Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 La prima bici
 Scelta Pieghevole Elettrica per Viaggi
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

mizzi62
Nuovo Utente


Lazio


4 Messaggi

Inserito il - 11/01/2019 : 11:34:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Saluti a tutti,

dovrei scegliere delle bici elettriche per me e mia moglie per le nostre escursioni Treno+Bici .

Cerco di rispondere alle domande del questionario:

1 - Bici da usare prevalentemente per viaggi ed escursioni con percorsi al 90% asfalto.

2 - Peso da portare - Doppie Borse laterali + mio peso 80 Kg

3 - Pedalata assistita e non sostituita visto che per adesso utilizziamo delle MTB per i spostamenti

4 - Bici più potente che veloce per avere possibilità di effettuare anche salite con pendenze di tutti i tipi.

5 - Ammortizzata anche solo anteriore

6 - L'Autonomia è la parte importante. Pensavamo ai 100/130 Km pedalando continuamente.

7 - Bici leggera e con poco ingombro ripiegata visto che viaggeremo con mezzi pubblici (treni/traghetti/Bus)

8 - l'assistenza tecnica e la garanzia sono molto importanti per noi visto la nostra incapacità nel mettere le mani alle Bici.

9 - L'estetica è IRRILEVANTE.

10 - Budget intorno ai 1.500 Euro per Bici (ne dobbiamo comprare 2) ma non a raddoppiarlo ma massimo massimo ad arrivare ai 2000 Euro

Ringrazio in anticipo chiunque vorrà aiutarci.

Saluti

tommaso52
Utente Normale


Abruzzo


93 Messaggi

Inserito il - 11/01/2019 : 12:01:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ciao Mizzi e benvenuto.
ti rispondo da neo frequentatore di questo forum che, con i suoi preziosi consigli, mi ha permesso di acquistare due bici da viaggio che porto con me nel camper e per dirti che con le pieghevoli fai poca strada sia per la scarsa autonomia e sia proprio per la specifica struttura che non permette grandi percorrenze.
anch'io ero partito dall'idea di due mezzi del genere, facili da poter sistemare nel garage del camper, ma poi mi sono convinto che due bici normali erano più adatte. Ruote di grande diametro permettono miglior stabilità, grandi percorrenze e maggior comodità..poi, per quanto riguarda la parte motrice elettrica, sicuramente qualcuno del forum più ferrato di me, saprà consigliarti meglio.
Messaggio di mizzi62

Saluti a tutti,

dovrei scegliere delle bici elettriche per me e mia moglie per le nostre escursioni Treno+Bici .

Cerco di rispondere alle domande del questionario:

1 - Bici da usare prevalentemente per viaggi ed escursioni con percorsi al 90% asfalto.

2 - Peso da portare - Doppie Borse laterali + mio peso 80 Kg

3 - Pedalata assistita e non sostituita visto che per adesso utilizziamo delle MTB per i spostamenti

4 - Bici più potente che veloce per avere possibilità di effettuare anche salite con pendenze di tutti i tipi.

5 - Ammortizzata anche solo anteriore

6 - L'Autonomia è la parte importante. Pensavamo ai 100/130 Km pedalando continuamente.

7 - Bici leggera e con poco ingombro ripiegata visto che viaggeremo con mezzi pubblici (treni/traghetti/Bus)

8 - l'assistenza tecnica e la garanzia sono molto importanti per noi visto la nostra incapacità nel mettere le mani alle Bici.

9 - L'estetica è IRRILEVANTE.

10 - Budget intorno ai 1.500 Euro per Bici (ne dobbiamo comprare 2) ma non a raddoppiarlo ma massimo massimo ad arrivare ai 2000 Euro

Ringrazio in anticipo chiunque vorrà aiutarci.

Saluti


tommaso

Modificato da - tommaso52 in data 11/01/2019 12:03:13
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


28391 Messaggi

Inserito il - 11/01/2019 : 13:01:31  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Purtroppo devo quotare Tommaso52, fare percorsi lunghi con una comune pieghevole a ruote basse è difficile e disagevole, e anche avere una batteria da 100Km di autonomia su un mezzo di dimensioni così ridotte è veramente difficoltoso!!!

