Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 La prima bici
 NCM Moscow 48V 624Wh
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 10

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 26/04/2020 : 19:57:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Secondo voi è possibile montare un porta pacchi posteriore su questa bici? Quali sono le specifiche da controllare?
In più pensavo applicare un ennesimo carico oltre il motore (che già di suo può provocare danni) alla ruota posteriore potrebbe a lungo creare danni ai raggi?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33570 Messaggi

Inserito il - 26/04/2020 : 21:07:20  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se sul portapacchio trasporterai una baguette non succederà nulla, ma se pensi di caricarci dei chili te lo sconsiglio, il peso è già tutto dietro!
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


6649 Messaggi

Inserito il - 26/04/2020 : 21:17:42  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

@-sandro-, solo indicativamente:
https://www.amazon.it/Das-Kit-Milano-Moscow-Pedelec-Portapacchi/dp/B07B94CBHX




Pieghevole Hinergy Click 20", 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.
Tandem pieghevole Graziella 20", con Kit Bafang motore centrale BBS01 36V 250W 15A.


Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 26/04/2020 : 22:59:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

Se sul portapacchio trasporterai una baguette non succederà nulla, ma se pensi di caricarci dei chili te lo sconsiglio, il peso è già tutto dietro!


Quindi se uno volesse fare dei lunghi viaggi in bici internazionali e portarsi "i bagagli" dietro è praticamente fregato con questi tipo di bici?
Comunque sì pensavo di portarci kg di roba ma solo per la spesa quindi 15 minuti di viaggio ogni tanto.

Modificato da - -sandro- in data 26/04/2020 23:03:44
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 26/04/2020 : 23:04:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
luc_maz48 ha scritto:


@-sandro-, solo indicativamente:
https://www.amazon.it/Das-Kit-Milano-Moscow-Pedelec-Portapacchi/dp/B07B94CBHX






grazie me non saprei su cosa basarmi per cercarne altri...
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33570 Messaggi

Inserito il - 29/04/2020 : 05:15:27  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se è tua intenzione fare del cicloturismo devi acquistare una bici completamente diversa dalla Moscow, guardane qui una carrellata per farti un'idea: https://www.bikeitalia.it/bici-cicloturismo/
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 29/04/2020 : 12:16:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
No la mia intenzione non era quella però qualche volta mi è venuto in mente ed effettivamente non sarebbe adatta (purtroppo).
La mia intenzione vera è trasportare la spesa per 10 minuti.
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


6649 Messaggi

Inserito il - 29/04/2020 : 18:11:33  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

-sandro- ha scritto:

luc_maz48 ha scritto:


@-sandro-, solo indicativamente:
https://www.amazon.it/Das-Kit-Milano-Moscow-Pedelec-Portapacchi/dp/B07B94CBHX


grazie me non saprei su cosa basarmi per cercarne altri...


Scusami ma, non capisco!
Un portapacchi originale per la Moscow che può portare fino a 25Kg con un cestino ant. e/o post. e delle borse laterali, hai voglia di spesa!

Ad esempio:

Immagine:

30,63 KB





Pieghevole Hinergy Click 20", 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.
Tandem pieghevole Graziella 20", con Kit Bafang motore centrale BBS01 36V 250W 15A.


Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


6649 Messaggi

Inserito il - 29/04/2020 : 18:15:57  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

@sandro:

Immagine:

55,42 KB


Immagine:

9,91 KB

Poi eventualmente, segui qui:
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?whichpage=1&TOPIC_ID=78943#1332454







Pieghevole Hinergy Click 20", 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.
Tandem pieghevole Graziella 20", con Kit Bafang motore centrale BBS01 36V 250W 15A.


Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 29/04/2020 : 19:56:33  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
luc_maz48 ha scritto:


-sandro- ha scritto:

luc_maz48 ha scritto:


@-sandro-, solo indicativamente:
https://www.amazon.it/Das-Kit-Milano-Moscow-Pedelec-Portapacchi/dp/B07B94CBHX


grazie me non saprei su cosa basarmi per cercarne altri...


