Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility

Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Links | FAQ |Ricerca Avanzata | le biciclette provate da noi ] mago job
Ultime novità: * per evitare lo spam, l'iscrizione attende l'approvazione degli Amministratori, un po' di pazienza per favore

attenzione che la mail automatica di conferma iscrizione non sempre funziona, provare ad accedere lo stesso o scrivere in amministrazione

* per comunicazioni scrivere a postmaster@jobike.it o contattare uno degli amministratori (job o pixbuster)

* qui tutti i modelli testati da noi a confronto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Discussioni
 La prima bici
 4 modelli ma non so decidermi!
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

skeletonsfreaks
Nuovo Utente


Marche


6 Messaggi

Inserito il - 28/05/2021 : 18:37:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao a tutti. E' da qualche mese che vi seguo ed è arrivato il momento di porvi un questito. Vorrei acquistare la mia prima bici elettrica, e vi chiederei di consigliarmi tra queste 4 proposte:
https://www.labicicletteria.eu/prodotto/bottecchia-be21-e-bike-trk-man-28-2020/
http://www.olympiacicli.it/it/e-bike/urban/trekking/magnum
https://www.xpbikes.it/bici-elettriche/28
https://www.xpbikes.it/bici-elettriche/24

Le prime due hanno il motore nei pedali, mentre le due XP lo hanno la mozzo.
L'utilizzo che ne farei e principalmente cittadino/mare, ma l'intenzione sarebbe anche quella di andare in collina, per sentieri e strade sterrate, ed anche con salite.

Visto anche la differenza di prezzo tra i vari modelli fino a 300/400 euro, potreste indicarmi pregi e difetti di queste bici.
Grazie in anticipo.

michele.

Ziokikko
Utente Medio



484 Messaggi

Inserito il - 28/05/2021 : 18:58:34  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Messaggio di skeletonsfreaks

Ciao a tutti. E' da qualche mese che vi seguo ed è arrivato il momento di porvi un questito. Vorrei acquistare la mia prima bici elettrica, e vi chiederei di consigliarmi tra queste 4 proposte:
https://www.labicicletteria.eu/prodotto/bottecchia-be21-e-bike-trk-man-28-2020/
http://www.olympiacicli.it/it/e-bike/urban/trekking/magnum
https://www.xpbikes.it/bici-elettriche/28
https://www.xpbikes.it/bici-elettriche/24

Le prime due hanno il motore nei pedali, mentre le due XP lo hanno la mozzo.
L'utilizzo che ne farei e principalmente cittadino/mare, ma l'intenzione sarebbe anche quella di andare in collina, per sentieri e strade sterrate, ed anche con salite.

Visto anche la differenza di prezzo tra i vari modelli fino a 300/400 euro, potreste indicarmi pregi e difetti di queste bici.
Grazie in anticipo.

michele.

Se è qualche mese che ci segui saprai già che esiste una differenza abissale tra un motore nel mozzo col PAS ed un motore centrale col sensore di sforzo e la scelta è prettamente personale.
Bottecchia e Olimpia sono ottimi marchi e ad una prima occhiata sembrano simili come caratteristiche.
Io personalmente possiedo da circa un anno la XP ID9 e ne ho parlato qui.
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=79582
Non essendo un amante della batteria nel portapacchi sconsiglierei l'altra XP anche perchè ha 36V anzichè 48 come la mia.
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




8437 Messaggi

Inserito il - 28/05/2021 : 20:09:27  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ziokikko ha scritto:


Se è qualche mese che ci segui saprai già che esiste una differenza abissale tra un motore nel mozzo col PAS ed un motore centrale col sensore di sforzo
[/quote]

ee ma lui leggeva l'arca di ibla

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

Valier
Utente Medio


Friuli-Venezia Giulia


123 Messaggi

Inserito il - 28/05/2021 : 23:32:48  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ma al posto della XP la NCM Venice e risparmi.
Torna all'inizio della Pagina

angor
Utente Medio



365 Messaggi

Inserito il - 29/05/2021 : 22:38:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
sentieri e salite non precludono già di partenza il motore nel mozzo?
Torna all'inizio della Pagina

claudio02
Utente Master




8437 Messaggi

Inserito il - 29/05/2021 : 22:59:55  Mostra Profilo Invia a claudio02 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
angor ha scritto:

sentieri e salite non precludono già di partenza il motore nel mozzo?