L'unico consiglio che mi sento di darti se proprio vuoi acquistare due pieghevoli e di prenderle a ruota alta da 24" o 26", almeno una volta montate saranno simili in tutto e per tutto a bici da trekking e avranno spazio per la batteria che vi serve.

Per farti un esempio ti mando un link di una biammortizzata: https://www.ebay.it/itm/Pedalease-26-Folding-mountain-bike-mudguards-disc-brake-suspension-tool-kit/382557291520?hash=item5912310400:g:wIwAAOSwEDtbjyQl:rk:2:pf:0 ma ce ne sono a decine così fatte.

PS) Inutile precisare che nessuna bici elettrica "già fatta" (pieghevole o meno) monta batterie capaci di percorrere 100Km, devi per forza kittare due bici muscolari montandoci io motore elettrico e facendoti fare batterie su misura...

D'altra parte la cosa è normale, le pieghevoli sono pensate per un uso ben preciso (il commuting), quindi l'autonomia non è certo una priorità per i costruttori.

Modificato da - Barba 49 in data 11/01/2019 13:15:23
Torna all'inizio della Pagina

zeccato
Utente Senior


Puglia


1193 Messaggi

Inserito il - 11/01/2019 : 13:36:31  Mostra Profilo Invia a zeccato un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
concordo: kittare e batteria su misura,
magari montarla estraibile nel centro
basso-fronte (borsa?) stabilizza.
controlla il peso totale che supporta
la bici. 130 almeno.
su comodita' sceglierei assolt. biammortizzata.
Viaggiai treno bus aereo*.

Piegh. 20 biammort. bafang gread p. (2011),. batt. 48 25A Life (2012), e 48 7,5A a123 (2018?). Centralina programmabile EB3 12 FET. Charger Balancer 14s: TP1430C. Mercury sp. (collego raramente). Buzzer (coll. rar.).https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.jobike.it/forum/topic.asp%3FTOPIC_ID%3D71613&ved=2ahUKEwinqPCpq-_eAhUSzoUKHT3KAmgQFjAOegQIBxAB&usg=AOvVaw3El2QnD66REG6dXxc9-lNW
Torna all'inizio della Pagina

mizzi62
Nuovo Utente


Lazio


4 Messaggi

Inserito il - 11/01/2019 : 13:51:48  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Per prima cosa vi ringrazio per le risposte.

Effettivamente cercare qualcosa di pieghevole e piccolo per percorrenze lunghe è a dir poco difficile

Comunque siamo abituati anche a pedalare senza assistenza e quindi sappiamo che per percorrere lunghe distanze l'assistito lo dovremmo utilizzarlo solo per aiutarci per le Salite oppure dovremmo disegnare le tappe più corte.

La dimensione delle Ruote è un dilemma perchè più grandi le ruote meglio la stabilità ma più difficile la portabilità nei mezzi pubblici.

Noi eravamo orientati su Bici tipo :
https://www.mieleshopping.it/prodotto/bici-elettriche-pieghevoli-miele-px-20-fat/
https://www.elettrica-bike.it/dme-fat-bike-extreme-20-vulcano-v25-250w-48v-21ah-bici-elettrica-pieghevole-fr-p-181.html

Secondo la vostra esperienza con bici tipo queste che problemi potremmo incontrare nei nostri giri ??
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


28391 Messaggi

Inserito il - 11/01/2019 : 14:06:44  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Caro amico, scegliere due Fat bike contrasta con due esigenze fondamentali che hai dichiarato, l'autonomia e la pedalabilità... Le Fat NON sono pedalabili senza assistenza e a causa dell'attrito provocato dai pneumatici maggiorati e semisgonfi (vanno al massimo a 0,8Bar di pressione) e in media hanno autonomie molto ridotte rispetto alle bici con pneumatici stradali sempre per gli stessi motivi: Lo so che sono carine e alla moda ed è facile innamorarsene, ma nella pratica le trovo poco usabili, fatti salvi gli impieghi cui sono destinate, sabbia, ghiaia, neve, fango... Su asfalto hanno un rendimento scadente e sono anche rumorose a causa dei tasselli sulle gomme.

Poi se acquisti una Fat pieghevole (quindi certo non adatta per il fuoristrada) trovo inutile acquistarla ammortizzata, le gomme Fat sono nate proprio per simulare una sospensione e come sai nascono assolutamente con telaio rigido, si usa la Fat ammortizzata solo in percorsi estremi.