Scusami ma, non capisco!
Un portapacchi originale per la Moscow che può portare fino a 25Kg con un cestino ant. e/o post. e delle borse laterali, hai voglia di spesa!

Ad esempio:

Immagine:

30,63 KB







Scusa la confusione! Intendevo che siccome non è disponibile non saprei su cosa basarmi per comprare altri portapacchi compatibli non originali! Il problema sono gli agganci e la forma del telaio immagino.
Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


6649 Messaggi

Inserito il - 29/04/2020 : 21:03:09  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Adesso mi è chiaro. Di questi tempi, chissà quando sarà disponibile!


Pieghevole Hinergy Click 20", 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.
Tandem pieghevole Graziella 20", con Kit Bafang motore centrale BBS01 36V 250W 15A.


Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 29/04/2020 : 23:38:01  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Quindi secondo te è necessario quello originale e quelli generici non vanno bene?
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33570 Messaggi

Inserito il - 30/04/2020 : 09:02:25  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
La Moscow non ha gli attacchi per il portapacchi, quindi è improbabile che tu possa montarcene uno standard...

In pratica ha solo due fori filettati sui foderi del carro posteriore che debbono sostenere tutto quanto mentre i telaio "normali" hanno anche due attacchi in alto dietro il cannotto della sella: Infatti come puoi vedere la struttura del portapacchi originale è assai più massiccia e pesante del solito proprio per ovviare a questo problema.

Torna all'inizio della Pagina

luc_maz48
Utente Master



Piemonte


6649 Messaggi

Inserito il - 30/04/2020 : 10:47:36  Mostra Profilo Invia a luc_maz48 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

-sandro- ha scritto:

Quindi secondo te è necessario quello originale e quelli generici non vanno bene?


Si, secondo me. Proprio per il motivo giustamente spiegato da Barba 49!





Pieghevole Hinergy Click 20", 36V 250Watt, 7vel. Batteria Long, con celle Samsung 36V 11,6 Ah.
Tandem pieghevole Graziella 20", con Kit Bafang motore centrale BBS01 36V 250W 15A.


Torna all'inizio della Pagina

mibe
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


863 Messaggi

Inserito il - 30/04/2020 : 11:50:09  Mostra Profilo Invia a mibe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ma il motore della Moscow è lo stesso della Milano?

La vita è come una ruota.
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 30/04/2020 : 12:59:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
mibe ha scritto:

Ma il motore della Moscow è lo stesso della Milano?


Yes, identico.
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 30/04/2020 : 13:14:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

La Moscow non ha gli attacchi per il portapacchi, quindi è improbabile che tu possa montarcene uno standard...

In pratica ha solo due fori filettati sui foderi del carro posteriore che debbono sostenere tutto quanto mentre i telaio "normali" hanno anche due attacchi in alto dietro il cannotto della sella: Infatti come puoi vedere la struttura del portapacchi originale è assai più massiccia e pesante del solito proprio per ovviare a questo problema.




OK adesso sto iniziando a capire come funziona.
Quindi teoricamente una soluzione del genere potrebbe andare?

https://www.amazon.it/Portapacchi-posteriore-bicicletta-portapacchi-reggisella/dp/B06WW9SBZB/ref=sr_1_4?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=3AEQ198MSDI57&dchild=1&keywords=portapacchi+bici+posteriore&qid=1588245237&s=sports&sprefix=portapa%2Csporting%2C211&sr=1-4
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33570 Messaggi

Inserito il - 30/04/2020 : 13:35:39  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quella soluzione universale e telescopica si adatta bene a tutte le bici, ma è una schifezza come affidabilità, le parti "regolabili" se carichi qualche chilo di peso iniziano a cedere...
Torna all'inizio della Pagina

mibe
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


863 Messaggi

Inserito il - 30/04/2020 : 14:18:52  Mostra Profilo Invia a mibe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
-sandro- ha scritto:

mibe ha scritto:

Ma il motore della Moscow è lo stesso della Milano?


