramite un'interfaccia UART(una banale porta seriale) come accade nel TSDZ2 e nel BBS01 si potrebbe provare a fare una specie di logger con Arduino, in pratica un micro che legge la seriale e mostra i caratteri letti sul monitor di un pc.
Analizzando i caratteri letti si potrebbe capire qual'è il comando per inviare la password. A quel punto fare un attacco brute forcing su 4 caratteri con un PC richiede poco tempo...

Purtroppo il problema è il collegamento
Possiamo dividerci i "compiti" come ipotizzato da qualcuno in precedenza, cioè se fossimo tipo in 10 ne facciamo 100 a testa di prove di Paswoord... Tipo uno fa da 0 a 100... Uno da 900 a 1000... E via così
Su internet ho trovato queste istruzioni per collegare un kit di nome Furius

Immagine:

218,97 KB


Immagine:

307,42 KB


Immagine:

223,9 KB


Immagine:

340,25 KB
Torna all'inizio della Pagina

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


405 Messaggi

Inserito il - 11/09/2018 : 17:19:34  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
In che senso il problema è il collegamento? Se è come penso io ci saranno 4 fili o giù di li che vanno dal motore al display:
due sono di alimentazione VCC e GND e due della porta seriale(tutto da verificare ovviamente).
Il furius che hai linkato altro non fa che dividere per due la frequenza degli impulsi ricevuti dal sensore velocità, si attiva quando arriva tensione all'uscita delle luci e si disattiva quando quella tensione scompare, secondo me per quello che fa è eccessivamente caro.
Piuttosto che spendere 100euro per quell'affare gira il sensore in modo da fargli sentire la cadenza... a costo quasi zero fai la stessa cosa...
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 11/09/2018 : 17:27:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mauri78 ha scritto:

In che senso il problema è il collegamento? Se è come penso io ci saranno 4 fili o giù di li che vanno dal motore al display:
due sono di alimentazione VCC e GND e due della porta seriale(tutto da verificare ovviamente).
Il furius che hai linkato altro non fa che dividere per due la frequenza degli impulsi ricevuti dal sensore velocità, si attiva quando arriva tensione all'uscita delle luci e si disattiva quando quella tensione scompare, secondo me per quello che fa è eccessivamente caro.
Piuttosto che spendere 100euro per quell'affare gira il sensore in modo da fargli sentire la cadenza... a costo quasi zero fai la stessa cosa...

Io non sono pratico, ma con che connettori ti puoi collegare a un PC? O dove li puoi trovare che abbiano gli attacchi che vadano bene per l'AM 80?
Torna all'inizio della Pagina

bik3r
Utente Medio



Veneto


223 Messaggi

Inserito il - 11/09/2018 : 21:51:11  Mostra Profilo Invia a bik3r un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mauri78 ha scritto:

La butto lì... La pssword non è composta di tante cifre, il problema è che bisogna premere molti tasti quindi ci vuole un sacco di tempo.
Se motore e display fossero connessi tramite un'interfaccia UART(una banale porta seriale) come accade nel TSDZ2 e nel BBS01 si potrebbe provare a fare una specie di logger con Arduino, in pratica un micro che legge la seriale e mostra i caratteri letti sul monitor di un pc.
Analizzando i caratteri letti si potrebbe capire qual'è il comando per inviare la password. A quel punto fare un attacco brute forcing su 4 caratteri con un PC richiede poco tempo...


Se anche fosse possibile come succede per i bbs, cioè staccare il display e usare il connettore per comunicare con la centralina tramite un'interfaccia UART secondo me troverai questi problemi:
- mancanza di un software che interpreta e/o modifica i dati in passaggio
- se togli il display come fai ad inviare i segnali dei plusanti del manubrio?
- come si fa a sapere se sui quei "forse" 2 fili di comunicazione passi un determinato segnale seriale e non un altro e provare senza fare danni permanenti alla centralina?

ATALA B-CROSS 400 AM80
Elios city bike TSDZ2 VLCD5 SW By Marcoq 36v 14Ah (2x7Ah Hoverboard)
Torna all'inizio della Pagina

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


405 Messaggi

Inserito il - 12/09/2018 : 09:53:42  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bik3r ha scritto:

Mauri78 ha scritto:

La butto lì... La pssword non è composta di tante cifre, il problema è che bisogna premere molti tasti quindi ci vuole un sacco di tempo.
Se motore e display fossero connessi tramite un'interfaccia UART(una banale porta seriale) come accade nel TSDZ2 e nel BBS01 si potrebbe provare a fare una specie di logger con Arduino, in pratica un micro che legge la seriale e mostra i caratteri letti sul monitor di un pc.
Analizzando i caratteri letti si potrebbe capire qual'è il comando per inviare la password. A quel punto fare un attacco brute forcing su 4 caratteri con un PC richiede poco tempo...