Il mio consiglio comunque è quello di provarne una per qualche ora, poi ne riparliamo!

Modificato da - Barba 49 in data 11/01/2019 14:07:32
Torna all'inizio della Pagina

mizio56
Utente Normale


Piemonte


66 Messaggi

Inserito il - 11/01/2019 : 17:28:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
[quote]Messaggio di mizzi62

Saluti a tutti,

dovrei scegliere delle bici elettriche per me e mia moglie per le nostre escursioni Treno+Bici .

Ciao, io invece sono in disaccordo su tutto quello che ti hanno consigliato, non nego che ci siano differenze notevoli tra pieghevoli e non ma io utilizzo da tre anni con mia moglie, in camper, in treno e in auto due pieghevoli: una kittata (11,4 ah) e una legend monza (10,4ah) con grosse soddisfazioni e con percorrenze, sia in vacanza che durante le varie escursioni giornaliere dove usiamo l'auto per arrivare sul posto, di 60/70 km senza grossi problemi; è vero hanno le ruote da 20" e sono più sensibili alle asperità e irregolarità del terreno ma andiamo in giro per piacere e divertimento non per gare o competizioni e non abbiamo mai avuto problemi anche su sentieri sterrati, l'unica foratura è stata in città, Torino, ma ero carico e con la gomma sgonfia (colpa mia). Ho anche una city 28" kittata che uso solo per giri con amici nei dintorni di Torino o per andare a fare la spesa e le commissioni al posto dell'auto; ma vuoi mettere la praticità e la versatilità di due pieghevoli?
Ciao maurizio
Torna all'inizio della Pagina

zeccato
Utente Senior


Puglia


1193 Messaggi

Inserito il - 11/01/2019 : 19:42:13  Mostra Profilo Invia a zeccato un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mizio56 ha scritto:
[br

Ciao, io invece sono in disaccordo su tu......

Personalmente non ho sconsigliato le 20,
anzi e' lunica mia amata, e da 8 anni che ci vado su soddisfatto, perche'
fino ad ora non mi ha deluso.

@ Mizzi62: proverei forse a prendere 2 usate e kittarle,
oppure cerca ancora, la mia la
comprai in Francia, fuori si
trovano piu' modelli.

Piegh. 20 biammort. bafang gread p. (2011),. batt. 48 25A Life (2012), e 48 7,5A a123 (2018?). Centralina programmabile EB3 12 FET. Charger Balancer 14s: TP1430C. Mercury sp. (collego raramente). Buzzer (coll. rar.).https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.jobike.it/forum/topic.asp%3FTOPIC_ID%3D71613&ved=2ahUKEwinqPCpq-_eAhUSzoUKHT3KAmgQFjAOegQIBxAB&usg=AOvVaw3El2QnD66REG6dXxc9-lNW
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


28391 Messaggi

Inserito il - 11/01/2019 : 21:00:03  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@Mizio56: Intanto mi congratulo per le autonomie che riesci a raggiungere con rispettivamente 410Wh e 374Wh di batteria, superano perfino le più rosee previsioni di qualsiasi venditore di bici elettriche...

Personalmente non sono mai riuscito a scendere al di sotto dei 6-7Wh/Km, quindi con 410Wh di batteria e scaricando fino all'80% come d'obbligo non arrivo nemmeno a 50Km, figurarsi con 374Wh.

Pensa che la maggior parte dei clienti del ciclista cui do una mano con 36V-10Ah fanno si e non 40Km scaricando completamente la batteria, quindi voi spingete veramente tanto!
Torna all'inizio della Pagina

mizio56
Utente Normale


Piemonte


66 Messaggi

Inserito il - 12/01/2019 : 09:45:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

@Mizio56: Intanto mi congratulo per le autonomie che riesci a raggiungere con rispettivamente 410Wh e 374Wh di batteria, superano perfino le più rosee previsioni di qualsiasi venditore di bici elettriche...

Personalmente non sono mai riuscito a scendere al di sotto dei 6-7Wh/Km, quindi con 410Wh di batteria e scaricando fino all'80% come d'obbligo non arrivo nemmeno a 50Km, figurarsi con 374Wh.

