Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * è cambiata la denominazione del forum, leggere qui le motivazioni

* per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (elle, job, pixbuster)

* registro bici rubate

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 La prima bici
 NCM Moscow 48V 624Wh
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 4

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 18/07/2019 : 20:40:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Perché in pianura la potenza richiesta per andare a 25 kmh è poca.
Quel display lo vende Leoncycle su Amazon ma costa 100 euro...

https://www.amazon.it/Das-Kit-Display-Schermo-Biciclette-Compatibile/dp/B07QGW4JFZ/ref=sr_1_7?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=Ncm&qid=1563475152&s=gateway&sr=8-7
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 18/07/2019 : 20:40:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Una cosa che non c'entra nulla, esistono degli hub con questo motore da salita che hanno un sensore di pedalata da rendere l'uso più naturale? Mi sembra impossibile potere pedalare in compagnia se l'altra persona ha un mid drive che non accelera alla velocità settata come fa la moscow.

Inoltre è pericoloso per la salute del motore salire a velocità basse di proposito per stare al passo di altri? Avevo letto che andare sui 10km/h in giù brucia il motore.

Modificato da - -sandro- in data 18/07/2019 20:41:43
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 18/07/2019 : 20:43:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Fai adeguare lui alla tua velocità
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 18/07/2019 : 20:53:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Lo bruci solo se la bassa velocità è dovuta ad una salita troppo ripida con un livello di assistenza alto.
Se metti un livello di assistenza basso non lo bruci.
Forse sbaglio ma se al massimo dell'assistenza vai a 10kmh se metti un'assistenza più bassa sali sempre a 10 kmh solo che dai meno corrente al motore e quindi scalda di meno e consumi meno batteria.





Modificato da - Sergiom2 in data 18/07/2019 21:03:00
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29438 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 08:08:29  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@Paolorusso: Il problema è che esistono centraline che controllano la tensione del motore e altre che controllano la corrente, e la cosa rende molto diverso il comportamento dei motori su salite dure e a velocità basse...

In soldoni, siccome i motori brushless rendono bene attorno all'85% degli RpM massimi per una data tensione di alimentazione ecco che con una centralina controllata in tensione quando metti un basso livello di assistenza abbassi anche il punto di miglior rendimento del motore che quindi soffre poco, mente con quelle controllate in corrente il motore "vede" sempre e comunque la tensione massima e pertanto non cambia il suo regime di massima resa in base al livello di assistenza impostato e scalda...

PS) Se acquistate una bici elettrica con la speranza che si possa sbloccare prendetene una con il motore centrale, basta acquistare un apparecchietto da 150Euro e filano fino a 40Km/h, naturalmente spingendo molto sui pedali: Le bici col motore nel mozzo non hanno quasi mai questa possibilità...

@Sandro: SergioM aveva notato un aumento di velocità sul display dopo aver modificato la misura della ruota, solo che poi controllando con il GPS ha visto che in realtà non era afffatto cambiata, era solo il display che sbagliava!!!!

Poi guarda che è normale che un motore brushless si "pianti" quando raggiunge il massimo degli RpM previsti per la quella determinata tensione, è normalissimo anche sulle bici kittate e non ci si può fare proprio niente...

Modificato da - Barba 49 in data 19/07/2019 08:15:48
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 12:11:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Quindi è meglio una centralina che lavora in tensione?
Come ci si capisce che centralina ha una bici?
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 12:31:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ora un problema pratico,
ho installato questi parafanghi https://www.amazon.it/gp/product/B07BS5SVDF/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o01_s00?ie=UTF8&psc=1 e oggi facendo il sentiero sterrato (umido) è stato quasi come non averli e sono arrivato al lavoro tutto sporco: dietro sullo zaino la tipica striscia e davanti tutti schizzi di fango sui vestiti e mentre pedalavo mi arrivavano schizzi di fango anche in faccia!