Se anche fosse possibile come succede per i bbs, cioè staccare il display e usare il connettore per comunicare con la centralina tramite un'interfaccia UART secondo me troverai questi problemi:
- mancanza di un software che interpreta e/o modifica i dati in passaggio
- se togli il display come fai ad inviare i segnali dei plusanti del manubrio?
- come si fa a sapere se sui quei "forse" 2 fili di comunicazione passi un determinato segnale seriale e non un altro e provare senza fare danni permanenti alla centralina?


Ciao, provo a rispondere ai punti da te evidenziati:

"mancanza di un software che interpreta e/o modifica i dati in passaggio"
I dati dobbiamo cercare di interpretarli noi! I protocolli seriali sono abbastanza semplici e tutti molto simili, giusto come esempio qui trovi la descrizione del protocollo seriale del tsdz2:
https://github.com/hurzhurz/tsdz2/blob/master/serial-communication.md
Come vedi le trame iniziano tutte con lo stesso carattere e finiscono sempre con il checksum del pacchetto.

"se togli il display come fai ad inviare i segnali dei plusanti del manubrio?" Nel display è presente un microcontrollore, quando tu premi i tasti questo microcontrollore genera un messaggio sulla porta seriale per comunicare con la centralina ok? dopo che tu logghi con il pc e capisci la struttura del messaggio puoi costruire un messaggio ad hoc e inviarlo alla centralina con il pc staccando del tutto il display. Per sostituirsi al display basta misurare la dinamica dei segnali con un oscilloscopio, con questo strumento è anche facile capire se l'interfaccia di comunicazione è una UART.

"come si fa a sapere se sui quei "forse" 2 fili di comunicazione passi un determinato segnale seriale e non un altro e provare senza fare danni permanenti alla centralina?" A questo credo di avere già risposto. Danni permanenti se fai le cose fatte bene e fai le dovute misure non ne fai, certo che se non sai dove mettere le mani e procedi a casaccio è meglio lasciare perdere.

Aggiungo che ho già fatto dei lavoretti simili anche per lavoro, non è la cosa più intuitiva del mondo ma è meno complicato di quanto possa sembrare(a meno che la comunicazione non sia cifrata ma non penso proprio che abbiano fatto una cosa simile). Non ho questo motore altrimenti proverei per lo meno a fare due misure, volevo stuzzicare la voglia di smanettare di qualcuno ;-).

Maurizio
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 12/09/2018 : 10:02:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mauri78 ha scritto:

bik3r ha scritto:

Mauri78 ha scritto:

La butto lì... La pssword non è composta di tante cifre, il problema è che bisogna premere molti tasti quindi ci vuole un sacco di tempo.
Se motore e display fossero connessi tramite un'interfaccia UART(una banale porta seriale) come accade nel TSDZ2 e nel BBS01 si potrebbe provare a fare una specie di logger con Arduino, in pratica un micro che legge la seriale e mostra i caratteri letti sul monitor di un pc.
Analizzando i caratteri letti si potrebbe capire qual'è il comando per inviare la password. A quel punto fare un attacco brute forcing su 4 caratteri con un PC richiede poco tempo...


Se anche fosse possibile come succede per i bbs, cioè staccare il display e usare il connettore per comunicare con la centralina tramite un'interfaccia UART secondo me troverai questi problemi:
- mancanza di un software che interpreta e/o modifica i dati in passaggio
- se togli il display come fai ad inviare i segnali dei plusanti del manubrio?
- come si fa a sapere se sui quei "forse" 2 fili di comunicazione passi un determinato segnale seriale e non un altro e provare senza fare danni permanenti alla centralina?


Ciao, provo a rispondere ai punti da te evidenziati:

"mancanza di un software che interpreta e/o modifica i dati in passaggio"
I dati dobbiamo cercare di interpretarli noi! I protocolli seriali sono abbastanza semplici e tutti molto simili, giusto come esempio qui trovi la descrizione del protocollo seriale del tsdz2:
https://github.com/hurzhurz/tsdz2/blob/master/serial-communication.md
Come vedi le trame iniziano tutte con lo stesso carattere e finiscono sempre con il checksum del pacchetto.