No, dipende dalla percentuale di pendenza ed alla lunghezza. Ci sono hub che salgono fortissimo, unico problema è la resistenza al calore

Una persona pessimista fa si di creare delle energie che andranno nella direzione delle sue paure piu profonde, fino alla loro realizzazione. Il pessimismo sincronizza anche i semafori.
Torna all'inizio della Pagina

skeletonsfreaks
Nuovo Utente


Marche


6 Messaggi

Inserito il - 31/05/2021 : 11:39:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
[/quote]
Se è qualche mese che ci segui saprai già che esiste una differenza abissale tra un motore nel mozzo col PAS ed un motore centrale col sensore di sforzo e la scelta è prettamente personale.
Bottecchia e Olimpia sono ottimi marchi e ad una prima occhiata sembrano simili come caratteristiche.
Io personalmente possiedo da circa un anno la XP ID9 e ne ho parlato qui.
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=79582
Non essendo un amante della batteria nel portapacchi sconsiglierei l'altra XP anche perchè ha 36V anzichè 48 come la mia.
[/quote]

La tua recensione della XP l'avevo letta già un paio di volte, e mi era sembrata piuttosto convincente.
Riguardo alla differenza tra motore al mozzo o centrale in verità non ho proprio capito bene le differenze.
Torna all'inizio della Pagina

skeletonsfreaks
Nuovo Utente


Marche


6 Messaggi

Inserito il - 31/05/2021 : 11:48:29  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
angor ha scritto:

sentieri e salite non precludono già di partenza il motore nel mozzo?


A dire il vero non parlo di salite molto ripide, sebbene non sparei indicarne la percentuale. Allego due immagini che ho trovato in rete su un possibile itinerario che mi piacerebbe fare, ma ripeto, non sono in grado di valutarne le altimetrie!!!

Immagine:

107,82 KB

Immagine:

139,9 KB

A sensazione mi verrebbe da dire che anche con un motore al mozzo sono percorsi fattibili, nonostante non sia affatto allenato.
Torna all'inizio della Pagina

skeletonsfreaks
Nuovo Utente


Marche


6 Messaggi

Inserito il - 31/05/2021 : 11:51:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Valier ha scritto:

Ma al posto della XP la NCM Venice e risparmi.


Uhm, la NCM non mi piace proprio!!! XP l'ho vista dal vivo in negozio, è in verità mi è piaciuta parecchio. Rispetto alla NCM mi da l'impressione di essere moooolto più robusta.
Torna all'inizio della Pagina

Ziokikko
Utente Medio



484 Messaggi

Inserito il - 31/05/2021 : 15:39:08  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Per semplificare molto diciamo che se parliamo di e-bike commerciali (non kittate fai da te) diciamo che:
I motori al mozzo hanno al 80% il sensore di pedalata che ti consente in taluni casi di sfruttare la cosiddetta pedalata simbolica e cioè fare lo stesso sforzo che faresti pedalando all’indietro.
I motori centrali invece hanno al 80% il sensore di coppia o sforzo che a seconda del livello di assistenza che si sceglie MOLTIPLICA il tuo sforzo, ma comunque sempre un minimo sforzo devi farlo.
Se ti piace la XP come la mia prendi tranquillamente quella, io ne sono pienamente soddisfatto.
Torna all'inizio della Pagina

angor
Utente Medio



365 Messaggi

Inserito il - 31/05/2021 : 17:27:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
il mio dubbio era riferito al fatto che l'autore della richiesta menzionava anche sentieri.

un conto è una strada in pendenza, anche importante (il 17% che citi nella recensione della XC), ma andando per sentieri possono facilmente capitare piccoli tratti ben più ripidi.

certo un 1000W a 48V probabilmente non ha problemi, ma secondo me un motore nel mozzo da 250W va in difficoltà.

credo eh, non l'ho mai provato.

Torna all'inizio della Pagina

andrea 104KG
Utente Master


Marche


11266 Messaggi

Inserito il - 31/05/2021 : 19:44:57  Mostra Profilo Invia a andrea 104KG un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
giusto, in fuoristrada modesto ci si va solo con hub corti e potenti.
Il percorso Pesaro Gabicce, per strada asfaltata si fa con un comune hub da supermercato e un pò di voglia di pedalare, fatto diverse volte...
Torna all'inizio della Pagina

skeletonsfreaks
Nuovo Utente


Marche


6 Messaggi

Inserito il - 31/05/2021 : 21:14:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
andrea 104KG ha scritto:

giusto, in fuoristrada modesto ci si va solo con hub corti e potenti.
Il percorso Pesaro Gabicce, per strada asfaltata si fa con un comune hub da supermercato e un pò di voglia di pedalare, fatto diverse volte...


Sai che mi sa che non ho capito che cosa intendi? Perchè per fuori strada modesti si può utilizzare solo HUB CORTI? E che cosa sarebbe i "CORTI"?

Modificato da - skeletonsfreaks in data 31/05/2021 21:29:20
Torna all'inizio della Pagina

angor
Utente Medio



365 Messaggi

Inserito il - 01/06/2021 : 09:18:41  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
considera come funziona il cambio sulle auto: più la marcia è corta, più l'auto va piano ma riesce a salire pendenze maggiori.

Idem funziona con le bici...con una differenza: il motore nell'hub ha una marcia "fissa"...è come avere un'automobile con 1 sola marcia...devi scegliere se vorrai avere velocità (quindi 3a o 4a) oppure possibilità di salire pendenze ma con velocità massima minore (1a o 2a).

Il motore sul movimento centrale, invece, sfrutta il cambio della bici e per questo risulta più versatile nel caso si debbano affrontare percorsi diversi.