Questo sicuramente lo devo mandare indietro, c'è una soluzione che posso montare su questa bici o sulle MTB mi devo rassegnare a sporcarmi?
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7298 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 13:40:06  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se non vuoi trasformarla in stradale un pò di fango arriva sempre...
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29438 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 15:18:54  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se monti dei copertoni stradali vedrai che la situazione migliorerà, i copertoni tassellati trasportano una quantità notevole di acqua e fango che ti finisce addosso.

Comun que se vuoi evitare del tutto il problema (o quasi) devi "stradalizzare" la tua MTB montando in qualche modo dei veri parafanghi.
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 16:02:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mi sapete consigliare quali? Considerate che ho il cavo del deragliatore che passa lungo l'asta della sella.

Modificato da - -sandro- in data 19/07/2019 16:03:55
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29438 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 16:53:30  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Devi inventarti un modo per poter montare parafanghi normali, solo che siccome la tua forcella e il carro posteriore non hanno i fori per le astine di sostegno devi creare dei supporti personalizzati dove poterle fissare.
Torna all'inizio della Pagina

essegi
Utente Attivo



617 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 17:23:41  Mostra Profilo Invia a essegi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
una delle MTB meglio "parafangata" è sicuramente la Lombardo Sestriere 350 City 2019, link:
https://www.lombardobikes.com/wp-content/uploads/2018/11/SESTRIERE-350-CITY.jpg

anche alcune Cube di tipo Hybrid, sia elettriche che non, hanno soluzioni apprezzabili


il pneumatico, i pneumatici      Acc. d. Crusca, Treccani, Zanichelli
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7298 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 19:00:56  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
i parafanghi più protettivi sono quelli tipo "olanda" perchè seguono la curvatura della ruota. devi ingeniearti a fare una cosa tipo queste

Immagine:



Immagine:



Se prendi gli olanda prendili in plastica non in metallo, anche se ballano un pò non risuonano.
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 21:08:56  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
-sandro- ha scritto:

Ora un problema pratico,
ho installato questi parafanghi https://www.amazon.it/gp/product/B07BS5SVDF/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o01_s00?ie=UTF8&psc=1 e oggi facendo il sentiero sterrato (umido) è stato quasi come non averli e sono arrivato al lavoro tutto sporco: dietro sullo zaino la tipica striscia e davanti tutti schizzi di fango sui vestiti e mentre pedalavo mi arrivavano schizzi di fango anche in faccia!

Questo sicuramente lo devo mandare indietro, c'è una soluzione che posso montare su questa bici o sulle MTB mi devo rassegnare a sporcarmi?


Scusa ma perché non hai preso la Milano? Al limite gli cambiavi le gomme ed eri a posto.
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 19/07/2019 : 21:18:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

Le NCM vanno troppo bene in salita per avere un motore da 37Km/h, sarebbe identico a quello delle E-Mootika che però in salità va la metà delle NCM!


Le hai provate entrambe?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29438 Messaggi

Inserito il - 20/07/2019 : 08:04:04  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho un carissimo amico che prima di fare una scelta (pesa 110Kg ed è alto 190Cm ) le ha provate entrambe presso amici e mi ha fatto un report accurato, e la NCM MIlano in salita e senza essere sbloccata a 350W tirava MOLTO di più delle E-Mootika, quindi mi pare ovvio che essendo ambedue a norma hanno semplicemente un motore assai diverso come regime massimo di rotazione.

Poi io provo personalmente molte bici con motore nel mozzo legali con motore nel mozzo sia commerciali che kittate e posso dirti che non ho MAI riscontrato su nessuna le stesse prestazioni in salita dichiarate da tutti i possessori delle NCM, non ci si avvicinano nemmeno.
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 20/07/2019 : 09:57:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Paolorusso ha scritto:

-sandro- ha scritto:

Ora un problema pratico,
ho installato questi parafanghi https://www.amazon.it/gp/product/B07BS5SVDF/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o01_s00?ie=UTF8&psc=1 e oggi facendo il sentiero sterrato (umido) è stato quasi come non averli e sono arrivato al lavoro tutto sporco: dietro sullo zaino la tipica striscia e davanti tutti schizzi di fango sui vestiti e mentre pedalavo mi arrivavano schizzi di fango anche in faccia!