Yes, identico.

Perché nei commenti su Amazon relativi alla Moscow leggevo che diversi hanno avuto problemi affrontando salite piuttosto impegnative. Sembra abbiano rotto il motore.

La vita è come una ruota.
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33570 Messaggi

Inserito il - 30/04/2020 : 16:51:04  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le bici con motore nel mozzo sono adatte solo per strade asfaltate o sterrate e salite da percorrere a velocità abbastanza elevata, se pensi di andare in salita a 10Km/h per lunghi tratti bruci il mtore!!!
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 30/04/2020 : 17:00:01  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Però era stato detto che con questo motore era difficile bruciarlo.
QUi http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=77917&whichpage=3
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 02/05/2020 : 23:14:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

La Moscow non ha gli attacchi per il portapacchi, quindi è improbabile che tu possa montarcene uno standard...

In pratica ha solo due fori filettati sui foderi del carro posteriore che debbono sostenere tutto quanto mentre i telaio "normali" hanno anche due attacchi in alto dietro il cannotto della sella: Infatti come puoi vedere la struttura del portapacchi originale è assai più massiccia e pesante del solito proprio per ovviare a questo problema.




Per curiosità mi puoi mostrare quali sarebbero due attaccchi in altro dietro il canotto per gli altri telai? Non riesco a capire.
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 02/05/2020 : 23:44:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Non ha attacchi sul cannotto
Ha due fori per lato sul carro posteriore
Devi prendere il portapacchi della Milano
Dubito che lo trovi.

Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 02/05/2020 : 23:52:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Barba 49 ha scritto:

Le bici con motore nel mozzo sono adatte solo per strade asfaltate o sterrate e salite da percorrere a velocità abbastanza elevata, se pensi di andare in salita a 10Km/h per lunghi tratti bruci il mtore!!!

Bhoo... io 10 km a 13kmh di media (400 di dislivello) ma mai bruciato nulla.
Al livello 3 di 6
Forse è meglio mettere un livello basso in salita....


Modificato da - Sergiom2 in data 02/05/2020 23:57:33
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33570 Messaggi

Inserito il - 03/05/2020 : 02:18:51  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
@Sandro: Le normali bici da trekking o le city bike hanno un attacco per il portapacchi sia sui foderi del carro posteriore che sul carro stesso in alto dietro il cannotto della sella, di solito si tratta di un pezzetto di tubo saldato al telaio entro cui inserire un lungo bullone oppure due bulloncini filettati.

La Milano non lo ha, quindi devi acquistare il suo portapacchi originale quando sarà disponibile, come scrive anche Sergiom2 ha un attacco più unico che raro!!!

@Sergiom2: Se hai letto le peripezie di Job con la sua Aspen vedi che non è poi così difficile bruciare un hub su salite dure.



Modificato da - Barba 49 in data 03/05/2020 02:21:56
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 03/05/2020 : 13:27:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ma ancora non sappiamo cos'è successo a quel motore...
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 04/05/2020 : 13:28:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Intendete questi al "lati" vicino al canotto? https://www.bikeitalia.it/wp-content/uploads/2012/05/portapacchi-giallonero.jpg
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 04/05/2020 : 14:37:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
O questo https://contents.mediadecathlon.com/p1037944/kd9e9f08cf5d0d439903e9535e04da4d2/portapacchi-500-onesecondclip.jpg?format=auto&quality=60&f=2000x0
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


7638 Messaggi

Inserito il - 04/05/2020 : 17:50:16  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
-sandro- ha scritto:

Però era stato detto che con questo motore era difficile bruciarlo.
QUi http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=77917&whichpage=3


Infatti è difficile bruciarlo... ma non impossibile; come è scritto anche nella discussione che hai linkato, se ti ci metti rompi qualsiasi motore di auto ad esempio, basta mettere la prima e andare in giro col pedale schiacciato a tavoletta, è solo una questione di tempo, spacchi tutto, poi potresti scrivere una recensione negativa su quel modello . Poi dipende da tanti fattori, da quanto aiuti la pedalata e soprattutto da quanto uno pesa.