Pensa che la maggior parte dei clienti del ciclista cui do una mano con 36V-10Ah fanno si e non 40Km scaricando completamente la batteria, quindi voi spingete veramente tanto!

Si è vero hai ragione, raramente usiamo il secondo livello di assistenza sui 5 a disposizione delle due bici, a dire il vero mia moglie usa il secondo per diversa taratura delle centraline, però ribadisco quando usiamo le bici siamo in vacanza e ci muoviamo per piacere e raramente viaggiamo a più di 16/17 Km/h e quindi anche i consumi ne beneficiano ci tengo a precisare che non faccio il pescatore che allarga troppo le braccia quando dice cosa ha pescato. Con la Legend quando sono da solo e vado di fretta, a 25/26 km/h, con il quarto livello, con il quinto anche con la corona da 52 sono al limite della pedalata simbolica, non faccio più di 40/45 Km sempre mettendoci del mio
Torna all'inizio della Pagina

Bagigio
Utente Senior



Emilia Romagna


1327 Messaggi

Inserito il - 12/01/2019 : 10:00:42  Mostra Profilo Invia a Bagigio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anche io con la graziella da 20”, non supero i 4,5/5 Wh/km (in estate, d’inverno sono sui 5/5,5 Wh/km), con gomme big apple da 2”.
Con i 410Wh di mizio56, in pianura ci farei tranquillamente 65-73 km scaricandola solo fino al 80% e senza spingere poi così tanto, normale apporto muscolare (non da ultranovantenne, ovviamente).

Riesco a fare meglio solo con la reclinata, per ovvi motivi (se mi impegno poco sto sui 4Wh/km, ma sono sceso anche a 2,9Wh/km).
Con la B’Twin7 sto anche io sui 7 Wh/km, spingendo uguale alla graziella.

Va considerato che con le bici da 20” l’insieme ciclista+bici è più “compatto” e offre meno resistenza all’aria, le ruote sono più piccole e offrono meno superficie frontale, la bici è mediamente più leggera di una 26” o 28” ed anche migliore come scalatrice (io la uso spesso all’Isola d’Elba e va su come uno stambecco) e le velocità medie sono un po' più basse, tutto ciò porta a consumi migliori.



B'twin 7 2009 | Bafang SWXH rear | Samsung 29E 36v 14,5Ah | 27.500 Km since 18/10/2010 | mezzo di trasporto quotidiano

Graziella All-Black | Bafang BBS01 | Samsung 29E 36v 11,6Ah | muletto

Nazca Explorer | Bafang BBS01 | Samsung 29E 36v 14,5Ah | 12.800 Km | limousine

+ 3.850 Km con ex CityBike 28" dal 01/09/2009 | Nine front FH154 7*9 | Dennj li-ion 36v 8.4Ah | dismessa


Modificato da - Bagigio in data 12/01/2019 10:23:56
Torna all'inizio della Pagina

Bicifacile
Utente Senior



Lombardia


1469 Messaggi

Inserito il - 12/01/2019 : 10:05:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Bicifacile Invia a Bicifacile un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io farei un serio pensierino a questa:

http://ebikemag.com/bromptom-presenta-la-sua-nuova-e-bike-pieghevole/
leggera, compattissima e con la qualità di Brompton.

Bicifacile
Torna all'inizio della Pagina

tommaso52
Utente Normale


Abruzzo


93 Messaggi

Inserito il - 12/01/2019 : 10:40:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sarà, ma quella bici non mi sembra assolutamente adatta a lunghe percorrenze giornaliere!!
Ruote piccole, nessun sistema ammortizzante, motore anteriore e scarsa possibilità di carico poichè non c'è possibilità di montare borse laterali! Io la scarterei a prescindere!
Bicifacile ha scritto:

Io farei un serio pensierino a questa:

http://ebikemag.com/bromptom-presenta-la-sua-nuova-e-bike-pieghevole/
leggera, compattissima e con la qualità di Brompton.

tommaso
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


3984 Messaggi

Inserito il - 12/01/2019 : 23:07:10  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Ciao @mizzi62: Benvenuto!

Tanto per confonderti un pochino le idee, mi permetto di allegare un riepilogo di una mia recente ricerca in aggiunta ai vari Pixtest di Jobike sulle pieghevoli. Mi sono concentrato su quelle evidenziate in giallo, mi erano piaciute a prima vista: la Italwin FLIPPER e la NCM Paris!