Questo sicuramente lo devo mandare indietro, c'è una soluzione che posso montare su questa bici o sulle MTB mi devo rassegnare a sporcarmi?


Scusa ma perché non hai preso la Milano? Al limite gli cambiavi le gomme ed eri a posto.



Sconsigliata qui per la forcella diversa, io faccio molti sentieri.
Mi sembra strano non esistano dei parafanghi che si possono adattare alle mtb senza attacchi ma devo inventarmelo io artigianalmente.

Modificato da - -sandro- in data 20/07/2019 09:59:00
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 20/07/2019 : 13:03:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
@Barba
Quindi, letto il test di Pixbuster, letto il 3D di Sergiom, lette le recensioni su Amazon mi sembra di capire che a 1200 euro è un'ottima scelta. Confermi?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29438 Messaggi

Inserito il - 20/07/2019 : 20:01:48  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Certo, l'ho personalmente consigliata a diversi amici e si sono trovati molto bene: Naturalmente è un mezzo che non potendo essere modificato in nessun modo può scontentare i "velocisti", ma in città con forti dislivelli o in collina e montagna va veramente bene...

Diciamo che i freni a disco meccanici esigono regolazioni abbastanza frequenti, ma se si impara a farle da soli è un disturbo veramente minimo!!!
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 20/07/2019 : 21:34:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie
P.s. i freni li regolo in un minuto...

Modificato da - Sergiom2 in data 20/07/2019 21:37:20
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 22/07/2019 : 14:17:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ieri ho provato per la prima volta una bici mid-drive sulla ciclabile Dobbiaco-Cortina e devo dire che dopo qualche minuto di adattamento rispetto alla NCM sono rimasto molto soddisfatto! E' un modo di andare bici più naturale dell'hub e davvero devi pedalare per raggiungere la velocità che desideri e si fa molta più fatica. Capisco ora cosa vuol dire avere la forza moltiplicata. Quasi mi sono pentito di non aver preso un Atala :) tuttavia non ho provato salite pesanti quindi probabilmente dovrei faticare un bel po' per raggiungere le stesse velocità al 12% che raggiungo con la NCM. Ora che sono risalito sulla NCM trovo innaturale e strano essere spinto a velocità predefinite.
Per chi conosce il percorso tutto il tratto da Cortina a Passo Cimabanche in salita l'ho fatto pedalando con sforzo a 25-27km/h consumando il 50% della batteria, sono 17km. Però sono tutte leggere le salite con al max ad occhio 5% ma forse anche meno.

Modificato da - -sandro- in data 22/07/2019 14:18:24
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7298 Messaggi

Inserito il - 22/07/2019 : 19:05:10  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sandro, ma avevi cambiato la samebike perchè facevi troppa fatica.... col centrale sali meglio sul molto ripido ma anche molto più piano, mi pareva che volevi salire più veloce...
Comunque le esigenze cambiano... mi pare che adesso ti stai appassionando ai percorsi mtb, per i quali un centrale è più adatto ma scordati la velocità
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 22/07/2019 : 21:53:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
No no sono soddisfatto. Diciamo che mi è piaciuto lo stile d'uso del centrale. Ce ne vorrebbero due di bici, una per fare spostamenti spostament alternativi all'auto dove NCM primeggia e uno per scopi ricreativi del weekend per le escursioni con centrale :)

Oppure un sensore di pedalata ad un hub potrebbe imitare un po'la naturalezza del centrale senza spingerti a velocità predefinite?