Se hai dei dubbi su qualche salita che devi affrontare, facci sapere quale e come vorresti affrontarla, e ti dico subito se rischi o no a farla. Ma non farti prendere da paranoie, quel motore è in grado di fare salite bestiali se brevi (se sono sui 700-1000 metri massimo), oppure salite anche molto lunghe se la pendenza media resta sul 10% o ci sono sufficienti saliscendi a raffreddare il motore.

La salita ad esempio segnalata da Sergio di 400 metri di dislivello su 13 chilometri si traduce in una pendenza media del 3% , su queste salite non brucerai mai neanche in pedalata simbolica.

@Sergiom tranquillo che il motore della Aspen l'ho bruciato e posso ribruciarlo quando voglio se volessi, così come quello della Milano, ma sono usi estremi che uno deve proprio andarseli a cercare.

"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
"bumblebee" NCM Milano 24/07/2019
"steamroller blues" NCM Aspen 19/12/2019
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 05/05/2020 : 16:06:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Io ce l'ho un percorso, come sarà questo in salita? https://www.altabadia.org/it/tours/single-trail-frara.html
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 05/05/2020 : 18:45:12  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ha una media del 10% ma non significa un gran ché nel senso che ci potrebbero essere, tanto per fare un esempio:

2 km al 10%
1 km al 20%
1 km in perfetta pianura.

Calcolare la pendenza media, in pratica, significa poco...
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


7638 Messaggi

Inserito il - 07/05/2020 : 21:19:00  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sergiom2 ha scritto:

Ha una media del 10% ma non significa un gran ché nel senso che ci potrebbero essere, tanto per fare un esempio:

2 km al 10%
1 km al 20%
1 km in perfetta pianura.

Calcolare la pendenza media, in pratica, significa poco...



Infatti , in questo caso la pendenza relativamente agevole del 10% è proprio bugiarda, perchè la salita vera si concentra nei 2 chilometri finali. Direi che dovresti fare attenzione su un percorso così soprattutto in piena estate, te la puoi cavare bene se usi rapporti corti e vai su aiutando il più possibile con i muscoli, proprio perchè sono solo 2 chilometri e poi verosimilmente ci sarà una lunga discesa che raffredderà bene il motore.

Però sconsiglio di fare al contrario percorsi indicati per discesisti, primo perchè si può incontrare pazzi in discesa che vengono giù sparati e magari saltando, poi perchè i percorsi amati dai discesisti presentano sempre qualche trampolino o difficoltà che divertono in discesa ma in salita potrebbero essere anche insormontabili.

Infatti nella descrizione dicono: "Una discesa che non presenta difficoltà eccessive ma parecchio adrenalinica. Lungo il tracciato di ca. 3 km, con un dislivello di 470m, si tratta di superare salti, dossi e strette curve.

Immagine:

141,45 KB

Vale la pena farla al contrario ? Vedi tu.

"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
"bumblebee" NCM Milano 24/07/2019
"steamroller blues" NCM Aspen 19/12/2019
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 09/05/2020 : 15:48:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
job ha scritto:


Immagine:

141,45 KB


Job, è un sito o un apk che usi per fare questa immagine dettagliata della pendenza?
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 09/05/2020 : 17:51:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
No assolutamente e tra l'altro neanche avevo visto che era solo discesa.
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 09/05/2020 : 20:39:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Avevo chiesto a Job come aveva fatto questa foto...
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 09/05/2020 : 21:13:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
-sandro- ha scritto:

No assolutamente e tra l'altro neanche avevo visto che era solo discesa.