"se togli il display come fai ad inviare i segnali dei plusanti del manubrio?" Nel display è presente un microcontrollore, quando tu premi i tasti questo microcontrollore genera un messaggio sulla porta seriale per comunicare con la centralina ok? dopo che tu logghi con il pc e capisci la struttura del messaggio puoi costruire un messaggio ad hoc e inviarlo alla centralina con il pc staccando del tutto il display. Per sostituirsi al display basta misurare la dinamica dei segnali con un oscilloscopio, con questo strumento è anche facile capire se l'interfaccia di comunicazione è una UART.

"come si fa a sapere se sui quei "forse" 2 fili di comunicazione passi un determinato segnale seriale e non un altro e provare senza fare danni permanenti alla centralina?" A questo credo di avere già risposto. Danni permanenti se fai le cose fatte bene e fai le dovute misure non ne fai, certo che se non sai dove mettere le mani e procedi a casaccio è meglio lasciare perdere.

Aggiungo che ho già fatto dei lavoretti simili anche per lavoro, non è la cosa più intuitiva del mondo ma è meno complicato di quanto possa sembrare(a meno che la comunicazione non sia cifrata ma non penso proprio che abbiano fatto una cosa simile). Non ho questo motore altrimenti proverei per lo meno a fare due misure, volevo stuzzicare la voglia di smanettare di qualcuno ;-).

Maurizio



Io non ho queste capacità... Sono abbastanza bravo in meccanica ma non ho queste conoscenze elettroniche
Peccato Mauri tu non abbia sotto mano un AM 80... Come dici tu se non sei più che sicuro di quello che fai è meglio lasciare perdere. Meglio provare con il modo rudimentale di fare tutte le combinazioni
Torna all'inizio della Pagina

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


405 Messaggi

Inserito il - 12/09/2018 : 10:15:01  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Si, è un vero peccato perchè quella bipa mi piace un sacco! :-) Secondo me ha un'ottimo rapporto qualità prezzo e poi sembra un sistema più aperto degli altri visto che puoi montare qualunque batteria. Magari un giorno...
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 12/09/2018 : 10:18:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mauri78 ha scritto:

Si, è un vero peccato perchè quella bipa mi piace un sacco! :-) Secondo me ha un'ottimo rapporto qualità prezzo e poi sembra un sistema più aperto degli altri visto che puoi montare qualunque batteria. Magari un giorno...

Ho visto che sei anche del Piemonte, se sei vicino? Io sono vicino a Saluzzo in provincia di Cuneo
Torna all'inizio della Pagina

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


405 Messaggi

Inserito il - 12/09/2018 : 11:19:17  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io sono a Torino ;-)
Torna all'inizio della Pagina

bik3r
Utente Medio



Veneto


223 Messaggi

Inserito il - 12/09/2018 : 22:39:29  Mostra Profilo Invia a bik3r un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Piccolo aggiornamento
Oggi stavo provando la potenza erogabile dal motore per mantenere i 40, batteria carica, livello 5 e marcia più lunga, a parte lo sforzo sproporzionato muscolare, una volta che il motore supera la soglia dei 620/650w costante anche solo per 4-5 secondi un dispositivo stacca tutta l'alimentazione spegnendo anche il display.
Devo capire se il motore ha qualche protezione interna o semplicemente se il bms stacca dopo una determinata corrente.
Basta aspettare una decina di secondi e riaccendere il sistema e tutto riparte senza errori.
No penso che sia un problema della mia bici, perche l'anno scorso in fiera con lo stesso modello di bici datomi sbloccato da atala fece esattamente lo stesso sintomo.
Provero con la seconda batteria per escudere il bms

ATALA B-CROSS 400 AM80
Elios city bike TSDZ2 VLCD5 SW By Marcoq 36v 14Ah (2x7Ah Hoverboard)
Torna all'inizio della Pagina

bik3r
Utente Medio



Veneto


223 Messaggi

Inserito il - 12/09/2018 : 22:54:38  Mostra Profilo Invia a bik3r un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mauri78 se mi capita di dover aprire il motore, sicuramentre controllo tutti i connettori
L'oscilloscopio non lo ho, ma ho questa (Ft232rl)



la usavo per programmare gli esp8266
Di elettronica ne capisco, ma di programmazione ne so molto poco

ATALA B-CROSS 400 AM80
Elios city bike TSDZ2 VLCD5 SW By Marcoq 36v 14Ah (2x7Ah Hoverboard)

Modificato da - bik3r in data 12/09/2018 22:55:47
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29055 Messaggi