Modificato da - -sandro- in data 22/07/2019 22:20:54
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 22/07/2019 : 23:23:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
La botte piena e la moglie ubriaca?
Per questo non mi sono mai sposato!
Ho preferito la botte piena
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7298 Messaggi

Inserito il - 22/07/2019 : 23:54:19  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per la verita la mtb della decatlon presa da C02 è prorio questo... solo che hanno usato componenti penosi che danno un sacco di problemi. Le mtb della bh c'erano mi pare già 8-9 anni fa con hub e sensore di sforzo (non come quello dei centrali) e andavano benissimo....
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 23/07/2019 : 09:21:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Comunque il limite di 25km/h inizia a starmi davvero stretto, ora che mi sono un po'allenato tendo a stare sui 28-30 quando posso e trainare un peso del genere non è proprio facile o fluido. A questo non ci avevano pensato i legislatori :)
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


6951 Messaggi

Inserito il - 23/07/2019 : 09:42:45  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

Per la verita la mtb della decatlon presa da C02 è prorio questo... solo che hanno usato componenti penosi che danno un sacco di problemi. Le mtb della bh c'erano mi pare già 8-9 anni fa con hub e sensore di sforzo (non come quello dei centrali) e andavano benissimo....


In realtà, secondo la mia esperienza, un hub diventa molto naturale con la presenza del manettino (ammesso di essere sensibili nell'uso e di non avere a noia di tenere sempre pollice o polso in tensione) eliminando così le velocità programmate che trovo in effetti limitanti.

Ad esempio, io ho una bici con il grezzo cyclone che pur essendo un motore centrale, non ha sensore di sforzo e posso dire che se uso bene il manettino non trovo gran differenza con l'haibike/bosch sempre in mio possesso, anzi ha qualche vantaggio in più .
Posso anche affermare che tutte le bici che ho avuto con il manettino, qualsiasi motorizzazione e architettura avessero, ero sempre in grado di consumare quanto volevo e di non far surriscaldare il motore dosando sapientemente l'acceleratore.

So che tra gli accessori NCM esiste anche il manettino, che voi sappiate c'è una versione legale, asservita cioè al PAS ?



"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
"bumblebee" NCM Milano 24/07/2019
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 23/07/2019 : 11:21:21  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

Per la verita la mtb della decatlon presa da C02 è prorio questo... solo che hanno usato componenti penosi che danno un sacco di problemi. Le mtb della bh c'erano mi pare già 8-9 anni fa con hub e sensore di sforzo (non come quello dei centrali) e andavano benissimo....


Io l'ho provata quella, mi era piaciuta un sacco. Peccato i problemi detti da te, batteria piccola e 36V!
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 23/07/2019 : 14:27:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Tornando al problema dei parafanghi come faccio a "stradalizzare" la bici se ogni parafango che trovo adatto al caso mio ha l'attacco sull'asta posteriore dove io non posso metterlo perché passa il cavo del deragliatone? Possibile che nessun produttore si è inventato una soluzione per le mtb di questo tipo?
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


4521 Messaggi

Inserito il - 23/07/2019 : 16:20:26  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

-sandro- ha scritto:

Tornando al problema dei parafanghi come faccio a "stradalizzare" la bici se ogni parafango che trovo adatto al caso mio ha l'attacco sull'asta posteriore dove io non posso metterlo perché passa il cavo del deragliatone? Possibile che nessun produttore si è inventato una soluzione per le mtb di questo tipo?



Chiedi ad andrea 104KG e vedrai che saprà aiutarti! Vedi come ha fatto con le sue!

P.s:. E si.... bisognerà ingegnarsi un pochino, lui è un insegnante!



Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).


Modificato da - luc_maz48 in data 23/07/2019 16:23:27
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7298 Messaggi

Inserito il - 23/07/2019 : 16:59:31  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
guarda questa è la stessa di sopra coi parafanghi rossi quando la comperai da Lupoelettrico
Ha gli stessi parafanghi che proponevi di mettere tu, il deragliatore non interferice perchè il filo passa alteralmente sulla sx, anche se in cima l'anello porta guaina è al centro.
sul davanti la forcella era predisposta con un foro filettato al centro dell'archetto, non so se la tua lo è..