È discesa se sei in cima, è salita se sei a valle
Torna all'inizio della Pagina

vittorisk
Utente Senior



Liguria


1270 Messaggi

Inserito il - 10/05/2020 : 11:20:31  Mostra Profilo Invia a vittorisk un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
credo sia questo il programma solo Windows e Linux no Mac http://cyclograph.sourceforge.net/download.shtml
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


7638 Messaggi

Inserito il - 10/05/2020 : 11:22:54  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
vittorisk ha scritto:

credo sia questo il programma solo Windows e Linux no Mac http://cyclograph.sourceforge.net/download.shtml


Si esatto, è questo software qui

"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
"bumblebee" NCM Milano 24/07/2019
"steamroller blues" NCM Aspen 19/12/2019
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 11/05/2020 : 12:49:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Devo sostituire le pastiglie freni, visto che da come ho capito non posso capire di che materiale sono fatte solo a vista, secondo voi com'erano verosimilmente quelle già presenti?
Semi metalliche magari?
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 11/05/2020 : 12:56:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
job ha scritto:

Come ti ha detto Barba in altro post (ed è scritto in ogni meandro del forum), i motori centrali non hanno magie particolari, semplicemente, i loro giri vengono ulteriormente ridotti dai rapporti del cambio, come tu se metti la prima di una mtb frulli sui pedali ma ti muovi pianissimo così il motore frulla, pur andando la bici molto piano (sempre che metti le marce basse) . I motori invece nel mozzo della ruota girano per forza sempre alla stessa velocità della ruota, quindi quando la velocità scende tanto, il motore gira tanto piano e questo non gli fa bene (come non farebbe bene al motore centrale se girasse troppo piano innestando un rapporto di 1:1) .

Comunque il rendimento del motore della NCM dovrebbe essere simile al grafico che ti posto qui sotto, essendo un motore molto corto.

Come puoi vedere la curva verde rappresenta il rendimento del motore, ovvero in che percentuale l'energia assorbita finisce alla ruota e non diventa calore inutile e dannoso.

In tutti i motori elettrici questa curva è molto ripida all'inizio per poi stabilizzarsi su buoni valori simili al valore massimo ottenibile .

Come puoi vedere, nel caso del tuo motore, dovresti avere già oltre il 74% di rendimento a 10 km/h che è buonissimo e fa scongiurare un arrosto anche su salite prolungate.


Immagine:

48,93 KB

Io, recentemente, con la Milano ho fatto questa salita con 30 gradi all'ombra e nè il motore nè la centralina si erano scaldati, certamente si è trattato di un tratto duro ma molto breve, mi riprometto di fare prove su salite più lunghe.




Ciao jobike,
volevo un attimo farti una domanda più in dettaglio riguardo questo lato.
Secondo te il motore si avvicina al rendimento ottimale intorno a 10km/h. Prendiamolo per giusto.
La cosa che non è mi chiara è se devo rimanere, in percorsi impegnativi, sempre sopra 10km/h con il motore al massimo oppure se posso abbassarlo per andare più piano senza problemi.

Supponiamo che sono su un sentiero sconnesso dove il motore ce la fa a quasi al massimo del wattaggio a 13km/h, se io abbasso l'assistenza che mi aiuta solo fino a 6km/h perché mi sento insicuro a quella velocità e quindi viene ad esempio usato solo 1/3 del wattaggio faccio potenzialmente più danni o no?
Dal grafico sembrerebbe che farei più danni perché diminuisco l'efficienza. Tuttavia se qui parliamo di bruciare, quindi alzare la temperatura, non capisco come abbassare i W possa portare a temperatura più alte o comunque non capisco al correlazione fisica che più il motore gira piano e più gli "fa male". Ovviamente io parlo abbassando anche i W.

Modificato da - -sandro- in data 11/05/2020 13:05:17
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 11/05/2020 : 12:56:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sì vanno bene
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 11/05/2020 : 14:16:46  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Io uso queste economiche ma che vanno uguale a quelle che costano il doppio.