Per cui un hub corto è un hub con un rapporto di trasmissione corto, che darà più forza, ma meno velocità.

Poi è vero che i motori elettrici teoricamente possono compensare erogando una maggiore coppia, ma più coppia significa più corrente e maggiore stress per batteria ed elettronica, oltre che riscaldamento del motore stesso.
Torna all'inizio della Pagina

SHILAH
Utente Senior




1752 Messaggi

Inserito il - 01/06/2021 : 12:55:53  Mostra Profilo Invia a SHILAH un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per me, anche se costa di più, potresti prendere in considerazione anche un altro modello Xp con motore centrale:
https://www.xpbikes.it/bici-elettriche/26
Non l'ho provato ma , secondo me, è un motore da 500 w che poi viene abbassato a 250 w. Un po' come ha fatto Haibike con un altro motore. Dichiarano una coppia in assoluto molto alta per un motore legale.
IN OGNI CASO, prima di acquistare una o l'altra bici dovresti poterle provare perchè solo provando ti rendi conto delle differenze.
Se l'uso è principalmente ludico e non per spostamenti lavorativi per me un centrale con torsiometro è preferibile. Se poi il torsiometro è regolato in modo che la potenza ti venga data co una moderata spinta sui pedali meglio ancora. Così va la Bottecchia, ad esempio. E penso anche il motore montato su XP che , ad occhio, è un Ananda.

Modificato da - SHILAH in data 01/06/2021 12:56:20
Torna all'inizio della Pagina

Ziokikko
Utente Medio



484 Messaggi

Inserito il - 01/06/2021 : 13:40:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
SHILAH ha scritto:

Per me, anche se costa di più, potresti prendere in considerazione anche un altro modello Xp con motore centrale:
https://www.xpbikes.it/bici-elettriche/26
Non l'ho provato ma , secondo me, è un motore da 500 w che poi viene abbassato a 250 w. Un po' come ha fatto Haibike con un altro motore. Dichiarano una coppia in assoluto molto alta per un motore legale.
IN OGNI CASO, prima di acquistare una o l'altra bici dovresti poterle provare perchè solo provando ti rendi conto delle differenze.
Se l'uso è principalmente ludico e non per spostamenti lavorativi per me un centrale con torsiometro è preferibile. Se poi il torsiometro è regolato in modo che la potenza ti venga data co una moderata spinta sui pedali meglio ancora. Così va la Bottecchia, ad esempio. E penso anche il motore montato su XP che , ad occhio, è un Ananda.

Grande capo Estiquatsi (che dovrebbe essere parente del signore del tuo avatar ) è molto d'accordo su tua osservazione...

Comprando da un negozio fisico la prova dovrebbe essere d'obbligo.
Io su quattro bighe che ho acquistato, tre le ho prese da un rivenditore "fisico" e l'ultima - la XP - sempre da un rivenditore fisico, ma online.
Delle prime tre una l'ho provata per una decina di minuti per confrontarla con la precedente che avrei voluto dar dentro per valutare il livello di comodità e "tiro" (mio) in salita.
Un'altra - grossa fregatura - provata per 30 secondi nel cortile interno del rivenditore e mi è sembrata una bomba, sensazione che è scemata con un intenso bruciore al retto quando l'ho poi portata a casa.

Modificato da - Ziokikko in data 01/06/2021 13:42:04
Torna all'inizio della Pagina

Valier
Utente Medio


Friuli-Venezia Giulia


123 Messaggi

Inserito il - 01/06/2021 : 13:58:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ma che la Venice non ti piaccia ci può stare, de gustibus, ma la prima XP secondo me è una Venice Plus x un altro costruttore.
Non vorrei dire minchiate ma le caratteristiche sono moltoooo simili alla NCM, cambia il telaio in qualche parte ma il resto.
Torna all'inizio della Pagina

skeletonsfreaks
Nuovo Utente


Marche


6 Messaggi

Inserito il - 01/06/2021 : 18:45:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
SHILAH ha scritto:

Per me, anche se costa di più, potresti prendere in considerazione anche un altro modello Xp con motore centrale:
https://www.xpbikes.it/bici-elettriche/26
Non l'ho provato ma , secondo me, è un motore da 500 w che poi viene abbassato a 250 w. Un po' come ha fatto Haibike con un altro motore. Dichiarano una coppia in assoluto molto alta per un motore legale.
IN OGNI CASO, prima di acquistare una o l'altra bici dovresti poterle provare perchè solo provando ti rendi conto delle differenze.
Se l'uso è principalmente ludico e non per spostamenti lavorativi per me un centrale con torsiometro è preferibile. Se poi il torsiometro è regolato in modo che la potenza ti venga data co una moderata spinta sui pedali meglio ancora. Così va la Bottecchia, ad esempio. E penso anche il motore montato su XP che , ad occhio, è un Ananda.


Si ma così mi mettete in crisi ancora di più...!!!
La questione è che non costa poco di più. Un pò vi odio già!!!

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility © 2000-06 jobike Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,42 secondi. Versione 3.4.06 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Platinum Full - Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.