Immagine:

Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 23/07/2019 : 21:49:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mi son perso il consiglio di fondo :D se il mio filo non passa sulla sx ma al centro sono fregato? :D
Sulla forcella c'è il foro al centro sulla mia anche.
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7298 Messaggi

Inserito il - 23/07/2019 : 22:10:59  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
il filo di solito in alto parte al centro poi viene giù "storto" e ha il dado di fissaggio a sx. Il gancio del parafango ci passa. Comunque quello che tiene questo parafanghi (molto più solidi di altri perché hanno il piastrino metallico) è l'attacco con la vite. Davanti hai la mia stessa forcella, lo sospettavo dietro devi vedere se il traversino del triangolo è forato per poter mettere una vite che si aggancia nel piastrino.
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 23/07/2019 : 22:18:48  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Devo vedere meglio, domani ti faccio un foto. Hai un foto del dettaglio del gangio del parafango? Non riesco ad immaginarlo. Stiamo parlando di un gancio così? https://www.decathlon.it/media/832/8328053/big_34486.jpg
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7298 Messaggi

Inserito il - 23/07/2019 : 23:29:32  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Esatto il gancio è quello
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 25/07/2019 : 13:03:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Domani ti metto una foto ed hai ragione, si sposta da un lato il filo ma comunque non so se il gancio non interferisce...

Stavo leggendo buone cose su mudhuggers, li conoscete?
Torna all'inizio della Pagina

musmat
Nuovo Utente


Emilia Romagna


24 Messaggi

Inserito il - 25/07/2019 : 16:16:51  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Bellissima Sandro, complimenti per l'acquisto, ti avevo seguito di là nella discussione sulla Samebike. Posso chiederti se per questa moscow esiste anche la versione con ruote da 26 pollici, l'hai presa su Amazon?

Atala B Cross AM80 500
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


4521 Messaggi

Inserito il - 25/07/2019 : 17:56:32  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Benvenuto a @musmat!



Pieghevole Hinergy Click 20", (Pix-test n. 56), 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.

Elettrificazione Tandem pieghevole Graziella con ruote da 20", con Kit Bafang 8Fun motore centrale BBS-01 36V 250W 15A. Batteria 60 celle LG Mh1 18650 E32 10S-6P 19,2Ah.

La mia prima bici elettrica E-bike Elettra26", 36V 250W motore ruota post. con cambio a 7 vel. Batteria LiFePO4 36V 12Ah. Acquistata da WDM Motors di Modena. (Venduta).

-L'esperienza… è il termine che usiamo per i nostri errori!!! Oscar Wilde (1854 - 1900).

Torna all'inizio della Pagina

musmat
Nuovo Utente


Emilia Romagna


24 Messaggi

Inserito il - 25/07/2019 : 18:14:41  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie

Atala B Cross AM80 500
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 25/07/2019 : 19:47:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
musmat ha scritto:

Bellissima Sandro, complimenti per l'acquisto, ti avevo seguito di là nella discussione sulla Samebike. Posso chiederti se per questa moscow esiste anche la versione con ruote da 26 pollici, l'hai presa su Amazon?