Allegato: A Ricerca_Pieghevoli.xls
2296,76 KB

Poi ho scelto la Hinergy CLICK che è stata l'unica che ho potuto provare.
Comunque in fondo mi sto trovando abbastanza bene!

Lascio a te/Voi una buona scelta!
Buona serata!



Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina

mizzi62
Nuovo Utente


Lazio


4 Messaggi

Inserito il - 13/01/2019 : 11:29:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Dopo i vostri mirati consigli ci stiamo orientando per Bici NO FAT con ruote da 20' e batteria capiente.

Prima di tutto stiamo cercando di prendere appuntamento per provarne un paio:
ITALWIN Flipper2 https://www.italwin.it/electric-bikes/flipper/
WAYEL Clicl https://www.wayel.it/mobilita-elettrica/click/

per poi essere sicuri del tipo di bici da acquistare.

Abbiamo scartato :
il Kittarle da noi per nostra incapacità e per Garanzia e Assistenza
Ruote FAT per tipo percorsi e Consumo Batteria
Route 24/26 per Ingombro per trasporto su mezzi pubblici

Avendo ristretto il campo di ricerca avete altri consigli ??

Grazie e Buona Domenica a Tutti
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


3984 Messaggi

Inserito il - 13/01/2019 : 18:01:49  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Buona scelta, l'importante è avere il rivenditore di riferimento e poterle provare!
Di seguito sicuramente la batteria più capiente es. 12,8Ah (460Wh).

Io con la Hinergy Click Wayel, batteria da 11,6Ah (417Wh) faccio tranquillamente una sessantina di chilometri senza stressarla troppo!

Poi un cannotto sella ammortizzato anche solo tipo Promax ed infine da aggiungere un ciclocomputer.






Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).


Modificato da - luc_maz48 in data 13/01/2019 18:04:23
Torna all'inizio della Pagina

tarmax
Utente Medio


Piemonte


169 Messaggi

Inserito il - 14/01/2019 : 17:02:46  Mostra Profilo Invia a tarmax un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
visto che di pieghevoli si discute, butto anche io la mia esperienza:
non cambierei la mia brompton con nessuna bici, anche se ha le ruote piccine piccine.
è vero le asperità si sentono, ma la comodità di quella bici è secondo me impareggiabile.
la uso tutti i giorni in città con ogni tempo e in estate è sempre nell'auto quando con mia moglie andiamo in vacanza.
dal mio punto di vista ha un solo difetto: il prezzo
Massimo
Torna all'inizio della Pagina

Bicifacile
Utente Senior



Lombardia


1469 Messaggi

Inserito il - 14/01/2019 : 17:15:39  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Bicifacile Invia a Bicifacile un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Certo Tommaso sei un po drastico nel tuo giudizio.
Ci sono viaggiatori che con la Brompton fanno il giro del mondo, si trovano accessori tipo borse e portapacchi per ogni esigenza. Le ruote sono piccole perché la bici piegata è piccola per stare in ogni posto.
E poi quando devi trasportarla è leggera e compattissima. Voglio vederti salire e scendere dai mezzi pubblici con una bici che pesa più di venti Kg ed è ingombrante e spigolosa.


tommaso52 ha scritto:

Sarà, ma quella bici non mi sembra assolutamente adatta a lunghe percorrenze giornaliere!!
Ruote piccole, nessun sistema ammortizzante, motore anteriore e scarsa possibilità di carico poichè non c'è possibilità di montare borse laterali! Io la scarterei a prescindere!
Bicifacile ha scritto:

Io farei un serio pensierino a questa:

http://ebikemag.com/bromptom-presenta-la-sua-nuova-e-bike-pieghevole/
leggera, compattissima e con la qualità di Brompton.