Inserito il - 13/09/2018 : 07:45:08  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il fatto che la tua bici si spenga quando chiedi con continuità potenze al di fuori delle sue possibilità può dipendere sia da un circuito di protezione che ti impedisce così di danneggiare il motore oppure semplicemente dal BMS della batteria tarato attorno ai 15-18A, o ancora dal drop sotto sforzo di qualche cella rilevato sempre dal BMS...
Torna all'inizio della Pagina

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


405 Messaggi

Inserito il - 13/09/2018 : 10:06:09  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bik3r ha scritto:

Mauri78 se mi capita di dover aprire il motore, sicuramentre controllo tutti i connettori
L'oscilloscopio non lo ho, ma ho questa (Ft232rl)



la usavo per programmare gli esp8266
Di elettronica ne capisco, ma di programmazione ne so molto poco


Ok, questa va benissimo ma prima bisogna avere la certezza che l'interfaccia di comunicazione sia una UART e che la dinamica dei segnali sia la stessa dell'interfaccia che vai a collegare. Specie la dinamica dei segnali è molto importante per essere certi di non fare danni.
Per questo suggerivo di fare due misure con un'oscilloscopio... purtroppo quando vai alla cieca è importante capire con che tipo di segnali si lavora. La proposta fatta ha come ipotesi il fatto che la comunicazione sia implementata con una uart, bisogna però validare l'ipotesi prima di procedere...

Secondo me il motore si spegne perchè il bms della 400Wh chiude le chiappe quando richiedi quella corrente in modo continuativo.
Se fosse un meccanismo di protezione della centralina magari spegnerebbe la parte di potenza(l'inverter del motore per capirci) e terrebbe acceso tutto il resto per far comparire un codice di errore sul display... O almeno per logica dovrebbe essere così.
Torna all'inizio della Pagina

Mauri78
Utente Medio


Piemonte


405 Messaggi

Inserito il - 13/09/2018 : 10:10:20  Mostra Profilo Invia a Mauri78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Comunque sia... magari evitate di viaggiare a 40km/h, in questo modo richiedete davvero tanta potenza al motore, come giustamente diceva Barba questo potrebbe facilmente comportare un'usura precoce di meccanica ed elettronica.
25km/h sono pochi ma 40 sono troppi...30/35massimi mi sembrano un buon compromesso...
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 15/09/2018 : 14:17:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mauri78 ha scritto:

Comunque sia... magari evitate di viaggiare a 40km/h, in questo modo richiedete davvero tanta potenza al motore, come giustamente diceva Barba questo potrebbe facilmente comportare un'usura precoce di meccanica ed elettronica.
25km/h sono pochi ma 40 sono troppi...30/35massimi mi sembrano un buon compromesso...

Brutte notizie... Almeno per me... Leggendo il manuale di istruzioni davo per scontato che ci fosse la voce "LIMITE DI VELOCITÀ"


Immagine:

169,96 KB
Invece nelle display della mia B-Cross non c'è


Immagine:

158,08 KB
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 15/09/2018 : 14:21:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sulle vostre c'è la voce?
O ci hanno tolto a tutti la possibilità di trovare la password?
Questa è la mia versione


Immagine:

132,92 KB
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


4260 Messaggi

Inserito il - 15/09/2018 : 16:44:37  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Picoolo Ot!
@Ghostrider: Hai la grande torta di Jobike da assaggiare!





Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 15/09/2018 : 17:34:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
luc_maz48 ha scritto:


Picoolo Ot!
@Ghostrider: Hai la grande torta di Jobike da assaggiare!






E si... Ieri facevo 40 anni
Grazie
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


4260 Messaggi

Inserito il - 15/09/2018 : 18:29:31  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando





Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina

bik3r
Utente Medio



Veneto


223 Messaggi

Inserito il - 16/09/2018 : 14:43:02  Mostra Profilo Invia a bik3r un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ghostrider ha scritto:

Sulle vostre c'è la voce?
O ci hanno tolto a tutti la possibilità di trovare la password?
Questa è la mia versione





La mia è una 2017, la tua probabilmente è 2018, lo vedi dal tagliandino sotto al tubo obliquo.
A quanto sembra aggiornando display e motore hanno nascosto tutte le possibilità di sblocco.