No esiste solo 27,5 e 29
Si compra solo su Amazon accertandosi che il venditore sia Leoncycle. Gli altri sono truffe, occhio!!!
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7298 Messaggi

Inserito il - 25/07/2019 : 21:49:33  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Simpatico il sito di mudhuggers! Però credo che i loro utenti si accontentino di non avere schizzi in faccia, non certo di arrivare al lavoro puliti
Inoltre sono comunque da adattare col fai da te al tipo di bici Però almeno hanno parafanghi diversi dai soliti e adatti anche a ruote grosse
guardando bene il parafangone posteriore è bruttino ma sicuramente non fa passare nulla verso il fondosciena
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 26/07/2019 : 08:49:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Però sono troppo cari per essere un semplice pezzo di plastica.
Torna all'inizio della Pagina

vittorisk
Utente Medio



Liguria


483 Messaggi

Inserito il - 26/07/2019 : 10:32:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
-sandro- ha scritto:

Ieri ho provato per la prima volta una bici mid-drive sulla ciclabile Dobbiaco-Cortina e devo dire che dopo qualche minuto di adattamento rispetto alla NCM sono rimasto molto soddisfatto! E' un modo di andare bici più naturale dell'hub e davvero devi pedalare per raggiungere la velocità che desideri e si fa molta più fatica. Capisco ora cosa vuol dire avere la forza moltiplicata. Quasi mi sono pentito di non aver preso un Atala :) tuttavia non ho provato salite pesanti quindi probabilmente dovrei faticare un bel po' per raggiungere le stesse velocità al 12% che raggiungo con la NCM. Ora che sono risalito sulla NCM trovo innaturale e strano essere spinto a velocità predefinite.
Per chi conosce il percorso tutto il tratto da Cortina a Passo Cimabanche in salita l'ho fatto pedalando con sforzo a 25-27km/h consumando il 50% della batteria, sono 17km. Però sono tutte leggere le salite con al max ad occhio 5% ma forse anche meno.

Concordo, il centrale è una bici tradizionale con la pedalata potenziata e sei tu a controllare dai pedali.
È più naturale dell'hub con Pas.. immagino che come dice Job con acceleratore il controllo aumenta ma sul mercato esistono modelli non kittati di questo tipo con acceleratore legale sottoposto al pas?

Modificato da - vittorisk in data 26/07/2019 10:36:34
Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


7298 Messaggi

Inserito il - 26/07/2019 : 12:57:00  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mah io mi sono accorto che l'esperienza con l'hub, più che con il centrale è fortissimamente caratterizzata dall'ambiente in cui vivi. Se abiti in pianura l'hub col pas prende subito il sopravvento non c'è niente da fare. Però se hai l'acceleratore, purtroppo illegale consente percorrenze da record, io riesco a marciare a 50w e 18-20kmh e anche una batteria finita mi dura 50km.
In salita non c'è tutta sta differenza abissale perche se pesi un pò l'hub fatica e devi aiutalo spingendo.
I centrali sono un bel fake, pensi di aiutare ma in realtà fanno tutto loro. In collina fatico molto meno col torsimetro che col bpm. Lo sforzo necessario a salire è inferiore col centrale, anche se vai più piano. Quindi tutta sta manfrina del sentirsi ciclisti perchè c'è lo sforzo non la trovo vera. Opinione super personale!
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


6951 Messaggi

Inserito il - 26/07/2019 : 14:00:25  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

Mah io mi sono accorto che l'esperienza con l'hub, più che con il centrale è fortissimamente caratterizzata dall'ambiente in cui vivi. Se abiti in pianura l'hub col pas prende subito il sopravvento non c'è niente da fare. Però se hai l'acceleratore, purtroppo illegale consente percorrenze da record, io riesco a marciare a 50w e 18-20kmh e anche una batteria finita mi dura 50km.
In salita non c'è tutta sta differenza abissale perche se pesi un pò l'hub fatica e devi aiutalo spingendo.
I centrali sono un bel fake, pensi di aiutare ma in realtà fanno tutto loro. In collina fatico molto meno col torsimetro che col bpm. Lo sforzo necessario a salire è inferiore col centrale, anche se vai più piano. Quindi tutta sta manfrina del sentirsi ciclisti perchè c'è lo sforzo non la trovo vera. Opinione super personale!