Bicifacile
Torna all'inizio della Pagina

tommaso52
Utente Normale


Abruzzo


93 Messaggi

Inserito il - 14/01/2019 : 18:44:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
E che io in una bici guardo in primis la comodità e di seguito la possibilità di carico quindi..
Per quanto riguarda la facilità di carico sui mezzi pubblici,
forse sono stato "viziato" da quelli tedeschi, dove si possono trasportare con estrema facilità e comodità. Resta comunque il fatto, che dopo aver provato a viaggiare con ruote da 28, forcelle ammortizzate e selle al gel super imbottite, mai e poi mai mi sognerei di tornare indietro. Il mio era solo un consiglio dettato dall'esperienza di 30 anni in camper, con le bici a seguito e dopo aver pedalato per mezza Europa in lungo e in largo.
Bicifacile ha scritto:

Certo Tommaso sei un po drastico nel tuo giudizio.
Ci sono viaggiatori che con la Brompton fanno il giro del mondo, si trovano accessori tipo borse e portapacchi per ogni esigenza. Le ruote sono piccole perché la bici piegata è piccola per stare in ogni posto.
E poi quando devi trasportarla è leggera e compattissima. Voglio vederti salire e scendere dai mezzi pubblici con una bici che pesa più di venti Kg ed è ingombrante e spigolosa.


tommaso52 ha scritto:

Sarà, ma quella bici non mi sembra assolutamente adatta a lunghe percorrenze giornaliere!!
Ruote piccole, nessun sistema ammortizzante, motore anteriore e scarsa possibilità di carico poichè non c'è possibilità di montare borse laterali! Io la scarterei a prescindere!
Bicifacile ha scritto:

Io farei un serio pensierino a questa:

http://ebikemag.com/bromptom-presenta-la-sua-nuova-e-bike-pieghevole/
leggera, compattissima e con la qualità di Brompton.



tommaso
Torna all'inizio della Pagina

mizzi62
Nuovo Utente


Lazio


4 Messaggi

Inserito il - 15/01/2019 : 17:35:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Purtroppo per noi la Brompton elettrica è già fuori budget a prescindere dell'utilizzo che ne dovremmo fare.

Logicamente fare svariati Km con sella comoda, ruote grandi e forcelle ammortizzate è un piacere mentre cercare di farli su Treni/Traghetti/Bus con Bici e sacche al seguito qualcosa bisogna sacrificare e per questo la scelta non è affatto facile.

Mi farebbe piacere avere dei ritorni da chi già oggi utilizza questa tipologia di bici sulla difficoltà nel trasporto su Treni/Traghetti/Bus.

Grazie in anticipo

Buona serata a Tutti

Torna all'inizio della Pagina

zeccato
Utente Senior


Puglia


1193 Messaggi

Inserito il - 15/01/2019 : 20:03:56  Mostra Profilo Invia a zeccato un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mizzi62 ha scritto:



Mi farebbe piacere avere dei ritorni da chi già oggi utilizza questa tipologia di bici sulla difficoltà nel trasporto su Treni/Traghetti/Bus.
Grazie in anticipo
Buona serata a Tutti
Sui bus non ho avuto problemi,
piegata la considerano una borsa. Su l'aereo pagai 30 euro, avevo la borsa,
ma si puo' inpacchettare plastica e cartone, ma oggi per la batteria penso
ci siano probemi, non so.
in treno: dalle mie parti ci sono ancora i treni vecchi
con gli scalini e capito' che non
c'era un vagone come di solito a piano,
dovevo domandare prima se l'vevano.

Penso che per avere una bici a misura personale, e gusti, dovresti fare modifiche fai da te, modificai sella,
manubrio ecc., puoi vedere qualcosa sotto.


Piegh. 20 biammort. bafang gread p. (2011),. batt. 48 25A Life (2012), e 48 7,5A a123 (2018?). Centralina programmabile EB3 12 FET. Charger Balancer 14s: TP1430C. Mercury sp. (collego raramente). Buzzer (coll. rar.).https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.jobike.it/forum/topic.asp%3FTOPIC_ID%3D71613&ved=2ahUKEwinqPCpq-_eAhUSzoUKHT3KAmgQFjAOegQIBxAB&usg=AOvVaw3El2QnD66REG6dXxc9-lNW

Modificato da - zeccato in data 15/01/2019 20:10:00
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


28391 Messaggi

Inserito il - 15/01/2019 : 20:32:38  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io sui treni carico sovente la mia bici con ruote da 28" non pieghevole, basta prendere i convogli che hanno l'apposito scomparto per le bici e pagare il biglietto, e sui traghetti non vedo il problema per portare una bici elettrica: Sui pullman e in metro invece occorre per forza una pieghevole...
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,5 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.