Immagine:

219,83 KB

Basta vedere la compatibilità, poi prendi quelle che paghi di meno.
Fidati sono tutte uguali...
Torna all'inizio della Pagina

job
Amministratore

fondatore



Friuli-Venezia Giulia


7638 Messaggi

Inserito il - 11/05/2020 : 16:39:35  Mostra Profilo Invia a job un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

...Tuttavia se qui parliamo di bruciare, quindi alzare la temperatura, non capisco come abbassare i W possa portare a temperatura più alte o comunque non capisco al correlazione fisica che più il motore gira piano e più gli "fa male". Ovviamente io parlo abbassando anche i W.



In effetti non è così banale capire cosa conviene se la velocità cala non perchè il motore non ce la fa ma tagliando volontariamente i watt o con l'acceleratore per chi ce l'ha, o tagliando gli Ah in uscita dalla centralina.

Infatti da un lato è vero che il rendimento decresce in maniera drammatica sotto i 10 km/h , ma è anche vero che sotto questa soglia decresce con altrettanta rapidità la necessità di potenza.

Però c'è anche il fatto che più piano si va meno strada si percorre. Ma in questo ci viene in aiuto ancora una volta il solito (e impareggiabile) motor simulator:


Nella figura qui sotto mettiamo a confronto lo stesso mezzo con una bella stazza complessiva di 110 kg con lo stesso motore e la stessa potenza del ciclista (supponiamo buoni 150W che è un aiuto notevole) e simuliamo una pendenza continua del 20%.

Ma nel modello B tagliamo la potenza massima della centralina a 10Ah anzichè 15Ah .

Il grafico ci dice che il motore si surriscalderà dopo 14 minuti per il modello A (il più potente) mentre per il modello B dopo ben 31 minuti, ma al lato pratico quale distanza riesco a percorrere prima di andare arrosto?

Per il modello A che è più veloce in 14 minuti percorro 2,3 km
Per il modello B 2,9 km

Quindi il responso è che a tagliare la potenza un po' di surriscaldamento lo si evita anche andando sotto la soglia dei 10 km/h che non sono affatto una garanzia di non bruciare il motore .

Questo ci insegna che non è che la curva di rendimento sia garanzia di non cottura: i motori centrali non bruciano proprio perchè fanno le salite mooooolto piano rimanendo ad un buon rendimento nello stesso tempo, sono questi 2 fattori insieme che non fanno cuocere un motore.

Immagine:

163,74 KB


Prendiamo invece un caso meno estremo, con pendenza al 15% e aiuto muscolare di soli 75W , in questo caso la bici che riesce ad andare a 12 km/h riuscirebbe a fare anche un po' più di distanza prima di surriscaldarsi: 3,8 Km contro i 3,15 di quella che va a soli 6 km/h .

Immagine:

167,87 KB


Man mano che la pendenza decresce, diviene sempre più favorevole correre di più.

Stesso caso di sopra ma con pendenza al 10% infatti:

A= a 18 km/h percorre 15 km ; B= a 13 km/h percorre 13 km

"carrarmatino" Flyer T4 30/9/2006 (22/5/2011 sostituito motore)
"lancillotto" Brompton P6R + nano motor 14/12/2007
"piccola peste" Dahon Speed Pro TT 14/10/2008
"frankenstein" Trek liquid 25 + kit ezee 21/11/2008 dismessa il 28/02/2010
"jobbent" Tw-bents Adventure Plus 08/05/2009 elettrificata con ezee 350W dal 28/02/2010
"the tractor" surly pugsley 27/08/2009 + Cyclone 500 13/11/2009
"the lift" haybike eq xduro fs 12/10/2011
"bumblebee" NCM Milano 24/07/2019
"steamroller blues" NCM Aspen 19/12/2019
Torna all'inizio della Pagina