Quoto, inoltre, io, che dovrei averne fatta di esperienza in questi anni, ancora oggi, non sono sicuro di indovinare il rapporto al cambio giusto da scegliere per ottimizzare costi(consumo batteria)/benefici (velocità) e questo è un fastidio che ho anche con centrale+acceleratore senza torsimetro.
E la mia esperienza con bosch+rohloff mi ha sempre indicato che delle 14 marce a disposizione , una e una sola è ideale, le altre, magari di poco abbassano il rendimento.

Con l'hub, sai che lui ha una certa curva di rendimento, quindi basta che lo tieni da tot giri al suo massimo e sei a posto, il cambio è solo in funzione alla resa delle tue gambe e dei tuoi gusti come in ogni bicicletta muscolare. Anche tra i corridori professionisti, c'è chi frulla e chi va più duro a seconda delle proprie caratteristiche fisiche e anche alle situazioni. Se dosi sapientemente il manettino senti il motore in appoggio alle tue gambe e non viceversa e vai come e quanto ritieni sia nelle tue capacità fisiche.
Alla fine, come ho sempre detto, il manettino non va visto come un mero acceleratore, ma in realtà, è un controllo analogico di assistenza (quindi ha infinite scelte tra le posizioni eco e turbo tipiche dei motori centrali) .




"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
"bumblebee" NCM Milano 24/07/2019
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 26/07/2019 : 22:13:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Vallo a spiegare che il manettino asservito al pas è legale!!!
Fino ad ora non è legale manco il walk, quello che ti porta a 6 kmh. È previsto dal nuovo CDS sempre se sarà approvato ma al momento è fuorilegge...

Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


29438 Messaggi

Inserito il - 27/07/2019 : 08:01:54  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il manettino asservito al pas è sempre stato legale, infatti Job lo ha su una bici acquistata in negozio e ITALIANA...

Il CdS infatti dice che le bici a pedalata assistita non debbono avviarsi senza pedalare e che debbono fermarsi qualora si smetta di pedalare, non va a sindacare sui sistemi di regolazione dell'assistenza che può essere impostata dal display su vari livelli oppure tramite manopola sul manubrio.
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 01/08/2019 : 23:37:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ecco le foto del deragliatore, secondo voi posso montare quelli di Decathlon che avevo linkato?

https://ibb.co/Lz8cM3b
https://ibb.co/1QcmMhf
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Medio


Trentino - Alto Adige


301 Messaggi

Inserito il - 06/08/2019 : 08:52:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Domanda importante :)
Se io facessi dei sentieri mtb di montagna su sentieri adatti quindi con sterrato e breccia su strada forestali quant'è la possibilità di bruciare il motore con questa bici? Mi dicevate che intorno ai 10km/h al pieno sforzo è un punto critico e mi viene da pensare che quando raggiungi la vetta che sei con batteria scarica con pendenze al 10% ci vai tranquillamente sotto sforzo.
Mi chiedo perché con i centrali non succede lo stesso...
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Attivo



898 Messaggi

Inserito il - 06/08/2019 : 20:56:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
-sandro- ha scritto:

Domanda importante :)
Se io facessi dei sentieri mtb di montagna su sentieri adatti quindi con sterrato e breccia su strada forestali quant'è la possibilità di bruciare il motore con questa bici? Mi dicevate che intorno ai 10km/h al pieno sforzo è un punto critico e mi viene da pensare che quando raggiungi la vetta che sei con batteria scarica con pendenze al 10% ci vai tranquillamente sotto sforzo.
Mi chiedo perché con i centrali non succede lo stesso...

Dovrebbe avere una protezione termica che (non conosco la bici) o ti stacca l'alimentazione o ti riduce il voltaggio.
Quindi non bruci niente.
Fai una prova:
Una salita tosta dove al livello 6 non superi i 10kmh falla al livello 3.
Sali alla stessa velocità ma consumi meno batteria e il motore lavorando con una tensione minore scalda di meno perché si abbassa il regime di rotazione ottimale che dovrebbe essere proporzionale alla tensione.


Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 4 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,79 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.