Immagine:

122,93 KB

Immagine:

125,22 KB


qui anche il video, vuoi vedere se cambia qualcos'altro:
https://www.youtube.com/watch?v=E8Tlesg_umI


ATALA B-CROSS 400 AM80
Elios city bike TSDZ2 VLCD5 SW By Marcoq 36v 14Ah (2x7Ah Hoverboard)
Torna all'inizio della Pagina

Ghostrider
Utente Medio



Piemonte


419 Messaggi

Inserito il - 16/09/2018 : 14:49:56  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
bik3r ha scritto:

Ghostrider ha scritto:

Sulle vostre c'è la voce?
O ci hanno tolto a tutti la possibilità di trovare la password?
Questa è la mia versione





La mia è una 2017, la tua probabilmente è 2018, lo vedi dal tagliandino sotto al tubo obliquo.
A quanto sembra aggiornando display e motore hanno nascosto tutte le possibilità di sblocco.


Immagine:

122,93 KB

Immagine:

125,22 KB


qui anche il video, vuoi vedere se cambia qualcos'altro:
https://www.youtube.com/watch?v=E8Tlesg_umI



Sarà proprio come dici tu nel mio menù mancano due voci (velocità e circonferenza ruota)...
Mi sa che non posso più inserire il codice di sblocco... Neppure lo sapessi
Torna all'inizio della Pagina

windfire
Utente Medio



292 Messaggi

Inserito il - 16/09/2018 : 14:57:43  Mostra Profilo Invia a windfire un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anche perchè con il circonferenza ruota, cambiandola di fatto modifichi la velocità....birichini
Torna all'inizio della Pagina

carlus
Nuovo Utente



1 Messaggi

Inserito il - 23/03/2019 : 17:55:41  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao!
Confermo su AM80 acquistato in questi ultimi mesi, versione HMI 1.04.000 e Motore 1.02.002, l'assenza delle voci di menù "Limite vel" e "Circonf. ruota". Sono convinto che abbiano tolto le voci di menù ma conoscendo la sequenza giusta di pressioni sugli unici 3 tasti disponibili si possa attivare un qualche menù di servizio/manutenzione. A meno che non abbiano fornito hardware appositi ai biciclettari Atala per i settaggi ... Ovviamente cercare la giusta sequenza non sapendo nemmeno da quale videata partire è allucinante, le possibilità sono mostruosamente più elevate di una sequenza di 4 cifre ...

Domande:
1. Speedup Furious funziona anche con questa versione recente ? Qualcuno l'ha provato ? Sul sito Speedup Furious è dichiarato per "AM80 2017/18", non so se un AM80 acquistato nel 2019 rientri nella versione 2018 o meno.

2. sapete se uscirà una versione Speedup Ribelle (come per Bosch e Yamaha) decisamente più interessante del Furious in quanto la velocità ed il chilometraggio sono quelli reali ...
Grazie per la risposta

Carlus
Torna all'inizio della Pagina

musmat
Nuovo Utente


Emilia Romagna


24 Messaggi

Inserito il - 13/09/2019 : 08:48:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ieri avevo mandato una mail direttamente alla Olieds chiedendo se si poteva portare il limite semplicemente a 30, sarebbe più che sufficiente per guidare almeno con il rapporto 9 della mia B Cross (altrimenti inutilizzabile). La loro risposta, chiaramente scontata, è che è impossibile per loro far uscire un motore che possa essere sbloccato.
Tanto di cappello

Atala B Cross AM80 500

Modificato da - musmat in data 13/09/2019 08:53:24
Torna all'inizio della Pagina

Stefanschen
Utente Senior



Veneto


1938 Messaggi

Inserito il - 13/09/2019 : 14:57:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Stefanschen Invia a Stefanschen un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
carlus ha scritto:



Domande:
1. Speedup Furious funziona anche con questa versione recente ? Qualcuno l'ha provato ? Sul sito Speedup Furious è dichiarato per "AM80 2017/18", non so se un AM80 acquistato nel 2019 rientri nella versione 2018 o meno.

2. sapete se uscirà una versione Speedup Ribelle (come per Bosch e Yamaha) decisamente più interessante del Furious in quanto la velocità ed il chilometraggio sono quelli reali ...
Grazie per la risposta

Carlus


Risposte:

1: Si, Furious funziona anche sui motori 2019.
Vedo di correggere subito sul sito e aggiungere il 2019

2: Confermo, il dispositivo di sblocco a velocità reale "ribelle" per Olieds e am80 è previsto per inizio 2020

Saluti a tutti

"Chi non ride mai non è una persona seria" (F.F.Chopin)



SpeedUp Maker

www.speedup.bike

Torna all'inizio della Pagina

musmat
Nuovo Utente


Emilia Romagna


24 Messaggi

Inserito il - 16/09/2019 : 08:53:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Anche per il mio modello tolte le impostazioni

Immagine:

114,11 KB

Atala B Cross AM80 500

Modificato da - musmat in data 16/09/2019 08:54:02
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,99 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.