gizeta
Utente Attivo


Piemonte


802 Messaggi

Inserito il - 11/05/2020 : 17:52:05  Mostra Profilo Invia a gizeta un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A questo riguardo posso riportare i dati di un piccolo esperimento da me compiuto qualche tempo fa:
Percorso: la rampa della salita del mio garage, fatta da fermo con 5 metri di lancio in piano. Dopo i 5 metri inizia la salita costante lunga 22 metri (una rampa circolare) per un dislivello di 3,40. La salita è quindi assimilabile ad un 15%.
La bici è motorizzata 9C 5*12 alimentata con centralina Powerebike 40 Amax. Peso complessivo circa 100 kg.
Metodologia: partenza da fermo e uso esclusivo dell’accelleratore, senza nessun intervento muscolare. Ho utilizzato lo switch alta/bassa potenza e acceleratore sempre al massimo. I dati sono stati rilevati con Cycle Analist.
Ho compiuto 3 rilevazione e fatto la media delle tre misurazioni.
Al di là dei limiti dovuti alla forte dose di empirismo presenti in questo esperimento, si rileva comunque, secondo me, che affrontare una salita più velocemente (se consentito dalla motorizzazione) porta a consumi simili ad affrontare la stessa salita a velocità più bassa (efficienza minore). Mi sembra di essere in linea con quanto fatto osservare da Job nei grafici… Il fatto di utilizzare una potenza quasi doppia porta a pensare ad un surriscaldamento precoce, ma bisogna comunque valutare per quanto tempo il motore è sottoposto a quello stress, dato che la velocità alla quale si affronta l’ostacolo è quasi doppia.



Immagine:

47,85 KB

Modificato da - gizeta in data 11/05/2020 17:55:01
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 12/05/2020 : 14:02:01  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
La mia realtà è che se la velocità in salita è quasi identica sia ad un livello medio/alto (nel caso della Milano 4) che al livello massimo (6) di assistenza è perfettamente inutile utilizzare il livello di assistenza massimo.
Solo calore e stress alla batteria.

Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 12/05/2020 : 16:47:20  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
MOLTO interessanti queste analisi. Grazie.
Sono però utili alla mia domanda e scopo: se devo diminuire l'assistenza, per motivi di sicurezza, su una salita sconnessa so che in questo caso farei potenzialmente mediamente gli stessi danni di non abbassarla nonostante diminuisco l'efficienza. Infatti non mi interessa risparmiare batteria ma non mettermi in pericolo sapendo allo stesso tempo di non danneggiare ulteriormente il motore.
Solo però dove le condizioni sono molto estreme altrimenti la situazione si capovolge, non di tanto però.

Modificato da - -sandro- in data 12/05/2020 16:53:35
Torna all'inizio della Pagina

Barba 49
Utente Master



Toscana


33570 Messaggi

Inserito il - 12/05/2020 : 19:41:59  Mostra Profilo Invia a Barba 49 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Diciamo che un motore nel mozzo lo bruci solamente se ti ostini ad usarlo su percorsi dove sarebbe indispensabile un motore centrale, per tutto il resto non ci sono problemi...
Torna all'inizio della Pagina

-sandro-
Utente Attivo


Trentino - Alto Adige


559 Messaggi

Inserito il - 26/05/2020 : 20:25:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao,
stavo cercando di controllare quanto sono spesse le pastiglie per decidere se è il momento di cambiarle ma non sono riuscito a piegare il pin che regge le pastiglie
https://www.parktool.com/assets/img/repairhelp/Pad-Replacement-Retaining-Pin-002.jpg

Ho usato una semplice pinza comprata apposta https://www.amazon.it/gp/product/B000LFTEM4 ma NIENTE non si piega di 1mm, anzi si spezza piuttosto che piegarsi, sembra fatto di marmo. Come devo fare?
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 26/05/2020 : 20:35:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Le coppiglie si piegano anche con un giravite
Senza nessuna pinza apposita...
Mai avuti problemi del genere.
Male che vada usa la coppiglia delle nuove pastiglie.
Ma 4 coppiglie costano 10 centesimi...



Modificato da - Sergiom2 in data 26/05/2020 20:39:19
Torna all'inizio della Pagina

Sergiom2
Utente Master


Campania


3797 Messaggi

Inserito il - 26/05/2020 : 20:54:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
P.s.
Puoi metterci anche del ferro filato, è uguale...
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 10 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,77 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.